Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Ecologia & ambiente
 Corona:una bufala che mette il mondo in ginocchio?

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
a_fenice Inserito il - 24/02/2020 : 21:36:54
Era più o meno dicembre quando il virus ha fatto il passaggio di specie in Cina e era l’11 gennaio quando venne confermata la prima vittima. Tante illazioni sulle sue origini, tanti modi di nascondere la verità al popolo e agli altri stati. Aumentano i contagi, aumentano i morti, vengono chiuse le frontiere, le fabbriche, il mondo comincia a fermarsi. Tralascio tutte le fasi intermedie, tanto ci stanno martoriando ad ogni minuto del giorno con questa solfa.
Dopo ormai due mesi cosa si sa?
Si sa semplicemente che è solo una nuova forma di “influenza”, un po’ più pestifera delle migliaia di influenze che abbiamo ogni anno.
Chi colpisce? Tutti come tutte le influenze.
Come colpisce? Le mille ipotesi fatte nel periodo: contatto personale, contatto aereo. Ogni infezione gola polmoni è aerea, salvo contatti diretti con persone già malate e superfici in cui il virus è stato deposto da pochissimo tempo
Come agisce? Invece di fermarsi a gola naso e dolori articolari, la sua sede preferita sono i polmoni, dove agisce in maniera un attimino più pestifera.
Chi ci muore? I soliti. Anziani già malati di altre patologie, immunodepressi, sportivi iper allenati.
Quanti ne muoiono? Una percentuale bassissima. Circa 40 ogni mille che han sviluppato la malattia. Ma ciò dipende dalla casualità di aver colpito più o meno gente già compromessa.

L’OMS ha indicato prudenza all’inizio quando non si sapeva bene di cosa si trattava.
Ora che si sa cercano di tirare indietro le mani, di riportare tranquillità, ma ormai il panico è diffuso a livello mondiale. Politicamente molti hanno preso le giuste misure contenitive all’inizio, ma ovunque sono insorte le opposizioni che creano ancor più panico dicendo che non han fatto nulla di giusto, e i giornalisti danno corda pur di vendere articoli e servizi. In fondo oggi è l’unica cosa commerciabile che gira: le notizie fake e la malinformazione.

Qual’è la verità? Che di fatto si tratta di una normale influenza, più cattiva per chi sta già male, ma che di base non ha nulla di diverso dalle influenze annuali che abbiamo sempre, e di cui nessuno vuol fare il relativo vaccino tanto : io sto bene, al massimo faccio una settimana a casa. Anche la mortalità è molto più bassa.
Basta pensare che l’ultimo anno solo in Italia son stati colpiti circa 6.000.000 di persone con circa 400 morti.
Mediamente si stima in circa 1,7% la moralità dalla comune influenza, di poco più bassa del corona.
Quanti comuni son stati messi in quarantena per questa?
Quante fabbriche chiuse, quanti mercati azionari son crollati, quante scuole, locali, trasporti etc etc son stati chiusi? Nessuno. Nemmeno se ne parla.
Per forza, non fa notizia.
Il corona si, eppure non è nemmeno Fabrizio, strano sto mondo, davvero strano

E i medici? Ormai è partita la decisione di bloccare io mondo. Tra i baffi sorridono, ma poi pubblicamente devono star zitti, mettersi contro la massa non porta bene, verrebbero ridicolizzati. Meglio ster zitto e adeguarsi. Come stare nella via di mezzo? Semplice. Lavatevi le mani.
Ma lavatevi il cxxx, che puzza!!!
Ogni volta che si parla di virus ormai, già dai casi ebola di tre anni fa circa, unico rimedio lavare le mani. Certo, toccare gente e superfici e poi andare a mangiare bere senza lavarsi non è igienico, ma non lo sarebbe nemmeno in condizioni normali. Con questa insistenza sembra ormai che il lavare le mani sia la panacea di ogni patologia. Ma per favore. Lavarsi si, ma virus e batteri hanno ben altri canali che non le sole mani per trasmetterai e ci son da usare tante altre attenzioni
Ma la prima di tutte e che non si può bloccare il mondo intero per un’influenza.

https://www.google.it/amp/amp.ilsole24ore.com/pagina/ACq3ISLB

https://www.corriere.it/cronache/20_febbraio_23/caro-bambino-ecco-perche-coronavirus-ci-fa-tanta-paura-ma-tu-non-devi-temere-13e9f8c8-5636-11ea-b447-d9646dbdb12a.shtml

E stranamente ancora non si son fatti sentire i no vax (i contrari ai vaccini). Vuoi scommettere che di questo ne avranno paura?

In compenso vanno esauriti i flaconi disinfettanti per le mani, e le mascherine. Ah si, e i guanti.

Molti son quelli che si riempiono di integratori per ogni cosa, ma rarissimi so quelli che dall’autunno cominciano a prendere regolarmente Vit C, magari con zinco, che già da sola protegge dalla maggior parte di infezioni da raffreddamenti invernali. Ne basta 1 grammo al giorno, e non c’è bisogno di spendere fortune in farmacia, basta andare su Amazon e ne trovi a 15€ circa per sei mesi di terapia.

Insomma, fare gli sciagurati da esporsi inutilmente no, soprattutto se si hanno patologie a rischio, ma ne piu ne meno di quanto faremmo per una normale influenza.
Unico vero rischio che vedremo col tempo, son i probabili intasamenti ospedalieri, dalle intensive dove ci potrà essere troppa “affluenza” necessaria, al blocco degli altri reparti per paura di contaminazioni crociate. Vedremo nei prossimi giorni gli sviluppi.

Scusate ma dovevo sfogarmi. Ora tiratemi pure i mattoni addosso

Ps, aggiunta postuma: qualcuno ha letto nelle parole sopra che ho detto trattasi di influenza; io ho forse scritto male, ma il senso è che si tratta di una patologia simile, che si trasmette nello stesso modo, con la sua pericolosità dovuta alla concomitanza di altre patologie, il problema sarà soprattutto di tipo ospedaliero. È la cosa che fa strano, la bufala (scelta di termine inappropriato) è che per un male sicuramente contenibile con la collaborazione di tutti, farà trascurare ogni altra patologia. Vedremo che succederà
30   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
mizioeanto Inserito il - 20/11/2020 : 00:55:43

Dante, pensaci tu, prepara l’apposito girone


[premessa]
buttato giù al volo per divertirci un po'
[fine premessa]
Quand’ebbi terminato quasi tutto il mio giro infernale
ecco che una voce sentii arrivare diè alle mie spalle
sorpresa mi pervase quando capii trattarsi di radiogiornale
Notizie giungevano da ogni città e pianura e valle
ma raccontava fatti e lo dico con tutto il rispetto
che sembravan buoni solo per riempir le stalle
Narrava di un virus che assai dole dentro nel petto
rumore di tosse e di starnuti a distanza si sente
e costringe lo sfortunato a rimanere nel letto
ma se è anziano o malconcio il povero paziente
a finir rischia di grosso con tubicino in gola
e non può ricever visita da nessun parente
morbo tremendo e baro non è sol naso che cola
ma ‘l mondo s’è fermato per non farlo progredire
ormai la gente più non viaggia ne più vola
ma il direttore di questa radio ha avuto l’ardire
di dar la colpa di tutto il trambusto e mi pare strano
agli uomini che stranamente sembran gradire
che altri uomini usino per piacere il loro ano
Or sia chiaro ch’i’ non intendo dar giudizi affrettati
ma s’i’ fossi il direttore della radio ci andrei piano
non avrei sorpresa se tra i tanti cittadini adirati
ci fossero coloro che per sfortuna e cattiva sorte
si trovano ad aver i propri cari tra gli ammalati
quando di posti letto e medicine finiscon le scorte
Cara radio che hai preso della celeste signora il nome
e che fai sentir la tua voce anche dai citofoni sulle porte
io vorrei chiederti senza saper ne il perché ne il come
ti viene in mente di diffonder tal mendaci pensieri
e non caricare sulle tue spalle il peso di pesanti some
delle infamie e delle cattiverie che diffondi con gli aeri
che sprigionan onde potenti e forti tanto da garantire
che ‘l tuo segnal arrivi non sol nelle chiese e nei monasteri
ma anche nelle case e nelle auto di chi vorrebbe da te sentire
parole di pace e di amore e di genuina fratellanza
Or io ancora una volta mi domando da dove viene l’ardire
di riempire il mondo di cotanta colpevole ignoranza
che mi aspetto di trovar i tuoi rei divulgatori
nel gironi dell’inferno esser puniti ad oltranza
a_fenice Inserito il - 19/11/2020 : 19:18:49
Carino però quando scrivono “ Sappiamo tutti quanto questa radio, dono di Maria, abbia bisogno …”

Dono di Maria?

Perché son convinto che se Maria scende giù prende la frusta come fece il suo figliolo e comincia a dare tutte le botte che non ha dato a Gesù?

Ma come si può essere così superbì.

Dante, pensaci tu, prepara l’apposito girone

Andrea vi Inserito il - 19/11/2020 : 09:19:35
eddai poverini un po'di comprensione per chi è stato duramente colpito dal covid
https://sanand.altervista.org/radio-maria-corre-ai-ripari-donazioni-tramite-bonifico-sepa/
a_fenice Inserito il - 19/11/2020 : 08:12:15
Eroe ha scritto:

a_fenice ha scritto:

Non bastavano i complottisti ignoranti via FB, ora ci si mette anche il direttore di Radio Maria

https://www.corriere.it/cronache/20_novembre_15/radio-maria-direttore-padre-livio-il-covid-progetto-criminale-elites-mondiali-eliminare-chi-non-ci-sta-ridurci-zombie-15f68c22-2740-11eb-80dd-837b5190599c.shtml

Insomma gli ignoranti non sono solo tra il popolino

Radio Maria non è nuova a sparare cazzate come quando un tonacato disse che i terremoti sono una punizione divina per i matrimoni gay.
sara per questo che non l’ascolto?


Eroe Inserito il - 18/11/2020 : 21:37:46
a_fenice ha scritto:

Non bastavano i complottisti ignoranti via FB, ora ci si mette anche il direttore di Radio Maria

https://www.corriere.it/cronache/20_novembre_15/radio-maria-direttore-padre-livio-il-covid-progetto-criminale-elites-mondiali-eliminare-chi-non-ci-sta-ridurci-zombie-15f68c22-2740-11eb-80dd-837b5190599c.shtml

Insomma gli ignoranti non sono solo tra il popolino

Radio Maria non è nuova a sparare cazzate come quando un tonacato disse che i terremoti sono una punizione divina per i matrimoni gay.
Luzy_pan Inserito il - 16/11/2020 : 17:55:43
misteri?

da quando denari e potere di sottomissione delle masse sono misteri?

dai, facciamola finita con questa farsa;
ma cosa volete rimuovere, il diavolo dall'inferno? (metafora)

i complotti nascono in seno al malessere della società
la complottistica si studia con gli strumenti della psicoanalisi applicata
il resto sono stronzate

oggi sono di cattivo umore transgender
scusate


Marcolino Inserito il - 16/11/2020 : 16:41:05
E' notizia di poco fa che il neo Commissario della Regione Calabria Zuccatelli e' stato finalmente indotto a dimettersi a seguito delle caxxate da lui pronunciate sull'inutilita' della mascherina... Ora mi chiedo cosa ci vuole a rimuovere il direttore di una emittente radiofonica??

Misteri della fede .

Marcolino
Andrea vi Inserito il - 16/11/2020 : 08:48:20
più che radio maria è radio amfetamine
a_fenice Inserito il - 16/11/2020 : 06:34:10
Non bastavano i complottisti ignoranti via FB, ora ci si mette anche il direttore di Radio Maria

https://www.corriere.it/cronache/20_novembre_15/radio-maria-direttore-padre-livio-il-covid-progetto-criminale-elites-mondiali-eliminare-chi-non-ci-sta-ridurci-zombie-15f68c22-2740-11eb-80dd-837b5190599c.shtml

Insomma gli ignoranti non sono solo tra il popolino


a_fenice Inserito il - 15/11/2020 : 20:27:24
Ho sentito oggi diversi comuni o regioni, non ho capito bene, che non ammettono soste. Vero che disincentivano alle ammucchiate, ma la trovo un po’ eccessiva, penso ad un anziano che va a passeggio, prima o poi si stanca, oppure chi in Sicilia può andare al mare, ma non può stendersi al sole.
Penso che bastava dire con le stesse regole di altri ambienti, o da soli o consanguinei e/o conviventi, no?


Luzy_pan Inserito il - 14/11/2020 : 20:42:37
ok, siete vecchi...

cmq l'81enne era in provincia di bergamo se ricordo bene
stesso posto dove ieri hanno bloccato il nudista

qui in piemonte invece preferiscono multare gli autostoppisti

Eroe Inserito il - 14/11/2020 : 20:39:16
Luzy_pan ha scritto:

s...
ps
com'è l'età media qui?

Abbiamo tutti fatto le scuole dell'obbligo.
a_fenice Inserito il - 14/11/2020 : 20:23:02
Luzy_pan ha scritto:

sì il distanziamento...

multa a un pensionato 80enne con mascherina che legge il giornale su una panchina
mezza pensione se ne va per una boccata d'aria?
beh, se i vecchi non stramazzano di covid possiamo sempre spennarli



ps
com'è l'età media qui?






davvero? E dove?
Luzy_pan Inserito il - 14/11/2020 : 13:01:37
sì il distanziamento...

multa a un pensionato 80enne con mascherina che legge il giornale su una panchina
mezza pensione se ne va per una boccata d'aria?
beh, se i vecchi non stramazzano di covid possiamo sempre spennarli



ps
com'è l'età media qui?





a_fenice Inserito il - 14/11/2020 : 07:28:53
Ecco, non hai letto tutto, e ti sei perso la parte dove se ne parlava. Ci sono tante cause nella nuova ondata, la prima è che non manteniamo distanze e attenzioni nei rapporti con gli altri.
La maschera serve fino ad un certo punto, molto basso, ma il non saperla usare è il motivo maggiore. Dai fa uno sforzo e leggi indietro, riscrivere tutto non è il caso.


dingopino Inserito il - 13/11/2020 : 21:54:38
Non ho letto tutto quello che avete scritto
Ma volevo dire che ne pensate che dopo le misure più pesante in Europa e di grande parte del mondo siamo arrivati a novembre con più morti giornaliero che quasi tutti paesi del mondo e questo con numeri asdoluti nemmeno a 100000 persone
E qui c'è ancora che ci crede che perché qualcuno non tiene perfettamente la maschera
a_fenice Inserito il - 10/11/2020 : 21:28:28
Beh nemmeno in Svezia, solo che li la gente segue le regole, precisi e coperti. Quando la gente, soprattutto come in questo caso, viene coinvolta e si spiega il problema, poi non sono scesi in piazza per riaprire, per non portare mascherine, ne hanno fatto feste nascoste, ne tutto ciò che han saputo combinare gli italiani.
Cioè, una regione indenne come la Sardegna, per non far chiudere quattro discoteche di intoccabile, han creato un bordello a livello nazionale.
Bello il federalismo, bello che le regioni possano decidere in proprio conoscendo meglio le realtà locali, ma su certe cose io rimango dell’idea che già son massi male a livello centrale, figuriamoci a livello regionale, dove devono seguire gli strilli di ogni tasta di minchia che ha appena appena un po’ di potere o di soldi.
Cioè non è ancora un mese che Conte ha provato a lasciare alcune responsabilità a regioni e comuni, e questi si son ribellati perché non vogliono decidere.
Non vogliono o non possono perché: a- poi non sanno a chi dare la colpa b- (se più coscienziosi) hanno paura di essere sorpassati e piegati da chi ha finanziato le loro elezioni?
Che paese di merxxxx


Marcolino Inserito il - 10/11/2020 : 18:49:03
a_fenice ha scritto:

Dover arrivare a lodare una dittatura? Io me la prenderei solo con la nostra imbecillità, senza voler andare troppo oltre.



Bravo.

Ma in Nuova Zelanda non c'e' dittatura, solo una Donna che ha avuto le palle di chiudere tutto subito per ben due volte appena i numeri hanno cominciato a dare segnali di incremento. Chiudere tutto subito per poter riaprire al piu' presto e limitare i danni all'economia, che ora invece saranno mille volte peggiori per gli altri Paesi che non hanno seguito l'esempio cinese e neozelandese.

Marcolino

Marcolino
a_fenice Inserito il - 10/11/2020 : 18:23:05
Beh la Cina non è l’unica ad aver risolto. Non so che provvedimenti abbiano preso per chi doveva smettere di lavorare (negozi, lavoratori a casa etc) ma lì a questo giro son stati fortunati ad avere una dittatura. Si fa quel che viene comandato o ti ritrovi in galera. E in giro non ci sono vigili che si incazzano, a cui fanno discorsi tipo “la costituzione e sopra un DPCM quindi io vado in giro” e quelli si cagano sotto. Li ci son in giro i militari, con fucili e mitra e non caricati a pallini di gomma.
Qui siamo in democrazia, dove qualsiasi norma trova a prescindere chi la contesta e l’elude, e se riesce a fare il furbo si permette pure si fare post su Instagram, FB, e se ne loda e c’è chi lo segue.
Li non c’è una minoranza che sollecita la gente ad andare senza maschera, che fa trapelare che non è vero nulla, che sparge falsità su vaccini coi microchip dentro o che è tutta colpa del 5G o dei gay.
Li un amministratore a cui vien dato un compito e non lo esegue, non viene promosso come quello in Lombardia che non ha comprato i caschi per l’ossigenazione, li finisce ai lavori forzati.
Strano paese, dove tocca rincorrere alcune libertà ancora negate, ma che si permette quelle vietate.

Oggi vedevo l’ultimo intervento di Zaia, totalmente al contrario del suo capoccia, e dicendo in modo umano tante verità ed esprimendo i giusti timori. È il primo che vedo e sento che non dice che il coviddi non c’è, o al contrario chi minaccia lanciafiamme e poi … non è stato nemmeno in grado di trovar posto ai respiratori che Arcuri gli ha mandato. Vero, anche Zaia ne ha fatte di cavolate, ne ha dette all’inizio che non eran vere, ma tra tutto il ciocco ad oggi mi sembra quello più vero di tutti.



Dover arrivare a lodare una dittatura? Io me la prenderei solo con la nostra imbecillità, senza voler andare troppo oltre.


Marcolino Inserito il - 10/11/2020 : 15:57:01
E' la prima volta che leggo babado, concordo totalmente con le sue parole, non quoto solo per non occupare tanto spazio inutilmente.

Soprattutto questo e' il punto: zio cane nessuno dico nessuno ha imparato niente dall'esperienza di chi ci e' finito sotto prima... la Cina si e' creata il problema in casa (sostengono alcuni ma io non ci credo) ma poi ha saputo pure risolverselo, noi Italia e tutti gli altri Paesi a seguire non hanno capito una mazza e manco capaci di copiare sono state ste capre (comm si diceva a scuola).

Marcolino
mizioeanto Inserito il - 10/11/2020 : 14:35:13
Eroe ha scritto:
Molte di quelle persone sarebbero comunque decedute, come capiterà a tutti prima o poi, ma anni dopo uno, due, cinque, dieci,

Il senso dell'intervento non mi pare fosse questo.
Ciò che veniva detto era che stanno morendo persone che, in media, erano già arrivate al capolinea.
Se l'aspettativa di vita media è 83, e la media dell'età delle persone morte è di 83 anni, si potrebbe pensare che in realtà quelle persone sarebbero morte comunque di li a breve.
Questo è quello che dice l'autore dell'intervento.

per il resto, sono d'accordo con te.
Luzy_pan Inserito il - 10/11/2020 : 11:07:47
Fenice, vogliamo litigare? Non sei stanco di questo argomento?
la battuta sul "virus mirato" era riferita ai negazionisti.

Ma lasciamo appunto perdere i negazionisti.
Abbiamo visto la figuraccia (ennesima) di Trump che non voleva mollare l'osso (presidenza).
Se questo è il livello della gente al comando di che ci stupiamo poi?

Ma basta con il panico da virus!
Il virus c'è, lo sapevano già prima che colpisse il nord Italia lo scorso inverno.
I protocolli di emergenza facevano schifo oppure non sono stati applicati.
La Sanità è stata massacrata nei decenni.
E' tutto noto, anzi notissimo.
Nel sud è anche peggio, vedi la Calabria (così dicono, mi devo fidare... e mi dispiace per i calabresi...)

Tu come altri che lavorano sul campo (o ci lavoravano) vedete ancora meglio.
La Sanità è una questione politica. L'ordine pubblico anche.

La gestione di una emergenza sanitaria è una cosa seria. Appunto dio santo.
Non la si fa spaventando la gente e creando la confusione normativa vigente.

C'è gente che va al lavoro tutti i giorni e ha patologie a rischio.
Ci va perché il sistema sfrutta anche i poveri cristi. Lo vedete ma non lo dite?
E io poi mi devo sentire il pistolotto "state a casa" come se fuori ci
fosse una nube tossica?

Dio santo non sono un deficiente, come diceva Cacciari settimane fa,
non abbiamo figure autorevoli in grado di fare una comunicazione corretta,
non panica, e alla fine siamo qua, chiusi in casa ma con decine di possibilità
per uscire...

lavoro, trasporti, scuola sono fonti di contagio
la gente che andava a divertirsi?
Quelli che ci provano ancora?

Bene, è lo stesso discorso del povero nudista multato.
Della coppietta amorosa multata.
Dell'automobilista che viaggia a 65k/h multato.
Delle multe assurde dello scorso lockdown...

e non venitemi a dire che ci mancano i gendarmi
perché ce n'è sempre uno disponibile per le stronzate
ecchecazzo




a_fenice Inserito il - 10/11/2020 : 07:49:43
Bel sunto eroe, peccato che i negazionisti: stato dittatore, non posso bermi un moito la sera!!! La maschera mi soffoca, non mi posso vendere e respiro “anidride carbonica”. Stare delle sere a casa in famiglia? Ma siamo impazziti? Se non esco sclero!!

Stop, finiti i problemi.


Eroe Inserito il - 10/11/2020 : 00:13:31
mizioeanto ha scritto:

Eroe ha scritto:
Dare valore zero alla vita degli anziani è indicativo per lo squallore mentale di cui molti sono portatori.
In quanto quegli anziani sei tu sono io siamo noi o lo saremo e gli anni passano in fretta per tutti.

Io l'avevo letta in maniera differente.
Il senso non mi sembrava essere "se muore un vecchio, tutto sommato chissene", ma piuttosto come dire che ci sono forti possibilità, stando alle statistiche, che quelle persone sarebbero comunque decedute semplicemente per sopraggiunti limiti di età, covid o non covid.

Molte di quelle persone sarebbero comunque decedute, come capiterà a tutti prima o poi, ma anni dopo uno, due, cinque, dieci, ... di sicuro il covid19 può anticipare di molto la morte di tanti che non saranno "produttivi" direttamente ma che lo sono indirettamente se si pensa a tutte le persone che lavorano nel campo dell'assistenza dalle badanti ai lavoratori delle case di riposo oltre al fatto che molti anziano, con la loro pensione, aiutano il bilancio di figli e nipoti disoccupati o che vivono con lavori mal retribuiti. In ogni caso è un brutto modo di morire ed anche chi si salva di sicuro non si è divertito nei reparti intensivi o semintensivi.

Inoltre:
a) Sin quando i casi di covid19 che necessitano di reparti intensivi e semintensivi sono pochi possono essere curati e quasi tutti guariscono e nel contempo l'ospedale può funzionare anche per altre malattie;
b) se il numero cresce la funzionalità del resto dell'ospedale si riduce in proporzione e altri tipi di pazienti si aggraveranno per il ritardo di cure e controlli;
c) se i reparti covid19 si saturano chi, avendone necessità, resta fuori morrà senza cure o con cure inadeguate a casa e nel frattempo la prevenzione e prestazioni per altre malattie si ridurranno ulteriormente aumentando gli aggravamenti e morti anche per altre malattie.
a_fenice Inserito il - 09/11/2020 : 23:17:06
No, purtroppo stavano facendo il loro lavoro, che è quello di cercare di guarire la gente e di non farli morire, ad oggi il mestiere più inutile di tutti.
Dai governi degli ultimi decenni che hanno penalizzato il personale, e peggio le strutture, salvando centri microscopici ma dove la politica ha i suoi bacini di voti, concentrando nei centri più grandi dove, se alzi la specializzazione, di sicuro riduci i posti letto, ad una riduzione generalizzata di strumenti, personale e spazi, togliendo di fatto le armi agli operatori sanitari, mandandoli in guerra con arco e frecce, e a volte solo con sassi.

Se vi raccontassi qualche scheletro negli armadi, altro che centri d’eccellenza. Il centro d’eccellenza rimane la candelina votiva che consiglio di accendere prima di ricoverarsi, non per L’imbecillità degli operatori, ma per le loro mani legate da interessi politici.


Luzy_pan Inserito il - 09/11/2020 : 22:09:01
a_fenice ha scritto:

È andata peggio. A Rimini, non molti giorni fa, i negazionisti assume a forze politiche ben chiare, hanno distrutto durante la notte 70 auto di personale sanitario in servizio.




stanno preparando un virus più mirato...
a_fenice Inserito il - 09/11/2020 : 21:20:36
Il topic non era né è mai stato negazionista, anzi, ma diceva alcune cose di primo studio, che poi si son rivelate una costanza, ed ad oggi ci stiamo sbattendo i denti di brutto.
Quando dicevo che è un’influenza, non era mai inteso come pericolosità, ma come evoluzione e prognosi. Si prende per via area, si diffonde come lei, ammazza soprattutto chi ha già altre patologie, quindi nella maggioranza anziani.
E cosa più importante, non era tanto l’intasamento delle terapie intensive, scoppiato dopo in modo esponenziale, incontrando in vero una forte impreparazione di tutti gli schemi sanitari presenti in ogni ospedale, ma l’abbandono di tutti gli altri malati. Abbandono che non viene esercitato facendo scelte del tipo “te vivi e te muori” come ha millantato qualcuno, ma rarificando diagnostiche e ricoveri e interventi e cure ad alto livello, la conseguenza può essere solo che tanti rimangono fuori e che moriranno per questo.
Non c’è un nuovo virus, si sta solo realizzando l’immunità di gregge, volenti o nolenti.
La maggioranza dei più gravi è già morto, i giovani la passano indenni, a breve ci sarà il vaccino, e il problema si esaurirà per mancanza di persone da ammalare.
Da parte nostra ci può essere solo un’azione da fare, per salvare almeno la pelle agli anziani rimasti: cercare di mettere in atto i pochi palliativi e ripeto palliativi che abbiamo: maschere, guanti ove necessario, disinfettanti, ma soprattutto distanza, anche da amici conosciuti o parenti che non frequentiamo abitualmente. Il non affollarsi rimane l’unica difesa reale nella nuova ondata.

Quanto a rimandare a casa i negazionisti, a coloro che stanno sempre a criticare ogni scelta del governo (non che non faccia errori), a coloro che vogliono essere interpellati e poi non rispondo all’appello, votano in parlamento, e poi escono in strada e continuano a criticare, a quelli che “andiamo a far colazione al bar”, a quelli che prima han fatto di tutto per fregarsene e oggi piangono… altro che mandarli a casa. Toglierei ogni colore regionale, lascerei tanto lavoro alle agenzie funebri, risolverei in un botto i problemi di pensione, di disoccupazione, di mancanza di alloggi, di di di, ovviamente senza ricoverare alcun covid in nessun caso. Sono così chiesto da quanto sento in giro, da quanto vedo, che mi domando quanti si meritano davvero cure e di vivere.
Mesi fa scrivevo sugli eroi dei nostri giorni, medici, infermieri, personale sanitario, osannati oltre ogni limite (ritrovarlo e divertiti a vedere se non avevo già previsto tutto (mi sento quasi meglio di Otelma)) dove dicevo che in Italia, sarebbe stata la solita storia: ottenuta la grazia gabbato lo santo.
È andata peggio. A Rimini, non molti giorni fa, i negazionisti assume a forze politiche ben chiare, hanno distrutto durante la notte 70 auto di personale sanitario in servizio.
Devo commentare ancora?
Ma che possano annà ammazzati tutti quanti.


Luzy_pan Inserito il - 09/11/2020 : 11:22:38
babado ha scritto:

Lo so che ragionare col, senno di poi è facile (a volte anche conveniente), ma per ciò che concerne
i negazionisti vorrei far notare che proprio questa discussione è stata aperta con una certa
tendenza al negazionismo, questa è la mia impressione.




impressione sbagliata

babado Inserito il - 09/11/2020 : 10:51:50
Lo so che ragionare col, senno di poi è facile (a volte anche conveniente), ma per ciò che concerne
i negazionisti vorrei far notare che proprio questa discussione è stata aperta con una certa
tendenza al negazionismo, questa è la mia impressione.
Tutti speravano che fosse un virus che si sarebbe dissolto come tanti
altri, tipo quello dei polli di qualche anno fa. Mentre in Cina alle prime avvisaglie hanno chiuso
tutto mettendo in campo una cura da cavallo che ha dato però i suoi frutti, da noi nonostante ci fossero
già due cinesi ricoverati col virus, abbiamo temporeggiato, facendolo dilagare
tra la gente in fase di incubazione, e quando è esploso, non solo era treoppo tardi, ma si è
perso tempo ulteriore prima di chiudere tutto. Bastava copiare, esser più prudenti, e ora saremmo
anche noi nelle situzione di zero contagi come in Cina, invece tanti stati hanno pensato prima
all'economia, poi alla salute, e ora i danni per entrambe sono di gran lunga maggiori.
Non c'èra neppre bisogno di mettere in moto il cervello, il lavoro lo avevano già fatto i cinesi!
Adesso ci sarà un secondo blocco totale, e il governo dovrà dare una seconda volta aiuti alle imprese
svenandosi ancor di più (tralascio i problemi legati all'erogazione di questi aiuti altrimenti mi
prende lo sconforto), ma se poi riapriranno in una situazione di contagi a linvello nazionale,
superiori allo zero, dopo qualche mese saremmo nelle situazione di adesso.
Non credo serva la sfera di cristallo per immaginare che se non controlli tutti con i test, e tieni
tutto chiuso fino ad azzerare i contagi prima di riaprire, dai modo al virus di sopravvivere e
continuare a crearci problemi, ed è proprio ciò che è successo.
In estate in troppi hanno creduto che il peggio fosse passato, senza chiedersi cosa sarebbe
capitato stando ammassati nelle spiagge e nei luoghi della movida (visioni limitate), e quando
fosse tornato il freddo...? Tanti lo immaginavano, ma han fatto finta di nulla, e il virus ne approfitta.
Tanti capi di stato e vip hanno negato la pandemia poi si son beccati il virus, dimostrando l'immensa
stupidità umana, mi rammarica solo il fatto che per guarire si son girati troppo poco le palle.
Sabato e ieri tanta gente è andata al mare, in giro per le città, e così via, con 40.000 contagi ogni
24h, la dice lunga sul poco senso di precauzione dei cittadini, i medici dovrebbero smettere di curarli
rischiando la loro vita, neghi il virus, allora che ti presenti a fare in ospedale, hai la febbre,
vai a casa, cavoli tuoi se crepi. A quanto pare il fenemeno si ripeterà se le previsioni ci hanno
azzeccato, anche la prossima domenica, il tempo sarà bello.
Luzy ha già postato il link.
E' notizia di qualche giorno fa che in Danimarca hanno, o stanno per, uccidere migliaia di visoni
e io lo dicevo qualche mese fa che anche gli allevamenti intensive dovrebbero essere chiusi perchè
fonte di passaggio dei virus dagli animali a noi. Questa volta è capitato prima il contrario, il virus
è mutato, e ha contagiato l'uomo, creando un'infezione che provoca una reazione più blanda del
sistema immunitario, consentendo così al virus di fare più danni, perchè incontra meno reazione.
Così adesso dovranno trovare un vaccino anche per questo nuovo tipo di virus...
Che dire, con la nostra stupidità, e quella di tanti governanti, una cosa è certa, non la finiremo mai,
a patto che non iniziamo a copiare.
Luzy ha già postato il link.
Almeno per me è un concetto facile da capire, il problema sono gli altri, anche col nucleare, per
capire che è pericoloso non è bastato un disastro (Chernobyl), ma ce ne son voluti due (Fukushima)...
Noi siamo così, imprudenti per natura.
Luzy_pan Inserito il - 08/11/2020 : 11:47:48
i numeri servono a capire la realtà delle cose. stop

il panico invece serve a controllare le masse e generare una sorta di
delirio normativo che porta via via al caos

perché il vero controllo delle masse lo ottieni solo con una dittatura
noi invece siamo ancora in democrazia

la faccio breve
voglio vedere come si abbasseranno i contagi mentre qui stiamo chiusi in casa

in altre parole
voglio vedere come queste prove di repressione porteranno a buoni risultati...

Forum de iNudisti © 2006 / 2020 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000