Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti - Vizzola Ticino: chiarimenti sui confini comunali.
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Servizi e Informazioni
 Leggi, ordinanze, regolamenti
 Vizzola Ticino: chiarimenti sui confini comunali.
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

ticinoSUN
iNudistamico


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


102 Messaggi

Inserito il - 23/10/2020 : 13:42:36  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Cari amici naturisti, volevo sottoporvi una problematica che riguarda 2 delle più belle e note spiaggette naturiste del Fiume Ticino, ovvero quella di Vizzola Ticino e quella di Castelnovate, come molti sapranno tutta l'estate si è combattuta una vera e propria crociata da parte dell'amministrazione locale con tanto di ordinanza contro il nudismo e relative multe ....
Qualcuno sostiene però, che durante gli anni con le normali ondate di piena sembra che il fiume Ticino abbia modificato il suo corso con il conseguente fatto che le spiagge (che usualmente sono frequentate dai nudisti) ora non si trovino più sul territorio Lombardo bensì in quello Piemontese, come tra l'altro si evince anche dal sito stesso del Comune di Vizzola Ticino (foto allegate con le spiagge da me indicate con le frecce gialle ) e anche come controprova dalle cartine ufficiali delle Regione Piemonte.
Quindi è evidente il fatto che, se il Comune può applicare una propria ordinanza esclusivamente sul proprio territorio di competenza, le multe e le sanzioni applicate a questo punto non dovrebbero essere legittime e forse potrebbero essere contestate per questo fatto...
La mia domanda alle persone più competenti è la seguente: è già capitato un caso analogo da qualche parte? e soprattutto c'è qualche azione che si possa intraprendere per rivendicare questa situazione??
Grazie !!!


Immagine:

105,89 KB

Immagine:

86,97 KB

Immagine:

93,12 KB

Immagine:

86,58 KB

Modificato da - ticinoSUN in Data 23/10/2020 14:01:09

Luzy_pan
iNudistfedele


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


902 Messaggi

Inserito il - 23/10/2020 : 17:03:56  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Sì, ne avevo parlato con un paio di persone (una delle quali mi pare abbia
intrapreso qualche azione legale); ne avevo parlato a settembre...

Il punto è che il nuovo regolamento di polizia locale è attivo dall'autunno scorso ma la
pandemia non ha permesso lo svolgersi della stagione fin dalla primavera 2020...

Attualmente tra il brutto tempo, il ritorno della pandemia e il fatto che queste località
siano quotidianamente presidiate dai vigili a caccia di chiappe da smascherare rende il tutto
sempre più lontano dagli interessi di nudisti e naturisti...

Io personalmente, da quando lessi il famigerato regolamento, tra i più **** che mi sia
capitato di leggere, decisi che là, le mie chiappe non le avrei mai più portate

mi hanno detto che invero il topless e il perizoma è accettato in spiaggia ma da
come parla il regolamento, non sarebbe così...

e poi si sa, alla **** fa capo la ****, il sessismo, l'**** e, da ultimo la trans****.

molte cose ci sarebbero da dire sull'**** (e il resto) di quei luoghi ma non so se è il caso di
tirare fuori di nuovo il polpettone indigesto...

magari dovrebbero parlare le persone che hanno frequentato assiduamente negli ultimi 5 anni...
io invero sempre meno... già dalla scorsa estate...


Modificato da - Luzy_pan in data 23/10/2020 17:04:30
Torna all'inizio della Pagina

ticinoSUN
iNudistamico


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


102 Messaggi

Inserito il - 23/10/2020 : 17:33:46  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
beh noi quest'estate, covid permettendo, frequentammo spesso le spiaggette e devo dire che controlli (con relative multe) ci sono stati anche troppi… e ovviamente a farne le spese sono stati i veri nudisti che tranquillamente se ne stavano lì a prendersi il sole senza secondi fini…. mentre tutti i single e coppie sempre numerosissime che si aggiravano nel retrobosco e che ovviamente stavano attenti non sono stati di sicuro mai multati...ecco i risultati di queste scellerate ordinanze !!!

Modificato da - ticinoSUN in data 23/10/2020 17:36:38
Torna all'inizio della Pagina

Luzy_pan
iNudistfedele


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


902 Messaggi

Inserito il - 23/10/2020 : 17:56:49  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Beh, ma era evidente che sarebbe andata così...

la repressione non risolve mai un problema, ammesso che esista un problema

la domanda allora è: c'era un problema, se sì quale?
Torna all'inizio della Pagina

Marcolino
iNudistfedelissimo

IO


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Muggio'


5836 Messaggi

Inserito il - 23/10/2020 : 18:50:50  Mostra Profilo Invia a Marcolino un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Secondo me se uno dei multati avesse tempo, soldi e pazienza varrebbe la pena impugnare il verbale e con buona probabilita' ci sarebbero gli estremi per vincere il ricorso qualora accertato il mancato rispetto di giurisdizione da parte dell'autorita' locale del Comune di Vizzola Ticino.

Scommetto che al primo ricorso avverso al Sindaco passerebbe la voglia di continuare a fare lo sceriffo.

Saluti, Marcolino.

Volemose bene, damose de fa'.. semo nudisti.


Torna all'inizio della Pagina

Luzy_pan
iNudistfedele


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


902 Messaggi

Inserito il - 24/10/2020 : 00:31:18  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Certo, chiaro anche questo, bastano un po' di ricorsi...
ma evidentemente lo sanno anche loro...
(non credo siano andati a fare multe fuori dal loro territorio)


e questo spiegherebbe, forse, oltre alla chiara matrice omofoba, l'accanimento maggiore
sulla spiaggia di Vizzola rispetto a quella di Castelnovate...

infatti solo per Vizzola hanno operato sistematicamente per rendere inagibili
tutte le aree parcheggio; in sostanza non va più nessuno a Vizzola perché
non puoi più trovare parcheggio auto







Modificato da - Luzy_pan in data 24/10/2020 00:52:13
Torna all'inizio della Pagina

ticinoSUN
iNudistamico


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


102 Messaggi

Inserito il - 24/10/2020 : 11:01:35  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
invece no Luzy-pan..... le multe le hanno proprio date sia a Vizzola che all'isolone di Castelnovate nelle zone dove ci sono le spiagge e quindi in base alle cartine in territorio non Vizzolese... ho assistito personalmente a diverse "retate" tutte fatte nelle zone indicate dalle frecce gialle ... e la cosa che mi ha dato più fastidio è vedere i metodi e i toni che hanno sempre usato... in particolar modo con una Signora nostra amica che è stata davvero trattata come se fosse una vera delinquente intimandola ad uscire dall'acqua, dove si trovava nel momento dei controlli, con la frase " esca immediatamente e non peggiori la sua situazione..." roba che manco fosse uno spacciatore di droga o un ladro...

Modificato da - ticinoSUN in data 24/10/2020 11:08:50
Torna all'inizio della Pagina

Luzy_pan
iNudistfedele


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


902 Messaggi

Inserito il - 24/10/2020 : 12:44:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Fammi capire, una signora nudista che stava nuda nell'acqua del fiume all'isola di Castelnovate
è stata richiamata dai vigili all'ordine tessile in tale maniera?

Io avrei filmato col telefonino... e poi messo on-line

Ho fatto bene a non venirci più...

Quanto alla spiaggia storica di Vizzola se non c'è più un solo parcheggio disponibile in
zona centrale enel non credo sia rimasta una vera e proprio comunità di nudisti...

Quanto ai confini, l'isola di Castelnovate (nota anche come l'isola dell'amore) è su territorio vizzolese...

La spiaggia di Vizzola su quello di Oleggio, per questo motivo io
credo abbiano risolto eliminando i parcheggi, eliminando di fatto
anche il vero problema di quell'area... (storico battuage gay/etero)


Modificato da - Luzy_pan in data 24/10/2020 12:54:51
Torna all'inizio della Pagina

Luzy_pan
iNudistfedele


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


902 Messaggi

Inserito il - 24/10/2020 : 13:10:04  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
precisazione geografica

nella prima cartina la freccia gialla indica la porzione del cosiddetto "isolone di Castelnovate"
che rimarrebbe sul territorio piemontese, dunque fuori dai confini del comune di Vizzola...

non mi pare che ci fosse una grande frequentazione là, negli anni scorsi, anche perché
la posizione rispetto al sole è poco felice; giusto ci facevi una passeggiata...

la punta a sinistra della freccia invece, era sempre popolatissima, specie nei weekend da aprile
a settembre, e la maggior parte della gente che ho conosciuto intendeva quel sito, la punta,
sabbiosissima fino a qualche anno fa, ad oggi molto meno, il vero cuore romantico nudista
dell'isola di castelnovate...

Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - S.Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


22863 Messaggi

Inserito il - 24/10/2020 : 15:45:56  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Basta un avvocato e un esposto alla procura della repubblica, con relativa denuncia successiva (o inserita nell’esposto) di attività illecita da parte del comune
Basta formare un gruppo di protestanti, un esposto è quasi gratuito, pochi euri a testa.

Poi il comune si inventa qualcosa sui parcheggi, o simile, oppure quelli di casapound organizzano spedizioni punitive (you tube e pieno di filmati in tema).

Possibile che sia l’unica spiaggia del posto?

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra -

Gli schemi sono solo nelle menti di chi se li prefissa. Siate sinceri con voi stessi e ascoltate la vostra natura.
Chi sono gli altri per definire che cos’è normale e cosa diverso

Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.com

Torna all'inizio della Pagina

ticinoSUN
iNudistamico


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


102 Messaggi

Inserito il - 24/10/2020 : 17:45:34  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro a Fenice... premesso che per quanto possa essere lungo il Ticino ti posso garantire che localita'come Vizzola non e' facile trovarne soprattutto se si considerano i fattori "qualita' dell'acqua ...sabbiosita' delle spiagge e riservatezza della location"... ma credo che il tema non sia quello bensi' il fatto che se si abbassano le orecchie di fronte a questi sopprusi e si accetta la situazione spostandosi da altre parti finira' che poi anche dalle altre parti ci sara' sempre un sindaco che ci trattera' da delinquenti allo tanandoci di nuovo... credo che se in Italia siamo cosi' indietro col nudismo e' proprio grazie anche a questi atteggiamenti di sottomissione ... io dico se abbiamo la certezza di non fare del male a nessuno... di non urtare di certo la sensibilita' morale di nessuno standocene nudi al sole in un posticino isolato dove servono 15' di camminata in mezzo ai boschi per raggiungere un discreto isolone col guado spesso sopra il ginocchio per quale motivo dobbiamo farci mettere i piedi in testa da questi arroganti pseudo "amministratori" locali?... il Parco del Ticino non e' proprieta' privata dei cittadini di Vizzola a maggior ragione se le spiagge non si trovassero neppure sul territorio di quel comune .... poi mi chiedo che utilita' hanno le varie associazioni naturiste se di fronte a situazioni del genere non agiscono e fanno finta di nulla?

Modificato da - ticinoSUN in data 24/10/2020 18:04:28
Torna all'inizio della Pagina

gabri72
iNudistamico


Regione: Piemonte


139 Messaggi

Inserito il - 24/10/2020 : 18:41:33  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Su Vizzola Ticino ci sarebbe molto da scrivere..innanzitutto io penso che non debba essere una questione di confini come qui siamo in Lombardia e a 50 metri siamo in Piemonte,li possono e qui no!
Da quel che mi pare di avere compreso era almeno 10 anni che i Vizzolesi si lamentavano di questa situazione e quindi questa amministrazione ha agito di conseguenza con il mandato dei propri cittadini,poi come abbia agito ognuno può trarre le proprie conclusioni,a mio parere ha agito in maniera arbitraria e poco tollerante con una politica "reprimenda".
Sulla frequentazione dovevano essere dei posti a frequentazione promiscua e quindi si concentravano diverse tipoligie di persone con intenzioni diversi tra loro,anche sta volta non si è voluto differenziare il nudismo dalla nudo-trasgressione e dai personaggi che ne derivano, se sono state multate solo persone che avevano la colpa (secondo i vigili)di prendere il sole o fare il bagno senza costume non è una cosa giusta a mio parere,come non è giusto che quando si prendono provvedimenti siano sempre e solo i nudisti a pagare,poi c'è anche da sottolineare che Vizzola e Castelnovate comunque sono anche segnalate sui altri forum e siti che non si occupano di nudismo/naturismo e quindi il confluire di diverse tipologie di persone purtroppo è una conseguenza,insomma qui si è fatta una politica nudo-ostile su un posto che comunque era storico,ormai la cosa è fatta,mi spiace per i nostalgici ma il Ticino è lungo e non sarebbe male "fondare" altri lidi,magari più sicuri e non segnalati da altri siti a tema trasgressivo.

Modificato da - gabri72 in data 25/10/2020 21:24:28
Torna all'inizio della Pagina

sergino
iNudistfedele

sergino


Regione: Lombardia
Prov.: Bergamo


760 Messaggi

Inserito il - 24/10/2020 : 18:44:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di sergino  Rispondi Quotando
Per quanto riguarda Vizzola, la prima battaglia da fare sarebbe una sorta di "pulizia" della spiaggia. Io non ci sono mai stato, ma in molti mi riferiscono di fatti non proprio limpidi.

Invece per quanto riguarda le multe date fuori dal territorio comunale, queste sono arbitrarie ed illegali.

A Rivolta d'Adda, anni fa, vi era un sindaco sceriffo che aveva deciso di chiudere quella zona ai nudisti (cosa che fece). Nella foga sanzionatoria capitò che diedero una multa ad un naturista (conosciuto quest'anno a Porto d'Adda), che prendeva tranquillamente il sole in una fascia del fiume che cadeva sotto la giurisdizione di Cassano, questo fece ricorso e lo vinse. Quindi se dovesse capitare una situazione simile, basta far mettere a verbale (nelle osservazioni), che la sanzione è comminata al di fuori dal territorio di competenza comunale di Vizzola e far ricorso con un avvocato, con questa osservazione (sempre che i vigili decidano di procedere), si potrebbe anche chiedere il risarcimento delle spese legali, con la concreta certezza di ottenerle.

Attenzione che potrebbero sempre optare per affibbiare l'ART 726 del C.P, con sanzione di € 5.000,00...



www.naturismoanita.it

Consiglio direttivo A.N.ITA
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - S.Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


22863 Messaggi

Inserito il - 24/10/2020 : 19:28:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non conosco direttamente il posto, ma son anni che la storia va avanti. Amici frequentatori del posto mi dicono che fino ad anni fa tutto era tranquillo, proprio perché è così “imboscato” e non frequentato, che si trovavano solo tra nudisti senza problemi.
Poi è arrivato il sesso, feroce. Gli stessi abitanti di vizzola dicono non siano indenni, ma eran li assieme a tanti altri a chiedere sesso sia in spiaggia che nei parcheggi del posto. Con ovvio accoglimento delle richieste.
Ciò è degenerato da paura nel tempo, tanto che oggi trovare uno che sia solo nudista è quasi impossibile.
Aggiungiamoci poi quelli che c’è l’han da sempre con noi, sommiamoli a chi è stanco del sesso libero, e si arriva alla storia di Bocca di Rosa, tutti ci vanno, dal sindaco al sacrestano, forse anche il prete, ma quando poi la voce gira, non c’è più trippa per gatti. E così tra due carambola coi baffi e pennacchi, Bocca di Rosa deve far su i bagagli e andarsene. Non è sottomissione a dei cittadini intolleranti, ma non aver combattuto quando era possibile a far sì che tutto rimanesse nelle regole. Certo, è sempre colpa di qualcun altro, ma alla fine a prenderla nel cxxx non sarà chi vien pagato per questo, ma tutti quelli che andavano solo per il sole.
Cosa fare? Per quello che mi raccontano ormai le stalle son vuote, inutile tentare di chiudere le porte. È una causa persa in partenza.

Poi ovviamente, io riporto ciò che mi è stato detto da persone fidate, voi che siete lì conoscerete meglio la situazione, ma se tuona da qualche parte piove.
Le multe, se i confini son quelli, son contestabili, tutte. I vigili fuori confine, salvo, occhio, accordi di sconfinamento tra comuni vicini, non contano nulla. Per assurdo potete anche chiamare i carabinieri per fermarli. Ma attenzione che non ci siano i suddetti accordi intercomunali, perché poi siete del gatto.

Auguri

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra -

Gli schemi sono solo nelle menti di chi se li prefissa. Siate sinceri con voi stessi e ascoltate la vostra natura.
Chi sono gli altri per definire che cos’è normale e cosa diverso

Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.com

Torna all'inizio della Pagina

ticinoSUN
iNudistamico


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


102 Messaggi

Inserito il - 24/10/2020 : 19:53:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
boh non so se "tuona se piove o se arriva il gatto".... so solo che se a Milano parcheggio dove ci sono le strisce blu e pago il parchimetro di certo non mi trovero' mai una multa per divieto di sosta fatta dai vigili di Legnano... visto e considerando che "le stalle" a dire il vero comunque non si sono mai svuotate ( o almeno completamente)... mi chiedo se ci sia qualche avvocato in questo forum che voglia prendersi a cuore questa situazione e magari si possa fare qualcosa in via preventiva del tipo uma diffida al Comune di Vizzola di emettere verbali nelle suddette zone non appartenenti al territorio comunale.
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - S.Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


22863 Messaggi

Inserito il - 24/10/2020 : 20:42:26  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non voglio fare l’avvocato del diavolo ma:
- non stai parcheggiando nelle righe blu a prescindere, perché stare nudo al di fuori delle aree riconosciute ad oggi è a rischio di 537 o 726 cp.
Vero ci sono zone in cui non interessa a nessuno e ci si sta, ma nello stesso tempo non è permesso, e se ti ci metti e vieni sanzionato… parti già col torto. Salvo poi infinti processi di contestazione che di norma finiscono anche benino, ma non tutti
- nella zona come sovrapprezzo c’è una specifica delibera di divieto
- quindi si, la questione confini non solo comunali ma addirittura regionali diventa fondamentale.

Però prima di trovare un avvocato e procedere (che sappia io per altre vicende, non con lo stesso comune ma con la procura), verifica se ci sono gli accordi di mutua invadenza di zona tra i due comuni. Moltissimi hanno adottato il “non” blocco di territorio per poter aiutare reciprocamente nelle diverse situazioni.
Penso ti basti una telefonata ai vigili di Castelnovate. Se questo è in essere… per quella delibera non possono farti nulla lo stesso, perché si estende l’azione dei vigili ma non l’azione delle delibere, ma per gli altri due articoli si, eccome se possono.


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra -

Gli schemi sono solo nelle menti di chi se li prefissa. Siate sinceri con voi stessi e ascoltate la vostra natura.
Chi sono gli altri per definire che cos’è normale e cosa diverso

Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.com

Torna all'inizio della Pagina

Luzy_pan
iNudistfedele


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


902 Messaggi

Inserito il - 25/10/2020 : 12:28:26  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ticinoSUN ha scritto:

Caro a Fenice... premesso che per quanto possa essere lungo il Ticino ti posso garantire che localita'come Vizzola non e' facile trovarne soprattutto se si considerano i fattori "qualita' dell'acqua ...sabbiosita' delle spiagge e riservatezza della location"...




Conosco bene la zona e come tutte le zone "spiaggiose" in riva ai
fiumi anche questa è soggetta a piene stagionali, talvolta disastrose.

Per tanto il territorio può essere eccellente un anno e pessimo l'anno successivo.

L'isola di Castelnovate era splendida in passato, riservatissima, poi le piene del 2014
(se non sbaglio anno) riconfigurarono il territorio lasciando ancora una zona sabbiosa
(punta a sud) ma purtroppo totalmente a vista dal sentiero dove passano vecchietti,
mamme-papi e bambini, ciclisti, podisti, giovani marmotte e bacchettoni del paese...
(negli ultimi due anni il territorio sì è parzialmente riconfigurato, in peggio...)

Ora, vedere tutta quella gente nuda non piaceva ad alcuni che poi andavano al bar a raccontare
delle vulve spalancate al sole... (vecchietti e bacchettoni in genere...)

Si narra (ma forse questa è una fiaba) che delle fanciulline in fiore del paese emularono
i nudisti standosene belle nude in giardino a prendere il sole, il che determinò un primo
livello di allarme per il paese...

Dozzine di altre storie sui nudisti e il degrado morale erano all'ordine del giorno...
ogni volta che si arrivava in spiaggia ce ne raccontavano una...
lo sai che qui, lo sai che là...

Per un piccolo paese a due passi dalla Malpensa il turismo nudista non è il massimo
delle aspirazioni: porta solo traffico di auto e nessun guadagno ammenoché un sindaco
lungimirante appoggiato da una maggioranza non bigotta pensi di poter sfruttare la cosa
in qualche maniera, tipo parcheggi a pagamento realizzati in loco evitando così l'intasamento
delle strade e di quelli già esistenti a disposizione dei residenti.

Da eventuali parcheggi a pagamento si potrebbe ricavare molto: 5 euro a giornata
per dire porterebbe subito a qualche migliaio di euro a settimana nei periodi estivi.

Senza contare che un clima permissivo renderebbe anche ad eventuali attività locali,
dal ristoro ambulante al ristorantino...

Quindi se ci fosse stata una volontà politica a monte le cose si potevano sistemare.
Compresa la realizzazione di una spiaggia espressamente naturista in zona Vizzola dove
potersene stare tranquilli senza l'assillo del guardone di turno.

La volontà politica non c'è mai stata, ad oggi meno di prima. Fine della storia.
Magari tra 5/10 anni cambia tutto. Non possiamo saperlo.

Modificato da - Luzy_pan in data 25/10/2020 12:31:43
Torna all'inizio della Pagina

Luzy_pan
iNudistfedele


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


902 Messaggi

Inserito il - 25/10/2020 : 12:47:10  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
sergino ha scritto:

Per quanto riguarda Vizzola, la prima battaglia da fare sarebbe una sorta di "pulizia" della spiaggia. Io non ci sono mai stato, ma in molti mi riferiscono di fatti non proprio limpidi.




Sempre alla ricerca di un capro voi delle associazioni naturiste?
Non mi piace questo linguaggio ("pulizia") perché è identico a quello
delle forze di estrema destra che nel caso di Vizzola hanno fomentato
l'odio contro i nudisti per quasi due decenni.

Come ho già spiegato se manca una volontà politica è inutile
lamentarsi di altro.

Su questo "altro" poi, che per tabù sembra innominabile, le paranoie
di troppi naturisti non fanno che determinare ancora più
chiacchiericcio ****, ****, transfobico e da ultimo,
****.





Modificato da - Luzy_pan in data 25/10/2020 12:49:01
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - S.Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


22863 Messaggi

Inserito il - 25/10/2020 : 22:00:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
gabri72 ha scritto:

Su Vizzola Ticino ci sarebbe molto da scrivere..innanzitutto io penso che non debba essere una questione di confini come qui siamo in Lombardia e a 50 metri siamo in Piemonte,li possono e qui no!
Da quel che mi pare di avere compreso era almeno 10 anni che i Vizzolesi si lamentavano di questa situazione e quindi questa amministrazione ha agito di conseguenza con il mandato dei propri cittadini,poi come abbia agito ognuno può trarre le proprie conclusioni,a mio parere ha agito in maniera arbitraria e poco tollerante con una politica "reprimenda".
Sulla frequentazione dovevano essere dei posti a frequentazione promiscua e quindi si concentravano diverse tipoligie di persone con intenzioni diversi tra loro,anche sta volta non si è voluto differenziare il nudismo dalla nudo-trasgressione e dai personaggi che ne derivano, se sono state multate solo persone che avevano la colpa (secondo i vigili)di prendere il sole o fare il bagno senza costume non è una cosa giusta a mio parere,come non è giusto che quando si prendono provvedimenti siano sempre e solo i nudisti a pagare,poi c'è anche da sottolineare che Vizzola e Castelnovate comunque sono anche segnalate sui altri forum e siti che non si occupano di nudismo/naturismo e quindi il confluire di diverse tipologie di persone purtroppo è una conseguenza,insomma qui si è fatta una politica nudo-ostile su un posto che comunque era storico,ormai la cosa è fatta,mi spiace per i nostalgici ma il Ticino è lungo e non sarebbe male "fondare" altri lidi,magari più sicuri e non segnalati da altri siti a tema trasgressivo.

stavo rileggendo il tutto, e te mi hai suscitato la voglia di riscrivere (perché nel passato ne ho parlato altre volte) su alcune questioni.

Primo: vizzola.
Se non ricordo male la bandiera del comune è cambiata da poco, ma non le delibere. Questo perché una delle cause dominanti portate avanti nei comizi, era proprio la “pulizia” (per quanto il termine sembri fascista) delle sponde del Ticino e dei parchi adiacenti. Era un elemento comune a tutti, e i nuovi eletti non potevano esimersi dal portare avanti la cosa l, pena la perdita dei voti. Quindi al di là del colore vincente, questa cosa non si sdogana.

Sesso e spiaggie. Ma potrei dire sesso e pub, sesso e supermercato… ovunque chi vuole fa sesso, la fa nei cessi del pub, o in quelli del super, o usa quei posti per contatto e poi va altrove. Difficilmente troverete qualcuno che si denuda, stanze la lei o il lui sul tavolino del pub e procede. Perché usa l’intelligenza di fare le cose nel luogo giusto e al momento giusto.
Questa prerogativa sembra non esista tra quelli che stanno nudi per far sesso, che stanno nudi ma non son nudisti, non in quei momenti almeno. In quei momenti sono semplicemente degli imbecilli, che pensano che uno stato di nudità comune licenzi ogni cosa.
Quando uno che sta nudo fa sesso, in zone nudiste, dovrebbe premunirsi come minimo di non essere sotto gli occhi di tutti. Se ciò non avviene … Dajie oggi dajie domani… vizzola docet.

Qui non c’è da lamentarsi di ****, ****, caxxo****, qui c’è da lamentarsi sono di mancanza di intelligenza totale, cosa per cui meriterebbero di essere evirati gli uni e avere il cucciolo infibulato gli altri.

Quanto alle zone non riportate in siti libertini… dimenticatevene.
O si tratta di una zona nuova che viene mantenuta segreta fino al possibile, O si tratta di una zona sotto rigido controllo, o state tranquilli che trovate più indicazioni di luoghi nudisti nei siti libertini che nei nostri. La cosa da sapere, la lancia da spezzare, che so per certo e riconosco ai frequentatori di tali siti, che sanno come comportarsi, e non fanno gli imbecilli quando non è il caso. Diverso il discorso di sessofondai della domenica, quello stuolo di maritati e single infoiati che per sfuggire alla noia frequentano questi luoghi e danneggiano tutto facendo i maiali ovunque.

Ultima questione. Non dico il nome per ovvi motivi, ma conosco per certo un luogo famosissimo e ampiamente frequentato da entrambi gli schieramenti. Solo che, un po’ ragionando un po’ per caso, si son divisi la settimana.
Sabato e domenica ci sono solo nudisti, il resto della settimana solo nudisti trasgressivi.

E per fortuna lì vicino non ci son paesi, per cui nessuna interferenza casuale.

Chiudo



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra -

Gli schemi sono solo nelle menti di chi se li prefissa. Siate sinceri con voi stessi e ascoltate la vostra natura.
Chi sono gli altri per definire che cos’è normale e cosa diverso

Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.com

Torna all'inizio della Pagina

Luzy_pan
iNudistfedele


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


902 Messaggi

Inserito il - 25/10/2020 : 23:23:53  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Sì Fenice, in Italia è pieno di spiagge/siti trasgressivi a ore/giorni alterni, ma Vizzola è diventato
negli anni un posto sulla bocca di tutti e se qui ci sono decine di thread qualche motivo ci sarà.

Io continuo a sostenere la mia tesi che va applicata alla società intera non al mondo nudista.

E poi lo sai bene tu e lo sanno bene i naturisti, la **** è collettiva, gli stessi nudisti spesso
tacciono le loro frequentazioni di spiagge naturiste, il che significa che sono a disagio con loro stessi
e col loro rapporto con la società per quanto riguarda lo stare nudi.

Vizzola Ticino è un territorio vasto e le potenziali spiagge nudiste si sviluppano lungo
chilometri di anse del fiume; ci saranno una dozzina di siti più decine di altri angoli e radure.

Quando si parla di spiaggia di Vizzola si fa riferimento a un sito di trecento metri circa forse meno,
generalmente sabbioso; sito storico sul quale sarebbe stato possibile realizzare una spiaggia naturista
autorizzata, ma di certo non puoi picchettare e militarizzare gli altri chilometri prima e dopo questa
spiaggia per evitare che qualcuno vada a imboscarsi.

L'Isola di Castelnovate sta chilometri a nord della spiaggia suddetta, ed è là, sull'isoletta, che il libero amore
trionfava in questi ultimi anni.

Ma se tu ascolti i discorsi di propaganda repressiva (**** o ****ci che siano) raccontano
una realtà di degrado totale come se la gente trombasse ovunque da mattino a sera.

Un po' come se Siman nel suo libro su Cap ci avesse raccontato che in ogni angolo del noto villaggio
naturista francese trovavi gente a far capriole, dentro i locali, sui marciapiedi, in spiaggia A e
in spiaggia B, persino al supermercato e al ristorante.

Ecco. Vizzola è diventata la moderna Sodoma di questa italietta bigotta.
E se ne parlerà ancora mi sa, anche in tempi di covid...





Modificato da - Luzy_pan in data 26/10/2020 10:48:23
Torna all'inizio della Pagina

ticinoSUN
iNudistamico


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


102 Messaggi

Inserito il - 26/10/2020 : 18:52:28  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Frequento Vizzola dal Lontano 1997... e conosco molto bene i giri e le frequentazioni di quei bei lidi e vi posso garantire che indipendentemente dalle piene e dai cambiamenti morfologici delle spiagge che effettivamente si sono susseguiti, riuscire a distinguere dai sentieri se le persone sono nude o vestite è una vera impresa visto che i sentieri distano almeno un centinaio di metri dalle spiagge le quali oltretutto sono rivolte prevalentemente dall'altra parte…

Detto ciò, il punto fondamentale secondo me rimane quello della giurisdizione delle spiaggette ( ovviamente al netto di eventuali accordi intercomunali ) se le spiagge non sono più Vizzolesi il Comune di Vizzola ( e in primis il caro sindachetto) si devono mettere l'anima in pace e non possono continuare a fare cassa dove non è casa loro..

Riguardo l'ART 726 del C.P mi chiedo se si possa applicare anche a chi sta nudo (ovviamente non facendo lo sporcaccione) in una zona isolata dove il nudismo è una pratica consolidata da anni?? questo non mi è stato mai troppo chiaro… chiedo ai più esperti… Grazie !!! ;)
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - S.Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


22863 Messaggi

Inserito il - 26/10/2020 : 20:37:27  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@726… se vieni segnalato in quanto nudo, incorri nelle sanzioni. Di norma, almeno una volta, non si hanno notizie ad oggi, le forze dell’ordine chiamate, di norma succedeva in spazi già utilizzato da nudisti da sempre, non potevano arrivare e far finta di non aver visto, quindi per farci un regalo denunciava per 527 (atti osceni). Davanti al pretore poi: cosa stavi facendo? Prendendo il sole. Facevi sesso? No. Il reato non sussiste e finiva tutto a tarallucci e vino con le sole spese dell’avvocato.
Ma questa è storia. Dopo la depenalizzazione non c’è denuncia ma sanzione, e bisogna fare un giro ben penoso è pazzesco, e alla fine sempre nudo stai.
Un bordello.
Molto del concreto dipende da come la vedono le forse dell’ordine. Da parte di carabinieri e forestale magari è possibile che chiudano un occhio o che si comportino come prima, anche perché non intervengono per le delibere comunali, ma solo dietro denuncia.
Da parte dei vigili, che son pagatI dal comune, che devono far carriera, che oggi comanda uno, tra due anni qualcun altro, e devi mangiare e mandare avanti la famiglia, non ci giocherei nemmeno un euro.



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra -

Gli schemi sono solo nelle menti di chi se li prefissa. Siate sinceri con voi stessi e ascoltate la vostra natura.
Chi sono gli altri per definire che cos’è normale e cosa diverso

Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.com

Torna all'inizio della Pagina

Luzy_pan
iNudistfedele


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


902 Messaggi

Inserito il - 26/10/2020 : 22:40:37  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ticinoSUN ha scritto:

Frequento Vizzola dal Lontano 1997... e conosco molto bene i giri e le frequentazioni di quei bei lidi e vi posso garantire che indipendentemente dalle piene e dai cambiamenti morfologici delle spiagge che effettivamente si sono susseguiti, riuscire a distinguere dai sentieri se le persone sono nude o vestite è una vera impresa visto che i sentieri distano almeno un centinaio di metri dalle spiagge le quali oltretutto sono rivolte prevalentemente dall'altra parte…




Ok. Mano alla cartina: facevo riferimento all'Isola di Castelnovate,
alla punta sabbiosa rivolta a sud, la più popolosa nelle stagioni
2014-2017. In seguito una piena spazzò via quasi tutta questa
piccola spiaggia, fronte sentiero che corre sopra il guado, lasciando
solo pochi metri quadri di sabbia e un pendio scosceso di sassi.

Ancora più indietro del tempo l'isola era completamente protetta
da un filare di alberi, ma stiamo parlando del 2010.

potrei sbagliare di un anno due in difetto ma certo è che pochi anni fa
c'era una lingua di sabbia che entrava fin nel guado e creava un
piccolo paradiso sabbioso anche sott'acqua.

Bene. Questa spiaggia era a venti/ trenta metri dal sentiero che
corre, come dicevo, in alto, quindi offre una panoramica sufficiente
per vedere le dozzine di persone che stavano nude al sole,
praticamente tutti i giorni caldi e soleggiati.

Nei weekend estivi c'erano invece centinaia di persone, e nude le incontravi
anche sui sentieri; ne parlai anche qui, sostenendo che non era
proprio il caso di provocare gli abitanti della zona camminando nudi
sui sentieri, per spostarsi da una spiaggia all'altra...

ad ogni modo la spiaggia sex era più all'interno, ovviamente nascosta
alla vista del sentiero




Modificato da - Luzy_pan in data 26/10/2020 23:50:57
Torna all'inizio della Pagina

ticinoSUN
iNudistamico


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


102 Messaggi

Inserito il - 27/10/2020 : 10:25:20  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Luzy…. non ricordo i vari episodi e le varie ondate di piena… di sicuro rispetto alla fine degli anni '90 la vegetazione dell'isolone è sempre gradualmente aumentata rendendo le spiagge ( ad eccezione della punta sabbiosa ) sempre pù discrete dalla vista dal sentiero … oltretutto si è creato un guado definitivo ( a fine anni novanta esisteva solo quando l'acqua era alta) guado che rende ancora più improbabile che qualcuno capiti per caso… questo per chi sostiene che possano capitare famiglie e scolaresche una delle grandi palle che si continuano a dire … all'isolone ci va solo chi ci vuole andare e che sa cosa trova... questa è la verità !!!

Modificato da - ticinoSUN in data 27/10/2020 10:33:28
Torna all'inizio della Pagina

Luzy_pan
iNudistfedele


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


902 Messaggi

Inserito il - 27/10/2020 : 12:43:46  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Beh, è chiaro che sull'isola di Cap, pardon Castelnovate ci andava solo chi voleva
andarci sapendo cosa ci avrebbe trovato, ossia una spiaggia nudista con opzione
sesso libero inclusa.

Detto questo, fa specie che abbiano staccato multe per sola nudità in un luogo dove
per lo più si andava, appunto, per scopare sotto il sole o, in alternativa, passare
pomeriggi sonnolenti.

E multare (ipotesi) un vecchietto che dorme sotto un albero, solo perché sta
nudo credo sia sufficiente per mostrare l'odio efferato che sta nel cuore di
troppi italiani **** oltremisura.

E' una brutta situazione anche questa, non solo quella del Covid.

Dite che dilagherà ovunque? Può darsi.

La mia ricetta è che il sesso in spiaggia vada ricondotto nell'ambito dei sex-club dotati di
spazi idonei esterni, per lo meno fino che in italia si guarisca da questo terrore panico
**** e ****co per la nudità pubblica, ripeto, soprattutto femminile.

Torna all'inizio della Pagina

ticinoSUN
iNudistamico


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


102 Messaggi

Inserito il - 16/11/2020 : 11:31:33  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Tornando in argomento "Spiaggette Vizzolesi": parlando con amici che un po ci capiscono in materia giuridica mi dicevano che in virtù del fatto che i luoghi dove da anni usualmente si pratica nudismo ( e Vizzola ormai è frequentata da oltre 40 anni)si potrebbe, su iniziativa di qualche associazione naturista, richiedere al Comune di riferimento ( in questo caso non certo a Vizzola ma a Pombia o Oleggio) di autorizzare la pratica del nudismo in quelle spiaggette ( ovviamente garantendo un presidio e un decoro dei luoghi) … cosa ne pensate? potrebbe essere un modo per ottenere qualcosa e soprattutto avere finalmente delle spiagge autorizzate alle porte di Milano??
Torna all'inizio della Pagina

Luzy_pan
iNudistfedele


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


902 Messaggi

Inserito il - 16/11/2020 : 12:49:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ma figurati, se non hanno sfruttato il turismo naturista questi lombardi
che erano di casa figuriamoci se frega qualcosa ai piemontesi...
(e poi per accedere alle spiagge come faresti, con un ponte sospeso?)


Semmai allora andrei a soffermarmi sulle spiagge fluviali realmente piemontesi


Modificato da - Luzy_pan in data 16/11/2020 12:55:10
Torna all'inizio della Pagina

gabri72
iNudistamico


Regione: Piemonte


139 Messaggi

Inserito il - 17/11/2020 : 23:01:46  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ticinoSUN ha scritto:
soprattutto avere finalmente delle spiagge autorizzate alle porte di Milano??


L'idee ci sono,mancano le iniziative..ma dobbiamo domandarci: c'è il desiderio di fare sta cosa o l'interesse? Mah...

Anni fa se ne è parlato di una spiaggia autorizzata sul fiume Ticino,poi svanito tutto. I luoghi a mio parere non mancherebbero.

Saluti
Torna all'inizio della Pagina

Luzy_pan
iNudistfedele


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


902 Messaggi

Inserito il - 18/11/2020 : 12:19:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
... "interesse" in che senso, economico?
Torna all'inizio della Pagina

ticinoSUN
iNudistamico


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


102 Messaggi

Inserito il - 18/11/2020 : 12:50:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
beh Luzy … il mio era un discorso diverso… volevo dire che visto che non è facile trovare comuni disponibili a creare aree dedicate al naturismo è molto più facile ottenere una risposta positiva se si chiede di destinare piccoli spazi ai margini del comune come potrebbero esserlo per i Comuni di Oleggio o Pombia quelle 2 spiaggette che addirittura rimarrebbero dall'altra parte del fiume... ovviamente l'accesso rimarrebbe comunque da Vizzola che mica potrebbero mettere i cancelli per chiudere!!!
Torna all'inizio della Pagina

Luzy_pan
iNudistfedele


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


902 Messaggi

Inserito il - 18/11/2020 : 14:15:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
guarda, parli di fantascienza...

Vizzola è già chiusa, non al traffico ma al parcheggio;
quanto a Castelnovate potrebbero benissimo mettere un blocco agli accessi...
a quel punto potrebbe intervenire l'ente parco (regione lombardia)
dato che stanno a tutti gli effetti impedendo l'accesso pubblico al parco del ticino

non a caso c'erano due parcheggi sterrati in area verde uno poco prima della Centrale Enel
e un altro poco prima del capolinea della discesa di Castelnovate

lo sai no come hanno risolto?

spiegalo tu che io mi sono rotta le palle

Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2020 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000