Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
 Tutti i Forum
 Linea diretta con le Associazioni ... e i gruppi
 ANITA - Associazione Naturista Italiana
 NUDISTI DENUNCIATI - CERCASI TESTIMONI

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
ANITA Inserito il - 17/03/2018 : 07:55:32




NUDISTI DENUNCIATI - CERCASI TESTIMONI



A.N.ITA. sta sostenendo il ricorso di due amici naturisti che, la scorsa estate, si sono visti elevare una sanzione di €.3.333,00 per il semplice motivo che prendevano il sole nudi sulla spiaggia di Marina di Bibbona, storicamente frequentata da Naturisti. Come associazione abbiamo già fornito all'avvocato che difende i due malcapitati un ricco dossier di documenti che testimoniano la notorietà della spiaggia Naturista. Stiamo ora raccogliendo disponibilità di persone pronte a testimoniare, davanti al Giudice di Pace, se convocati, raccontando la propria frequentazione di quella spiaggia. Oggi non possiamo dire quando sarà fissata l'udienza, sicuramente sarà in un giorno feriale, a Cecina (LI) e chi sarà convocato dovrà obbligatoriamente presentarsi davanti al Giudice.

Per cercare di avere una sentenza favorevole al Movimento Naturista chiedo ai Naturisti che frequentano o hanno frequentato la spiaggia "Fossa Camilla", tra Marina di Bibbona e Castagneto Carducci, di inviarmi entro il 20 marzo 2018 la propria disponibilità a testimoniare, indicando nome, cognome, residenza, contatto telefonico, e-mail. L'idea dell'avvocato è portare una decina di testimoni, meglio se provenienti da diverse zone d'Italia. A.N.ITA rimborserà le spese di viaggio alle persone chiamate a testimoniare. Inviate le disponibilità con i dati richiesti e una breve descrizione (max 15 righe) della vostra esperienza sulla spiaggia di "Fossa Camilla" a: presidente@naturismoanita.it

Ricordo infine che il fondo di solidarietà "ne abbiamo piene le... sentenze", è sempre aperto a nuove sottoscrizioni. Per saperne di più: http://naturismoanita.it/nudo-news/121-fondo-di-solidarieta-naturista-ne-abbiamo-piene-le-sentenze

Grazie sin da ora per il vostro sostegno a questa strategica vertenza. Saluti a tutti.

Giampietro Tentori
Presidente A.N.ITA.

30   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
dingopino Inserito il - 15/04/2019 : 21:34:46
Non possiamo essere altro che contento di questa sentenza visto che il giudice di pace si riferisce alla sentenza della cassazione collegando un ragionamento con il nuovo punto di vista giuridico con la depenalizzazione del reato. Punto sempre discusso fra di noi come non collegabile invece vedo che è possibile un ragionamento continuativo
sergino Inserito il - 15/04/2019 : 07:44:28
Incollo quanto ha scritto il presidente dell'associazine in merito alla pubblicazione della sentenza di Cecina, riguardante le denunce del 2017 a Bibbona.

Questo il commento degli Avvocati Agostoni e Mandelli, del Foro di Lecco, che hanno seguito i ricorsi contro i due Naturisti "malcapitati" in quel di Marina di Bibbona:

Gent.mi,
il Giudice di Pace di Cecina, Dott.ssa D'Alessio, ha depositato le motivazioni del dispositivo letto all'udienza del 9 gennaio 2019.
Nel dispositivo si evoca l'art. 3 L. 689/81 per giustificare l'accoglimento delle nostre ragioni.
Tale richiamo è fondamentale e sancisce un principio importante (peraltro già espresso dalla Cass. n. 24812/08): se una spiaggia è storicamente o notoriamente naturista (sebbene priva delle necessarie autorizzazioni) e non vi è alcun cartello che vieti tale pratica, il naturismo è scriminato.
Non conta quindi che vi siano o meno altre persone con il costume da bagno che possano veder leso il loro sentimento del pudore (come stabilito da altra autorevole giurisprudenza).
Viene in rilievo solamente il fatto che una spiaggia sia conosciuta come naturista.
Diventa quindi fondamentale produrre articoli che rendano noto il fatto che in un determinato luogo (meglio se delimitato spazialmente) si pratichi il naturismo e che non sia vietato praticarlo dall'amministrazione locale.
L'opera di informazione operata da A.n.ita, tramite il censimento delle spiagge e la pubblicazione di articoli, può costituire un "alibi" per chi sfortunatamente incorra in nuove sanzioni di questo tipo.
Quindi, ben venga il lavoro dei volontari di A.n.ita!
Per scrupolo difensivo vi informiamo che la sentenza passerà in giudicato solamente il 30 ottobre 2019, divenendo pertanto non più impugnabile dalla Prefettura di Livorno.
Ringraziamo la dirigenza di A.n.ita per l'utile lavoro di ricerca svolto.
Un saluto cordiale a tutti.
Davide Agostoni e Stefano Mandelli


su http://www.naturismoanita.it potete leggere la sentenza da cui, per motivi di privacy, abbiamo scelto di togliere i nomi dei ricorrenti.
Voglio solo ricordare e ringraziare i donatori, che questa sentenza a nostro favore l'abbiamo ottenuta perchè A.N.ITA., attraverso il fondo di solidarietà "ne abbiamo piene le sentenze", ha sostenuto le spese del ricorso.
Chi vuole "rimpolpare" quel fondo, che sta nel bilancio di A.N.ITA. con una voce propria e non utilizzabile per altri scopi se non la difesa legale di TUTTI i Naturisti ingiustamente sanzionati, può farlo in ogni momento. Le istruzioni le potete trovare sempre sul sito http://www.naturismoanita.it
Giampietro Tentori - Presidente A.N.ITA.
Fiden Inserito il - 15/04/2019 : 00:51:56
Dopo il successo ottenuto con l'accoglimento del ricorso dei due naturisti che l'avevano rivolto al giudice di pace di Cecina invito tutti i naturisti anche non iscritti all'ANITA come chi scrive, di aderire o rinnovare un versamento sul conto corrente ( penso non sia stato cambiato) intestato all’Associazione Naturista Italiana, IBAN - IT44 Z 05034 52970 000000004131 - Banco BPM - Dalmine (BG), specificando nella causale: Fondo di Solidarietà Naturista.
Anche se non condivido totalmente ll commento degli avvocati difensori, ritengo che sia doveroso ricorrere quando si viene denunciati in aree note e non solo.
Occorre a mio parere diffondere il più possibile questa sentenza ed altre precedenti alla pubblica opinione anche con tavoli da porre nelle piazze delle città e richiamare i politici a fare chiarezza.
siman Inserito il - 22/01/2019 : 12:36:28
maurobuio ha scritto:

siman ha scritto:

maurobuio ha scritto:


Concordo, l'interesse di tutti qui dentro,"dovrebbe"...



Mai il condizionale è stato usato così correttamente.





Quindi concordi....anche l'altro pensiero che ho scritto sotto


Sul concetto "uno solo" assolutamente si.
Su quello della politica, no.

Ovvio che su inudisti e le loro (chiamiamole) joint venture, rimango sempre perplesso.
Inudisti sono portati a condividere tutto mentre le associazioni in generale, le vedo più portate a mantenere per se stesse alcuni traguardi e/o attività.
Chi ha torto?
Assolutamente nessuno dei due.
È un po' come se due carissimi amici tra loro, uno amante dell'alta montagna che detesta il mare e l'altro che ama il mare ma non sopporta l'alta montagna, decidessero di andare in vacanza assieme.

Meglio, secondo me, che rimangano amici e facciano le vacanze ognuno dove gli pare.

P.S. Scusa Piero, stavo scrivendo quando postavi e non ho letto.
Passo e chiudo.
pieros_it Inserito il - 22/01/2019 : 12:30:53
....possiamo, cortesemente, tornare al tema originario della discussione, senza dilungarci ulteriormente con "botta e risposta a 2" che invece potete fare privatamente? Grazie
maurobuio Inserito il - 22/01/2019 : 11:31:49
siman ha scritto:

maurobuio ha scritto:


Concordo, l'interesse di tutti qui dentro,"dovrebbe"...



Mai il condizionale è stato usato così correttamente.





Quindi concordi....anche l'altro pensiero che ho scritto sotto
siman Inserito il - 22/01/2019 : 10:39:56
maurobuio ha scritto:


Concordo, l'interesse di tutti qui dentro,"dovrebbe"...



Mai il condizionale è stato usato così correttamente.



maurobuio Inserito il - 22/01/2019 : 07:43:26
naturik ha scritto:

Sono molto contento anch'io della notizia!!

Nel contempo sono amareggiato dal tono che ha preso la discussione.
Un successo (magari fosse anche solo parziale) dovrebbe essere prima di tutto motivo di felicitazioni, non di polemiche tra chi e chi.
Forse il mio parere non ha molta importanza, in fondo non partecipo "assiduamente", ma benché segua il forum da tanti anni leggendolo quasi quotidianamente questa atmosfera me ne allontana (e se su così tanti iscritti i nomi di chi scrive sono così pochi forse non sono l'unico).



Concoro, l'interesse di tutti qui dentro,dovrebbe essere uno solo
Ma spesso e volentieri (essendo che seguo abbastanza la politica in tv),qui mi da l'impressione che sia la stessa cosa.
Nudomark Inserito il - 22/01/2019 : 00:41:17
OT....OT....OT me compreso. Certo che dicono di me che mi "scaldo troppo e in fretta" ma non mi sembra di essere l'unico!
Please stop!

Continuerò di persona con chiunque voglia parlare amichevolmente alla prima occasione su tutti gli argomenti.
a_fenice Inserito il - 22/01/2019 : 00:15:08
Beppe scrive:
***** Risposta alla mancata cancellazione di molti profili è stata la seguente: il proprietario del sito non vuole cancellare i profili, perchè il numero conta molto hai fini economici.*****

Il motivo è stato scritto e riscritto decine e decine di volte (forum sempre docet, tutto è in linea): alcuni antichissimi forse si, ma: a- ci vuole un casino a scegliere quelli giusti e ad eseguire, b_ troppe volte la gente ritorna e poi è un casino coi dati di iscrizione.
Quanto al valore economico, per interessare il sito deve mirare ad una futura vendita, cosa affatto in programma ne allora ne oggi, e poi ormai da allora il valore di un sito si deduce dai rating di visibilità delle agenzie apposite, non da quanti utenti veri e fasulli ci sono dentro (non ti confondere con Fenait). Potrebbero esserci anche solo 100 persone, ma visto e letto da milioni, è quello che da il valore.

Solo per precisazione

a_fenice Inserito il - 21/01/2019 : 23:58:38
Beppe, come cacchio fai a sentirti tirato in ballo.
Sto cercando di far capire da un anno, ad Anita, senza dire più di tanto, ma ancora c’è chi cerca di impiccarci e prova a tirare anche le zampe.

Sai benissimo chi e cosa ha detto durante le discussioni sugli NCE, e cosa è successo subito dopo, e come degli incaricati in merito se ne sia mosso solo uno, e e e e!!!!
Anche se me bastava e avanzava quanto uscito nel cd. Nonostante tutto, abbiamo detto zitti e mosca, per una due persone (che han campato alla greppia etc etc, ma in quel momento si sono sentiti in dovere di sputarci addosso) non sciupiamo ne il lavoro che sta facendo Anita, ne compromettiamo gli accordi presi ormai due anni fa. Abbiamo chiesto solo di collaborare davvero, fermi fino a settembre, anche per forza di cose, ma parliamo da subito del dopo.
Ti risulta che si sia fatto vivo nessuno con noi?
Ci ha provato una volta Giampietro, doveva chiamarmi appena era libero, son passati mesi, evidentemente non è stato mai libero (e chi ci crede, ma va bene).

Nonostante tutto ti risulta che qualcuno di noi abbia mai fatto motto? O piuttosto è stato Francy che ci ha provato nel vs forum e gli ho detto non sono discorsi da pubblico (non perché il pubblico non deve sapere, ma perché i panni “sporchi” si lavano in casa” perché le incomprensioni si sistemano a tavolino, perché non ho voglia di litigare con Anita per colpa di qualcuno che evidentemente o non sa gestire alcuni aspetti, o se ne frega di noi, o non so. Di fatto tutto (meno quello che avevamo deciso di condividere) sta andando avanti, noi veniamo agli eventi vostri, voi ai nostri, e accogliamo con piacere le pubblicità reciproche.
Ancor meglio abbiamo accolto e sostenuto sta cosa di aiutare i denunciati, abbiamo accolto e difeso le mosse e le notizie in merito (forum docet, è tutto lì scritto ben chiaro), poi arriva questo “incidente” chiamiamolo così, e se qualcuno di noi si sente preso per il culo e per un attimo da ragione a chi contesta il comportamento di Anita, vuoi dargli torto?
Poi è stato capito parte dell’inghippo, non le ragioni che son pifferi vostri, ma quelle ragioni son quelle che puntualmente creano i vari casini che via via succedono con tutti.
Casini che alla fine fanno apparire male Anita, punto.

Ma che il mio discorso della greppia sia rivolto a te… mi domando dopo tanti anni di amicizia come solo ti venga in mente.

Posso un consiglio? Leggere sempre per intero gli interventi, non fermatevi ad una singola frase come i testimoni di Genova, perché se ne travisa tutto il contesto.


NudistiBG Inserito il - 21/01/2019 : 23:21:50
a_fenice scrive: "Riguarda persone che hanno vissuto alla greppia de inudisti, e appena han messo il culo sulle sedie di Anita, son diventati invece quelli che mettono bastoni tra le ruote."

Dato che mi sento tirato in ballo, credo di avere il diritto di replica. A proposito mi chiamo Giuseppe Isacchi e in questo momento ricopro la carica di VicePresidente e Tesoriere in A.N.ITA.

Quando ho vissuto nella greppia de iNudisti, dato che la parola "vivere", presuppone che qualcuno ti mantenga, tengo a precisare che piuttosto che avere ho sempre dato, in tempo e impegno personale.
1 - Tempo, nel fare il moderatore nascosto; mi occupavo di verificare profili e foto non rispondenti a una regola di trasparenza e serietà. oltre che di immagini pornografiche. In quel periodo, aiutato da un altro amico moderato, abbiamo verificato più di 4.000 profili, richiedendo di cancellarne moltissimi per non rispondere ai requisiti che ci si era posti allora. La risposta alla mancata cancellazione di molti profili è stata la seguente: il proprietario del sito non vuole cancellare i profili, perchè il numero conta molto hai fini economici.
2 - Impegno personale dato senza esitazione a tutti i raduni de iNudisti a cui ho partecipato, anche coinvolgendo la faniglia.

Per concludere, dato che mi sento apposto con me stesso e con la mia coscenza, comunque sulla Bibbia il mio nome non compare, peccato, chiudo con un caro saluto a tutti.

Giuseppe Isacchi

PS mi sono dimenticato di dire, che mai ho messo i bastoni tra le ruote a chicchessia.
dingopino Inserito il - 21/01/2019 : 22:15:29
Per ora sono contento
Speriamo che si legge presto la motivazione
siman Inserito il - 21/01/2019 : 21:55:52
A Marco:
Pur avendoti risposto, non mi riferivo a te.

Nudomark Inserito il - 21/01/2019 : 21:42:25
@ Siman
@ Max
Io non faccio più parte se non come socio di ANITA, molto non lo condivido anch'io ma molto lo trovo apprezzabile.
Su questo specifico farei un 50% di contrarietà e un 50% di ragione...non per fare il democristiano ma capisco sia il vostro punto di vista che quello del direttivo (sulla motivazione della sentenza e sull'attesa).
Poi evidentemente credo che si occupa di FB e locandine sia andato più "veloce" ed abbia anticipato troppo l'uscita.
Ma questo è solo un mio pensiero ovviamente!
So che in ballo c'è molto altro, tra l'altro già anticipato in locandina.
Sulla non sufficiente "empatia" del CD nei confronti del sito non so che dire, non mi sembra, ma non ho contatti così approfonditi per smentire.
Tra poco più di un anno ci saranno nuove elezioni, i soci valuteranno l'operato e decideranno se confermare o meno il CD, sempre che si presentino alternative perché, come ben sapete, persone che poi mettano faccia e si impegnano non è che ce ne siano a decine... e credetemi il lavoro non è poco!
naturik Inserito il - 21/01/2019 : 21:30:23
Sono molto contento anch'io della notizia!!

Nel contempo sono amareggiato dal tono che ha preso la discussione.
Un successo (magari fosse anche solo parziale) dovrebbe essere prima di tutto motivo di felicitazioni, non di polemiche tra chi e chi.
Forse il mio parere non ha molta importanza, in fondo non partecipo "assiduamente", ma benché segua il forum da tanti anni leggendolo quasi quotidianamente questa atmosfera me ne allontana (e se su così tanti iscritti i nomi di chi scrive sono così pochi forse non sono l'unico).
siman Inserito il - 21/01/2019 : 15:48:55


A Nudomark:

Per quel poco o nulla che conta il mio punto di vista, lo sfogo (non l'uscita!!!!) di Piero è quanto mai pertinente e assolutamente condivisibile.

Non si vuol dare notizia finché non viene pubblicato il testo e motivazione della sentenza? Nessun problema.
Ma,visto che questo tread per cercare testimoni è stato postato da ANITA, i medesimi responsabili di ANITA, avrebbero dovuto, se non per educazione, almeno per tatto e riconoscenza, rendere partecipi chi sovrintende il forum (e che mette a disposizione lo stesso) sulle ultime novità.
Errare humanum est? Sicuramente si.
Incazzarsi come ha fatto un rappresentante di Anita, perché uno mugugna con tutte le ragioni del caso, invece, è da bambini capricciosi che non sanno dire "scusa".

Poi, se invece, sulla Bibbia (che ammetto non conoscere approfonditamente) c'è scritto che anche i responsabili di Anita sono esseri perfettissimi che non sbagliano mai...
...allora mi scuso e ritiro tutto.



a_fenice Inserito il - 21/01/2019 : 06:59:04
Comincio dal fondo: te non centri nel discorso puzza sotto il naso. Riguarda persone che hanno vissuto alla greppia de inudisti, e appena han messo il culo sulle sedie di Anita, son diventati invece quelli che mettono bastoni tra le ruote. Ma questo era per rispondere all’intervento di sergio, grande amico che apprezzo, ma che assieme al presidente ancora non hanno capito il “problema” che si è creato ormai da un anno, che non mi cambia la vita, ma che da enormemente fastidio, e che non vede nemmeno volontà di soluzione (che ci potrebbe stare: problema non capito, soluzione non cercata), ma andiamo avanti.

Primo: nonostante “quei” problemi, certe cose e certi valori vengono portati avanti.
Come prima cosa “stuzzicare” Anita, che su certi fronti ha imbeccato un’ottima strada, a farsi carico di notificare le cose alla gente. Perché? Semplice: quale è il luogo comune (fidenzio docet) : le associazioni non fanno una minchia.
È vero? No, tutt’altro. Poco o tanto fanno, forse c’è spazio per piu, ma non tante adesso.
Perché si millanta che non lavorano? Perché nessuno sa ciò che fanno. Nella maggioranza ottengono risultati che rimangono nascosti.
Può questo essere utile a farsi apprezzare? Direi proprio di no.

Secondo: si arriva alla soluzione di un caso sostenuto per mesi. Se si decide che prima di parlarne si attende la sentenza (di base lo ritengo comunque sbagliato, ma è un mio punto di vista), non si sta zitti nei posti dove hai lavorato per risolverla, e poi ne parli nelle locandine, che poi pubblichi nei siti amici.
Mostra mancanza di comunicazione all’interno del cd, dopo che si son saputi gli step.
Ma prima cosa mostri? Che sensazione dai a caldo? Che a te inudisti ti considero solo come punto buono per mettere gli eventi e basta o quasi. E che contrasta fortemente con tutto il resto delle azioni. Quindi ci sta più che bene uno sbotto di rabbia.

Poi si scopre che quella “mancanza” è dovuta ad un problema diverso; bene, questione “considerazione” chiusa, ma non ci si può meravigliare che uno ci rimanga male.

Rimane il fatto che quel cd deve decidere meglio le sue azioni, perché comunque hanno delle conseguenze, a prescindere.
Detto ciò, scatto di rabbia più che giustificabile per un errore lapalissiano, reprimenda successiva fatta senza capire ciò, … andiamo avanti lo stesso, ma pensiamo alle origini del tutto e …!!!!!


Nudomark Inserito il - 21/01/2019 : 02:17:56
Pensa Max che io lo so dell'assoluzione dal 30 dicembre...ho molti amici avvocati anche se non lavorano per il naturismo. E so anche altro che per ora non posso dire...purtroppo le uniche vie giuste che non conosco son quelle che mi diano lavoro!

Fidenzio dovrebbe stare zitto, intanto come prima cosa, il suo rancore verso un passato che non esiste più fa solo del male a tutti.
Non sta a me divulgare certe cose, se L'attuale direttivo ha deciso di aspettare la pubblicazione della sentenza non mi pare una cosa negativa, anzi. Attenzione perché nelle motivazioni potrebbe esserci qualcosa di negativo (Al di là dell'assoluzione) che potrebbero far pensare a una vittoria non piena.
Poi io devo commentare come ex e non trovo l'uscita di Piero molto giusta, ma non per questo non vengo più sul forum o voglio chiudere amicizie, dico solo che siccome la mail e il telefono del presidente sono pubblici magari fare una telefonata poteva essere meglio.
Non so perché sia stato messo in locandina (Di rinnovo tesseramento) magari per un difetto di tempistica forse perché è andata oltre l'invio ai soli soci ma questo è un discorso che valuteranno in seno al CD.
Anch'io sono critico spesso con il CD (forse per questo non mi sopportano più..) ma onestamente si stanno facendo tante cose positive sia come associazione che in Fenait, e anche verso il pubblico "non naturista" vedi iniziative culturali e coinvolgimento di Macao e altro che ancora faranno. Aggiungo la positiva "collaborazione" anche qui come testimoniano i tanti presenti a Gardacqua.
Io da esterno ormai vorrei tanto che nel nostro piccolo mondo ci fosse solo più voglia di parlarsi, a tutti i livelli, sennò si perde la fatica che ogni singolo che "tiene" alla nostra realtà fa nella vita di tutti i giorni impegnandosi anche oltre il sensato per il bene di tutti.
Guarda che casino crea un intervento fuori posto di Fidenzio, lui perchè non chiama il presidente e se ha qualcosa da dire ne parla direttamente?
In questo momento ci sono associazioni che stanno lavorando bene ma per saperlo basta leggere i siti o i gruppi su Fb ma qualcuno si ostina a polemizzare.
Io so di mille cose che a breve andranno a cambiare e a sconvolgere il passato ma non posso discuterne qui, verranno fuori man mano e assicuro che mai come adesso c'è aria nuova e positiva.
Teniamone conto tutti.

p.s. spero, dato gli insulti che mi sono preso in passato, puoi immaginare da chi...che non sia io quello con la puzza sotto il naso...
a_fenice Inserito il - 20/01/2019 : 22:24:26
Nudomark ha scritto:

Come sempre troppa gente commenta senza sapere le cose!
Ma che arrivino certi commenti da inudisti davvero non è accettabile. Prima verificate i motivi!



https://m.facebook.com/naturismoanita.it/photos/a.968521993262184/2026343490813357/?type=3&source=57

Questo avviso/campagna riporta la data del 19/1/2019 ore 11,16, e non credo sia stato scritto pochi minuti prima.

Anche giuste le motivazioni di voler pubblicare dopo l’emissione della sentenza, ma allora anita non doveva metterlo nella locandina della campagna, ne pubblicizzarlo sulla pagina FB di Anap, salvo altre.

Cioè questo si chiama mancanza di coordinamento e collaborazione decisionale all’interno del proprio CD.

E se poi piero, suggerendo di publicare ovunque la stessa notizia, si sente deluso che ciò che viene pubblicizzato qui con sollecitudine sono gli eventi, non è che non sia capibile nel suo sfogo.

Poi è successo che uno lo ha detto e l’altro non voleva dirlo e non si sono capiti spiegati o quant’altro? Ok, nessun problema ovviamente per noi, ma direi diversi altrove.

Capito l’inghippo?

Su, che i problemi seri son ben altri



a_fenice Inserito il - 20/01/2019 : 22:09:31
sergino ha scritto:

Continuando la polemica si mette solo in secondo piano la notizia. Una notizia importante come la prima assoluzione dall'emanazione del decreto depenalizzazioni.
Mi spiace che non si siano capite le motivazioni che ho comunque cercato di spiegare...e si voglia perseverare nel distrugger un rapporto positivo creato a fatica negli anni.


Perdonami ma hai letto il mio post o stavi scrivendo anche te e non l’hai letto?

Di che stai parlando?

Voler distruggere un rapporto creato a fatica (non certo per colpa nostra) creato a fatica (di chi) negli anni?
Quando te Anita non sapevi cos’era Anita, io c’ero, noi c’eravamo, e siamo sempre stati legatissimi. Solo negli ultimi anni a qualcuno ha puzzato il naso e ha cominciato a schifare. E nonostante tutto ci abbiamo provato e riprovato e ciò che viene scritto sono solo suggerimenti propositivi e non ostativi.

Cioè… lasciamo perdere che facciamo solo danno.

Lasciamo intatta la notizia di una bellissima vittoria, al di là delle motivazioni che leggeremo in seguito
sergino Inserito il - 20/01/2019 : 21:54:26
Continuando la polemica si mette solo in secondo piano la notizia. Una notizia importante come la prima assoluzione dall'emanazione del decreto depenalizzazioni.
Mi spiace che non si siano capite le motivazioni che ho comunque cercato di spiegare...e si voglia perseverare nel distrugger un rapporto positivo creato a fatica negli anni.
a_fenice Inserito il - 20/01/2019 : 21:53:54
Calma ragazzi, non litighiamo.
In fondo vedi Piero, noi siamo gli “strani” della situazione.
Noi abbiamo non solo una sezione amministrativa del forum abbastanza ben seguita e funzionale, ma anche ben tre gruppi whatsapp dove ci contattiamo di continuo e ci diamo le notizie immediatamente.
E dove ci concordimo per agire tutti assieme decidendo tempi e momenti di ogni azione, dove ci lanciamo gli allarmi pernogni cosa e situazione, dove alle volte diventiamo problematici per chi è temporaneamente assente per lovoro o famiglia e magari si ritrova, che so, 160 messaggi lanciati in pochi minuti e da leggere tutti.

Se devo tacciare di patologia taccio noi… ma preferisco la nostra patologia perché nel nostro piccolissimo almeno siamo sul pezzo di continuo.

Ho speranza che anche gli altri prima o poi sappiano essere altrettanto patologici, e che soprattutto imparino a pubblicizzare “prima degli altri” i successi che stanno ottenendo, molti e importanti, ma poco sfruttati.

X sergino: sapevate la notizia, volevate aspettare i termini della sentenza. Forse bene, ma posso dire chissenfrega?

Magari han riconosciuto che le forze dell’ordine intervenute, hanno sbagliato qualche procedura, quindi sarebbe una vittoria a metà. Potresti aver ragione, ma…

Intanto avete vinto
Poi ricordati che la prima vittoriosa sentenza della cassazione era una vittoria scritta dentro una condanna…
C’è una marea di persone coinvolte nel caso che sta attendendo notizie
Che… intanto da la notizia, “abbiamo vinto, quando sarà pubblicata la sentenza sapremo perché”,

Poi sul perché discuteremo, no?

E capisci che questi sono suggerimenti da amici, non da oppositori.


pieros_it Inserito il - 20/01/2019 : 21:30:43
Nudomark ha scritto:

Ma che arrivino certi commenti da inudisti davvero non è accettabile. Prima verificate i motivi!


Ma cosa non è accettabile? Che uno resta basito che certe BELLE NOTIZIE non vengano rese note subito?
Io la notizia la so da ieri....e sai come l'ho saputa? ....leggendo un post di Anita sulla pagina Facebook di un'altra associazione in cui pubblicizzava la campagna di rinnovo della tessera e nel post dava notizia dell'accettazione del ricorso.

Se per voi è normale questo ok....Non è la prima volta che da Anita è mancata la comunicazione di belle cose fatte (l'ultima di pochi mesi fa), perché subito diventate suscettibili se uno ve lo fa notare? Le cose belle vanno fatte sapere.....proprio per suscitare interesse e adesioni nell'opinione pubblica....se lo faccio notare è proprio perché in certe battaglie ci credo, ma vanno anche raccontate per spiegare alle persone cosa uno fa e quali sono le proprie ragioni

Nudomark Inserito il - 20/01/2019 : 21:17:09
Come sempre troppa gente commenta senza sapere le cose!
Ma che arrivino certi commenti da inudisti davvero non è accettabile. Prima verificate i motivi!
sergino Inserito il - 20/01/2019 : 20:18:29
Scusate ma mi sembrano indecorose le vostre affermazioni sull'utilizzo del forum dei nudisti solo per pubblicizzare le nostre iniziative... voglio solo ricordare la grande adesione dei soci A.N.ITA. alla recente giornata organizzata dai nudisti al Gardacqua... ma non voglio entrare in polemica, comunque sono rammaricato del giudizio di Pieros, non tanto del sempiterno polemico Fidenzio!

Sul forum di A.N.ITA.la notizia l'ho pubblicata solo pochi minuti fa, questa mattina è solo circolato un comunicatino sulla pagina di FB di A.N.ITA. all'interno dell'invito al tesseramento ad A.N.ITA. per il 2019.

Avremmo voluto aspettare di pubblicare la notizia dell'assoluzione con l'enfasi giusta, uscendo con comunicati ed in accordo con tutti i media naturisti, una volta a conoscenza delle motivazioni della sentenza, perchè queste possono cambiare in modo significativo l'importanza di questa. Ormai la notizia è uscita grazie al tirreno il cui giornalista ha contattato Giampietro (e non viceversa) ed a questo punto la notizia era pubblica.
Quello del giudice di pace di Cecina era la prima sentenza del dopo decreto depenalizzazione ed avrebbe meritato un lancio maggiore!

Che l'esito della sentenza sarebbe stato positivo lo si era capito ad ottobre, alla seconda udienza, ma un conto è parlare e pubblicizzare dei fatti, un conto sono le impressioni o le mezze parole che trapelano in modo ufficioso e le motivazion i possono cambiare radicalmente il senso di una sentenza!
Fiden Inserito il - 20/01/2019 : 20:12:02
Sì nel forum dell'ANITA 7 minuti fa !
Perchè non sei più preciso Marcolino?
pieros_it Inserito il - 20/01/2019 : 19:59:16
Marcolino ha scritto:

Fiden ha scritto:

Il giudice di pace di Cecina il 10 gennaio ha accolto il ricorso presentato da due nudisti a cui veniva contestata la multa di 3.333 euro ciascuno per "atti contrari alla pubblica decenza".

http://iltirreno.gelocal.it/cecina

Ma perchè il Presidente ANITA Giampetro Tentori parla ai media e non ai lettori dei forum naturisti compreso quello dell'ANITA?


A me risulta che la notizia sia stata pubblicata anche sul forum di ANITA.

Evidentemente ritengono utile scrivere nel nostro forum solo per pubblicizzare i loro eventi....

Ognuno poi si regoli di conseguenza.....noi compresi....
arystarko Inserito il - 20/01/2019 : 19:48:40
E' una notizia che aspettavamo da tempo ... ma non mi sembra sia stata data la giusta pubblicità.
Marcolino Inserito il - 20/01/2019 : 17:01:03
Fiden ha scritto:

Il giudice di pace di Cecina il 10 gennaio ha accolto il ricorso presentato da due nudisti a cui veniva contestata la multa di 3.333 euro ciascuno per "atti contrari alla pubblica decenza".

http://iltirreno.gelocal.it/cecina

Ma perchè il Presidente ANITA Giampetro Tentori parla ai media e non ai lettori dei forum naturisti compreso quello dell'ANITA?


A me risulta che la notizia sia stata pubblicata anche sul forum di ANITA.

Forum de iNudisti © 2006 / 2018 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000