Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Forum de iNudisti - Modella in topless, multa da 3.300 euro
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Segnalazioni, articoli, denunce, ringraziamenti
 Modella in topless, multa da 3.300 euro
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 3

naturik
iNudistaffezionato

Naturik


Regione: Piemonte
Prov.: Torino
Città: Torino


491 Messaggi

Inserito il - 09/05/2017 : 23:46:23  Mostra Profilo
ConteMax ha scritto:
Noi dobbiamo cercare , ancora credo per un paio di generazioni almeno, d'essere accettati e quindi avere spazi ed occasioni.



...mhm...mi sa che non ce la faccio ad aspettare due o tre generazioni ...e non mi fido dell'ibernazione
Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 10/05/2017 : 00:07:41  Mostra Profilo
naturik ha scritto:

ConteMax ha scritto:
Noi dobbiamo cercare , ancora credo per un paio di generazioni almeno, d'essere accettati e quindi avere spazi ed occasioni.



...mhm...mi sa che non ce la faccio ad aspettare due o tre generazioni ...e non mi fido dell'ibernazione

anche io non credo di poter aspettare allora facciamo si che succeda prima

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA
Torna all'inizio della Pagina

pan
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


409 Messaggi

Inserito il - 10/05/2017 : 10:53:55  Mostra Profilo
dingopino ha scritto:

Ma e strano che anche noi nudisti condanniamo piu il nudo a 3000 metri che il messagiio scritto al telefonino in autostrada tutto vietato dalla legge ( anche il olo rispondere al telefono alla guida) ma caminando nudo in montagna non rischio di ammazzare nessuno ma la multa e piu salata che usare il telefono a 130km/h
siamo in un paese molto strano



Su questo hai ragione; ma secondo me c'è un fraintendimento.

Non c'è alcuna "condanna" da parte mia. Io muovo una critica per capire quali siano le tecniche da adottare per ottenere un cambiamento reale, e il più rapidamente possibile appunto!

Posto che "girare nudi" per ogni dove sia fantascienza (e c'è da vedere poi chi lo farebbe veramente) occorre lavorare e battersi per ottenere cose fattibili e auspicabili.

Dopo lo scandalo dei topless, in Argentina qualcuno ha detto che la loro legge è "obsoleta". Dunque là ha senso "provocare" lo scandalo dei perbenisti per ottenere delle concessioni, ovvero un'evoluzione dei costumi sociali.

Anche noi italiani abbiamo "obsolescenze legislative" (pardon) in ambito di libertà dell'esposizione del nudo.

Ma non si può partire dal topless in Piazza San Marco a Venezia o in Via della Spiga a Milano. Quella è pura e sterile provocazione erotica.

Peraltro il topless in Italia è ritenuto lecito, e spesso a fatica, solo nelle spiagge di mare. Al lago rischi già le lamentele di alcuni. Una singola donna in topless attira sguardi di tutti, come se ancora fossimo alla metà del secolo scorso.

Io vorrei poter stare nudo sulle spiagge dei fiumi e dei laghi di piemonte e lombardia, quelle spiagge isolate che per tradizione sono conosciute come spiagge nudiste. Anche in mezza montagna, su alcuni prati e collinette, è molto bello starsene nudi a prendere il sole. Ma pare che la forestale sia stata attivata per controlli e sanzioni.

Ecco, in questi luoghi mi sta bene la provocazione e la lotta. Non sono luoghi di esposizione pubblica (un sentiero invece lo è), sono luoghi liberi in cui una persona dovrebbe avere il diritto di potersi mettere nudo; chi ti vede e non gradisce dovrebbe essere invitato a cambiare direzione, non il contrario.

E qui si apre una problematica colossale: si punisce il nudo sulla base di uno stereotipo ideologico, psicologico e culturale, che ritiene comunque sempre nel torto colui che sta nudo in un'area naturalistica appartata, scelta con perizia, frequentata da anni dai nudisti, etc... Sì è nel torto peché si dice che chiunque possa arrivarci e vedere chi c'è in loco. Questa è paranoia legislativa. Queste sono demenze dei legislatori la cui origine è nella cultura sessuofoba e cattolica che ritiene nudo e sesso i due peggiori mali da contenere per il benessere del cittadino.

Così si spiegano le multe iperboliche che sono anticostituzionali.

Se il nudista tipo però pretende troppo e in maniera talvolta assurda (e per me pretendere di camminare nudo sull'alta via delle cinque terre è qualcosa di assurdo) otterremo solo giri di vite legislativi.

meglio di così non so spiegarla.
cmq auguri


Torna all'inizio della Pagina

ConteMax
iNudistfedelissimo

zeus


Regione: Veneto
Prov.: Venezia
Città: Mestre


2740 Messaggi

Inserito il - 10/05/2017 : 12:29:20  Mostra Profilo Invia a ConteMax un Messaggio Privato
Assolutamente d'accordo con pan.

In pratica, il mio desiderio sarebbe semplice semplice. La giurisprudenza dice che quello che non è vietato è consentito. Basterebbe quindi emanare i divieti. Entrando in spiaggia concessionata a Lignano c'è un cartello col divieto di usare ombrelloni propri, divieto di giocare a pallone, di animali, di vendere tra gli ombrelloni. Più avanti non ci sono cartelli e si va col cane e con il proprio ombrellone. Non è servito autorizzare, semplicemente n vietare.

Sul sentiero di montagna non ci posso andare con la moto. Non c'è il cartello ma è nel codice. Sulla strada sterrata che va alla baietta sul mare ci posso andare con la moto, ma non erchè è concesso, solo perchè non è vietato.

Oggi c'è troppa confusione sul nudo. Non esise una legge che lo vieti ma si utilizzano leggi a cui lo si collega, tipo gli atti contrari o osceni, erroneamente. E' qui che ci si deve battere, non su una legge che lo consenta. Non si può consentire una cosa che non è vietata.

non avere regole non è libertà. Libertà è non averne bisogno
Torna all'inizio della Pagina

mizioeanto
iNudistfedele

MizioeAnto


Regione: Lazio
Prov.: Latina
Città: Latina


734 Messaggi

Inserito il - 10/05/2017 : 14:05:27  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mizioeanto
Conte, oggi la situazione è esattamente così come dici tu.
Ciò che non è espressamente vietato, è ammesso.
Per il nudo, esso non è esplicitamente vietato. E allora, perché non è implicitamente consentito? Perché ogni luogo/situazione/contesto ha una sua liceità. Ed è qui che è intervenuto il legislatore con gli atti contrari / osceni. Se una cosa, in quel contesto, in quel luogo, non è lecita, va punita. Non è detto che la stessa cosa in un altro posto/contesto, non sia lecita.
Se non cambia il modo di vedere le cose nelle persone, la legge non può far altro che "assecondare" questa situazione.

il nostro profilo sul sito è:
http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=17814
Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 10/05/2017 : 20:15:36  Mostra Profilo
Per il codice della strada e semplice, dove non e scritto un divieto poi anche andare sterrato o no. Per le passeggiate nude, credo che ce un malinteso. Nessuno vuole cominciare da domani andare sulle vie battute da camminatori, ma uno se mai cerca posti e vie poco frequentate e dove si può vedere anche lontano, cosi incontri sono rari e prevedibili e uno ha il tempo o di cambiare strada o di vestirsi o come gia scritto se tutto e questione di secondi uno fa finta di nulla e io non ho mai avuto un problema in quel senso. Credo leggendo qui i maggior problemi si si fa fra di noi. Nessuno di quello sono sicuro, qui vuole andare adesso nudo in piazza duomo a Firenze o Pisa a farsi una passegiata nuda.
Proviamo capirsi, nessuno cerca situazioni estremi e cose che non esistano gia da anni in altri paesi a noi vicino.
Se si guarda solo le spiagge ufficializzate allora stiamo freschi e meglio farsi le vacanze al estero

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20562 Messaggi

Inserito il - 10/05/2017 : 21:26:34  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato
Credo sia assodato che le tette nude per fare foto a Venezia sia stato quanto meno inopportuno. Se poi sia corretta la multa di 3000€ sarà chi di dovere che contesterà. Di fatto il problema vero di cui stiamo discutendo è se è giusto cominciare a pretendere, forzare la mano, stare ancora più zitti o quant'altro.
Il fatto però che è stato aperto un doppio topic sullo stesso taglio, smezza e duplica le questioni in discussione.

Quindi direi che chiudiamo questo è continuiamo nell'altro.

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 3 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2015 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000