Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Forum de iNudisti - Olio di palma
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Ecologia & ambiente
 Olio di palma
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 6

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo

Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 25/10/2016 : 23:23:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Da mesi ormai, se non addirittura da anni, la protesta verso supposti effetti negativi derivati dall'uso dell'olio di palma si è fatta sempre più feroce.
Girando per la TV e i supermercati, ormai si legge solo un'etichetta:

senza olio di palma

Sembra quasi che fino e ieri ci propinassero cianuro. Da quanto hanno tirato i remi in barca si capisce che era praticamente ovunque, latte per bambini compreso.

Poi, pochi minuti fa stava scorrendo una pubblicità in TV, e seppur distratto, ho udito una cosa che mi ha fatto "rizzare" i capelli. Sono andato a cercare su YouTube e l'ho trovata subito

https://youtu.be/GBG8qitA4us

Sentitela e… ma alla Ferrero sono impazziti, le industrie farmaceutiche che ci facevano il latte erano delle incoscienti… oppure è il solito spauracchio nato per diffusione da parte di malelingue? È solo la Ferrero ha il coraggio (o la stupidità) commerciale per arrivare addirittura a dichiararlo e a farne un vanto?

Confesso che non ho ancora fatto indagini in merito, e mi rimetto alle VS conoscenze (se l'argomento interessarà)




Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it

libero13
iNudistaffezionato


Regione: Liguria
Prov.: Savona


392 Messaggi

Inserito il - 26/10/2016 : 01:10:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
direi pura tattica commerciale , essendo l'olio di palma il segreto dell'ottima "cremosità" della famosa nutella, un vecchio detto dice : piemontesi , falsi e cortesi ...senza offendere NESSUNO comunque fra consumatori e conterranei, so comunque che l'azienda piemontese non acquista più da anni ormai nocciole piemonte , x non parlare della famosa e prestigiosa "tonda gentile di langa" ,vera qualità DOP, meglio le nocciole turche , meno costose e più convenienti x chi deve far quantità di cioccolato ...senza badare più di tanto alla vera qualità come ad esempio un altra meno nota azienda piemontese , nell'alessandrino però , solo Quella acquista le nocciole nelle "nostre "colline piemontesi x fare dell'ottimo cioccolato ..seppur meno famoso , più sicuro e neppure costoso ...
...l'olio di palma ora è diventato uno spauracchio da evitare assolutamente , ma chissà da quale altro "alimento" grasso verrà sostituito ? ...quasi quasi sarà stato migliore di quanto viene messo adesso ?
tutti questi dubbi e supposizioni senza creare polemiche ed offendere nessuno comunque !!!
.mi unisco ad a-fenice nel rimettermi alle Vs conoscenze e competenze , l'argomento è appetitoso , visto che si tratta di alimenti , nel caso specifico consumati anche da bambini !
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 26/10/2016 : 09:07:48  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mi sembra strana come tattica commerciale.
Quando la gente comincia ad aver paura di qualcosa, smette di comprare, sia che la cosa sia vera o meno.
Quando ormai, come notavo, tutti stanno abbandonando l'uso di questo olio, e si sprecano in pubblicità per dire a tutti "guarda che non lo usiamo più", non capisco il rischio marketing di non allinearsi e dire "tutte cazzate, io lo uso eccome".

Sempre premettendo che non ho conoscenza in materia, che proverò a compare, mi sembra cercare un autogoal. Chi ha ragione?

Amletica domanda


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistaffezionato

Mauro Buio


Regione: Veneto
Prov.: Verona
Città: san giovanni lupatoto


575 Messaggi

Inserito il - 26/10/2016 : 13:32:51  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Una volta in TV ho sentito dire da un nutrizionista che quest'olio non era nocivo,credergli o no chi lo sà.
Io seguo sempre la trasmissione di REPORT, se fosse vero tutto quello che salta fuori dalla trasmissione quando parlano di alimenti ce da aver paura anche nel mangiare il pane.
Ci sono medici che fumano,sanno benissimo che fa male.
Cosa facciamo?
Torna all'inizio della Pagina

Anton2016b
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte


216 Messaggi

Inserito il - 26/10/2016 : 14:21:56  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
libero13 ha scritto:

un vecchio detto dice : piemontesi , falsi e cortesi ...senza offendere NESSUNO


Vuoi che ti cito alcuni detti sui liguri ?



Modificato da - Anton2016b in data 26/10/2016 15:12:27
Torna all'inizio della Pagina

paolo76
iNudistfedele

paolo76


Regione: Veneto


662 Messaggi

Inserito il - 26/10/2016 : 15:06:22  Mostra Profilo Invia a paolo76 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io fortunatamente non sono mai stato amante delle varie cioccolate da colazione, comunque un vasetto lo tengo sempre, ma non di nutella, ho sempre preso la "nocciolata Rigoni", che mi sembra più buona e penso più salutare..
ma proprio ieri mi viene sott'occhio un articolo, vi prego di leggerlo, e allora?! che fare? non sai più che mangiare, è tutto velenoso e schifoso, la mia idea sull'olio di palma è che sia solo un'altra grande bolla di marketing, tipo la bufala dei vaccini.
Quindi, qual è la mia scelta finale? me ne frego totalmente, cerco di mangiare poco, con pochi zuccheri, pochi sali e pochi condimenti in generale, quando ho voglia mi faccio un cucchiaio di nutella e se capita dei grassi hamburger unti di tutto. Poi cerchiamo di fare sport e il fisico si depurerà da solo! :)

questo è l'articolo: http://salute.robadadonne.it/test-creme-spalmabili-classifica-sorpresa-nutella-vince-quelle-bio-rischio-cancerogeni-risultati/?on=ref&on=ref

non mangio e non mordo nessuno, non sono un maniaco e a volte sono pure simpatico! .
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 26/10/2016 : 15:15:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando


PRIMA DI TUTTO, SI SA, VIENE LA SALUTE





Immagine:

72,58 KB



Immagine:

72,88 KB





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 26/10/2016 15:18:02
Torna all'inizio della Pagina

Anton2016b
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte


216 Messaggi

Inserito il - 26/10/2016 : 15:19:50  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Si in effetti se si sta a guardare tutto si dovrebbe solo vivere d'aria....io sono dell'idea che non bisogna mai eccedere troppo...e come consigliato da Paolo con un po' di sport si smaltisce...ma anche solo delle camminate veloci di 1ora ogni due giorni il proprio corpo sta meglio.

Ho guardato alcune etichette sui prodotti del supermercato...ho chiuso gl' occhi

Per quanto mi riguarda ho un bell'orto con serra e in fatto di verdure " ci manteniamo"....

Non amo assolutamente tutte le cose dolci incluse la nutella o affini ...



Torna all'inizio della Pagina

Anton2016b
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte


216 Messaggi

Inserito il - 26/10/2016 : 15:21:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Mi correggo...dopo la foto postata da SIMAN credo che potrei diventare molto amante della nutella
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 26/10/2016 : 15:26:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Anton2016b ha scritto:

Si in effetti se si sta a guardare tutto si dovrebbe solo vivere d'aria....io sono dell'idea che non bisogna mai eccedere troppo...




Concordo.

Secondo me, tutto ciò che è commestibile fa bene e mangiare troppo di una cosa, anche se è commestibile, fa male.

P.S.
Comunque non ho mai visto nessuno suicidarsi mangiando un budino al cioccolato.





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 26/10/2016 : 15:28:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Anton2016b ha scritto:

Mi correggo...dopo la foto postata da SIMAN credo che potrei diventare molto amante della nutella





Immagine:

28,55 KB





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

Anton2016b
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte


216 Messaggi

Inserito il - 26/10/2016 : 15:41:24  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Chissa che tipo di nocciole avranno usato per quella cioccolata?...bisognerebbe assaggiare e poi giudicare

buona giornata
Torna all'inizio della Pagina

Eroe
iNudistfedelissimo

Puma 4


Regione: Abruzzo


2372 Messaggi

Inserito il - 26/10/2016 : 23:54:46  Mostra Profilo Invia a Eroe un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
1) Per aumentare la produzione di olio di palma stanno deforestando mezzo pianeta;
2) l'olio di palma, anche a seguito della lavorazione che subisce, contiene grassi per noi nocivi;
in giro ci sono centinaia di video che lo spiegano (tranne quelli fatti fare dai produttori di olio di palma ovviamente) ed ora se malgrado questo ve ne frega del pianeta e della vostra salute ... beh che dirvi mi cascano un po' le braccia.
Poi sta cosa che "basta farne un uso moderato" tutto va bene mi sembra un discorso da tossici.

Per quanto riguarda l’energia è necessario investire nella ricerca sulle fonti alternative.
Per la spazzatura 2 esempi: http://www.youtube.com/watch?v=BUeVCjVn9ds
http://www.lastampa.it/2010/10/28/cultura/opinioni/buongiorno/virtuoso-fuori-luogo-34c41OaxKdIyzlqwhUrHDP/pagina.html
Iscritto A.N.AB. http://www.abruzzonaturista.it/index.php
Torna all'inizio della Pagina

Eroe
iNudistfedelissimo

Puma 4


Regione: Abruzzo


2372 Messaggi

Inserito il - 26/10/2016 : 23:57:59  Mostra Profilo Invia a Eroe un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
libero13 ha scritto:

..., so comunque che l'azienda piemontese non acquista più da anni ormai nocciole piemonte , x non parlare della famosa e prestigiosa "tonda gentile di langa" ,vera qualità DOP, meglio le nocciole turche , meno costose e più convenienti x chi deve far quantità di cioccolato ...

Da anni dico che il sapore della nutella non è più quello di una volta e non credo che all'origine usassero già olio di palma.
Torna all'inizio della Pagina

Zeno
iNudistaffezionato

Zeno



266 Messaggi

Inserito il - 27/10/2016 : 00:39:30  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ho letto che cambia molto dalla lavorazione. Se è spremuto a freddo, l'olio mantiene qualità migliori (come per l'olio di oliva), è sempre un olio vegetale ma ad alta percentuale di grassi saturi. Spesso si spreme a caldo perchè è un processo di minor costo, costa meno dare una scaldata (aggiunta di processo termico) che aiuta la lavorabilità che non investire in macchinari migliori (solo processo meccanico). Quando il processo è ad alta temperatura le catene di grassi dell'olio diventano molto ricettive, ossia assorbono impurezze difficili da controllare e quindi dannose (senza parlare di quando volutamente si immette idrogeno a colmare i vuoti delle catene per rendere l'olio più stabile - idrogenato).

Detto questo, penso che la Ferrero come ditta si sia posta la domanda che si fanno tutte; "Make or buy?". Ossia facendo il loro studi sulle materie prime (l'olio di palma è una materia prima per una ditta dolciaria mentre può essere il prodotto finale per un'altra azienda), ed essendo una ditta enorme dalla produzione immensa ... suppongo abbiano risposto "make!". E magari invece di comprare (buy) da un'azienda la fornitura di olio di palma, hanno messo su una piantagione ed ora con questa campagna cercano di difendere l'investimento.

Al di là di queste mie considerazioni che possono essere più o meno veritiere, a me due cose spaventano di questo mondo;
1)- Tutta questa informazione in rete crea il paradosso di un indeterminismo di verità del tipo; l'olio di palma fa male allora trovo duemila articoli che legittimano questa tesi, l'olio di palma è meno peggio di..., trovo altrettante indicazioni.
2)- Che a una ditta "non je ne può frega' de meno" se quest'olio fa male o no. Pensa solo; "Si è formata un 'importante opinione pubblica contro l'olio di palma e questa mi fa abbassare le vendite!" SOL.A) Posso abbandonarlo, cambio ricetta passando all'olio di girasole perché non lo produco e cambio ditta fornitrice ..operazione che costa tot, si prevede che renda tot, arginando la flessione delle vendite tot.. SOL:B) Provo a difenderlo perchè ho una piantagione grandissima che ho acquistato, campagna pubblicitaria costa tot, fattori di rischio tot, se non riesco sposto l'olio di palma sul mercato tot che non ha questa idea dell'olio e recupero tot ......ecco, queste dinamiche che mi sembrano plausibili, sono lo schifoso capitalismo che imperversa!
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 27/10/2016 : 06:35:27  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ho cominciato a guardare, e le cose che ha detto eroe sono riportate. Ma anche le sue soluzioni alternative.
Questo è nel sito della Ferrero stessa, dove spiega quando fa male e perché, è cosa fanno loro perché sia pulito quanto un qualsiasi altro olio. Lettura interessante. Metto il link perché è troppa roba da copiare

http://qualita.ferrero.it/olio-di-palma.html





Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

Anton2016b
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte


216 Messaggi

Inserito il - 27/10/2016 : 08:27:21  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Poi sta cosa che "basta farne un uso moderato" tutto va bene mi sembra un discorso da tossici.


??????? spiegati bene

Guarda io la penso così.
Il nostro corpo secondo mè ha bisogno di un po' di tutto.
Cioè io non condivido le scelte, solo carne, solo verdure, o solo una cosa sola per sempre...
Il nostro sistema ha bisogno di un po di tutto perché altrimenti si formano degli squilibri.

Tutti gli alimenti possono essere consumati ma con moderazione.

Esempio...L'olio è grasso? si vero...ma non consigliano mai di eliminarlo completamente dall'alimentazione ma di moderarlo questo sì...perchè i grassi comunque anche in minima parte ci devono essere.

Ritornando al discorso FERRERO...Questo colosso di Alba secondo mè è un Azienda validissima e rispettabilissima, con un enorme esperienza nel settore e sicuramente sa quello che si fa.



Torna all'inizio della Pagina

mizioeanto
iNudistfedele

MizioeAnto


Regione: Lazio
Prov.: Latina
Città: Latina


733 Messaggi

Inserito il - 27/10/2016 : 08:53:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mizioeanto  Rispondi Quotando
Eroe ha scritto:

1) Per aumentare la produzione di olio di palma stanno deforestando mezzo pianeta;

Vero, ma vero anche che se non usiamo più l'olio di palma, ma olio di "quellochetipare", anziché deforestare per piantare le palme da olio, deforestano per piantare "quellochetipare". Tra l'altro, da quel poco che ne so, commercialmente viene usato l'olio di palma perché ogni pianta ha un rendimento molto più alto rispetto ad altri tipi piantagioni. Questo comporta il fatto che se decidiamo di bandire l'olio di palma, ma vogliamo comunque mangiare i prodotti che oggi lo contengono, per ottenere la stessa quantità di olio partendo da un'altra pianta, dovremmo piantarne (scusate il bisticcio di parole) di più, e quindi disboscare maggiormente.

il nostro profilo sul sito è:
http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=17814
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 27/10/2016 : 10:05:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Ho letto tutti i commenti e "stranamente" concordo sia per un verso o l'altro con tutti.

In effetti se moltissimi (se non quasi tutti) i produttori di alimenti confezionati, sottolineano la assenza di olio di palma, direi che è ovvio che tale elemento non sia del tutto sano.

Vero anche che se qualcuno deforesta per piantare palme da olio...facilissimo che deforesterà per qualcos'altro.

Quanto al discorso Nutella...qualora fossimo così tutti sfortunati da non ricevere un invito simile a quello di una foto che ho postato...dubito (anche se non sono un medico e tanto meno un dietologo) che un po' di quella crema al cioccolato, anche se contenente olio di palma, possa danneggiare il nostro fisico più di tanto.

Ma ammetto che le mie deduzioni possano essere strampalate...
dopotutto quello che sicuramente non seguirò mai è il detto:

"vivi da malato per morire sano".





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

Eroe
iNudistfedelissimo

Puma 4


Regione: Abruzzo


2372 Messaggi

Inserito il - 27/10/2016 : 21:40:40  Mostra Profilo Invia a Eroe un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
mizioeanto ha scritto:

Eroe ha scritto:

1) Per aumentare la produzione di olio di palma stanno deforestando mezzo pianeta;

Vero, ma vero anche che se non usiamo più l'olio di palma, ma olio di "quellochetipare", anziché deforestare per piantare le palme da olio, deforestano per piantare "quellochetipare". Tra l'altro, da quel poco che ne so, commercialmente viene usato l'olio di palma perché ogni pianta ha un rendimento molto più alto rispetto ad altri tipi piantagioni. Questo comporta il fatto che se decidiamo di bandire l'olio di palma, ma vogliamo comunque mangiare i prodotti che oggi lo contengono, per ottenere la stessa quantità di olio partendo da un'altra pianta, dovremmo piantarne (scusate il bisticcio di parole) di più, e quindi disboscare maggiormente.

Teoricamente il ragionamento fila solo che bisogna chiedersi cosa usavano prima dell'olio di palma così si capisce che se hanno sostituito l'olio di girasole o di arachidi, che prima si produceva da noi, con quello di palma vuol dire che da noi chi produceva olio di girasole o arachidi ha chiuso per cui basta che riapre e non bisogna distruggere nulla. Inoltre si distruggono foreste per produrre olio di palma in quanto questa pianta ha bisogno di quel clima e di quel tipo di terreni per essere coltivata ... non a caso mi sembra che in Europa non venga coltivata e perché se è altamente richiesta?
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 27/10/2016 : 22:03:36  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se è per questo eroe, nemmeno le arachidi si producono da noi, e anche il girasole è entrato in agricoltura da poco e con estensioni e produzioni da far sorridere,

Pensa che l'olio di oliva rende il 5% in peso, è solo se di razza buona.
È proprio l'alta produttività, oltre alla presenza nei paesi a basso reddito, che lo rendono conveniente. Tra tutti i motivi ostativi questi mi sembra proprio irrilevante. Appena ho tempo provo ad informarmi di più sui veri lati negatici.



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistaffezionato

Mauro Buio


Regione: Veneto
Prov.: Verona
Città: san giovanni lupatoto


575 Messaggi

Inserito il - 28/10/2016 : 12:39:38  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
per risolvere il problema per l'abbattimento delle foreste per coltivare quest'olio e semplice,fare in modo che non ci sia più richiesta.
domani andiamo al supermercato,non compriamo questi prodotti!!!!
dentro ci butteranno altra porcheria(sicuramente).
se qualcuno guarda la trasmissione REPORT come sopra scritto,da oggi non mangeremo più niente.
cambiando alimento,mi ricordo che mia nonna la farina se la faceva portare da un produttore locale,questo ricordo mi è rimasto impresso,anche perché ero molto piccolo,questo e l'unico modo per eliminare tutte le porcherie che ci sono in giro.
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 28/10/2016 : 20:44:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
maurobuio ha scritto:

per risolvere il problema per l'abbattimento delle foreste per coltivare quest'olio e semplice,fare in modo che non ci sia più richiesta.
domani andiamo al supermercato,non compriamo questi prodotti!!!!
dentro ci butteranno altra porcheria(sicuramente).
se qualcuno guarda la trasmissione REPORT come sopra scritto,da oggi non mangeremo più niente.
cambiando alimento,mi ricordo che mia nonna la farina se la faceva portare da un produttore locale,questo ricordo mi è rimasto impresso,anche perché ero molto piccolo,questo e l'unico modo per eliminare tutte le porcherie che ci sono in giro.
se elimini o vuoi eliminare ogni porcheria che ci circonda, non puoi mangiare nulla, bere nulla, nemmeno respirare. L'unica cosa veramente innocua è … spararsi.



Non tutti possiamo permetterci alimenti puri, e ogni cosa che sia un minimo industriale, è di default con qualcosa che non va bene.
Stiamo attenti alle cose peggiori, chiediamo sempre più pulizia, ma scordiamoci di ottenerla e non procuriamoci allarmismi vari, tanto è inutile.




Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistaffezionato

Mauro Buio


Regione: Veneto
Prov.: Verona
Città: san giovanni lupatoto


575 Messaggi

Inserito il - 28/10/2016 : 22:12:55  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
sul tuo primo pensiero sono quasi ma non su tutto.
quando ho portato l'esempio di mia nonna,non era casuale.
ognuno di noi penso che nella propria città abbiano dei piccoli produttori di qualsiasi cosa.
dove sta il problema(pigrizia)partendo da me ovviamente,nel andar alla ricerca di questi produttori.
secondo problema,se io vado per esempio da un produttore di olio per rimanere in tema,da questo poi non trovo il resto che mi serve.
e qui entrano in gioco i supermercati,dove noi stessi andiamo alla ricerca di prodotti che poi magari qualche anno ci dicono che quel prodotto fa male.
per capirci se compro dei biscotti di un qualsiasi noto produttore industriale,di sicuro qui dentro ci saranno degli ingredienti che vengono da qualsiasi parte del mondo,ci si può fidare o meno,se li compro in un panificio di mia fiducia ovviamente fatti da loro,penso che sia un'altra cosa.
se ci sono alcuni prodotti incriminati in commercio e perché qualcuno li compra.
O MI SBAGLIO?
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 28/10/2016 : 23:53:10  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Chi può compra da un produttore locale (ammesso sia effettivamente onesto e usi roba non contaminata in partenza). Io stesso ove posso non uso quasi nulla di industriale. Ma come fai ad essere sicuro del tutto?

Dici il panificio sotto casa. Per carità… ma che lieviti usa? Quelli di una volta, o quelli miracolosi moderni che dimezzano i tempi di preparazione?

E le farine, da dove vengono? Dal campo lì vicino, con semi non OMG, concimi naturali, niente antiparassitari e quant'altro, o da Chernobyl?

L'olio… sono ormai due anni che la mosca dell'olivo imperversa. L'hanno combattuta a tempo debito, o hanno inquinato i frutti gli ultimi giorni prima della raccolta? Ho hanno comprato le olive dalla Croazia, come fanno ormai da molto, troppo tempo?

Un esempio del cavolo per dire che alla fine, puoi fare molto per dimunuire l'impatto, ma non avrai mai sicurezza al 100%



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

Zeno
iNudistaffezionato

Zeno



266 Messaggi

Inserito il - 29/10/2016 : 00:09:08  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
A casa abbiamo ridotto in maniera drastica l'acquisto di alimenti pronti ad essere mangiati (biscotti, merendine, piatti pronti in generale). In particolare per colazione o pane (preferibilmente integrale) bruscato e marmellata o ci facciamo il ciambellone (una ricetta con farina integrale, olio di semi oppure burro e zucchero di canna che viene molto buono). Non tutti hanno la voglia e il tempo di farlo, ma partire da prodotti base giova molto, poi meno le cose sono raffinate (farine e zucchero) e meglio fanno all'organismo ...e poi variare molto.
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 29/10/2016 : 06:04:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io mi faccio anche la marmellata da me, utilizzando in primis i frutti che ho a casa: lamponi, more, fichi, prugne selvatiche. A volte ne ho fatta di arance e limoni. A parte la distribuzione a mamma e figli/nipoti, d'inverno soprattutto è tutto uno sfornare crostate

Immagine:

110,95 KB


81,32 KB


Per non parlare della norcineria




Immagine:

53,42 KB

Immagine:

[size=1] 45,47



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

Andrea vi
iNudistfedelissimo

husky


Regione: Italy


1687 Messaggi

Inserito il - 29/10/2016 : 09:34:02  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Andrea vi  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Andrea vi  Rispondi Quotando

Per non parlare della norcineria

non hai paura dei banditi che rapinano nelle ville?

life is like yoyo,luck is just a given up go! go!

Modificato da - Andrea vi in data 29/10/2016 09:34:54
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistaffezionato

Mauro Buio


Regione: Veneto
Prov.: Verona
Città: san giovanni lupatoto


575 Messaggi

Inserito il - 29/10/2016 : 11:46:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
sicuramente non ce sicurezza al 100% dei prodotti a km0,tornando all'olio di palma,se alcune aziende hanno fatto retromarcia ci sarà un motivo!!!
uno di questi potrebbe essere un calo di vendite sui prodotti dove cera quest'olio, dovuto alla cattiva o buona informazione sull'argomento.
questa mattina su RAI 2 alle 6,30 hanno parlato di alimentazione:come si e trasformata negli ultimi 70anni e tutte le malattie che ci siamo presi negli anni mangiando cibi raffinati,vi invito ad andarvelo vedere,molto interessante.
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 29/10/2016 : 19:08:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
&a Andrea. Se devono rubarli, preferisco invitarli. Ma non ne avanza molto appena son pronti.

@mauro. Vero, son aumentate molte patologie, di cui le più strane sono l'aumento indiscriminato di allergie, celiache, malattie immunosoppressive.

Tutto il resto non è cambiato perché ci si ammala di più, ma perché invece di morire a 60/70 anni, si prosegue ben oltre i 90.
Per cui più si è vecchi, più roba si becca


Le prime che ho indicato invece provengono dalla chimica e dall'eccessiva igiene e protezione. Riempiamo il mondo di varichina per disinfettare ogni boiata, non si fanno due passi a piedi nemmeno a pagarci, come viene un alito di freddo: riscaldamento, cappotti, sciarpe… il corpo non si fa più gli anticorpi verso nulla, se non ci vacciniamo anche contro il boia di Nerone ci ammaliamo di tutto. Il problema è il troppo benessere, inutile mettere la crusca per cani nel cibo che mangiamo, cominciamo a mangiare meno delicatessen, meno roba pronta, e torniamo a pane e olio, pane e pomodoro, pane naturale, anche se duro. Oggi se ciò che mangiamo ha una consistenza più dura della panna viene rifiutato, se non è un concentrato di grassi non si mangia. Saturi polinsaturi, idrogenati. Una volta si mangiava pane e lardo, nessuno ingrassava, nessuno aveva il colesterolo. Altro che gli yogurtini pieni di barcarozzi mangiagrasso.
Una volta si faceva merenda con lo zabaione, o facendo un buco sulla coccia dell'uovo, e si succhiava. Oggi se non si mangia mezzo kilo di puttanaio ricoperto di cioccolata, ripieno di schifezze non si mangia. Una volta si beveva un buon bicchiere di latte per dissetarsi, oggi ci facciamo grandi a dare ai piccoli latte in polvere mascherato dentro le merendine, e ci sentiamo fieri. Per non parlare delle verdure. I broccoli una volta erano la normalità, oggi se non è qualcosa con 100 cereali, crusca da cani, i rifiuti insomma, ma ben presentati e conditi nun se magna.
Prendiamo un insaccato, tutto c'è meno che maiale.
Prendiamo uno gnocco, tutto c'è meno i semplici farina e patate.
Come poi ci meravigliamo?
Piuttosto stiamo attenti da dove proviene la frutta perché in quella nazione… come se in Italia fossimo santi e onesti. Eppure ogni tanto ne beccano un bel ciuffo, eppure ci capiterà di cuocere una fettina gonfiata di estrogeni e antibiotici, e da mezzo metro quadro ne rimane un boccone.
Eppure li vediamo i nostri ragazzi, sempre più senza pelo, sempre più belli e femminei e le ragazze con certi culi e certe tette… pari pari agli animali da ingrasso forzato.

Altro che olio di palma. Due fette di pane nostrano con olio, o burro e marmellata, o roba di casa, e l'olio di palma non è più un problema. A scuola si portava due fette di pane e mortadella o salame. Oggi si mangiano concentrati di grassi, spacciati per merendine nutienti… e te credo, la metà delle calorie giornaliere necessarie stanno in 30 grammi di porcheria…e non è che poi agli altri pasti si digiuna.

Però, però ci schifiamo di due salsicce arrosto, di una fetta di pancetta abbrustolita… aumenta il colesterolo; si, come no, a campare solo di quella aumenta … i trigliceridi, ma guardassero cosa ingurgitano diversamente.

Conoscete le varie zuppe inglesi, tiramisù etc etc? Una volta erano fatte di latte, uova, farina. Adesso si usa solo mascarpone. Olio di palma? Ma avete idea di che concentrato di grassi sia quella porcheria? Buona per carità, ma una zuppiera della vecchia zuppa inglese, non raggiunge un semplice cucchiaino di quest'altra.

Bon smetto che devo cenare.




Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistaffezionato

Mauro Buio


Regione: Veneto
Prov.: Verona
Città: san giovanni lupatoto


575 Messaggi

Inserito il - 29/10/2016 : 20:29:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
mi e venuto un dubbio quando hai scritto che si campa fino a 90anni,non e che per caso nel cibo ci mettono oltre che l'olio di palma anche l'elisir di lunga vitaper il resto hai riassunto un po quello che hanno detto stamattina,che concordo.
a questo punto direi che:qui siamo tutti maggiorenni e vaccinati,ognuno prenderà la propria decisione se consumare cibi con o senza olio di palma
una domanda:qui nel forum non ce un ricercatore in questo settore che ci può dare un suo parere?
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 6 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2015 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000