Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Forum de iNudisti - Naturismo Cristiano
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Servizi e Informazioni
 Idee e Progetti
 Naturismo Cristiano
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 5

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 05/08/2016 : 19:22:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Un particolare che pochi, quando scrivono su nudismo e religione, mettono il dito.
I musulmani tendono a coprire i corpi, le donne coi veli e burka, gli uomini con le barbe, non accettano sculture, dipinti, icone, perchè il corpo umano è a "immagine e somiglianza di Dio", quindi non deve essere visto o esposto o soggetto a ludibrio o lussuria.
I cristiani al contrario non hanno questi "nascondimenti", ma allo stesso tempo celano molte parti, soprattutto genitali, perchè sono o possono essere oggetto di sconcezze.
Questa cosa per me, è come affermare che Dio ha creato cose sconce, tra quelle belle, e che lui stesso, di cui ci ha fatto a "sua immagine e somiglianza", ha addosso cose sconce.
La sconcezza può essere l'uso improprio che si fa del proprio corpo, cosi come le mani sono sconce se si altera la denucia delle tasse, per non dire rubare etc., cosi come il cervello quando si pensa male degli altri, o la bocca quando si offendono gli altri.
Mt 18, 8 " Se la tua mano o il tuo piede ti è occasione di scandalo, taglialo e gettalo via da te; è meglio per te entrare nella vita monco o zoppo, che avere due mani o due piedi ed essere gettato nel fuoco eterno. 9 E se il tuo occhio ti è occasione di scandalo, cavalo e gettalo via da te; è meglio per te entrare nella vita con un occhio solo, che avere due occhi ed essere gettato nella Geenna del fuoco."

I genitali in quanto tali, non hanno nulla di diverso da ogni altro apparato umano. Semmai è l'uso che se ne fa, di corpo o di pensiero, ad essere imperfetto, o di scandalo, o di peccato. Il nasconderli non ne toglie l'uso insano, e il pensiero lussurioso è il peccato di chi guarda, non di chi espone.

Aggiungerei anche Mt 15 10-20 " 10 Poi riunita la folla disse: «Ascoltate e intendete! 11 Non quello che entra nella bocca rende impuro l'uomo, ma quello che esce dalla bocca rende impuro l'uomo!».
12 Allora i discepoli gli si accostarono per dirgli: «Sai che i farisei si sono scandalizzati nel sentire queste parole?». 13 Ed egli rispose: «Ogni pianta che non è stata piantata dal mio Padre celeste sarà sradicata. 14 Lasciateli! Sono ciechi e guide di ciechi. E quando un cieco guida un altro cieco, tutti e due cadranno in un fosso!». 15 Pietro allora gli disse: «Spiegaci questa parabola». 16 Ed egli rispose: «Anche voi siete ancora senza intelletto? 17 Non capite che tutto ciò che entra nella bocca, passa nel ventre e va a finire nella fogna? 18 Invece ciò che esce dalla bocca proviene dal cuore. Questo rende immondo l'uomo. 19 Dal cuore, infatti, provengono i propositi malvagi, gli omicidi, gli adultèri, le prostituzioni, i furti, le false testimonianze, le bestemmie. 20 Queste sono le cose che rendono immondo l'uomo, ma il mangiare senza lavarsi le mani non rende immondo l'uomo»."

Qui ci sono ottimi spunti per vedere in nudismo in piena collimazione con il cristianesimo.




Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 05/08/2016 : 19:30:34  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Ho letto con attenzione il trattato.

La base non è male, ma ci sarebbe da revisionare diverse parti...














Tutte, vorrai dire.

Tu ci hai visto un emulo di Torquemada io, invece, una copia di Savonarola.
Ma, alla fin fine direi che, tutto sommato, le nostre sensazioni a pelle collimano.

Io vi ho letto solo un minestrone di luoghi comuni e, per questo, facilmente confutabili perché, appunto, privi di dimostrazioni logiche.

P.S. ad iniziare dalla folle asserzione che solo i trasgressivi rischiano malattie veneree.
Mai visto un trasgressivo uscire senza una scorta (buona scorta se estremamente ottimista ) di preservativi mentre,
1)si sa...
2)è dimostrato...
3)viene continuamente affermato e raccomandato...
che il vero pericolo di contrarre malattie sessualmente trasmissibili più o meno gravi, risiede negli incontri occasionali (e quelli sono appannaggio di tutti e non dei....come li ha chiamati l'autore? Ah si: MAIALI.
Fine P.S.




Anche la costruzione del tutto mi lascia perplesso: si inizia col dire che...(cito:)
"...Vorrei trasmettere questa stessa leggerezza e serenità nel vivere il naturismo a tutti i fedeli..."

e poi si usa un vocabolo che è sinonimo di accusa a coloro che credono..
"bigottismo".
Tempo due parole e ci si è già chiusa qualunque eventuale attenzione da parte di un credente dicendogli di fatto:
"Adesso ti dimostro, se non sei un nudo/naturista, che sei un bigotto!"


NO, NO, NO!
Se proprio si voleva scardinare una (presunta solo da parte dell'autore, sia ben inteso) miopia dei cattolici, si sarebbe potuto "costruire" il tutto con una più arguta tattica linguistica/razionale.
Per esempio una falsariga del -Giulio Cesare- di Shakespeare, nell'orazione di Antonio in particolare...

Ve lo ricordate?
Antonio si rivolge alla folla che inneggia a Bruto, ma criticando l'operato di quest'ultimo finendo, però, ogni ragionamento con un
"...ma Bruto è un uomo d'onore"
riuscendo così, a poco a poco, a farlo odiare dalla stessa folla e a riportare il favore della massa sul defunto Cesare senza, di fatto, dare nell'immediatezza, l'impressione di essere pro Cesare stesso.


Affermare, invece una cosa partendo da un (facile possa venir letto così):
"Adesso, poveri mortali ignoranti, vi spiego tutto io..."
ben che vada (!!!!) non si viene considerati dagli eventuali lettori appartenenti al target.















UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 05/08/2016 22:29:36
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 05/08/2016 : 22:41:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:




Qui ci sono ottimi spunti per vedere in nudismo in piena collimazione con il cristianesimo.







Bella esposizione.


Tuttavia, riflettendo a tutti quelli che conosco, mi viene solo una considerazione:

Conosco molti cattolici che sono nudisti come molti atei che non sono attirati e neppure incuriositi dal nudismo stesso.

Sono giunto alla (mia personale) conclusione che si tratti solo di soggettività e che essere cattolici, protestanti, agnostici, buddisti, mussulmani o che altro...
...non c'entri proprio un fico secco.


E anzi, forse forse il voler a tutti i costi dimostrare che nudismo non è peccato, a volte, mi suona come un autoconvincimento ai propri dubbi.

Se uno fa una cosa sapendo di non arrecare danno a qualcun altro, che problemi morali potrà mai avere?






UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 05/08/2016 22:43:49
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 05/08/2016 : 23:50:00  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Infatti la questio riguarda due categorie: gli oppositori oltranzisti (bigotti, integralisti, moralisti … ), e coloro che quando si trovano di fronte a dei fatti da loro avulsi (non consueti), o che pensano di aderire o sono incuriositi, si possono porre delle domande, e tanto serve o dovrebbe servire per dare spunti di riflessione.

Così come qualsiasi persona di fronte ad un fatto nuovo si pone delle domande (tipo mi riguarda, mi piace, mi ci sento bene …), così un fedele aggiunge le sue domande in rapporto con la fede.

E non tutti si viaggia a sentimento, o si ha la proprietà di estendere i propri pensieri alla luce di norme di vita, dettate tra l'altro in tutt'altri tempi, quindi ben diverse dai tempi moderni, per quanto sempre attuali.

Io son di estrazione francescana, quindi come fece San Francesco, nella semplicità mi interrogo. Le conoscenze teologiche sono a parte. E le soluzioni, le più semplici, sono sempre a portata di mano.
Molti vanno a dogmi, vanno a prediche, vanno a dettami che sono più una serie di regoline regolette che non semplice spirito di vita. Questo sì questo no, mai dubbi, mai domande. I più pericolosi perché integralisti che non vagliano con l'uso dell'intelletto.
A questi sono rivolti questi e tutti i ragionamenti fatti in ezine, in altri topic, da sempre, su come è il rapporto religione nudismo.

Dio dette un comandamento nuovo: ama il prossimo tuo come te stesso.
È una spada, non un comandamento. Rivoluziona millenni di storia religiosa dagli ebrei/musulmano fino ai giorni nostri.
Meno menate, più cuore. E se ci metti il cuore, rimane fuori solo l'odio e l'approfittarsi degli altri.

Oggi come oggi il cuore si mette solo a comando, ad azione specifica. Do un obolo ai missionari, ma poi sfilo coi family day.
Da l'8%. , ma poi accoglienza zero a cominciare dalla propria famiglia, coi vicini, con i colleghi.
Critico uno nudo, ma non disdegno di andare a messa in pelliccia o ultra firmato, mentre la vecchietta del mio palazzo non ha i soldi nemmeno per mangiare.
Critico uno nudo, ma poi la notte vado a trans mentre cornifico mia moglie.

L'ipocrisia è imperante, l'ignoranza è abissale, la persecuzione del diverso da noi è spaventosa.
Che almeno chi si pone delle domande su questa cosa, che trovi risposte semplici, da ignoranti, ma ignoranti col cuore, non con l'odio xenofobico che ha sostituito oggi ciò che una volta era l'inquisizione.


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

creatura
iNudistospite


Regione: Lazio
Prov.: Viterbo
Città: Viterbo


26 Messaggi

Inserito il - 08/08/2016 : 15:38:24  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Quanto è importante non tenersi i propri pensieri nel cuore, ma esporli, solo così ci si può confrontare con altri e rendersi conto che ciò che pensavi era in parte, più o meno errato. Ringrazio i Nudisti per la possibilità di creare un forum su argomenti che mi stavano a cuore e ringrazio a a_fenice, è incontrando persone come te che si può crescere e migliorare; del resto penso che la vita sia proprio un'opportunità per crescere e migliorare per arrivare alla fine all'incontro con il Padre. Sei riuscito anche a farmi vergognare per frasi che ho usato, quella sul meritarsi una malattia venerea era proprio infelice e il brutto e che lo pensavo. Ho stampato la risposta di a-fenice e invito anche coloro che hanno fatto lo stesso con il mio scritto di farlo; la rileggerò più volte per riuscire a comprendere bene ogni cosa che dice sperando di trovare la stessa sua apertura di vedute. Voglio crescere anche in questo. Solo su un punto resto perplesso, non riesco a capire come faccia a non trovare corretto desiderare spazi appositi per non dare scandalo: ciò che non è male ai nostri occhi, lo è agli occhi di molte persone, che io non voglio turbare. Quando sono nudo io neanche me ne rendo conto, cioé non ci penso proprio, mi sento perfettamente a mio agio, ma può non essere lo stesso per chi mi è vicino, e visto che la maggioranza delle persone sono tessili, non credo che sia giusto creare delle spiagge autorizzate per loro, anche se questa voleva essere solo una battuta, né costringerle ad avere un uomo nudo vicino, non voglio essere la causa di risvegli notturni.
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 08/08/2016 : 18:55:31  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il confronto è bello appunto per crescere. In tutta la nostra vita, ma soprattutto in cose come queste, siamo troppo abituati a stare "da soli", e quindi a farsi un'idea, ma che potrebbe non essere la più corretta. Solo dal confronto di idee e pensieri si può crescere ed evolversi.
Sperando sempre nella giusta direzione.
Sapessi quante idee ho cambiato il da quando sono entrato qui dentro ormai 10 anni fa.

Sui luoghi, spiagge circoscritte.

Non sono effettivamente contrario, anche se mi piacerebbe ci fosse genericamente una mentalità più aperta, ma è un'utopia. Sappiamo benissimo che se in giro c'è roba di sesso, soprattutto femminile, tutti tacciono, e al primo nudista si alzano subito le grida allo scandalo. Basta vedere gli ultimi reportage su Orlando Bloom e il ragazzino.

È il principio generale della loro costituzione e le modalità operative che fanno ritorcere le budella.
Non zona riservata per evitare commistioni di cui gli uni o gli altri se ne possano avere a male, ma divisioni nette, spesso tentate con barriere fisiche decisamente da stalla o da pervertiti, assegnazioni non libere e controllate, ma a chi poi chiede tessere, bollini e certificati che nulla hanno a che vedere con la libertà dell'uomo.

Anche se le realizzazioni attuali di queste spiagge sono poi in effetti fruibili da tutti liberamente, l'impostazione di base è quella che fa rodere.
Leggiti il blog sulla vacanza a Vienna che c'è adesso in home page.
Quello è il mio sogno.
A- una zona, tante zone in cui vai, sei in zona riservata, ma anche se visibile agli altri, nessuno crea scandalo o da di matto per delle persone nude.
B- arrivare a passeggiare nudi è forse chiedere troppo, e tanto penso che nessuno effettivamente lo farebbe mai, ma se si vede uno nudo per caso, a casa sua, sul terrazzo, per un flash, dove sta lo scandalo? Nel cuore di chi guarda appunto, per cui non difendo una morale, ma difenderei solo uno/a che ha i sensi così poco al guinzaglio, che gli basta poco per pensare male, eccitarsi, e trovare scandalo in un corpo nudo.
Voglio difendere la volontà di non vedermi nudo, non la perversione sopita.

Per questo ambisco, ma odio le zone riservate: ancora la loro base ideologica è soltanto un "riconoscimento della mia perversione e una disponibilità a farmelo fare in modo nascosto." No grazie, preferisco nulla se questo è il principio.
Come dicevo a te sopra, se ritengo che tutto sia pulito sano e nobile, allora riservo una zona, ma non la nascondo, non la celo, non do permessi e tessere per entrarci.
Diversamente mi sembrerebbe, sempre ideologicamente, di dover entrare in un club privee per andare a trombare.

Non ci sto



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 08/08/2016 : 20:03:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Sui luoghi, spiagge circoscritte.

Non sono effettivamente contrario...







O.T.

E ci mancherebbe che fossi contrario con tutti quei relais e b&b nudisti che avete in Umbria...
...un povero cristo in Liguria, invece, deve emigrare.





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

Zeno
iNudistaffezionato

Zeno



266 Messaggi

Inserito il - 09/08/2016 : 00:45:00  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ringrazio Creautura per avermi dato un punto di vista talmente distante da me che la lettura è stata molto interessante. Non voglio sottolineare nessun passaggio nel particolare, però mi sembra che in tutto il testo si senta una forte richiesta di perdono, un sentirsi in colpa (in peccato!?) dovuto a una mancanza di presa di posizione netta della Chiesa sul nudismo. Se domani Papa Francesco uscisse al balcone e dicesse; "I nudo-naturisti non fanno peccato e si può stare tranquillamente nudi in una spiaggia! " ...tu saresti entusiasta!?? ..e che senso ha? Se pensi che sia giusto e sai che non fai male a nessuno, non aspettare che qualcuno lo decreti Giusto Assoluto. Vivi il tuo giusto ...e basta.
Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2370 Messaggi

Inserito il - 09/08/2016 : 03:22:25  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
siman ha scritto:



Bella esposizione.


Tuttavia, riflettendo a tutti quelli che conosco, mi viene solo una considerazione:

Conosco molti cattolici che sono nudisti come molti atei che non sono attirati e neppure incuriositi dal nudismo stesso.

Sono giunto alla (mia personale) conclusione che si tratti solo di soggettività e che essere cattolici, protestanti, agnostici, buddisti, mussulmani o che altro...
...non c'entri proprio un fico secco.


E anzi, forse forse il voler a tutti i costi dimostrare che nudismo non è peccato, a volte, mi suona come un autoconvincimento ai propri dubbi.

Se uno fa una cosa sapendo di non arrecare danno a qualcun altro, che problemi morali potrà mai avere?






Ahhh...ecco la verità...l'unica...GRAZIE Siman!!!

Torna all'inizio della Pagina

creatura
iNudistospite


Regione: Lazio
Prov.: Viterbo
Città: Viterbo


26 Messaggi

Inserito il - 09/08/2016 : 11:54:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Amici, il senso di colpa, il voler dimostrare che non è peccato non ha senso, la necessita del nulla osta del Papa, pensate queste cose, ma volete sapere da cosa nasce la mia riflessione? Non mi sento in colpa e non mi confesserò mai per essere naturista, ma, non avevo mai avuto disponibilità di internet, quando l'ho avuta grazie a una rete wi fi del Comune vicina a me, ho iniziato a navigare e, cosa fa un single come me? Vede se può, in rete, conoscere una ragazza, senza andarla a cercare in siti tipo "Ti lecco tutto". Risultato: il 100% delle ragazze che ho contattato quando usciva fuori la mia passione per il naturismo, disgustate interrompevano ogni comunicazione, con commiati in cui mi prendevano per un esibizionista quando andava bene, io che non sono per nulla iperdotato e non ho nulla di particolarre da esibire, per porco negli casi più frequenti. Allora delle domande te le fai. Perché un naturista viene visto in modo così negativo. Stando in Italia allora pensi che la causa sia la Chiesa, ma poi pensi che la Chiesa sono anche io e allora inizi a pensare e poi a scrivere e poi a confrontarti su questo blog, dove ci sono persone eccezionali, se non altro per come scrivono bene. Sì vorrei che il Papa dicesse, un uomo e una donna nudi sono la natura, non il peccato, non tanto per cancellare la sensazione di peccato nel cuore, che non ho, ma per illuminare le persone che vogliono vedere nel naturismo il male. Ho sofferto a causa di quei contatti e quelle offese imgiustificate su internet, non è giusto, mi sento una brava persona. Tutto qui Ciao
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 09/08/2016 : 13:00:41  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
creatura ha scritto:



...ho iniziato a navigare e, cosa fa un single come me? Vede se può, in rete, conoscere una ragazza, senza andarla a cercare in siti tipo "Ti lecco tutto". Risultato: il 100% delle ragazze che ho contattato quando usciva fuori la mia passione per il naturismo, disgustate interrompevano ogni comunicazione...




Quando ero iscritto in siti per conoscere una ragazza/donna, al primo appuntamento ho detto che adoro scaccolarmi il naso e poi tirare le palline fuori dalla finestra.
Anche nel mio caso sono stato INSPIEGABILMENTE tacciato di essere uno sporcaccione.
Al secondo appuntamento mi son guardato bene dal dirlo.

Morale della favola:
Te l'ha ordinato il medico di dire sempre e subito che sei naturista?





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2370 Messaggi

Inserito il - 09/08/2016 : 13:11:14  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io penso che nella vita quello che è giusto o sbagliato te lo debba dire la tua coscienza non la religione. Qualsiasi essa sia.

Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 09/08/2016 : 13:12:41  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Beh se si vuole essere sinceri e… non avere rotture di @@ postume… !!!! Meglio dirlo subito e cavarsi il dente prima di cominciare a sperarci.

Posizione della Chiesa cattolica: dopo il documento del 1962 (se non erro, controlla in ezine, c'è pure il link al Vaticano), nulla è stato più detto ufficialmente né per scritto né a parole contro il nudismo.
Pensa, se non ha detto nulla negli anni il cardinal Tonini a Ravenna con la tanto bistrattata Lido di Dante…

E se cerchi le ezine e i topic sulle vecchie iniziative del sito, vedrai fior di lettere di elogio e ringraziamento da parte della Caritas di Vicenza nei nostri confronti.

Chi rimane a demonizzare?
Le beghine, e qualche parroco fondamentalista.

Si, fanno più casino della chiesa ufficiale, visto che poi alla fine è con questi che bisogna combattere ma… noi stiamo sereni e chissenefrega.

Un bel "vaffa" è sempre ben speso verso questi personaggi arcaici e che tutto pensano, meno che ai reali problemi…



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 09/08/2016 : 15:13:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nudomark ha scritto:

Io penso che nella vita quello che è giusto o sbagliato te lo debba dire la tua coscienza non la religione. Qualsiasi essa sia.

Vero anche questo ma… pensa che non tutte le coscenze sono così cristalline e oneste.

Per uno che ruba, la sua coscienza gli dice che fa bene

Per uno che omofobizza, che offende e denigra, la sua coscienza gli dice che fa bene.

Al di là di ritualismi ed esternazioni varie, la religione dovrebbe aver quello come scopo: cercare di dirti come sarebbe bene vivere per rimanere nel proprio, condividendo con gli altri, e non sopraffacendoli.

Il problema semmai è altro: quanto gli umani sopraffanno i dogmi religiosi a proprio uso, consumo e idea.
Prendiamo un attimo l'Islam. È una religione di pace e amore. L'origine è lo stesso dio dei cristiani e degli ebrei, con un nome diverso, e hanno una storia comune fino al Cristo compreso.
In qualche riga del Corano (scritto da Maometto uomo e profeta), dice che dare la vita per la propria fede è guadagnarsi il paradiso.
Nei vangeli, scritti da altrettanti uomini, c'è scritto di porgere l'altra guancia se ti percuotono. Da nessuna parte si parla di vendetta.
Però?
Però secoli fa ci furono le crociate per scacciare gli infedeli, poi ci fu l'inquisizione per mettere al rogo chi la pensava diversamente, oggi ci sono i family day.
Dall'altra parte c'è la caccia al "gentile", il mettersi bombe addosso per ammazzare chi non crede, fondare l'isis e proclamare la jiad pur di far fuori chi non crede e imporre le proprie idee e modi di vita.

Religione di amore e rispetto trasformate in una caccia al fratello dagli uomini e dalle loro interpretazioni di parte.
Io mi incacchio spesso su questa cosa. Le religioni, praticamente tutte, non hanno fondamentali di odio. Sono solo raccolte di norme di amore. Al di là sempre di fede reale o meno.
Sono gli uomini, le istituzioni, le gerarchie che poi diatruggono tutto e girano tutto come gli fa comodo

Quindi si, sentire la propria coscienza, ma filtrata da umano buon senso.
Altrimenti domani ci sarà il nuovo hitler di turno, e le coscenze opportunamente trattate, condurranno di nuovo a morte e disperazione

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 09/08/2016 : 15:25:29  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Beh se si vuole essere sinceri e… non avere rotture di @@ postume… !!!! Meglio dirlo subito e cavarsi il dente prima di cominciare a sperarci.








Boh. Si, forse...sarà.

Io credo, comunque, che quando ti presenti ad una persona e per qualunque motivo, l'essere nudista oppure no non rientri nelle principali caratteristiche che ti fanno sentire sincero.
Quando cercavo qualcuna da frequentare l'essere o non essere nudista era l'ultimo dei miei problemi.


Anzi, ti dirò di più: se una al primo appuntamento mi avesse detto che era nudista (o naturista) avrei pensato:
"Cacchio ma questa, tra tutte le sue cose personali di se stessa di cui raccontare, trova così importante questo da dirmi?"

















UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 09/08/2016 16:31:07
Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2370 Messaggi

Inserito il - 09/08/2016 : 15:53:24  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A proposito di tanti discori sul naturismo, sulla fede, sul turismo...guardate chi non si pone tante domande cosa ottiene, guardate bene il video:
http://france3-regions.francetvinfo.fr/aquitaine/gironde-le-naturisme-la-cote-1062361.html

Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 09/08/2016 : 16:33:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Porsi domande non è male!!!

Lo è darsi risposte castranti!!!

Magnifico, viva la libertè!!!!!

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

creatura
iNudistospite


Regione: Lazio
Prov.: Viterbo
Città: Viterbo


26 Messaggi

Inserito il - 11/08/2016 : 09:49:49  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ho iniziato a frequentare quei siti s'incontri a Giugno, quando ormai avevo iniziato a trascorrere tutto il mio tempo libero al mare, sicuramente se fosse stato Dicembre non sarebbe venuto subito fuori che ero un naturista convinto. Comunque dopo quell'esperienza ho deciso di non frequentare mai più quei siti. Se Dio vorrà conoscerò sulla spiaggia la donna della mia vita. Del resto Lui sa cosa e bene per me, mi fido e mi affido a Lui che mi ama. Chi sta meglio di me?
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 11/08/2016 : 10:34:46  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
La provvidenza è una gran cosa, ma lo sono anche i proverbi dei nostri vecchi.


E uno in particolare dice:

Aiutati che Dio t'aiuta!!!

Confidare nella provvidenza è bene, non dormire e darsi da fare è meglio. Chi non risica non rosica.


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 11/08/2016 : 11:05:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

La provvidenza è una gran cosa, ma lo sono anche i proverbi dei nostri vecchi.


E uno in particolare dice:

Aiutati che Dio t'aiuta!!!

Confidare nella provvidenza è bene, non dormire e darsi da fare è meglio. Chi non risica non rosica.





Concordo.

Anche perché, con tutto quel che succede nel mondo, sarebbe anche poco carino ed educato disturbare il Creatore per farlo vestire da cupido.

Tra l'altro, se non erro, una volta ha detto:
"Crescete e moltiplicatevi"

e non

"Moltiplicatevi, che una bella gnocca ve la trovo io di sicuro."








UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

creatura
iNudistospite


Regione: Lazio
Prov.: Viterbo
Città: Viterbo


26 Messaggi

Inserito il - 12/08/2016 : 10:21:30  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Siete troppo simpatici, grazie! Ero partito con il meditare sul naturismo e la fede, ed ora piano piano siamo scivolati sulls bella gnocca. Non c'è niente da fare siamo esseri spirituali, ma di carne, e la carne si fa sempre sentire ed è bello e giusto che sia così, del resto senza la sessualità gli uomini non ci sarebbero e poi, come avete ricordato, il moltiplicarsi è un comandamento, anche se io, se continuo così, moltiplico solo le fesserie. Dio non sarà Cupido, ma sa cosa è bene per noi e se l'amore di una donna non arriva, vuol dire che sarebbe stato un fallimento e mi evita una tale esperienza. Non so se la pensate come me, ma io non desidero mai una cosa; busso, se mi viene aperto vuol dire che ho bussato alla porta giusta e allora proseguo per quella strada che, guarda caso si dimostra liscia come l'olio, viceversa, se non mi viene aperto, penso che sicuramente stavo per sbagliare strada e quindi, non ripeto il mio bussare. Con le donne questo atteggiamento è totalmente fallimentare, penso che adorino l'insistenza, il corteggiamento prolungato, e con me ciò non è possibile, andrebbe contro la mia visione della vita. Così sono stato sempre solo, ma sono felice ugualmente; quanti di voli pur amati da una donna possono dire di essere felici? Mi piace la vita, mi piace stare nudo, mi piace la fatica, mi piace essere amato da Dio e mi piacete voi simpatici e "saggi" amici.
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 12/08/2016 : 12:46:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
creatura ha scritto:

Siete troppo simpatici, grazie! Ero partito con il meditare sul naturismo e la fede, ed ora piano piano siamo scivolati sulls bella gnocca.



Giusto.

Guarda però che l'argomento lo hai iniziato tu.



creatura ha scritto:



Dio non sarà Cupido, ma sa cosa è bene per noi e se l'amore di una donna non arriva, vuol dire che sarebbe stato un fallimento e mi evita una tale esperienza.




Non so perché ma leggendo mi è venuta alla mente "La volpe e l'uva" di un certo Fedro.

creatura ha scritto:

Con le donne questo atteggiamento è totalmente fallimentare, penso che adorino l'insistenza, il corteggiamento prolungato, e con me ciò non è possibile, andrebbe contro la mia visione della vita.





Anche a me piacerebbe incontrare per caso il Sig. Abramovich (ma potrebbero essere anche Bill Gates o Ingvar Kamprad o Al-Walid bin Talal o che altri) che, dopo avermi fissato in volto mi dica/dicano:

"Ma che bella faccia! Vorrei assumerti come consigliere ufficiale con orario di lavoro di 5 ore all'anno e ti pagherò 50 milioni di euro all'anno più ferie e premio produzione, extra busta paga."

creatura ha scritto:

Così sono stato sempre solo, ma sono felice ugualmente; quanti di voli pur amati da una donna possono dire di essere felici? Mi piace la vita, mi piace stare nudo, mi piace la fatica, mi piace essere amato da Dio e mi piacete voi simpatici e "saggi" amici.



La volpe e l'uva nr 2




In più, e stavolta sono ancora più serio, ammetto di non essere un cattolico praticante ma, da quanto ho capito, dubito che il tuo Dio (qualunque possa essere) sia contento e/o soddisfatto dalle tue parole.
La felicità si conquista combattendo, rischiando e anche soffrendo.
Se avesse voluto farti ottenere le cose facili come vorresti tu, che senso avrebbe avuto la cacciata di Adamo e Eva dall'eden?








UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 12/08/2016 12:57:55
Torna all'inizio della Pagina

creatura
iNudistospite


Regione: Lazio
Prov.: Viterbo
Città: Viterbo


26 Messaggi

Inserito il - 12/08/2016 : 16:51:25  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
L'unica lotta che deve affrontare l'uomo penso che sia quella di riuscire a convincersi che non può ritenere di potercela fare da solo, quando si inquadrano degli obbiettivi e si combatte e si rischia soffrendo per raggiungerli è lì che ci si diomentica di essere delle creature, libere perché possono, appunto, fare questa scelta di fare a meno di Dio pensando di farcela da soli. Ecclesiaste 2.11 "poi considerate tutte le opere che le mie mani avevano fatte, e la fatica che avevo durata a farle, ed ecco che tutto era vanità e un correre dietro al vento , e che non se ne trae alcun profitto sotto il sole". Anche i buddisti ritengono che il Nirvana si raggiunga non desiderando più, non conosco bene il buddismo, ma non è poi così lontano dalla fede cristiana in questa certezza. La strada per la felicità porta all'abbandonarsi totale alla volontà del Padre e seguire le vie che ti apre. Quando ero giovane provavo a lottare per ciò che credevo ne valesse la pena, ora che ho 52 anni, ho imparato a interpretare i segni del cielo, e ti assicuro, Dio ti parla spesso, e puoi incontrarlo nella brezza o in una medusa o in un telefono che si rompe in un certo momento, solo che c'è tanta gente che va a messa e se all'uscita gli chiedi quali fossero le letture del giorno, non ne ha idea; troppi hanno perso la capacità di ascoltare, e a messa non riescono a farlo neanche quando ti viene chiaramente detto "Parola di Dio", figuriamoci se riescono a sentire quando parla con altri strumenti. Ci vuole silenzio, attenzione e allora ci si scopre essere un progetto di Dio. Vivendo così la mia vita ormai è cambiata, sono felice e non credo che le mie parole non piacciano a Dio, che è unico, quindi non è che ci possa essere chissà quale Dio. Sono una sua creatura che, avendo liberamente accettato di essere plasmato da Lui, vive e vivrà le trasformazioni che vorrà apportare su di me. Ho deciso liberamente di essere un suo burattino, e non c'è fatica, difficoltà e dolore vivendo così, solo gioia.
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 12/08/2016 : 17:16:39  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
creatura ha scritto:

L'unica lotta che deve affrontare l'uomo penso che sia quella di riuscire a convincersi che non può ritenere di potercela fare da solo, quando si inquadrano degli obbiettivi e si combatte e si rischia soffrendo per raggiungerli è lì che ci si diomentica di essere delle creature, libere perché possono, appunto, fare questa scelta di fare a meno di Dio pensando di farcela da soli. Ecclesiaste 2.11 "poi considerate tutte le opere che le mie mani avevano fatte, e la fatica che avevo durata a farle, ed ecco che tutto era vanità e un correre dietro al vento , e che non se ne trae alcun profitto sotto il sole". Anche i buddisti ritengono che il Nirvana si raggiunga non desiderando più, non conosco bene il buddismo, ma non è poi così lontano dalla fede cristiana in questa certezza. La strada per la felicità porta all'abbandonarsi totale alla volontà del Padre e seguire le vie che ti apre. Quando ero giovane provavo a lottare per ciò che credevo ne valesse la pena, ora che ho 52 anni, ho imparato a interpretare i segni del cielo, e ti assicuro, Dio ti parla spesso, e puoi incontrarlo nella brezza o in una medusa o in un telefono che si rompe in un certo momento, solo che c'è tanta gente che va a messa e se all'uscita gli chiedi quali fossero le letture del giorno, non ne ha idea; troppi hanno perso la capacità di ascoltare, e a messa non riescono a farlo neanche quando ti viene chiaramente detto "Parola di Dio", figuriamoci se riescono a sentire quando parla con altri strumenti. Ci vuole silenzio, attenzione e allora ci si scopre essere un progetto di Dio. Vivendo così la mia vita ormai è cambiata, sono felice e non credo che le mie parole non piacciano a Dio, che è unico, quindi non è che ci possa essere chissà quale Dio. Sono una sua creatura che, avendo liberamente accettato di essere plasmato da Lui, vive e vivrà le trasformazioni che vorrà apportare su di me. Ho deciso liberamente di essere un suo burattino, e non c'è fatica, difficoltà e dolore vivendo così, solo gioia.



Non concordo.
Non polemizzo ma non concordo affatto.

Rimango fermo al vecchio adagio menzionato da Fenice poco sopra:
"Aiutati che il Ciel t'aiuta".



Secondo me, rimanere passivi nella vita o in qualche progetto o aspirazione affermando:
"Se Dio lo vorrà, sarà"
la trovo solo una scusante per troppa pigrizia o, ancor più grave, di troppa paura.

Meglio, molto meglio, seguire la frase del pagano Ulisse messagli in bocca dal cristianissimo Dante quando spronò i suoi ad avventurarsi nell'ignoto:
"Fatti non foste a viver come bruti ma per seguire virtute e conoscenza".


Rimango fermo alla mia (personalissima) opinione:
se c'è davvero un Creatore, questi ci ha messi ognuno al mondo dicendoci:
"e adesso voglio vedere come te la cavi, come ti sbatti e come affronti le situazioni."

No, secondo me chi rimane immobile aspettando il volere di Dio paventando e schivando eventuali insuccessi, o dolori o delusioni...
...non può essere in grazia dello Stesso.


Si, esatto, per esempio i religiosi che hanno fatto voto di clausura sono solo degli ignavi e non credo che i fin qui deceduti (se esiste qualcosa dopo la morte) siano a strimpellare l'arpa sulle nuvolette in questo momento.








UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 12/08/2016 17:25:30
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 12/08/2016 : 17:57:07  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
creatura ha scritto:


L'unica lotta che deve affrontare l'uomo penso che sia quella di riuscire a convincersi che non può ritenere di potercela fare da solo...





Un ragazzo mentre si recava a dare gli orali per l’esame di maturità, sentì il bisogno di entrare in Chiesa anche se erano anni ormai che non la frequentava:
“Signore, so che non son più entrato qui da quando presi la Prima Comunione ma, ti prego, fammi passare l’esame di maturità.”
Mentre stava facendosi il segno della croce aggiunse:
“A proposito, fammi vincere anche la lotteria di capodanno”.

Anni dopo, mentre stava recandosi a discutere la tesi, fu forte il desiderio di entrare in chiesa.
“Signore, so che non son più entrato qui da quando stavo per dare la maturità ma, ti prego, fammi prendere la laurea.”
Mentre stava facendosi il segno della croce aggiunse:
“A proposito, fammi vincere anche la lotteria di capodanno”.

Qualche giorno dopo si ritrovò in chiesa:
“Signore ti ringrazio per la laurea ma adesso avrei proprio bisogno di trovare un buon lavoro.”
Mentre stava facendosi il segno della croce aggiunse:
“A proposito, fammi vincere anche la lotteria di capodanno”.

E così di seguito la sua vita fu scandita da visite di preghiera alla vigilia dei suoi eventi più importanti: matrimonio, nascita dei figli e sempre aggiungendo la richiesta della vincita alla lotteria e un bel giorno, ormai anziano, fu di nuovo inginocchiato davanti ad un altare:

“Signore sono qui per ringraziarti. Mi sei sempre stato vicino durante i miei esami scolastici più importanti. Ho trovato subito un bel e ben pagato lavoro. Il mio matrimonio è stato bellissimo e i miei figli sono nati sanissimi e oltre ad avermi dato soddisfazioni, sono tutti sposati dandomi bellissimi e dolcissimi nipotini. Voglio anche ringraziarti per aver esaudito la mia preghiera del mese scorso: sono riuscito ad andare in pensione. Grazie, grazie davvero.”

Poi, mentre stava per uscire dalla chiesa si girò e si rivolse nuovamente al grande Crocifisso:
“A proposito...però pur avendotelo chiesto da tanto e per tanto tempo, non mi hai mai fatto vincere la lotteria di Capodanno.”

Una gran luce scese dall'alto illuminando il volto sofferente del Cristo che, aperti gli occhi, lo fissò benevolmente:
“Hai ragione figliolo mio; non hai mai vinto la lotteria di Capodanno. Però, che diamine, almeno un biglietto avresti dovuto comprarlo!”






UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 12/08/2016 : 18:38:45  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mamma quanto scrivete, e sono in ritardo!! Ma recupero.

Togliamo di mezzo un attimo il discorso o progetto di vita di Creatura riguardo alla gnocca, e vediamolo dal punto di vista generale.

Capisco benissimo quando dice: mi abbandoni a lui e divento strumento della sua volontà.
Capisco benissimo anche Siman quando rafforza le mie parole su "aiutati che il ciel ti aiuta"

Credo di andare troppo avanti, nel senso che son sicuro che creatura non sia un "amorfo" (perdona il termine, ma per capirsi al volo), ma voglio lo stesso ricordargli la parabola dei talenti.
Dio ci aiuta, ma non nel senso umano della speranza (vincita alla lotteria non realizzata), né con bei compagni/e, né con bei lavori ne altro di umano.
Tranne qualche raro e sudato miracolo, per chi crede, la sua promessa di non interferenza nella nostra vita è reale e totale.
Quante volte, vedendo dei piccoli morenti, mi son domandato per un secondo: tu puoi, fallo. Ma lui non cambia il nostro destino "d'autorita", mai!!
Lui ci ha parlato, e per chi conosce sa che ci sono parole per ogni situazione, per aiutarci a capire, per aiutarci a migliorare, per essere vicini e d'aiuto ai fratelli. Punto.
Non ci troverà l'amore, né il lavoro, né tantomeno il numero giusto della lotteria. Sarebbe facile e contrario alla parità con tutti gli altri. Perché dovrebb favorire uno e non l'altro? Perché dovrebbe modificare il nostro destino? Allora solo chi rompe più le @@ ottiene?
Il miracolo forse si, la vita normale no.
Ci ha dato dei talenti, a noi usarli senza dormire né aspettare la manna dal cielo.
Chi dorme, chi aspetta e basta, sarà come colui che ha nascosto i suoi talenti: gli saranno tolti e sarà buttato nel nulla.

Esiste anche un altro detto popolare che la dice lunga: se la montagna non va a Maometto, Maometto andrà alla monragna.
Ha molte letture, ma la più liscia è ovvia. Non aspettare che qualcosa vada dall'alto, sforzati di farla succedere.

******

Torniamo al discorso gnocca. (Che brutto però, penso a chi cerca invece osei), vai parliamo di amore, compagni/e.
Regole? Non ce ne sono. Forse una, uguale per tutti. Non mentire e sii te stesso.
Bussa una volta, bussa due, bussa tre. Deve essere il come si viene accolti che deve far capire se è il caso di continuare a bussare, non il fatto che non si spalanchi la porta la prima volta.
Se così fosse, il mondo sarebbe fermo è finito già da Adamo ed eva.



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 12/08/2016 : 19:54:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

...parliamo di amore, compagni/e.
Regole? Non ce ne sono. Forse una, uguale per tutti. Non mentire e sii te stesso.
Bussa una volta, bussa due, bussa tre. Deve essere il come si viene accolti che deve far capire se è il caso di continuare a bussare, non il fatto che non si spalanchi la porta la prima volta.
Se così fosse, il mondo sarebbe fermo è finito già da Adamo ed eva.







Appunto.

Affermare o nascondersi emulando Pietro l'eremita con un semplicistico
"Dio lo vuole!" (o Dio non lo vuole) mi sembra una scusa poco credibile.


Perciò (usando parole tue)...


Immagine:

21,04 KB


sono del parere che se si ci mette d'impegno...
prima o poi qualcosa si "spalanca".



Certo si può essere fortunati...




Immagine:

28,96 KB


o molto fortunati...




Immagine:

24,77 KB



va anche detto che qualche volta (specialmente se si attende per troppo tempo un intervento divino) ci si debba anche doversi accontentare.




Immagine:

25,83 KB






UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 12/08/2016 20:22:38
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 12/08/2016 : 20:48:49  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
In quel caso … passo!!! Anzi, in vero, ho già passato in tal senso anche troppe volte



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

Zeno
iNudistaffezionato

Zeno



266 Messaggi

Inserito il - 13/08/2016 : 01:42:20  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Compiere ciò che si vuole. Sperare che le cose su cui non abbiamo influenza non ci siano avverse. Capire la differenza tra le due, dove possiamo avere potere di cambiare le cose e dove no. Penso che sono punti importanti, tutti interagiamo con queste tematiche. Mettere una divinità al di sopra di ciò, non è vicino alla mia persona. A me la volontà insondabile di un dio che permette terremoti, genocidi, guerre, pedofilia etc etc ...getta più nello sconforto che non un interrogativo che rimane senza risposta. Almeno così mi rimane la mia morale!
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 13/08/2016 : 08:09:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Comodo e piacevole un dio che ci spiana la strada e ci mette tutto a puntino.
Non è così. Dove sarebbe andata a finire la libera determinazione, il costruirsi il proprio destino, il poter fare le proprie scelte.

Sarebbe solo un burattinaio e noi le sue marionette.

Difficile a digerire sotto certi aspetti, ma sta qui la nostra scelta (fede). E anche questa è libera.

Se ci pensiamo bene, danno più libertà le modalità di vita di un dio, che non degli uomini, che vietano tutto ovunque e parlano solo di sanzioni.

Lui al massimo di dice: alla fine facciamo i conti. Nella vita paghi tutto, subito, e pagano solo gli imbecilli; i furbi se la cavano sempre.

Tra le due modalità, basta scegliere quale ci sembra più libera.


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 5 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2015 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000