Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Ecologia & ambiente
 Corona:una bufala che mette il mondo in ginocchio?

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
a_fenice Inserito il - 24/02/2020 : 21:36:54
Era più o meno dicembre quando il virus ha fatto il passaggio di specie in Cina e era l’11 gennaio quando venne confermata la prima vittima. Tante illazioni sulle sue origini, tanti modi di nascondere la verità al popolo e agli altri stati. Aumentano i contagi, aumentano i morti, vengono chiuse le frontiere, le fabbriche, il mondo comincia a fermarsi. Tralascio tutte le fasi intermedie, tanto ci stanno martoriando ad ogni minuto del giorno con questa solfa.
Dopo ormai due mesi cosa si sa?
Si sa semplicemente che è solo una nuova forma di “influenza”, un po’ più pestifera delle migliaia di influenze che abbiamo ogni anno.
Chi colpisce? Tutti come tutte le influenze.
Come colpisce? Le mille ipotesi fatte nel periodo: contatto personale, contatto aereo. Ogni infezione gola polmoni è aerea, salvo contatti diretti con persone già malate e superfici in cui il virus è stato deposto da pochissimo tempo
Come agisce? Invece di fermarsi a gola naso e dolori articolari, la sua sede preferita sono i polmoni, dove agisce in maniera un attimino più pestifera.
Chi ci muore? I soliti. Anziani già malati di altre patologie, immunodepressi, sportivi iper allenati.
Quanti ne muoiono? Una percentuale bassissima. Circa 40 ogni mille che han sviluppato la malattia. Ma ciò dipende dalla casualità di aver colpito più o meno gente già compromessa.

L’OMS ha indicato prudenza all’inizio quando non si sapeva bene di cosa si trattava.
Ora che si sa cercano di tirare indietro le mani, di riportare tranquillità, ma ormai il panico è diffuso a livello mondiale. Politicamente molti hanno preso le giuste misure contenitive all’inizio, ma ovunque sono insorte le opposizioni che creano ancor più panico dicendo che non han fatto nulla di giusto, e i giornalisti danno corda pur di vendere articoli e servizi. In fondo oggi è l’unica cosa commerciabile che gira: le notizie fake e la malinformazione.

Qual’è la verità? Che di fatto si tratta di una normale influenza, più cattiva per chi sta già male, ma che di base non ha nulla di diverso dalle influenze annuali che abbiamo sempre, e di cui nessuno vuol fare il relativo vaccino tanto : io sto bene, al massimo faccio una settimana a casa. Anche la mortalità è molto più bassa.
Basta pensare che l’ultimo anno solo in Italia son stati colpiti circa 6.000.000 di persone con circa 400 morti.
Mediamente si stima in circa 1,7% la moralità dalla comune influenza, di poco più bassa del corona.
Quanti comuni son stati messi in quarantena per questa?
Quante fabbriche chiuse, quanti mercati azionari son crollati, quante scuole, locali, trasporti etc etc son stati chiusi? Nessuno. Nemmeno se ne parla.
Per forza, non fa notizia.
Il corona si, eppure non è nemmeno Fabrizio, strano sto mondo, davvero strano

E i medici? Ormai è partita la decisione di bloccare io mondo. Tra i baffi sorridono, ma poi pubblicamente devono star zitti, mettersi contro la massa non porta bene, verrebbero ridicolizzati. Meglio ster zitto e adeguarsi. Come stare nella via di mezzo? Semplice. Lavatevi le mani.
Ma lavatevi il cxxx, che puzza!!!
Ogni volta che si parla di virus ormai, già dai casi ebola di tre anni fa circa, unico rimedio lavare le mani. Certo, toccare gente e superfici e poi andare a mangiare bere senza lavarsi non è igienico, ma non lo sarebbe nemmeno in condizioni normali. Con questa insistenza sembra ormai che il lavare le mani sia la panacea di ogni patologia. Ma per favore. Lavarsi si, ma virus e batteri hanno ben altri canali che non le sole mani per trasmetterai e ci son da usare tante altre attenzioni
Ma la prima di tutte e che non si può bloccare il mondo intero per un’influenza.

https://www.google.it/amp/amp.ilsole24ore.com/pagina/ACq3ISLB

https://www.corriere.it/cronache/20_febbraio_23/caro-bambino-ecco-perche-coronavirus-ci-fa-tanta-paura-ma-tu-non-devi-temere-13e9f8c8-5636-11ea-b447-d9646dbdb12a.shtml

E stranamente ancora non si son fatti sentire i no vax (i contrari ai vaccini). Vuoi scommettere che di questo ne avranno paura?

In compenso vanno esauriti i flaconi disinfettanti per le mani, e le mascherine. Ah si, e i guanti.

Molti son quelli che si riempiono di integratori per ogni cosa, ma rarissimi so quelli che dall’autunno cominciano a prendere regolarmente Vit C, magari con zinco, che già da sola protegge dalla maggior parte di infezioni da raffreddamenti invernali. Ne basta 1 grammo al giorno, e non c’è bisogno di spendere fortune in farmacia, basta andare su Amazon e ne trovi a 15€ circa per sei mesi di terapia.

Insomma, fare gli sciagurati da esporsi inutilmente no, soprattutto se si hanno patologie a rischio, ma ne piu ne meno di quanto faremmo per una normale influenza.
Unico vero rischio che vedremo col tempo, son i probabili intasamenti ospedalieri, dalle intensive dove ci potrà essere troppa “affluenza” necessaria, al blocco degli altri reparti per paura di contaminazioni crociate. Vedremo nei prossimi giorni gli sviluppi.

Scusate ma dovevo sfogarmi. Ora tiratemi pure i mattoni addosso

Ps, aggiunta postuma: qualcuno ha letto nelle parole sopra che ho detto trattasi di influenza; io ho forse scritto male, ma il senso è che si tratta di una patologia simile, che si trasmette nello stesso modo, con la sua pericolosità dovuta alla concomitanza di altre patologie, il problema sarà soprattutto di tipo ospedaliero. È la cosa che fa strano, la bufala (scelta di termine inappropriato) è che per un male sicuramente contenibile con la collaborazione di tutti, farà trascurare ogni altra patologia. Vedremo che succederà
30   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
quagliozzi Inserito il - 25/08/2022 : 11:00:04
"Guagliù questo è il bene (?) e questo è il male (!)...il bene è il dubbio, quando voi incontrate una persona che ha dei dubbi state tranquilli vuol dire che è una brava persona...vuol dire che è democratica, che è tollerante...quando invece incontrate questi qui (!), quelli che hanno le certezze, la fede incrollabile e allora stateve accort', vi dovete mettere paura perché, ricordatevi quello che vi dico, la fede è violenza, la fede in qualsiasi cosa è sempre violenza" da COSI' PARLO' BELLAVISTA di Luciano De Crescenzo (1984)
dingopino Inserito il - 25/08/2022 : 09:06:56
Max cosa dici ? Coerenza ? Se uno dubita del vaccino, prodotti da quelli che anche tu su Facebook titoli i veri comandanti della terra.
Sono loro che fanno i soldi senza mai fregarsi delle conseguenze
Il vaiolo delle scimmie tanto non mi interessa visto che non sono vaccinato
Ma a dire a uno che ha dubbi verso un nuovo farmaco che non dovrebbe più curarsi con i farmaci e come dire a uno che non piace una donna con naso a patate e altro puzzante che visto che non piace questa donna non dovrebbe mai più fare sesso
a_fenice Inserito il - 24/08/2022 : 20:33:44
quagliozzi ha scritto:

Io sono un boh-vax. Ho fatto tre vaccini solo per avere la libertà di muovermi, ma sempre col sospetto che si trattasse di soluzione fisiologica.

Maremma, ma allora ora è la fisiologia che ha fatto le “migliaia” di morti da vaccino di dingo. Bisognerà dirlo alla Patrizia.
Ma non possono esserci controprove. Nessuno può dire come sarebbe stata l'evoluzione del virus senza vaccini. Secondo me sarebbe stata uguale a quella che c'è stata in realtà. L'unica differenza è che con i vaccini qualcuno si è arricchito.
e allora dovevi scendere in piazza a gridare contro la dittatura sanitaria, rifiutarti di farlo. Anzi, se il vaccino è una truffa, figurati tutti gli altri farmaci. Mi auguro un moto di coerenza, quindi un tuo abbandono di ospedali e farmacie, al massimo qualche visita presso qualche guru coi tarocchi, sicuramente costa meno, ed è coerente con tutto il resto.
Se tutti fossero coerenti, invece di aspettare mesi per il prossimo controllo, forse poteri averlo a pochi giorni, chissà.

a_fenice Inserito il - 24/08/2022 : 20:28:45
raf ha scritto:

La verità, come spesso accade, sta nel mezzo. In questo caso è nel mezzo delle chiappe sia di chi si è vaccinato, sia di chi non lo ha fatto.

Spero abbiano scelto il lubrificante giusto e non abbiano usato solo sputo
a_fenice Inserito il - 24/08/2022 : 20:16:36
Ok hai ragione te, non vaccinarti. Usa il tuo cervello, Einstein, o forse sei Montagnier, o Montesano?
Peccato che l’ultimo almeno fa ridere, te no. Vai avanti col tuo ritornello che ripeti senza dati, ignorando ogni singolo report che ti ho posto.
Vaneggi sulle sicurezze che nessuno, NESSUNO, ha mai dato, essendo la prima volta che viene usato.
Parli di Africa ignorando i dati fondamentale: quale variante, quale resistenza, quale diffusione. A Lagos saranno anche 21 milioni, idem in altre città, ma tutto il resto? Identico alla Svezia. Finché non è arrivato.
Fa nulla, tanto siamo in troppi, troppa popolazione, poco lavoro, pochi alloggi, pochi soldi. Piu gente muore più soldi ci sono e meglio si sta. In fondo era uno dei programmi di un tuo compaesano, mica scemo.
Si sì, evitate i vaccini, anzi, visto che tra un po’ si diffonderà il vaiolo, chi non è già vaccinato, che salti. Risolveremo il problema posti di lavoro per i giovani.

quagliozzi Inserito il - 24/08/2022 : 15:57:00
Io sono un boh-vax. Ho fatto tre vaccini solo per avere la libertà di muovermi, ma sempre col sospetto che si trattasse di soluzione fisiologica. Ma non possono esserci controprove. Nessuno può dire come sarebbe stata l'evoluzione del virus senza vaccini. Secondo me sarebbe stata uguale a quella che c'è stata in realtà. L'unica differenza è che con i vaccini qualcuno si è arricchito.
raf Inserito il - 24/08/2022 : 14:42:06
La verità, come spesso accade, sta nel mezzo. In questo caso è nel mezzo delle chiappe sia di chi si è vaccinato, sia di chi non lo ha fatto.
dingopino Inserito il - 24/08/2022 : 14:12:24
Ridicolo è chi ripete sempre la cosa che li viene detto dal cosiddetto mainstream senza mai usare il proprio cervello
La maggior parte delle persone oggi infetti sono persone vaccinati
Il cosiddetto virus delle cimie colpisce i paesi maggiormente vaccinati la quarta dose funziona solo qui perché siamo un paese di creduloni. Ci hanno detto che dopo la prima sei protetto dopo poco ci voleva la seconda ma quella era la ultima ...promessa, si dai su facciamo un richiamo un cosiddetto booster così sei protetto, adesso siamo sicuri che la quarta funziona visto che il capo di Pfizer ha già detto che in autunno arriva quella super I tre dosi
E qui c'è ancora la maggior parte che ci crede
Africa città
Lagos 21 milioni di abitanti nella zona metropolitano 14% vaccinazione 0 morti covid da 5 giorni
Tanto per dire un abitante per km quadrato
Grande max super informato
a_fenice Inserito il - 24/08/2022 : 11:22:11
Dai, allora saranno vere le prime notizie uscite dai tuoi compari, e cioè che la razza africana sia immune.
Su dai, facciamola finita, che la cosa è diventata ridicola
dingopino Inserito il - 24/08/2022 : 08:58:46
Si vede che non sei mai stato
a_fenice Inserito il - 23/08/2022 : 21:56:09
Quell’Africa con densità di popolazione pari ad un abitante ogni 1000 kmq? Ah ok.
dingopino Inserito il - 23/08/2022 : 21:52:27
Ok parliamo di una nazione tipo Africa media vaccinazione 1,5% chi parla ancora di covid ? Nessuno
a_fenice Inserito il - 23/08/2022 : 18:57:51
Patrizia gentilini
Falsi i rapporti aifa
Veri solo i suoi

E comunque: questo il suo articolo per chi vuol divertirsi… ma vanno guardato anche gli articoli di riferimento, contenuti nello stesso, in particolare questo https://www.open.online/2021/11/08/covid-19-vaccini-peter-doshi-appello-fake-news/

Tanto inutile che spreco tempo a rispiegare quanto già detto finora.
Ma un ragionamento “grezzo” voglio farlo.
Le farmacosegnalazioni arrivano ad aifa… fosse anche giusto sospettare un complotto, da dove prendono i dati questi personaggi? Da un singolo ospedale? Da una singola zona?
Si sa che nemmeno una variabilità nazionale a volte sia influente, soprattutto in un qualcosa a diffusione mondiale come è stato il vaccino. Vogliamo ridurla ad un solo ospedale? Ammesso sia quella la fonte? I numeri sono per masse, con distribuzione variabile. Per dire: una dolore al braccio, uno dei sintomi segnalati, potrebbe avvenire su 5 casi a Milano e su 20 a Palermo. Totale 25. Questi poi vanno rapportati al totale delle iniezioni fatte. Mettiamo 100 a Milano e 100 a Palermo. L’incidenza di Milano è del 5%, quelle di Palermo 20%. In totale 12,5 %.
Dato che non credo che la signora e chi per lei abbia accesso ai computer aifa, dove ha preso i dati? Se ha un hacker, allora chiamasse un procuratore e denunci aifa e il complotto.
Se li ha presi da una singola zona, parla di caxxate.
Se li ha inventati, arriva dingo e i suoi amici e inneggiano contro il vaccino. A prescindere, se è vero denunci tutto, non si fermi ai giornali dove difficilmente trova qualcuno che la fermi.


Basta googlarla per vedere quante ne spara.
E qui mi fermo.


Ps: ma Adam Kadmon che fine ha fatto? Sai quante ne tirerebbe fuori oggi come oggi?


dingopino Inserito il - 23/08/2022 : 14:49:28
a_fenice ha scritto:

Beh non si può dire che non ci abbia provato. Con un novax è inutile discutere. Tempo perso. Decisamente si fa prima a mandarti a quel paese. E ancor più decisamente, smettere di rispondere alle fake che prendi dai complottisti.

Idem con un provax, inutile finché la storia da ragione a uno o al altro
Vedrai sei anche un proguerra e io uno no guerra ce chi è un pro mandare pistole a un fascista e sperare che un russo lo amazza e un lasciamoli fare la loro guerra e viviamo la vita come prima
E così via
Il bello della democrazia è rispettare anche chi lo oensa diversa ma senza darli una etichetta
Cosa vuol dire novax?
Altra fake
#128478; Il Fatto Quotidiano | Blog • 11 AGOSTO 2022 [Patrizia Gentilini, medico oncologo ed ematologo]

#128195; "VACCINI COVID, NON CREDO SI POSSA PIÙ IGNORARE LA QUESTIONE DEGLI EFFETTI AVVERSI"

#128221; "Peter Doshi, professore all’Università del Maryland ed editorialista del British Medical Journal, è uno degli scienziati più autorevoli che fin dall’inizio si è pronunciato con voce critica sulla pandemia Covid-19, invocando maggiore trasparenza e accesso ai dati grezzi per quanto riguarda i vaccini anti Covid-19."

#128194; "L’ultimo suo lavoro in “pre print” è di particolare rilievo perché si basa sui dati degli studi clinici randomizzati di fase III controllati con placebo [...] dei vaccini mRna Covid-19 Pfizer e Moderna."

#9888;#65039; "Per quanto riguarda gli eventi avversi gravi di particolare interesse (serious Aesi) [...]:
#10148; per Pfizer se ne sono registrati 27,7/10.000 nel gruppo vaccino e 17,6/10.000 nel placebo;
#10148; per Moderna rispettivamente 57,3/10.000 e 32,3/10.000.
Si tratta quindi un incremento del rischio di eventi avversi gravi – specie a carico del sistema cardiovascolare e della coagulazione – per i vaccinati con Pfizer del +57% e del +36% con Moderna."

#8265;#65039; "[...] facendo un bilancio complessivo “costi-benefici”, qual è stata l’efficacia netta dei vaccini? Si è avuta almeno una riduzione dei ricoveri totali, dato che si riducono quelli per Covid-19? Purtroppo no: nella sperimentazione con Moderna l’eccesso di rischio per eventi avversi gravi nei vaccinati è stato pari a 15,1/10.000, superando di gran lunga la riduzione del rischio di ricoveri per Covid rispetto al placebo (6,1/10.000). Anche per Pfizer il bilancio è negativo: l’eccesso di rischio di serious Aesi per i vaccinati è stato di 10,1/10.000, contro una riduzione del rischio di ricovero per Covid-19 pari a 2,3/10.000 rispetto al placebo."

#8252;#65039;#8252;#65039; "[...] con i vaccini anti-Covid non solo non c’è riduzione del contagio, ma il rischio di ricovero per eventi avversi gravi supera nettamente il minor rischio di ospedalizzazione per Covid-19!"

siman Inserito il - 23/08/2022 : 13:07:22
Temere, rispettare e difendersi dal covid?
Ovviamente si.

C'è da dire, però, che qualcuno ha esagerato.




Immagine:

291,76 KB



Immagine:

48,87 KB



Immagine:

88,16 KB







Immagine:

29,02 KB

Immagine:

84,92 KB

Immagine:

85,22 KB



Immagine:

101,77 KB



Immagine:

124,74 KB




Immagine:

96,31 KB



Immagine:

68,73 KB
a_fenice Inserito il - 23/08/2022 : 12:12:31
Beh non si può dire che non ci abbia provato. Con un novax è inutile discutere. Tempo perso. Decisamente si fa prima a mandarti a quel paese. E ancor più decisamente, smettere di rispondere alle fake che prendi dai complottisti.
dingopino Inserito il - 23/08/2022 : 08:29:51
a_fenice ha scritto:

Se avere il 5% di morti contro il 50% secondo te è una cifra maggiore, hai qualche problema sul significato dei numeri. I vaccini, purtroppo, non potranno mai azzerare le morti, perché le cause correlate di non funzionamento degli stessi son troppe. I corpi umani o meglio i sistemi immunitari, han troppe varianti per poter rispondere al 100%. Ci sarà sempre una percentuale di fallimenti. Ma siamo anche in piena pandemia, cioè virus diffuso al massimo, con mille possibilità di contagio diverse, e si parla sempre di virus aereo.
Vedi che quello per il vaiolo ha funzionato ben diversamente, azzerando di fatto la malattia. Tanto che dopo oltre 40 anni che si è smesso di farlo, alla prima rinascita, è ricominciato a girare.

Morti in più.
Dovresti trovare la causa effetto di virus, età, vaccinazione fatta e assenza di altre concause, per poter affermare cose così. E finora non c’è.

Morti a causa vaccino, cioè vaccino uguale “veleno”. https://www.nurse24.it/dossier/covid19/nessun-aumento-morti-improvvise-giovani-post-vaccino.html
https://amp24.ilsole24ore.com/pagina/AErRR1CB

Una percentuale di eventi ben al di sotto di quasi ogni farmaco esistente. E le correlazioni son tutte determinate da concause, non eventi diretti.

Obbligo. Ma, discorso ambiguo. Finché si trattasse, che so, di epatite o hiv o meningite o fuoco di Sant’Antonio, alla fine se ti ammali son caxxi tuoi. Al massimo è un problema di costo sociale, come per chi fuma.
Per un virus aereo, e così letale come è stato agli inizi con la Delta, diventa un problema di libertà. La libertà di avere la possibilità di vivere. Che conta molto di più della tua libertà di correre il rischio di suicidarti. Il suicidio è una scelta personale, l’omicidio degli altri no.
Se io devo avere l’obbligo di essere ucciso perché te vuoi avere la libertà di suicidarti, beh prima avanti te.

Da qui in avanti, se le varianti rimarranno così “lievi”, ci sta che la vaccinazione possa diventare libera; si protegge chi ha paura.
Ma non esiste finché rimangono o rimanessero le condizioni che son state finora.
Poi, non si decide noi, ma come già esistono decine di vaccinazioni obbligatorie per viaggiare, o adolescenziali, o dell’infanzia, perché i danni conseguenti son molto più alti dei rischi avversi, … la cosa non va neppure in discussione.





Immagine:

272,99 KB
Morti covid nei anni, non percentuali ma veri morti dati sole ventiquatro ore giornale dei complotisti
Morti da vaccino Giovanni tipo Camilla, quanti sei disposti a ammazzare per rincorrere la tua teoria zero covid che rincorre solo la Cina e italia
Tu credi ancora che il vaccino rende le persone sterile e non più contagioso, povero te. Anche se fosse così come poi pensare di sconfiggere un virus che muta in continuazione
Se osservi dati sui vaccini ti rendi conto che ogni dose che injetti ha una funzionalità minore del altra e oggi si muore più facile anche oer altre cause se vaccinati.
Per quale oscura ragione voi vaccinare anche i bambini che hanno zero rischio per il covid a parte uno magari già molto malato
Ma morti dopo il vaccino sono già state
Certo dopo il vaccino non c'è mai correlazione invece se uno ha un cancro e muore con un tampone positivo e morto oer covid
Dati morti da ISTAT nei anni passati calcolati per gruppi di età, tipo quanti oltre 80 enne avevamo nel anno, di loro quanti sono morti? Si vede che nel anno 2020 sono morti uguali come percentuali come nei 5 anni precedenti sono invece aumentati leggermente nel 2021 e aspetto dati del 2022
Per dimostrare dati sulla sicurezza del virus e molto difficile trovare fonti credibile
Hai mai provato a segnalare un problema da vaccino covid tramite il tuo dottore?

Studi ancora da confermare non sono comunque molto confortanti

#128478; The Epoch Times | Bright • 5 AGOSTO 2022

#128195; "New Science Shows Vaccines Help Omicron Spread: Peer-Reviewed Study"
#127470;#127481; "LA NUOVA SCIENZA MOSTRA CHE I VACCINI AIUTANO LA DIFFUSIONE DI OMICRON: STUDIO PEER-REVIEWED"

#128209; "Un team di 19 scienziati del Regno Unito ha pubblicato una nuova ricerca che aiuta a spiegare perché i paesi con i più alti tassi di vaccinazione stanno sperimentando il maggior numero di quelle che chiamano "breakthrough infections" (reinfezioni post-vaccino), così come le reinfezioni con altre varianti del COVID-19. [...] Invece di fermare il virus sembra che i programmi di vaccinazione con mRNA in tutto il mondo possano aver inavvertitamente reso il virus più onnipresente."

#127757; "Al contrario, nei luoghi in cui le campagne di vaccinazione non sono state ampiamente implementate, compresa la maggior parte dei paesi del continente africano, le persone non vengono infettate. [...] questo studio si è concentrato su [...] il personale medico a cui sono state somministrate inizialmente 2 dosi di vaccino mRNA e che è stato vaccinato poi altre 2 volte."

#8252;#65039; "Questo studio dimostra esattamente come le vaccinazioni ripetute stiano rendendo le persone più suscettibili al COVID-19. Le dosi iniziali del vaccino hanno determinato le classiche risposte immunitarie infiammatorie."

#10067;"Ma cosa succede nel corpo dopo che si ha fatto 2 vaccini e poi ne viene somministrato un terzo? Gli scienziati hanno scoperto che dosi successive di vaccini ad mRNA iniziano ad abituare o desensibilizzare le persone alle proteine #8203;#8203;#8203;#8203;del COVID-19 [...] che essenzialmente insegna al corpo a tollerare le proteine. [...] Stanno abituando il corpo al virus, così che non lo riconosca più come qualcosa di pericoloso."

#128209; "Un altro studio, pubblicato a luglio da un team di oltre 20 scienziati tedeschi, ha confermato in modo indipendente che le successive iniezioni e booster per il COVID-19 stavano convertendo la risposta immunitaria delle IgG da tipologia protettiva a tipologia di tolleranza."

https://www.theepochtimes.com/new-science-shows-vaccines-help-omicron-spread-peer-reviewed-study_4645812.html

a_fenice Inserito il - 23/08/2022 : 07:10:29
Se avere il 5% di morti contro il 50% secondo te è una cifra maggiore, hai qualche problema sul significato dei numeri. I vaccini, purtroppo, non potranno mai azzerare le morti, perché le cause correlate di non funzionamento degli stessi son troppe. I corpi umani o meglio i sistemi immunitari, han troppe varianti per poter rispondere al 100%. Ci sarà sempre una percentuale di fallimenti. Ma siamo anche in piena pandemia, cioè virus diffuso al massimo, con mille possibilità di contagio diverse, e si parla sempre di virus aereo.
Vedi che quello per il vaiolo ha funzionato ben diversamente, azzerando di fatto la malattia. Tanto che dopo oltre 40 anni che si è smesso di farlo, alla prima rinascita, è ricominciato a girare.

Morti in più.
Dovresti trovare la causa effetto di virus, età, vaccinazione fatta e assenza di altre concause, per poter affermare cose così. E finora non c’è.

Morti a causa vaccino, cioè vaccino uguale “veleno”. https://www.nurse24.it/dossier/covid19/nessun-aumento-morti-improvvise-giovani-post-vaccino.html
https://amp24.ilsole24ore.com/pagina/AErRR1CB

Una percentuale di eventi ben al di sotto di quasi ogni farmaco esistente. E le correlazioni son tutte determinate da concause, non eventi diretti.

Obbligo. Ma, discorso ambiguo. Finché si trattasse, che so, di epatite o hiv o meningite o fuoco di Sant’Antonio, alla fine se ti ammali son caxxi tuoi. Al massimo è un problema di costo sociale, come per chi fuma.
Per un virus aereo, e così letale come è stato agli inizi con la Delta, diventa un problema di libertà. La libertà di avere la possibilità di vivere. Che conta molto di più della tua libertà di correre il rischio di suicidarti. Il suicidio è una scelta personale, l’omicidio degli altri no.
Se io devo avere l’obbligo di essere ucciso perché te vuoi avere la libertà di suicidarti, beh prima avanti te.

Da qui in avanti, se le varianti rimarranno così “lievi”, ci sta che la vaccinazione possa diventare libera; si protegge chi ha paura.
Ma non esiste finché rimangono o rimanessero le condizioni che son state finora.
Poi, non si decide noi, ma come già esistono decine di vaccinazioni obbligatorie per viaggiare, o adolescenziali, o dell’infanzia, perché i danni conseguenti son molto più alti dei rischi avversi, … la cosa non va neppure in discussione.

dingopino Inserito il - 22/08/2022 : 21:35:54
Infatti credevo che rispondi così anche se dopo il vaccino dovrebbe comunque essere meno morti ma sono purtropo di più
Poi ci sono I morti in più dei sotto 40 che nessuno vuole spiegare ...leggi euromomo poi I morti del vaccino stesso che puoi leggere sulle statistiche di israele o anche dai usa
Ma,tanto ogni uno rimane sul suo pensiero basta che nessuno mi obbliga di fare una cosa con il mio corso visto che tutti secondo te si possono proteggere benissimo
a_fenice Inserito il - 19/08/2022 : 13:42:48
https://www.istat.it/it/archivio/266884

Penso sai leggere da solo, ma siamo passati dal 50% al 5%, se questo per te è un numero maggiore dei precedenti… ok

C’è in verità un dato diverso che non hai letto da nessuna parte, e cioè che con omicron risultano infettati al 48% i vaccinati.
E questo significa due cose:
1- è ora di aggiornare il vaccino, cosa in programma per questo autunno.
2- che a prescindere, anche se ti infetti, da vaccinato hai più probabilità di passarlo come semplice influenza che non finire stecchito.
3- nessun vaccino e efficace al 100%, ad esempio la semplice e vecchia influenzale è efficace nel 70% dei vaccinati, per mille motivi diversi. Questa ha una percentuale minore? Si e no, visto che la mortalità comunque crolla di 10 volte percentualmente. E che c’era ormai bisogno del punto uno è ormai un anno che si dice.
4- la copertura era sicuramente più alta verso la Delta, dato che la spike di omicron, per quanto molto simile quindi che rende il vaccino ancora efficace, comunque è parzialmente cambiata (mi pare si sia arrivati alla 49esima variante, ma non ricordo dove l’ho letto quando lo do con beneficio di inventario), e questo fa si che sia necessario il punto 1, cioè l’aggiornamento del vaccino. Se si pensa ad esempio sempre all’influenzale, questo viene aggiornato ogni anno.

Ricordati che la parte “sperimentale” che mancava al tutto, erano solo le correlazioni statistiche dovute al decorso di ogni aspetto. Cioè non avendo una “storia”, nessuno può prevedere come risultava efficace fino in fondo. Ma visto che sopra tutto, la mortalità è azzerata e riguarda comunque chi ha altre patologie correlate, direi che invece di gridare alle streghe sia ora di sollecitare chiunque a vaccinarsi.



dingopino Inserito il - 19/08/2022 : 13:27:00
Caro Max allora spiegami anche come possibile che dopo che la quasi totalità ( 90%) della popolazione è vaccinato e il virus è circa 60% virulenza come prima i morti sono di più ora che nel 2020
Aspetto risposta perché io non ci arrivo
siman Inserito il - 19/08/2022 : 11:38:50
a_fenice ha scritto:

siman ha scritto:

a_fenice ha scritto:

@siman, anche i motivi della maggior mortalità sono ormai noti, e non tutti avranno imputati, perché… non possono esserci. Anche perché gli unici motivi condannabili (es rsa) hanno nomi troppo protetti per poterli scalzare.




Ah, capito.
Delle Rsa e cioè delle coop rosse che le hanno in mano?
Dai, non fare politica.


Rosse gialle, ce ne sono per molti colori, e la vedo dura che alla fine qualcuno paghi l’aver ignorato le norme basilari. Tranquillo che non te li tocco i milanesi,
#8308;



Toccali pure; ci mancherebbe.
Ce n'è per il bastone e per chi lo mena.
Chi cerca il migliore (politicamente parlando) è un illuso. Sarebbe già un successo riuscire a indovinare chi sia il meno peggio.

Però i protocolli sono partiti e imposti da Roma compreso l'inspiegabile divieto assoluto di compiere le autopsie sui deceduti di covid delle prime ore.

Chissà, forse speravano che dai barconi sbarcasse qualche potente sciamano Zulu che riuscisse a fermare le morti con le sue arti divinatorie.

a_fenice Inserito il - 19/08/2022 : 07:03:23
siman ha scritto:

a_fenice ha scritto:

@siman, anche i motivi della maggior mortalità sono ormai noti, e non tutti avranno imputati, perché… non possono esserci. Anche perché gli unici motivi condannabili (es rsa) hanno nomi troppo protetti per poterli scalzare.




Ah, capito.
Delle Rsa e cioè delle coop rosse che le hanno in mano?
Dai, non fare politica.


Rosse gialle, ce ne sono per molti colori, e la vedo dura che alla fine qualcuno paghi l’aver ignorato le norme basilari. Tranquillo che non te li tocco i milanesi, tanto non son stati gli unici. Ma come te stesso testimoni, toccare qualcuno di loro diventa un buttare in politica l’argomento, quindi finirà tutto in vacca, alla faccia dei morti.
A mia nuora ad esempio vietarono di indossare una fpp2 che gli avevo procurato, e gli davano una chirurgica di stoffa con carta da forno attaccata dietro con la appuntatrice. Quanti di questi si appelleranno che tutto era sconosciuto? Peccato che le norme preventive son scritte chiare, ma chi vorrà mai rivoluzionare e abbattere un tale sistema di imbecillità medica?
Vedremo.
a_fenice Inserito il - 19/08/2022 : 06:55:47
Ho letto fino in fondo, quelle son già le conclusioni, e dopo aggiunge:
Cosa si sa già su questo argomento

La variante omicron, che si riferisce all'intero lignaggio (BA.1, BA.2, BA.3, BA.4 e BA.5), ha dimostrato di essere più trasmissibile della variante delta

L'evidenza suggerisce che il rischio di ricovero ospedaliero e morte entro 28 giorni da un test positivo alla SARS-CoV-2 è inferiore per la variante omicron rispetto alla variante delta

Manca la ricerca che confronta il rischio di morte per covid-19 identificato dai registri di certificazione della morte per le varianti di omicron e delta

Cosa aggiunge questo studio

I dati di una grande coorte di persone con infezioni da covid-19 verificatesi nel dicembre 2021 sono stati utilizzati per confrontare il rischio di morte per covid-19 (identificato dai registri di certificazione di morte) per le varianti delta e omicron BA.1

Il rischio di morte per covid-19 è stato ridotto del 66% dopo l'infezione con la variante BA.1 di omicron rispetto alla variante delta dopo l'aggiustamento per una vasta gamma di potenziali fattori confondenti, tra cui lo stato di vaccinazione e le comorbidità

Mi sa che ti sei confuso le idee.

E se non ti basta ancora, leggi i rapporti ufficiali aggiornati:

Impatto della vaccinazione nel prevenire infezioni, ricoveri e decessi
• La campagna vaccinale in Italia è iniziata il 27 dicembre 2020. Al 20 luglio 2022, sono state somministrate 139.030.538 (47.318.004 prime dosi, 49.944.381 seconde/uniche dosi, 40.405.854 terze dosi e 1.362.299 quarte dosi (https://github.com/italia/covid19- opendata-vaccini).
#9642; Nella fascia 5-11 anni, in cui la vaccinazione è iniziata il 16 dicembre 2021, al 13 luglio 2022 si registra una copertura con almeno una dose pari a 38,3% e con il ciclo primario completo pari a 35,0%.
#9642; Iltassodiospedalizzazionestandardizzatoperetà,relativoallapopolazionedietà#8805;12 anni, nel periodo 03/06/2022-03/07/2022 per i non vaccinati (85 ricoveri per 100.000 ab.) risulta all’incirca tre volte più alto rispetto ai vaccinati con ciclo completo da #8804;120 giorni (26 ricoveri per 100.000 ab.) e oltre tre volte e mezzo più alto rispetto ai vaccinati con dose aggiuntiva/booster (25 ricoveri per 100.000 ab.) (Tabella 5).
#9642; Il tasso di ricoveri in terapia intensiva standardizzato per età, relativo alla popolazione di età #8805; 12 anni, nel periodo 03/06/2022-03/07/2022 per i non vaccinati (4 ricoveri per 100.000 ab.) risulta una due volte e mezzo più altro rispetto ai vaccinati con ciclo completo da #8804; 120 giorni (1 ricovero per 100.000 ab.) e circa tre volte e mezzo volte più
Prodotto dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS), Roma, 20 luglio 2022
5

alto rispetto ai vaccinati con dose aggiuntiva/booster (1 ricovero per 100.000 ab.) (Tabella 5).
#9642; Il tasso di mortalità standardizzato per età, relativo alla popolazione di età #8805; 12 anni, nel periodo 27/05/2022-26/06/2022, per i non vaccinati (12 decessi per 100.000 ab.) risulta circa quattro volte più alto rispetto ai vaccinati con ciclo completo da #8804; 120 giorni (3 decessi per 100.000 ab.) e circa sei volte e mezzo più alto rispetto ai vaccinati con dose aggiuntiva/booster (2 decessi per 100.000 ab.) (Tabella 5).
#9642; L’efficacia del vaccino (riduzione percentuale del rischio nei vaccinati rispetto ai non vaccinati) nel periodo di prevalenza Omicron (a partire dal 3 gennaio 2022) nel:
• prevenire la diagnosi di infezione da SARS-CoV-2 è:
o pari al 36% entro 90 giorni dal completamento del ciclo vaccinale, 27% tra i 91 e 120 giorni, e 45% oltre 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale
o pari al 48% nei soggetti vaccinati con dose aggiuntiva/booster • prevenire casi di malattia severa è:
o pari a 67% nei vaccinati con ciclo completo da meno di 90 giorni, 68% nei vaccinati con ciclo completo da 91 e 120 giorni, e 70% nei vaccinati che hanno completato il ciclo vaccinale da oltre 120 giorni.
o pari al 85% nei soggetti vaccinati con dose aggiuntiva/booster.
#9642; Lestimediefficaciadelvaccinoattualmenteescludonodallapopolazionesuscettibile i soggetti con pregressa diagnosi nei 90 giorni precedenti, tempo dopo il quale si è nuovamente a rischio di infezione come da definizione di reinfezione (vedi Glossario). Si evidenzia inoltre, dati gli attuali alti livelli di copertura vaccinale, che le stime di efficacia potrebbero risentire di uno sbilanciamento nella distribuzione della popolazione fra vaccinati e non vaccinati. Quest’ultimi rappresentano una fetta molto piccola della popolazione, caratterizzata verosimilmente da fattori di rischio differenti per i quali non è possibile aggiustare all’interno dei modelli per mancanza di adeguate informazioni a livello individuale (es: aspetti socio-comportamentali).

https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/bollettino/Bollettino-sorveglianza-integrata-COVID-19_20-luglio-2022.pdf


dingopino Inserito il - 18/08/2022 : 22:09:18
a_fenice ha scritto:

Anche a me piacerebbe continuare a leggerti… e offrirti una bella bistecca di maiale, basta che cominci discorsi seri e lasci perdere il resto.

Dunque nuovo articolo: riduzione delle morti di infezioni delle varianti minori.
Lo dice la legge dei virus: più il virus crea varianti, più la spike si allontana dalla mortalità origine. Detto in semplice: come se modicando se stesso per essere più invasivo e infettivo, contemporaneamente perché virulenza mortale. E le morti risultano al solito maggiori sopra i 70 anni che non sotto.
Dopo i primi mesi di azione, è passata la variante inglese, con le omicron si è visto che il virus comincia a comportarsi come i suoi fratelli, quindi sale la speranza che diventi endemico e non poi pandemico. Anche se sinceramente, se scomparisse anche come endemico sarebbe meglio, ma non si può aver tutto.
Io aspetto questo autunno i nuovi vaccini con le nuove varianti.

Poi elenca tutto il percorso degli studi, le difficoltà ad evidenziare tutti i parametri per mancanza dello studio del genoma, in particolare la tipologia della spike (o gene s), e spera di avere tali dati sulle stime future.
In conclusione, alla luce di uno studio fatto su campionamenti troppo e forzatamente piccoli, rimane sul concetto che a prescindere si salva di più chi ha fatto le tre dosi di vaccino.

Con l'emergere della variante BA.1 di omicron più trasmissibile, c'era un'urgente necessità sanitaria di stimare il rischio di morte per covid-19 rispetto ad altre varianti per sostenere le risposte alla pianificazione della pandemia. I nostri risultati supportano studi precedenti che mostrano una riduzione della gravità dell'infezione da omicron BA.1 rispetto al delta quando sono stati considerati i tassi di ricovero ospedaliero. Il nostro studio ha esteso questa ricerca per indagare sui decessi per covid-19 e ha valutato la mortalità specifica della causa utilizzando la certificazione di morte per catturare con precisione i decessi per covid-19. Il nostro lavoro evidenzia l'importanza della campagna di richiamo alla vaccinazione perché la riduzione del rischio di morte per covid-19 era più pronunciata nelle persone che avevano ricevuto un richiamo o una terza vaccinazione. Tuttavia, la mortalità è solo una misura che dovrebbe essere considerata quando si valuta l'impatto del covid-19. Ulteriori studi dovrebbero studiare gli esiti a lungo termine dell'infezione, come la prevalenza di covid lungo dopo l'infezione da omicron BA.1 rispetto al delta.

Quindi perché dici che si muore di più da vaccinati? Non l’hai letto tutto?



Due link hai postato, e due link di danno torto o dicono il contrario di quanto proclami.






Leggi fino in fondo e vedi che i morti dei non vaccinati sono meno dei vaccinati di due volte e molto meno dei tre volte vaccinati
siman Inserito il - 18/08/2022 : 21:59:24
a_fenice ha scritto:

@siman, anche i motivi della maggior mortalità sono ormai noti, e non tutti avranno imputati, perché… non possono esserci. Anche perché gli unici motivi condannabili (es rsa) hanno nomi troppo protetti per poterli scalzare.




Ah, capito.
Delle Rsa e cioè delle coop rosse che le hanno in mano?
Dai, non fare politica.
a_fenice Inserito il - 18/08/2022 : 20:51:19
Anche a me piacerebbe continuare a leggerti… e offrirti una bella bistecca di maiale, basta che cominci discorsi seri e lasci perdere il resto.

Dunque nuovo articolo: riduzione delle morti di infezioni delle varianti minori.
Lo dice la legge dei virus: più il virus crea varianti, più la spike si allontana dalla mortalità origine. Detto in semplice: come se modicando se stesso per essere più invasivo e infettivo, contemporaneamente perché virulenza mortale. E le morti risultano al solito maggiori sopra i 70 anni che non sotto.
Dopo i primi mesi di azione, è passata la variante inglese, con le omicron si è visto che il virus comincia a comportarsi come i suoi fratelli, quindi sale la speranza che diventi endemico e non poi pandemico. Anche se sinceramente, se scomparisse anche come endemico sarebbe meglio, ma non si può aver tutto.
Io aspetto questo autunno i nuovi vaccini con le nuove varianti.

Poi elenca tutto il percorso degli studi, le difficoltà ad evidenziare tutti i parametri per mancanza dello studio del genoma, in particolare la tipologia della spike (o gene s), e spera di avere tali dati sulle stime future.
In conclusione, alla luce di uno studio fatto su campionamenti troppo e forzatamente piccoli, rimane sul concetto che a prescindere si salva di più chi ha fatto le tre dosi di vaccino.

Con l'emergere della variante BA.1 di omicron più trasmissibile, c'era un'urgente necessità sanitaria di stimare il rischio di morte per covid-19 rispetto ad altre varianti per sostenere le risposte alla pianificazione della pandemia. I nostri risultati supportano studi precedenti che mostrano una riduzione della gravità dell'infezione da omicron BA.1 rispetto al delta quando sono stati considerati i tassi di ricovero ospedaliero. Il nostro studio ha esteso questa ricerca per indagare sui decessi per covid-19 e ha valutato la mortalità specifica della causa utilizzando la certificazione di morte per catturare con precisione i decessi per covid-19. Il nostro lavoro evidenzia l'importanza della campagna di richiamo alla vaccinazione perché la riduzione del rischio di morte per covid-19 era più pronunciata nelle persone che avevano ricevuto un richiamo o una terza vaccinazione. Tuttavia, la mortalità è solo una misura che dovrebbe essere considerata quando si valuta l'impatto del covid-19. Ulteriori studi dovrebbero studiare gli esiti a lungo termine dell'infezione, come la prevalenza di covid lungo dopo l'infezione da omicron BA.1 rispetto al delta.

Quindi perché dici che si muore di più da vaccinati? Non l’hai letto tutto?



Due link hai postato, e due link di danno torto o dicono il contrario di quanto proclami.




dingopino Inserito il - 18/08/2022 : 20:06:56
a_fenice ha scritto:

@siman, anche i motivi della maggior mortalità sono ormai noti, e non tutti avranno imputati, perché… non possono esserci. Anche perché gli unici motivi condannabili (es rsa) hanno nomi troppo protetti per poterli scalzare. Tutto il resto, ahimè, è tutto troppo … normale.
Ma siccome il discorso è troppo ampio e le cause infinite, lasciamo perdere.

@dingo. Dovresti imparare a scrivere un po’ meglio, è difficile capire le cose che affermi.
Ma una frase la leggo bene.

“ Noi cambia opinione visto che non sono altro che opinioni fra ignoranti non i teressati a leggere e i informarsi magari discuto da un altra parte con persone che hanno la mente aperta ”

Mente aperta o altra cova di complottisti che accettano ogni teoria balzana? Beh nessuno ti lega, puoi andare a festeggiare le vostre scoperte a tarallucci e vino con chi vuoi.
Discorsi seri sono sempre ben’accetti. Affermazioni di tal guisa, ne facciamo anche a meno.


Veramente, hai ragione si legge male perché scrivo a volte da cane
Ma veramente mi piacerebbe leggervi anche nei prossimi anni
E visto che si more più facile vacinato vorrei che qualche domanda im più vi fate
https://www.bmj.com/content/378/bmj-2022-070695
a_fenice Inserito il - 18/08/2022 : 19:54:49
@siman, anche i motivi della maggior mortalità sono ormai noti, e non tutti avranno imputati, perché… non possono esserci. Anche perché gli unici motivi condannabili (es rsa) hanno nomi troppo protetti per poterli scalzare. Tutto il resto, ahimè, è tutto troppo … normale.
Ma siccome il discorso è troppo ampio e le cause infinite, lasciamo perdere.

@dingo. Dovresti imparare a scrivere un po’ meglio, è difficile capire le cose che affermi.
Ma una frase la leggo bene.

“ Noi cambia opinione visto che non sono altro che opinioni fra ignoranti non i teressati a leggere e i informarsi magari discuto da un altra parte con persone che hanno la mente aperta ”

Mente aperta o altra cova di complottisti che accettano ogni teoria balzana? Beh nessuno ti lega, puoi andare a festeggiare le vostre scoperte a tarallucci e vino con chi vuoi.
Discorsi seri sono sempre ben’accetti. Affermazioni di tal guisa, ne facciamo anche a meno.
siman Inserito il - 18/08/2022 : 19:29:10
dingopino ha scritto:

Se vi disturbo basta non leggere



A me personalmente non mi disturbi.
Ognuno può e anzi, DEVE poter avere una propria opinione.
Se, appunto, uno dice "per me il cielo e il mare sono verdi" a me non cambia nulla.
Diverso se vogliono convincermi che siano verdi.

Concordo con molti che solo il tempo potrà dire chi ha ragione e chi no.
Certo a detta di molti, gli uomini di governo di allora, hanno lavorato bene.
Per me no ma non son nessuno per affermarlo e tanto meno dimostrarlo.
Certo che essere stati nel primo anno di pandemia conclamata (2020) al terzo posto nel mondo per mortalità...qualche dubbio che nessun ministro possa essere decorato al valor civile, mi viene.




Forum de iNudisti © 2006 / 2022 iNudisti.it Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000