Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti - Isola del Mort-Eraclea
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Località e strutture
 Isola del Mort-Eraclea
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è: ConteMax
Pagina Precedente
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 78

mandarino
iNudistospite


Regione: Veneto
Prov.: Venezia


12 Messaggi

Inserito il - 03/02/2019 : 15:09:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ciao ci sono novità sul progetto Life Redune?
Torna all'inizio della Pagina

Maximino
iNudistospite

Città: Vicenza


35 Messaggi

Inserito il - 22/02/2019 : 16:06:49  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ad oggi, con l'arresto del sindaco di Eraclea penso che parecchi appalti vengano messi in discussione... quindi si spera...
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedelissimo


Regione: Veneto
Prov.: Verona


1419 Messaggi

Inserito il - 22/02/2019 : 17:46:18  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Maximino ha scritto:

ad oggi, con l'arresto del sindaco di Eraclea penso che parecchi appalti vengano messi in discussione... quindi si spera...


Intendi,per quel famoso Villaggio, che volevano fare?
Torna all'inizio della Pagina

Maximino
iNudistospite

Città: Vicenza


35 Messaggi

Inserito il - 28/02/2019 : 17:03:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
il parco rurale turistico di Valle Ossi... personalmente spero che la cosa finisca sotto gli occhi di chi indaga e che quantomeno venga bloccata/sospesa
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedelissimo


Regione: Veneto
Prov.: Verona


1419 Messaggi

Inserito il - 28/02/2019 : 17:33:24  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Io purtroppo Eraclea e già da un po' di tempo che non la frequento,
Però spero anch'io che per chi fequenta Eraclea, questo Villaggio non si faccia......
Torna all'inizio della Pagina

maumin-pd
iNudistamico

dragone


Regione: Veneto
Prov.: Padova


164 Messaggi

Inserito il - 20/05/2019 : 14:56:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando


Immagine:

108,56 KB
Torna all'inizio della Pagina

paolo76
iNudistfedele

paolo76


Regione: Veneto


672 Messaggi

Inserito il - 05/06/2019 : 09:46:48  Mostra Profilo Invia a paolo76 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non si capisce più nulla, un mese fa usciva l'articolo che vedete postato sopra.. adesso questo che dice l'esatto opposto..
https://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2019/06/04/news/naturisti-arrabbiati-restano-le-multe-fino-a-10-mila-euro-1.33445107?fbclid=IwAR2Yx9LNZXTdKUj5Xzp5NgOAo3wfXLuYZ9Wb34-Rx7dIrtv_MaTM6MAWlBY

quindi???

non mangio e non mordo nessuno, non sono un maniaco e a volte sono pure simpatico! .
Torna all'inizio della Pagina

Fiden
iNudistaffezionato


Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forlì-Cesena
Città: Terra del Sole


277 Messaggi

Inserito il - 05/06/2019 : 11:11:11  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Fiden  Rispondi Quotando
Quando le associazioni naturiste dormono non si pigliano pesci e neppure ,queste, leggono le sentenze e le archiviazioni della magistratura .
Al Mort come alla Bassona il naturismo è legale (lo dicono le sentenze e le archiviazioni) ed e praticato da decenni. Non si può dire che è tollerato perché si ammetterebbe che esso è un reato ma che non viene punito come giusto sia.
La presenza di quei personaggi che commettono reati spetta alle forze dell'ordine denunciarli e , forse, le forze dell’ordine non hanno fatto abbastanza: il naturista non può fermare e chiedere i documenti a chi è sospettato di un reato!
Se un naturista viene sanzionato dal Prefetto per una segnalazione errata della forza dell'ordine deve fare ricorso e vincerà il ricorso (ultimo ricorso accettato è quello da parte del giudice di Pace-di Cecina lo scorso marzo). Con le segnalazioni della forza dell'ordine ai naturisti (numero molto piccolo) sino ad ora si sono ottenute solo perdite di tempo e spreco di denaro privato e pubblico e meno tempo per i magistrati per lavori più importanti.
Il movimento naturista dovrebbe chiedere con forza alle autorità competenti (Ministro della Giustizia e parlamentari in primis) ma non mi pare che lo facciano. Unico fatto positivo l’aiuto dato legalmente ad alcuni naturisti da due associazioni.

Modificato da - Fiden in data 05/06/2019 16:03:31
Torna all'inizio della Pagina

paolo76
iNudistfedele

paolo76


Regione: Veneto


672 Messaggi

Inserito il - 05/06/2019 : 20:53:19  Mostra Profilo Invia a paolo76 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Si ma aggiungerei che leggendo tra le righe dell'articolo si capisce che non è proprio permesso frequentare quella spiaggia per nessuno, nudista o no, per ragioni di sicurezza:


"... l’assessore è stata perentoria nell’affermare che la tolleranza non esiste, in quanto tollerare significa in un certo senso autorizzare laddove la legge vieta a chiunque, naturisti e non, la balneazione, anche solo prendere il sole, pena le sanzioni di legge». La causa sono le normative che si sarebbero aggiunte in materia ambientale e di sicurezza nella zona SIC (sito di importanza comunitaria) tutelata dalla Regione, oltre al fatto che in caso di emergenza il sito è difficilmente raggiungibile. L’assessore ha dunque negato qualsiasi forma di fruizione della spiaggia."

non mangio e non mordo nessuno, non sono un maniaco e a volte sono pure simpatico! .
Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2834 Messaggi

Inserito il - 05/06/2019 : 21:14:29  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sembrano proprio brutte notizie!
Anche se le sentenze sembrano essere dalla nostra parte, il timore di essere multati e avere a che fare con la giustizia è un forte deterrente alla frequentazione per la spiaggia, soprattutto dopo le parole dell’assessore!

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

Fiden
iNudistaffezionato


Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forlì-Cesena
Città: Terra del Sole


277 Messaggi

Inserito il - 05/06/2019 : 21:40:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Fiden  Rispondi Quotando
Bene nelle vostre ore libere andate in Istria.
Torna all'inizio della Pagina

Maximino
iNudistospite

Città: Vicenza


35 Messaggi

Inserito il - 20/06/2019 : 11:32:00  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Non c'è nessun problema, è già un paio di volte che vedo passare una coppia di persone di una associazione di carabinieri in pensione (volontari) a cui è stato affidato il controllo... non ti dicono nulla, c'è anche chi li ha fermati per chiedere informazioni (era nudo) ed hanno semplicemente risposto... il naturismo è tollerato, lo scambismo o atti osceni no, semplice e giusto ;-)
Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2834 Messaggi

Inserito il - 20/06/2019 : 16:06:38  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Finalmente, queste si che sono buone notizie! Grazie mille!

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

Fiden
iNudistaffezionato


Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forlì-Cesena
Città: Terra del Sole


277 Messaggi

Inserito il - 20/06/2019 : 21:43:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Fiden  Rispondi Quotando
Ma,3venat , non ha mai nulla da comunicare direttamente ai naturisti dei forum?
Torna all'inizio della Pagina

mamelfi
iNudistnovello


Regione: Veneto
Prov.: Venezia
Città: Spinea


4 Messaggi

Inserito il - 21/06/2019 : 08:58:29  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Stamane non c'è praticamente anima viva al mort... Sembra quasi surreale
Torna all'inizio della Pagina

cpvenetanudista
iNudistamico



61 Messaggi

Inserito il - 21/06/2019 : 13:32:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di cpvenetanudista Invia a cpvenetanudista un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Fiden ha scritto:

Quando le associazioni naturiste dormono non si pigliano pesci e neppure ,queste, leggono le sentenze e le archiviazioni della magistratura .
Al Mort come alla Bassona il naturismo è legale (lo dicono le sentenze e le archiviazioni) ed e praticato da decenni. Non si può dire che è tollerato perché si ammetterebbe che esso è un reato ma che non viene punito come giusto sia.
La presenza di quei personaggi che commettono reati spetta alle forze dell'ordine denunciarli e , forse, le forze dell’ordine non hanno fatto abbastanza: il naturista non può fermare e chiedere i documenti a chi è sospettato di un reato!
Se un naturista viene sanzionato dal Prefetto per una segnalazione errata della forza dell'ordine deve fare ricorso e vincerà il ricorso (ultimo ricorso accettato è quello da parte del giudice di Pace-di Cecina lo scorso marzo). Con le segnalazioni della forza dell'ordine ai naturisti (numero molto piccolo) sino ad ora si sono ottenute solo perdite di tempo e spreco di denaro privato e pubblico e meno tempo per i magistrati per lavori più importanti.
Il movimento naturista dovrebbe chiedere con forza alle autorità competenti (Ministro della Giustizia e parlamentari in primis) ma non mi pare che lo facciano. Unico fatto positivo l’aiuto dato legalmente ad alcuni naturisti da due associazioni.

Per curiosità sono andato a cercarmi il testo della legge veneta sul naturismo, il comma 1 art. 2 dice:

1. Il turismo naturista è consentito liberamente, purché in aree, spazi e infrastrutture, appositamente destinati, delimitati e segnalati.

All'Isola del Mort non vi è nessuna destinazione ufficialmente regolamentata.
Questo vuol dire che in caso di denuncia da parte delle FdO e conseguente ricorso da parte del denunciato, il giudice non farebbe altro che consultare questa legge e verificare se la spiaggia è "ufficialmente destinata".
In questo caso il ricorso verrebbe rigettato.
Torna all'inizio della Pagina

Fiden
iNudistaffezionato


Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forlì-Cesena
Città: Terra del Sole


277 Messaggi

Inserito il - 21/06/2019 : 14:40:54  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Fiden  Rispondi Quotando
La magistratura ordinaria segue le leggi dello stato che giudica lecito il naturismo in aree note e non le leggi regionali come quella del Veneto riferita al turismo naturista che, fra l’altro, quando dice che “Il turismo naturista è consentito liberamente (non più liberamente), purché in aree, spazi e infrastrutture, appositamente destinati, delimitati e segnalati”.

Questo comma , mi pare, pure anticostituzionale perché tutte le idee e le persone hanno il diritto di esistere ed occorrono spazi per tutti e per tutti si possono vietare spazi per importanti motivazioni come la sicurezza e la salute.
Torna all'inizio della Pagina

Fiden
iNudistaffezionato


Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forlì-Cesena
Città: Terra del Sole


277 Messaggi

Inserito il - 21/06/2019 : 14:43:34  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Fiden  Rispondi Quotando
Fiden ha scritto:

La magistratura ordinaria segue le leggi dello stato che giudica lecito il naturismo in aree note e non le leggi regionali come quella del Veneto riferita al turismo naturista che, fra l’altro, quando dice che “Il turismo naturista è consentito liberamente (non mi pare liberamentecosì scritto), purché in aree, spazi e infrastrutture, appositamente destinati, delimitati e segnalati”.

Questo comma , mi pare, pure anticostituzionale perché tutte le idee e le persone hanno il diritto di esistere ed occorrono spazi per tutti e per tutti si possono vietare spazi (e non tutti)per importanti motivazioni come la sicurezza e la salute.

Modificato da - Fiden in data 21/06/2019 14:46:42
Torna all'inizio della Pagina

cpvenetanudista
iNudistamico



61 Messaggi

Inserito il - 21/06/2019 : 20:32:50  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di cpvenetanudista Invia a cpvenetanudista un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Fiden ha scritto:

La magistratura ordinaria segue le leggi dello stato che giudica lecito il naturismo in aree note e non le leggi regionali come quella del Veneto riferita al turismo naturista che, fra l’altro, quando dice che “Il turismo naturista è consentito liberamente (non più liberamente), purché in aree, spazi e infrastrutture, appositamente destinati, delimitati e segnalati”.

Questo comma , mi pare, pure anticostituzionale perché tutte le idee e le persone hanno il diritto di esistere ed occorrono spazi per tutti e per tutti si possono vietare spazi per importanti motivazioni come la sicurezza e la salute.

La magistratura segue le leggi dello Stato quando ci sono. Nel caso del naturismo non esiste una legge nazionale, quindi fino ad ora i giudici hanno utilizzato la loro discrezionalità o buon senso.
In caso di contenstazione di un semplice verbale di contravvenzione non puoi dire al giudice "Signor giudice è vero che c'è una legge che vieta di stare nudi in quella spiaggia, ma si sta nudi da sempre."
Sarebbe come ammettere di aver trasgredito ad una legge.
Nella situazione specifica del Veneto, una legge c'è e dice che finchè non c'è una concessione scritta ed approvata, il naturismo è illegale.
Tanto per farti un esempio, se le auto da sempre parcheggiano in un certo spiazzo e nonostante non ci siano nè cartelli di divieto, nè di autorizzazione alla sosta, le autorità hanno chiuso un occhio, dal momento in cui il sindaco emette un'ordinanza in cui il parcheggio è vietato, in caso di contravvenzione, hai voglia a contestarla, portando come prova davanti al giudice che si è sempre parcheggiato in quello spiazzo. Il giudice non farà altro che verificare eventuali ordinanze di divieto.
Torna all'inizio della Pagina

Fiden
iNudistaffezionato


Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forlì-Cesena
Città: Terra del Sole


277 Messaggi

Inserito il - 21/06/2019 : 21:03:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Fiden  Rispondi Quotando
La mia opinione è che nel caso italiano non esiste una legge chiara per i naturisti ma gli articoli 527 e 726 del codice penale vengono presi in esame nei confronti dei naturisti, articoli che ,abbiamo visto, non condannano iil naturista in zona nota.

Le leggi regionali sono altra cosa e non modificano quelle dello stato.
Questi sono i fatti!

Stare nudi è uno “stato “ e non un “atto” e la violazione esiste quando c’è un’azione di indecenza od oscenità:
Della legge del Veneto ho scritto sopra e l’articolo 1 comma 2 riferendosi solo al fatto di spazi da destinare ufficialmente al turismo non contempla ovviamente alcuna sanzione per chi viola.

Sfortunatamente noi in Italia non abbiamo neppure un avvocato che conosca bene la materia e faccia chiarezza nei forum naturisti.
Torna all'inizio della Pagina

cpvenetanudista
iNudistamico



61 Messaggi

Inserito il - 21/06/2019 : 22:32:32  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di cpvenetanudista Invia a cpvenetanudista un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Fiden ha scritto:
Le leggi regionali sono altra cosa e non modificano quelle dello stato.
Questi sono i fatti!

I fatti sono che non esistendo una legge nazionale, vale quella regionale.
Le sanzioni sono quelle degli "atti contrari alla pubblica decenza".

Ma, detto questo... Hai ragione sicuramente tu!
Torna all'inizio della Pagina

arystarko
iNudistaffezionato


Regione: Sicilia


274 Messaggi

Inserito il - 21/06/2019 : 23:13:36  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
cpvenetanudista ha scritto:

Fiden ha scritto:

Quando le associazioni naturiste dormono non si pigliano pesci e neppure ,queste, leggono le sentenze e le archiviazioni della magistratura .
Al Mort come alla Bassona il naturismo è legale (lo dicono le sentenze e le archiviazioni) ed e praticato da decenni. Non si può dire che è tollerato perché si ammetterebbe che esso è un reato ma che non viene punito come giusto sia.
La presenza di quei personaggi che commettono reati spetta alle forze dell'ordine denunciarli e , forse, le forze dell’ordine non hanno fatto abbastanza: il naturista non può fermare e chiedere i documenti a chi è sospettato di un reato!
Se un naturista viene sanzionato dal Prefetto per una segnalazione errata della forza dell'ordine deve fare ricorso e vincerà il ricorso (ultimo ricorso accettato è quello da parte del giudice di Pace-di Cecina lo scorso marzo). Con le segnalazioni della forza dell'ordine ai naturisti (numero molto piccolo) sino ad ora si sono ottenute solo perdite di tempo e spreco di denaro privato e pubblico e meno tempo per i magistrati per lavori più importanti.
Il movimento naturista dovrebbe chiedere con forza alle autorità competenti (Ministro della Giustizia e parlamentari in primis) ma non mi pare che lo facciano. Unico fatto positivo l’aiuto dato legalmente ad alcuni naturisti da due associazioni.

Per curiosità sono andato a cercarmi il testo della legge veneta sul naturismo, il comma 1 art. 2 dice:

1. Il turismo naturista è consentito liberamente, purché in aree, spazi e infrastrutture, appositamente destinati, delimitati e segnalati.

All'Isola del Mort non vi è nessuna destinazione ufficialmente regolamentata.
Questo vuol dire che in caso di denuncia da parte delle FdO e conseguente ricorso da parte del denunciato, il giudice non farebbe altro che consultare questa legge e verificare se la spiaggia è "ufficialmente destinata".
In questo caso il ricorso verrebbe rigettato.



Che senso ha un articolo che dice che una certa attività è "consentita liberamente" purché in aree delimitate e segnalate? Direi che non è affatto consentito liberamente. Se poi osserviamo che in tutta la regione Veneto non è stata istituita neppure una delle suddette aree, il tutto diventa quasi comico.
Di fatto viene negato un diritto ad una minoranza.
Inoltre non c'è nessuna legge che vieti di stare nudi in spiaggia, si tratta di vedere, di volta in volta, se si è compiuto un atto contrario alla pubblica decenza.
Torna all'inizio della Pagina

Cgven
iNudistnovello


Regione: Veneto
Prov.: Venezia


4 Messaggi

Inserito il - 27/06/2019 : 13:51:44  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ciao a tutti! Al mort quest'anno è pieno di controlli da parte di guardie forestali e carabinieri in pensione. E per fortuna che ci sono i controlli! Entrambi i corpi però non hanno mai detto nulla sul fatto di star nudi in spiaggia, anzi dopo aver chiesto se erano lì per vietare il nudismo, hanno risposto che il loro compito era di controllare se dal semplice stare nudi si passava ad altro, oppure se venivano ricreate le capanne in legno.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 78  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2018 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000