Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Forum de iNudisti - Sex, Nudity and Science
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Aspetti e problemi del naturismo e del nudismo
 Sex, Nudity and Science
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo

Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 10/06/2017 : 22:03:56  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
https://writersdisease.net/2017/06/08/sex-nudity-and-science/

Una visione diversa del rapporto nudità - sesso
In pratica vira dal nudista asessuato= non vero, al concetto di nudista non interessato= in fondo più corretto come descrizione
A voi

da google


Sesso, Nudità e Scienza
8 giugno 2017 Nick Alimonos

In generale, i bambini sono più sconvolti dei loro genitori. Gran parte di questo ha a che fare con i limiti fisici. Il mio sette anni fa passamontaghe per tutta la vita del soggiorno, mentre la mia madre settantenne probabilmente si romperà a metà tentando lo stesso. Senza dubbio c'è una componente mentale, così come una componente fisica di queste differenze. Le persone anziane non fanno i cartwheels in gran parte perché non hanno voglia di fare ruote dentate, proprio come raccogliere bambole o guardare cartoni perde il suo appello dopo una certa età. Allo stesso modo, quando una ragazza di prima qualità mi ha chiesto di essere il suo ragazzo, le ho detto no, perché otto anni ho pensato che il bacio era brutto. Avevo anche paura di soffermarmi nel buff in vista dei miei compagni di classe. Non sorprendentemente, la pubertà mi ha cambiato idea di bloccare le labbra con le ragazze e anche mi ha portato giù per diventare un nudista .

Mentre ci spostiamo attraverso le fasi della vita, i cambiamenti chimici nel nostro cervello determinano le nostre percezioni, i nostri sentimenti e il nostro comportamento. Il neuroscienziato Sam Harris afferma che ogni decisione che abbiamo fatto, per quanto innocuo, deriva dalla chimica del cervello. Per questo motivo, sostiene, il libero arbitrio è solo un'illusione. Quello che percepite come scelta è, in realtà, qualcosa al di là del vostro controllo. Ora, mentre non ho pienamente prescritto a questa affermazione, credo che una gran parte delle nostre vite è dettata dalla chimica. Sia che stai agitando una bandiera arcobaleno in un Gay Pride Festival o tenendo un segno che legge "God Hates Fags", sono i neuroni che sparano impulsi attraverso la tua materia grigia che sta accadendo. E ha senso, se ci pensi. I nostri cervelli sono prodotti del nostro DNA ereditato e possono differire ampiamente tra razza, sesso e sesso. Prendi in considerazione che cosa accadrebbe se potessi trasformare un membro di KKK in un afroamericano o cambiare un pastore anti-gay in bibbia in omosessuale. OK, è stato detto che i più vociferi anti-gay sostenitori sono gay stessi. Spesso, l'odio di sé è il più grande odio di tutti. Ma non dubito della vecchia saggezza di camminare un chilometro nelle scarpe di un altro uomo, o l'affermazione che afferma: "niente accade finché non succede a te". La nostra nazione non è stata divisa dalla guerra civile e comprendere perché e come Ci differenziamo è importante quanto mai.

Sono venuto a capire che la chimica cerebrale interessata aveva sulle mie tendenze nudiste diversi anni fa, quando ho misteriosamente perso interesse per il sesso. Il mio medico ha prescritto Cialis, perché, come sospetto, ha pensato che stavo cercando di aumentare la mia prestazione. Quello che non aveva capito era che il mio problema era del tutto mentale. Ho considerato la forma femminile scoperta come l'apice della bellezza nell'universo, ma quel giorno nel suo ufficio, le donne erano piuttosto nel modo in cui potresti chiamare un bel fiore, un arcobaleno o un dipinto. Una parte del mio cervello aveva smesso di lavorare. Quando guardavo una ragazza che, per mancanza di una parola migliore, era naturale , Niente stava attirando, e mi ha spaventato. Oltre a una mancanza di libido, mi sentivo come se avessi invecchiato circa trent'anni, come se avessi più vicino a sessantasei di trentacinque anni. Allo stesso tempo, ho rinunciato al nudismo. Non è come se i miei ideali avessero cambiato. Ho ancora creduto nel diritto fondamentale di essere nudo in pubblico e non potevo trovare nulla offensivo sul corpo umano. Ma a livello personale, non mi è sembrata più. Il desiderio di visitare una spiaggia o un resort, il desiderio di sentire il vento, il sole e l'acqua sul mio corpo, non era proprio lì. E la cosa strano è che, mentre non mi mancava di essere nudo, mi mancava di voler essere nudo. Come il sesso, il nudismo mi aveva dato molta gioia, e ora quella parte di me era scomparsa. Mesi dopo, ho avuto una RM e sono stati diagnosticati un tumore pituitario. Il tumore stava bloccando la produzione di testosterone, ma grazie a una piccola pillola rotonda, il blocco si è ridotto a quasi nulla e mi sono sentito ritornare alla normalità. La mia libido ha ripreso, come ho fatto il mio godimento della nudità.

Per un naturista, la nudità è innocente e naturale. I tessuti, invece, possono vedere il corpo non vestito come crass, repulsivo o semplicemente stimolante sessualmente. Gli scienziati dicono che il DNA determina l'80% delle nostre personalità, dal fatto che siamo persone tardi o di mattina per i tipi di cibi che vogliamo mangiare. Allo stesso modo, il DNA di qualcuno che ama essere nudo deve differire da quello di una persona che si abiti immediatamente dopo una doccia. Le variazioni genetiche che colpiscono il comportamento si manifestano nel cervello, ma come e perché gli stimoli ambientali possono alterarlo rimane un mistero. Per questo motivo suggerirei che i naturisti stessi non capiscano appieno cosa li spinge allo stile di vita e che c'è molto di più all'interno che un semplice desiderio di conforto.
dar7nv1xoaahl4i

I naturisti vedono le cose in modo diverso

I nudisti hanno insistito per lungo tempo che non esiste alcuna correlazione tra nudità e sesso. Ho fatto questa richiesta stesso. Ma dopo aver fatto un viaggio lungo la corsia a bassa quota, non sono certo. Quello che so è che il cervello umano è molto più complesso di quanto ci rendiamo conto, e il nostro senso della sessualità è altrettanto complesso. Non sto suggerendo che i nudisti siano in esso per il sesso. Questo è un vero falso, poichè non ho mai visto un breakout dell'orgia in un resort, e le esposizioni aperte di comportamenti sconvenienti in genere ti fanno gettare via. Ma questo non vuol dire che, a livello del neurone, non ci sia qualcosa che viene innescato dalla vista dei genitali. La sessualità svolge un ruolo in quasi tutto quello che facciamo, usando il bagno alla nostra scelta di costumi da bagno al nostro modo di ballare. Sottili cambiamenti nell'espressione del viso, nel linguaggio del corpo, anche nell'intensità delle nostre voci, possono inviare segnali di interesse per il sesso opposto senza che neanche neanche avvertiate. Il sesso è parte integrante dell'essere umano e va ben al di là di A + B. Suggerire che il nudismo ha "nulla" a che fare con il sesso, lo sento, è disingenuo o un sintomo di pura confusione.
18588870_10154599157018870_4952537094712327566_o

Innocenti ma sexy

Perché ogni brochure di viaggio di nudo presenta modelli giovani e attraenti? Anche il bollettino , l' associazione americana per la rivista Nude Recreation , tende a mostrare i propri membri più attraenti. Le stelle dei film pro- naturisti , come il liberare l'intestino e l' azione naturalmente , sono tipicamente più giovani, ei blogger Felicity Jones e Lady God1va hanno molti più seguaci di quanto non avrò mai, in parte a causa del loro sesso e, essere sinceri, i loro attrattiva. In una località naturista che ho visitato con mia moglie a Cancun, la giovane coppia atletica che è stato di vacanza in vacanza sono stati trattati come celebrità. Detto questo, non chiamo nudisti per l'ipocrisia. Al contrario, sono un fermo sostenitore della filosofia pro-corpo e nel combattere gli stereotipi nocivi della bellezza così strettamente definiti da bambole di Barbie e Playboy. Tuttavia, anche i nudisti non possono negare i processi di base che continuano nel cervello e che tutti noi, a un certo livello, possiamo portare le proprie preoccupazioni sessuali.

Il problema, credo, deriva dalla nostra mancanza di comprensione di come funziona il cervello e come funziona in relazione al sesso. Quello di cui abbiamo bisogno è più ricerca in questo settore e, mentre non ho i mezzi per questo, chiediamo a quelli della comunità nudista di esaminare lo stile di vita da un punto di vista scientifico. Se dobbiamo essere onesti con noi, dobbiamo considerare la possibilità che quando scendiamo i nostri vestiti, anche le parti del nostro cervello associate all'accelerazione si accendono.

Non mi sorprenderà se alcuni nudisti dovessero protestare contro questa idea, in quanto potrebbe in qualche modo dereggere il movimento, in quello tessile ci dirà: "Aha! Lo sapevo! Sei tutti un gruppo di pervertiti! "Ma per me l'onestà e la trasparenza sono sempre state parte integrante del nudismo. Nudo, scegliamo di non nascondere nulla. E quando si tratta di pensieri interiori e di sentimenti, dobbiamo essere altrettanto prossimi. Facendo questo potrebbe anche aiutare la nostra causa. Per troppo tempo abbiamo fatto finta di non vedere nessuna differenza tra una persona vestita e una persona nuda. Anche per argomentare che tutti sono altrettanto attraenti è, mi sento, disingenuosa.

Non importa le nostre convinzioni, non dovremmo mai temere il controllo scientifico, perché la scienza non impone l'azione morale. Lo scopo della scienza è quello di aiutarci a prendere decisioni informate. Può sembrare che non esista alcuna relazione tra sesso e nudità, o che ciò che ritengo sia più probabile, che le associazioni che facciamo siano in gran parte dipendenti dall'individuo. Ma anche se si scopre che c'è una maggiore connessione tra di loro che non vogliamo lasciarci, non credo che ci debba dissuadere dai nostri principi fondamentali. Il naturismo è la convinzione che gli esseri umani, indipendentemente dal sesso o dall'orientamento sessuale, abbiano la capacità di trattare reciprocamente con rispetto. E mostrare al mondo che i nudisti sono infatti umani - che abbiamo desideri, pregiudizi e pregiudizi come tutti gli altri - possiamo diventare più relazionali e il movimento più attraente per i nuovi arrivati.

***

Per questo articolo, ho voluto raggiungere a due dei miei colleghi naturisti, persone che ho conosciuto da molto tempo, che hanno dedicato gran parte delle loro vite al movimento. Tenete a mente, le opinioni di due persone sono statisticamente insignificanti e non fanno per lo studio scientifico.

Steve Willard è stato un naturista da 40 anni e è il fondatore di All-Nudist , una risorsa online dedicata alla separazione di siti reali dai nudisti.

NICK: Quanti anni hai fatto quando sei entrato in naturismo e cosa ti ha portato?

STEVE: Crescendo, la mia famiglia era abbastanza informale sulla nudità, ma non sul serio. Mi ero sempre attratto e nudo, dentro e fuori, ogni volta che potevo. Il vero nudismo di spiaggia e club cominciò nella mia metà degli anni quaranta con la mia ex moglie. Non molto tempo dopo ho iniziato l'All-Nudist come contrappunto al grimorio di solito trovato sul Web. Abbiamo cercato di mantenere un punto di riferimento del nudismo sociale che le persone, soprattutto i nuovi arrivati, possono utilizzare per confrontarsi con altre versioni che corrono. Non tutti sono d'accordo con il nostro punto di vista, ma riteniamo che un approccio conservatore condiviso in tutto il mondo è un buon inizio!

NICK: Sono d'accordo che ci sono molti cosiddetti siti nudisti che non rappresentano affatto il movimento. La gente sembra essere bloccata in questa mentalità, che sia tutto il sesso o che apparteniamo ad un culto anti-sesso. Non esiste un mezzo felice. Non dovrebbe sorprendere che le persone gravitino verso le immagini delle femmine più giovani e attraenti (e dei maschi). Anche il tuo logo, vorrei sostenere, ha un elemento di sessualità. qual è il tuo punto di vista?
10404380_829940330359795_1945173412842589223_n

Logo sexy?

STEVE: Mea culpa, il nostro logo potrebbe essere visto come un aspetto sessuale. O è 'arte'? Il nostro originale era un disegno lineare di Adamo e di Eva, ma questo è più "attraente" e implica più di un concetto di vecchio stile. Ma non troverai foto gratuite inviate solo per la vista; Sono usati per illustrare un articolo proprio come qualsiasi altra fonte di informazioni legittime. Il porn è e continuerà ad essere associato alla nudità, ma un pericolo maggiore deriva da coloro che desiderano far parte del nudismo sociale, ma vogliono cambiarlo in base ai loro desideri. Diluiscono e indeboliscono i legami che si sono formati oltre cento anni. Quelle persone non hanno mai abbracciato ciò che il nudismo / naturismo è in primo luogo.

NICK: Non c'è bisogno di scusarsi per il logo. Mi piace veramente. Ma il mio punto è che sento che, nonostante le nostre convinzioni, non possiamo separarci dalle nostre naturali fondamentali. Lasciate che ti chiedo, ci sono stati momenti nella tua vita quando hai dubitato dell'intera cosa? O forse non hai più sentito di essere più nudo? O ci sono giorni che preferisci non essere nudo, anche se è caldo?

STEVE: Sospetta? Mai. Sarei nudo 24 ore su 24 se potessi. Purtroppo, dopo un intervento chirurgico male, il mio metabolismo ha flip-flopped e mi trovo in bundle in strati, mentre [mia moglie] Angie è nudo sul divano! Non è giusto!

NICK: Dunque, dici che ti sentirai interessato al naturismo come al 40? O quando eri in salute migliore?

STEVE: Assolutamente.

NICK: OK. Ora vorrei immaginare questa ipotetica situazione: sei stato agganciato a una scansione del cervello e è stato chiaramente determinato che la parte del tuo cervello associata al sesso è associata anche al divertimento che ti esce dalla nudità. Come ti sentirebbe che influenzerebbe le tue idee riguardo al nudismo? Saresti sorpreso? O saresti indifferente?

STEVE: Immagino che la breve risposta sarebbe "indifferente". Come abbiamo ripetutamente affermato sul nostro sito web, solo perché siamo nudisti non significa che non possiamo apprezzare una persona attraente. "L'attrazione" è intrinsecamente motivati #8203;#8203;a livello sessuale, come sono quasi tutte le cose. Questa è la natura al lavoro! L'attrazione è essenzialmente un desiderio di essere più vicino a qualcuno, per motivi di personalità o sessuali. Vogliamo possedere quella persona per noi stessi. I nudisti sono solo meglio trovare altri attraenti per motivi diversi da 'bellezza' o appello al sesso. Non è importante quanto l'aspetto è per i tessuti. La gente sta parlando sempre della sensazione sensuale di erba, vento e acqua su un corpo nudo. È vero, e la sensualità è un amico stretto della sessualità. Non c'è ragione di non lasciarli mescolare in occasione o di godere della compagnia di altre persone nude, ma se i pensieri sessuali dominano l'esperienza nudista, potrebbe essere il momento di trovare un altro posto per perseguire ciò e riconsiderare ciò che significa essere nudisti /naturista. Non è per tutti. Come da parte, sei mai stato in una sede nudista, forse in piscina, quando si presenta una bella giovane donna? Guardi i vecchi greggi per farla sentire i benvenuti!

NICK: Sì! Le giovani, belle coppie tendono ad essere trattate in modo diverso, che sembra andare contro l'ethos nudistico, ma non vedo niente di sbagliato. Siamo tutti prodotti della nostra evoluzione. Ma quello che ho ancora da vedere in un resort è molestie, o una donna che viene trattata in modo scorretto. Senza dubbio succede, non l'ho appena visto. Visita a qualsiasi discoteca e vedrai molto peggio!

11327002_413164948879132_528066909_n

Felicity Jones (non la stella Rogue One ) è il cofondatore di Young Naturists America , un'organizzazione dedicata all'attività di libero corpo. Non fa altro che scrivere articoli naturisti. Felicity aiuta a organizzare incontri con individui liberi come lei, che chiama "nudies", e organizza eventi speciali come il giorno della pittura del corpo, con l'artista Andy Golub a NYC. Per Felicity, il naturismo va in sintonia con il femminismo e un'immagine positiva del corpo.

NICK: Sei stato coinvolto nel movimento naturista da molto tempo. Quando hai realizzato un interesse per il naturismo? O sei nato tu?

FELICITÀ: Sono nato in esso. I miei genitori erano naturisti e sono cresciuto in una famiglia naturista. Appartenevamo a un club nudista di NJ chiamato Rock Lodge e così cresciuto ho trascorso un sacco di tempo lì ogni estate.

NICK: Vede una grande differenza tra le persone introdotte nello stile di vita in una giovane età e le persone che entrano in esso più tardi nella vita? Come mai?

FELICITÀ: Sì, certo. Le persone che entrano nel nudismo più tardi nella vita tendono ad essere molto più entusiasta, eccitata e dedicata ad essa. Immagino che sia solo il risultato naturale delle persone che crescono con qualcosa che viene accettato come normale, invece che lo sceglie per se stessi come qualcosa di nuovo e diverso. Oltre a questo, naturalmente i bambini che crescono come naturisti spesso hanno un'immagine corporea più positiva e atteggiamenti più sani rispetto alla nudità e al corpo umano. Credo che più giovani siano quando lo provate prima, più è un impatto positivo che può avere sulla tua psiche. Può funzionare come un po 'di antidoto a tutti i messaggi negativi che otteniamo nei nostri corpi.

NICK: È stata la mia esperienza che gli uomini e le donne prendono il naturismo in modo diverso. Gli uomini sembrano voler essere completamente nude più spesso, e le donne sembrano prendere conforto in accessori semplici. Ho visto un sacco di sarongs in un resort resort-optional a Cancun!

FELICITÀ: Sì, ho scritto a lungo circa lo squilibrio di genere nel naturismo e come gli uomini sembrano gravitare verso la nudità sociale. È difficile individuare un motivo per questo, ma ho discusso alcuni fattori sociali / culturali che credo siano in primo luogo da biasimare - immagine del corpo, sicurezza e coltura della violenza, ecc. Ecco il mio articolo su questo - https: // youngnaturistsamerica .com / nudisti-donne-perché-naturismo-has-lady-donne-problema-oggi /

NICK: So che c'è una grande idea sbagliata che i nudisti vogliono essere nudi 24 ore su 7. Detto questo, a meno del freddo, ci sono giorni che preferite preferire vestiti? In caso affermativo, come ti senti il #8203;#8203;tuo umore / immagine di sé in quella decisione?

FELICITÀ: Beh, è #8203;#8203;un errore che questo significa essere un nudista, quando c'è veramente uno spettro. Alcuni dicono che vogliono essere nudo tutto il tempo, ma penso che la maggioranza sia bene a indossare abiti a volte. Non mi definirei veramente un nudista domestico dedicato. Soprattutto mi siedo in abbigliamento comodo quando sono a casa e non ha molto a che fare con il mio umore o immagine di sé. Quello che mi piace è essere nudo all'aperto quando è caldo, e per quanto riguarda il mio umore, sono sicuramente più felice in quel modo [nel buff].

NICK: Credo che ci siano differenze nel cervello tra naturisti, tessili, uomini e donne che potrebbero spiegare le differenze nel nostro comportamento, al di fuori degli aspetti culturali e ambientali. Purtroppo non ho prove reali per sostenere questa affermazione, ma è qualcosa che credo che dobbiamo esplorare. Per esempio, mia moglie odia di essere nuda a casa. Credo che la maggior parte delle donne sia come questo. Io, preferisco la nudità 24 ore su 24, e penso che sia vero per molti ragazzi.

FELICITÀ: Non odio * di andare nudi in casa. Sono solo indifferente, o almeno un po 'più comodo in qualche tipo di pantaloni. Faccio molto freddo, ha-ha. A meno che non sia venuto da fuori dove stava bruciando caldo, allora andrò dentro e strisciai. Ma comunque, ci potrebbe essere un fattore biologico che rende gli uomini vogliono essere nudo. Chi lo sa? Esistono donne che vogliono essere nudo anche 24/7, quindi cosa avrebbe rappresentato questa differenza? Ritengo ancora che i suddetti fattori culturali / sociali inibiscano molte donne a partecipare al naturismo molto più di qualsiasi differenza cerebrale / biologica.

NICK: Infine, voglio parlare del sesso. Sembra che ci sia un sacco di contestazioni sul sesso nel nudismo, con la maggior parte dei nudisti dicendo che i due sono interamente non correlati. Vorrei avere la tua opinione sul tema.

FELICITÀ: Penso che i nudisti hanno dovuto lavorare così duramente negli ultimi decenni per convincere e assicurare a tutti che il nudismo è un'attività familiare sana, nella speranza che sia accettata dalla società. Ma ora le cose sono diverse e penso che sia disingenuosa dire: "Il nudismo non è sessuale, affatto, mai". Gli esseri umani sono esseri sessuali e ciò non cambia se gli abiti sono attivi o spenti. Non smettere di sperimentare i sentimenti sessuali o di essere sessualmente attratti da qualcuno in un ambiente nudista. La differenza tra la nudità sessuale e la nudità non sessuale è nel comportamento. I nudisti non agiscono sui loro impulsi sessuali. Tutto è sul contesto - c'è tempo e posto per tutto. Ciò spiega molto più che dicendo che "il nudismo non è sessuale", ma penso che oggi i nudisti debbano riconoscere queste distinzioni invece di insistere ad alta voce su quella frase semplice.

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 10/06/2017 : 22:52:33  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Sono contento che fra un po ce il raduno certi pensieri e dificile scrivere con telefono
Ma la cosa che posso testimoniare che mi sento nudista mi piace stare nudo titto il giorno quando sono vestito non vedo l'ora per spogliarmi il sesso per me ha da anni una rivelanza importante ma non la vedo collegata alla nudità
Nudo per me a casa in spiaggia e normale vestito a casa o costumato in spiaggia mi sento osservato
A casa sto nudo con la mia mogliettina e nessuno di noi fa caso come vestito o no latro
Sesdo e una cosa importante per il uomo piu importante che per la donna ma di sicuro non sono lo dico perche non mi posdo imnaginare che esistano donne che pensano cosi spesso al sesso come lo faccio io ma questo non mi diaturba ansi
Con la meditazione sono abituato di accettarmi in ogni mio aspetto e tutto insieme fa il mio essere
Mi accetto ansi mi voglio bene e se tutto e chimicha....paziensa

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA

Modificato da - dingopino in data 10/06/2017 23:00:21
Torna all'inizio della Pagina

Zeno
iNudistaffezionato

Zeno



266 Messaggi

Inserito il - 11/06/2017 : 01:02:32  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Mah ..non riesco a capire se l'autore dell'articolo crede in una sorte di determinismo. Sembra dire "hai il Dna scritto così, la chimica colà, la tua strada è questa!" Un poco avvilente e riduttiva come visione.

Tempo fa, all'epoca della legge sulle unioni civili, eravamo a cena, parlavamo vivacemente sul tema dell'omosessualità. Un commensale, suppongo gay, perorava calorosamente la teoria che l'omosessualità fosse scritta nella genetica. Io pacatamente replicavo che mi sembra ragionevole che ci sia una componente genetica e una legata all'imprinting delle esperienze vissute. Beh ..questo ragazzo non ammetteva tali repliche! Al di là della verità, secondo me difficile da sondare in quest'ambito, un atteggiamento del genere cosa cela? Ancora un senso di colpa? Come a dire "se è scritto, allora non è colpa delle mie scelte" ? Mi sembra alienare e non difendere il proprio essere ..
Torna all'inizio della Pagina

pan
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


409 Messaggi

Inserito il - 12/06/2017 : 00:37:31  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Il nudista non interessato a che? A fare sesso mentre sta nudo in un dato momento di una sua giornata?

In questo momento indosso solo una maglietta lunga che mi finisce sotto le chiappe; ho un ventilatore dietro la schiena
e non ho desideri sessuali; in effetti ho fatto sesso in giornata, due volte, quindi sarà per quello...

ma se domani pomeriggio trovo del tempo libero magari faccio un salto in qualche spiaggia e può darsi che mentre
me ne starò al sole, seminuda o nudo, dipente da come mi gira, mi possa visitare qualche desiderio sessuale...

se poi capita che un tizio mi si siede a dieci metri, si denuda e comincia a mostrare interesse...

Com'è che si dice, la carne è debole?
Tu fenice cosa consigli?


Modificato da - pan in data 12/06/2017 00:39:42
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 12/06/2017 : 06:55:50  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A) ma te sei uomo donna o come capita
B) io non consiglio proprio un bel nulla… 1) non ritengo corretto, come tutti penso e spero, "sesseggiare " dove non è opportuno 2) ho postato questo articolo dove, in mezzo a tanti discorsi più o meno condivisibili, c'è una luce interpretativa diversa sulla visione sesso-nudismo, passando dal nudista asessuato classica (in fondo non vera) al nudista dotato di normali passioni ma anche di razionalità intellettuale che sa discindere i momenti è il nudo praticato per usi diversi. Scoprire il nucleare, come tante altre cose, non per forza deve far pensare ad una bomba. Questo il concetto che vi ho letto, e semmai su questo va ragionato.

Se poi vai in caldo ed in calore, sono beneamati pifferi tuoi cosa vuoi fare, magari non davanti a non consenzienti.



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

pan
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


409 Messaggi

Inserito il - 12/06/2017 : 09:03:42  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Allora sarò più preciso e meno ambiguo.

Come Zeno, neppure io capisco bene dove voglia andare a parare l'autore dell'articolo.

Ma, caro Fenice, non riduciamo l'annosa questione alla "buona educazione", perché pure mettersi a pomiciare come "due cretini" sul tram è "cattiva educazione", e questo anche se lo facciamo per sdoganare il bacio lesbo o gay (come odio chi fa esibizione politico-ideologica del proprio orientamento sessuale!). Dunque se parliamo di buona educazione gettare i resti del pranzo dietro a un cespuglio equivale a "sesseggiare" in una zona di passaggio dove a passare sono gay, etero, coppie di ogni genere, ciclisti, pescatori, camminatori, e magari anche qualche minore accompagnato. Questo ovviamente con riferimento a zone di mare, lago, fiume, spiagge in genere quindi, ma anche prati, parchi cittadini e monti.

Proviamo a sfatare il mito di un sottotesto ricorrente in queste discussioni che sembra spesso voler farci ricordare che prima nessuno "sesseggiava" all'aria aperta?

Amoreggiare in spiaggia o in posti all'aperto è una costante della vita umana, da sempre. E probabilmente più andiamo indietro nei decenni (secoli e millenni) più era frequente.

Mi fermo qui. Perché vorrei una conferma o smentita su questo punto. Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 12/06/2017 : 13:01:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Andare per "camporella", come si diceva nei tempi andati, era una prerogativa di tutti, o di quelli che avevano la fortuna di poterlo fare. Non credo sia questo in discussione.

Semmai è in discussione se è lecito od opportuno o altro, farlo in mezzo alla gente, dove possono eserci non consenzienti. E vale per le spiagge cosi come per ogni luogo in genere, città comprese.

Mai parlato di problema educativo, semmai comportamentale.

Ora, arrivare a mettere sullo stesso piano un bacio e il sesso puro... cacchio allora discutiamo di film, tv, giornali, pubblicità, porcate varie regalate e imposte senza alcun ritegno....ce ne vuole prima di arrivare a discutere di un bacio, di qualunque genere sia, perchè spero che almeno il genere proprio non sia da discutere nemmeno. Chi non vuol vedere per me si può anche accecare o chiudersi in casa.

A me un bacio non fa proprio nessuna specie, al massimo un po di invidia sul rapporto di amore che hanno i coinvolti. Ma l'invidia me la tengo per me, cosi come si tiene colui che ritiene ciò non opportuno.
Se andiamo avanti di questo passo, a breve metteremo il burca alle nostre donne e lapideremo chiunque si ama. Che si fa, torniano indietro?

Per quanto riguarda le cattive educazioni in merito ai rifiuti e quant'altro, diciamo poco senso di educazione civica, non vedo come vuoi correrarlo al resto del discorso. Che centra coi baci, col sesso libero, con le "definizioni" di nudista-naturista? Non ne capisco il nesso. Nudi o vestiti "l'immondizia libera" è ben altro argomento.

Per quanto riguarda l'articolo, ribadisco: ci sono dei dati, dei discorsi condivisibili e altri meno, ma sono di rilevanza in fondo limitata, che non credo valga la pena perderci tempo e sprecarci spazio.

Ho notato solo quel punto, in cui il ragionamento sesso viene spostato.
Da un annoso , ripeto, nudista= asessuato eunuco, a nudista sessuato e con le sue voglie normali, ma con testa/comportamento/libido/etc controllata, ragionata, usata per essere un essere umano e non una bestia in calore.
E pensavo che su questo si poteve discutere.



PS: continua la tua abitudine di non rispondere a tutto. Vero che è solo una curiosità, non ci cambia la vita, ma nello stesso discorso una volta scrivi da femmina, un'altra da maschio: solo per capire con chi stiamo relazionando, possiamo avere una delucidazione in merito? Ripeto, non ci cambia la vita, ma parlare coi fake da fastidio. Grazie.




Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

pan
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


409 Messaggi

Inserito il - 12/06/2017 : 22:02:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

PS: continua la tua abitudine di non rispondere a tutto. Vero che è solo una curiosità, non ci cambia la vita, ma nello stesso discorso una volta scrivi da femmina, un'altra da maschio: solo per capire con chi stiamo relazionando, possiamo avere una delucidazione in merito? Ripeto, non ci cambia la vita, ma parlare coi fake da fastidio. Grazie.




Intanto rispondo a questo, anche perché è "personale" e altri non potrebbero intervenire, come invece sul resto del discorso sarebbe gradita a tutti, credo, la massima partecipazione (più tardi risponderò in merito all'articolo e al concetto di "bacio" pubblico).

Allora, noto che la tesi di alcune femministe non è solo una tesi (mi riferisco alla dicotomia conflittuale di questi anni di nuovo secolo in cui etero/omo è meglio di bisex). Ossia una tesi che indica le nuove emarginazioni di genere con esplicito riferimento a coloro che sono un po' M e un po' F.

In due parole io sono maschio perché ho il pene; non sono trans perché non ho alterato il mio corpo facendomi crescere le tette, ma rimango, diciamo, un po' "adrogino" (è la definizione più semplice anche se rende meglio l'idea quando applicata ad una femmina). Dunque sono un po' M e un po' F, ovviamente sia psicologicamente che fisicamente, e appunto dipende dai giorni, da come mi vesto in particolare... Chiaramente stando nudi... Uno dice, appunto, "state nudi e appianiamo le differenze"...

No. Non si appiana un bel niente. Il mio fisico appare ambiguo sia nudo che vestito. Specie da dietro

ps
credo di aver usato il femminile una sera rispondendo a siman, ero vestita da femmina e stavo per uscire, ergo... mi sono tradita!!!


Modificato da - pan in data 12/06/2017 22:08:27
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 12/06/2017 : 22:40:49  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non pensare che ci scandalizziamo o che si abbia qualcosa in contrario, era solo per definire meglio i discorsi.
Quanto a parlare al femminile ti e successo ormai mille volte, per questo volevo capire, non perché mi cambi qualcosa. Però ora capisco perché te ammiravi il mio pisello e io il tuo culetto!

Dunque. Torniamo seri


Ok, e allora da bsx, o da double face (sex) , da metrosessuale o etc, che hai contro i baci in pubblico?


Non dirmi che sei moderno in alcune cose e antico in altre!!


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

pan
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


409 Messaggi

Inserito il - 12/06/2017 : 22:57:38  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Non pensare che ci scandalizziamo o che si abbia qualcosa in contrario, era solo per definire meglio i discorsi.

Dunque.
Ok, e allora da bsx, o da double face (sex) , da metrosessuale o etc, che hai contro i baci in pubblico?





Credo semplicemente si tratti di equivoco linguistico.

Per me POMICIARE (termine da me usato nel post precedente) è molto più di un semplice BACIO. E per bacio intendo proprio un bacio in bocca con tanto di linguettina.

Se passiamo il POMICIARE in tram non vedo che scandalo ci sia ad amoreggiare in spiaggia nudista.

Hai presente due nudi che si baciano appassionatamente in spiaggia nudista? Ecco, siamo arrivati al dunque.

Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 12/06/2017 : 23:38:07  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
pan ha scritto:

Se passiamo il POMICIARE in tram non vedo che scandalo ci sia ad amoreggiare in spiaggia nudista.

Hai presente due nudi che si baciano appassionatamente in spiaggia nudista? Ecco, siamo arrivati al dunque.





In tram si sta vestiti....in spiaggia nudista, presumo di no.

Detto questo la mia domanda è: il pisellino della coppia (o i pisellini nel caso di due uomini) sono intesi, nel tuo esempio, assolutamente in riposo oppure, qualora fossero anche guizzanti...
...chissenefrega?




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 12/06/2017 23:38:57
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 12/06/2017 : 23:44:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Visto che ti piace la treccani

pomiciare v. tr. e intr. [der. di pomice] (io pómicio, ecc.). – 1. tr., non com. Pulire, lisciare, strofinare con la pomice. 2. intr. (aus. avere), roman. Scambiarsi baci e carezze intime, anche in luogo pubblico; fare il pomicione.

Tra un bacio non a stampo, ma alla francese, e pomiciare......


In vero hai scritto perché pure mettersi a pomiciare come "due cretini" sul tram è "cattiva educazione", e questo anche se lo facciamo per sdoganare il bacio lesbo o gay (come odio chi fa esibizione politico-ideologica del proprio orientamento sessuale!).
Parlando di bacio "dopo", hai sminuito il "pomiciare" al rango di solo bacio.

Il pomicio è corretto, educato? Che ne so? C'è pomicio e pomicio, a me non frega nulla di vedere due trombare, figurati!!!
Comunque, perdonami, ma che centra questo col resto? Vogliamo porre i limiti del consentito per poi allargarlo alla spiaggia o luogo naturista in genere? E' questo il senso del tutto?

Penso che il problema era diverso, per come è l'articolo. Non quanto uno lecita, ma se è vero che un nudista sia completamente estraneo a riscontri "sessuali" mentre sta nudo.

Ma ora visto che prosegui, aggiungo una nota a margine: perchè dei gay che si baciano lo farebbero per esibizioni politico ideologiche? Non credi all'amor puro?


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

pan
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


409 Messaggi

Inserito il - 13/06/2017 : 00:14:17  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Se dobbiamo rimanere sul tema non posso rispondere a tutti i fronzoli...

due gay o due lesbiche o due etero o quel che ti pare che POMICIANO (ovvero si scambiano effusioni amorose in pubblico) eccedono proprio per dimostrare qualcosa agli altri (una specie di "esistiamo anche noi!!!!"); esattamente come quando due nudisti vogliono praticare il nudo "ovunque"...

in verità non si fa che rilanciare stereotipi di comporamento esibizionistici per vedere riconosciuta la propria identità sessuale o di pensiero, stile di vita, etc; lo fanno gli etero (il pomiciare), poi lo faranno i gay (storia attuale o già passata), poi le lesbiche, poi non so chi manchi all'appello...

Chi se ne frega? Certo! Però se devo esprimere una opinione dico che non è "buona educazione" pomiciare in un posto pubblico cittadino. Esattamente come ConteMax diceva che non è educato fare altre cose in città. Ma se lo fai su una spiaggia libera/nudista, lontano dalla famigliola cattolica perbenista e borghese, o dal gruppo di naturisti integralisti - quelli che ti consigliano di metterti a pancia in sotto se ti "tira l'uccello" (così rispondo anche a Siman) -, non vedo che problema ci sia, dato che è un ambiente ben differente dal tram o metro' o treno o ponte dei sospiri o piazza pincopallino.

si tratta dunque del vecchio tema "estremismi"...

la questione sessuale e nudismo/naturismo è a mio modo di vedere semplificabile in poche parole.

Esiste una naturale e logica correlazione tra nudo e sesso. Negarlo porta allo stereotipo del "nudista asessuato".

Se poi esistano nudisti la cui cultura di appartenenza è sessuofoba e puritana questo conferma il passaggio da filosofia nudista a
ideologia nudista in cui la sessualità viene bandita con estrema severità, tanto che in molti ti dicono "no grazie, preferisco una spiaggia tessile dove se sto avvinghiato alla mia ragazza nessuno mi dice niente..."

e scusa la non linearità delle argomentazioni.

Modificato da - pan in data 13/06/2017 07:21:44
Torna all'inizio della Pagina

pan
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


409 Messaggi

Inserito il - 13/06/2017 : 00:41:11  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Mi correggo. Quando uso l'espressione "ideologia nudista" invero mi riferisco alle note "ideologie naturiste",
perché il nudo è una condizione naturale e, come tale, credo, non possa dar origine a ideologie o filosofie.

Il naturismo invece nasce proprio come filosofia, pensiero, attitudine di comportamento sociale e come rifiuto agli eccessi
dell'urbanesimo, del capitalismo, dell'educazione borghese e puritana (per noi il cattolicesimo); infatti i primi naturisti erano una specie di rivoluzionari, "comunisti", sovversivi, etc...

Questioni e ideali poi ripresi negli anni sessanta e settanta dai movimenti femministi e di rivoluzione sessuale.

Infatti fare il bagno nudo, stare nudi a un concerto rock, star nudo e basta, ma anche fare l'amore, etc. erano considerate forme di libertà legate al nostro essere "animali senzienti" che appunto vogliono recuperare quel che è possibile recuperare (della nostra natura primitiva) senza dover a tutti i costi rinunciare all'evoluzione.

Modificato da - pan in data 13/06/2017 07:18:02
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 13/06/2017 : 08:55:02  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
A me pare che si scambi la "camporella" di passate esperienze di gioventù, con "se capita uno/una che ci sta, perché no?"
La prima è: "andiamo ad imboscarci scegliendo una zona deserta, non frequentata e dove nessuno può vederci".
La seconda mi suona come (nel caso specifico del nudismo) "vado a prendermi il sole e se PRENDO dell'altro: uguale -ancora meglio- + -speriamo di si-.

Se poi a tutto questo cerchiamo di dare una giustificazione con ragionamenti anti perbenisti, borghesi, cattolici e già che ci siamo mettiamoci anche i termini sessuofobi e bigotti tipo
"...Ma se lo fai su una spiaggia libera/nudista, lontano dalla famigliola cattolica perbenista e borghese, o dal gruppo di naturisti integralisti - quelli che ti consigliano di metterti a pancia in sotto se ti "tira l'uccello" (così rispondo anche a Siman) -, non vedo che problema ci sia, dato che è un ambiente ben differente dal tram o metro' o treno o ponte dei sospiri o piazza pincopallino."

allora è meglio ridefinire anche alcuni e personalissimi concetti sul naturismo. Non è più
stare nudi in mezzo alla natura
ma
stare nudi dentro o attorno (a secondo del ruolo che soggettivamente si preferisce) alla natura di qualcun altro.


Quanto al tuo:

pan ha scritto:

Mi correggo. Quando uso l'espressione "ideologia nudista" invero mi riferisco alle note "ideologie naturiste",
perché il nudo è una condizione naturale e, come tale, credo, non possa dar origine a ideologie o filosofie.

Il naturismo invece nasce proprio come filosofia, pensiero, attitudine di comportamento sociale e come rifiuto agli eccessi
dell'urbanesimo, del capitalismo, dell'educazione borghese e puritana (per noi il cattolicesimo); infatti i primi naturisti erano una specie di rivoluzionari, "comunisti", sovversivi, etc...

Questioni e ideali poi ripresi negli anni sessanta e settanta dai movimenti femministi e di rivoluzione sessuale.

Infatti fare il bagno nudo, stare nudi a un concerto rock, star nudo e basta, ma anche fare l'amore, etc. erano considerate forme di libertà legate al nostro essere "animali senzienti" che appunto vogliono recuperare quel che è possibile recuperare (della nostra natura primitiva) senza dover a tutti i costi rinunciare all'evoluzione.



prima affermi e poi confuti tutto.
"ideologia nudista!" no, mi correggo non esiste l'ideologia nudista.
Dai, non abbatterti: ci sta che uno prima affermi qualcosa e poi ci ripensi.

Quanto alla rivoluzione sessuale anni '60, '70...a me pare che confondi quelle battaglie con soggettive (nel senso di qualcuno in generale) inclinazioni a trasgressioni.

Trasgressioni che in tanti anni di frequentazioni su questo forum non ho mai visto condannare ma sicuramente tenere ben discoste da ciò che è nudismo e naturismo.


Certo è che (secondo il mio modestissimo e insignificante parere, ovviamente) se il sindaco di "Pinco Pallino a mare" avesse mai avuto una seppur pallida idea di riflettere sull'apertura/creazione di una spiaggia dedicata al nudismo, leggendo le tue dissertazioni su cosa sono (e non sono soprattutto) il nudismo e il naturismo, credo proprio
che lascerebbe perdere immediatamente il progetto.










UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 13/06/2017 09:18:58
Torna all'inizio della Pagina

pan
iNudistaffezionato


Regione: Piemonte
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola


409 Messaggi

Inserito il - 13/06/2017 : 09:39:04  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

prima affermi e poi confuti tutto.
"ideologia nudista!" no, mi correggo non esiste l'ideologia nudista.
Dai, non abbatterti: ci sta che uno prima affermi qualcosa e poi ci ripensi.




Sei scorretto. Ho fatto una rettifica visto che già sopra mi si dice che se uso POMICIARE poi non posso usare "bacio" in un contesto di espressione che fa riferimento all'ostentazione del medesimo per ragioni ideologiche e politiche.

Siamo alle solite? Non si riesce a contetare qualcosa e ci si attacca alla forma? Ma va benissimo, diventeremo tutti più bravi e concisi nello scrivere!

La rettifica peraltro ha una sua necessità dato che esiste un uso corrente dei due termini "naturismo" e "nudismo" che generano non poche ambiguità di epressione e pensiero. Io non ho problemi con una rettifica. Ma che questa cambi il mio ragionamento iniziale lo sostieni tu perché non sai bene come attaccare/invalidare la mia tesi...

Quanto all'apertura di spiagge naturiste, senza offesa, ma la tua è una scemenza

Modificato da - pan in data 13/06/2017 09:40:51
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 13/06/2017 : 10:01:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Pan:
non fissarti sulle eccezioni, nel caso di nudismo e naturismo, su un singolo tuo post.
Sei tu che continui in quasi tutti i tuoi interventi a dissertare su cosa è (secondo te) il nudismo e cosa è (sempre secondo te ovviamente) il naturismo.

Sei sempre tu, alla fine, ad aver detto che il naturismo è molto più profondo come concetto del nudismo che è solo un essere nudi all'aperto e nulla più.

Si può essere d'accordo come no e ogni idea va rispettata assolutamente però non pretendere che tutti i nudisti e i naturisti accettino le tue opinioni che trombare in un luogo nudista/naturista sia una cosa normale, lecita e che se qualcuno dovesse risentirsene sarebbe solo perché bigotto o perbenista.

Vuoi la prova del nove?
Non c'è stato nessuno, qui dentro, che abbia mai concordato con le tue opinioni. Un motivo ci sarà non credi?

Oppure, allora, bisogna ritenere che tutti i nudisti/naturisti e per tutti comprendo anche coloro che al di fuori di nudismo e naturismo non hanno problemi in trasgressioni in luoghi appositamente deputati, non capiscono una fava di nulla?


E per ultimo...dove sia la scemenza di aprire spiagge nudiste, proprio non l'ho capita.





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2015 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000