Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Segnalazioni, articoli, denunce, ringraziamenti
 Brussa denunce

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
Fiden Inserito il - 30/08/2019 : 14:01:49
Denunce alla Brussa e se non si procede con un ricorso come ho sempre detto per certe decisioni amministrative comunali anticostituzionali la piaga si allarga e saremo colpiti in profondità

https://www.vvox.it/2019/08/30/nudisti-brusse-carole-dove-multe-austria-milano-padova-treviso-venezia/
30   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
Fiden Inserito il - 07/09/2019 : 22:38:51
Cosa vuol dire "Scomodare la costituzione per queste diatribe legali mi sembra un attimo eccessivo"?.
Se un ente locale od altri si sospetta che abusino violando la coatituzione occorre difendere la Costituzione.
La libertà sancita dalla Costituzione va difesa!
Se certi passi si facevano da tempo l'Italia sarebbe stata al passo degl'altri paesi europeianche per il rispetto dell'idea naturista.
Fede Inserito il - 06/09/2019 : 23:56:44
Scomodare la costituzione per queste diatribe legali mi sembra un attimo eccessivo.
ConteMax Inserito il - 06/09/2019 : 15:18:45
Cavolo.....avevo scritto un sacco di cose....poi è arrivata Tim a cambiarmi la linea......ed ho perso tutto.

Adesso non mi ricordo più cosa volevo dire.....
quagliozzi Inserito il - 06/09/2019 : 08:01:12
dingopino ha scritto:

Allora se voglio fare una passeggiata nudo nel parco cittadino devo essere tutelato?


Che c'azzecca? La libertà di fare qualcosa non significa poterla fare dappertutto. Abbiamo anche la libertà di camminare ma non è che possiamo andare a passeggiare in tangenziale o nella pista di un aeroporto.
a_fenice Inserito il - 05/09/2019 : 22:42:39
La costituzione e quella raccolta di norme vincolanti soggette a libera interpretazione che valgono solo quando fan comodo. Una per tutte? Istruzione dell’obbligo gratuita.
E pretendiamo che avallino il riconoscimento della libertà dell’uomo? Speriamoci non non facciamo gli utopici.


dingopino Inserito il - 05/09/2019 : 19:50:16
Allora se voglio fare una passeggiata nudo nel parco cittadino devo essere tutelato?
quagliozzi Inserito il - 05/09/2019 : 19:22:22
dingopino ha scritto:

Mi piacerebbe se uno scrive anticostituzionale se scrive anche subito il articolo di riferimento così non devo leggere uno per uno per capire quale articolo è stato leso


Art. 2 della Costituzione, secondo me
dingopino Inserito il - 05/09/2019 : 17:42:01
Mi piacerebbe se uno scrive anticostituzionale se scrive anche subito il articolo di riferimento così non devo leggere uno per uno per capire quale articolo è stato leso
maurobuio Inserito il - 05/09/2019 : 10:03:19
quagliozzi ha scritto:


Non discrimina una minoranza, ma limita la libertà personale dell'individuo (che è molto peggio), non consentendogli di decidere autonomamente quali parti del corpo esporre al sole.

quagliozzi Inserito il - 05/09/2019 : 07:53:34
Fiden ha scritto:

una norma anticostituzionale discriminando una minoranza.



Non discrimina una minoranza, ma limita la libertà personale dell'individuo (che è molto peggio), non consentendogli di decidere autonomamente quali parti del corpo esporre al sole.
Fiden Inserito il - 04/09/2019 : 23:10:34
E' anticostituzionale perchè vieta il nudo in tutto il territorio compreso gli arenili.
Non si può vietare dappertutto ma solo in alcuni luoghi per validi motivi.
Il nudo integrale in aree note non è contro la legge , quindi il regolamento di polizia municipale ha una norma anticostituzionale discriminando una minoranza.
a_fenice Inserito il - 04/09/2019 : 21:50:10
quindi, se non sto sbagliando, è un articolo del regolamento di polizia urbana, dove possono decidere tutto, pure cose riguardanti il "decoro", quindi nulla di incostituzionale.... perchè se è incostituzionale questo, lo è anche andar vestiti a Venezia, e nel caso si aboliscono entrambi, e finalmente posso attraversare piazza S. Marco nudo
Marcolino Inserito il - 04/09/2019 : 15:33:02
quagliozzi ha scritto:

Questo è quello che prevede il Regolamento di Polizia e Sicurezza Urbana del comune di Caorle:

Art. 20
(Atti contrari al decoro e alla decenza in relazione all’abbigliamento)
1. È vietato circolare nei luoghi pubblici o aperti al pubblico passaggio, in costume da bagno o a
torso nudo, qualora, in relazione alla particolare natura della località o alle circostanze, possa
derivarne pregiudizio per il decoro della città o la dignità dei luoghi stessi.
2. È altresì vietato spogliarsi nei luoghi pubblici o aperti al pubblico passaggio, compreso i luoghi
privati esposti alla pubblica vista.
3. E’ inoltre vietato esporsi nudi alla pubblica vista in qualsiasi luogo, ivi compresi gli arenili.
4. La violazione delle norme del presente articolo è punita con una sanzione amministrativa
pecuniaria da € 25 a € 500, con pagamento in misura ridotta di € 50 salvo diversa
determinazione della Giunta Comunale, ai sensi dell’art. 16, comma 2, della legge 24
novembre 1981, n. 689; l’accertatore, inoltre, dispone che il contravventore provveda a
indossare idonei capi di abbigliamento, consoni al decoro del luogo.


Grazie Guagliozzi... meglio questo di una denuncia penale .

Marcolino
quagliozzi Inserito il - 04/09/2019 : 08:22:48
Questo è quello che prevede il Regolamento di Polizia e Sicurezza Urbana del comune di Caorle:

Art. 20
(Atti contrari al decoro e alla decenza in relazione all’abbigliamento)
1. È vietato circolare nei luoghi pubblici o aperti al pubblico passaggio, in costume da bagno o a
torso nudo, qualora, in relazione alla particolare natura della località o alle circostanze, possa
derivarne pregiudizio per il decoro della città o la dignità dei luoghi stessi.
2. È altresì vietato spogliarsi nei luoghi pubblici o aperti al pubblico passaggio, compreso i luoghi
privati esposti alla pubblica vista.
3. E’ inoltre vietato esporsi nudi alla pubblica vista in qualsiasi luogo, ivi compresi gli arenili.
4. La violazione delle norme del presente articolo è punita con una sanzione amministrativa
pecuniaria da € 25 a € 500, con pagamento in misura ridotta di € 50 salvo diversa
determinazione della Giunta Comunale, ai sensi dell’art. 16, comma 2, della legge 24
novembre 1981, n. 689; l’accertatore, inoltre, dispone che il contravventore provveda a
indossare idonei capi di abbigliamento, consoni al decoro del luogo.
a_fenice Inserito il - 03/09/2019 : 20:39:02
arystarko ha scritto:

a_fenice ha scritto:

https://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2018/08/07/news/spiaggia-della-brussa-multati-tre-esibizionisti-1.17134620?refresh_ce


Qui la raccontano diversamente…
A parte le cazzate sul divieto di stare nudi, sembra ci fosse il solito rito di Federica.

Dunque?




Credo che questo sia un altro episodio. Infatti l'articolo è dell'8 agosto e parla di intervento dei carabinieri. Il precedente articolo parla invece di un intervento dei vigili urbani avvenuto il 27 agosto.
Certo che se i fatti riferiti fossero veri saremmo alla farsa. Se intervengono i carabinieri si subisce la sanzione amministrativa di 3333,33 euro (1/3 di 10000), se interviene la polizia locale si viene multati per 50 euro.



Forse, il che è ancora peggio. Significa che han dichiarato davvero guerra


Marcolino Inserito il - 03/09/2019 : 20:22:51
50 euro di multa???... e che hanno sanzionato, il divieto di sosta in spiaggia pubblica?!!

Salutoni, Marcolino.
arystarko Inserito il - 03/09/2019 : 16:44:19
a_fenice ha scritto:

https://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2018/08/07/news/spiaggia-della-brussa-multati-tre-esibizionisti-1.17134620?refresh_ce


Qui la raccontano diversamente…
A parte le cazzate sul divieto di stare nudi, sembra ci fosse il solito rito di Federica.

Dunque?




Credo che questo sia un altro episodio. Infatti l'articolo è dell'8 agosto e parla di intervento dei carabinieri. Il precedente articolo parla invece di un intervento dei vigili urbani avvenuto il 27 agosto.
Certo che se i fatti riferiti fossero veri saremmo alla farsa. Se intervengono i carabinieri si subisce la sanzione amministrativa di 3333,33 euro (1/3 di 10000), se interviene la polizia locale si viene multati per 50 euro.
a_fenice Inserito il - 03/09/2019 : 15:15:24
Dicevo le stesse cose. Ovvio che per essere realmente soli o tra consenzienti non è così facile e ben difficile da realizzarsi, anche se non impossibile. Chi vive in campagna conosce la camporella, e sa di che parlo.
Lo trovi realmente se sei nelle nuove apposite aree “nudiste” dei privee, o in spiagge dedicate, che ad oggi non mi risulta che esistono. Da noi no di sicuro.

Diversamente si migra dal non opportuno al sicuramente inopportuno, e di conseguenza …

Quanto a vedere dividere gli argomenti o aspettarsi un dettaglio di cosa rientra o non rientra… tanti ci provano, ma non me lo aspetto. Una leggina a molla come questa fa troppo comodo a LORO. Una da poter interpretare colta per volta e caso per caso, che vuoi di più per beccare di tutto e di più?
pieros_it Inserito il - 03/09/2019 : 12:18:20
credo che fabioxxxx intendesse dire che a masturbarsi non c'è nulla di male, ma se lo fai in un luogo pubblico te ne devi assumere le conseguenze, per cui lui trova giusto sanzionare (anche pesantemente) questi atti fatti in un luogo pubblico ma al tempo stesso vorrebbe veder riconosciuto il semplice stare nudi in spiaggia (con le mani ovunque tranne a trastullare il pisello...).

Io credo, e questa è una mia opinione personale, che compiere atti sessuali in pubblico, anche se sei in un posto isolato e tra persone consenzienti, sia sempre perseguibile....nel senso che lo fai a tuo rischio e pericolo, per cui se davvero sei in un posto isolato e solo tra consenzienti mai nessuno ti dirà nulla....se ti scatta la denuncia vuol dire che tanto isolato non era il posto, perchè nn credo che ognuno di noi abbia un drone puntato sopra, per cui se ti beccano vuol dire che tanta attenzione non l'hai fatta....vuol dire che hai voluto viverti il momento senza farti tutti questi problemi e attenzioni a non farti vedere da nessuno!!!

Se ci fosse una legge che consente espressamente la nudità fine a se stessa, senza implicazioni sessuali, allora sarei il primo a sostenere un inasprimento delle sanzioni per chi invece compie atti sessuali in pubblico....in modo da aumentare la distanza tra le 2 cose e fugare ogni dubbio da interpretazioni.....credo che fabioxxxx questo volesse dire....
a_fenice Inserito il - 03/09/2019 : 11:28:43
Guarda che chiunque sano di mente non condanna qualunque espressione sessuale pubblica (che c’è di meglio al mondo che fare sotto il sole, in mezzo ad un prato)… ma si condanna semmai tempo e condizione.
Se per pubblica intendiamo che sei completamente da solo o tra consenzienti son beati cavoli vostri.
Se per pubblica si intende che imponi le tue acrobazie a chi non gradisce, a minori etc, allora sei poi che condannabile.


Quanto al depenalizzato… un piffero. Ti dice culo se partono da 3333€, per poi arrivare alla cifra intera. Sarà anche depenalizzato, ma sfido chiunque a pagare cifre simili per qualcosa che non sia fatto con Miss Mondo, in un luogo da mille e una notte, caviale e champagne a fiumi… e scorte infinite di viagra per sfruttare al meglio la cosa … e la spesa.
Con sta storia della depenalizzazione hanno bastonato pesantemente tutto, sia le cose realmente gravi, sia quelle che si potrebbero definire “sfighe di sfigati”.

Viva l’Italia


fabioxxxx Inserito il - 03/09/2019 : 11:04:36
L'articolo è alquanto confuso, ma in ogni caso si tratta di due cose diverse.

Il naturismo purtroppo è ancora nel limbo, non c'è traccia (salvo poche ordinanze locali) di una regolamentazione che stabilisca dove e quando si può stare nudi, nè di una legge nazionale che obblighi le amministrazioni locali a individuare spiagge ove il naturismo è consentito.

Il masturbarsi in pubblico invece non capisco perchè sia stato "depenalizzato" (=sanzione amministrativa di importo molto forte in luogo del procedimento penale). Con il rischio di confondere le due cose che non c'entrano niente l'una con l'altra.

Non si tratta di criminalizzare i "falegnami" (io preferisco dire segaioli) visto che lo fa la maggior parte degli uomini e anch'io faccio parte di questa maggioranza; ma come ogni persona normale non lo faccio certo sulla spiaggia, ma in luoghi privati dove non ledo i diritti di nessuno, se sono presenti altri sono adulti e consenzienti e lo fanno anche loro.
a_fenice Inserito il - 31/08/2019 : 13:57:53
Vero a volte si usa a sproposito l’uno o L’altro termine. Dovremmo fare un piccolo glossario giudiziario sulle cose di cui si discute


Nudomark Inserito il - 31/08/2019 : 12:44:33
Queste sono MULTE NON DENUNCE!
I regolamenti comunali emessi dai Consigli comunali e fatti rispettare dai vigili non hanno nulla a che vedere con le denunce.
Regolano tutto dagli artisti di strada nelle pubbliche vie al decoro urbano. Possono piacere o non piacere ma sono pienamente legittimi.
Non lottiamo quindi coi mulini a vento.
Piuttosto lottiamo contro i benpensanti che chiamano i vigili in zone deserte per aver visto un uccello.(che poi anelano ad avere tra le mani a casa)
Me ne torno ora al mio letargo sperando che si sia capito una volta per tutte la differenza fra multa e denuncia.
a_fenice Inserito il - 31/08/2019 : 12:42:20
https://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2018/08/07/news/spiaggia-della-brussa-multati-tre-esibizionisti-1.17134620?refresh_ce


Qui la raccontano diversamente…
A parte le cazzate sul divieto di stare nudi, sembra ci fosse il solito rito di Federica.

Dunque?

dingopino Inserito il - 30/08/2019 : 23:59:08
Fiden ha scritto:

Ma perchè il movimento naturista (se esiste) non da la parola ad un avvocato di fiducia e spiega pubblicamente ai naturisti italiani?
non lo fa perchè costa?


Cosa dovrebbe dire un avvocato ai naturisti?
Dovrebbe dire se vi multano venite da me che vi difendo se mi pagate
Finché esiste il dubbio esistano le cause che poi vanno pagati
Fiden Inserito il - 30/08/2019 : 23:03:04
Ma perchè il movimento naturista (se esiste) non da la parola ad un avvocato di fiducia e spiega pubblicamente ai naturisti italiani?
non lo fa perchè costa?
Andrea vi Inserito il - 30/08/2019 : 22:51:34
E poi guardiamo il bicchiere mezzo pieno: hanno capito che col 726 in una spiaggia nota è letteralmente una causa persa
a_fenice Inserito il - 30/08/2019 : 21:23:18
Riflettevo: ogni cosa deliberano i sindaci, secondo fidenzio è tutto incostituzionale, fuori norma, quindi contestabile.
Non voglio discutere se è vero o meno, che articoli usano per avallare Le loro decisioni, (perché ogni ordinanza o delibera è sempre preceduta da decine e decine di articoli che l’avallano, anche se nulla vieta che abbiano interpretato in modo sbagliato, e per questo che ci sono i giudici), ma queste norme riportate, tra l’altro solo come notizia di giornale, nessuna suffragata dal testo integrale, quindi contestata in base a che cosa? , non hanno lo stesso tenore del divieto di girare a torso nudo per Venezia, o in calzoncini a Canicattì, o del non poter andare al bar davanti alla spiaggia in costume, o di non poter portare i cani al parco se non previsto e ammesso?

Mi sembrano più o meno tutte le stesse norme: decoro, battaglia contro sesso libero e/o prostituzione è così via dicendo.

Tutto illegale?

Boh?

Rimango dell’idea che se volessimo contestatore davvero queste norme, bisognerebbe averle integrali in mano, portarle minimo da un legale, e lasciar fare a lui il suo mestiere senza inventarsi lauree e abilitazioni mia ricevute.

Sempre salvo poi lasciare tutto nelle mani di un giudice, unico che può dire incostituzionale o meno

dingopino Inserito il - 30/08/2019 : 20:47:29
Io pagherei i 50 euro e basta anche un parere del avvocato costa di più
Quasi favorevole che il sindaco ha fatto una norma così che evita la multa da 3333
a_fenice Inserito il - 30/08/2019 : 20:25:23
Non ti rispondo male per rispetto.
Ma fai ridere. In un topic sostieni che facciamo cattiva informazione, che non succede nulla, che possono andare dove vogliono, e qui riporti di multe elevate, e protesti.

Ma ste multe le fanno o no usando mille scuse diverse? (Lecite o meno è un altro problema)



Forum de iNudisti © 2006 / 2019 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000