Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine VideoChat Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti - Depenalizzazione atti osceni e offesa al pudore
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Servizi e Informazioni
 Leggi, ordinanze, regolamenti
 Depenalizzazione atti osceni e offesa al pudore
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 5

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1430 Messaggi

Inserito il - 17/03/2017 : 21:24:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
A ok

nudo e semplicemente bello
Torna all'inizio della Pagina

Fiden
iNudistamico


Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forlì-Cesena
Città: Terra del Sole


122 Messaggi

Inserito il - 10/01/2018 : 14:04:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Fiden  Rispondi Quotando
Ritenendo utile la sua conoscenza o per ricordare a chi già ne era a conoscenza, quanto affermava il Pretore di Ravenna nel 1979 a proposito del nudo integrale, riporto il pdf che segue sotto che contiene pure la segnalazione (forse per non aver ancora letto la lettera del Pretore) di 14 bagnanti sorpresi nudi a foce Bevano poi seguita a dicembre dalla loro posizione archiviata:



Allegato: Pretore Ravenna1979.pdf
75,68 KB
Torna all'inizio della Pagina

Fiden
iNudistamico


Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forlì-Cesena
Città: Terra del Sole


122 Messaggi

Inserito il - 13/01/2018 : 21:01:17  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Fiden  Rispondi Quotando
Bene,vedo che nessuno a nulla da commentare sulla lettera del Pretore di Ravenna.
Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2623 Messaggi

Inserito il - 15/01/2018 : 14:48:31  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao Fidenzio
Quanto scriveva il pretore 40 anni fa, sembra essere molto più avanti del suo tempo, quasi anche più avanti del nostro tempo.
Come puoi giustamente pensare, io sono in linea con il pensiero del pretore, che mi sembra anche molto conforme al pensiero dei nudisti.
Purtroppo questa lettera non ha valore legale, ma ci sono delle cose che fanno veramente riflettere non solo noi nudisti, ma anche i cosiddetti tessili.
Un caro saluto!

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

ligo
iNudistfedele


Regione: Piemonte


809 Messaggi

Inserito il - 17/01/2018 : 11:12:55  Mostra Profilo Invia a ligo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dal 1979 molta acqua è passata sotto i ponti... risalendo la corrente!
Nel senso che da allora in molti campi relativi ai diritti e ai costumi sono stati fatti passi indietro.

Torna all'inizio della Pagina

arystarko
iNudistaffezionato


Regione: Sicilia


201 Messaggi

Inserito il - 17/01/2018 : 17:16:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Nel 1979 il nudismo era più tollerato di adesso? Siamo sicuri?
Torna all'inizio della Pagina

ligo
iNudistfedele


Regione: Piemonte


809 Messaggi

Inserito il - 21/01/2018 : 12:23:18  Mostra Profilo Invia a ligo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
arystarko ha scritto:

Nel 1979 il nudismo era più tollerato di adesso? Siamo sicuri?


Non mi riferivo solo al nudismo...

Torna all'inizio della Pagina

Fiden
iNudistamico


Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forlì-Cesena
Città: Terra del Sole


122 Messaggi

Inserito il - 21/01/2018 : 23:46:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Fiden  Rispondi Quotando
Quali elementi dicono che nel 1979 il naurismo era più tollerato di adesso?
Era più tollerato da chi?
Ed ora perchè si sarebbero fatti dei passi indietro?Colpa delle associazioni che sono, forse, state assenti ?
Torna all'inizio della Pagina

ligo
iNudistfedele


Regione: Piemonte


809 Messaggi

Inserito il - 22/01/2018 : 09:42:59  Mostra Profilo Invia a ligo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Negli anni '70 e ancora nel 79 c'erano i cd "Anni di piombo", brutti tempi senza dubbio che nessuno, penso, rimpiange.
Ma contemporaneamente si sono fatti passi avanti per quanto riguarda i diritti dei lavoratori, delle donne, nella laicizzazione della Società...
Non ho mai detto che il naturismo era più facile, allora, ma quelle sentenze di quei coraggiosi Pretori sono il frutto di un epoca più "anticonfomista" di quella attuale.
Le sanzioni da 3300 € date con leggerezza, quelle, sono il frutto della nosta epoca.


Ps La mia opinione deriva da una lettura, a posteriori, di riviste e saggi risalenti a quegli anni, si facevano dibattiti di cui oggi non si sente più parlare.
Il mio post non si riferiva in modo specifico al naturismo e neanche al grande lavoro che le Associazioni hanno fatto in questi anni per promuoverlo.


Modificato da - ligo in data 22/01/2018 11:24:55
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11145 Messaggi

Inserito il - 22/01/2018 : 11:01:26  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
ligo ha scritto:

Negli anni '70 e ancora nel 79 c'erano i cd "Anni di piombo", brutti tempi senza dubbio che nessuno, penso, rimpiange.
Ma contemporaneamente si sono fatti passi avanti per quanto riguarda i diritti dei lavoratori, delle donne, nella laicizzazione della Società...
Non ho mai detto che il naturismo era più facile, allora, ma quelle senzenze di quei coraggiosi Pretori sono il frutto di un epoca più "anticonfomista" di quella attuale.
Le sanzioni da 3300 € date con leggerezza, quelle, sono il frutto della nosta epoca.


Ps La mia opinione deriva da una lettura, a posteriori, di riviste e saggi risalenti a quegli anni, si facevano dibattiti di cui oggi non si sente più parlare.
Il mio post non si riferiva in modo specifico al naturismo e neanche al grande lavoro che le Associazioni hanno fatto in questi anni per promuoverlo.



Interessante la tua "lettura" sulle differenze tra ieri e oggi.

Io penso che i grandi cambiamenti avvengano, giocoforza, quando gran parte dei componenti di una società, premono affinché "qualcosa" cambi.

L'anticonformismo degli anni '60 ha avuto una forte spinta da quella parte giovanile della società e non solo circoscritta all'Italia ma da tutte le nazioni occidentali.
Anche l'emancipazione della donna, tanto per fare un esempio, ha avuto milioni di persone in moltissime parti del mondo che premeva e lottava affinché fosse finalmente riconosciuta.
Non ultimo il riconoscimento delle unioni omosessuali che, se ci pensi bene, anche negli anni di maggior fervore sui cambiamenti non era stato (o lo era pochissimo) preso in considerazione.

Perciò (ma è soltanto una opinione personale) il riconoscimento del nudismo, e stavolta ragiono in campo nazionale, trovo difficile possa accadere in tempi stretti dato che...
1) senza girarci troppo attorno: siamo 4 gatti
e
2) ancora nessuno è riuscito a coinvolgere la massa nel considerare questa libertà individuale.

Appena apparirà la persona che riuscirà a coinvolgere dei larghi movimenti di pensiero allora, sicuramente (sempre opinione personale), si inizieranno a vedere spinte notevoli da parte di numerose persone anche non necessariamente nudiste.

In soldoni: da etero mi son battuto per il riconoscimento delle unioni omosessuali come, da uomo, mi son battuto per il riconoscimento delle pari opportunità delle donne.

Perciò, ripetendomi, l'accettazione e liberalizzazione del nudismo da noi, potrà avvenire quando (e se!) scenderanno in campo accanto a noi anche i non nudisti.





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 22/01/2018 11:05:08
Torna all'inizio della Pagina

ligo
iNudistfedele


Regione: Piemonte


809 Messaggi

Inserito il - 22/01/2018 : 11:29:56  Mostra Profilo Invia a ligo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

Perciò, ripetendomi, l'accettazione e liberalizzazione del nudismo da noi, potrà avvenire quando (e se!) scenderanno in campo accanto a noi anche i non nudisti.





Esatto, allora siamo ben messi (scusa il pessimismo): nessun non nudista considera il naturismo/nudismo un diritto.

Saluti cordiali.

Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11145 Messaggi

Inserito il - 22/01/2018 : 12:11:07  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
ligo ha scritto:

siman ha scritto:

Perciò, ripetendomi, l'accettazione e liberalizzazione del nudismo da noi, potrà avvenire quando (e se!) scenderanno in campo accanto a noi anche i non nudisti.





Esatto, allora siamo ben messi (scusa il pessimismo): nessun non nudista considera il naturismo/nudismo un diritto.

Saluti cordiali.


Sicuro?
Io conosco molti tessili che non "sparano" sul nudismo.
Non ne sono attratti e/o interessati, certo. Ma non lo condannano.

E poi, tutti i cambiamenti radicali voluti dalle masse, se ci pensi bene sono avvenuti anche (non solo ovviamente) perché c'era una moda: monokini, minigonne, capelli e barba incolte, libertà/desiderio nel vestirsi casual (negli anni 50/60 andare al liceo, per i ragazzi, senza cravatta e per le ragazze, senza un grembiule, era impensabile) dall'altra.

Ma convengo con te che il nudismo non incuriosisce più di tanto.
Un esempio? se accendi la tv siamo tempestati da programmi di cucina...
ormai pare che se non sai come si cucina un flan di petto d'anatra con riduzione di aceto balsamico in porridge di sufflè con acqua di acero e mirtilli ripieni...non sei nessuno.
Mentre e di contro, i programmi di nudismo, sono usciti presto dalle programmazioni segno che non apparivano interessanti e quindi con poco share.

Perciò io non penso che la gente sia avversa al nudismo ma che non lo prenda in considerazione neppure come curiosità da approfondire e che perciò ben difficilmente potrà diventare un fenomeno di massa nel brevissimo tempo.

Senza personaggi famosi conosciuti che facciano parlare di nudismo i media...
...ci saranno solo pochi bla, bla, bla di emeriti sconosciuti.

Pensa che eco e che approfondimenti nei servizi di costume dei giornali e telegiornali si avrebbero se invece che un verbale al Sig. Rossi di turno, ci fosse notizia di una multa a qualche attore famoso e amato o a qualche conosciutissimo ministro estero.






UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 22/01/2018 12:18:40
Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2623 Messaggi

Inserito il - 22/01/2018 : 14:31:18  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

ligo ha scritto:

Negli anni '70 e ancora nel 79 c'erano i cd "Anni di piombo", brutti tempi senza dubbio che nessuno, penso, rimpiange.
Ma contemporaneamente si sono fatti passi avanti per quanto riguarda i diritti dei lavoratori, delle donne, nella laicizzazione della Società...
Non ho mai detto che il naturismo era più facile, allora, ma quelle senzenze di quei coraggiosi Pretori sono il frutto di un epoca più "anticonfomista" di quella attuale.
Le sanzioni da 3300 € date con leggerezza, quelle, sono il frutto della nosta epoca.


Ps La mia opinione deriva da una lettura, a posteriori, di riviste e saggi risalenti a quegli anni, si facevano dibattiti di cui oggi non si sente più parlare.
Il mio post non si riferiva in modo specifico al naturismo e neanche al grande lavoro che le Associazioni hanno fatto in questi anni per promuoverlo.



Interessante la tua "lettura" sulle differenze tra ieri e oggi.

Io penso che i grandi cambiamenti avvengano, giocoforza, quando gran parte dei componenti di una società, premono affinché "qualcosa" cambi.

L'anticonformismo degli anni '60 ha avuto una forte spinta da quella parte giovanile della società e non solo circoscritta all'Italia ma da tutte le nazioni occidentali.
Anche l'emancipazione della donna, tanto per fare un esempio, ha avuto milioni di persone in moltissime parti del mondo che premeva e lottava affinché fosse finalmente riconosciuta.
Non ultimo il riconoscimento delle unioni omosessuali che, se ci pensi bene, anche negli anni di maggior fervore sui cambiamenti non era stato (o lo era pochissimo) preso in considerazione.

Perciò (ma è soltanto una opinione personale) il riconoscimento del nudismo, e stavolta ragiono in campo nazionale, trovo difficile possa accadere in tempi stretti dato che...
1) senza girarci troppo attorno: siamo 4 gatti
e
2) ancora nessuno è riuscito a coinvolgere la massa nel considerare questa libertà individuale.

Appena apparirà la persona che riuscirà a coinvolgere dei larghi movimenti di pensiero allora, sicuramente (sempre opinione personale), si inizieranno a vedere spinte notevoli da parte di numerose persone anche non necessariamente nudiste.

In soldoni: da etero mi son battuto per il riconoscimento delle unioni omosessuali come, da uomo, mi son battuto per il riconoscimento delle pari opportunità delle donne.

Perciò, ripetendomi, l'accettazione e liberalizzazione del nudismo da noi, potrà avvenire quando (e se!) scenderanno in campo accanto a noi anche i non nudisti.



Interessante! Sembrerebbe un'ipotesi abbastanza verosimile.
L'elemento di sconforto rimane che noi siamo, comunque, la componente passiva.

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



513 Messaggi

Inserito il - 22/01/2018 : 18:20:00  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Fiden ha scritto:

Bene,vedo che nessuno a nulla da commentare sulla lettera del Pretore di Ravenna.


Ciao Fiden,
ti chiedo scusa se commento solo oggi.
La verità è che mi sono lasciata scoraggiare dalle 5 pagine di commenti e così ho rimandato la lettura di questo tread fino ad ora.

Il Pretore di Ravenna nel 1979 era all'avanguardia.
Ce ne vorrebbero di menti di questo tipo anche oggi.

siman ha scritto:

(...)ben difficilmente potrà diventare un fenomeno di massa nel brevissimo tempo(...)


Spiagge italiane dove nudisti e tessili possano convivere pacificamente ? Sarebbe un sogno !!! Allora sì che liberamente si potrebbe prendere il sole come più ci aggrada.
Ma oltre ai luoghi dovremmo dar modo ai nudisti di crescere di numero.
La famiglia e la scuola hanno un ruolo importante nell'educazione dei bambini/ragazzi.
Di nudismo, a breve, non ne parleranno a scuola; resta la famiglia.

Credo sia importante trasmettere ai nostri figli, come diceva il Pretore, che un corpo nudo non ha nulla di osceno, di indecente.

Permettere loro di provare quanto sia gradevole sentire respirare tutta la pelle, anche all'aperto, anche con altre persone, senza vergogna, perchè possano scegliere di fare nudismo.

Sono convinta che in una famiglia nudista, nei momenti di malattia e di necessità di cure, l'aiuto venga dato e si riceva senza imbarazzi, molto serenamente e l'affetto non sia soffocato dalla vergogna.



Torna all'inizio della Pagina

Zeno
iNudistaffezionato

Zeno



324 Messaggi

Inserito il - 26/01/2018 : 00:04:30  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
"Buffon multato perchè sorpreso a prendere il sole nudo, lui si difende; <Non ci vedo nulla di male, non c'entra il sesso, è una bella sensazione di benessere che provo quando sono nudo nella natura>

...e abbiamo fatto bingo !
Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2623 Messaggi

Inserito il - 26/01/2018 : 14:27:29  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
pubblicità progresso:
Totti Al mare: " come è bello andà ar mare e pijà er sole sulle chiappe chiare!"

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11145 Messaggi

Inserito il - 27/01/2018 : 11:35:52  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
http://www.tgcom24.mediaset.it/people/foto/mauro-icardi-al-sole-tutto-nudo_3085144-2018.shtml




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

arystarko
iNudistaffezionato


Regione: Sicilia


201 Messaggi

Inserito il - 27/01/2018 : 21:19:35  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ligo ha scritto:

siman ha scritto:

Perciò, ripetendomi, l'accettazione e liberalizzazione del nudismo da noi, potrà avvenire quando (e se!) scenderanno in campo accanto a noi anche i non nudisti.





Esatto, allora siamo ben messi (scusa il pessimismo): nessun non nudista considera il naturismo/nudismo un diritto.

Saluti cordiali.


Questo non è vero. In Sicilia, per esempio, esistono spiagge in cui nudisti e tessili convivono pacificamente. A mio avviso la grande maggioranza della popolazione italiana è favorevole al nudismo in "luoghi appropriati".
Torna all'inizio della Pagina

arystarko
iNudistaffezionato


Regione: Sicilia


201 Messaggi

Inserito il - 27/01/2018 : 21:42:47  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

Perciò io non penso che la gente sia avversa al nudismo ma che non lo prenda in considerazione neppure come curiosità da approfondire e che perciò ben difficilmente potrà diventare un fenomeno di massa nel brevissimo tempo.

Senza personaggi famosi conosciuti che facciano parlare di nudismo i media...
...ci saranno solo pochi bla, bla, bla di emeriti sconosciuti.




Secondo me il problema non è tanto farlo diventare un fenomeno di massa.
Il punto è che la nudità è spesso associata alla pornografia ed al sesso. In questo senso ci vorrebbe una campagna rieducativa per ridare al corpo umano la sua dignità.
Inoltre, ci sono tanti personaggi pubblici che "praticano il nudismo". Ogni tanto qualcuno viene "beccato dai paparazzi", ma non è che questo susciti poi tutto questo scandalo. Anche questo, in fondo, è un segnale che la nudità è molto più accettata di quanto noi stessi non percepiamo.

Modificato da - arystarko in data 27/01/2018 21:44:07
Torna all'inizio della Pagina

Fiden
iNudistamico


Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forlì-Cesena
Città: Terra del Sole


122 Messaggi

Inserito il - 19/04/2018 : 23:41:25  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Fiden  Rispondi Quotando
Questa sera ho letto l'articolo che riguarda una ragazza di 20 anni denunciata, addirittura, per atti osceni perchè nuda in spiaggia.
Questo il link: http://www.ilsussidiario.net/News/Cronaca/2018/4/19/Ladispoli-prende-il-sole-nuda-in-spiaggia-denunciata-per-atti-osceni-La-20enne-Per-me-e-normale-/817122/
Se è vero quanto riporta il giornale occorrerebbe protestarte davanti ai comandi della For<za pubblica che è intervenuta.
Non è possibile denunuciare ancora oggi per atti osceni e questo è una veragravissima discriminazione.
Qualcuno si farà avanti per fare pressione sulla Forza pubblica e d aiutare la ragazza colpita?
Torna all'inizio della Pagina

arystarko
iNudistaffezionato


Regione: Sicilia


201 Messaggi

Inserito il - 20/04/2018 : 00:43:38  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Fiden ha scritto:

Questa sera ho letto l'articolo che riguarda una ragazza di 20 anni denunciata, addirittura, per atti osceni perchè nuda in spiaggia.
Questo il link: http://www.ilsussidiario.net/News/Cronaca/2018/4/19/Ladispoli-prende-il-sole-nuda-in-spiaggia-denunciata-per-atti-osceni-La-20enne-Per-me-e-normale-/817122/
Se è vero quanto riporta il giornale occorrerebbe protestarte davanti ai comandi della For<za pubblica che è intervenuta.
Non è possibile denunuciare ancora oggi per atti osceni e questo è una veragravissima discriminazione.
Qualcuno si farà avanti per fare pressione sulla Forza pubblica e d aiutare la ragazza colpita?


Veramente assurdo!!
Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1430 Messaggi

Inserito il - 20/04/2018 : 20:49:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Diventa un estate terribile per noi se non arriva presto una sentenza del ricorso dei ragazzi a bibbone

nudo e semplicemente bello
Torna all'inizio della Pagina

jarod73
ilNudistBrianzolo

LidodiDante


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Desio


2289 Messaggi

Inserito il - 20/04/2018 : 22:33:34  Mostra Profilo Invia a jarod73 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Facciamoci una ragione. Nudi in mezzo alle spiagge tessili e ai parchi o zone naturali, se non in strutture non verremo mai accettati. La gente non vuole nudita'reale ma solo finta in tv, media ecc. Ma poi nella vita quotidiana no.

Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2454 Messaggi

Inserito il - 21/04/2018 : 01:14:24  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Si possono discutere i modi...le telefonate... e il reato (la stampa non ci capisce niente per cui ci andrei piano) ma certo che se ti metti nuda sul lungomare principale di Ladispoli o sei scema o lo fai apposta...
Perfino a Barcellona se ti spogli fuori dal consentito ora son c...

Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1430 Messaggi

Inserito il - 21/04/2018 : 10:02:17  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
A parte che il luogo non e adatto ma una multa di 3333 milla euro non e da uno stato normale
Se pensi che se abbandoni un sacco di rifiuti sulla stessa spiaggia al massimo pagi 1000

nudo e semplicemente bello
Torna all'inizio della Pagina

arystarko
iNudistaffezionato


Regione: Sicilia


201 Messaggi

Inserito il - 23/04/2018 : 23:49:24  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Nudomark ha scritto:

Si possono discutere i modi...le telefonate... e il reato (la stampa non ci capisce niente per cui ci andrei piano) ma certo che se ti metti nuda sul lungomare principale di Ladispoli o sei scema o lo fai apposta...
Perfino a Barcellona se ti spogli fuori dal consentito ora son c...


In un paese civile è illecito un comportamento che crea un danno a qualcuno. Se una persona prende il sole, non crea alcun danno a nessuno, a prescindere se indossi o meno le mutande.
Al massimo, se proprio il fastidio recato è intollerabile, potrebbe essere invitata a coprirsi un po', ma non certo sanzionata o peggio denunciata.
Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2454 Messaggi

Inserito il - 24/04/2018 : 01:45:22  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
arystarko ha scritto:

Nudomark ha scritto:

Si possono discutere i modi...le telefonate... e il reato (la stampa non ci capisce niente per cui ci andrei piano) ma certo che se ti metti nuda sul lungomare principale di Ladispoli o sei scema o lo fai apposta...
Perfino a Barcellona se ti spogli fuori dal consentito ora son c...


In un paese civile è illecito un comportamento che crea un danno a qualcuno. Se una persona prende il sole, non crea alcun danno a nessuno, a prescindere se indossi o meno le mutande.
Al massimo, se proprio il fastidio recato è intollerabile, potrebbe essere invitata a coprirsi un po', ma non certo sanzionata o peggio denunciata.



Infatti non è stata multata o altro. Solo balle giornalistiche.

Torna all'inizio della Pagina

Fiden
iNudistamico


Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forlì-Cesena
Città: Terra del Sole


122 Messaggi

Inserito il - 24/04/2018 : 14:07:23  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Fiden  Rispondi Quotando
Io non capisco perché l'essere umano dotato d'intelligenza debba anche nei luoghi dove è generalmente consentito stare in uno o due pezzi, non accettare la nudità integrale!
Non capisco il motivo della questione sessuale quando si vuole stare nudi per naturismo perchè se fosse per questo occorrerebbe indossare sempre un burqa per coprire tutto il corpo. Il sesso ì previsto dalla natura e va accettato da tutti nei luoghi giusti fra persone consenzienti. Non vedo per quale motivo dovrei coprire la vulva od il pene in spiaggia quando tengo in ogni luogo nuda la bocca che è ben visibile all’altezza degl’occhi.
Non capisco il motivo della questione sessuale perchè se fosse questo occorrerebbe indossare sempre un burqa. Il sesso è previsto dalla natura e va accettato da tutti nei luoghi giusti fra persone consenzienti. Non vedo per quale motivo dovrei coprire la vulva od il pene in spiaggia quando tengo in ogni luogo occhi ed assomiglia anatomicamente alla vulva e la bocca nel rapporto sessuale ha il ruolo di protagonista!
E per quanto riguarda le mani non dovrei tenere sempre i guanti ?
Con le mani poi che possono commettere anche omicidi doverebbe essere ancora più necessario coprire!

Modificato da - Fiden in data 25/04/2018 10:48:52
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 5  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2018 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000