Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Località e strutture
 Spiaggia di Guvano alle 5 Terre (SP)

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
Abbronzatissimo Inserito il - 17/05/2008 : 14:56:28
(L'avevo già postato, ma in un thread generico: così invece è piu evidente)


Provincia di La Spezia, Parco delle 5 Terre:Spiaggia di Gùvano, tollerata ed imboscata (chi ci va, non lo fa certo di passaggio)Leggete con attenzione.Scendere alla stazione di Corniglia (la terza Terra), uscire a sinistra e... - Opzione 1 (veloce, comoda e a pagamento): prendere il viale che va verso il basso e imboccare il tunnel della vecchia ferrovia chiuso da un cancello dove bisogna citofonare. Non rispondono, ti aprono semplicemente la porta a distanza. Cammini al fresco umido della galleria per lunghi 10 minuti e arrivi alla fine dove c'è un abitante nella roccia che ti dice "Dove andate, cosa portate, CINQUE EURINI" e passi avanti. La gabella medievale, dicono che vada al Parco (o almeno cosi c'è scritto nella ricevuta), ed è valida anche per il ritorno. In questa opzione, l'unica fonte di cibo è data dalla stazione, ricca debbo dire di sfiziosissime cosette.- Opzione 2 (50 minuti, free climbing e gratis): prendere il viale che va verso l'alto fin su al paese di Corniglia (se siete mosci potete pagare due euro per due minuti di pulmann). Attraversate il paese che consta di un crocevia e mangiate la focaccia, la farinata, il gelato artigianale, la crostata e lo sciacchetrà, comprate il giornale, entrate nel bar che ha il collegamento a Internet e leggete gli ultimissimi post di Inudisti.it etc etc dopodiché vi dirigete sul sentiero verso Vernazza (la seconda Terra), andate dal Chioschetto dove si paga il traansito e dite "Devo andare alla spiaggia di Gùvano" e risparmiate i soldi (si fidano: bella questa cosa). Dopo dieci minuti di cammino, in corrispondenza di una curva a destra, notate sulla sinistra uno slargo con un cartello appeso a un albero "Naturist Beach". Vi appigliate subito ad una gomena e scendete cauti muovendo un solo arto per volta come vi hanno insegnato al corso di Rocciatore. Consigliate le scarpe chiuse o anche gli scarponcini da turista americano. Io ce la faccio con le infradito, ma non faccio testo. La prima parte (quella della gomena) non vi deve spaventare, primo perché c'è una bella barriera che in caso di scivolo vi evita di morire nel burrone, secondo perché il resto del percorso è normale (se non soffrite di vertigini). Il sentiero non è univoco, tenete la direzione verso il mare, seno mi finite a Vernazza passando attraverso una casa abbandonata con resti di riti satanici. Arrivati giu, cercate di non rubare l'uva al Gabelliere, che magari poi s'inc@zz@ e l'anno dopo vi fa pagare 10 eurini.OK, SIETE ARRIVATI.Sulla destra, c'è una spiaggina molto piccola di sassi enormi. Niente di chéSulla sinistra c'è la mitica spiaggia di Gùvano: scendete le ripide scale di metallo aggrappandovi all'arrugginito corrimano e prendete posto in questa bella spiaggetta di sassolini piccoli.L'ambiente è intimo, al massimo ci saranno 150 persone in poco spazio, la metà turisti americani, spesso vestiti, alcuni invece no.Non vi sono molestie, perché li si è tutti vicini, non è che uno puo guardonare da lontano (dietro la spiaggia c'è un altissimo muraglione, al di sopra del quale c'era la vecchia ferrovia) e poi se anche fosse, farebbe molta fatica a scappare.Vi è una doccia artigianale sempre aperta, gli pseudo ecologisti si domandano in continuazione "Ma perche perche perche questo spreco di acqua" ma siccome sono dei tipi comodi (pagano 5 euro per il tunnel) non capiscono che altro non è che acqua di un ruscello, che è visibile invece da chi viene in free climbing.Questa doccia è veramente provvidenziale, sai che bello togliersi il sale di dosso senza aspettare di arrivare a Milano? In molti la bevono anche, io no perché bevo solo Sant'Anna (residuo fisso ai minimi), ma non ho mai visto nessuno avvelenato. In fondo il ruscello delle 5 Terre non ce lo vedo inquinato.Se siete dei tipi ABBRONZATISSIMI, non presentatevi prima delle 10.30, seno il sole non batte. Provvidenzialmente, quello è proprio l'orario d'arrivo del treno Interregionale da Milano.La fauna è composta prevalentemente da degli amabilissimi Albatros che camminano su è giu per la spiaggia, oltre che da Berretto Blu, un bipede abbronzato coi capelli lunghi ma che quando si toglie il cappello in realtà è in piazza. Anche lui, come gli albatros, cammina su e giu per la spiaggia, pero è innocuo. E' attratto dalle naturiste e dalle tessili in topless, alle quali si avvicina con la stessa velocita con cui si toglie. Ogni tanto dice "Belìn".Per i saccopelisti come me, ci sono varie opzioni.1) Free Camping giù in spiaggia. E' vietato, ma chiedete il permesso al Gabelliere di dormire presso la sua vigna: ve lo accorderà (potete chiedere anche di accendere un falò). Azzi vostri con le zanzare.2) Ostello a Manarola (la quarta Terra). Fate una ricerca su google, non mi sembra sia consentito mettere link commerciali. Circa 20 euro breakfast incluso e tanti turisti stranieri.3) La panchina della piazza piu alta di Corniglia. Io ci ho dormito da favola, in un silenzio rilassantissimo e sotto delle stelle bellissime.4) La panchina della stazione. Non ci ho provato, ma credo che l'addetto delle ferrovie se ne sbatta alla grande5) Per terra in uno slargo del percorso Corniglia-Manarola.6) Affittate una camera, ce ne sono a iosa7) Andate nell'unico albergo che c'è (si chiama Posada)Se avete domande interessanti, chiedete pure via MP e integrerò eventualmente il post.
30   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
gabri72 Inserito il - 31/08/2019 : 17:35:20
A proposito di Naturismo vintage o amarcord anni settanta/ottanta ho trovato un articolo dal titolo "GUVANO,IL MITO DELLA SPIAGGIA NUDISTA DI CORNIGLIA" che descrive come in quegli anni la spiaggia era fiorente confronto ad oggi che è difficilmente raggiungibile.
GUVANO I MAGNIFICI ANNI SETTANTA,GLI HIPPIES E I NATURISTI: descrive di come al tempo si ritrovava li una comunità di hippies e poi in seguito la frequentazione nudista.
NUDISTI E BOTTE DA ORBI: precisando che secondo me l'attitudine nudista/naturista dovrebbe essere non violenta e tollerante..c'è anche descritta una storia non saprei se vera o aggiunta di cose non vere di uno scontro fisico tra Hippies? Oppure Naturisti? (questo non è chiaro) e alcuni abitanti della zona giunti in barca, (vedesi il video in merito su YouTube dal titolo= Nudisti a Vernazza,1980).
A parte le storie del passato,il posto oggi come è messo?Era meglio in passato? In attesa che venga messo in sicurezza e di novità Guvano attende ma intanto nella leggenda ha già un posto!

Saluti a tutti/e BUON NUDO NON MENTE
Abbronzatissimo Inserito il - 07/05/2017 : 17:28:27
Ciao NVHS,

Il percorso Corniglia Vernazza costa 7,50€ , altro non so.

Guvano è storicamente naturista, e se vai su wikipedia trovi una sentenza a favore del naturismo datata estate 2000.

Ciao




nvhs Inserito il - 04/05/2017 : 18:45:50
Ciao, grazie delle informazioni sai anche come funziona con la 5 terre card? bisogna pagar il tiket x raggiungere la spiaggia? Quanto costa?
In questa spiaggia di coniglia di cui parli è prender il sole e far il bagno star nudi?
lukenudo Inserito il - 04/05/2017 : 12:42:58
Abbronzatissimo ha scritto:


Ciao a tutti,

Volevo aggiornarvi su Gùvano.

Io l'ho frequentata tutto l'anno, facendo l'ultimo bagno il secondo weekend di novembre e prendendo la prima tintarella a marzo :-D .

Il Tunnel è saldamente sprangato, quindi si accede alla spiaggia dal percorso Corniglia-Vernazza, passato il secondo ponticello di cemento si vede il percorso sulla sinistra.

In circa venti minuti si arriva giù, le reti che erano state messe dalle FFSS sono bucate in vari punti e le funi per scendere nella spiaggetta di Ponente sono tuttora salde e fruibili.

La spiaggetta di Levante, invece, è inaccessibile: la scala che permetteva di scendere è stata tolta dalle FFSS la scorsa estate (per la precisione han tolto il primo pezzo, perché il resto era impossibile staccarlo: tanto basta però per disincentivarne la discesa).

Negli ultimi due mesi sono andato quattro volte e la media delle persone in spiaggia oscillava tra le quattro e le otto persone, tutte rigorosamente straniere, tutte amanti della piccola escursione che si "affronta" per andare giù.

A questi vanno aggiunti i canoisti, mentre i gommonisti noto che ancorano davanti alla spiaggia di Levante.

In generale c'è una maggioranza di naturisti tra i frequentatori indefessi; la scorsa domenica eravamo tutti e otto scostumati.

Tornando alla utenza: mi raccontando che gli ex frequentatori del Gùvano adesso vanno sullo spiaggione di Corniglia (quello che c'è in prossimità della stazione) situandosi all'estremo Est, all'altezza della frana.

La scaletta fronte spiaggia per accedere alla battigia è quest'anno inagibile, quindi bisogna passare dalle scalette di cemento e camminare sui sassi fino a destinazione.

Trovo che prendere il sole lì sia poco gradevole, perché per me non c'è paragone col Gùvano.

Però qui entra ballo il famoso concetto che caratterizza molti luoghi di aggregazione: "Vado dove è più bello o dove c'è più gente?"

Io continuo a scegliere la prima opzione.

Ciao

Immagine:

190,52 KB


Grazie per l'aggiornamento :) frequentavo anni fa guvano con la ragazza e vorrei tornarci, mi consigli Corniglia o Guvano in quanto a frequentazione anche femminile (e magari altre coppie giovani come noi)?
Abbronzatissimo Inserito il - 03/05/2017 : 22:20:51

Ciao a tutti,

Volevo aggiornarvi su Gùvano.

Io l'ho frequentata tutto l'anno, facendo l'ultimo bagno il secondo weekend di novembre e prendendo la prima tintarella a marzo :-D .

Il Tunnel è saldamente sprangato, quindi si accede alla spiaggia dal percorso Corniglia-Vernazza, passato il secondo ponticello di cemento si vede il percorso sulla sinistra.

In circa venti minuti si arriva giù, le reti che erano state messe dalle FFSS sono bucate in vari punti e le funi per scendere nella spiaggetta di Ponente sono tuttora salde e fruibili.

La spiaggetta di Levante, invece, è inaccessibile: la scala che permetteva di scendere è stata tolta dalle FFSS la scorsa estate (per la precisione han tolto il primo pezzo, perché il resto era impossibile staccarlo: tanto basta però per disincentivarne la discesa).

Negli ultimi due mesi sono andato quattro volte e la media delle persone in spiaggia oscillava tra le quattro e le otto persone, tutte rigorosamente straniere, tutte amanti della piccola escursione che si "affronta" per andare giù.

A questi vanno aggiunti i canoisti, mentre i gommonisti noto che ancorano davanti alla spiaggia di Levante.

In generale c'è una maggioranza di naturisti tra i frequentatori indefessi; la scorsa domenica eravamo tutti e otto scostumati.

Tornando alla utenza: mi raccontando che gli ex frequentatori del Gùvano adesso vanno sullo spiaggione di Corniglia (quello che c'è in prossimità della stazione) situandosi all'estremo Est, all'altezza della frana.

La scaletta fronte spiaggia per accedere alla battigia è quest'anno inagibile, quindi bisogna passare dalle scalette di cemento e camminare sui sassi fino a destinazione.

Trovo che prendere il sole lì sia poco gradevole, perché per me non c'è paragone col Gùvano.

Però qui entra ballo il famoso concetto che caratterizza molti luoghi di aggregazione: "Vado dove è più bello o dove c'è più gente?"

Io continuo a scegliere la prima opzione.

Ciao

Immagine:

190,52 KB
giannige Inserito il - 08/05/2016 : 13:10:33
Cronaca odierna:
"Ragazza 17enne cade sugli scogli a Guvano in piena notte,ricoverata in gravi condizioni"
Di seguito alcuni link della notizia.
Non parlano di naturismo, né spiegano cosa ci facevano lì di notte, quindi non so se la notizia ci può in qualche modo coinvolgere.
Per cui chiedo se qualcuno sa qualcosa di più (senza entrare nei dati personali, ma come dinamica, luogo esatto, ecc.) è pregato di dirlo.
Grazie.
http://www.cittadellaspezia.com/Cinque-Terre-Val-di-Vara/Cronaca/Cade-nel-vuoto-dagli-scogli-di-Guvano-207687.aspx
http://www.gazzettadellaspezia.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=51869:ragazza-17enne-cade-sugli-scogli-a-guvano-in-piena-notte,ricoverata-in-gravi-condizioni&Itemid=9915
http://www.lanazione.it/la-spezia/cinque-terre-incidente-1.2133196
http://www.ilsecoloxix.it/p/la_spezia/2016/05/08/ASmPgbeC-corniglia_scogli_ragazza.shtml
http://www.primocanale.it/notizie/cade-dalla-scogliera-per-sette-metri-grave-una-ragazza-di-17-anni-a-corniglia-171027.html
giannige Inserito il - 08/05/2015 : 12:50:13
o.cenci@tiscali.it ha scritto:

ora il report è giusto, o l'hai cambiato o ero ubriaco quando l'ho letto la prima volta ma l'importante è non confondere le idee a chi legge e si vuole orientare

Se guardi bene in fondo al mio post, vedrai la scritta "Modificato da - giannige in data 10/04/2015 12:54:58", successiva al tuo post. Quindi non ti preoccupare: nessun rischio con l'etilometro...
darkkross Inserito il - 08/05/2015 : 09:39:05
Speriamo che il Guvano torni allo splendore di un tempo, quando "addirittura" la galleria era illuminata e non si rischiava la vita per arrivarci! XD
o.cenci@tiscali.it Inserito il - 08/05/2015 : 09:12:32
ora il report è giusto, o l'hai cambiato o ero ubriaco quando l'ho letto la prima volta ma l'importante è non confondere le idee a chi legge e si vuole orientare
sergino Inserito il - 20/04/2015 : 20:31:41
Ieri siamo stati al Guvano!
Fino alle 9 del mattino pioveva, poi piano piano il tempo si è stabilizzato, sole poco, ma fatto bagno.
Ci saimo trovati in 7 e siamo arrivati in spiaggi verso le 12, chi a piedi da Vernazza chi da Cornigliua (due passi) la giornata di per se non è stata malvagia, per lo meno non ci siamo scottati e ci siamo rilassati, mangiato qualche panino e focaccia e bevuto un goccio di buon vino. In spiaggia oltre a noi altri due temerari...
Gianni avresti potuto raggiungerci....
giannige Inserito il - 19/04/2015 : 13:00:27
ligo ha scritto:
giannige ha scritto: ...al Guvano non ho mai riscontrato atteggiamenti poco consoni o "personaggi inquietanti"
Per "personaggi inquietanti" intendevo solo coloro che chiedono (o chiedevano) soldi (a proposito dei quali si era detto più in alto), non tipi di altro genere.

Ah, scusa, non avevo capito. Comunque, fuori dalla galleria c’erano alcune persone che stanziavano nel solito spazio, ma non avevano né atteggiamenti “inquietanti”, né chiedevano soldi (in riferimento a post che ho letto inprecedenza...), né hanno dato fastidio in alcun modo.
Herve.da.Nizza ha scritto:
Vogliamo sapere se siete a GUVANO ??
Io avevo in programma di andarci, e ieri avevo già comprato i biglietti del treno, ma quando mi sono alzato pioveva (anche se piano, per la verità), e francamente andare in una spiaggia partendo già con la pioggia… Vorrà dire che mi tengo buoni i biglietti per un’occasione migliore.
ligo Inserito il - 17/04/2015 : 16:08:49
giannige ha scritto:
...al Guvano non ho mai riscontrato atteggiamenti poco consoni o "personaggi inquietanti"


Per "personaggi inquietanti" intendevo solo coloro che chiedono (o chiedevano) soldi (a proposito dei quali si era detto più in alto), non tipi di altro genere.

Saluti cordiali.
sergino Inserito il - 15/04/2015 : 18:10:21
Ciao,
Non mi pare che sul forum sia presente la gita al Guvano di daomenica prossima, incollo il comunicato di ANITA, chi volesse aggregarsi:

"Domenica 19 aprile si ripete l'appuntamento primaverile organizzato da A.N.ITA. Uno dei primi eventi organizzati all'aperto in un ambiente eccezionale, che raccoglie naturisti per passare insieme una giornata nella splendida spiaggia del Guvano, nel Parco Nazionale delle 5 Terre, vicino a Corniglia.

Raggiungeremo la spiaggia servendoci della galleria non illuminata. Portare una torcia elettrica.
(confidando nella percorribilità della stessa)

:!: In caso di maltempo, la gita sarà posticipata a maggio.

Come al solito, ci si trovera` o a Corniglia intorno alle 10.30 o in spiaggia direttamente.

Per chi parte da Milano o dintorni, si possono formare delle auto a Milano per arrivare a Sestri Levante, da li` si prosegue in treno per Corniglia.
Il programma e` il seguente:

Andata:

7.00 - Milano Fermata MM2 Famagosta o MM1 Lampugnano ** in base a partecipanti ** - ritrovo e partenza (7.15 max)
9.30 - Arrivo a Sestri Levante (dovrebbero bastare 2 ore)
9.45 - Sestri Levante - partenza treno regionale 24487 per Corniglia
10.32 - Arrivo a Corniglia: ci si incammina insieme verso Guvano
( R24487)

Rientro
Rientro a Milano in serata. L'orario di rientro da Guvano sarà deciso in funzione della giornata: possibile rientrare alle 16.30 o alle 17.30 ... Possibilità di cenare a Sestri Levante prima di rientrare a Milano (evitando così il traffico di rientro).

17.45 - Guvano: partenza del gruppo per Corniglia
18.26 - Corniglia: partenza del treno per Sestri Levante
19.15 - Sestri Levante: arrivo
Per chi lo desidera, CENA (necessario indicarlo quando si aderisce, in modo da poter organizzare le auto)
Rientro a Milano (fermata Famagosta MM2) da Sestri (percorrenza 2 ore, con condizioni di traffico normali)

Il ritrovo a Milano, presso la fermata della metropolitana (Famagosta o Lampugnano) permette a tutti di partecipare (ultima corsa alle 0.28 di domenica). Coloro che indendono partecipare scrivano qui o a capitan1cino@gmail.com indicando se vogliono usare la propria auto e se vogliono fermarsi a cena. I partecipanti saranno messi in contatto tra loro man mano che aderiscono allo scopo di creare degli equipaggi per raggiungere insieme Sestri Levante (riducendo costi e soprattutto inquinamento! Inoltre, se saremo numerosi potremo godere dello sconto comitiva).

Tutti i dettagli (orari e ritrovi) sono indicati su questa mappa:
maps.google.com/maps/ms?ie=utf8&hl=en&msa=0&msid=100400751983822536650.0004671ec2778fa222d3c&t=h&z=9
Alessandro
Gestione siti A.N.ITA."
oldboy40 Inserito il - 15/04/2015 : 14:55:28
ieri siamo andati anche noi alla spiaggia di Guvano, confermiamo l'ottimo resoconto di Guanni, ci siamo fermati nella spiaggia a levante la prima uscendo dalla galleria, eravamo 4 coppie e un paio di singoli tutti rigorosamente in costume adamitico,il sole scaldava molto tanto che abbiamo fatto anche il primo bagno della stagione, e non siamo stati i soli,per le prime uscite di primavera Guvano è meravigliosa non c'è vento essendo molto riparata, speriamo di tornarci al piu presto !
giannige Inserito il - 13/04/2015 : 18:55:47
ligo ha scritto:

...non hai segnalato la presenza di "personaggi inquietanti".
O erano solo in vacanza?

Mah, forse è solo per la bassa stagione, o forse poerchè era sabato...
Comunque devo dire che, limitandomi alla mia esperienza personale, al Guvano non ho mai riscontrato atteggiamenti poco consoni o "pesonaggi inquietanti".
ligo Inserito il - 13/04/2015 : 16:10:36
Grazie Gianni per l'ottimo resoconto, era tempo che mancavo dal Gùvano e le notizie che avevo letto mi preoccupavano un poco.
Ora va meglio, visto che non hai segnalato la presenza di "personaggi inquietanti".
O erano solo in vacanza?
giannige Inserito il - 10/04/2015 : 12:57:16
o.cenci@tiscali.it ha scritto:

....solo una cosa: non è che hai scambiato 'levcante' con 'ponente'?...

Scusa, ma io non ci trovo nessun errore: rileggilo un po'!...
o.cenci@tiscali.it Inserito il - 10/04/2015 : 09:44:30
Grazie del tuo report aggiornato, solo una cosa: non è che hai scambiato 'levcante' con 'ponente'? La spiaggia 'classica' che si è ristretta (la prima arrivando dalla galleria buia a piedi) è a levante..
giannige Inserito il - 30/03/2015 : 13:53:22
Sabato abbiamo fatto la prima uscita naturista della stagione. Siamo andati al Guvano, per vedere com’è la situazione sia di accessi che di spiaggia. L’accesso dalla galleria è come al solito: buia ma aperta. La scaletta di metallo per l’accesso alla spiaggia è ancora agibile, anche se richiede cautela perché arrugginita. La spiaggia, quella di levante, la “classica”, è sempre più stretta. D’accordo che c’era il mare un po’ mosso, ma non tanto da giustificare un restringimento ad un metro o poco più nella fascia centrale. Io credo che si dovesse programmare un raduno, quella non è proprio indicata. La spiaggia di ponente, quella raggiungibile dopo la seconda galleria, è più estesa, anche se di sabbia non se ne parla, ma solo di sassi. L’accesso a questa spiaggia è migliorato rispetto all’anno scorso, con un paio di corde lungo la discesa, e un po’ di scalini a facilitarne il percorso. Infine il sentiero (la variante di ponente, in quanto quella di levante, dopo la frana del 2011 l’ho vista impercorribile, quindi non l’ho più fatta): l’abbiamo trovato migliorato rispetto all’anno scorso. Qualche anima buona ha tagliato numerose canne abbattute che ostacolavano il percorso, e reso più agibile il “tunnel di canne”. Inoltre è anche stato marcato con segni di pittura blu, il che evita di perdersi in sentieri ciechi, come qualche volta mi è capitato. La frequentazione: era sabato, e quindi non so quanto questo faccia testo, comunque, c’erano un paio di persone nella spiaggia di levante e in quella di ponente una quindicina, di cui tre coppie, e gli altri maschi single. A parte un paio di donne con la parte bassa del costume e un ragazzo che si è tenuto i calzoncini, gli altri erano tutti in divisa naturista.

Immagine:

422,93 KB

Immagine:

464,53 KB
Herve.da.Nizza Inserito il - 28/03/2015 : 06:30:00
ANDREA 67 ,

Se è possibile , potrai parlarci del tuo WE 28-29 Marzo 2015 a GUVANO di CORNIGLIA ?
Andrea67 Inserito il - 27/03/2015 : 09:06:33
Ci andrò questo week end, sabato e domenica. Qualcuno ha notizie aggiornate, tunnel ecc?
Abbronzatissimo Inserito il - 15/08/2014 : 17:13:56
Ho appena letto in altro thread che ad altri avevano chiesto 70 euro.

Mi sa che per loro lo zero a destra vale come quello a sinistra.

E mi sa che invece dell'alcool siano passati a roba molto, ma molto più forte, per proporre simili vaccate
tony78 Inserito il - 20/06/2014 : 12:22:44
É successo anche alla sottoscritto.

Una volta ci volevano accompagnare in stazione per la modica cifra di 50,00 €.

Mandati elegantementeba f.....o!
Abbronzatissimo Inserito il - 19/05/2014 : 00:52:29
Busallese ha scritto:

Cosa è successo di preciso di sgradevole?
In che modo i punkabbestia disturbano la gente?
spero per loro non vengano a rompermi i maroni perchè non ho problemi a prenderli a calci...


Disturbano mettendo la sediola davanti al tunnel e chiedendoti una "offerta per la spazzatura".

Il disturbo consiste nel dover dire di no tutte le volte a persone che spesso cambiano, un periodo c'è un gruppo, un altro periodo c'è un altro gruppo, sembra che nei forum dei punkabbestia si siano passati la voce per cui a Gùvano si possa bere birra gratis finanziandosi con l'attività della sediola davanti al tunnel, con la scusa della "spazzatura".

Due Settembri fa, oltretutto, glieli stavo dando io dei calci in culo a uno di questi.

Era visibilmente alterato, parlava la nostra lingua a malapena con un accento slavo e PRETENDEVA l'obolo.

A fatica sono passato oltre, e non essendoci lì nessuno dei "maggiorenti" che tutti conosciamo, mi son ritrovato a chiamare gente del paese per informarli della cosa.

In verità è stato un episodio isolato, ma sapete la cosa più sgradevole qual è?

La figura di melma che facciamo con gli stranieri.

Un conto è tentare di chiedere l'obolo a un Italiano: essendo sgamato, parte la fanculizzazione.

Ma immaginatevi il pastore olandese, il bracciante americano, la casalinga di Osaka: quelli l'obolo magari lo danno, e poi si rendono conto di esser stati SFRUTTATI.

Questa minchiata dell'obolo mascherata da Tarsu de noartri deve sparire
Abbronzatissimo Inserito il - 12/05/2014 : 02:06:48
La situazione è ottima e abbondante!

Da Marzo a ieri ci sono già stato quattro volte, ho visto per la prima volta il "fico secco" e mano mano riempirsi di foglie.

La squadra segreta del Genio Riparatori di Gùvano è sempre attivissima nel sistemare gli accessi.

Proprio ieri ho notato che l'accesso alla spiaggia di Ponente è stato impreziosito da due gradini scrausi fatti con il legno e due sbarrette di metallo

La scaletta per accedere alla spiaggia di Levante c'è anche se un po' "sbiega" ; per come la vedo io, si dovrebbe neutralizzare due spuntoni della medesima perché se uno scivola potrebbe conficcarcisivi: mi riprometto di portare stracci e spago per fare due "cappucci".

Il percorso dalla spiaggia di Levante a quella di Ponente è sempre più crollevole; io suggerirei di camminare mezzo metro più all'interno.

I punkabbestia sono ancora pochissimi e non si sono ancora organizzati a scassare i maroni con la questua.

I sassi ieri erano caldi, per la prima volta ho usato le ciabatte per non scottarmi i piedi e ho fatto il bagno per ben cinque minuti, la temperatura era gradevole.

Gente, una ventina in totale.

Io vado Mercoledì perché nel weekend sembra che pioverà
giannhi Inserito il - 10/05/2014 : 14:16:20
Ragazzi, se andate Sabato o Domenica a Guvano ci dite com'è la situazione spiaggia scala galleria? noi ci andiamo Martedi 13....graziee
caploro Inserito il - 08/04/2014 : 08:10:57
stati questa domenica a guvano,giornata favolosa,forse quest anno si fara' un bel mare!!(ps per la galleria ci vogliono 15/20 minuti)
Abbronzatissimo Inserito il - 06/04/2014 : 00:42:39
Up! Volevo dire che un mese fa ho ricominciato la frequentazione di Gùvano e domani, dopo due weekend saltati causa brutto tempo, ci ritorno per la terza volta in quest'anno :-)))))
Biotto Inserito il - 14/01/2014 : 00:46:10
Mi pare (MI PARE) che la provinciale (credo 51) sia franata prima del bivio per Coriglia proveniendo da ovest, quindi o si arriva da est oppure c'è la possibilità di scendere verso Vernazza e poi risalire in direzione San Bernardino.
La strada era infame ed il transito riservato ai soli residenti, quindi se non è cambiato niente il tutto va gestito con molta accortezza; forse con una moto si potrebbe trovare un po' di tolleranza, sempre che la situazione non sia migliorata.

Non so come sono gestiti transito e parcheggi all'interno di Corniglia: all'ingresso del paese mi pare ci sia una sbarra ed un pedaggio da pagare.
ompi Inserito il - 13/01/2014 : 16:39:44
Noi ci abbiamo provato l'anno scorso ma senza successo. .. strade devastate e non ancora sistemate. Speriamo che le abbiano rimesse in forma durante l'inverno. ..

Forum de iNudisti © 2006 / 2019 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000