Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine VideoChat Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti - Incontri, raduni… vale ancora la pena?
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Aspetti e problemi del naturismo e del nudismo
 Incontri, raduni… vale ancora la pena?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 8

asterix
iNudistfedelissimo

asterix


Regione: Veneto
Prov.: Venezia


2055 Messaggi

Inserito il - 19/02/2018 : 21:20:44  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di asterix  Rispondi Quotando
siman ha scritto:
In più vorrei esprimere la mia totale ammirazione per le moltissime iniziative ad ogni raduno, segno che gli organizzatori hanno sempre anteposto il divertimento di tutti.
Tuttavia quando i pranzi erano autogestiti, rimanevo sempre in imbarazzo vedendo i pochi che non godevano del raduno, sempre impegnati dietro i fornelli.
Da quando FINALMENTE si è iniziato col catering esterno, ho finalmente visto una più democratica condivisione e libertà di tutti.

Perciò, per me, un raduno ideale sarebbe quello che recita: ci vediamo laggiù e chi vuol mangiare se lo ordina, sennò si porta il pranzo al sacco.
Posso fare a meno di questa o quella iniziativa, purché TUTTI siano liberi di godersi chiacchiere, risate e amicizia.

Questo perchè l'organizzazione ha sempre pensato ai pasti in un solo modo.
Per mangiare rimanendo in compagnia ed in allegria, bastano una mortadella, una soppressa e qualche salame, pane fresco, qualche fusto di birra e fiaschi di vino.
Ed i pasti sono serviti, senza che nessuno di metta di corvè pertutto il giorno.

Free your mind and find your way, the world is in your hands.

Modificato da - asterix in data 19/02/2018 21:21:13
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedele


Regione: Veneto
Prov.: Verona


1120 Messaggi

Inserito il - 19/02/2018 : 21:36:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Correggetemi se sto dicendo una cavolata:leggendo alcuni commenti, si tirano in ballo le associazioni, e cosa è successo fra di loro nei anni passati (così li ho capiti io),se io dovessi partecipare a un raduno, e nella mia testa comincia a venirmi in mente i vari scornamenti fra queste,come passerei le giornate del raduno?

Non posso dire con certezza se gli eventi strettamente privati,stiano andando meglio dei raduni tipo Zello,però se Max si è posto alcune domande,forse c'è qualcosa che non va.
Per capire se le persone preferiscono incontrarsi in piccoli gruppi,sarebbe utile farlo sapere anche qui (come ho fatto io),in modo che Max o altri organizzatori, si possono fare un'idea, di come muoversi in futuro.
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11323 Messaggi

Inserito il - 19/02/2018 : 21:49:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Io non so cosa hai letto tu o cosa ho letto io.
A me pare di aver capito che a parte te e Imperatore, tutti gli intervenuti siano favorevoli al raduno nazionale.
Forse Asterix "pare" dubbioso ma...
...basta far intervenire Sonia e Simonetta con i loro occhioni e son sicuro che cambia idea.




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


21232 Messaggi

Inserito il - 19/02/2018 : 22:00:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Messaggio di a_fenice

Un attuale discussione mi ha dato uno spunto di riflessione.

Anni fa, gli incontri nudisti non esistevano. O quasi. Al massimo si andava con amici al mare, pochi erano i ritrovi nei campeggi, le feste, qualche piscina.
Iniziarono i raduni, la gente aveva voglia di uscire dai forum, di conoscere persone, di sfruttare luoghi italiani per vedersi, e non relegare il nudismo a pochi giorni di vacanze estere.

Col tempo questa cosa è stata abbracciata e perseguita da molti. I raduni e gli incontri si sono moltiplicati a dismisura, tanto che oggi si può dire che non partecipa solo chi non ha voglia, perché non c’è mese in cui tra più o meno noti, non ci siano almeno 4/5 iniziative se non più.

Ovvio che essendo moltiplicati gli eventi, è diminuito i soldi, oltre che il tempo libero per spostarsi, i partecipanti sono logaritmicamente diminuiti. Vero che alcuni eventi particolari resistono, ma l’andazzo generale è di eventi per ormai poche persone.

E questo eventi vedono sempre più noia, sempre più isolamento, sempre più gente che partecipa a malavoglia, senza sentire il vero bisogno di socializzare, in cui la tendenza è rimanere isolati tutto il giorno.

La cosa curiosa è che un certo tipo di lassismo fa cadere i marroni anche ai vecchi organizzatori, che si stanno stufando di mettere cervello, soldi e tempo, a creare eventi per gli altri.

E ciò porta a porsi due domande.
1- vale ancora la pena sacrificarsi per creare iniziative?
2- o forse sì sta sbagliando formula di tipo di evento, per cui tutto diventa un piatto di cavolo bollito?

Io ancora non mi son dato una risposta, voi che ne pensate?






Ringraziando chi ha già risposto, mi sono autoquotato, perchè noto che non si è capita bene a domanda.
Non ho parlato del raduno nazionale, ma di incontri in genere.

Abbiamo cominciato l'anno scorso a creare qualcosa di nuovo, semplice e condiviso con altri. Entro dicembre scorso doveva uscire un calendario di massima di eventi programmati in comune stilato per tutto l'anno.
Una incomprensione di fondo, un disguido "tecnico", ha fatto si che saltasse tutto, almeno fino a settembre prossimo, se non l'anno prossimo, sempre che si ritrovi il giusto modo di parlarne, e non sarebbe nemmeno difficile. Vedremo.

Ne frattempo abbiamo provato a stilare una serie di incontri informali, semplici, studiando luoghi vecchi e nuovi. E relative date.
I problemi? I soliti moltiplicati per mille.
Se la data del nazionale iniziò a settembre, e fu spostata a giugno per via di avere gente e soprattutto caldo e giornate lunghe, seconda metà di giugno.
Il problema sovrapposizione è sempre stato guardato, ma più per dare possibilità a tutti di fare tutto, che non come ostacolo nostro. In fondo solo noi e Anita abbiamo sempre parlato assieme, e non ci siamo mai impicciati in qualto loro lo svolgono a maggio e noi a giugno.
Gli altri, beh ci guardiamo, ma come loro non chiedono a noi, noi non chiediamo a loro. Ci sono le date, i luoghi, ognuno decide come preferisce. C'è anche quache pazzo che è stato un giorno da uno, di notte ha viaggiato, e il giorno dopo era dall'altro ( e non posso che amarli per questo) .

No il dubbio, il problema è più ampio.
Trovare un posto che ti accetti, organizzare anche una teglia di lasagne, a meno che non si faccia una cosa semplicissima coma ha fatto Vivinaturista il 10/2, "siamo li, chi vuole ci vediamo", costa tempo, telefonate, visite, chiedere prezzi adeguati, trovare cibo, trovare alloggi, trovare soprattuto date consone ai più.

Le domande che ci poniamo sono tante.
La gente, tranne i pochi "aficionados", a cui basta dire: andiamo quel giorno...., sembra sempre più restia a partecipare.
Il problema non è utilizzare i social, nudanatura, li abbiamo usati da sempre, e mediamente la notizia di ogni nazionale raggiunge più o meno 200.000 persone.
Il problema non è fare giochi o mostre....belle quando ci sono, ma poi c'è la spada a doppio taglio: 10 che partecipano, e 200 a cui non frega nulla, e nessuno che propone e dia anche un mano a seguire la cosa.
(e tutto sulle nostre spalle è impensabile che possa essere)
Il problema non è nemmeno il cibo a basso prezzo a fatto in loco: bellissima come idea, ma mancano attrezzature e manca soprattutto la voglia di stare 4 giorni dietro i fornelli e riuscire a uscire da loro a malapena per svuotare....
Fare un panino, come dice asterix.... prendere due pagnote di pane e un po di affettato, ci vuol nulla, ma accontenti pochi, il tuo gruppo, equivalente al mettersi daccordo tra pochi amici, te porti dolce, io pane e salame, te vino, te caffè.

Qui ci stiamo domandando se vale ancora la pena e per quanti organizzare non solo il nazionale, ma soprattutto altri eventi più piccoli, tipo Wave, Gardacqua, Dante, Holistic etc...

Tirando un po le somme sembra quasi che il trovare il buon prezzo non serva, che far trovare pranzi o cene o alberghi convenzionati non serva, che il tutto è una gran faticata e spesa che si risolverebbe molto meglio a dare un appuntamento della serie: ognun per se e Dio per tutti.

Dovendo decidere per il Nazionale, dovendo decidere per tanti altri eventi, da fare da soli o in compagnia,

1- vale ancora la pena sacrificarsi per creare iniziative?
2- o forse sì sta sbagliando formula di tipo di evento, per cui tutto diventa un piatto di cavolo bollito?

Quali sono oggi le aspettative della gente in merito a vedere gruppi di vecchi e nuovi amici?

Perchè, e mi fermo, a vedere quanto succede ai diversi incontri, non si capisce più il senso degli stessi, perchè il VECCHIO SENSO è ormai scomparso per i più





Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it

Torna all'inizio della Pagina

asterix
iNudistfedelissimo

asterix


Regione: Veneto
Prov.: Venezia


2055 Messaggi

Inserito il - 19/02/2018 : 22:10:57  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di asterix  Rispondi Quotando
siman ha scritto:
Forse Asterix "pare" dubbioso ma...
...basta far intervenire Sonia e Simonetta con i loro occhioni e son sicuro che cambia idea.

Sono dubbioso sul come viene gestito il forum negli ultimi anni.
Sono stufo di vedere i soliti "Voi non mi capite", quegli esseri inutili (nel forum), quegli esseri da tre post in sei mesi, scrivere post a cazzo e venir coccolati dalla moderazione vestita da crocerossina, ed allo stesso tempo far passare tutti quelli che, sempre nei post scritti a cazzo, chiedono chiarimenti o fanno una battuta, per i soliti cattivoni che fanno scappare le nuove risorse del forum.
Sono stufo di tutto questo!
In conclusione, guai a te se non mi avvisi quando vai a Zello, perchè la voglia di vederti e stringerti la mano c'è.
Quando uscirà, se uscirà, la data del raduno del forum, valuterò bene se avrò di meglio da fare!

Free your mind and find your way, the world is in your hands.
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11323 Messaggi

Inserito il - 19/02/2018 : 22:12:44  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
A Fenice.
Ecco lì. Come al solito non ho capito nulla.
Ok, rispondo: un incontro/meeting/raduno/chiamalocomevuoi di un week end o più, col caldo e all'aria aperta, mi trova favorevole.

Un incontro di una giornata al chiuso...no, grazie, non mi interessa.




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 19/02/2018 22:14:35
Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2728 Messaggi

Inserito il - 19/02/2018 : 22:44:06  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
asterix ha scritto:

Nuda Natura ha scritto:

Vale la pena continuare ad organizzare dei raduni, però secondo me bisogna informare meglio soprattutto con l'uso dei social network, dove anche quelle persone nudiste non iscritte sul forum potrebbero partecipare con più facilità.
Inoltre inserire un programma di attività ben dettagliato e ricco nell'evento creato, potrebbe aumentare la curiosità ed attirare di più i nudisti presenti solo sui social, magari condividendo l'evento anche nei gruppi a tema.
Così si potrebbero perfino creare discussioni riguardo dubbi e info dell'evento.
Al giorno d'oggi i social network sono più potenti dei forum riguardo la diffusioni delle informazioni, però ciò non vuol dire che sia uno svantaggio, anzi semplificherebbe la gestione dell'evento e si riuscirebbe anche a far conoscere meglio il forum


Io lascerei perdere i social network.
Il nudismo è un argomento sempre sul filo del rasoio.
Il raduno è del forum ed è giusto che partecipino gli utenti del forum, allargare "l'accesso" al raduno anche a sconosciuti raccattati sui socialnetwork potrebbe portare alla presenza di persone poco raccomandabili che con nudismo hanno poco a che fare.

lo stavo pensando anche io, ma mi ero dimenticato di scriverlo!

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


21232 Messaggi

Inserito il - 19/02/2018 : 22:47:29  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dunque la riuscita degli incontri sono legati all'operato della moderazione verso i nuovi utenti, e non alla voglia di, quindi a che prò parlare ancora?

ok

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it

Torna all'inizio della Pagina

Profumodinudo
iNudistamico

Me2



117 Messaggi

Inserito il - 19/02/2018 : 23:01:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Non sono mai stato ad un raduno, non sono mai stato ad un incontro prefissato con altri nudisti...poteva succedere sabato scorso al Wave ma non è successo per vari motivi, le uniche esperienze che ho avuto sono state in presenza della mia ragazza è attorniato da tanti nudi sconosciuti...non so nemmeno cosa si prova a parlare con qualcuno appena conosciuto completamente nudi uno di fronte all’altra...darsi la mano,presentarsi...oppure parlare davanti a più persone nude...,
Se un giorno mi troverò a vivere queste esperienze vorrei solo essere immerso in una atmosfera appassionata, allegra di gente interessata a conoscersi...non mi interesserebbe il numero di partecipanti...sarei più felice di portarmi a casa una conoscenza sincera che 100 di facciata
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedele


Regione: Veneto
Prov.: Verona


1120 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 05:04:38  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Meno male che c'è anche Siman che ogni tanto non capisce l'argomento,ma leggendo MAX,mi sa che mi sono avvicinato più io.
Apparte l'ultima cavolata che ho scritto.

Modificato da - maurobuio in data 20/02/2018 07:15:39
Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2728 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 06:33:46  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Profumodinudo ha scritto:

Non sono mai stato ad un raduno, non sono mai stato ad un incontro prefissato con altri nudisti...poteva succedere sabato scorso al Wave ma non è successo per vari motivi, le uniche esperienze che ho avuto sono state in presenza della mia ragazza è attorniato da tanti nudi sconosciuti...non so nemmeno cosa si prova a parlare con qualcuno appena conosciuto completamente nudi uno di fronte all’altra...darsi la mano,presentarsi...oppure parlare davanti a più persone nude...,
Se un giorno mi troverò a vivere queste esperienze vorrei solo essere immerso in una atmosfera appassionata, allegra di gente interessata a conoscersi...non mi interesserebbe il numero di partecipanti...sarei più felice di portarmi a casa una conoscenza sincera che 100 di facciata

molto probabilmente questa tua richieste potrebbero essere soddisfatte!

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

nudista81
Rappresentante UNI Campania

0904_da_nudista81


Regione: Emilia Romagna
Prov.: Parma
Città: Eboli ma vivo a Parma


3101 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 09:52:45  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di nudista81  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di nudista81 Invia a nudista81 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Dunque la riuscita degli incontri sono legati all'operato della moderazione verso i nuovi utenti, e non alla voglia di, quindi a che prò parlare ancora?

ok


I raduni, più o meno nazionali, gli incontri di zona si devono continuare a svolgere!

La moderazione deve continuare a svolgere, come credo abbia sempre fatto, il suo ruolo "istituzionale" verso tutti allo stesso modo, nuovi o vecchi, oltre a partecipare attivamente sul forum.

Personalmente non do colpe alla moderazione. Il forum è fatto da noi, utenti di vecchia o nuova data. Tutti abbiamo notato che negli ultimi pochi anni il forum era un pò calato, (ora mi sembra sia lievemente ripreso), e forse il fatto che i vecchi utenti siano meno o per nulla presenti non aiuta, anche io per un periodo ho latitato; non ho stime del calo di iscritti nuovi, qualora ci fosse stato, o solo il non partecipare...il punto è, da una parte, sicuramente il volersi rivedere per chi si conosce, e conoscere nuove persone per gli altri...non vorrei che una parte di noi utenti, avendo creato il proprio gruppetto di amici della propria zona, che magari senza la presenza del forum non avrebbe conosciuto, non si abbia interesse a conoscere altre persone.

Forse provare a "pubblicizzare" il forum, e/o a stimolare la partecipazione, almeno per gli iscritti più longevi, potrebbe essere una soluzione, come fare bisognerebbe sedersi a tavolino e discuterne forse, mentre per i nuovi tutto è nuovo se si ha la curiosità di conoscere anche la vita passata del forum.

E' vero che forse l'era attuale, come dice Nuda Natura, va più verso i social che verso i forum, ma ricordo bene che le pagine social c'erano e ci sono state bloccate, al più si potrebbe provare a riaprirle, ma il nocciolo di tutto deve restare su questa piattaforma.

Credo di essermi un poco allontanato dal tema, ma se i problemi che ho evidenziato possono in qualche modo essere correlati al discorso INCONTRIAMOCI, forse può da questo post, aprirsi una discussione per migliorarci.

Socio e rappresentante UNI Campania - Dotto in Nudismo

Venite a visitare la spiaggia naturista di Marina di Camerota!

Sono iscritto anche su altri forum :

eXtraVillage - nick @fumetto@
naturismo.forumattivo.com - nick Vincent81
Facebook : Vinc Vincent degli gnudi (è gradita una presentazione per essere accettati tra gli amici)


Modificato da - nudista81 in data 20/02/2018 09:55:02
Torna all'inizio della Pagina

nick54
iNudistaffezionato


Regione: Puglia
Prov.: Bari


492 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 12:30:02  Mostra Profilo Invia a nick54 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


Personalmente penso, che i raduni, siano una cosa insostituibile, per conoscere, e farsi conoscere, ammesso che uno lo voglia.

Ho sempre pensato di parteciparvi, ma vuoi per un problema, o per altro, fino ad ora, non ci sono riuscito, ma penso che alla fine ci riuscirò.

Ci riuscirò, perché, è forte la voglia di dare un volto ed una voce, a tutti quelli, che scrivono sul forum, ai "vecchi" soprattutto.

E' forte la voglia di scambiare quattro chiacchiere, e vedere se tutto quello che ho immaginato leggendoli, corrisponde alla realtà.

Non amo i social network, infatti non sono iscritto a nessuno di essi, preferisco leggere e comunicare attraverso il forum, che ho scelto, e nel quale mi ci ritrovo, nella maggior parte delle volte.

Non credo, che bisogna convincere, tizio, caio, o sempronio a partecipare, ma sono sicuro, che ognuno, lo farà a prescindere, se ha voglia di fare amicizia, o di ritrovarsi tra amici, è più forte, della dialettica/schermaglie, e delle incomprensioni che si hanno.

Certo, è anche vero che organizzare un evento, è abbastanza faticoso, ma se ripagato dalla gioia di stare insieme divertendosi, penso che valga sempre la pena, ma se un po' tutti, dessimo una mano, laddove fosse possibile, sarebbe meglio per tutti.

Ultima cosa da colmare, è la distanza kilometrica, che ci separa, dagli eventi, ma potrebbe essere anche una occasione, per mettersi d'accordo con altri della zona di partenza.



Io sono quello che sono, non quello che la gente vuole che io sia.
(Bob Marley)
Torna all'inizio della Pagina

asterix
iNudistfedelissimo

asterix


Regione: Veneto
Prov.: Venezia


2055 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 12:47:59  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di asterix  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Dunque la riuscita degli incontri sono legati all'operato della moderazione verso i nuovi utenti, e non alla voglia di, quindi a che prò parlare ancora?

ok

Nuovo tread, argomento sicuramente interessante.
Ma chi scrive? Chi esprime le proprie opinioni? Chi da suggerimenti? Chi sviluppa l'argomento?
I soliti (salvo rare eccezioni).
I cattivoni, quelli che fanno scappare i nuovi, quelli che dopo aver letto i loro strampalati post, hanno pure il coraggio di chiedere spiegazioni.
Quelli che non capiscono queste nuove risorse, da tre post in sei mesi.
Ma perchè nessuno di queste risorse, sempre vogliose di incontri unti&massaggiosi, dice la propria in questo tread?
Perchè queste nuove risorse umili e servizievoli non si propongono per sgobbare come sguatteri per preparare pranzi e cene ad un ipotetico raduno?
Perchè?
Eppure c'è chi se li coccola.
Al contrario a quelli che da sempre scrivono, organizzano e si ritrovano possiamo sempre massacrarli, tanto loro scriveranno sempre, perchè loro sono affiatati, si conoscono, sono usciti a suo tempo dall'anonimato, si frequentano e si incontrano.

Free your mind and find your way, the world is in your hands.
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11323 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 14:39:55  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Vabbeh, comunque tra un O.T. e l'altro e vari malintesi circa il nocciolo del tread...
...di quello che mi interessava (raduno annuale 2018) se ne riparlerà tra un po' oppure no?

Ma perché da un po' di tempo si parla solo di eventi giornalieri? Cui prodest?
Al wave erano quattro gatti se non sbaglio
I Vele all'ultimo da loro proposto erano in 5.

Non vorrei passare per pessimista ma non credo che certi tipi d'incontri da poche ore al sole delle lampade al neon, entusiasmino più di tanto.





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 15:05:19  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

(...)Tirando un po le somme sembra quasi che il trovare il buon prezzo non serva, che far trovare pranzi o cene o alberghi convenzionati non serva, che il tutto è una gran faticata e spesa che si risolverebbe molto meglio a dare un appuntamento della serie: ognun per se e Dio per tutti.

Dovendo decidere per il Nazionale, dovendo decidere per tanti altri eventi, da fare da soli o in compagnia,

1- vale ancora la pena sacrificarsi per creare iniziative?
2- o forse sì sta sbagliando formula di tipo di evento, per cui tutto diventa un piatto di cavolo bollito?

Quali sono oggi le aspettative della gente in merito a vedere gruppi di vecchi e nuovi amici?

Perchè, e mi fermo, a vedere quanto succede ai diversi incontri, non si capisce più il senso degli stessi, perchè il VECCHIO SENSO è ormai scomparso per i più


Ciao a fenice
Io mi rendo conto di quanto inpegno ci voglia per organizzare qualcosa che permetta non solo a noi, ma anche ad altri, di conoscere persone.
Se oltre al ritrovo di una giornata occorre organizzare i pasti o trovare un posto per dormire tutto diventa più complesso in modo esponenziale.
Forse sbaglio, ma se negli ultimi tempi l'impegno di chi ha organizzato questi splendidi ritrovi (soprattutto altri eventi più piccoli, tipo Wave, Gardacqua, Dante, Holistic etc...) non ha trovato grande riscontro forse occore "cambiare stile", "ognun per sè e Dio per tutti".
Mille telefonate per un buon prezzo, per il pranzo organizzato (che poi qualcuno si lamenterà sempre e qualcun altro che non si presenta nonostante la prenotazione, scocciante)o per avere da dormire.
Noi ci spostiamo dapprima se siamo liberi da impegni lavorativi o familiari (se la struttura prescelta non accetta minorenni), se i nostri tempi liberi a disposizione sono sufficienti per raggiungere e tornare dal posto prestabilito, dopo aver svolto o prima di svolgere gli impegni inderogabili.
La spesa, sì, viene presa in considerazione, certamente è un fattore importante, ma se per gli organizzatori diventa troppo "faticoso" riuscire a ridurla, lo capiamo e valutiamo se per noi è accessibile.
Forse, dico forse, si trova più collaborazione a non far trovare tutto pronto, forse dico forse, se a una cert'ora si inizia tutti ad aver fame o si è portato un panino da casa o insieme si va al ristorante e ognuno si paga il suo (così nessuno si lamenta di sicuro).
Per il dormire si potrebbe trovare un hotel, un B&B o qualsiasi altra cosa e suggerirlo a chi ha bisogno di un alloggio (si prenoteranno da soli), con la struttura ci si potrebbe accordare, al raggiungimento di
20 persone, sconto del 10% (non ne ho alcuna idea), senza far impazzire gli organizzazatori.
Perciò la spesa massima è di 70 euro camera doppia, se poi si raggiungono 10 camere ognuno risparmia 3,50 euro... non so, forse sto fantasticando troppo.

Alla fine sarebbe meno oneroso per gli organizzatori e il ritrovo si farebbe comunque. Questa è la mia idea, buona o no valuta tu, a fenice



Torna all'inizio della Pagina

pieros_it
iNudisti Staff - Moderatore pieros_it@inudisti.it

limoncello


Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


7235 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 15:10:31  Mostra Profilo  Invia a pieros_it un messaggio AOL  Rispondi Quotando
ma perchè ogni discussione deve essere sempre riportata all'argomento "i vecchi e i nuovi....".
il forum è di tutti, dei vecchi e dei nuovi!

in ogni caso, visto che lo chiedi, dai vecchi ci si aspetta più aiuto, più comprensione, proprio perchè sanno (o dovrebbero sapere) quanta fatica ci vuole a portare avanti un forum....e invece sembra solo che usino ogni argomento per estremizzare queste differenze tra novi e vecchi....sinceramente mi sono un pò stufato di queste distinzioni!!!
Mi sembra proprio brutta come distinzione....come se i vecchi avessero più diritto di far valere la loro tesi sono perchè più "navigati" nel forum, e di conseguenza i nuovi si sentono sminuitie magari intimoriti nell'intervenire con una frase stupida (visto che ormai si fanno le pulci anche alle virgole qui...).

Mi piacerebbe non sentire più parlare di queste distinzioni, ma tanto so benissimo che sarà impossibile!!!




Hai bisogno di aiuto? Scrivimi alla seguente mail: pieros_it@inudisti.it

Stare nudi crea dipendenza....una volta che provi non ne sai più fare a meno...

Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 15:24:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
nick54 ha scritto:

Personalmente penso, che i raduni, siano una cosa insostituibile, per conoscere, e farsi conoscere, ammesso che uno lo voglia.

Ultima cosa da colmare, è la distanza kilometrica, che ci separa, dagli eventi, ma potrebbe essere anche una occasione, per mettersi d'accordo con altri della zona di partenza.


L'interesse di ritrovarsi in piccoli gruppi (ad es. maurobuio, ma anche altri)o in grandi (ad es. siman, fede, ma anche altri)appartiene a tutti, secondo me più possibilità ci sono meglio è.
Il lavoro, la famiglia, la scuola, lo sport, la disponibilità economica, mille motivi ci impediscono di partecipare a questo o a quello, sempre con dispiacere.
Ma quando possiamo partecipare sarebbe bello poter "fare gruppo partendo da casa", viaggiare insieme, dividere le spese del viaggio e magari mettersi a disposizione di chi dovrebbe prendere il treno o mezzi non propri, sarebbe collaboirazione.... sì lo so sogno.

Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedele


Regione: Veneto
Prov.: Verona


1120 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 15:34:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

Vabbeh, comunque tra un O.T. e l'altro e vari malintesi circa il nocciolo del tread...
...di quello che mi interessava (raduno annuale 2018) se ne riparlerà tra un po' oppure no?

Ma perché da un po' di tempo si parla solo di eventi giornalieri? Cui prodest?
Al wave erano quattro gatti se non sbaglio
I Vele all'ultimo da loro proposto erano in 5.

Non vorrei passare per pessimista ma non credo che certi tipi d'incontri da poche ore al sole delle lampade al neon, entusiasmino più di tanto.



Per chi ha sempre partecipato ai raduni, e anche per i nuovi che vorranno provarlo, spero che ci sia.
la mia posizione lo già espressa.
Sul fatto degli incontri fatti al wave, non devono essere messi allo stesso livello del (zello).
Secondo me è giusto che esistano entrambi,poi ognuno sceglie quello dove si trova a suo agio.
Torna all'inizio della Pagina

pieros_it
iNudisti Staff - Moderatore pieros_it@inudisti.it

limoncello


Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


7235 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 15:36:06  Mostra Profilo  Invia a pieros_it un messaggio AOL  Rispondi Quotando
vele ha scritto:

Ma quando possiamo partecipare sarebbe bello poter "fare gruppo partendo da casa", viaggiare insieme, dividere le spese del viaggio e magari mettersi a disposizione di chi dovrebbe prendere il treno o mezzi non propri, sarebbe collaboirazione.... sì lo so sogno.



in realtà non è un sogno, è sempre stato più o meno così....ma a leggere questo forum sembra di vedere solo critiche e sembra che i raduni siano sempre stati un flop, un luogo pieno di gente isolata.....ma a me non è mai sembrato così sinceramente!!!
io che vengo da lontano ho sempre viaggiato in compagnia, quando sono venuto in auto ho sempre offerto un passaggio a chi era sul mio tragito (i romani sopratutto)....cosi come quando una vlta sono venuto in treno ho sempre avuto molta disponibilità ad essere preso e riaccompagnato in stazione....

so bene che è molto più facile criticare che parlar bene....però magari ogni tanto parliamo anche delle cose belle altrimenti chi non ha mai provato una esperienza rischia davvero di farsi un'idea opposta alla realtà....e questo esempio lo dimostra....




Hai bisogno di aiuto? Scrivimi alla seguente mail: pieros_it@inudisti.it

Stare nudi crea dipendenza....una volta che provi non ne sai più fare a meno...

Torna all'inizio della Pagina

arystarko
iNudistaffezionato


Regione: Sicilia


235 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 15:37:33  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Per me i raduni sono importantissimi!!
Bisogna continuare a farli!
Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 15:38:38  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

(...) Ma perché da un po' di tempo si parla solo di eventi giornalieri? Cui prodest?
Al wave erano quattro gatti se non sbaglio
I Vele all'ultimo da loro proposto erano in 5.

Non vorrei passare per pessimista ma non credo che certi tipi d'incontri da poche ore al sole delle lampade al neon, entusiasmino più di tanto.


Sai siman, anche accordarsi in 5 non è facile,
hai visto al tread per il wave il 17/2 a cui fai riferimento http://www.inudisti.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=17249
undici persone hanno risposto di essere impossibilitate,
ciò nonostante il loro messaggio in cui scrivono di non potersi aggregare fa pensare al loro interesse per l'iniziativa.

Per noi essere stati in compagnia con tre splendide persone con coi trascorrere la giornata è stato molto meglio che restar da soli.
L'impegno che ci richiede per organizzare una giornata è minimo e la gioia di esserci riusciti è immensa.
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11323 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 15:40:21  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
pieros_it ha scritto:

vele ha scritto:

Ma quando possiamo partecipare sarebbe bello poter "fare gruppo partendo da casa", viaggiare insieme, dividere le spese del viaggio e magari mettersi a disposizione di chi dovrebbe prendere il treno o mezzi non propri, sarebbe collaboirazione.... sì lo so sogno.



in realtà non è un sogno, è sempre stato più o meno così....ma a leggere questo forum sembra di vedere solo critiche e sembra che i raduni siano sempre stati un flop, un luogo pieno di gente isolata.....ma a me non è mai sembrato così sinceramente!!!
io che vengo da lontano ho sempre viaggiato in compagnia, quando sono venuto in auto ho sempre offerto un passaggio a chi era sul mio tragito (i romani sopratutto)....cosi come quando una vlta sono venuto in treno ho sempre avuto molta disponibilità ad essere preso e riaccompagnato in stazione....

so bene che è molto più facile criticare che parlar bene....però magari ogni tanto parliamo anche delle cose belle altrimenti chi non ha mai provato una esperienza rischia davvero di farsi un'idea opposta alla realtà....e questo esempio lo dimostra....



In effetti nelle mie esperienze a Zello, ho sempre visto ampia e disinteressata disponibilità da tutti gli automuniti a portare gli "appiedati" fino all'oasi.
Come ho visto parecchi, ad una certa ora, andare fino alla stazione di Bologna per andare a prendere (o riportare) chi usava il treno per raggiungere il raduno.





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

pieros_it
iNudisti Staff - Moderatore pieros_it@inudisti.it

limoncello


Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


7235 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 15:43:47  Mostra Profilo  Invia a pieros_it un messaggio AOL  Rispondi Quotando
siman ha scritto:


In effetti nelle mie esperienze a Zello, ho sempre visto ampia e disinteressata disponibilità da tutti gli automuniti a portare gli "appiedati" fino all'oasi.
Come ho visto parecchi, ad una certa ora, andare fino alla stazione di Bologna per andare a prendere (o riportare) chi usava il treno per raggiungere il raduno.




esattamente quello che dicevo....a leggere il forum sembra che i raduni siano pieni di gente isolata, che ognuno viene per fatti suoi e decide all'ultimo se venire o no....e giustamente vele ha pensato fosse un'utopia, mentre lo spirito dei raduni è sempre stato quello che lei sogna....




Hai bisogno di aiuto? Scrivimi alla seguente mail: pieros_it@inudisti.it

Stare nudi crea dipendenza....una volta che provi non ne sai più fare a meno...


Modificato da - pieros_it in data 20/02/2018 15:44:42
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11323 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 15:52:59  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
A Vele e Mauro:
evidentemente non mi sono spiegato.
Non ho nulla contro gli incontri in sauna per un pomeriggio o sera, ci mancherebbe altro. Il fatto che non attirino me e qualcun altro, non vuol certo dire che non bisogna farli.

Riflettevo solo sul senso di questo tread proposto da Fenice in cui, si chiedeva, se valesse la pena sbattersi tanto per incontri con pochi intervenuti. Non perché ci sono poche persone ma perché, comunque, è un investimento di tempo e fatica per, alla fine, avere poco riscontro.

Per questo sono del parere che la formula esatta è quella dei Vele: -noi andiamo laggiù quel giorno- (senza sbattersi troppo per una scontistica che, alla fine, data la poca affluenza, presumo sia molto impalpabile). Meglio che ognuno spenda quei 5 euro in più e gli altri si sbattano meno.

In ogni caso, anche per un eventuale raduno nazionale, propenderei solo a ricercare lo sconto per l'entrata nella sede scelta ed eventualmente per il catering esterno e lasciar perdere eventuali scontistiche alberghiere. La gente dovrebbe essere già abbastanza soddisfatta di poter (se vuole!) partecipare ad un evento dove conoscere di persona moltissimi del forum, piuttosto che trovare tutta la pappa pronta.





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 20/02/2018 15:54:46
Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 16:01:42  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
pieros_it ha scritto:

vele ha scritto:

Ma quando possiamo partecipare sarebbe bello poter "fare gruppo partendo da casa", viaggiare insieme, dividere le spese del viaggio e magari mettersi a disposizione di chi dovrebbe prendere il treno o mezzi non propri, sarebbe collaboirazione.... sì lo so sogno.



in realtà non è un sogno, è sempre stato più o meno così....ma a leggere questo forum sembra di vedere solo critiche e sembra che i raduni siano sempre stati un flop, un luogo pieno di gente isolata.....ma a me non è mai sembrato così sinceramente!!!
io che vengo da lontano ho sempre viaggiato in compagnia, quando sono venuto in auto ho sempre offerto un passaggio a chi era sul mio tragito (i romani sopratutto)....cosi come quando una vlta sono venuto in treno ho sempre avuto molta disponibilità ad essere preso e riaccompagnato in stazione....

so bene che è molto più facile criticare che parlar bene....però magari ogni tanto parliamo anche delle cose belle altrimenti chi non ha mai provato una esperienza rischia davvero di farsi un'idea opposta alla realtà....e questo esempio lo dimostra....


pieros_it che bella cosa !!! pensavo fosse utopia (impossibile da realizzare).
Torna all'inizio della Pagina

pieros_it
iNudisti Staff - Moderatore pieros_it@inudisti.it

limoncello


Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


7235 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 16:08:15  Mostra Profilo  Invia a pieros_it un messaggio AOL  Rispondi Quotando
vele ha scritto:

pieros_it ha scritto:

vele ha scritto:

Ma quando possiamo partecipare sarebbe bello poter "fare gruppo partendo da casa", viaggiare insieme, dividere le spese del viaggio e magari mettersi a disposizione di chi dovrebbe prendere il treno o mezzi non propri, sarebbe collaboirazione.... sì lo so sogno.



in realtà non è un sogno, è sempre stato più o meno così....ma a leggere questo forum sembra di vedere solo critiche e sembra che i raduni siano sempre stati un flop, un luogo pieno di gente isolata.....ma a me non è mai sembrato così sinceramente!!!
io che vengo da lontano ho sempre viaggiato in compagnia, quando sono venuto in auto ho sempre offerto un passaggio a chi era sul mio tragito (i romani sopratutto)....cosi come quando una vlta sono venuto in treno ho sempre avuto molta disponibilità ad essere preso e riaccompagnato in stazione....

so bene che è molto più facile criticare che parlar bene....però magari ogni tanto parliamo anche delle cose belle altrimenti chi non ha mai provato una esperienza rischia davvero di farsi un'idea opposta alla realtà....e questo esempio lo dimostra....


pieros_it che bella cosa !!! pensavo fosse utopia (impossibile da realizzare).

no no....anzi....ti ho riportato esperienze concrete proprio per dimostrarti che non è un'utopia ;-)
e per fortuna anche siman te lo ha confermato....




Hai bisogno di aiuto? Scrivimi alla seguente mail: pieros_it@inudisti.it

Stare nudi crea dipendenza....una volta che provi non ne sai più fare a meno...

Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11323 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 16:11:51  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
pieros_it ha scritto:

siman ha scritto:


In effetti nelle mie esperienze a Zello, ho sempre visto ampia e disinteressata disponibilità da tutti gli automuniti a portare gli "appiedati" fino all'oasi.
Come ho visto parecchi, ad una certa ora, andare fino alla stazione di Bologna per andare a prendere (o riportare) chi usava il treno per raggiungere il raduno.




esattamente quello che dicevo....a leggere il forum sembra che i raduni siano pieni di gente isolata, che ognuno viene per fatti suoi e decide all'ultimo se venire o no....e giustamente vele ha pensato fosse un'utopia, mentre lo spirito dei raduni è sempre stato quello che lei sogna....



Purtroppo ci son alcune persone che temono (senza aver mai partecipato) di ritrovarsi in un girone del purgatorio dove ognuno prega e pensa ai propri peccati della vita terrena senza interagire con gli altri presenti.
Io mi sono divertito tantissimo sia nella mia prima esperienza che nelle successive.
Anzi, durante il nostro (mio e di Simo) primo raduno, c'era un incessante "ciao, chi siete come nick nel forum? Avete qualcuno in particolare da conoscere? Diteci il suo nick che vi mostriamo chi è".

Tanto per fare nomi...avevo ancora i pacchi di cibarie in mano da portare ai moderatori impegnati nella preparazione dei pasti, che ci hanno attorniato Gomper, Nudomark e Roby75 per presentarsi e metterci a nostro agio, dato che si erano accorti che ci stavamo guardando attorno spaesati.





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 20/02/2018 16:17:19
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


21232 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 16:34:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Siman scrive: Anzi, durante il nostro (mio e di Simo) primo raduno, c'era un incessante "ciao, chi siete come nick nel forum? Avete qualcuno in particolare da conoscere? Diteci il suo nick che vi mostriamo chi è".

& Vele. Nessuno ha mai parlato di flop.
Gli incontri al Wave, ad esempio, su una vivibilità di “40 siamo anche troppi” nei due eventi si era sempre sui 45.
A dante sulla trentina, causa il fuori stagione è il poco preavviso.
Zello ha registrato punte di 300 circa, con una media di 180, gli ultimi due sugli 80/100, ma fatti su date dove in contemporanea c’erano altri raduni.
Ci son stati eventi non nostri, che nonostante pubblicità massive anche da parte della stampa, son calate da 220 a 33; quello è un flop.

E poi sinceramente non ci ha mai allarmato il numero, chi vuole viene, in tanti meglio, in meno si vive meglio.

Quello che notiamo in genere è più quello che dice Siman. Chi si conosce fa festa, chi trascini fa festa, ma si sente, si vede che sono percentralmente troppi quelli che rimangono isolati non vivendo appieno il lato amichevole dell’evento.
Dal rimanere isolati, al non presentarsi, ne per conoscere, ne per protestare ne per lodare.
Quando si raduna si organizza per far spendere meno possibile in ogni aspetto, ingresso vitto e alloggio, per quanto possibile, nonché cercare di ottenere nudo libero per tutti e orari allungati.
Ma l’impressione è che tale fatica non venga ricompensata se non dai già amici. Una volta i commenti post raduni si sprecavano, le critiche pure. E andava bene. In qualche modo era stata una cosa vissuta, coi suoi pregi e difetti. Oggi viene più da fare, se proprio proprio, come suggerisce Siman: siamo lì il tal giorno, prezzo pieno, orario definito, pranzo al sacco, dormi se vuoi dove ti pare, se vuoi vieni e ci vediamo.
Formula facilissima, ma con valenza zero. Tante che anche l’ultima provata in tal senso ha visto appunto gente defilata.
E sorgono le domande di cui sopra: vale la pena darsi da fare, o è già troppo dire: siamo lì organizzatevi? Oppure semplicemente organizzarsi con singoli amici o gruppo di tali, e smettere di creare occasioni che non vengono sfruttate al massimo dai partecipanti?



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it

Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11323 Messaggi

Inserito il - 20/02/2018 : 16:55:46  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:



E sorgono le domande di cui sopra: vale la pena darsi da fare, o è già troppo dire: siamo lì organizzatevi? Oppure semplicemente organizzarsi con singoli amici o gruppo di tali, e smettere di creare occasioni che non vengono sfruttate al massimo dai partecipanti?






E quindi? Sei già arrivato a una qualche conclusione?
Non è polemica sia ben chiaro, ma solo curiosità.

Cioè, guardando gli intervenuti...ce n'è qualcuno di quelli che hanno partecipato (raduni nazionali esclusi) oppure c'è latitanza persino nel parlarne?
Non vorrei sbagliare ma finora hanno scritto solo coloro che scrivono sempre (o spesso).
Gli altri? Tutti discepoli di Virgilio? "Non ti curar di loro ma guarda e passa"





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 8 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2018 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000