Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti - Lettera al Prefetto LI e alSindaco di San Vincenzo
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Linea diretta con le Associazioni ... e i gruppi
 ANITA - Associazione Naturista Italiana
 Lettera al Prefetto LI e alSindaco di San Vincenzo
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 21/01/2018 : 22:40:11  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Buongiorno.
Leggendo qua e là ho trovato nel sito A.N.ITA questo documento:
http://www.naturismoanita.it/nudo-news/125-lettera-al-prefetto-di-livorno-ed-al-sindaco-di-san-vincenzo-li

Lettera inviata tramite posta certificata PEC al Prefetto di Livorno e al Sindaco di San Vincenzo in data il 18 agosto 2017 da A.N.ITA. in seguito ad una lettera di protesta, inviata da una famiglia olandese, tramite la Federazione Naturista Olandese NFN, alla Federazione Naturista Italiana FENAIT.
L'associazione chiede l'intervento delle forze dell'ordine, le quali hanno la facoltà di verificare, sanzionare e reprimere gli atti osceni che da un po' di tempo si sono verificati sul tratto di spiaggia autorizzata al naturismo di San Vincenzo (LI) denominata "Nido dell'Aquila".
A.N.ITA si dichiara disponibile a collaborare con l'Amministazione per porre fine a queste situazioni che possono allontanare i turisti naturisti provenienti da Italia ed Europa.

Mi piacerebbe sapere se a questa lettera c'è stato un seguito.

Grazie

KyaraNat
CD ANITA


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


72 Messaggi

Inserito il - 21/01/2018 : 23:12:42  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ciao Vele,
ora come ora mi prendi alla sprovvista e non lo ricordo. Chiedo e ti faccio sapere.

Chiara

Socia A.N.Ita.

Modificato da - KyaraNat in data 21/01/2018 23:18:59
Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 22/01/2018 : 06:27:53  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie mille
Torna all'inizio della Pagina

ANITA
Rappresentante A.N.Ita



27 Messaggi

Inserito il - 22/01/2018 : 14:28:36  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Buongiorno Vele,
ufficialmente il Prefetto ed il Comune non hanno mai dato risposta alla nostra Pec. Dopo una nostra sollecitazione telefonica, ci hanno assicurato che avrebbero inviato saltuariamente delle pattuglie, essendo ormai quasi a stagione finita avrebbe fatto il possibile.
Vedremo con l'apertura della nuova stagione di risollecitare gli enti preposti.

Chiara

Associazione Naturista Italiana
Torna all'inizio della Pagina

cirietto
iNudistaffezionato

io


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: Udine


572 Messaggi

Inserito il - 22/01/2018 : 14:44:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di cirietto Invia a cirietto un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie Chiara i primi di maggio ci vado un fine settimana e vediamo come sarà
Torna all'inizio della Pagina

ANITA
Rappresentante A.N.Ita



27 Messaggi

Inserito il - 22/01/2018 : 14:53:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
cirietto ha scritto:

Grazie Chiara i primi di maggio ci vado un fine settimana e vediamo come sarà


Di nulla. Facci sapere com'è la situazione così anche noi sappiamo come comportarci.

grazie mille

chiara

Associazione Naturista Italiana
Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 22/01/2018 : 14:55:45  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ANITA ha scritto:

Buongiorno Vele,
ufficialmente il Prefetto ed il Comune non hanno mai dato risposta alla nostra Pec. Dopo una nostra sollecitazione telefonica, ci hanno assicurato che avrebbero inviato saltuariamente delle pattuglie, essendo ormai quasi a stagione finita avrebbe fatto il possibile.
Vedremo con l'apertura della nuova stagione di risollecitare gli enti preposti.

Chiara



Grazie mille per l'esaustiva risposta.
Ci auguriamo che con la collaborazione di tutti si riesca a sanare dalla malfrequentazione la splendida spiaggia di San Vincenzo (LI)
Torna all'inizio della Pagina

ANITA
Rappresentante A.N.Ita



27 Messaggi

Inserito il - 22/01/2018 : 15:01:55  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Grazie mille per l'esaustiva risposta.
Ci auguriamo che con la collaborazione di tutti si riesca a sanare dalla malfrequentazione la splendida spiaggia di San Vincenzo (LI)


Di nulla Vele!
concordiamo con te, l'unione fa la forza.
Vedremo la prossima stagione come andrà.

Chiara

Associazione Naturista Italiana
Torna all'inizio della Pagina

labroniconudo
iNudistospite


Regione: Toscana
Prov.: Livorno


36 Messaggi

Inserito il - 22/01/2018 : 19:52:28  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Condivido, per questi motivi ormai da tempo evito di andarci . Speriamo in questa iniziativa
Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 23/01/2018 : 15:00:38  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Buongiorno,
a nostro parere sarebbe d'aiuto, per risanare la spiaggia di San Vincenzo (LI),
se venissero posti, insieme ai cartelli già esistenti che definiscono l'inizio
e la fine della spiaggia "Nido dell'Aquila" autorizzata al nudismo,
dei cartelli che vietano la sosta ai tessili (o vestiti).
Per in tenderci: cartelli similari a questo, ma con barra e contorno rosso.
L'Associazione A.N.ITA potrebbe fare questa proposta al Sindaco di San Vincenzo sin da subito
e ricordargli l'impegno telefonico che l'amministrazione ha preso dopo la lettera inviatagli dalla stessa.




Torna all'inizio della Pagina

mizioeanto
iNudistfedele

MizioeAnto


Regione: Lazio
Prov.: Latina
Città: Latina


844 Messaggi

Inserito il - 23/01/2018 : 15:10:08  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mizioeanto  Rispondi Quotando
Vele,
non credo sia fattibile.
Dubito che il tratto di spiaggia in questione sia "ad *esclusivo* uso naturista".

il nostro profilo sul sito è:
http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=17814
Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 23/01/2018 : 17:12:02  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
mizioeanto ha scritto:

Vele,
non credo sia fattibile.
Dubito che il tratto di spiaggia in questione sia "ad *esclusivo* uso naturista".



Il transito è consentito a tutti, per legge siamo d'accodo.
Noi stiamo parlando della sosta.

Noi abbiamo queste notizie:
italianaturista ha scritto:

In seguito alla richiesta da parte di E.S.N.A. Ente Sviluppo Nido dell'Aquila il Comune di San Vincenzo con la delibera n. 83 del 24/3/2010 ha ufficialmente destinato il tratto di spiaggia del Nido dell'Aquila alla pratica naturista.
http://www.italianaturista.it/public/naturismo/san_vincenzo_nido_aquila_380.htm


La prima foto che si trova in questo link
http://www.fenait.org/index.php/it/spiaggenaturiste
riguarda proprio il cartello che attualmente delimita la spiaggia di San Vincenzo. Se venisse aggiunto il cartello di divieto di sosta da tessili forse sarebbe più chiaro.

Modificato da - vele in data 23/01/2018 18:04:33
Torna all'inizio della Pagina

Andrea vi
iNudistfedelissimo

husky


Regione: Italy


1815 Messaggi

Inserito il - 23/01/2018 : 18:47:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Andrea vi  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Andrea vi  Rispondi Quotando
non credo proprio,anche perchè non ci sarebbe nessuno che lo fa rispettare,d'altra parte ormai non pochi centri naturisti e pure federati tollerano i costumati e poi si vorrebbe imporre la nudità obbligatoria in una spiaggia libera?ci prendono pure per bipolari...

life is like yoyo,luck is just a given up go! go!
Torna all'inizio della Pagina

Moretto65
iNudistfedelissimo

Io&Marti


Regione: Sicilia
Città: Palermo ma vivo a Biella (Piemonte)


1260 Messaggi

Inserito il - 23/01/2018 : 19:58:48  Mostra Profilo Invia a Moretto65 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Stare nudi è una libertà non una sorta di costrizione come lo è stare vestiti..... vorrebbe dire allora discriminare quelle famiglie promiscue, dove non tutti sono naturisti ma chi per scelta vuole restare col costume, rispettando però chi ha attorno ;)



Socio U.N.S.

Modificato da - Moretto65 in data 23/01/2018 23:02:50
Torna all'inizio della Pagina

Andrea vi
iNudistfedelissimo

husky


Regione: Italy


1815 Messaggi

Inserito il - 23/01/2018 : 20:11:34  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Andrea vi  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Andrea vi  Rispondi Quotando
Moretto65 ha scritto:

ma chi per scelta vuole restare col costume, rispetta però chi ha attorno ;)

questa è pura teoria sicuramente condivisibile,peccato che nella pratica sia un caso più unico che raro mentre in pratica di norma chi sta costumato fra i naturisti non rispetta affatto gli altri ma la sua attività principale è additare chiunque gli capiti a tiro come maniaco per giustificare il suo stare costumato,se poi costumati sono i bambini non ne parliamo avremo dei genitori che vedranno 99 pedofili ogni 100 persone e dei bambini che imboccati dai genitori spaventeranno i coetanei senza costume impedendo loro di godersi la spiaggia in beata nudità

life is like yoyo,luck is just a given up go! go!

Modificato da - Andrea vi in data 23/01/2018 20:12:58
Torna all'inizio della Pagina

ANITA
Rappresentante A.N.Ita



27 Messaggi

Inserito il - 23/01/2018 : 20:56:07  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Per noi i cartelli comunali vanno bene appunto perché il nostro diritto a stare nudi non deve ledere il diritto di chiunque a stare vestito. Il problema sono semmai gli atti osceni, che non c'entrano nulla con il naturismo.

Associazione Naturista Italiana

Modificato da - ANITA in data 23/01/2018 20:56:41
Torna all'inizio della Pagina

Marcolino
iNudistfedelissimo

IO


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Muggio'


5569 Messaggi

Inserito il - 23/01/2018 : 20:59:06  Mostra Profilo Invia a Marcolino un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
La spiaggia del Nido dell'Aquila è PER TUTTI, il fatto che sia autorizzata la pratica nudista non significa che sia riservata ai naturisti.

Sposando in pieno quanto già scritto da Moretto65 auspico che, prima di diventar vecchio, tutte le spiagge possano essere frequentate da tutti, nudisti e tessili, in pacifica convivenza.

Salutoni, Marcolino

Volemose bene, damose de fa'.. semo nudisti.


Torna all'inizio della Pagina

Marcolino
iNudistfedelissimo

IO


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Muggio'


5569 Messaggi

Inserito il - 23/01/2018 : 21:00:42  Mostra Profilo Invia a Marcolino un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ANITA ha scritto:

Per noi i cartelli comunali vanno bene appunto perché il nostro diritto a stare nudi non deve ledere il diritto di chiunque a stare vestito. Il problema sono semmai gli atti osceni, che non c'entrano nulla con il naturismo.


Non avrei saputo dirlo meglio.

Volemose bene, damose de fa'.. semo nudisti.


Torna all'inizio della Pagina

Moretto65
iNudistfedelissimo

Io&Marti


Regione: Sicilia
Città: Palermo ma vivo a Biella (Piemonte)


1260 Messaggi

Inserito il - 23/01/2018 : 23:54:26  Mostra Profilo Invia a Moretto65 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Volevo rispondere subito ma non ho fatto in tempo..... io sottolineo la parola libertà perchè è importante!!!.... la libertà di stare nudi..... la libertà di stare vestiti..... il rispetto deve essere il punto di congiunzione, se manca quello cade tutto!!!!!

Sappiamo bene che tra tanti naturisti corretti, ci sono purtroppo anche persone che si rivelano altro.... come ci sono tessili che tollerano e rispettano, pur non praticando, la filosofia del naturismo, come altri che sparano sulla massa creando pregiudizi contorti proprio a causa di chi è scorretto, alimentato anche dalla chiusura mentale della nostra società,..... i veri nemici sono poi proprio questi, i comportamenti scorretti e i pregiudizi, la libertà quando c'è rispetto va difesa!!!...... vietare ai tessili di stare con i naturisti significa violare una libertà che deve essere sacrosanta per tutti!!!.... prendiamo per esempio all'estero.... dove le spiagge sono promiscue e naturisti e tessili convivono pacificamente in tutta normalità......... sono realtà che possono realizzarsi anche qui in Italia se apriamo le menti da ambo le parti!!!

..... grazie Marcolino e Chiara che hanno ripreso e capito appieno il mio pensiero



Socio U.N.S.
Torna all'inizio della Pagina

Andrea vi
iNudistfedelissimo

husky


Regione: Italy


1815 Messaggi

Inserito il - 24/01/2018 : 08:01:55  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Andrea vi  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Andrea vi  Rispondi Quotando
non è che non abbia capito il tuo pensiero,ho semplicemente testimoniato quello a cui sempre più spesso assisto

life is like yoyo,luck is just a given up go! go!
Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 24/01/2018 : 08:45:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ANITA ha scritto:

Per noi i cartelli comunali vanno bene appunto perché il nostro diritto a stare nudi non deve ledere il diritto di chiunque a stare vestito. Il problema sono semmai gli atti osceni, che non c'entrano nulla con il naturismo.


Moretto65 ha scritto:

(...)prendiamo per esempio all'estero.... dove le spiagge sono promiscue e naturisti e tessili convivono pacificamente in tutta normalità......... sono realtà che possono realizzarsi anche qui in Italia se apriamo le menti da ambo le parti!!!



Sarebbe un paradiso se la libertà di TUTTI (nudisti e tessili) fosse garantita e rispettata. Su questo siamo d'accordo anche noi.

Frequentiamo la piaggia di San Vincenzo da molti anni, in vari periodi, anche solo per un weekend.
In questi anni abbiamo constatato che molti sono i voyeuristi che si fermano a fissare pesantemente i nudisti restando completamente vestiti o in costume. Tra loro c'è anche chi si masturba e c'è chi lo fa da nudo.
Sicuramente il cartello di divieto di sosta che abbiamo proposto non risolverebbe il problema degli atti osceni in spiaggia, ma potrebbe essere una sperimentazione per vedere se la situazione migliora.

Di famiglie con solo bambini tessili non ne abbiamo viste in spiaggia.
I bambini amano stare nudi al mare. Adolescenti tessili non se ne vedono a San Vincenzo.
Tutt'al più si vedono donne in topless o pochissime completamente tessili. Ci vien da pensare che possano essere due i motivi del loro essere costumate: in alcuni casi è probabile siano ciclate, in altri è perchè da tessili sanno che saranno meno importunate.

In Croazia, al Solaris, quest'estate il piccolo (che aveva 10 anni) stava nudo volentieri tutto il giorno ovunque, ma se andava dove c'era l'animazione dei bambini, si metteva il costume perchè lì, per abitudine, tutti i bimbi lo portavano e perciò si vergognava ad essere l'unico nudo tra tessili.
Se avesse trovato un'ambiente completamente nudista non si sarebbe mai posto il problema.



Torna all'inizio della Pagina

nudista81
Rappresentante UNI Campania

0904_da_nudista81


Regione: Emilia Romagna
Prov.: Parma
Città: Eboli ma vivo a Parma


3122 Messaggi

Inserito il - 24/01/2018 : 10:22:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di nudista81  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di nudista81 Invia a nudista81 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Concordo con il pensiero di chi vede, il divieto di fermarsi in costume, come ledere la libertà dei tessili. E come affermato da Vele, il maniaco, esibizionista, guardone, può essere sia in costume che nudo.

Io credo che la vera libertà sarebbe espressa con spiagge clothing optional, dove ognuno sta come pare e piace, utopico per ora averlo su tutte le spiagge, ma se stesso noi nudisti ci opponiamo ad avere, seppur una minoranza, persone in costume, come possiamo aprirci ad un futuro di spiagge viste?

Sarà che abbiamo pochi spazi riservati e li difendiamo a denti stretti, sarà che siamo troppo diffidenti verso gli altri, però queste persone possono essere componenti di famiglie dove uno sta nudo l'altro no, ne abbiamo esempi anche qui sul forum, per cui in quel caso uno dei due dovrebbe privarsi della sua libertà, o di singole persone poco cambia; dico questo perchè la spiaggia che frequento solitamente in estate soprattutto in agosto è un poco più frequentata da persone in costume ed oltre alle coppie, anche singole persone, tolleranti verso la nudità altrui, la frequentano per la maggior tranquillità, ed alcune donne in topless perchè li si sentono meno mal viste.

Ovvio che parlo di persone che stanno li a prendere il sole e chiacchierare anche con altri nudisti, e penso che è più un vantaggio che altro. A me infastidirebbe se diventassero la maggioranza forse, ma in quanto a lamentarsi, essendo una spiaggia autorizzata la vedo dura.

Poi gli occhi gli abbiamo tutti, per cui chiunque potrebbe essere li per guardare potenzialmente, ma non perchè indossa un costume gli dobbiamo leggere la mente in quel momento. Ovvio i comportamenti osceni quelli mai tollerati.

Socio e rappresentante UNI Campania - Dotto in Nudismo

Venite a visitare la spiaggia naturista di Marina di Camerota!

Sono iscritto anche su altri forum :

eXtraVillage - nick @fumetto@
naturismo.forumattivo.com - nick Vincent81
Facebook : Vinc Vincent degli gnudi (è gradita una presentazione per essere accettati tra gli amici)

Torna all'inizio della Pagina

Moretto65
iNudistfedelissimo

Io&Marti


Regione: Sicilia
Città: Palermo ma vivo a Biella (Piemonte)


1260 Messaggi

Inserito il - 24/01/2018 : 11:56:27  Mostra Profilo Invia a Moretto65 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Andrea vi ha scritto:

non è che non abbia capito il tuo pensiero,ho semplicemente testimoniato quello a cui sempre più spesso assisto


Tranquillo ... ho menzionato Chiara e Marcolino in quanto forse più vicini al mio concetto di libertà.... io sono un eterno sognatore e credo in quello che faccio senza metterci nessuna malizia, ma il mondo purtroppo è tutt'altro.... quanto espresso da te e anche da Vele corrisponde poi purtroppo a situazioni reali troppo frequenti... comunque il guardone o il cacciatore di sesso non si distingue dal fatto di avere o meno il costume... anzi... il problema è che si strumentalizza il fatto di stare nudi e avere i genitali in bella vista a provocare.... le cattive intenzioni posso esistere da ambo le parti, diciamo che tra i tessili ci sono da aggiungere anche i pregiudizi e i falsi moralismi, non si è capaci a sforzarsi di andare fino in fondo a capire quali sono le reali scorrettezze..... non si trova mai un punto di incontro!!!
Io e mia moglie ci siamo trovati più volte in contesti di promiscuità, cioè nudi e tessili, ma.... nel rispetto reciproco più totale.

Purtroppo anche di esperienze negative ne avremmo da raccontare... anche situazioni tragicomiche, che nostri amici ben conoscono, anche nella spiaggia di San Vincenzo, ma.... dobbiamo ricordarci che in una spiaggia autorizzata abbiamo a nostro favore la possibilità di chiamare le forze dell'ordine quando disturbati.... però dovrebbe essere un'iniziativa di tutti, perchè con l'omertà, l'indifferenza e il silenzio non si combattono le piaghe...... San Vincenzo è una splendida location, dobbiamo essere un po' meno indifferenti se vogliamo rendere pulito un luogo da noi frequentato ;)








Socio U.N.S.

Modificato da - Moretto65 in data 24/01/2018 12:02:12
Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 24/01/2018 : 13:00:19  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Moretto65 ha scritto:

Purtroppo anche di esperienze negative ne avremmo da raccontare... anche situazioni tragicomiche, che nostri amici ben conoscono, anche nella spiaggia di San Vincenzo, ma.... dobbiamo ricordarci che in una spiaggia autorizzata abbiamo a nostro favore la possibilità di chiamare le forze dell'ordine quando disturbati.... però dovrebbe essere un'iniziativa di tutti, perchè con l'omertà, l'indifferenza e il silenzio non si combattono le piaghe...... San Vincenzo è una splendida location, dobbiamo essere un po' meno indifferenti se vogliamo rendere pulito un luogo da noi frequentato ;)


Ci troviamo pienamente d'accordo con te Moretto65

vele ha scritto il 28/12/17 in "Aspetti e problemi del naturismo e del nudismo" a pagina 6 di "Donne naturiste.. sempre poche":



maurobuio ha scritto:

(...)"Sappiamo benissimo che non succederà mai.
Rassegnamoci, ci teniamo nel bene o nel male la situazione che abbiamo tuttora e sperare che durino(riferimento spiagge), nei luoghi privati i controlli ci sono....."


Fede ha risposto:

"Se ci rassegniamo, vuol dire che le cose ci vanno bene così come sono. Io non sono favorevole alla rassegnazione."


vele ha risposto:

RASSEGNARCI ? MAI !!! Perchè le donne devono rinunciare ad uno spazio sereno dove poter stare se è autorizzato ? Solo per lasciare il posto a dei maleducati. Voglio credere che non siano solo 4/5 persone dalla parte delle donne.


Perciò dobbiamo continuare a difenderci da sole, speravo in un aiuto.





maurobuio ha scritto:

Vediamo se questo giro riesco a mettere giù due frasi e farmi capire( oppure chiedo aiuto a Siman), anch'io sono dalla parte del sesso femminile, il mio pensiero di RASSEGNAMOCI, veniva dal fatto che se veramente la Federazione non comincia a muovere il sederino, NOI 4 amici al bar non andiamo da nessuna parte.


dado73 ha scritto:

Gli zozzoni li troviamo dappertutto, ci mancherebbe, ma le condizioni ambientali e culturali sono decisamente più sfavorevoli da noi, e sinceramente io non vedo nessuna prospettiva di cambiamento all'orizzonte...


maurobuio ha scritto:

qui mi trovi d'accordo, ( però scritto da un pessimista), che vede tutto nero anche dove le cose funzionano.
Invece visto dalla parte degli ottimisti, mi piacerebbe sapere se ci stanno mettendo del suo, per far si che le cose cambino.....


Consigli da parte delle Associazioni ?
Cosa possiamo fare?



vele ha scritto nella stessa discussione a pagina 4:

siman ha scritto:

"In Italia ci sono precise leggi che impediscono atti osceni...già proprio quelle che poi, sovente, vengono contestate anche a chi fa solo nudismo.
Ecco. Sarebbe più ovvio (sempre che la "ovvietà" sia percepita dalle Istituzioni ), dato che i soldi mancano sempre nei vari bilanci istituzionali, inviare tutori dell'ordine a sanzionare chi si abbandona ad atti "indecorosi" nelle spiagge nudiste.
Si avrebbero soldi e contemporaneamente si difenderebbero le persone per bene."


Non è una brutta idea, l'appoggio pienamente;
nel frattempo però mi piacerebbe avere il sostegno degli "uomini per bene" in quelle situazioni di disagio.


Mi pare di capire che anche tu Moretto65 convieni con noi nel dire che occorre fare gruppo, anche in una spiaggia dove non ci si conosce, per allontanare i molestatori. In quella discussione non credo fossi intervenuto.
Torna all'inizio della Pagina

Moretto65
iNudistfedelissimo

Io&Marti


Regione: Sicilia
Città: Palermo ma vivo a Biella (Piemonte)


1260 Messaggi

Inserito il - 24/01/2018 : 14:33:23  Mostra Profilo Invia a Moretto65 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non frequento più il forum come anni fa e.... anche se leggo di qua e di là ho perso qualche post .... comunque sul fatto di fare gruppo e di essere compatti sono pienamente daccordo.... da soli purtroppo si è vulnerabili e non sai mai con chi hai a che fare se provi a reagire.... lo scorso anno io e mia moglie eravamo a Lido Dante nel weekend del 8 Luglio, anniversario del nostro matrimonio, e l'ultimo giorno, eravamo in compagnia di un nostro amico della Ciurma,.... un tipo di colore, vestito in tale circostanza, si è messo a pochissimi metri da noi con la mano allegramente infilata nel costume e puntava gli occhi in mezzo alle gambe di mia moglie non ti dico con quale insistenza..... io, incxxxto nero mi sono alzato deciso e quasi gli mettevo le mani addosso.... e ti garantisco che sono una persona tranquillissima e pacata in tutte le circostanze, ma in quella occasione non c'ho visto..... il tipo fortunatamente è scappato a gambe elevate, ma.... se questo tirava fori un coltello???.... da solo cosa fai..... e nessuno nelle vicinanze a darmi solidarietà... è questo che mi sconvolge!!!!
A San Vincenzo abbiamo assistito ad eventi.... quasi tragicomici.... la prima volta che siamo stati in spiaggia, cinque anni fa, quasi con un colpo di zoccolo mia moglie mi castrava un senegalese, che conoscono tutti in spiaggia e..... abbiamo soprannominato "mandingo",... la stessa persona due anni fa con un raduno che abbiamo organizzato con gli amici della Ciurma del Ticino, ha importunato di nuovo mia moglie che si era avvicendata al sentiero per rientrare nel tardo pomeriggio.... io ero ancora indietro a raccogliere baracche e burattini per venire via.... nella paura che gli ha preso in quel momento ha spacciato per suo marito un amico che era appresso, che scherzosamente dopo chiamavamo sempre marito 2 ad interim, per chiedere aiuto.... un amica con noi ha preso subito il cell in mano per telefonare ai carabinieri, e.... "mandingo", da vero pirla, gli fa "vada sulla spiaggia che il cell prende meglio!!!"..... non ti dico nel tragico ci siamo fatti delle risate, ma..... comunque eravamo un gruppo!!!
Un altro aneddoto.... lo scorso ottobre eravamo a Chiavari con una giovanissima coppia, con una bimba piccola deliziosissima, che abbiamo conosciuto tutti al raduno ANITA dello scorso anno, e penso saranno dei nostri anche quest'anno..... io e il marito insieme siamo riusciti a cacciare via due guardoni.... ci siamo riusciti però perchè eravamo in due, ma il nostro rammarico è stato vedere la gente presente che non si preoccupava minimamente di questi disturbatori, anzi.... qualcuno ha pure detto... "bene... questi piantano casino così arrivano i carabinieri e dobbiamo rivestirci per non rischiare multe!!!"..... di questo si sono preoccupati, e non di darci una mano!!!!!!!!

Ce ne sarebbero da raccontare guarda..... comunque anch'io sono dell'idea che il gruppo e l'unione aiutano di sicuro a garantire tranquillità nell'ambiente circostante, e..... soprattutto la presenza anche di una sola associazione..... le persone serie tendono ad aggregarsi nelle vicinanze di bandiere..... io lo scorso anno, al raduno ANITA di San Vincenzo, nella giornata di venerdì il gruppo ANITA era impegnato ad organizzare al Girasole gli eventi del weekend e non erano presenti quel pomeriggio rappresentanti con la bandiera.... eravamo un gruppetto di persone in spiaggia... ho messo dietro di me la bandiera dell'associazione siciliana a cui io e mia moglie siamo iscritti e rappresentiamo sempre in tutti gli eventi naturisti, l'UNS, e ci siamo visti arrivare persone tutte attorno.... persone tranquille come noi e.... i disturbatori sono stati alla larga... un pomeriggio davvero tranquillo!!!!... è bastata una bandiera.... cosa che non è successo invece il giorno prima, c'era anche Chiara del CD ANITA, ma non avevamo bandiere appresso ed io non ho esposto la mia dell'UNS, eravamo purtroppo anche in pochi e a distanza abbiamo visto di tutto

Aggregarsi e fare gruppo è importante, come è importante la presenza delle associazioni a tutela dei pochi luoghi che abbiamo a disposizione.... il vero nemico sono i disturbatori... i cercatori di sesso... gli esibizionisti.... sono questi soggetti che strumentalizzano il naturismo guardandolo come una trasgressione che ci danneggiano anche agli occhi di chi, non naturista, potrebbe avere più tolleranza e pacifica convivenza..... quando c'è gruppo e le giuste motivazioni si vive tutti serenamente!!!!






Socio U.N.S.

Modificato da - Moretto65 in data 24/01/2018 14:40:25
Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 24/01/2018 : 15:28:21  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie Moretto65 per il tuo intervento, chiarissimo.

Anche noi siamo convinti che solo insieme, aiutandosi nell'allontanare i molestatori si possa riuscire a ritrovare la serenità in spiaggia.

Purtroppo, come scrivi tu, spesso ci si sente soli ad affrontare certe situazioni di disagio.
Torna all'inizio della Pagina

quagliozzi
iNudistfedele

Simca

Città: Direttrice nord-est/sud-ovest


892 Messaggi

Inserito il - 24/01/2018 : 21:49:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Credo che sia una battaglia persa. Le spiagge naturiste, in Italia, sono talmente poche che chi ha interessi diversi dallo stare senza costume si riversa là. Se, come succede in altri stati europei, le spiagge naturiste fossero diffuse, le persone con interessi diversi sarebbero diluite, si noterebbero di meno e, essendo in minoranza, sarebbero meno spregiudicate.

È una questione matematica. Se ci sono 1000 persone con interessi diversi e ci sono 100 spiagge naturiste ci sarà una media di 10 depravati a spiaggia. Ma se gli stessi 1000 sono sparsi in 5 spiagge, ce ne saranno 200 a spiaggia. L'unica soluzione: aumentare le spiagge naturiste.

Torna all'inizio della Pagina

naturik
iNudistaffezionato

Naturik


Regione: Piemonte
Prov.: Torino
Città: Torino


541 Messaggi

Inserito il - 24/01/2018 : 22:31:28  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
quagliozzi ha scritto:
È una questione matematica. Se ci sono 1000 persone con interessi diversi e ci sono 100 spiagge naturiste ci sarà una media di 10 depravati a spiaggia. Ma se gli stessi 1000 sono sparsi in 5 spiagge, ce ne saranno 200 a spiaggia. L'unica soluzione: aumentare le spiagge naturiste.


Il ragionamento non fa una piega!
Torna all'inizio della Pagina

KyaraNat
CD ANITA


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


72 Messaggi

Inserito il - 24/01/2018 : 22:49:07  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
quagliozzi ha scritto:

Se, come succede in altri stati europei, le spiagge naturiste fossero diffuse, le persone con interessi diversi sarebbero diluite, si noterebbero di meno e, essendo in minoranza, sarebbero meno spregiudicate.


Assolutamente, la penso come te e per questo dobbiamo puntare ad avere sempre più luoghi ufficiali dove poter stare!

Socia A.N.Ita.
Torna all'inizio della Pagina

Zeno
iNudistaffezionato

Zeno



324 Messaggi

Inserito il - 25/01/2018 : 23:23:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Premesso che ho poche idee ma in compenso son ben fisse, per quanto riguarda il discorso sulle libertà, penso che la grande maggioranza delle persone possa concordare su frasi del tipo "ad ognuno la propria libertà senza ledere quella altrui". Il problema è che non si è d'accordo sui confini di un'affermazione del genere! ...fino ad arrivare al parossismo del falegname che non pensa di nuocere a nessuno nella sua attività!
Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 26/01/2018 : 07:45:47  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Zeno ha scritto:

Premesso che ho poche idee ma in compenso son ben fisse, per quanto riguarda il discorso sulle libertà, penso che la grande maggioranza delle persone possa concordare su frasi del tipo "ad ognuno la propria libertà senza ledere quella altrui". Il problema è che non si è d'accordo sui confini di un'affermazione del genere! ...fino ad arrivare al parossismo del falegname che non pensa di nuocere a nessuno nella sua attività!


Ma il "falegname", come lo chiami tu, commette un atto osceno se si trova in un luogo pubblico e non in un privè.
Perciò è sanzionabile
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2018 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000