Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Forum de iNudisti - Prossimamente...si cambia?
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Linea diretta con le Associazioni ... e i gruppi
 Generico
 Prossimamente...si cambia?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo

Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20557 Messaggi

Inserito il - 10/03/2017 : 23:22:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sembra che a breve ci saranno le elezioni.... del conducator della Fenait.

Del conducator, cioè, vedremo chi sarà, come sarà, che direttive riuscirà a prendere. Magari finalmente inizierà una nuova epoca!!!

Forse, non ci conto molto.

DI fatto qui dentro siamo come in america, conta non il popolo ma i grandi elettori.

Uni da sola, cioè l'associzione che non esiste, quella che ha un Cd formato dalla sola presidentessa, moglie dell'attuale e quarantennale capo, rappresenta da sola il 45 % dei voti utili. Voti attribuiti grazie a tessere vacanze rilasciate obbligatorioamente in tutti i campeggi italiani. Cioè uno va al campeggio, vien fatto entrare dietro pagamento di una tessera socio, ma anche senza abbia mai espresso la volontà di diventarlo. Ma diventa invece un voto, che va solo a lei.
Cioè circa tremila persone che soggiornano in italia, son state "costrette" a tesserarsi con l'unica associazione presente, unica perchè qualcun altro è socio in affari coi diversi gestori in forme diverse.
A meno che qualcuno non ha già la tessera di suo, sottoscritta con qualcun altro, è di fatto costretto a dare soldi e voto e forza ad una sola persona.

A questa poi si associano due o tre altre vecchie "glorie" del passato, formando un triumvirato inaccessibile, insormontabile, in cui nessuna nuova idea o forza riesce a intrufolarsi, a cambiare il mondo.

E sarebbe pure una cosa buona se la federazione facesse il suo, cioè coordinare le varie associazioni locali nelle lotte contro la politica, i giudici, i giornalisti, e cosi via dicendo, invece di accontentarsi di lanciare strali su chi fuma, ha tatuaggi, è carnivoro, e forse anche gay (questa non la dicono molto in chiaro, ma il maschilismo imperante è ben chiaro visto le critiche alle foto presenti su altri siti tipo il nostro, e vedendo come la componente maschile sia quasi del tutto esente nei fascicoli fotografici presenti nei loro sito e riviste varie)

Ma queste sono piccole, anche se dolorose, consideraizoni sulla linea politica portata avanti negli ultimi 40/50 anni.

Andiamo avanti..

Allora ci saranno le nuove elezioni, un mondo che rappresenta poco (circa 1500 tesserati delle altre associazioni, di cui forse solo un 2/300 veri e amanti delle stesse), e gli altri al raggiungimento della soglia di 4500 (1500 in meno dal 2006 circa), semplici clienti di campeggio. Ma tant'è. L'ufficialità della posizione politica c'è, la rappresentanza no, assolutamente non rappresentano nessuno, se non loro stessi.
Se funzionasse davvero, ci sarebbe solo da dargli forza.
Primo presupposto sarebbe quello di cambiare le persone, portare idee e forze nuove, che abbiano un nuvo spirito di movimento e idea politica.
Queste persone poi non dovrebbero assolutamente rappresentare strutture, o esserene addirittura proprietari: continuerebbero a stimolare solo legislazioni dove il nudismo è consentito SOLO dentro le loro strutture (chiamali scemi), e assolutamente no o ampiamente difficile quello libero ed esterno. DI esempi visti e firmati e attivi ne abbiamo ormai un bel numero.
Dovrebbero avere anche la capacità di coinvolgere le varie associazioni, facendo si che pur nella loro identità, diventino un corpo unico, cosa che oggi non è. Si tutti amici, ma poi di fatto ben pochi legami, e abbastanza concorrenza, troppa!!!

Ma contro il 45 % basta che i presidenti componenti la triade rimangano uniti, e in cxxx a tutte le altre, anche se di fatto rappresentano il 90 % degli associati VERI da sole.

Che succederà?
Chi saranno i candidati, se mai ci saranno che ne hanno il coraggio?
E se ci sono, sicuramente persone forti, avranno l'appoggio delle altre, di tutte le altre?

O ci sarà solo un cambio al vertice, per cui esce uno della famiglia e ne entra un altro? Altro che successione monarchica!!!!
Queen Elizabeth gli fa un baffo!!

Tutto studiato alla perfezione da anni.

Sono solo curioso di sapere che decisione prenderanno le altre associazioni "non allineate". O allineate solo per forza di cose.

Se poi sarà un bel nome, felice di stringergli la mano.
Ma la paura è tanta, la paura è che finisce come in america. Votazione con i grandi elettori, dove uno conta più di un altro, e alla fine viene eletto un Trump che di fatto non vuole nessuno.
E se succedesse, voglio vedere se a questo giro hanno il coraggio di uscire da INF.

Già INF, INF che fa le elezioni, che butta giù la "vecchia" presidente, che elegge un unomo nuovo, un francese di ampie vedute, e .... ti inventa di invalidare le elezioni non si sa bene per che motivo. E le stesse si rifaranno.

Sarà lo stesso anche quà?

Non sono più associato, per tanti motivi, primo non sopportare più lo status quo. Sarebbe bello poter pero vedere una nuova era, e magari tornare a dargli man forte, e su questioni vere e solide.....


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10726 Messaggi

Inserito il - 10/03/2017 : 23:43:14  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Non vi capisco voi nudisti.
Non vi va come è e cosa fa la federazione e mugugnate.
A me se non va una qualsiasi cosa che penso non curi i miei interessi e/o aspettative, evitò di considerarla e stop.

Che mi frega di quelli?





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2370 Messaggi

Inserito il - 11/03/2017 : 01:13:08  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Max i sistemi di votazione son cambiati e quindi le percentuali.
Ma ricorda che di persone che si candidano non credo ce ne siano...
Comunque è ancora presto, le elezioni anche del CD sono il 22 aprile.

Per quanto riguarda il francese invece mi spiace ma non sono d'accordo stavolta i francesi han toppato alla grande, e ti assicuro che le elezioni le rifanno ma il francese spero lo lascino dov'è... in Francia! Credimi. Poi eleggano chi vogliono, ma lui no.

Ma io ormai son fuori da ogni partita...la mia vita ormai è rivolta solo ad altro purtroppo.
E tra questo altro oltre ai problemi personali da risolvere c'è finalmente di tornare ad occuparmi di sociale nei ritagli di tempo come in passato.


Modificato da - Nudomark in data 11/03/2017 01:33:58
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20557 Messaggi

Inserito il - 11/03/2017 : 06:54:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Le percentuali sono cambiate, e le ho viste, ma A sono ancora suddivise a numeri, e la fetta più grossa va a chi non ha soci effettivi, B la somma di tutti gli altri è piuttosto risicata, se si riflette su una congiunzione della triade.

I francesi l'avranno fatta sporca, forse, ma altre fonti mi dicono sia stato tutto un gioco di poteri. Comunque son cose su cui possiamo solo stare a guardare.

Candidati per l'Italia invece ce ne sono già, e ho già due nomi. Uno da bocciare è uno da sostenere decisamente. Per come lo conosco, anche se per qualcuno non sarà la perfezione, è un'ottima persona.
Solo che ha bisogno dell'aiuto di tutti.

Non ho fatto a caso questo topic. Spero che il nome giri e sia sostenuto.

Non so perché sia uscito solo ora, il nome, ma so che c'è poco tempo per cspirlo, aiutarlo, creare un fronte come si deve.

Siman, infatti dopo averci provato per anni, alla fine ho mollato per non ammalarmi ulteriormente, ma tutto quel mondo, se funzionasse a dovere, in ogni ambito, è ciò che amerei ci fosse. E in queste occasioni non si può nascondere la testa, anche se sono convinto che non cambierà nulla. Ma intanto ci provo nel mio piccolo.


Se funziona, beh tornare non è difficile, se non funziona, non è difficile nemmeno rimanere dove sono.

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2370 Messaggi

Inserito il - 11/03/2017 : 08:13:28  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Max ma quel nome non si è proposto lui...non si sa nemmeno se è d'accordo!
E A.N.ITA.avendo le elezioni l'8 aprile ancora non ha deciso se proporre un candidato suo o appoggiare altri.


Modificato da - Nudomark in data 11/03/2017 08:17:43
Torna all'inizio della Pagina

trionat
iNudistfedelissimo


Regione: Puglia
Prov.: Italia
Città: Puglia


4819 Messaggi

Inserito il - 11/03/2017 : 17:36:58  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di trionat Invia a trionat un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ci vorrebbe a mio parere un bel congresso aperto a tutte le associazioni dando libertà di parola a chiunque e solo ai tesserati o delegati il diritto di voto per l'elezione delle cariche all'interno della federazione

Vivi, corri per qualcosa, corri per un motivo. Che sia la libertà di volare o solo di sentirsi vivo.

Modificato da - trionat in data 11/03/2017 17:37:24
Torna all'inizio della Pagina

xerse
iNudistamico

avatar2014


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


176 Messaggi

Inserito il - 11/03/2017 : 23:41:58  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di xerse  Rispondi Quotando
Ciao a tutti,

Provo ad esprimere senza troppi giri di parole la mia opinione personale, cercando anche di non offendere nessuno.

Premetto che a mio avviso tutti, ma proprio tutti quelli che hanno lavorato o che lavorano oggi per promuovere nudismo e naturismo meritano rispetto. Non vuol dire che tutto quello che fanno o che hanno fatto sia perfetto e sfortunatamente credo che siano stati commessi e siano tutt'oggi commessi molti errori, che invece di unire tutta la comunità nudo-naturista tendono a separarla, disgregandola in mille sfumature e atteggiamenti che fanno male a tutti indistintamente.

La storia delle associazioni in Italia parte dagli anni 70 e la quantità di persone che oltre a lamentarsi, sono disposte a rimboccarsi le mani sono da sempre poche. Il risultato è che volente o nolente, si sono create delle situazioni di stagnazione, dove a formare i gruppi dirigenti c'erano sempre gli stessi. E nessuna cosa che duri più di 3 anni può essere democratica, o se preferite, la democrazia e l'equilibrio sono difficilissime.

Non credo di offendere nessuno, dicendo che i vari presidenti e responsabili (Fenice incluso ovviamente) sono persone di carattere, cocciuti e con un ego non indifferente. Ma ne ho conosciuti un po' e sono felice di averli conosciuti perchè sono belle persone di cui sono fiero poter dire, in certi casi, di essere amico.

Ora arriviamo al dunque. Credo anche io che sia il momento di unirsi e di creare un gruppo che collabori su scopi comuni.

E' vero quello che dice Max, bisogna cambiare molte cose, fra queste bisogna che la federazione cancelli l'ombra che ha, serve che aiuti tutti i gruppi liberi e le piccole associazioni prima di aiutare i privati. Forse unica eccezione è quella di aiutare la costituzione di nuovi centri, il controllo che le strutture siano attente a chi le frequenta e certamente deve fare molto di più per diffondere la cultura di una nudità pulita.

Credo che oggi, il numero di associazioni che si impegnano costantemente per la causa siano tali da favorire la costituzione di un gruppo dirigente che lavori più che mai per il bene di tutti.

Non credo che chi è stato dirigente in Federazione vada "sterminato" come alcuni hanno sostenuto in passato. Quello che è successo e l'atteggiamento di certe persone è stato ed è assolutamente fuori da ogni spirito nudista o naturista. Credo che vadano messi nella condizione di dover cambiare perchè tutti si è uniti per uno scopo.

Vi elenco alcuni scopi comuni, sperando che siano condivisi e da stimolo:

1) La Federazione deve aiutare (anche economicamente) tutte le associazioni ad iniziare da quelle più piccole a promuovere il naturismo, deve spingere a far costituire nuove associazioni o gruppi liberi con lo scopo di promuovere la pratica nudo-naturista. Devono essere promossi eventi su tutto il territorio nazionale e devono essere spinte altre associazioni a partecipare agli eventi le une delle altre.

2) La Federazione deve spingere le associazioni a rafforzare gli ideali di uguaglianza e rispetto del prossimo: Non è accettabile che si possa anche solo sospettare che la Federazione Naturista sia omofobica, razzista o altro. Siamo in un mondo libero dove ciascuno ha le proprie idee, ma la Federazione è un bene comune e deve essere di tutti.

3) Bisogna smetterla di separare Nudismo da Naturismo, sono modi di interpretare la nudità sociale, cugini non posizioni agli antipodi.

4) Bisogna che ci sia la massima trasparenza. Nessuno deve poter dire o pensare che ci siano interessi economici o di potere in una presidenza Federativa. chi appartiene alle associazioni deve avere la correttezza morale di lavorare per tutti nel momento in cui lavora in qualità di membro della Federazione.

5) Come dice Trionat, La Federazione deve includere tutti, nel rispetto di quelle realtà che per capacità o storia hanno più membri, non si può "escludere" o far sentire esclusi. Non è nello spirito nudo-naturista. Io (in modo molto personale) ritengo che la Federazione debba chiedere il contributo anche di un gruppo come iNudisti, poichè anche se non associazione, anche se spesso in contrasto con alcuni modi di vedere le cose, è certamente parte importante del panorama italiano.

Questi sono solo alcuni pensieri, ce ne sono altri, molti altri che vanno costruiti. Ma credo che questi che ho elencato possano portare ad una svolta.

Facile? No non è facile, ma bisogna provarci.


Modificato da - xerse in data 13/03/2017 22:10:08
Torna all'inizio della Pagina

Marcolino
iNudistfedelissimo

marcolino


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Muggio'


5218 Messaggi

Inserito il - 14/03/2017 : 11:47:26  Mostra Profilo Invia a Marcolino un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ho appreso la notizia che l'ex Presidente , ora Vice, Francesco Ballardini non fara' parte del prossimo Consiglio Direttivo che scaturira' dalle prossime elezioni che si svolgeranno in Assemblea Annuale...dopo tanti anni di onorato ed apprezzato servizio.

Lui a mio avviso sarabbe la persona piu' adatta per la successione alla Presidenza Fenait, spero ci sia questa idea a monte della scelta di lasciare la dirigenza Anita.

Salutoni, Marcolino.

Volemose bene, damose de fa'.. semo nudisti.


Torna all'inizio della Pagina

Miki1110
iNudistamico


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


113 Messaggi

Inserito il - 14/03/2017 : 17:15:25  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Miki1110  Rispondi Quotando
davvero triste il panorama delineato da A Fenice ... non ho mai frequentato strutture naturiste in Italia, l'unica esperienza "fallita" risale ad anni fa al Camping Classe di Lido di Dante dove volevo alloggiare nella allora zona naturista (chissà se esiste ancora ...) ma essendo in quell'occasione single mi fu negato l'accesso. Ora sapendo cosa c'è dietro il giro delle tessere non ci penso proprio, preferisco restare vestito che foraggiare tali personaggi ...

http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=39118
Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2370 Messaggi

Inserito il - 14/03/2017 : 18:01:01  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Vorrei ribadire che giri di tessere non è un'espressione adatta, A.N.ITA. non ha alcun giro strano, i suoi fedeli tesserati sono assolutamente veri e concreti. E così è per altre serie associazioni.
Per favore non denigriamo il lavoro e la passione della quasi totalità delle persone che sacrificano tempo e spesso anche denari personali per amore del naturismo o nudismo che sia!
Vorrei tanto che anziché ragionare sempre e solo "contro" tutto e tutti si lavorasse per il bene del naturismo.
E lo dico a tutti quanti, tesserati e non tesserati, simpatizzanti e "antipatizzanti"!
A.N.ITA si muove entro regole di trasparenza e serietà. Entro queste regole deciderà ogni comportamento futuro in ogni sede.

Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20557 Messaggi

Inserito il - 14/03/2017 : 19:18:46  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nudomark ha scritto:

Vorrei ribadire che giri di tessere non è un'espressione adatta, A.N.ITA. non ha alcun giro strano, i suoi fedeli tesserati sono assolutamente veri e concreti. E così è per altre serie associazioni.
Per favore non denigriamo il lavoro e la passione della quasi totalità delle persone che sacrificano tempo e spesso anche denari personali per amore del naturismo o nudismo che sia!
Vorrei tanto che anziché ragionare sempre e solo "contro" tutto e tutti si lavorasse per il bene del naturismo.
E lo dico a tutti quanti, tesserati e non tesserati, simpatizzanti e "antipatizzanti"!
A.N.ITA si muove entro regole di trasparenza e serietà. Entro queste regole deciderà ogni comportamento futuro in ogni sede.


Verissimo quanto dici, nessuno dubita che i tesserati delle varie associazioni lo siano realmente, quanti lo abbiano fatto perchè ci credono pure un po meno. Però rimane il nodo dei cosiddetti soci Uni.
Ammesso e non concesso che siano VERI, di fatto c'è una scorrettezzza di fondo nell'obbligare il tesseramento ad una unica associazione, guarda caso proprio quella legata alla moglie del Presidente uscente.
E la scorrettezza prosegue nel fatto che a questa signora, non l'ha mai eletta nessuno, ne risulta abbia un consiglio direttivo al suo fianco.
E prosegue ancora quando poi, alle decisioni del Cd federale, o alle relative votazioni, di fatto solo urla e minacce fanno prendere strade lievemente diverse, altrimenti la dittatura è palese.
E visto invece l'impegno e il cuxx che mettono le altre associazioni territoriali, questo fa girare le scatole.

Si, c'è bisogno di rinnovamento. Grazie mille agli uscenti, è andata come è andata, ma per favore, cambiamo.

Ma per cambiare ci vuole un fronte forte, e persone altrettanto forti.

Persone ce ne sarebbero pure, il fronte.... riusciranno le associazioni non UNI a coalizzarsi per dare atto ad un cambiamento profondo?

Tanto per tenerci aggiornati... decreto che trasforma i reati 726 da penale ad amministrativo.....con relative multe elevate da 100 € a 5000....e l'interrogazione Lacquanniti che doveva provare a tirarci fuori dalle paure, e su cui Fenait, secondo me, doveva puntare fortemente.....Fidenzio mi informa oggi che è uscito un altro decreto, 20/2/17 n°14 art 9:

Oltre alla sanzione minima di 5000€ ora il naturista si può beccare la Daspo.

Il Decreto Legge 20 febbraio 2017, n.14 art.9

comma 2. Ferma restando l'applicazione delle sanzioni amministrative
previste dagli articoli 688 e 726 del Codice penale e dall'articolo
29 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114, il provvedimento di
allontanamento di cui al comma 1 e' disposto altresi' nei confronti
di chi commette le violazioni previste dalle predette disposizioni
nelle aree di cui al medesimo comma.

http://www.italiaoggi.it/news/dettaglio_news.asp?id=201703102118381178&chkAgenzie=ITALIAOGGI&titolo=Daspo%20ai%20parcheggiatori%20abusivi

quando dico che Fenait avrebbe di che occuparsi, non parlo a vanvera.
Non che debba riuscirci per forza, ma in un anno di decreto depenalizzativo non si è sentita una parola, ora sarà anche peggio.

@Miki1110....quello che è successo a te è successo a me, finchè non sono entrato nelle grazie del gestore. Mille sono i problemi che si nascondono dietro, ma il primo è che purtroppo non c'è una federazione forte che "obbliga" a certe giuste scelte imprenditoriali.
Oltre a questo poi c'è la classica fuga all'estero dei nudisti italiani, che se ne fottono delle associzioni, e dei nostri luoghi, di continuo contrastati, associandoci pure il NON SOSTEGNO alle associazioni SERIE, quindi di fatto si lascia tutto in mano ad un pugno di pochi volontari.

E 4500 soci, purquanto forti, e non lo sono, non se li caga nessuno.
Ma i colpevoli non sono chi sta dentro, ma è chi stà fuori.
Non si può pretendere nulla, se uno non entra e non combatte per i suoi ideali.
Sempre che poi chi detiene il potere non sia proprietario o socio di campeggi, che abbia idee e voglia, e sia sostenuto come non mai dagli ltri.

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

xerse
iNudistamico

avatar2014


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


176 Messaggi

Inserito il - 14/03/2017 : 21:28:51  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di xerse  Rispondi Quotando
Sono dispiaciuto da quello che ha scritto Miki.
Non è giusto che passi l'idea sbagliata che ci sia uno strano giro sulle tessere.
Le associazioni fanno del loro meglio per promuovere la loro visione di nudo-naturismo, ma visto che le associazioni sono fatte di persone è inevitabile che si commettano errori.

Ma associarsi (con chiunque) consente di farsi rappresentare davanti le istituzioni come una comunità significativa in termini di numeri. In più si garantisce un budget economico per organizzare eventi, per fare manifestazioni e per trasmettere l'idea che il nostro sia uno stile di vita normale a chi non ne fa parte.

La cosa che più condivido del discorso fatto fino ad ora, è che le strutture private non dovrebbero emettere tessere. Che facciano prezzi diversi tra tesserati e non tesserati in modo trasparente potrebbe essere la pratica più semplice.

Per il resto, personalmente credo che la strada per un futuro migliore passi dalla collaborazione di tutti e spero che avverrà sempre più spesso.



Torna all'inizio della Pagina

Miki1110
iNudistamico


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


113 Messaggi

Inserito il - 15/03/2017 : 09:23:09  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Miki1110  Rispondi Quotando
@xserse
sei dispiaciuto delle conclusioni che ho tratto dopo aver letto di post di A fenice o di cos'altro? ... perché se è vero quanto affermato (e non ho al momento dubbi), il fatto che accedere ad una struttura privata necessita il tesseramento ad un'associazione e da tale atto discenda anche una manifestazione di volontà in un'assemblea, la cosa mi sembra come minimo poco trasparente ...

così come mi lascia molto perplesso la commistione associazione/titolare di strutture ...

da profano, come non restare indifferente alle denunce esposte ... poi sicuramente non tutte le associazioni sono uguali e molte persone si impegnano senza secondi fini ...




http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=39118
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20557 Messaggi

Inserito il - 15/03/2017 : 11:44:25  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Che ci sia la necessità/obbligo di essere iscritti, è data dalla natura organizzativa legale delle strutture.
Entro se sei un socio.

Non va bene che questa cosa sia monopolizzata da una NON associazione sola, con le relative conseguenze. Oltre al fatto che poi i dirtlitti degli associati non siano tutelati; sei iscritto, ma se sei single non entri ovunque.

La cosa sarebbe già più vera se al momento del tesseramento ci sia una scelta tra TUTTE le associazioni italiane, e non obbligata a una sola.

La commistione invece è lapalissiana bei suoi effetti.

L'unico e ultimo atto di nudismo pubblico fu nel 2002, quando fenait prese la concessione della spiaggia di lido di dante e lo consegno all'aner. Da allora gli atti successivi sono proposte di legge tese al nudismo strutturale ( nei campeggi) e nessun cenno o quasi sul nudismo su territorio libero.
A questo aggiungi cosa viene scritto è pubblicizzato su Infonaturista, tra l'altro giornale stampato da UNI, ma preso da fenait come organo ufficiale: solo e soltanto pubblicità ai campeggi, e non una riga sui territori pubblici, ancor meno se non federati

Son queste le cose che devono cambiare, e la speranza va tutta alle altre associazioni



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

jarod73
ilNudistBrianzolo

LidodiDante


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Desio


2266 Messaggi

Inserito il - 15/03/2017 : 16:05:51  Mostra Profilo Invia a jarod73 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Potrebbe essere utile fornire tutte queste info a INF in modo da rifondare o far da loro disconoscere Fenait?

Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20557 Messaggi

Inserito il - 15/03/2017 : 21:39:11  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
jarod73 ha scritto:

Potrebbe essere utile fornire tutte queste info a INF in modo da rifondare o far da loro disconoscere Fenait?
sanno già benissimo tutto... l'attuale presidente federale, in fase di nuove elezioni, dicesi sia economicamente legata al nostro.
Non so se sia vero, ma di fatto tra le nostre elezioni, più quelle europee, si preannuncia un cambio epocale.... si spera.

Cmq a suo tempo venne interpellata per un "cambio" dal fondo. Fu risposto che si poteva legare tutte le associazioni, e disconoscere, di fatto, la federazione, se si fondava qualcosa di forte e alternativo.

E si ritorna all'inizio del problema. Se ti presenti dicendo che deve essere riconosciuta una cosa nuova che ha 1.500 soci, e che deve essere disconosciuta una da 3000......

Decisamente il cambiamento passa per un cambio alla presidenza, non c'è verso!!!

A si, ci sarebbe un'altra cosa: un tesseramento di massa alle altre associazioni... quindi parliamo di utopie, essendo in Italia.




Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

PassioneFkk
iNudistamico


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


140 Messaggi

Inserito il - 18/03/2017 : 11:07:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Nudomark ha scritto:

Vorrei ribadire che giri di tessere non è un'espressione adatta, A.N.ITA. non ha alcun giro strano, i suoi fedeli tesserati sono assolutamente veri e concreti. E così è per altre serie associazioni.
Per favore non denigriamo il lavoro e la passione della quasi totalità delle persone che sacrificano tempo e spesso anche denari personali per amore del naturismo o nudismo che sia!
Vorrei tanto che anziché ragionare sempre e solo "contro" tutto e tutti si lavorasse per il bene del naturismo.
E lo dico a tutti quanti, tesserati e non tesserati, simpatizzanti e "antipatizzanti"!
A.N.ITA si muove entro regole di trasparenza e serietà. Entro queste regole deciderà ogni comportamento futuro in ogni sede.


Sono assolutamente d'accordo. Parole giuste. Ogni associazione dovrebbe rappresentare questi valori
Torna all'inizio della Pagina

PassioneFkk
iNudistamico


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


140 Messaggi

Inserito il - 18/03/2017 : 11:13:00  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
xerse ha scritto:

Ciao a tutti,

Provo ad esprimere senza troppi giri di parole la mia opinione personale, cercando anche di non offendere nessuno.

Premetto che a mio avviso tutti, ma proprio tutti quelli che hanno lavorato o che lavorano oggi per promuovere nudismo e naturismo meritano rispetto. Non vuol dire che tutto quello che fanno o che hanno fatto sia perfetto e sfortunatamente credo che siano stati commessi e siano tutt'oggi commessi molti errori, che invece di unire tutta la comunità nudo-naturista tendono a separarla, disgregandola in mille sfumature e atteggiamenti che fanno male a tutti indistintamente.

La storia delle associazioni in Italia parte dagli anni 70 e la quantità di persone che oltre a lamentarsi, sono disposte a rimboccarsi le mani sono da sempre poche. Il risultato è che volente o nolente, si sono create delle situazioni di stagnazione, dove a formare i gruppi dirigenti c'erano sempre gli stessi. E nessuna cosa che duri più di 3 anni può essere democratica, o se preferite, la democrazia e l'equilibrio sono difficilissime.

Non credo di offendere nessuno, dicendo che i vari presidenti e responsabili (Fenice incluso ovviamente) sono persone di carattere, cocciuti e con un ego non indifferente. Ma ne ho conosciuti un po' e sono felice di averli conosciuti perchè sono belle persone di cui sono fiero poter dire, in certi casi, di essere amico.

Ora arriviamo al dunque. Credo anche io che sia il momento di unirsi e di creare un gruppo che collabori su scopi comuni.

E' vero quello che dice Max, bisogna cambiare molte cose, fra queste bisogna che la federazione cancelli l'ombra che ha, serve che aiuti tutti i gruppi liberi e le piccole associazioni prima di aiutare i privati. Forse unica eccezione è quella di aiutare la costituzione di nuovi centri, il controllo che le strutture siano attente a chi le frequenta e certamente deve fare molto di più per diffondere la cultura di una nudità pulita.

Credo che oggi, il numero di associazioni che si impegnano costantemente per la causa siano tali da favorire la costituzione di un gruppo dirigente che lavori più che mai per il bene di tutti.

Non credo che chi è stato dirigente in Federazione vada "sterminato" come alcuni hanno sostenuto in passato. Quello che è successo e l'atteggiamento di certe persone è stato ed è assolutamente fuori da ogni spirito nudista o naturista. Credo che vadano messi nella condizione di dover cambiare perchè tutti si è uniti per uno scopo.

Vi elenco alcuni scopi comuni, sperando che siano condivisi e da stimolo:

1) La Federazione deve aiutare (anche economicamente) tutte le associazioni ad iniziare da quelle più piccole a promuovere il naturismo, deve spingere a far costituire nuove associazioni o gruppi liberi con lo scopo di promuovere la pratica nudo-naturista. Devono essere promossi eventi su tutto il territorio nazionale e devono essere spinte altre associazioni a partecipare agli eventi le une delle altre.

2) La Federazione deve spingere le associazioni a rafforzare gli ideali di uguaglianza e rispetto del prossimo: Non è accettabile che si possa anche solo sospettare che la Federazione Naturista sia omofobica, razzista o altro. Siamo in un mondo libero dove ciascuno ha le proprie idee, ma la Federazione è un bene comune e deve essere di tutti.

3) Bisogna smetterla di separare Nudismo da Naturismo, sono modi di interpretare la nudità sociale, cugini non posizioni agli antipodi.

4) Bisogna che ci sia la massima trasparenza. Nessuno deve poter dire o pensare che ci siano interessi economici o di potere in una presidenza Federativa. chi appartiene alle associazioni deve avere la correttezza morale di lavorare per tutti nel momento in cui lavora in qualità di membro della Federazione.

5) Come dice Trionat, La Federazione deve includere tutti, nel rispetto di quelle realtà che per capacità o storia hanno più membri, non si può "escludere" o far sentire esclusi. Non è nello spirito nudo-naturista. Io (in modo molto personale) ritengo che la Federazione debba chiedere il contributo anche di un gruppo come iNudisti, poichè anche se non associazione, anche se spesso in contrasto con alcuni modi di vedere le cose, è certamente parte importante del panorama italiano.

Questi sono solo alcuni pensieri, ce ne sono altri, molti altri che vanno costruiti. Ma credo che questi che ho elencato possano portare ad una svolta.

Facile? No non è facile, ma bisogna provarci.



Sono d'accordo su quasi tutto Xerse, assolutamente. Aggiungerei un punto di non minore importanza... Coinvolgere sempre più giovani nel mondo del naturismo, con iniziative a vario titolo!
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10726 Messaggi

Inserito il - 18/03/2017 : 13:20:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Nella mia ignoranza (anche) su cose associative e senza voler offendere nessuno, mi pare si stia solo urlando alla luna e poco altro.

Prima di tutto non ho capito una cosa leggendo:
Le varie Associazioni sono contro questo consiglio di amministrazione INF oppure no?
Perché, francamente, non ho capito se sono solo alcuni (o molti o moltissimi) semplici iscritti alle varie associazioni a voler cambiare il direttivo nazionale oppure se ANCHE! i consigli direttivi di queste associazioni, vorrebbero un ventata di gente nuova.

Perché intendiamoci, non mi pare di aver letto alcuna affermazione in merito, da parte di alcun componente dei vari consigli direttivi.

Se a 3VENAT, ANAA, SFKK, ANAB, ANAP, ANEI, ANITA, LIBURNIA, UNI di qui, Uni di là, Uni di su e Uni di giù e a UNS va bene così....ragazzi, fatevene una ragione:
DEVE ANDARVI BENE A TUTTI.

Perciò, solo quando la maggioranza delle associazioni dovesse EVENTUALMENTE volere davvero un cambiamento...
è solo allora che si possono trovare (e secondo me esistono) molte possibilità per abbattere quella che, mi pare di capire leggendo, è un continuum da parte di pochi a dispetto di molti.







UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 18/03/2017 13:29:02
Torna all'inizio della Pagina

jarod73
ilNudistBrianzolo

LidodiDante


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Desio


2266 Messaggi

Inserito il - 18/03/2017 : 16:58:17  Mostra Profilo Invia a jarod73 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non saprei. Le tessere forse andrebbero ampliate con agevolazioni verso " cose" non strettamente naturiste. Di per sè anche se io sono fuori dal giro, facendo un estratto per età, quale tgt si ottiene? Sicuramente associazioni come Anita dove mi pare proprio ci siano brave e volentdrose persone se non supportate da enti maggiori non potranno fare poi di tanto. Ma di certo cosit come al governo o in aziende dei cambi generazionali saranno d' obbligo prima o poi. Il punto e' dove siamo e dove vorremmo andare. Abbiamo tutti le idee chiare in merito e soprattutto le stesse?

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2015 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000