Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Segnalazioni, articoli, denunce, ringraziamenti
 Visita nudista al museo a Milano il 18.01.2020

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
arystarko Inserito il - 17/12/2019 : 18:30:15
https://www.finestresullarte.info/flash-news/5462n_milano-visita-guidata-nudista-pac.php
18   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
pieros_it Inserito il - 21/01/2020 : 00:58:53
http://www.ilgiornale.it/news/politica/performance-naturista-si-intitola-storie-dagli-antipodi-1813086.html
Eroe Inserito il - 20/01/2020 : 22:52:42
maurobuio ha scritto:

Fede ha scritto:

E avete letto! I partecipanti potranno fermarsi con l’artista per un drink! E pensare che in molti si lamentano per un caffè…
Insomma, se si può prendere un drink nudi al museo, perché non prendere un caffè Nudi a casa?

Ti confesso, che mi crerebbe meno imbarazzo a bere un drink in compagnia di un gruppo di nudisti con l'artista, che a casa da solo con un singolo nudista....... Ma si sà..... Io sono strano

Concordo con te.
Fede Inserito il - 19/01/2020 : 20:45:29
Ciao ragazzi! Chi è andato al museo?
maurobuio Inserito il - 29/12/2019 : 17:44:04
Fede ha scritto:

E avete letto! I partecipanti potranno fermarsi con l’artista per un drink! E pensare che in molti si lamentano per un caffè…
Insomma, se si può prendere un drink nudi al museo, perché non prendere un caffè Nudi a casa?

Ti confesso, che mi crerebbe meno imbarazzo a bere un drink in compagnia di un gruppo di nudisti con l'artista, che a casa da solo con un singolo nudista....... Ma si sà..... Io sono strano
Fede Inserito il - 29/12/2019 : 13:57:38
E avete letto! I partecipanti potranno fermarsi con l’artista per un drink! E pensare che in molti si lamentano per un caffè…
Insomma, se si può prendere un drink nudi al museo, perché non prendere un caffè Nudi a casa?
Fede Inserito il - 29/12/2019 : 13:54:21
Spiegato così, è molto più interessante!
a_fenice Inserito il - 28/12/2019 : 06:31:55
Palloncino del problema scoppiato. Nel periodo di esposizione, una sola è la visita nudista, ma proposta con gli intenti di cui provocatoriamente parlavo tempo fa: perché non poter andar nudi al museo? E son stato criticato come esibizionismo e voler imporre il nudo a forza

Leggo:

L’esperienza del Naturist Tour consiste in una visita guidata dell'artista Stuart Ringholt alla mostra in corso al PAC “Australia. Storie dagli Antipodi”, nella quale sia l’artista che i partecipanti sono nudi. L’opera inverte il tema della nudità nella storia dell’arte e mette in discussione la relazione dello spettatore con l’architettura spazialmente confinata della galleria bianca, esplorando la nudità come ulteriore soluzione a questo approccio e all’interpretazione dell’opera. Una rara opportunità per rimuovere letteralmente le barriere materiali tra l’artista e il pubblico, ma anche per esplorare gli effetti della nudità e sperimentare cosa accade quando un gruppo di estranei in uno spazio museale si libera dei propri strati protettivi.

Il lavoro dell’artista Stuart Ringholt (nato a Perth, Australia nel 1971. Vive e lavora Melbourne, Australia) utilizza media differenti, tra cui performance, video, scultura, installazione, collage e workshop collaborativi, improntati sulla funzione sociale dell’arte. Proponendo ambienti amatoriali basati sul principio del fai da te, tra cui tour per naturisti in musei e gallerie, workshops sulla rabbia e opere di performance partecipativa, Ringholt analizza situazioni assurde che esplorano temi personali e sociali come la paura e l’imbarazzo.

_

Durata: 2 ore
Solo adulti
Workshop in lingua inglese con traduzione consecutiva
Partecipazione con biglietto mostra € 8
Prenotazione obbligatoria a didattica@pacmilano.it
Dopo il tour i partecipanti possono fermarsi per un drink in compagnia dell’artista durante il quale dovranno rimanere nudi.

http://www.pacmilano.it/events/naturist-tour/


a_fenice Inserito il - 26/12/2019 : 20:47:43
Eroe ha scritto:

a_fenice ha scritto:

Pensate che i biglietti son già finiti da giorni, significa che tutta questa avversione per il nudo poi non c’è


Notizia sicuramente positiva però dipende da quante persone possono partecipare ogni volta. Se, per ipotesi, sono gruppi di 20 serviranno 5 repliche per arrivare a 100 partecipanti.
non stare a guardare il capello.
E poi penso che se uno inventa un evento del genere, per ciò che costano solo i locali, poi le spese organizzative varie, aggiungendo dei depositi sicuri per i vestiti dei partecipanti…non saranno poche visite al giorno …


Eroe Inserito il - 26/12/2019 : 14:57:37
a_fenice ha scritto:

Pensate che i biglietti son già finiti da giorni, significa che tutta questa avversione per il nudo poi non c’è


Notizia sicuramente positiva però dipende da quante persone possono partecipare ogni volta. Se, per ipotesi, sono gruppi di 20 serviranno 5 repliche per arrivare a 100 partecipanti.
a_fenice Inserito il - 25/12/2019 : 17:38:50
Pensate che i biglietti son già finiti da giorni, significa che tutta questa avversione per il nudo poi non c’è

Nuda Natura Inserito il - 25/12/2019 : 12:34:01
Io da subito ho apprezzato moltissimo questa iniziativa, facendomi ricordare un evento simile in Francia. Quindi quando ci sono iniziative del genere a tema e soprattutto in Italia, già solo per sdoganare il nudo anche se non è la cosa principale, è già un grande passo avanti, complimenti
sergino Inserito il - 18/12/2019 : 21:15:05
A.N.ITA. ha iniziato subito a contattare l'artista per proporgli, se interessato, di condividere con noi questo momento. Speriamo in una sua risposta positiva.

Personalmente non so se mi interesserà parteciparvi, ma ritengo comunque importante che iniziative di questo genere prendano piede. Non possiamo perdere l'occasione come questa per iniziare quel processo per sdoganare la normalità della nudità, per cui oltre che al mare, in sauna, in casa propria, si allarghi l'orizzonte delle iniziative in cui il nudo sia normalità...

Questa primavera, su contatto di un altro artista, si sta vedendo di realizzare una "performazione" con 40 persone nude (le troveremo?), in un luogo pubblico a Milano, questo con la sponsorizzazione di importanti enti pubblici, troppo presto per svelarne i retroscena, a momento debito ne informeremo anche attraverso il forum.
dingopino Inserito il - 18/12/2019 : 20:34:37
Sono d'accordo al 100% con Max. Io che sono nudo in casa se le temperature lo consentano e se possibile in natura e se qualcuno che conosco mi invita per un caffè nudo, non ho problemi di andare perché credo che uno che sta sempre nudo in casa e invita un nudità per un Cafe e si deve vestire per quello sarebbe molto strano
Allora penso anche con un certo senzo di libertà godersi un giro in un museo senza destare scandalo e una visa da provare
a_fenice Inserito il - 18/12/2019 : 19:00:37
Veramente visitare un museo nudi non è affatto promuovere nudismo o naturismo, ma è semplicemente legato al tema dell’evento/artista.

A prescindere in Italia siamo così falsobigotti che se c’è una donna nuda o seminuda in giro ci va tutto bene, se sono persone di ogni tipo (maschi, anziani, trip putì o diciamo a prescindere non modelli/e e palestrati) allora, che sia museo, c’entra benessere o spiaggia a prescindere sono dei pervertiti.

Quindi a mio avviso, pure un museo, ma anche una discoteca tipo per l’evento “balla coi nudi” o qualunque altra occasione promuova lo stare nudo assieme non potrà che aiutare lo sdoganamento di vedere gente nuda e non farsi prendere dal panico o dall’angoscia.
Più la cosa diventa frequente, diffusa, normale, in ogni tipo di evento, meno si vedrà come perversione.

Se ci mettiamo anche noi a mettere paletti del tipo in sauna spiaggia si, altrove non va bene, facciamo solo il gioco di chi ci da addosso.

Ovvio che se poi non ci piace nulla obbliga ad andarci.

Ma plaudirei ad ogni cosa simile


Fede Inserito il - 18/12/2019 : 17:44:40
Se a qualcuno piace…
Io sono freddoloso, quindi non credo di partecipare.
Eroe Inserito il - 18/12/2019 : 16:54:37
Accolgo con favore qualsiasi iniziativa che sdogana la nudità ma andare nudo in un museo mi lascia indifferente al di la dell'interesse artistico intrinseco nell'iniziativa.
gabri72 Inserito il - 18/12/2019 : 11:57:48
Preciso che la mia opinione non è in polemica verso nessuno,ma mi pongo una domanda che è anche un dubbio:ma per promuovere e diffondere il Naturismo al giorno d'oggi in Italia bisogna andare al museo nudi o vedere quadri a tema di nudo?? Mah....
Milano(come altre città italiane)fino ad oggi(...e correggetemi se sbaglio)non ha ambienti che siano centri benessere/spa o piscine per l'inverno o aree verdi delimitate o piscine all'aperto per l'estate riservate al nudismo naturista quindi è carente nell'offerta nonostante sia città e territorio dinamico.
Concludendo penso che di per sé non è negativo andare al museo nudi ma per quanto riguarda il metodo per promuovere o diffondere rimango scettico. Saluti a tutti/e
a_fenice Inserito il - 17/12/2019 : 19:03:31
Mi aspetto lo scendere il piazze e i divieti a cominciare dalla giunta regionale. Chi vuol scommettere?




Forum de iNudisti © 2006 / 2019 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000