Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
 Tutti i Forum
 Linea diretta con le Associazioni ... e i gruppi
 Generico
 Gioventù e Vecchiaia ....

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
antoni Inserito il - 13/01/2014 : 21:40:35
Oggi i Giovani voglio Tutto e Subito senza impegnarsi e non mettendosi in gioco , pensando di poter Cambiare il Mondo ...... Secondo Voi in un Forum o in una Associazione cè un'età fisica o mentale per lasciar Tutto ..idee , progetti.... così da dare Spazio ai Giovani , oppure continuereste nella vostra età sapendo che un giorno o l'altro sareste sostititi ......sempre Se .....
27   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
antoni Inserito il - 15/01/2014 : 23:50:08
io lo So e Tu l'hai Spiegato Benissimo .....Ora stà agli Altri Capire e Apprendere . CIAO
a_fenice Inserito il - 15/01/2014 : 21:44:10
lo so e l'ho scritto, mi sembra anche chiaro. Finalmente un cammino serio (nel senso di aperto e vero). Questi son i primi passi, ottimi, importanti, fruttuosi, stupendi direi. Ma il cammino è lungo. Non arrendetevi.

E per tornate in Tema, Antoni, come vedi l'età non conta. Conta la voglia, il mettersi in umiltà in ascolto, e capire cosa vien detto, e modificare il giusto per essere veri e liberi. E se uno lavora, produce, e sa raccogliere consensi... perchè perderlo?
starless Inserito il - 15/01/2014 : 19:51:51
a_fenice ha scritto:



Due sono le cose che condanno a unilazio, Una è storica, purtroppo sono e rimarranno sotto giogo .....di R. ....
L'altra è di una chiusura storica ...


@a_fenice. Alcuni mesi fa quando ne parlavamo, tra di noi, UNI Laziali volenterosi (anche con Diego e Antonio .....), proprio alla fine dell'estate, io ero più ottimista. Credevo che le due questioni di "disconnessione" dalla realtà che tu (Max), ci hai brutalmente riproposto fossero, perlomeno apparivano così al sottoscritto, inseribili in agende di lavoro differenziabili!
Sia come tempistica, sia come organigramma dell'associazione, al quale offrire fiducia e garanzie, mentre si proponeva cambiamento e apertura all'esterno.
Ora invece sono sempre più convinto che le due debolezze citate siano fortemente interconnesse sia in senso ascendente che discendente.

Non so quanto ci metteremo ad uscire dall'Egitto, né se il Mar Morto ci inghiottirà,
però mi auguro che quello che di positivo si sta cercando di fare, sia intanto acquisito, e che non si ritorni indietro a fare gli schiavi del Faraone!

Giovani e vecchi! Tutti salvi!
a_fenice Inserito il - 15/01/2014 : 17:22:14
@diec e antoni

Voi che siete o dovreste essere al corrente di molti fatti, speravo che capiste che due sono i discorsi. Uno rivolto a R in particolare, l'altro rivolto a unilazio, che da segregata (prima), ora grazie alle spinte dei giovani sta aprendosi, finalmente esce dal castello e sta diventando umana (come associazione, non come persone, sia chiaro!!

Due sono le cose che condanno a unilazio. Una è storica, purtroppo sono e rimarranno sotto giogo finché non sapranno puntare i piedi o si staccheranno da R.
L'altra è di una chiusura storica, dal tesseramento al lavoro da fare, nonché la profonda crisi attraversata negli anni scorsi.
Ma dei giovani son entrati, molti degli "anziani" si son "svegliati", e finalmente la gente comincia a conoscere unilazio non solo per le battaglie contro il chioschetto di capocotta.
Non vi credete, vi ho seguito passo passo da anni, e top secret, ma ora i risultati si vedono, le mutazioni sono evidenti e "rumorose", e non avete idea di quanto questo mi faccia felice. E se leggete bene ho messo in premessa che son stati i giovani a smuovere le acque.
Ora c'è da passare il mar "morto" (ogni riferimento non è affatto casuale), e spero che il vostro Mosè arrivi presto.

Avanti tutta ragazzi!!!
antoni Inserito il - 15/01/2014 : 10:03:01
Rispondo a A_Fenice

....." Ma se il vecchio vuol rimanere leone e padrone del gruppo, leone dev'esserlo, non inventarsi consensi inesistenti o fare affidamento sulle connivenze di mogli, soldi, e altre alte cariche europee con cui ha interessi d'affari in comune "....... Non era Rivolto a Lui .. R. Ma in senso generale .

.... In Uni Lazio avete persone splendide, che però nel passato han messo bastoni pesantissimi ...... VERO

..continuano in tal senso...... SBAGLIATO

...Sai che ancora non abbiamo avuto l'onore di avere la vostra bandiera ai raduni per paura di R? . Lo so è VERO ... ma a Zello nel 2013

Al prossimo Raduno di ZELLO ci potrebbe essere la rappresentanza di un gruppo di innovatori è di essere presenti e portare la bandiera .

... Sai che fino a pochi mesi fa vi era impossibile partecipare ai forum , utilizzare le email , e tante cose simili ... SI VERO , GRAZIE

.... Qualche persona che si è impuntata , e ora avete raduni stracolmi di persone ... in TANTI CI STIAMO IMPEGNANDO

... Aveva ragione chi osteggiava ... NO
...chi era di larghe vedute ? NI

....Voi sapete chi ostacola..... SI
....Se ragiona bene , se continua ad ostacolare ..... NI
....senza calci e senza offese..... Non MI PERMETTEREI MAI , IO Rispetto Tutti Soprattutto a chi ha Più esperienza di Me .Ti SALUTO con AFFETTO . Antonio







Il futuro si costruisce un giorno per volta.
Anonimo (attribuito a Dean Acheson - vedi: Citazioni errate)

Il passato non ha importanza. Il presente non ha importanza. È il futuro che dobbiamo affrontare. Perché il passato è ciò che l'uomo non avrebbe dovuto essere. Il presente è ciò che l'uomo non dovrebbe essere. Il futuro è ciò che sono gli artisti.
Oscar Wilde, L'anima dell'uomo sotto il socialismo, 1891

Colui che parla chiaro, ha chiaro l'animo suo.
Bernardino da Siena, Prediche volgari, 1427

Parlare è da stupidi, tacere è da codardi, ascoltare è da saggi.
Carlos Ruiz Zafón, L'ombra del vento, 2002

Il vero perfetto Papà non delega del tutto alla Mamma la diseducazione e rovina del proprio figlio.
Aldo Busi, Manuale del perfetto papà, 2001


DieC79 Inserito il - 15/01/2014 : 09:42:40
a_fenice ha scritto:


In Uni Lazio avete persone splendide, che però nel passato han messo bastoni pesantissimi e continuano in tal senso.
Sai che ancora non abbiamo avuto l'onore di avere la vostra bandiera ai raduni per paura di R?


Caro Fenice,sebbene sottoscriva gran parte delle tue parole, sulle suddette mi permetto di precisare che FINALMENTE l'amata bandiera ha varcato i confini del Lazio,in occasione del raduno di Torino di Sangro, ed è stata accompagnata oltre che da Segretario e tre membri del consiglio Direttivo, da un folto numero di Associati laziali UNI, probabilmente il più numeroso e sicuramente il meno silenzioso

Al momento, la bandiera va a tutti gli eventi federativi in cui partecipano membri Uni Lazio (in teoria anche un solo socio) oppure per eventi non fenait dove si decide di volta in volta.

Per zello (o altra location) credo che sia necessaria una delibera del direttivo..Ma faremo di tutto, per portarla!

In passato, è vero, ci son state delle situazioni poco piacevoli, ma è proprio questo l'esempio dei giovani, che premendo, ottengono risultati fino a pochi mesi prima insperati!

Perdona la precisazione, ma per noi è motivo di grande orgoglio poter rimarcare i progressi fatti





a_fenice Inserito il - 14/01/2014 : 18:53:35
Antoni, stai mettendo una pregiudiziale sbagliata. Nessuno deve dare calci in culo a nessuno. Mai. Ma se il vecchio vuol rimanere leone e padrone del gruppo, leone dev'esserlo, non inventarsi consensi inesistenti o fare affidamento sulle connivenze di mogli, soldi, e altre alte cariche europee con cui ha interessi d'affari in comune.

Negli ultimi mesi ho ricevuto molti "calci" (eufemisticamente parlando) dal mio staff, con cui ho ragionato e ho capito e accettato le ragioni. E avevano le loro ragioni. Le abbiamo meditate, mediate, e siamo giunti a delle soluzioni perfettibili. Viceversa l'esperienza di c'era prima va ascoltata. Ma nessuno deve dare dictat senza aggiornarsi.

In Uni Lazio avete persone splendide, che però nel passato han messo bastoni pesantissimi e continuano in tal senso.
Sai che ancora non abbiamo avuto l'onore di avere la vostra bandiera ai raduni per paura di R? Sai che fino a pochi mesi fa vi era impossibile partecipare ai forum, utilizzare le email, e tante cose simili. Qualche persona che si è impuntata, e ora avete raduni stracolmi di persone.
Aveva ragione chi osteggiava o chi era di larghe vedute?
Voi sapete chi ostacola. Se ragiona bene, se continua ad ostacolare un grazie e un ciao, senza calci e senza offese.
S. Francesco, o meglio i suoi immediati successori, sin da 800 anni fa, stabilirono che un frate non doveva rimanere a capo di una comunità più di tre anni, tempo stimato come massimo per dare tutto se stesso. Dopo di che si cambia.
I nostri politici avevano, ripeto avevano una regola. Massima permanenza 5 anni, poi si cambia.

Se tutti si danno un limite, un motivo ci sarà. Perché mai poi vediamo che chi si trattiene, o ruba, e sa solo far finta di fare tante cose, ma difatto fa solo tanti cacchi propri e basta?

Ovvio che ciò non significa che chi c'era prima vada allontanato: l'esperienza è esperienza. Ma chi sta su, mi ripeto, o sta ai tempi, o meglio che lascia, e questo sia che abbia 20 anni, che 30, che 50 o oltre
nudista81 Inserito il - 14/01/2014 : 14:26:30
antoni ha scritto:

" i Vecchietti " vanno Rispettati o cacciati a calci in Culo ...


Vanno rispettate le idee di tutti, giovani o vecchietti, ed anche a quest'ultimi, i calci in culo se servono
antoni Inserito il - 14/01/2014 : 13:31:56
Viaggiare, per i giovani, è una parte dell'educazione, per i vecchi una parte dell'esperienza.

Francis Bacon, Saggi, 1597/1625



I vecchi si ripetono e i giovani non hanno niente da dire. La noia è reciproca.

Jacques Bainville, Letture, 1937 (postumo)
antoni Inserito il - 14/01/2014 : 13:30:25
Quello che oggi è un giovane pieno di fuoco balzerebbe indietro dall'orrore, se potesse vedere il ritratto di se stesso quando sarà vecchio.

Nikolaj Gogol', Le anime morte, 1842
antoni Inserito il - 14/01/2014 : 13:28:02
Beato chi da giovane sognò tali sogni che possa, da vecchio seguitare a sognarli.

Arturo Graf, Ecce Homo, 1908
antoni Inserito il - 14/01/2014 : 13:26:26
È pericoloso dare gratis ai giovani molte cose che costarono carissime ai più anziani.

Mino Maccari, Asterischi, su Il Selvaggio, 1932
starless Inserito il - 14/01/2014 : 12:42:31
Antoni e DieC79 potevate telefonarvi!#9742;

Comunque il discorso sui "grandi vecchi" che occupano posizioni di controllo in ambito federativo e associativo, non può essete fatto a colpi di bastone!
Io sono per il ricambio senza spargimenti....
antoni Inserito il - 14/01/2014 : 12:34:15
io ho posto un punto di Vista ... " i Vecchietti " vanno Rispettati o cacciati a calci in Culo ... Voglio Capire .
DieC79 Inserito il - 14/01/2014 : 11:58:49
Antonio,
Se ti riferisci all'esercizio della rottamazione, almeno a parole in voga negli ultimi mesi nel nostro paese, ritengo che sia quanto di piu sbagliato ci possa essere. Non è giusto rottamare nulla!

E' giusto invece, come detto da Fenice, avere l'umiltà di riconoscere i propri limiti, farsi sempre un esame di coscienza di quello che si da, e del perchè si ricopre un ruolo. Condivido ogni singola parola che scrive Fenice, allargando il discorso non solo ad R, ma anche a chi lo sostiene, lo difende, ne sottoscrive la linea politica.
Non ne farei quindi un discorso di giovani e vecchi. Credo sia sembre banale dividere per categorie.
Ne farei un discorso di idee, di capacità.

Io,da giovane ( piu o meno ), non voglio tutto e subito, ma sono determinato affinchè alcune cose cambino il piu in fretta possibile!!




n/a Inserito il - 14/01/2014 : 10:42:28
finalmente ci sei arrivato,
siman Inserito il - 14/01/2014 : 10:40:49
Goldchair60 ha scritto:

-mi son fatto solo una sauna aufguss di..... cannabis




Ora ho capito cosa c'era dentro il ghiaccio gettato sulla graticola nella sauna a Zello...
...vedevo persone nude con uno strano cappello in testa!
n/a Inserito il - 14/01/2014 : 10:36:39
Parole santeeeeeeeeeeeeeeeeee
sei di buon umore, ti è passata la crisi degli anta

come sarebbe a dire che:

marcolino: si, sarebbe la volta buona che i raduni c'è li godiamo anche noi!!!


quando il vostro massimo godimento sta nell ' essere indaffarati a piu' non posso,
per poter poi dire:
-mi son fatto solo una sauna aufguss di..... cannabis



a_fenice Inserito il - 14/01/2014 : 06:50:29
Non c'è età, ma permanenza di sede e capacità di sviluppo. C'è chi si arena dopo 20 giorni anche se ha… vent'anni, e chi riesce a stupire dopo anni e anche se ne ha, boh, scegli te. Guarda la rivoluzione messa in atto in casa tua. L'età a grafica conta poco; è la volontà di rinnovarsi e adattarsi ai tempo che conta. Un esempio sotto gli occhi di tutti: Papà Francesco. È anziani, è un gesuita. Mi aspettavo qualcosa di molto peggio di Ratzinger e invece… apertura ai gay, condanna delle posizioni oltranziste, carità e umani al primo posto, e fiore all'occhiello, il battesimo al figlio di una coppia di fatto.
Si può essere innovativi a qualsiasi età, così come si può essere vecchi e sorpassati già da giovanissimi. Lo spirito è quello che conta, la voglia di crescere e rinnovarsi, il sapersi porre in discussione e il dare il passo a nuove idee e tendenze.
Su queste pagine non troverai mai parole contro chi si tatua, contro chi fuma, contro chi del suo corpo fa ciò che crede meglio. A noi interessa il rapporto sincero e non invasivo degli altri, non cosa poi fanno nel privato, purché lecito. Non alziamo barriere contro chi la pensa diversamente, ma solo con chi ci vuol sfruttare per biechi motivi. Per questo siamo amati dagli uni e odiati dagli altri. Qualcuno senza nomi, sa solo farsi odiare da tutti. Per questo dovrebbe scendere da cavallo, ma non certo per l'età che ha.

@marcolino: si, sarebbe la volta buona che i raduni c'è li godiamo anche noi!!!
antoni Inserito il - 14/01/2014 : 00:14:56
AH AH AH AH AH AH ........ " A__Fenice HA DETTO....Se parliamo di incarichi , allora si , potrebbe verificarsi che dopo un tot non si lascia più il segno , non si hanno più idee innovative " ... Secondo te il tot a che Età Arriverà .... AH AH AH AH
Marcolino Inserito il - 13/01/2014 : 23:30:42
Quoto totalmente Fenice... Max facciamoci da parte, e' giunto il momento di goderci anche noi un po' di sano naturismo eheheh .

Marcolino
pieros_it Inserito il - 13/01/2014 : 23:30:27
a_fenice ha scritto:


Ehm...mi dimetto?

si si....cosi ti eleggiamo di nuovo
a_fenice Inserito il - 13/01/2014 : 23:22:17
se parliamo di persone, non c'è un'età per incominciare, ne per finire. C'è sempre da imparare qualcosa di nuovo, e chi sa ha il dovere di insegnare ai più giovani e agli ultimi arrivati.

Se parliamo di incarichi, allora si, potrebbe verificarsi che dopo un tot non si lascia più il segno, non si hanno più idee innovative, e forse il peggio, non si disponibili a nuove idee, e nuovi mondi. Ma il peggio è quando non si è disposti a mettersi in discussione, perchè di crede di avere il vangelo in tasca. Se non si ha l'umiltà di riconoscere i propri errori e i propri limiti, se non si vuol crescere, sempre, allora la propria presenza può diventare distruttiva. (NDR vedi R...)
E a quel punto, se si verifica, allora si, meglio lasciare il passo ad altri.


Ehm...mi dimetto?
nudista81 Inserito il - 13/01/2014 : 22:08:37
In ogni strato sociale che si rispetti, c'è sempre bisogno di tutte le fasce di età, ognuno a modo suo ha il suo dire, ed il suo fare, gli obbiettivi comuni si raggiungono solo se le conoscenze di tutti trovando un punto di equilibrio, con l'esperienza delle persone più adulte, e le innovazioni dei più giovani, (si va bene, anche gli adulti possono essere innovativi, ma è meno probabile trovare un giovane con la stessa esperienza di un adulto)
matteone Inserito il - 13/01/2014 : 21:51:24
Spazio ai giovani non vuol dire che arrivano loro e noi ce ne andiamo,
gli facciamo posto ma noi qua restiamo!
itaindo Inserito il - 13/01/2014 : 21:46:24
Antoni..secondo me sei vecchio....
siman Inserito il - 13/01/2014 : 21:45:11
Se qualcuno vuole pagare le mie tasse io mi faccio volentieri da parte: largo ai giovani!!!!!!

Forum de iNudisti © 2006 / 2019 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000