Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Forum de iNudisti - Luoghi naturisti italiani
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Località e strutture
 Luoghi naturisti italiani
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

carla77
iNudistfedele

calimero

Regione: Lombardia
Prov.: Lecco
Città: Paderno d'Adda


996 Messaggi

Inserito il - 20/07/2015 : 23:28:30  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di carla77  Rispondi Quotando
Vi prego tutti di aggiornare quando si hanno informazioni più fresche (in coda ad ogni località ho messo anche la data della segnalazione), o segnalare altri luoghi, aggiungere mappe, e così via.


ABRUZZO

- Cologna Spiaggia (TE).
Dalla spiaggia ufficiale, tessile e munita di lungomare andare a sud, fin dove finisce, appunto, il lungomare. Da qui è tutto uno scarpinare, il primo pezzo è frequentato prevalentemente da gay, molti dei quali nudisti, magari a caccia di avventure ma non molesti. In ogni caso più si va a sud più si sta tranquilli. L'alta stagione però è da evitare


CALABRIA

- Zambrone, a Nord di Tropea (VV).
Si parcheggia la macchina di fronte la Stazione Ferroviaria, si attraversano i binari e andando in direzione Nord per circa 40 metri ci si incammina lungo un viottolo (lungo un campo) sottostante la Stazione fino ad arrivare ad una scalinata (non molti gradini). Una volta giunti (circa 10 minuti di cammino), bisogna dirigersi verso nord trovando due meravigliose insenature dove è possibile prendere il sole nudi, talvolta vi è anche commistione con molta tolleranza. E' possibile, inoltre, andare più a nord e, oltrepassato il villaggio "paradiso del sub", si trova un’ampia spiaggia di ciottoli e scogli frequentata solo da nudisti.


CAMPANIA

- Villaggio Baia Domizia (CE)
Percorrere tutto il viale fino alla fine della strada girare a dx, e procedere per il camping internazionale dopo le ultima case sulla sinistra vi e' una pineta recintata , alcune parti del recinto sono aperti,parcheggiare ed entrare nella pineta, percorrerla (500 m) fino al mare, spostarsi il piu' a dx possibile. (07/12/2010)

- Spiaggia del Lucullo, zona Eboli (SA).
Venendo da Salerno e andando in direzione Paestum sulla litoranea, giunti a circa 1 Km dalla foce del fiume Sele, troverete una serie di traverse che portano alla spiaggia, imboccate quella che sta prima del Poligono di tiro delle forze armate e parcheggiate. Poi, proseguite a piedi sul lato sinistro della spiaggia fino a raggiungere la parte antistante il poligono. A piedi si tratta di percorrere circa 700-800 m giusto per staccarsi un pò dalle famigliole che frequentano il lido vicino al parcheggio. Direi che per il mese di settembre è un posto consigliabile. (05/09/2008)

- Punta Campanella, Tordigliano (SA)
arrivati in cima la strada SS direzione Positano ,inizia la discesa,percorrendo per qualche Km si trova un cartello Tordigliano_Chiosse porseguiere ancora un km circa ad un certo punto lungo la strada si trova una curva a gomito e sul lato mare vi è un pino marittimo, dopo 200 m vi è un piccolo rettilineo dove bisogna parcheggiare.
Questa passeggiata ha origine da una interruzione del guard-rail lato mare (spesso sono parcheggiate delle macchine o motorini) il sentiero è in terreno battuto arrivati in fondo si trova un borgo di pescatori, durata circa 15 minuti .Una volta giunti al livello del mare, proseguire verso la spiaggia vera e propria. Passando accanto ad un deposito (guardando il mare è sulla destra) si sale poi si superano gli scogli, tramite una piccola scala in ferro, dopo 5 minuti si è arrivati .Consigliato scarpe comode la spiaggia è di ciottoli la zona naturista è in fondo alla spiaggia vi è uno scoglio con la scritta “zona naturista”. (01/09/2008)

- Bagni Regina Giovanna, località Capo di Sorrento (SA)
Per chi arriva in treno, ci sono gli autobus arancioni della Circumvesuviana che partono dalla stazione.
Se siete in auto, dal centro di Sorrento seguire in direzione Massa Lubrense lungo via Capo fino ad arrivare ad una piazzetta con una stazione di servizio e un bar-tabaccheria: la traversa sulla destra è quella che porta ai bagni della regina Giovanna, ma bisogna lasciare la macchina nei parcheggi.
Dalla piazzetta, dunque, prendere la strada in discesa sulla quale sono parcheggiati gli autobus. Attraversare il cancello e continuare a scendere per circa 10 minuti, finche’ il sentiero non si biforca: a destra i ruderi della villa romana, a sinistra un sentiero in terra battuta.
Appena imboccato tale sentiero, si potrà già scorgere in lontananza il pontile in legno: scendete le scale fino ad arrivare all’imboccatura del ponte che porta allo stabilimento balneare La Solara. Percorrere tutto il pontile, appena arrivati in vista dello stabilimento, camminate sugli scogli passando dietro la costruzione: appena oltrepassato il lido La Solara ci si troverà su una scogliera dove si può fare naturismo in tranquillità (principalmente nella metà più lontana dallo stabilimento, che NON E’ uno stabilimento specifico per i naturisti).
In totale, dalla piazzetta del Capo di Sorrento, è una passeggiata di 15/20 minuti, e ne vale sicuramente la pena vista la bellezza della zona. (01/09/2008)

- Licola (NA)
Tra la fermata di Licola mare e la fermata di lido Fusaro della Circunfregrea (nei pressi della fermata dismessa di Cuma).
Bisogna parcheggiare vicino ad una delle due farmate e proseguire a piedi sulla spiaggia verso l'altra . Ci sarebbe una stada che si imbocca da Cuma ma è necessario il fuoristrada (la strada che porta al bosco di Cuma).
Oppure si prende il treno fino ad una delle 2 fermate indicate.
Fatta eccezione per il primo tratto della spiaggia frequentato da (anche nudi) gay la spiaggia e totalmente deserta anche le domeniche di luglio (01/09/2008)


EMILIA – ROMAGNA

- Il Secchiello (PC)
Incantevole spiaggia presidiata dal gruppo TrebbiaNat


FRIULI – VENEZIA GIULIA

- Comune di Duino - Aurisina, località Aurisina (TS)
Spiaggia FKK dei "Filtri di Aurisina", presidiata dall'associazione naturista Liburnia (28/10/2007)

- Comune di Duino - Aurisina, località Sistiana (TS)
Spiaggia naturista della "Costa dei Barbari". (28/10/2007)

- Comune di Codroipo, fiume Tagliamento (UD)
(28/10/2007)

- Comune di Valvasone, località Ponte della Delizia, fiume Tagliamento (PD)
(28/10/2007)

- Comune di Cordenons, "Grave del fiume Meduna" (PD).
(28/10/2007)


LAZIO

-Capocotta (LT)

- Spiaggia dell'arenauta, detta sperlonga o spiaggia dei 300 scalini (Gaeta – LT)

- Spiaggia di Santa Severa
Tra Roma e Civitavecchia, a sinistra del castello. (22/03/2010)


LIGURIA

- Guvano
Opzione 1 (veloce, comoda e a pagamento): prendere il viale che va verso il basso e imboccare il tunnel della vecchia ferrovia chiuso da un cancello dove bisogna citofonare. Non rispondono, ti aprono semplicemente la porta a distanza. Cammini al fresco umido della galleria per lunghi 10 minuti e arrivi alla fine dove c'è un abitante nella roccia che ti dice "Dove andate, cosa portate, CINQUE EURINI" e passi avanti. La gabella medievale, dicono che vada al Parco (o almeno cosi c'è scritto nella ricevuta), ed è valida anche per il ritorno. In questa opzione, l'unica fonte di cibo è data dalla stazione, ricca debbo dire di sfiziosissime cosette.
Opzione 2 (50 minuti, free climbing e gratis): prendere il viale che va verso l'alto fin su al paese di Corniglia (se siete mosci potete pagare due euro per due minuti di pulmann). Attraversate il paese che consta di un crocevia dopodiché vi dirigete sul sentiero verso Vernazza (la seconda Terra), andate dal Chioschetto dove si paga il transito e dite "Devo andare alla spiaggia di Gùvano" e risparmiate i soldi (si fidano: bella questa cosa). Dopo dieci minuti di cammino, in corrispondenza di una curva a destra, notate sulla sinistra uno slargo con un cartello appeso a un albero "Naturist Beach". Vi appigliate subito ad una gomena e scendete cauti muovendo un solo arto per volta come vi hanno insegnato al corso di Rocciatore. Consigliate le scarpe chiuse o anche gli scarponcini. Il sentiero non è univoco, tenete la direzione verso il mare.
Sulla destra, c'è una spiaggina molto piccola di sassi enormi. Niente di ché.
Sulla sinistra c'è la mitica spiaggia di Gùvano, bella spiaggetta di sassolini piccoli. (29/10/2007)

- Varigotti (SV)


- Tratto di costa che si trova fra Tellaro e Bocca di Magra (SP)
si raggiunge percorrendo un sentiro da Tellaro non molto difficile il posto è stupendo spiaggia di sassolini piccoli. (16/05/2012)
http://maps.google.it/maps?q=tellaro&hl=it&ll=44.054204,9.939784&spn=0.002055,0.005262&hnear=Tellaro,+Ameglia+La+Spezia,+Liguria&t=h&z=18

- Spiaggia del gruppo del sale tra Zoagli e Chiavari (GE).
Molto pericoloso l'accesso ???? (24/08/2012)

- Framura, le cave (SP).
Bisogna scarpinare un po’ fino a raggiungere il sentiero e poi sono 7 minuti di sentierino in discesa, ma una volta arrivati e’ una baia incantata. Non c’e’ rumore tranne le onde del mare. C’e’ anche qualche vestito. Portarsi abbondate acqua da bere. (11/08/2009)


LOMBARDIA

- Porto d’Adda (MB)
Giunti in paese conviene parcheggiare appena prima della chiesa, proseguire a piedi costeggiandola e raggiungere il cimitero. Lì c’è parcheggio, ma la sosta è limitata a 1 h con disco orario.
Prendere quindi la stradina acciottolata che passa di fianco al cimitero e al suo termine, attraversare il ponticello sul naviglio e arrivati alla base della scalinata della chiesa della Rocchetta prendere la ciclabile verso sinistra. Dopo poco sulla destra superare il ristoro e dopo circa 200 m imboccare il sentierino sulla destra in corrispondenza di un cartello che segnala il pericolo di piene. Al quadrivio proseguire dritto, ma se sbagliate poco male, arrivate ad un poggio con vista superba sul tratto di fiume che scorre sotto di voi; dopo qualche foto, ritornate al quadrivio e prendere il sentiero di destra che scende in breve alla spiaggia. Consigliabile un materassino da stendere sotto l’asciugamano (20/07/2015)

- Isolotto di Castelnovate, Baia Azzurra e Vizzola Ticino (VA)

- Castelletto di Cuggiono (MI)
Alla fine della via Molino Nuovo a Cuggiono, si lascia l'auto e si prosegue a piedi.

- Ponte della Becca - I Sabbioni (PV)
Da Milano prendere la statale Vigentina fino a Pavia. Arrivati alla rotatoria, dove ha inizio la tangenziale est, seguire le indicazioni per Stradella, SP617. Superato il Ponte della Becca, imboccare la prima strada a sinistra parallela alla statale. Seguire lo sterrato attraverso i pioppeti fino a raggiungere un grande piazzale, che ospitava un tempo una cava. Si può scegliere se posteggiare l'auto nello spiazzo, oppure proseguire lungo lo sterrato ancora per un tratto fino a raggiungere il fiume.
La domenica è il giorno più affollato, è spesso presente un gruppo costituito da famiglie. La spiaggia è molto vasta, quindi chi cerca tranquillità trova facilmente un posto dove stare.
Esiste una zona dove ci sono degli alberi, per riparasi dai raggi del sole nelle ore centrali della giornata. Negli altri casi si consiglia di portarsi un ombrellone.
Il letto del fiume è melmoso, le acque forse non sono le più sicure, ma, nonostante questo, ci sono persone che usano farsi il bagno.

- Lago di Gaiano ( vicino al lago d'Endine) a Endine Gaiano (BG)
Per chi arriva da Bergamo direzione Lovere, lasciato il paese di Endine, dopo il marmificio Cantamessa, alla rotonda a dx parcheggiate li prendete il sentiero più in piano e dopo una passeggiata di 5 minuti quando iniziate a vedere il laghetto li siete arrivati, lasciate il sentiero maestro per il sentierino e vi si aprirà un panorama favoloso!! (16/06/2013)

- Selvino, localita' Salmezza (BG)
(04/08/2009)


MARCHE

- "SENTINA" a San Benedetto del Tronto (AP)
Riserva marina essendo luogo di nidificazione di parecchie specie di uccelli marini e non. (20/06/2012)

- Cesano di Sinigallia (PU)
Dalla rotonda presso il centro commerciale Il Maestrale, svoltare verso il mare e parcheggiare nei pressi del condominio Le Piramidi. Spostarsi verso nord, verso la foce del Cesano. (20/07/2015)


PIEMONTE

- Torre Pellice (TO)
In direzione Villafranca, superato il ponte, dopo circa 200 mt svoltare a sinistra, dopo circa 1 km si arriva ad uno spiazzale,dove ce una piccola rotonda con una madonnina al centro,parcheggiate lì. C’è una discesa che porta al fiume,una volta arrivati al fiume svoltate a sinistra, fate 200 mt circa di camminamento ed arrivate ad una spiaggetta molto bella. (01/09/2010)

- Lago Maggiore alla foce torrente Cannobino - Comune di Cannobio (VB)
(16/06/2009)

- Alpe Devero (Val d'Ossola), calette e spiagge in località Codelago.
(16/06/2009)


PUGLIA

- Comune di Lecce: marina di San Cataldo (LE)
"tollerato" (21/10/2007)

- Comune di Lecce: spiaggia di Porto Selvaggio (LE)
"molto tollerato". (21/10/2007)

- Comune di Brindisi: marina di Torre Guaceto (BR)

- Spiaggia di Campomarino, comune di Maruggio (TA)
Si trova a ridosso della tenuta del Conte Ayala. Entrate in spiaggia dallo stabilimento "Nature". Guardando il mare procedete verso destra. Noterete una recinzione di filo spinato. Fermatevi quando vedrete 2 colonne con un cancelletto verde (se ricordo bene). - " molto tollerato" (08/12/2007).


SARDEGNA

- Litorale di Piscinas (Costa Verde).
Da Arbus si prosegue verso Ingurtosu (bivio sulla statale). SI prosegue con curve sino al sito minerario di Naracauli (rovine di laveria)per 5 Km.La carrabile diventa sterrata per altri 5 Km circa. Si arriva alla grande e profonda spiaggia su grande parcheggio(a pagamento o no). Ci si muove verso sinistra dove è l'albergo "Le dune" e si prosegue lungo la spiaggia superando la zona tessile di concessione dell'hotel e le persone che stazionano nelle vicinanze (nn volendo camminare troppo); poi dopo circa 300-400 metri, TUTTO NATURISMO. (06/09/2012)

- Porto Ferro (SS)


SICILIA

- Cefalù (PA).
alla fine del lungomare, dalla parte opposta al centro. Una bella scogliera appartata. Molto panoramica e con acqua splendida. (27/07/2011)

- Vendicari (SR).
Presso la provinciale Noto - Pachino, l'unica spiaggia dove poter praticare per i naturisti è marianelli che si trova tra cala mosche e la foce del tellaro. (23/11/2010)

- Riserva di Torre Salsa (AG).
Per raggiungerla per chi viene dalla direzione di Sciacca, percorrendo lo scorrimento veloce per Agrigento, si supera Ribera, poi la Riserva del Platani e Eraclea Minoa, e si esce dallo scorrimento veloce all'altezza di Montallegro-Bova Marina, ci sono comunque dei cartelli stradali che ben segnalano la direzione da prendere. Solo a un certo punto ci sono due indicazioni, una per Torre Salsa-turistica andando dritti, e l'altra strada che svolta a sinistra per la Riserva. Questa è la direzione da seguire, poco più avanti inzia poi un tratto di sterrato, altamente sconsigliato dopo la pioggia, un pochino sconnesso ma con cautela dopo 10 minuti si arriva ad un ampio parcheggio a pagamento. Si lascia l'auto, si segue un sentiero per 5 minuti (anche meno forse con passo lungo) e si arriva alla spiaggia. Il primo tratto è tessile, bisogna passeggiare lungo la spiaggia verso sinistra e dopo 15-20 minuti circa di passeggio sul bagnasciuga, c'è solo da scegliere un posto vicino alle dune dove adagiarsi tranquilli.
Nei periodi di alta stagione sconsigliati i fine settimana. (30/05/2008)

- ELORO - Noto (SR)
Lasciare l'autostrada SR-Gela, uscita Noto. I tre ingressi della riserva li troverete lungo la Noto-Pachino. Entrare nel primo ingresso e raggiungere la spiaggia indicata dal satellite.
http://www.flashearth.com/?lat=36.833794&lon=15.105655&z=14.1&r=356&src=msl

- Laghetti secondari di Cava Grande del Cassibile, località Avola (SR)
Ampie zone dove rimanere immersi nella natura isolati dal turismo di massa.
Zone alquanto impervie, necessario conoscere i sentieri giusti per non rischiare di perdersi.
Segnale telefonico pari a zero tacche per tutte le compagnie.


TOSCANA

- Marina di bibbona (LI).
200 mt dopo fiume verso sud. (04/08/2011)
http://maps.google.it/maps?q=Marina+di+Bibbona,+Bibbona+LI&hl=it&ll=43.232869,10.534231&spn=0.002087,0.004823&sll=44.038576,9.980575&sspn=0.002059,0.004823&t=h&z=18

- San Vincenzo, Nido dell’Aquila (LI)
http://maps.google.it/maps?q=Via+della+Principessa,+San+Vincenzo&hl=it&ll=43.031494,10.528942&spn=0.002094,0.004823&sll=43.093926,10.541889&sspn=0.267754,0.617294&t=h&z=18

- Spiaggia di san Rossore (PI)
Si prende per Marina di Vecchiano, arrivati alla rotonda prendere a sx. Lasciata l'auto al parcheggio incamminarsi, sempre verso sx fino a trovare la foce del fiume Serchio, attraversarlo (da primavera ad autunno ci sara' al massimo 80 cm di acqua) e camminare per circa 20 minuti. (30/10/2007)

- Capalbio, Macchiatonda e Chiarone (GR)
Dal casale di macchiatonda bisogna camminare per 20' verso sud. Ambiente tranquillo, una spiaggia bellissima, acqua trasparente. (11/09/2011)
In alternativa, si arriva alla frazione Chiarone (ben indicata dall'Aurelia) e qui si raggiunge la spiaggia dove c'è lo stabilimento "Ultima spiaggia" e da qui si cammina per circa mezzora verso nord.
I 12 km di spiaggia che li divide sono tutti "nudopasseggiabile" oppure a disposizione di chi vuole fare nudismo in solitudine.

- ELBA: Spiaggia dell'Acquarilli [Sabbia - Ghiaia]
Si seguono le indicazioni per Lacona (notissima localita' balneare elbana) una volta arrivati a Lacona si prosegue nella direzione di Porto Azzurro-Capoliveri. 100mt prima della spiaggia di Norsi, si trova un promontorio adibito a parcheggio sterrato a picco sul mare. Ovviamente per chi arriva da Porto Azzurro - Capoliveri il promontorio è dopo Norsi. Qua possiamo parcheggiare, si scende dal sentiero di DESTRA (faccia rivolta verso il mare). E' consigliabile la seconda parte della spiaggia. (27/05/2010)
http://maps.google.it/maps?ll=42.763292,10.333167&z=17&t=h&hl=it

- ELBA: Capo Canata [Sabbia]
Questa e' un'altra bellissima spiaggia sempre vicino a Lacona, ci si accede direttamente dalla spiaggia di lacona, lato sinistro di essa, si seguono gli scogli fino a trovare una scalinata che sale dentro un campeggio, si sale si percorre il campeggio sempre a salire fino a trovare un piazzale con una casa bianca, da la parte il sentiero che porta alla spiaggia. (27/05/2010)
http://maps.google.it/maps?ll=42.754786,10.312346&z=18&t=h&hl=it

- ELBA: Le Piscine [Scoglio]
Classico luogo di nudismo elbano, si percorre la provinciale che da Marina di Campo arriva fino a Fetovia, prima di questa e subito dopo Seccheto, ci sono due parcheggi a picco sul mare con delle staccionate di legno, qua si parcheggia e si scende attraverso il sentierino, ogni posto e' valido. (27/05/2010)
http://maps.google.it/maps?ll=42.733871,10.170339&z=18&t=h&hl=it

- ELBA: Le Tombe[ Sabbia nera]
Preseguendo da Fetovia per Pomonte, ad un certo punto sulla sinistra si trova un parcheggio sterrato di terra bianca, sulla destra in altro dovrebbe trovarsi una baracchetta. Qua si parcheggia e si prende il sentierino che dal parcheggio arriva fino al mare. PS: Avviso che c'e' da percorrere circa 20 minuti di sentiero dissestato e ripido, consiglio quindi di equipaggiarsi con scarpe adeguate oppure noleggiare una barchetta. (27/05/2010)
http://maps.google.it/maps?ll=42.736598,10.132577&z=18&t=h&hl=it

- ELBA: Barabarca Scogliera[Scoglio]
Per gli amanti delle scogliere pianeggianti ecco un posto mitico: Si prende la provinciale che sale verso Capoliveri, prima di arrivare al paese sulla destra si trova un Bivio (con una piccola chiesina) con le scritte Barabarca Zuccale etc etc, seguire la direzione per BARABARCA - ZUCCALE fino ad arrivare al parcheggio delle spiagge. Dal parcheggio NON scendere a destra, ma attraversare la strada e prendere il sentiero a sinistra che arriva fino alla spiaggia. Prima delle scale che portano alla spiaggia, lungo la staccionata di legno, parte un sentiero che porta alla scogliera. Ottimo per vedere il tramonto sul mare. (27/05/2010)
http://maps.google.it/maps?ll=42.749091,10.358902&z=18&t=h&hl=it


TRENTINO

- Rovereto, Laghetti del torrente Leno di Terragnolo.
Posto tranquillo e selvaggio frequentato da circa 30 anni dai primi pionieri di quella zona, zona naturista pienamente tollerata. Da Rovereto città, seguire verso Vicenza sulla statale. Pochi km dopo, appena passati all' esterno di una galleria a senso unico, prima di un piccolo ponte sul torrente, svoltare (con attenzione) a sinistra lungo una stretta strada che costeggia un profondo canyon scavato dal torrente. Dopo 300 metri scendere a destra e parcheggiare. Accertarsi della condizione della strada sterrata che scende. A piedi si costeggia, in uno scenario da capogiro, il torrente fino a superare un'ampia distesa di ghiaia. Si può stare tranquillamente nudi ai bordi del torrente. L'acqua è freddissima sempre ma la natura incontaminata. Portare con se cibo e bevande e preferire le assolate giornate di luglio e agosto in quanto, proprio per la collocazione del luogo, il sole tende a scendere dietro il costone della montagna. (09/06/2013)


VENETO

- Spiaggia parallela al lago di Burano (VE).
Prendere un sentiero che parte dalla asfaltata parallela ed è segnalato da un ingresso con piazzola e piccola struttura in legno Il sentiero è ben tenuto, attraversa due piccoli ponti e giunge fino ad un varco nella macchia ben segnalato. Passata la macchia, foltissima, si arriva alla spiaggia e basta andare a destra per poche centinaia di metri e si trova la zona naturista (10/12/2008)

- Isola Verde, nelle vicinanze di Chioggia (VE).
Venendo da Padova, girare a sinistra indicazione Isola Verde, proseguire sempre dritto verso il camping, vi si trova un piazzale con un parcheggio, dove si lascia l'auto. Si passa vicino (o sotto perchè a volte è chiusa) ad una sbarra e si prosegue verso la spiaggia, sulla destra ci sono delle dune (21/11/2007).


La pelle è il naturale rivestimento del corpo, l’abito più morbido ed elegante che si possa desiderare di indossare. Delicata, sinuosa, dolce, la pelle esprime una serie di significati, la pelle seduce, comunica, tende a calamitare, esalta ricordi, magie, momenti. La pelle protegge, arricchisce, crea delle caratterizzazioni specifiche di senso. La pelle è bellezza, sensualità, erotismo, tenerezza. L’epidermide, risponde continuamente agli stimoli esterni ed interni, al caldo, al freddo, ai meccanismi interni ed esterni al corpo, alle emozioni, ai sentimenti. La pelle traspira ogni singola sensazione, la pelle cattura gli sguardi, esprime paura, dolore, gioia, commozione, emozione, tenerezza, dolcezza, sensualità. Come un foglio bianco, sul quale scrivere le emozioni, come la sabbia che cambia forma, colore, consistenza, se bagnata, riscaldata, calpestata, cosi la pelle, modifica la sua condizione in relazione a ciò che si sente, a ciò che vi vede, si ascolta, si tocca. (Cit.)

Modificato da - carla77 in Data 21/07/2015 01:03:09

insieme68
iNudistamico


Regione: Val D'Aosta
Prov.: Aosta
Città: aosta


112 Messaggi

Inserito il - 30/07/2015 : 21:01:13  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ciaoooo, Io e Susy in liguria andiamo a Chiavari, posto comodo da arrivare e anche ben frequentato,spiaggia un po a sassi, ma mare pulito, facile da raggiungere, dall'uscita dell'autostrada max 8 minuti, ciaooo a presto saluti e sereno w.e. a tutti, che sia il piu nudo possibile, ciaooooooooooo
Torna all'inizio della Pagina

cirietto
iNudistaffezionato

io


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: Udine


460 Messaggi

Inserito il - 01/08/2015 : 22:02:51  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di cirietto Invia a cirietto un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
in Friuli solo la scogliera del Liburia e naturista seria e controllata tutti gli altri luoghi sono porcilai e poco raccomandati
Torna all'inizio della Pagina

zagial
iNudistospite

Dune


Regione: Toscana
Prov.: Siena
Città: Siena


18 Messaggi

Inserito il - 07/09/2015 : 09:53:43  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di zagial  Rispondi Quotando
In Toscana segnalo la stupenda Marina di Alberese.

https://www.google.it/maps/place/58100+Marina+di+Alberese+GR/@42.6486512,11.0329167,6002m/data=!3m1!1e3!4m2!3m1!1s0x1329b4d037deffdb:0xaea8fd8e94119c56

Sulla spiaggia, il punto indicato in mappa, si può arrivare direttamente con la macchina: c'è un parcheggio a pagamento ed a numero chiuso perché la spiaggia è all'interno del parco naturale della Maremma, ma basta armarsi di santa pazienza e piano piano si entra (oppure si può andare in moto o in bici, quelle passano senza attendere). Da Alberese, il paesello distante pochi km, invece c'è un servizio di navetta con corse molto frequenti che portano direttamente al mare (mi sembra che il costo sia 1 €).

Dal punto di arrivo sul mare con i mezzi, bisogna camminare un po' in direzione Talamone (verso sinistra guardando il mare) e dopo un paio di km di trova la zona nudista. La spiaggia è molto selvaggia (non ci sono nemmeno i cestini, quindi mi raccomando...) e secondo me bellissima. Non è difficile incontrare delle volpi che ormai hanno imparato e vengono a cercare da mangiare, si lasciano avvicinare anche molto.

Più si cammina meno persone ci sono e si può fare naturismo in completa tranquillità.
Torna all'inizio della Pagina

nudista81
Rappresentante UNI Campania

0904_da_nudista81


Regione: Emilia Romagna
Prov.: Parma
Città: Eboli ma vivo a Parma


3015 Messaggi

Inserito il - 07/09/2015 : 10:46:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di nudista81  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di nudista81 Invia a nudista81 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Carla77, essendo io originario di Eboli, ed avendo frequentato per un paio di volte la spiaggia, posso dirti che la frequentazione ha ben poco di naturista, capita anche di incontrare persone che son li sono con l'intento naturista,ma è quasi totalmente certo incontrare invece persone che cercano altri incontri, al di la del loro stato civile e dei propri orizzonti sessuali.

Io stesso sono stato vittima di attenzioni non gradite, ed ho notato giochi strani, motivo per cui non la frequento più. Potresti dire....ok,ma allora perchè non ti sei opposto a questi comportamenti? Ecco, quando sei da solo contro decine di persone che cercano altro, e che non sai come possono reagire ad una tua opposizione, ho preferito abbandonare.

Anche il presidente UNI Campania ha visitato alcune volte la spiaggia ed è concorde con me.

Essendo alla foce di un fiume, il Sele appunto, la balneabilità è al limite del consentito, ed anche sulla spiaggia aleggiano frotte di insetti. Inoltre si trova in un'area militare, che il primo cittadino di Eboli, mio caro amico, proprio nei giorni scorsi in accordo con le FF.AA. sta cercando di riconvertirne l'uso ad un Eco Villaggio....mah, di eco credo abbia poco, e che comunque vorrebbe restituirla alla cittadinanza,cercando di recuperarne la fruizione. Per ora sembra che non è stata smilitarizzata,ma comunque forse non saranno più fatti i tiri a mare, ma utilizzata per altro genere di esercitazioni.

Concludo dicendo che non è che non si possa prendere il sole nudi ognuno è libero di andare dove preferisce, ma non è un luogo ne autorizzato,e ne, a mio parere salubre, anche lo scorso anno ci sono state denunce per atti osceni, che hanno coinvolto tutti, chi effettivamente ne commetteva e chi, credo pochi, erano li solo per prendere il sole nudi.

Socio e rappresentante UNI Campania - Dotto in Nudismo

Venite a visitare la spiaggia naturista di Marina di Camerota!

Sono iscritto anche su altri forum :

eXtraVillage - nick @fumetto@
naturismo.forumattivo.com - nick Vincent81
Facebook : Vinc Vincent degli gnudi (è gradita una presentazione per essere accettati tra gli amici)

Torna all'inizio della Pagina

sole.e.luna
iNudistamico


Regione: Piemonte
Prov.: Torino
Città: torino


150 Messaggi

Inserito il - 29/09/2015 : 09:52:41  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
liguria : guvano ma nn si raggiunge cosi
altri posti nell imperiese

piemonte: villafranca vigonenn è li la spiaggia nudista
ci sono altri posti
Torna all'inizio della Pagina

Michele71
iNudistaffezionato

raduno naturista


Regione: Puglia
Prov.: Taranto
Città: Castellaneta


309 Messaggi

Inserito il - 26/10/2015 : 12:03:56  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Michele71  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Michele71  Rispondi Quotando
Messaggio di carla77

Vi prego tutti di aggiornare quando si hanno informazioni più fresche (in coda ad ogni località ho messo anche la data della segnalazione), o segnalare altri luoghi, aggiungere mappe, e così via.



PUGLIA

Resort Naturista Grottamiranda

Apertura da Aprile 2016


Immagine:

168,5 KB

Il Resort Naturista GROTTAMIRANDA sorge a Serranova, presso il comune di Carovigno (BR), provincia della Puglia.
Si trova più precisamente a 3 km della Riserva Naturale di Torre Guaceto, sotto l’egida del WWF, a 7 km. dalle spiagge protette di questo gioiello di Puglia.
Il Resort Naturista GROTTAMIRANDA è certificato dalla FENAIT/INF, pertanto l'accesso al Resort è consentito solamente a tutti i tesserati A.NA.P. e a tutti i soci di altre associazioni affiliate alla FENAIT/INF in regola col bollino dell'anno in corso.


  • Presidente A.NA.P. - Associazione Naturista Pugliese
    http://www.anapnaturismopugliese.altervista.org/


  • http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=547

  • Modificato da - iNudistiStaff in data 12/12/2015 14:52:46
    Torna all'inizio della Pagina

    SVIZZERO
    iNudistamico



    147 Messaggi

    Inserito il - 11/12/2015 : 12:12:44  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    Ciao in Emilia segnalo l'Oasi di Zello.Molto carino e ben frequentato.Immerso nel verde e luogo di ritrovi nudisti. Si trova in provincia di Bologna.Aperto in Estate.
    Torna all'inizio della Pagina

    andygy
    iNudistospite

    andygy


    Regione: Piemonte
    Prov.: Torino
    Città: pinerolo


    15 Messaggi

    Inserito il - 12/12/2015 : 12:24:25  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    ciao, per quanto riguarda il Pellice, li dove hai indicato vi sono soprattutto persone non nudiste,le spiagge dove si pratica nudismo sono più avanti dopo una cava, bisogna dire che sono frequentate anche da chi cerca altro, il che non vuol dire che non si possa trovare un proprio spazio e persone comunque con un cervello.
    Anche sul Po vi è un posto sponda destra idrografica dopo Carignano dir. Carmagnola bivio a destra parco fluviale mi pare si chiami di Faule.
    Altro posto è sull'orco a pratoregio.
    Vi è anche un bel posto vicino Fossano sulla stura(credo)abbinabile con un bel percorso in bici d'avvicinamento.
    La frequentazione è comune per tutte ovvero da persone di tutti i tipi alcune dotate del suddetto cervello e altre meno, io raccomando di raggiungere tutti questi posti a piedi o in bici magari con avvicinamento auto, non c'è nulla di peggio che invadere questo posti con automobili e ovviamente riportandosi a casa la monnezza. Ciao a tutti
    Torna all'inizio della Pagina

    andygy
    iNudistospite

    andygy


    Regione: Piemonte
    Prov.: Torino
    Città: pinerolo


    15 Messaggi

    Inserito il - 12/12/2015 : 14:24:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    Aggiungo che i luoghi descritti non sono ufficiali ma in fondo.... purtroppo non siamo in olanda o Francia dove in tanti posti se ti va ti metti nudo,ricordo a Cassis in aprile sulla scogliera praticamente in città che c'era chi stava nudo chi vestito chi passeggiava con la famiglia tutti stavano insieme naturalmente.
    Torna all'inizio della Pagina

    Luigi73
    iNudistnovello

    Prov.: Chieti
    Città: Torino di Sangro


    2 Messaggi

    Inserito il - 15/12/2015 : 12:37:42  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    Ciao a tutti , segnalo la spiaggia naturista del lido Le morge a Torino di Sangro in Abruzzo.
    La spiaggia è stata AUTORIZZATA con la legge 26 del 9 Agosto 2013 della Regione Abruzzo.
    La spiaggia si trova in un tratto di costa denominata costa dei Trabocchi nel territorio di Torino di Sangro.
    Torna all'inizio della Pagina

    AndRoma88
    iNudistamico



    67 Messaggi

    Inserito il - 17/12/2015 : 19:31:19  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    Non è un luogo naturista e non è il caso di andarci se si è da soli o anche in due, meglio essere in un gruppetto di minimo 3 persone (noi eravamo 4).
    Dopo tale premessa segnalo che le piscine Carletti, a due passi da Viterbo, sono un luogo perfetto per fare un po' di naturismo notturno. Nei giorni feriali la gente è poca (mentre nel weekend da quel che mi dicono è relativamente affollato anche di notte in inverno).

    Noi ci siamo stati (io per la prima volta) ieri sera tardi. Sono stato l'unico a togliermi tutto e a farmi 2 ore di relax totale senza niente addosso, gli altri non hanno voluto (perché poi non lo so, era parecchio buio ). Dopo un po' sono arrivati anche un altro gruppetto di ragazzi e anche uno di loro, in un'altra vasca accanto a quella dove eravamo noi, si è spogliato.
    In ogni caso di sicuro nessuno vi dirà nulla nelle ore notturne. Ma ripeto, andateci solo se siete un gruppetto. Noi non abbiamo notato niente di strano, ma è comunque un luogo isolato, buio e accessibile a tutti.

    PS: Vedere le stelle stando stesi d'inverno a pancia in su nell'acqua calda è qualcosa di meraviglioso!
    Torna all'inizio della Pagina

    sole.e.luna
    iNudistamico


    Regione: Piemonte
    Prov.: Torino
    Città: torino


    150 Messaggi

    Inserito il - 29/12/2015 : 11:34:05  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    pellice:
    c e zona normale per le persone vestite e quella per i nudisti
    per i nudisti bisogna passare la cava e andare avanti per lo sterrato per 2 km fino a quando finisce la strada.parcheggio poco circa 15 auto ma spesso in estate c e il trattore per i campi...e sembra di disturbarli a loro che lavorano
    li sotto c e la spaiggia dove due anni fa ho visto di tutto.
    quest anno più tranquillo
    si puo attraversare il fiume ed andare avanti per altre spiaggie raggiungibili anche attraversando il campo di grano
    donne viste solo una tanti uomini
    Torna all'inizio della Pagina

    ionudista
    iNudistaffezionato



    313 Messaggi

    Inserito il - 08/02/2016 : 19:50:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    Aggiornamento 27/07/2016

    Carla77, visto che hai avuto la bell'idea di aprire questa conversazione, messa intelligentemente in rilievo, con un buon successo di risposte...
    mo' non ti rimane che aggiornarla la lista, ti tocca eheheheh

    Anzi per alleggerirti il lavoro (hau hau) ti dico pure la mia...

    Allora Lazio: spiaggia dell'Arenauta detta "Sperlonga" nun se po' senti'... La spiaggia dell'Arenauta è a Gaeta (Latina), Sperlonga è la città confinante. Il posto è ok, l'area nudo/naturista è quella davanti alla grande duna a sud. In alta stagione anche un buon numero di persone in costume.

    Campania: Baia Domizia (Caserta) Fino agli '80 bel mare... poi sporco... da un paio d'anni stanno iniziando a funzionare dei depuratori in zona e la situazione sta un po' migliorando. Del nudo/naturismo non so assolutamente nulla.

    Licola. Licola. Licola... (Napoli) Luogo bellissimo, spiaggia l'opposto. Abbandonata, e non nel senso buono di paradiso selvatico. Non mi esprimo oltre contano le parole di questa conversazione http://www.inudisti.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=8936.

    Tordigliano (Napoli), è un buon posto per nudo/naturismo. Armatevi di scarpe adatte per il sentiero.

    Regina Giovanna, Sorrento (Napoli). Posto incantevole, nudismo e naturismo praticamente esclusivo in bassa media stagione. In alta stagione troverete anche un buon numero di persone in costume.

    Eboli (Salerno). Bastano le parole dell'utente Nudista81, nel messaggio qui più su.

    E non hai citato la Spiaggia del Troncone a Marina di Camerota (Salerno)!!! la migliore, spiaggia ufficiale, tranquillità assicurata.

    io.nudista nella sezione amici
    ionudista nel forum eXtravillage

    Modificato da - ionudista in data 27/07/2016 13:11:58
    Torna all'inizio della Pagina

    Naturista08
    iNudistaffezionato


    Regione: Puglia
    Prov.: Bari
    Città: t


    549 Messaggi

    Inserito il - 26/02/2016 : 23:41:07  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

    <_>TRANI<_> PUGLIA<_>



    spiaggia naturista le conche per tutte le informazioni sul posto visitate forum per ulteriori info scrivetemi messaggi privati

    http://www.iNudisti.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=16134



    Immagine:



    Immagine:



    Immagine:



    Immagine:


    Modificato da - Naturista08 in data 14/01/2017 20:47:54
    Torna all'inizio della Pagina

    quagliozzi
    iNudistfedele

    Simca

    Città: Direttrice nord-est/sud-ovest


    782 Messaggi

    Inserito il - 22/03/2016 : 08:28:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    Messaggio di carla77

    - Spiaggia parallela al lago di Burano (VE).
    Prendere un sentiero che parte dalla asfaltata parallela ed è segnalato da un ingresso con piazzola e piccola struttura in legno Il sentiero è ben tenuto, attraversa due piccoli ponti e giunge fino ad un varco nella macchia ben segnalato. Passata la macchia, foltissima, si arriva alla spiaggia e basta andare a destra per poche centinaia di metri e si trova la zona naturista (10/12/2008)



    Conosco bene il Veneto ma questo lago di Burano non l'ho mai sentito. C'è l'isola di Burano, ma non credo che sia l'ideale per stare nudi. Secondo Google il lago di Burano esiste, ma è in Toscana...Boh?


    Datemi un po' di aria fresca, le mie mazze da golf e una bella ragazza e tenetevi pure l'aria fresca e le mazze da golf.
    Torna all'inizio della Pagina

    Andrea vi
    iNudistfedelissimo

    husky


    Regione: Italy


    1687 Messaggi

    Inserito il - 26/03/2016 : 08:43:34  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Andrea vi  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Andrea vi  Rispondi Quotando
    beh dimenticare lido di dante che nonostante tutto resta la maggiore realtà naturista in Italia mi pare grossa

    life is like yoyo,luck is just a given up go! go!
    Torna all'inizio della Pagina

    spagna
    iNudistamico



    183 Messaggi

    Inserito il - 26/03/2016 : 14:51:35  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    quagliozzi ha scritto:

    Messaggio di carla77

    - Spiaggia parallela al lago di Burano (VE).
    Prendere un sentiero che parte dalla asfaltata parallela ed è segnalato da un ingresso con piazzola e piccola struttura in legno Il sentiero è ben tenuto, attraversa due piccoli ponti e giunge fino ad un varco nella macchia ben segnalato. Passata la macchia, foltissima, si arriva alla spiaggia e basta andare a destra per poche centinaia di metri e si trova la zona naturista (10/12/2008)



    Conosco bene il Veneto ma questo lago di Burano non l'ho mai sentito. C'è l'isola di Burano, ma non credo che sia l'ideale per stare nudi. Secondo Google il lago di Burano esiste, ma è in Toscana...Boh?

    Dalla descrizione assomiglia molto all'ingresso dell'oasi WWF che si trova dietro il lago di Burano a Capalbio (grosseto)

    Modificato da - spagna in data 26/03/2016 14:53:07
    Torna all'inizio della Pagina

    sal80
    iNudistamico


    Regione: Veneto
    Città: Verona


    120 Messaggi

    Inserito il - 14/05/2016 : 20:08:35  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    Rovereto, Laghetti del torrente Leno di Terragnolo.
    Riguardo questo luogo o ci si arriva a piedi dal ponte di San Colombano passando la galleria,il tunnel ed ci trova la montagna che è franata sulla strada di recente e così si continua la strada fino alla strada bianca.Oppure seguire le indicazioni per San Nicolò ed costeggiare la montagna.
    Torna all'inizio della Pagina

    ulisse62
    iNudistamico


    Regione: Lombardia
    Prov.: Como


    190 Messaggi

    Inserito il - 27/07/2016 : 12:48:45  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    Ma la Laguna del Mort ad Eraclea (Veneto)? Ho letto su infonaturista che è stata chiusa per un incendio, ma un mio amico ha chiamato i comuni di Eraclea e di Jesolo e gli hanno detto che è accessibile.
    Torna all'inizio della Pagina

    ConteMax
    iNudistfedelissimo

    zeus


    Regione: Veneto
    Prov.: Venezia
    Città: Mestre


    2740 Messaggi

    Inserito il - 27/07/2016 : 15:11:47  Mostra Profilo Invia a ConteMax un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
    spagna ha scritto:

    quagliozzi ha scritto:

    Messaggio di carla77

    - Spiaggia parallela al lago di Burano (VE).
    Prendere un sentiero che parte dalla asfaltata parallela ed è segnalato da un ingresso con piazzola e piccola struttura in legno Il sentiero è ben tenuto, attraversa due piccoli ponti e giunge fino ad un varco nella macchia ben segnalato. Passata la macchia, foltissima, si arriva alla spiaggia e basta andare a destra per poche centinaia di metri e si trova la zona naturista (10/12/2008)



    Conosco bene il Veneto ma questo lago di Burano non l'ho mai sentito. C'è l'isola di Burano, ma non credo che sia l'ideale per stare nudi. Secondo Google il lago di Burano esiste, ma è in Toscana...Boh?

    Dalla descrizione assomiglia molto all'ingresso dell'oasi WWF che si trova dietro il lago di Burano a Capalbio (grosseto)


    Già....Burano in veneto non ha laghi. Ha una laguna ma non è sua, è di Venezia....ed a Venezia è vietato anche stare a petto nudo...

    non avere regole non è libertà. Libertà è non averne bisogno
    Torna all'inizio della Pagina

    carla77
    iNudistfedele

    calimero


    Regione: Lombardia
    Prov.: Lecco
    Città: Paderno d'Adda


    996 Messaggi

    Inserito il - 27/07/2016 : 16:13:04  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di carla77  Rispondi Quotando
    Prometto che verrò ad aggiornare.. entro agosto/settembre!


    La pelle è il naturale rivestimento del corpo, l’abito più morbido ed elegante che si possa desiderare di indossare. Delicata, sinuosa, dolce, la pelle esprime una serie di significati, la pelle seduce, comunica, tende a calamitare, esalta ricordi, magie, momenti. La pelle protegge, arricchisce, crea delle caratterizzazioni specifiche di senso. La pelle è bellezza, sensualità, erotismo, tenerezza. L’epidermide, risponde continuamente agli stimoli esterni ed interni, al caldo, al freddo, ai meccanismi interni ed esterni al corpo, alle emozioni, ai sentimenti. La pelle traspira ogni singola sensazione, la pelle cattura gli sguardi, esprime paura, dolore, gioia, commozione, emozione, tenerezza, dolcezza, sensualità. Come un foglio bianco, sul quale scrivere le emozioni, come la sabbia che cambia forma, colore, consistenza, se bagnata, riscaldata, calpestata, cosi la pelle, modifica la sua condizione in relazione a ciò che si sente, a ciò che vi vede, si ascolta, si tocca. (Cit.)
    Torna all'inizio della Pagina

    uomofantastik
    iNudistamico

    uomofantastik



    148 Messaggi

    Inserito il - 02/08/2016 : 14:05:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    In Lombardia la legge c'è ma mancano le spiagge riservate ai nudisti:
    http://milano.repubblica.it/cronaca/2016/03/06/news/spiagge_nudisti_lombardia-134864941/?refresh_ce

    ----------------------
    Chi ha piccolo uccello
    ha grande cervello
    ----------------------
    Torna all'inizio della Pagina

    buccer12
    iNudistnovello


    Regione: Lombardia
    Prov.: Milano
    Città: milano


    4 Messaggi

    Inserito il - 05/08/2016 : 10:23:47  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    ABRUZZO

    - Punta Ferruccio in comune di Ortona, vicino alla località Ripari di Giobbe (dove c'è un campeggio che dà sulla spiaggia): spiaggia e scogliera. Attualmente sono in corso lavori di messa in sicurezza (ci sono state frane) e quindi l'accesso risulta un po' problematico: al momento l'accesso migliore è dal predetto campeggio, costeggiando verso nord.

    - Spiaggia di Scerne di Pineto, all'altezza del Mercatone Uno, venendo da sud prima del Mercatone Uno.
    Torna all'inizio della Pagina

    NaturAbruzzo
    iNudistnovello



    1 Messaggi

    Inserito il - 11/08/2016 : 10:40:55  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    ABRUZZO

    - Lago di Campotosto, L'Aquila (AQ)
    venendo dalla SS 577, dopo aver attraversato il ponte per Mascioni, girare a destra. La quarta baia dopo La Chioscheria è tutta dedicata al naturismo.
    Accessibile a piedi dalla terza baia camminando lungo le sponde del lago.
    Coordinate GPS:
    42°32'05.2"N 13°22'41.1"E
    42.534766, 13.378075

    Modificato da - NaturAbruzzo in data 11/08/2016 10:43:05
    Torna all'inizio della Pagina

    Gianlucanudista
    iNudistamico


    Regione: Toscana
    Città: Livorno


    71 Messaggi

    Inserito il - 01/09/2016 : 06:46:44  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    Isola d'Elba: autorizzata la spiaggia degli Acquarilli al nudismo.

    Per quanto riguarda la spiaggia delle tombe, il sentiero è stato molto ben pulito e si scende agevolmente, sempre con scarpe naturalmente.
    Torna all'inizio della Pagina

    trionat
    iNudistfedelissimo


    Regione: Puglia
    Prov.: Italia
    Città: Puglia


    4819 Messaggi

    Inserito il - 04/11/2016 : 09:15:15  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di trionat Invia a trionat un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
    E la spiaggia di Torre Guaceto come mai non è stata ricordata? Non scordiamoci che la pratica nudonaturista è abbastanza tollerata e la presenza degli amanti del nudo intergrale aumenta di anno in anno.

    Vivi, corri per qualcosa, corri per un motivo. Che sia la libertà di volare o solo di sentirsi vivo.
    Torna all'inizio della Pagina

    cpsunny
    iNudistospite



    15 Messaggi

    Inserito il - 16/01/2017 : 12:29:07  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    Campomarino di Maruggio (Ta) : nell'estate 2016 , dopo le numerose lamentele di famiglie e bagnanti tessili sono stati operati controlli da parte delle autorità competenti volti ad eliminare il fenomeno non "gradito" del nudismo soprattutto gay.
    Torna all'inizio della Pagina

    Nuda Natura
    iNudistaffezionato

    Nuda Natura


    Regione: Puglia
    Prov.: Taranto


    305 Messaggi

    Inserito il - 19/01/2017 : 19:56:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Nuda Natura  Rispondi Quotando
    cpsunny ha scritto:

    Campomarino di Maruggio (Ta) : nell'estate 2016 , dopo le numerose lamentele di famiglie e bagnanti tessili sono stati operati controlli da parte delle autorità competenti volti ad eliminare il fenomeno non "gradito" del nudismo soprattutto gay.


    Speriamo che quest'anno le cose vadano per il meglio e che la spiaggia sia accessibile ai nudisti come da anni

    Seguimi su:
    http://nudanatura.altervista.org/
    Torna all'inizio della Pagina

    Nudomark
    iNudistfedelissimo


    Regione: Lombardia
    Prov.: Como
    Città: Como


    2370 Messaggi

    Inserito il - 20/01/2017 : 00:22:02  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
    cpsunny ha scritto:

    Campomarino di Maruggio (Ta) : nell'estate 2016 , dopo le numerose lamentele di famiglie e bagnanti tessili sono stati operati controlli da parte delle autorità competenti volti ad eliminare il fenomeno non "gradito" del nudismo soprattutto gay.


    Scusate ma l'intervento è stato persecutorio verso i naturisti tutti, tanto che A.N.ITA. e ASS.NA.IT. sono dovute intervenire con comunicati stampa e Assnait anche in loco a difesa dei naturisti!
    Qui non gradito dai tessili è tutto il naturismo e la cosa NON va bene.
    Si è trattato di un intervento assolutamente persecutorio!

    Torna all'inizio della Pagina

    Gigigigia
    iNudistospite



    14 Messaggi

    Inserito il - 26/03/2017 : 10:06:53  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
    Chi e' stato a Rimini in una SPA naturista?


    Torna all'inizio della Pagina
    Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
    Pagina Successiva
     Nuova Discussione  Rispondi
     Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
    Vai a:
    Forum de iNudisti © 2006 / 2015 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
    Snitz Forums 2000