Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Forum de iNudisti - Fissazione, convinzione o reale beneficio?
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Aspetti e problemi del naturismo e del nudismo
 Fissazione, convinzione o reale beneficio?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

ConteMax
iNudistfedelissimo

zeus

Regione: Veneto
Prov.: Venezia
Città: Mestre


2740 Messaggi

Inserito il - 08/06/2017 : 09:33:56  Mostra Profilo Invia a ConteMax un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Allora....
come alcuni già sapranno, sto attraversando uno dei periodi più difficili della mia vita.
Un anno fa stavo per morire e mi son fatto un mese e mezzo di ospedale, lasciando il nuovo lavoro sguarnito proprio quando ce ne sarebbe stato più bisogno. Nuovo lavoro perchè la vecchia azienda ahimè è saltata. Saltata come migliaia di altre floride aziende, specie qui nel veneto. Tasse, imposte e gabelle impediscono ad un'azienda regolare di sopravvivere, e questo è confermato da studi condotti da gente esperta.

Vabbè.....sono sempre stato un guerriero e ncora una volta riparto. Però non ho più l'età e la salute di prima, mi tocca arrancare. Tante cose non le posso più fare, altre non ci riesco proprio. Funziono con 13 pastiglie al giorno, con tutti gli effetti collaterali del caso.
Bon! Perchè vi racconto questo? (ed ho tralasciato il 70%)...

Perchè in questi momenti di depressione, sconforto, voglia di arrendermi ho un desiderio costante, fortissimo.
ANDARE IN UN VILLAGGIO NATURISTA QUALCHE GIORNO e stendermi nudo al sole a riposare, ad assaggiare il vento, archiviare tutti i pensieri. Allora anche questa mattina, mentre ero steso nudo sul letto (ho delle pastiglie che appena prese mi fanno capogiri e mi devo stendere), pensavo:
Ma perchè desidero "semplicemente" stare nudo steso al sole anzichè chessò......qualcosa che per logica dovrebbe essere più desiderabile, una crociera.....un viaggio....una casetta in campagna...

Ma allora sta benedetta nudità è una fissazione, è una banale convinzione o effettivamente è terapeutico, fa bene al fisico ma specialmente alla mente? Forse nel mio subconscio c'è il bisogno di ritrovare "l'origine", partendo da me e la natura, quindi prima di qualsiasi cosa mi possa aver provocato problemi?

Mi piacerebbe sentire uno psicologo....mannaggia! Potrebbe far parte di terapie.

Sto forse impazzendo che tiro fuori 'sti pensieri?

non avere regole non è libertà. Libertà è non averne bisogno

Modificato da - ConteMax in Data 08/06/2017 11:21:47

Anton2016b
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte


216 Messaggi

Inserito il - 08/06/2017 : 11:09:30  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Messaggio di ConteMax

Allora....
come alcuni già sapranno, sto attraversando uno dei periodi più difficili della mia vita.
Un anno fa stavo per morire e mi son fatto un mese e mezzo di ospedale, lasciando il nuovo lavoro sguarnito proprio quando ce ne sarebbe stato più bisogno. Nuovo lavoro perchè la vecchia azienda ahimè è saltata. Saltata come migliaia di altre floride aziende, specie qui nel veneto. Tasse, imposte e gabelle impediscono ad un'azienda regolare di sopravvivere, e questo è confermato da studi condotti da gente esperta.

Vabbè.....sono sempre stato un guerriero e ncora una volta riparto. Però non ho più l'età e la salute di prima, mi tocca arrancare. Tante cose non le posso più fare, altre non ci riesco proprio. Funziono con 13 pastiglie al giorno, con tutti gli effetti collaterali del caso.
Bon! Perchè vi racconto questo (ed ho tralasciato il 70%)...

Perchè in questi momenti di depressione, sconforto, voglia di arrendermi ho un desideri costante, fortissimo.
ANDARE IN UN VILLAGGIO NATURISTA QUALCHE GIORNO e stendermi nudo al sole a riposare, ad assaggiare il vento, arhiviare tutti i pensieri. Allora anche questa mattina, mentre ero steso nudo sul letto (ho delle pastiglie che appena prese mi fanno capogiri e mi devo stendere), pensavo:
Ma perchè desidero "semplicemente" stare nudo steso al sole anzichè chessò......qualcosa che per logica dovrebbe essere più desiderabile, una crociera.....un viaggio....una casetta in campagna...

Ma allora sta benedetta nudità è una fissazione, è una banale convinzione o effettivamente è terapeutico, fa bene al fisico ma specialmente alla mente? Forse nel mio subconscio c'è il bisogno di ritrovare "l'origine", partendo da me e la natura, quindi prima di qualsiasi cosa mi possa aver provocato problemi?

Mi piacerebbe sentire uno psicologo....mannaggia! Potrebbe far parte di terapie.

Sto forse impazzendo che tiro fuori 'sti pensieri?


Innanzi tutto ti saluto e ti auguro tutto il meglio possibile.

In risposta al tuo pensiero ti dico questo.

Secondo mè nella vita uno cerca un po di ricchezza..qualche agio in più..., a volte riempendo la propria vita di cose più utili x gl'occhi che per il cervello.
Ma questi secondo mè sono solo pagliativi, perché per ben che ci giriamo attorno la vera cosa che in fondo cerchiamo è la semplicità...io uso sempre il motto : Tranquillità e semplicità sono le cose più belle.

Ti faccio un esempio stupido ma per mè vale...fa una giornata caldissima hai una sete bestiale...puoi bere qualsiasi bevanda stra "gustosa" al palato...ma non ti disseterà mai come un bel bicchiere d'acqua fresca...per ben che è la cosa più semplice.

E sulla nudità io la vedo molto simile come comparazione....

La gente può griffarsi con qualsiasi tipo di vestito...altamente alla moda...ma la buona parte lo sta solo facendo per "apparire" più bello a chi? a se stesso o agl'occhi delle persone?..

A volte mi è successo di parlare di nudismo con amici o persone varie...e a tutti gli dico ..ricordati metterti a " nudo " (le prime volte) ci vuole coraggio..perché devi scrollarti di dosso dei complessi che hai e ti fai con te stesso e con gli altri...ma soprattutto non puoi nasconderti tè come persona con nessun abito/oggetto che "falsino" chi sei realmente....è un po come giocare a nascondino in un prato senza piante o cespugli dove potersi nascondere.

E secondo mè , tanti tessili vorrebbero provare il nudismo e a volte ci invidiano anche a spiaggia...ma non lo fanno perché hanno "paura" dei loro complessi (più forti di loro) e sui pensieri della gente.

Scusa il mio pensiero un po' incasinato

Per mè il nudismo sano è semplicità per la mente , e non lo camberei mai per nessuna "griffa" al mondo.

Buona giornata


Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 08/06/2017 : 11:52:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
prima cosa la mia forte comprensione per ciò che stai passando...forza e coraggio...

Seconda cosa. Hai scritto dei pensieri che ti dovrebbero far riflettere su un perchè... perchè chiedo sempre a gran voce di poter essere liberi di stare nudi, non per piazza, che tanto non ci mettiamo mai nessuno, ma almeno nel nostro ambito, casa, giardino, e perchè no, fiumi e prati o parchi, seppur in zone definite...

Perchè stare nudo è sano, è rigenerante, da forza. Il sole sulla pella, l'assenza dei legami dei vestiti è impagabile.
Ma non si può pensare a questa bella cosa come fosse la quindicina da fare alle terme...una volta l'anno, e se te la passa la mutua.

Stare nudi fa bene sempre, perchè devo essere legato a poterlo essere solo per le vacanze, e se ho possibilità di farle?

Quest'anno, complice mille problemi lavorativi, sarà il sesto anno che non riesco a far ferie, tranne i giorni del raduno, e quella famosa settimana a Cap. Se non potessi stare nudo ogni volta che voglio a casa mia, sarei più che depresso, malato, ormai pronto a ciccia fredda.

Invece mi prendo le mie libertà, e a chi non piaccio nudo, che strilli pure. io voglio vivere.

Se e quando faccio tante menate, non è per venire a S. Marco nudo, ma per poter dare, a me, a te, la libertà di vivere in modo rigenerante, ogni santo giorno, ovunque te sia, anche se con le opportune limitazioni del menga forzate dal vivere a contatto con mentalità retrograde e arcaiche.

Pensaci e....capiscimi....


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

Zeno
iNudistaffezionato

Zeno



266 Messaggi

Inserito il - 08/06/2017 : 13:02:17  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Conte, intanto ti mando un "in bocca al lupo" affinché presto si possa quietare il momento di burrasca.
Poi da persona che è stata tanto (troppo) ferma a pensare soprattutto in passato, ti dico che un momento di crisi può trasformarsi in crescita. I cinesi, infatti, indicano crisi e crescita con lo stesso ideogramma, e questa cosa me l'ha detta uno psicoterapeuta col quale ho fatto un lungo e bel percorso. "Conosci te stesso" ..penso sia meraviglia da augurare a tutti, perciò prova anche a chiedere aiuto a uno specialista se pensi possa aprirti nuove vie, c'è ancora troppa prevenzione verso tali cure!

Per quanto riguarda il nudismo, suppongo che esprima ora la tua voglia di fuga, è chiaro che è un'attività che ci fa star bene e a livello chimico produrrà qualcosa nel cervello tipo endorfine che poi cerchiamo e ricerchiamo ...ed è sempre meglio che si faccia qualcosa affinché il nostro corpo le produca che non assumerle da fuori con gli psicofarmaci.
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 08/06/2017 : 15:19:04  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Per mia fortuna io sto bene....(un attimo che mi do una grattatina giù dabbasso )...
...tuttavia sono in un periodo particolarmente burrascoso, cesserò la mia attività e con moltissimi investimenti reperiti da alienazioni di immobili locati (tanto i soldi degli affitti tra tasse, ici e costi condominiali, vanno via come versare acqua in un colino ) ripartirò con una diversa attività meno complessa e meno coinvolgente, lasciandomi più libero di testa, di orari e di responsabilità.

Detto questo giusto per tirarti su con "mal comune mezzo gaudio", vengo al nocciolo della tua domanda, dandoti la mia interpretazione come sempre molto casereccia e soprattutto, empirica:
alla nostra età si sogna prima di tutto la tranquillità. E cosa c'è di più tranquillo che starsene spaparanzati dove e come si preferisce di più?





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 08/06/2017 15:21:41
Torna all'inizio della Pagina

ConteMax
iNudistfedelissimo

zeus


Regione: Veneto
Prov.: Venezia
Città: Mestre


2740 Messaggi

Inserito il - 08/06/2017 : 15:38:08  Mostra Profilo Invia a ConteMax un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per mia fortuna ho una casa al mare che non per vantarmi, ma è un vero paradiso. Splendida località splendido posto, splendida la casa (villetta singola). pace e tranquillità a due passi dal mare.
Eppure non anelo d'andarci. Ci vado ogni weekend per carità.....ma anche quando sono li sogno un posto dove stare nudo (nel mio caso Valalta).

E' questo che mi stupisce. Sto desiderando la nudità come fuga dai problemi. Non cerco pace e benessere ma aria e sole sulle chiappe!
Non è stranissimo ma mi fa pensare....

non avere regole non è libertà. Libertà è non averne bisogno
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistaffezionato

Mauro Buio


Regione: Veneto
Prov.: Verona
Città: san giovanni lupatoto


575 Messaggi

Inserito il - 08/06/2017 : 19:18:26  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Per cominciare in bocca al lupo anche da parte mia.
Per questo tuo desiderio improvviso di stare nudo per fuggire dai problemi, non saprei da cosa dipenda, forse è una cosa che in certi momenti desideri più che in altri(potrebbe starci come un reale beneficio).
Personalmente io questo desiderio di starmene nudo(ce l'ho ogni giorno) in un qualsiasi contesto ( fissazione),al di la del mio stato di salute.
Aggiungerei, che, visto come stanno andando le cose qui in ITALIA, e perché no anche nel resto del pianeta, l'unico mio pensiero sarebbe quello di mollare tutto, trovare un'isola deserta e ovviamente starmene nudo in tranquillità.
Torna all'inizio della Pagina

pan
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


409 Messaggi

Inserito il - 08/06/2017 : 22:32:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ConteMax ha scritto:

Per mia fortuna ho una casa al mare che non per vantarmi, ma è un vero paradiso. Splendida località splendido posto, splendida la casa (villetta singola). pace e tranquillità a due passi dal mare.
Eppure non anelo d'andarci. Ci vado ogni weekend per carità.....ma anche quando sono li sogno un posto dove stare nudo (nel mio caso Valalta).

E' questo che mi stupisce. Sto desiderando la nudità come fuga dai problemi. Non cerco pace e benessere ma aria e sole sulle chiappe!
Non è stranissimo ma mi fa pensare....



A mio parere è il concetto di Naturismo: psiche-corpo-natura.

Io ho iniziato studiando la storia del Monte Verità (Ascona, Lago Maggiore).

Stare nudi non è solo stare nudi. Stare nudi in mezzo alla natura comporta un transfert psico-fisico con l'ambiente.

Si innescano poteri e forze sconosciute. Rigenerazione della psiche significa rigenerazione del corpo fisico.

Ne sentiamo il bisogno specie quando il corpo è a rischio.

Torna all'inizio della Pagina

ConteMax
iNudistfedelissimo

zeus


Regione: Veneto
Prov.: Venezia
Città: Mestre


2740 Messaggi

Inserito il - 09/06/2017 : 08:57:03  Mostra Profilo Invia a ConteMax un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Si innescano poteri e forze sconosciute. Rigenerazione della psiche significa rigenerazione del corpo fisico.

Ne sentiamo il bisogno specie quando il corpo è a rischio.



Bravo, hai centrato.
Quello che volevo spiegare, è che non lo desidero semplicemente, come si può desiderare una giornata in barca o una settimana al lago. Ne sento proprio il bisogno.
Ieri qui in cantiere, mi sono aggiustato la Vespa (sono da solo in questo periodo al lavoro) e quando mi sono cambiato dagli indumenti sporchi, sono rimasto 3 minuti nudo. Ne ho sentito il BISOGNO, non il desiderio.

non avere regole non è libertà. Libertà è non averne bisogno
Torna all'inizio della Pagina

quagliozzi
iNudistfedele

Simca

Città: Direttrice nord-est/sud-ovest


782 Messaggi

Inserito il - 09/06/2017 : 09:19:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Secondo me fa parte di un processo di maturazione interiore. Ci troviamo ad una età per la quale possiamo dire di aver fatto un po' di esperienze nella vita ed il fatto di essere riusciti a valutarle oggettivamente e senza preconcetti (non tutti ci riescono) ci fa stilare una classifica delle cose che ci fanno piacere che è totalmente slegata dal loro valore monetario. Per me, stare nudo è la cosa più rilassante che possa esistere ed è anche gratis (a meno di trovare qualche vigile moralista...)...


Datemi un po' di aria fresca, le mie mazze da golf e una bella ragazza e tenetevi pure l'aria fresca e le mazze da golf.
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 09/06/2017 : 09:27:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il conte nudo in un cantiere?

Esibizionistaaaaaaaa.



Ora smetti di parlare al posto mio e di spiegare perché voglio stare sempre nudo, plagiatore!!





Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

ConteMax
iNudistfedelissimo

zeus


Regione: Veneto
Prov.: Venezia
Città: Mestre


2740 Messaggi

Inserito il - 09/06/2017 : 09:39:12  Mostra Profilo Invia a ConteMax un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non il classico cantiere stradale dei pensionati!
Il mio è un cantiere nautico, ero dentro al capannone, e per la precisione nello spogliatoio....

E.....ti garantisco che non si stava male......

L'anno scorso, complice un'afa bestiale ed un lavoretto su una barca che mi ha fatto sudare, fatta la doccia mi sono accorto che i vestiti erano fradici. Li ho stesi nel capannone ad asciugare e mi son seduto in ufficio.
In teoria si stava bene, ma come ho ribadito più volte, non è un posto adatto e quindi diventa una forzatura. Sono al piano terra con le finestre direttamente sulla strada, seppur poco trafficata. Avevo paura che qualcuno suonasse per entrare (vendo barche, si spera che qualcuno entri, no?). Ho tirato giù le tapparelle ma....mancava completamente il senso di libertà. Vabbè.....nudità tecnica per asciugatura vestiti, ma non piacevole.

non avere regole non è libertà. Libertà è non averne bisogno
Torna all'inizio della Pagina

pan
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


409 Messaggi

Inserito il - 09/06/2017 : 11:05:13  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ufficio o officina...
Non ha senso lavorare nudi.
Sarebbe principalmente una questione di "infortunistica" ed "igiene".
Il corpo va protetto: lo si "protegge" pure quando si fa sport...
Probabilmente solo il "nuoto nudo" comporta una certa "condizione naturale"
Torna all'inizio della Pagina

ConteMax
iNudistfedelissimo

zeus


Regione: Veneto
Prov.: Venezia
Città: Mestre


2740 Messaggi

Inserito il - 09/06/2017 : 17:06:48  Mostra Profilo Invia a ConteMax un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A Lignano, saranno stati ....circa.....15/18 anni fa (?) c'era una bagnina che stava in topless. Ricordo che mi colpì perchè aveva due piercing sui capezzoli ed ho immaginato in caso di annegato che annaspa.....azz!!!
Non era nuda ma.....
Oggi credo che farebbe più scalpore di allora e probabilmente non la lascerebbero nemmeno stare....

non avere regole non è libertà. Libertà è non averne bisogno
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 09/06/2017 : 18:37:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Infortunistica e igiene vanno pari passo col tipo di lavoro

Conta più la voglia di essere… liberi.

Oggi doveva venirmi a trovare un collega di altro ospedale, per parlare di problemi sociali…
Tutto stamattina ho fatto le pulizie di Pasqua, come si dice, in tutta casa. Ero ben stanco

Dopo pranzo mi sono messo a prendere il sole. Ho pensato se avessi dovuto rivestirmi. Poi mi son detto la solita: io son così, se mi vuoi accetto tutto il pacco, senza sconti. Quando è arrivato ero bigotto sotto il sole. Ho aperto, ho offerto un caffè, e gli ho detto "spogliati che parliamo fuori mentre prendiamo il sole".
Due nano secondi era nudo assieme a me e abbiamo parlato e preso il sole nudi, senza ombra di alcun problema in assoluto.

Forme, luoghi idonei, cultura, forme mentis: mi domando a volte quante menate inutili ci facciamo; più vado avanti più vedo che il problema è solo per una certa categoria di beghini, e se non sto a sottilizzare tanto, riesco a vivere la vita come
Piace a me e senza le rimostranze di nessuno.
Sono pazzo, forse, ma di pazzia vivo. Di paure muoio.



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

pan
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


409 Messaggi

Inserito il - 09/06/2017 : 22:36:42  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
E' noto che in ambito ospedaliero, sotto il camice, nulla...

Altrimenti da dove arriva la mitica immagine porno dell'infermiera sexy?
(ok, c'è un'altra tesi...)
Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 10/06/2017 : 00:15:03  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Io penso e un reale benificio 5 anni fa sono stato malato anche io e li ho cominciato a aprezzare il senso di libertà sensa vestiti
Era come levarsi con i vestiti anche tutti brutti pensieri
La accetanza del proprio corpo e dei propri debolezze mi ha fatto piu che benr per me e senza dubbio un modo salutare per vivere

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA
Torna all'inizio della Pagina

Zeno
iNudistaffezionato

Zeno



266 Messaggi

Inserito il - 10/06/2017 : 01:16:52  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
E' un po' che nelle ultime discussioni esce il tema dell'invidia nei confronti dei nudisti. Secondo me è una chiave di lettura interessante, potrebbe essere che alcuni invidiano la nostra capacità di vivere il proprio corpo e forse è il motore maligno dei moralizzatori che rompono le scatole!
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 10/06/2017 : 06:29:29  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Zeno ha scritto:

E' un po' che nelle ultime discussioni esce il tema dell'invidia nei confronti dei nudisti. Secondo me è una chiave di lettura interessante, potrebbe essere che alcuni invidiano la nostra capacità di vivere il proprio corpo e forse è il motore maligno dei moralizzatori che rompono le scatole!


Si dice, e sembra vero, che i peggio omofobia sono gay repressi che non si sono accettati.

Si dice, e sembra vero, che i peggio oppositori del sesso o sessualità in genere siano incapaci, microdotati, disadatti, gente che insomma non tromba.

Può essere, che anche per il nudo, chi dice peste e corna è anche perché anela la nostra libertà e si, anche sfrontatezza, ed è troppo pudico è vergognoso per allinearsi.

Ipotesi interessante. Sembra quasi la famosa invidia del pene di brutta memoria



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

ConteMax
iNudistfedelissimo

zeus


Regione: Veneto
Prov.: Venezia
Città: Mestre


2740 Messaggi

Inserito il - 10/06/2017 : 09:47:44  Mostra Profilo Invia a ConteMax un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:



Si dice, e sembra vero, che i peggio omofobia sono gay repressi che non si sono accettati.

Si dice, e sembra vero, che i peggio oppositori del sesso o sessualità in genere siano incapaci, microdotati, disadatti, gente che insomma non tromba.

Può essere, che anche per il nudo, chi dice peste e corna è anche perché anela la nostra libertà e si, anche sfrontatezza, ed è troppo pudico è vergognoso per allinearsi.

Ipotesi interessante. Sembra quasi la famosa invidia del pene di brutta memoria



si, ma smettiamo di parlare di me e torniamo in topic.

Scherzi a parte, io ora sono anche ex fumatore e mi sto rendendo conto di quanto sono intollerante verso chi fuma. Odio i mozziconi in giro, odio la puzza di fumo, non sopporto chi perde tempo per fumare una sigaretta prima di entrare o quando ci si ferma con la macchina a fare benzina o bere un caffè...." ma non la puoi fumare quando arriviamo?" Lo so, sarei da lapidare!!!

P.s. come dicevo, ho momenti di depressione nera, chessò...se mi regali un fiore penso a quando morirà e perderà petali e foglie in giro e mi toccherà pulire.
Eppure, questa mattina mi sono steso 10 minuti sul letto prima di vestirmi, finestere aperte al sole (la mia camera ne ha due più portafinestra) e mi son goduto la brezza tiepida che entrava, mi pareva quasi di sentirne il profumo coi genitali.....

.....sto peggiorando,vero???

non avere regole non è libertà. Libertà è non averne bisogno
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 10/06/2017 : 11:02:29  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
ConteMax ha scritto:

Eppure, questa mattina mi sono steso 10 minuti sul letto prima di vestirmi, finestere aperte al sole (la mia camera ne ha due più portafinestra) e mi son goduto la brezza tiepida che entrava, mi pareva quasi di sentirne il profumo coi genitali.....

.....sto peggiorando,vero???




No, non stai peggiorando affatto.

E' solo che il tuo naso è sceso troppo in basso o i tuoi genitali si sono trasferiti troppo in alto.





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2015 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000