Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Cazzeggio
 NON E' FACILE INVECCHIARE...

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
siman Inserito il - 13/02/2017 : 10:48:34

Immagine:

276,04 KB


Non è facile invecchiare con garbo e parsimonia.
Bisogna accertarsi della nuova carne, di nuova pelle,
di nuovi solchi, di nuovi nei. Bisogna lasciarla andare via, la giovinezza, senza mortificarla in una nuova età che non le appartiene,
occorre far la pace col respiro più corto,
con la lentezza della rimessa in sesto dopo gli stravizi,
con le giunture, con le arterie, coi capelli bianchi all’improvviso,
che prendono il posto dei grilli per la testa.
Bisogna farsi nuovi ed amarsi in una nuova era, reinventarsi, continuare ad essere curiosi, ridere e spazzolarsi i denti
per farli brillare come minuscole cariche di polvere da sparo.
Bisogna coltivare l’ironia, ricordarsi di sbagliare strada,
scegliere con cura gli altri umani, allontanarsi da sé, ritornarci,
cantare, maledire i guru, canzonare i paurosi, stare nudi con fierezza. Invecchiare come si fosse vino, profumando
e facendo godere il palato, senza abituarlo agli sbadigli.
Bisogna camminare dritti, saper portare le catene,
parlare in altre lingue, detestarsi con fantasia.
Non è facile invecchiare, ma l’alternativa sarebbe stata di morire
ed io ho ancora tante cose da imparare.
(Cecilia Resio)





24   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
siman Inserito il - 27/01/2018 : 09:56:04
Momi ha scritto:

Grazie Siman ...


Di nulla Momi.
Girellando in rete per cercare uno spunto per approfondire una cosa che stavo scrivendo, son incappato in questo pensiero e mi è parso bello condividerlo qui.

Momi Inserito il - 26/01/2018 : 22:34:57
Grazie Siman ...
Zeno Inserito il - 25/01/2018 : 23:02:27
Bisognerebbe non rimanere ancorati a idee di sè ...che inevitabilmente tradiscono, disattendono e invecchiano, quelle si!
vele Inserito il - 25/01/2018 : 18:20:07
Fede ha scritto:

solo chi conosce i vecchi livornesi, sa come si può invecchiare rimanendo bimbi dentro!
E Per questo tutti si chiamano tra loro bimbi.


Vero!
Fede Inserito il - 25/01/2018 : 14:32:08
labroniconudo ha scritto:

Ma che inverno!!! L'anzianità e' l ' Autunno ..e come l autunno si tinge di colori bellissimi....la saggezza in primis. Importante viverla con serenità e buon gusto.

solo chi conosce i vecchi livornesi, sa come si può invecchiare rimanendo bimbi dentro!
E Per questo tutti si chiamano tra loro bimbi.
labroniconudo Inserito il - 24/01/2018 : 21:43:29
Ma che inverno!!! L'anzianità e' l ' Autunno ..e come l autunno si tinge di colori bellissimi....la saggezza in primis. Importante viverla con serenità e buon gusto.
quagliozzi Inserito il - 24/01/2018 : 21:32:06
OT: solo leggendo il titolo della discussione ho intuito che l'autore non potesse essere che Siman
ConteMax Inserito il - 24/01/2018 : 10:16:51
siman ha scritto:

Relativamente ai punti 1, 2, 3, 4, 5...
porca pupazza! Evidentemente io sono vecchio fin da quando ero giovane.




E' che da giovane sei un rompimaglioni, una testa i razzo ecc... da vecchio, sei un simpatico brontolone.....

A trent'anni, avessi chiamato "fannullone" un ventenne mi avrebbe risposto per le rime se non addirittura tirato una pizza. A 55 anni lo posso fare e non si permetterebbe di ribattere. A 75 probabilmnete lo potrò dire giutificato da: "tanto è rincoglionito".
siman Inserito il - 23/01/2018 : 19:18:12
ConteMax ha scritto:

E' bello anche invecchiare. Ti sono permesse anche un sacco di cose.
1)Essere rompiballe,
poter spiegare qualcosa che si impara vivendo e non a scuola,
2) dare consigli sbagliati,
3)scordarsi qualche nome
4) o qualche impegno,
5) non aver voglia di fare qualcosa.
E questa lista non è e non deve essere un limite ma un'opportunità in più.

Unico dispiacere dell'invecchiare è la mancanza del tempo. Non so se potrei chiudere un muto di vent'anni, non so se potrei chiedere ad un nipote di farmi accompagnare in auto, non so se piangerò io per la dipartita della cagnolina da poco arrivata in famiglia o se piangerà le la mia.

Mi mancano i programmi a lungo termine. Per il resto.....è una figata!!!





Relativamente ai punti 1, 2, 3, 4, 5...
porca pupazza! Evidentemente io sono vecchio fin da quando ero giovane.

Quanto al resto...beh, da vecchi si è costretti a fare programmi a breve scadenza. È anche questo, se vogliamo, un aspetto positivo dell'età:
"Chissà quando lo potrò fare, finalmente? Fanculo; lo faccio subito!"
ConteMax Inserito il - 23/01/2018 : 16:52:51
E' bello anche invecchiare. Ti sono permesse anche un sacco di cose. Essere rompiballe, poter spiegare qualcosa che si impara vivendo e non a scuola, dare consigli sbagliati, scordarsi qualche nome o qualche impegno, non aver voglia di fare qualcosa. E questa lista non è e non deve essere un limite ma un'opportunità in più.

Unico dispiacere dell'invecchiare è la mancanza del tempo. Non so se potrei chiudere un muto di vent'anni, non so se potrei chiedere ad un nipote di farmi accompagnare in auto, non so se piangerò io per la dipartita della cagnolina da poco arrivata in famiglia o se piangerà le la mia.

Mi mancano i programmi a lungo termine. Per il resto.....è una figata!!!

nick54 Inserito il - 22/01/2018 : 18:26:36


L'età avanza, e ti prende, tu invecchi, ma non te ne accorgi, se non attraverso gli altri, gli altri che ti erano coetanei, ma che ora, non ci sono più.

Penso sempre alla morte, e non mi spaventa, ma solo se questa, non porta dolore e sofferenza, per me, e per gli altri, che mi sono vicino, se ciò dovesse accadere, penso che me ne andrei lontano a morire.

vele Inserito il - 21/01/2018 : 16:33:52
Saper invecchiare vuol dire saper trovare un equilibrio tra il proprio cuore, il proprio entusiasmo rimasto giovane ed il proprio volto e fisico di vecchio.

Secondo me, nei volti degli anziani che hanno saputo invecchiare, si trovano gli occhi brillanti dei bambini che erano.
Fede Inserito il - 21/01/2018 : 15:06:51
la vita è una continua trasformazione.
il problema siamo noi, che rimaniamo legati ad un'idea di noi stessi cristallizzata nel tempo.
Un anziano medico che conoscevo ripeteva spesso: la vecchiaia è già di per sé è una malattia.
io non sono d'accordo.
le malattie appartengono ad ogni età.
io sono convinto che prima del corpo invecchiano le idee, i preconcetti E le aspettative per il futuro che si trasformano in pessimismo.
siman Inserito il - 20/01/2018 : 09:49:04
cri ha scritto:


...però so anche che finchè sono qui voglio pensare a viverla questa vita, nonostante l'età avanzi, sento acciacchi dappertutto, la pelle non è più quella che avevo 10 anni fà, le rughe stanno aumentando, il culo sta cadendo e le poppe pure però la mia testa è ancora giovane, ha ancora voglia di divertirsi, di ridere, di essere serena, di essere ottimista, in una parola...di stare bene e questo è quello che mi fa dimenticare l'età che avanza...



Non si finisce di giocare perché si invecchia.
Si invecchia perché non si gioca più.

cri Inserito il - 20/01/2018 : 09:41:19
Nudomark ha scritto:

Mia mamma non si alza più dal letto da 6 mesi, è in terapia del dolore e spesso non mi riconosce più. Io vivo con lei 24h al giorno, la lavo, la imbocco. Ho annullato la mia vita perché non posso permettermi aiuti.
La sera piango vedendo il suo volto scavarsi. Soffro vedendola soffrire ma la vorrei qui con me ancora per tanto.
Io spero di morire all'improvviso, come mio padre, non voglio invecchiare soffrendo.


conosco la situazione...io a differenza di te avevo una badande,bravissima persona, che mi aiutava con mia mamma in ogni caso 3 anni della mia vita li ho dedicati a lei e sono strafelice di averlo fatto...

e dopo aver visto soffrire, preferirei morire di infarto, mi metto a letto e alla mattina non sono più qui, però so anche che finchè sono qui voglio pensare a viverla questa vita, nonostante l'età avanzi, sento acciacchi dappertutto, la pelle non è più quella che avevo 10 anni fà, le rughe stanno aumentando, il culo sta cadendo e le poppe pure però la mia testa è ancora giovane, ha ancora voglia di divertirsi, di ridere, di essere serena, di essere ottimista, in una parola...di stare bene e questo è quello che mi fa dimenticare l'età che avanza...
vele Inserito il - 20/01/2018 : 06:50:15
Perdere un genitore non è mai troppo tardi.
Si avrebbe sempre bisogno di un consiglio amorevole.
Ho pianto anche io durante la lunga malattia (otto anni) di mio padre morto a 53 anni.
Io ne avevo 28, incinta del primo figlio.
Mia sorella compiva 20 quando è morto.
Ha esalato l'ultimo respiro mentre gli tenevo le mani e piangevo,
piangevo per me che perdevo mio padre adorato, colui che sapeva ascoltarmi,
piangevo per lui che non avrebbe conosciuto suo nipote.
Il ricordo del dolore che l'ho visto patire di quegli anni,
quando sopraffato mi diceva "muoio muoio...muoio"
mi ha dato la forza di sopportare la sua mancanza.

Ho anche pensato che sia naturale perdere i genitori, seppur ancora giovani.
Innaturale è perdere un figlio, questo non credo potrei sopportarlo.

Tutti moriremo, tutti ci auguriamo che la morte ci prenda in un'attimo,
non tutti avremo questa fortuna. E' la vita
Nudomark Inserito il - 20/01/2018 : 00:32:31
Mia mamma non si alza più dal letto da 6 mesi, è in terapia del dolore e spesso non mi riconosce più. Io vivo con lei 24h al giorno, la lavo, la imbocco. Ho annullato la mia vita perché non posso permettermi aiuti.
La sera piango vedendo il suo volto scavarsi. Soffro vedendola soffrire ma la vorrei qui con me ancora per tanto.
Io spero di morire all'improvviso, come mio padre, non voglio invecchiare soffrendo.
dingopino Inserito il - 19/01/2018 : 22:01:14
A volte non e cosi facile la demenza senile chiappa quasi uno su 5 nella vecchiaia speriamo che non facviamo parte di questo gruppo e se ci succede al.eno senza depressione
cirietto Inserito il - 19/01/2018 : 16:39:55
La vecchiaia non deve far paura bisogna viverla al meglio con meno stress possibile e una vita sana e arrivare al fine vita senza malattie invalidanti o dolorose -
vele Inserito il - 19/01/2018 : 14:24:34
Adoravo mia nonna, con i suoi capelli lunghi, candidi, le sue rughe e gli occhi dolci.
Se mi immagino fra 20/30 anni mi vedo come lei canuta, col viso pulito dal trucco.
a_fenice Inserito il - 13/02/2017 : 21:07:28
sembrano riflessioni di qualcuno che ha dovuto prendere per la prima volta dei puffi blu...giusto giusto per tirarsi su il morale!!!!!

Scherzavo!!! Si bellissime riflessioni, mai arrendersi, mai darsi per vinti, mai passare al grigio.....

avanzerà il grigio dell'ultimo giorno...e finchè posso... non ne voglio!!!






siman Inserito il - 13/02/2017 : 20:38:14
Fede ha scritto:

La vecchiaia è una stagione della vita.
Come le stagioni, ognuno ha la sua preferita.
Ma l'inverno della vita non piace a nessuno, soprattutto quando si è assaporata la primavera e l'estate!



Meschino colui che si da pena per non essere in un altro suo tempo, passato o futuro che sia. Impossibile per chiunque, godere di ciò in cui non è più o non vi è ancora.
Saggio e appagato è chi sa trarre soddisfazione in ogni periodo che sta vivendo.
(Amos M. Laurent)





Fede Inserito il - 13/02/2017 : 17:42:53
La vecchiaia è una stagione della vita.
Come le stagioni, ognuno ha la sua preferita.
Ma l'inverno della vita non piace a nessuno, soprattutto quando si è assaporata la primavera e l'estate!
ghiro Inserito il - 13/02/2017 : 12:45:37
Allora non sto invecchiando solo io !!!!!!!

Forum de iNudisti © 2006 / 2019 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000