Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Forum de iNudisti - Trekking naturista
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Servizi e Informazioni
 Idee e Progetti
 Trekking naturista
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 8

giannige
iNudistaffezionato


Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: genova


438 Messaggi

Inserito il - 17/07/2011 : 23:39:42  Mostra Profilo Invia a giannige un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Voglio ora aprire un topic che scommetto farà piovere su di me anatemi a gogò. Quest'anno sono riuscito finalmente a fare una VERA vacanza naturista. Mi sono associato ad un gruppo escursionista internazionale, con cui abbiamo fatto diverse camminate naturiste in Austria. Il lato più importante della cosa è che le abbiamo fatte non nei "recinti" naturisti, nè in condizioni di nascondimento (stando cioè attenti a non essere visti da nessuno), come di solito sono costretto a fare in Italia. Al contrario abbiamo percorso in completa nudità sentieri publici, quelli segnati nelle cartine, marcati con cartelli e segnavie. Lungo questi sentieri abbiamo anche incontrato deverse famiglie (bambini compresi), bikers e altre persone, le quali, intervistate da qualcuno di noi, non manifestava nessun disappunto o opinione contraria alla nostra iniziativa. Solo in un certo tratto è intervenuta la polizia, non per sanzionarci o cose del genere, ma ci ha solo invitato a rivestirci, perchè ci trovavamo in una zona militare durante lo svolgimento delle manovre. Insomma, mi sembrava di essere in un altro pianeta! Tutta un'altra cosa rispetto all'Italia, dove gli stessi "naturisti" ti dicono che non ti devi spogliare neanche in un'occasione come quella della Ciclonudista! Oppure dove degli stessi "naturisti" si sono scandalizzati quando ho detto che ho guidato nudo in aurtostrada, cosa che ho visto che i naturisti all'estero fanno normalmente. Parlando con loro di queste difficoltà che ci sono in Italia, mi hanno risposto cose del tipo "In Italia non si può fare niente", e quando parlavo dei commenti dei naturisti che dicevo prima, mi rispondevano semplicemente battendosi la testa con un dito (non so se capite il significato...). Per capre ciò che voglio dire consultate i siti www.naktiv.net oppure www.vivrenu.com (sperando che qualche "naturista" italiano non si scandalizzi!).
Io credo che da solo come sono io non si possa fare niente, ma se si formasse un gruppetto, chessò, di una ventina di persone, si potrebbe combinare qualcosa, e senza troppi rischi o problemi. Ma sapendo in che tipo di ambiente sono capitato so già che noi italiani saremo sempre destinati a restare l'ultima ruota del carro europeo del naturismo. E ora avanti col "crucifige"!

blatore
iNudistfedelissimo

AvPollic


Regione: Lombardia
Prov.: Varese
Città: Brebbia


2472 Messaggi

Inserito il - 18/07/2011 : 20:06:19  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Beh! Nessuna crocifissione ma solo una mera constatazione: scopri l'acqua calda. Ció che stride semmai è l'idea che una ventina di persone possano passeggiare o andare in bici nude per Rimini o casapusterlengo . Come dici bene tu , questa è l'Italia dove ci si scandalizza per un nudista ma non per le sozzerie esistenti in mille altri campi , che non cito ma che sono perfettamente individuabili . Comunque non molliamo perché alla fine possiamo sempre andare in Austria
Torna all'inizio della Pagina

giannige
iNudistaffezionato


Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: genova


438 Messaggi

Inserito il - 18/07/2011 : 21:19:21  Mostra Profilo Invia a giannige un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
blatore ha scritto:

Beh! Nessuna crocifissione ... Ciò che stride semmai è l'idea che una ventina di persone possano passeggiare o andare in bici nude per Rimini o Casalpusterlengo ... alla fine possiamo sempre andare in Austria

Il “crucifige” era riferito ad alcuni “naturisti”, che hanno espresso tutta la loro ottusità in un topic precedente che … vabbe’, lasciamo perdere…. Poi, perché stride che una ventina di persone vadano in bici nude per Rimini, mentre non ha striduto (striso, o come cavolo si dice), una trentina di persone (me compreso) che sono andate in bici nude in centro di Torino. Infine, se per vivere un po’ di naturismo libero, bisogna andare in Austria, ma anche in Croazia, o in Germania, o dovunque vuoi, ma sempre all’estero… è veramente deprimente! Possibile che non si trovi qualcuno per dimostrare che avendo il coraggio (con tutti i rischi che questo comporta) di muoversi per primo, si può ottenere qualcosa che poi tutti possano goderne: la libertà, l’apertura mentale, il poter veramente esprimere se stessi, ecc., e questo anche in Italia?

Torna all'inizio della Pagina

musicman11
iNudistfedelissimo



1597 Messaggi

Inserito il - 18/07/2011 : 23:15:11  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
bé, sappiamo benissimo,la mentalita' che c è nel nostro paese,comunque, so' che ci sono anche qui,inziative,di trek,naturisti.siamo,,indietro,ovviamente ad altri paesi.

musicman11
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 18/07/2011 : 23:17:51  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
paese che vai, usanze che trovi.

Te ti meravigli che non si può girare nudi in Italia, noi al campeggio proprio negli ultimi due giorni, abbiamo constatato che nemmeno nei campeggi naturisti si stà nudi, e trovi sempre TROPPA gente vestita senza alcun motivo valido (partner che condivide, ma non paretecipa, freddo, pronti per uscire in paese), che alla fine fa passare te NUDISTA che sta nudo in campeggio NUDISTA, come il pervertito o l'esibizionista di turno
.
Ma proprio stasera un nostro amico, appena tornato da una vacanza in centro nudista francese, ci racconta:

Non mi vengano più a dire che i Francesi hanno il nudismo nel loro DNA: hanno a disposizione villaggi specificatamente e interamente nudisti, dove puoi stare nudo ovunque e loro... loro se ne stanno vestiti per metà del tempo (e sospetto vadano perfino a letto vestiti).

Ovviamente è una considerazione che paga una certa limitazione, ma dopo 15 giorni in villaggio nudista francese ho capito che quello che vedevo nei vari filmati sui villaggi nudisti francesi non erano esigenze di riservatezza ma la pura e semplice verità: la sera si vestono (e senza ragioni di temperatura). Si certo non tutti, ma quelli che restano nudi se ne restano nella loro piazzola o casetta, quelli che vanno al bar o al ristorante o sulla spiaggia sono tutti rigorsamente vestiti (ho anche rilevato qualche sguardo di disapprovazione perchè io e mia moglie camminavamo la sera in spiaggia nudi).

Per non parlare degli adolescenti francesi: tutti in costume se non vestiti completamente; anche la doccia la facevano in costume! Mentre quelli tedeschi e olandesi erano nudi anche più dei loro genitori.


Dai, MAL COMUNE, MEZZO GAUDIO.

Io dal canto mio, sto nudo sempre, dovunque e ovunque non offendo nessuno, perchè ci sto bene, perchè mi sento libero, non costretto dal tessile, etc etc etc. Non posso che condividere quanto te dici, e ricordati, che il GUIDARE NUDI....quasi quasi te l'ho insegnato io

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

valentino2
iNudistamico

Arte


Regione: Veneto
Prov.: Verona


139 Messaggi

Inserito il - 19/07/2011 : 00:52:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

paese che vai, usanze che trovi.

Te ti meravigli che non si può girare nudi in Italia, noi al campeggio proprio negli ultimi due giorni, abbiamo constatato che nemmeno nei campeggi naturisti si stà nudi, e trovi sempre TROPPA gente vestita senza alcun motivo valido (partner che condivide, ma non paretecipa, freddo, pronti per uscire in paese), che alla fine fa passare te NUDISTA che sta nudo in campeggio NUDISTA, come il pervertito o l'esibizionista di turno
.
Ma proprio stasera un nostro amico, appena tornato da una vacanza in centro nudista francese, ci racconta:

Non mi vengano più a dire che i Francesi hanno il nudismo nel loro DNA: hanno a disposizione villaggi specificatamente e interamente nudisti, dove puoi stare nudo ovunque e loro... loro se ne stanno vestiti per metà del tempo (e sospetto vadano perfino a letto vestiti).

Ovviamente è una considerazione che paga una certa limitazione, ma dopo 15 giorni in villaggio nudista francese ho capito che quello che vedevo nei vari filmati sui villaggi nudisti francesi non erano esigenze di riservatezza ma la pura e semplice verità: la sera si vestono (e senza ragioni di temperatura). Si certo non tutti, ma quelli che restano nudi se ne restano nella loro piazzola o casetta, quelli che vanno al bar o al ristorante o sulla spiaggia sono tutti rigorsamente vestiti (ho anche rilevato qualche sguardo di disapprovazione perchè io e mia moglie camminavamo la sera in spiaggia nudi).

Per non parlare degli adolescenti francesi: tutti in costume se non vestiti completamente; anche la doccia la facevano in costume! Mentre quelli tedeschi e olandesi erano nudi anche più dei loro genitori.


Dai, MAL COMUNE, MEZZO GAUDIO.

Io dal canto mio, sto nudo sempre, dovunque e ovunque non offendo nessuno, perchè ci sto bene, perchè mi sento libero, non costretto dal tessile, etc etc etc. Non posso che condividere quanto te dici, e ricordati, che il GUIDARE NUDI....quasi quasi te l'ho insegnato io


Ciao Max. Mi piacerebbe conoscere questo tuo amico perche la mia e la nostra opinione sui francesi e totalmente opposta e ti assicuro che i francesi li conosciamo meglio degli italiani, io avvendo fatto tutti i miei studi in Savoia e Yanet perche con me andiamo minimo 2 volte l'anno. Una cosa possiamo dire con certezza, i gestori dei centri naturisti sono molto piu naturisti dei vacanzieri di turno. Anche noi una sera ci siamo sentiti a disaggio, non perche eravamo nudi ma perche eravamo vestiti. Erano le 21.00 e siamo andati a mangiarci una pizza faceva un po freddino cosi ci siamo messi una maglietta e bermuba. Ebbene ti dirò che le cameriere tutte erano rigorosamente nude e si muovevano con una naturalezza incredibile che ci ha fatto vergognare di esserci vestiti. Eravamo a La Seze un centro naturista sul fiume che raccomandiamo al tuo amico deluso dai francesi. Ciao e arrivederci. Yanet ti manda Un Beso
Torna all'inizio della Pagina

valentino2
iNudistamico

Arte


Regione: Veneto
Prov.: Verona


139 Messaggi

Inserito il - 19/07/2011 : 00:58:26  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
[quote]Messaggio di giannige

Voglio ora aprire un topic che scommetto farà piovere su di me anatemi a gogò. Quest'anno sono riuscito finalmente a fare una VERA

Sei la nostra fotocoppia giannige, se cerchi un grupetto noi saremo tra questi. Intanto possiamo dire di essere in 3. Ancora 17 poi si parte. Bye
Torna all'inizio della Pagina

giannige
iNudistaffezionato


Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: genova


438 Messaggi

Inserito il - 19/07/2011 : 07:00:57  Mostra Profilo Invia a giannige un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
valentino2 ha scritto:
... se cerchi un grupetto noi saremo tra questi. Intanto possiamo dire di essere in 3. Ancora 17 poi si parte. Bye

Ok, ma come faccio a contattarti? Mandami un messaggio privato per dirmi come


Modificato da - giannige in data 19/07/2011 07:01:31
Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2370 Messaggi

Inserito il - 19/07/2011 : 20:35:50  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A_fenice...ma dove è stato il tuo amico?? Sono sconvolto, io in Francia mi vesto solo se si congela (capita purtroppo anche ad Agosto ultimamente).
Mark

Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

mare

Prov.: Vicenza


3136 Messaggi

Inserito il - 19/07/2011 : 21:28:52  Mostra Profilo Invia a n/a un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io in agosto andrò a fare,se ho ancora tempo dopo tanti miei impegni,una escursione nelle alpi,già pianificata da tempo.Una giornata e mezza con sosta in rifugio.Tutti nudi e credo che l'amico di max verrà con noi.
Per Valentino:Possiamo parlarne per una tua partecipzione.

operaio del nudismo
Socio ANITA

Modificato da - n/a in data 19/07/2011 21:31:17
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 19/07/2011 : 22:43:34  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@ cordom: non sperarci...e chi ha tempo quest'anno? Sai che sono immerso ne.......

@ valentino &nudomark: ovvio che questo amico se vuole dirà la sua, ovvio che se mi dirà altro posso riportare il dove e il quando, ma sinceramente anche a me è successo una cosa simile. Ero in Corsica, due ristoranti, in uno si stava nudi, nell'altro era vietato, e erano a 100 metri di distanza. E strano ma vero, se per tornare alla casetta in montanga salivo nudo (figurati se mi vestivo), c'era chi guardava male. Per contro in piscina, rigorosamente nudista come la spiaggia, gli adolescenti erano col costume (e sinceramente di loro non dirò mai nulla), e i tedeschi litigavano con loro perchè dovevano essere nudi. Nel mentre gli adulti, si facevano foto sexy tra i lettini, nonchè nel prato.

Sicuramente erano estremi dovuti alle singole persone, o alla mancanza di controlli classici , magari propri dell'alta stagione.
Sicuramente ogni luogo e situazione può essere diverso secondo leggi e costumi dei clienti, ma il fatto essenziale è un altro: paradisi nudisti, veri, in cui non ti senti a disagio se stai nudo, non sono poi cosi comuni e ferrei.

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 19/07/2011 : 22:53:44  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per tutti, ma soprattutto per gianni....questo cartello che mi è appena stato inviato, sarebbe il massimo per tutti noi





Immagine:

295,58 KB

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

giannige
iNudistaffezionato


Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: genova


438 Messaggi

Inserito il - 19/07/2011 : 23:08:41  Mostra Profilo Invia a giannige un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Per tutti, ma soprattutto per gianni....questo cartello che mi è appena stato inviato, sarebbe il massimo per tutti noi

Scusa, Max, ma questa non l’ho capita: perché una spiaggia tessile sarebbe il massimo? E poi, cosa c’entra col topic (trekking)? Scusa la mia scarsa perspicacia.

Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 19/07/2011 : 23:38:55  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
lezione di libertà nudista:
1° ora

Tema: qual'è il massimo che un nudista sogna? Svolgimento: stare nudo ovunque e in ogni occasione senza limitazioni di sorta.

2° ora

Tema: qual'è il cartello che di solito si agona di vedere? Svolgimento: un cartello che autorizza una spiaggia, o meglio, che avvisa che un tratto di spiaggia è nudista...indi che indica: ATTENZIONE, DA QUI IN AVANTI POTRESTE INCONTRARE PERSONE NUDE.

3° ora

Tema: cosa indica invece questo cartello? Svolgimento: tutto il contrario di quanto SUBIAMO oggi. Non è un avviso per una spiaggia nudista, ma..........è un avviso di una spiaggia tessile, che dice: ATTENZIONE, DA QUI IN AVANTI POTRESTE INCONTRARE TESSILI.

Esame finale

Cosa indica il cartello di fatto? Non un divieto al nudismo, ma un riconoscimento generale di nudismo libero, e SPIAGGIA RISERVATA NON PER I NUDISTI MA PER..... I TESSILI

Spero tu ed altri siano arrivati alla risposta finale prima di leggere la soluzione, altrimenti vi disconosco come nudisti

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

giannige
iNudistaffezionato


Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: genova


438 Messaggi

Inserito il - 20/07/2011 : 00:04:13  Mostra Profilo Invia a giannige un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Be, cerca di capirmi… a scuola ero una schiappa coi temi… e tu me ne hai presentati 4 tutti insieme!!! Cmq non ero riuscito a fare quel ragionamento, ma più che naturista da disconoscere, penso di essere semplicemente un naturista col q.i. un po’ basso. Va detto anche nei luoghi naturisti in cui sono stato, non ho mai visto un cartello, né in un senso né nell’altro, e quindi forse più che naturista da disconoscere o con q.i. basso, forse si tratta solo di inesperienza… Grazie per la delucidazione

Torna all'inizio della Pagina

valentino2
iNudistamico

Arte


Regione: Veneto
Prov.: Verona


139 Messaggi

Inserito il - 20/07/2011 : 00:26:35  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

lezione di libertà nudista:
1° ora

Tema: qual'è il massimo che un nudista sogna? Svolgimento: stare nudo ovunque e in ogni occasione senza limitazioni di sorta.

2° ora

Tema: qual'è il cartello che di solito si agona di vedere? Svolgimento: un cartello che autorizza una spiaggia, o meglio, che avvisa che un tratto di spiaggia è nudista...indi che indica: ATTENZIONE, DA QUI IN AVANTI POTRESTE INCONTRARE PERSONE NUDE.

3° ora

Tema: cosa indica invece questo cartello? Svolgimento: tutto il contrario di quanto SUBIAMO oggi. Non è un avviso per una spiaggia nudista, ma..........è un avviso di una spiaggia tessile, che dice: ATTENZIONE, DA QUI IN AVANTI POTRESTE INCONTRARE TESSILI.

Esame finale

Cosa indica il cartello di fatto? Non un divieto al nudismo, ma un riconoscimento generale di nudismo libero, e SPIAGGIA RISERVATA NON PER I NUDISTI MA PER..... I TESSILI

Spero tu ed altri siano arrivati alla risposta finale prima di leggere la soluzione, altrimenti vi disconosco come nudisti


Di questi cartelli ce ne sono diversi e vero, li ho visti a Saint Rafael come a Saint Tropez, e per me significa una cosa sola: i tessili incominciano a sentirsi in minoranza l'estate e stanno prendendo le loro diffese. Vero anche in francia si combate contro i naturisti ma sembra che la vincono sempre o quasi quelli nudi. Bye
Torna all'inizio della Pagina

valentino2
iNudistamico

Arte


Regione: Veneto
Prov.: Verona


139 Messaggi

Inserito il - 20/07/2011 : 00:32:38  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
cordom ha scritto:

Io in agosto andrò a fare,se ho ancora tempo dopo tanti miei impegni,una escursione nelle alpi,già pianificata da tempo.Una giornata e mezza con sosta in rifugio.Tutti nudi e credo che l'amico di max verrà con noi.
Per Valentino:Possiamo parlarne per una tua partecipzione.

Per una nostra partecipazione volevi dire? Sicuramente saremo dei vostri le alpi le conosciamo già un pò, sopratutto dalla parte francese dove andiamo sovente. BRIANCON la città più alta d'Europa dove c'e un Club naturista veramente OK. Ci sentiamo, ciao

Modificato da - valentino2 in data 20/07/2011 23:37:50
Torna all'inizio della Pagina

valentino2
iNudistamico

Arte


Regione: Veneto
Prov.: Verona


139 Messaggi

Inserito il - 20/07/2011 : 00:45:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando


3° ora

Tema: cosa indica invece questo cartello? Svolgimento: Indica che questo tratto di spiaggia e riservato ai tessili Punto e Basta. Da noi e il contrario i nostri cartelli e sono veramente pochi indicano i trattini di spiaggia riservati ai Nudisti e tante volte l'autorizazione e solo per i W.K.
Esame finale Viva la Francia Naturista chissa se ci arriveremo un giorno a vedere quei cartelli anche da noi


Torna all'inizio della Pagina

Emanuele Cinelli
iNudisti Staff - Caporedattore e-Zine

Escursione1


Regione: Lombardia
Prov.: Brescia
Città: Prevalle


7474 Messaggi

Inserito il - 20/07/2011 : 07:34:46  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Emanuele Cinelli  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Emanuele Cinelli Invia a Emanuele Cinelli un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Uhm... l'amico di Max non ha detto che si è dovuto vestire, anzi è stato nudo sempre, ha detto che a farlo erano i francesi. E non ha nemmeno detto che lo facevano tutti, ma tutti quelli che, la sera, si spostavano dalla loro piazzola per andare al bar, al ristorante o in spiaggia. Ha anche precisato che la sua osservazione soffre appunto di limitazioni essendo riferita ad un solo campeggio e una sola vacanza, ma che lo stesso comportamento è ben documentato da diverse decine di filmati sui villaggi nudisti francesi (e io posso dirvi che li trovate su France4 e NaturismeTV; in più aggiungo che la stessa cosa si osserva sui siti di tutti i villaggi nudisti francesi) e può quindi ritenersi pratica usuale e non casuale legata allo specifico campeggio dove è stato l'amico di Max, caso mai è da ritenersi casuale che in qualche campeggio ciò non avvenga. Posso anticiparvi che quanto prima leggerete la questione in e-Zine e scoprirete chi è l'amico di Max e di quale villaggio si tratta (ma la cosa non era, se non solo molto parzialmente, legata alla volontà del villaggio).

Detto questo, tutto ciò non ha nulla a che fare con la presente discussione, le digressioni vanno bene a patto che rimangano tali, indi riportiamo il tutto sulla corretta strada (se si vuole continuare a discutere sui francesi sarebbe opportuno aprire una discussione specifica)...

Io ho già fatto, sulle Prealpi Bresciane, tre escursioni nudiste, due corte (una e due ore) ma una, documentata fotograficamente sul mio profilo facebook, di ben quattro ore; tutte le volte sono stato nudo per quasi l'intero tempo. L'idea delle escursioni itineranti (trek) l'ho avuta anch'io e infatti ne avrei già progettate, sempre in Italia tre o quattro che ritengo sicuramente fattibili in nudità totale o quasi (invero ho abbozzato anche la pazza idea del GR20 che è in Corsica ma non credo avrò mai il tempo per farlo, ma intando butto li l'idea per chi volesse provarci; ah, ci sarebbe anche un bellissimo trek nel Liechtenstain, l'avevo progettato e realizzato, da tessile, diversi anni fa ottenendo il pieno supporto dell'Azienda di Turismo locale, il cui direttore ci aveva offerto due cene che dire luculliane è poco, credo sia fattibile quasi totalmente anche nudi visto che noi su 6 tappe abbiamo incontrato persone solo in una o ai rifugi, ed era alta stagione).

Cartine dell'IGM e fantasia, nonchè una certa dimestichezza con la montagna e l'orientamento, e di progettini, progetti e progettoni se ne possono fare diversi ... poi si tratta solo di applicarli.

Emanuele - Libero uomo, libero cittadino, libero pensatore... libero nudista!
Ideatore e gestore di "Mondo Nudo, il blog che mette a nudo il mondo!"


Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 20/07/2011 : 09:41:08  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Rispondo a Gianni Ge riguardo al suo "crucifige" essendo stato uno di quelli che l'avevano contestato nel suo precedente post di qualche mese fa.
Personalmente sono d'accordo sul poter fare nudismo anche al di fuori della più tradizionale spiaggia; sono però del parere che bisognerebbe poterlo fare solo in zone ben segnalate a tutti sennò si imporrebbe il proprio nudismo a chiunque.
Cerco di spiegarmi meglio: se un luogo (montagna) è sempre stato vissuto in modo tessile non è giusto (a mio parere) che ci si possa imbattere in persone nude mentre, se ci fosse una zona indicata come percorribile in modo naturista, non avrei nulla da eccepire.

P.S. Piccola, innocente e amichevole domanda polemica: essere nudisti non significa stare nudi a totale contatto con la natura? Come si fa a fare trekking nudista senza calze scarponi e zaino?



UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 20/07/2011 10:17:55
Torna all'inizio della Pagina

blatore
iNudistfedelissimo

AvPollic


Regione: Lombardia
Prov.: Varese
Città: Brebbia


2472 Messaggi

Inserito il - 20/07/2011 : 10:55:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
In questo momento sono al Valalta che è purtroppo diventato tessile.
Infatti siamo tutti vestiti, anzi molto vestiti. Temporale, vento, acqua, insomma tempesta e temperatura sui 18 gradi. Comunque normalmente la sera tutti si vestono, ma se vai in giro nudo non ti caga nessuno . In realtà ci si veste perché l'unico momento in cui , in particolare le donne, si puó sfoggiare qualche nuovo compoetino, meglio se un pó sexy.. Sembra un controsenso ma la nudità completa per tutti e per tutto il giorno non ha nulla di sexy, ma una minigonna la sera è tutto un altro mondo. Qualche volta pensi: io quella l'ho vista nuda ma non mi sembrava così gnocca.
Torna all'inizio della Pagina

giannige
iNudistaffezionato


Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: genova


438 Messaggi

Inserito il - 20/07/2011 : 11:07:50  Mostra Profilo Invia a giannige un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Alcune cose continuo a non capire:
1- Perché si tratta di imporre il proprio nudismo agli altri? Se io sto nudo, non impongo nessuno ad esserlo, mentre se gli altri stanno vestiti impongono a me di vestirmi. È parità di diritti questa?
2- Perché ci ostiniamo a rassegnarci all’idea (comunemente accettata, purtroppo) di dover fare il naturismo in aree delimitate, quasi dei ghetti, quasi che fosse una cosa di cui vergognarci? Quello che ho trovato positivo nell’esperienza in Austria è proprio questa sensazione di libertà: quella di non dovermi nascondere.
3- Perché il naturismo dev’essere inteso, oltre che nudità integrale, anche come una specie di fachirismo? Qualche volta ho fatto trekking naturista associato a bare-footing, ma solo in certe condizioni; una volta a Zello ho provato a farlo, e mi è piaciuto, a parte il fatto che i giorni a seguire me li sono passato a togliermi i ricci di castagne dai piedi. Quanto allo zaino, non credo sia un indumento, ma piuttosto paragonabile ad una borsa o una valigia (poco funzionali al trasporto in montagna). Il tutto comunque non diminuisce il contatto con la natura; certo senza niente sarebbe meglio, ma non tutte le condizioni lo permettono. Come anche le “piscine naturiste”: cosa c’è di più artificiale di una piscina (acqua con cloro, ambiente riscaldato, quindi inquinamento… e la natura dov’è?): d’inverno le condizioni per il naturismo in natura non esistono, quindi bisogna adattarsi!
4- Infine la cosa più difficile da capire per me: perché proprio dai naturisti nasce questa riluttanza a cercare di diffondere una sorta di “abitudine alla nudità” tra la gente comune (cosa che all’estero ho riscontrato molto maggiore che in Italia)? Mi ricordo le polemiche in occasione della Ciclonudista di Torino, dove proprio i naturisti osteggiavano l’ipotesi di denudarsi… ma come: se non è l’occasione più opportuna quella, per dimostrare all’opinione pubblica che il nudo non è un mostro di cui avere paura, quali altre occasioni dobbiamo cercare? Mi è stato risposto: ”se riscontriamo che il nudo non mette in imbarazzo la cittadinanza, allora ci spoglieremo”. Ma come fai a sapere se la cittadinanza prova imbarazzo, se prima non ti spogli? Quindi, tornando al topic, se non mi spoglio, non saprò mai se la mia nudità crea fastidio. Rischio cioè di fasciarmi la testa senza neanche sapere se è rotta. Un po’ come col nudo in casa con le finestre aperte: è da 11 anni che abito qua, e che i miei dirimpettai non mi creano problemi. Se fossi stato sempre con le finestre chiuse per paura di dare fastidio non avrei mai saputo che invece potevo tenerle tranquillamente aperte. In definitiva: bisogna avere un po’ di coraggio se si vuole ottenere qualcosa, anche a costo di rischiare qualcosa di persona.

Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 20/07/2011 : 12:37:02  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Ineccepibile il tuo ragionamento se lo si guarda da un determinato punto di vista che hai espresso: "...diffondere una sorta di abitudine alla nudistà tra la gente comune...".
Personalmente a me (come, suppongo, a molti altri in questo sito) piace stare nudo quando e se posso ma non mi sento nè voglio essere un profeta o apostolo del nudismo: chi vuole lo fà chi non si sente o non ne è attratto, son sicuro possa vivere bene lo stesso.

Non ci vedo nessuna forma di ghetto se esistessero zone (ampie) dove poter praticare il nudo/naturismo. Allo stesso tempo, e parlo da amante del nudismo, se incontrassi, mentre son con i miei nipotini a fare una escursione in montagna, uno che mi passa nudo davanti mi......"adombrerei" un casino.



UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 20/07/2011 13:29:03
Torna all'inizio della Pagina

Emanuele Cinelli
iNudisti Staff - Caporedattore e-Zine

Escursione1


Regione: Lombardia
Prov.: Brescia
Città: Prevalle


7474 Messaggi

Inserito il - 20/07/2011 : 18:15:55  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Emanuele Cinelli  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Emanuele Cinelli Invia a Emanuele Cinelli un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Bah! Continuiamo a darci la zappa sui piedi (forse gli unici al mondo che lo fanno e i risultati si vedono palesi) che andremo molto lontano.

http://lesrandonneursnusdeprovence.e-monsite.com/accueil.html
http://ezine.inudisti.it/articolo.aspx?idezine=65
http://ezine.inudisti.it/articolo.aspx?idezine=59
http://ezine.inudisti.it/articolo.aspx?idezine=48
http://ezine.inudisti.it/articolo.aspx?idezine=61

Emanuele - Libero uomo, libero cittadino, libero pensatore... libero nudista!
Ideatore e gestore di "Mondo Nudo, il blog che mette a nudo il mondo!"


Torna all'inizio della Pagina

massimo
iNudistaffezionato


Regione: Lombardia
Prov.: Brescia
Città: brescia/canarie


288 Messaggi

Inserito il - 20/07/2011 : 19:31:02  Mostra Profilo Invia a massimo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ma siete poi sicuri che al'estero sia proprio tutto così permesso?Io posso parlare per ciò che conosco,e abbastanza bene.Croazia che frequento da un 25 anni e dove conosco nativi che acconsentono il nudismo solo come fonte di attrazione turistica,ma sono ben lontani dal farlo e approvarlo.In Francia ci vado da 6/7 anni,tutto OK nel centro,conoscenti che vivono e lavorano fuori ci hanno detto che "sopportano perchè guadagnano".Canarie dove anche vivo dal 1997,fino che stai nelle spiagge consentite nessun problema,se ti sposti nudo dove vanno loro (per la gran parte sono più che tessili)se ti va bene ti bruciano con delle occhiate tremende,se ti va male puoi passare anche dei brutti momenti.E comunque,mai visto nessuno nudo ne a Rovigno,Versar,Agde ,Sete,Maspalomas,Playa de Ingles etc.Credo che se ti beccano come minimo ti blindano..
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 20/07/2011 : 19:58:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Forse è vero che ragionando come faccio io ci si dà la zappa sui piedi.

Forse, però, visto che ci lamentiamo (giustamente), per la poca (o nulla) libertà che il nudismo ha in Italia, affermare che si vuole poter andare nudi ovunque....questo si che probabilmente è "spaventare" chi non la pensa come noi e più che una zappa è un macigno che ci diamo sui piedi.

La strada per una vita più permissiva verso il nudismo è lunga? Pazienza: il traguardo deve essere raggiunto con piccoli passi....le scorciatoie difficilmente portano alla meta.



UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 20/07/2011 20:02:05
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 20/07/2011 : 20:19:54  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
massimo ha scritto:

Ma siete poi sicuri che al'estero sia proprio tutto così permesso?Io posso parlare per ciò che conosco,e abbastanza bene.Croazia che frequento da un 25 anni e dove conosco nativi che acconsentono il nudismo solo come fonte di attrazione turistica,ma sono ben lontani dal farlo e approvarlo.In Francia ci vado da 6/7 anni,tutto OK nel centro,conoscenti che vivono e lavorano fuori ci hanno detto che "sopportano perchè guadagnano".Canarie dove anche vivo dal 1997,fino che stai nelle spiagge consentite nessun problema,se ti sposti nudo dove vanno loro (per la gran parte sono più che tessili)se ti va bene ti bruciano con delle occhiate tremende,se ti va male puoi passare anche dei brutti momenti.E comunque,mai visto nessuno nudo ne a Rovigno,Versar,Agde ,Sete,Maspalomas,Playa de Ingles etc.Credo che se ti beccano come minimo ti blindano..


Evidentemente anche per quanto riguarda il nudismo, l'erba del vicino è sempre più verde.
Anche nella tanto libera Creta i nudisti erano relegati in piccoli fazzoletti di spiaggia o in isolate calette dove non c'era scritto libero nudismo ma solo......non c'erano tessili.



UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 20/07/2011 : 21:58:34  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

Ineccepibile il tuo ragionamento se lo si guarda da un determinato punto di vista che hai espresso: "...diffondere una sorta di abitudine alla nudistà tra la gente comune...".
Personalmente a me (come, suppongo, a molti altri in questo sito) piace stare nudo quando e se posso ma non mi sento nè voglio essere un profeta o apostolo del nudismo: chi vuole lo fà chi non si sente o non ne è attratto, son sicuro possa vivere bene lo stesso.

Non ci vedo nessuna forma di ghetto se esistessero zone (ampie) dove poter praticare il nudo/naturismo. Allo stesso tempo, e parlo da amante del nudismo, se incontrassi, mentre son con i miei nipotini a fare una escursione in montagna, uno che mi passa nudo davanti mi......"adombrerei" un casino.
allora devi fare come me... fa diventare i nipotini (3 & 2 anni) nudisti, portali con te al mare, e succederà esattamente il contrario: stavano nella piscinetta sotto casa, col costumino, mi hanno visto arrivare, si son ricordati, e ha cominciato il più grandicello a togliersi il costume come al campeggio, seguito dal piccolo.

Aneddoto a parte, lo sappiamo benissimo come funzionano le cose oggi, e che se stai nudo, inorridisci più gli adulti che i bimbi, anch ese i secondi son sempre la scusa usata.....ma tutto il ragionamento di gianni sta nel PROMULGARE il contrario (il nudo non è perversione e bisognerebbe pian piano arrivarci), difendere la propria libertà (se non sto facendo nulla di male, perchè dovrei star vestito io dato che lo sei tu? mettiamoci nudi entrambi, o se io rispetto te vestito, te rispetta me nudo), e approfittare, per chi vuole, di ogni possibilità per stare nudi (perchè se a me piace la pastasciutta, cercherò di mangiarla sempre, se son patito anche di altro, mangero una volta una cosa un'altra volta un'altra).
Vedi Siman, per te e altri, lo stare nudi fa piacere, ma non è una , diciamo, necessità che può diventare anche impellente. Per altri invece, ci stanno cosi bene, che estate inverno, caldo freddo, casa, mare e perchè no, trekking, se è possibile, e ripeto, se è possibile,( non è un obbligo che lo sia) farlo, stare nudi, diventa il massimo della libidine. nulla di più

Io non obbligare nessuno a stare vestito...per favore, non obbligare me a starci.........

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 20/07/2011 : 22:05:36  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
massimo ha scritto:

Ma siete poi sicuri che al'estero sia proprio tutto così permesso?Io posso parlare per ciò che conosco,e abbastanza bene.Croazia che frequento da un 25 anni e dove conosco nativi che acconsentono il nudismo solo come fonte di attrazione turistica,ma sono ben lontani dal farlo e approvarlo.In Francia ci vado da 6/7 anni,tutto OK nel centro,conoscenti che vivono e lavorano fuori ci hanno detto che "sopportano perchè guadagnano".Canarie dove anche vivo dal 1997,fino che stai nelle spiagge consentite nessun problema,se ti sposti nudo dove vanno loro (per la gran parte sono più che tessili)se ti va bene ti bruciano con delle occhiate tremende,se ti va male puoi passare anche dei brutti momenti.E comunque,mai visto nessuno nudo ne a Rovigno,Versar,Agde ,Sete,Maspalomas,Playa de Ingles etc.Credo che se ti beccano come minimo ti blindano..
Bisognerebbe sentire la tua dirimpettaia CRi, come se la passa col nudismo a fuerteventura, se è la stessa cosa, ma da quanto racconta ogni tanto, non sembra proprio cosi. Forse di più in città, ma per il mare, forse complici le spiagge immense...ma a voi la parola.
Si vero che all'estero ci son molti posti nudisti, ma al di fuori dei campeggi/spiagge riservate poi non è permesso nulla (francia docet), ma in primis se non è permesso, nemmeno è osteggiato con denuncie da codice penale (anche se poi vengono assolti) come avviene in italia. In secundis, se vediamo la germania e l'austria, con i suoi parchi nudisti, la spagna, con barcellona in testa (in città pure)....vero che le cose stanno cambiando, e se da una parte ci son aperture, dall'altra ci son chiusure...... ma a conclusione, non sarebbe il caso di guardare i buoni esempi, piuttosto che guardare solo i brutti?

E cmq, che male c'è a proporre nuovi posti, nuove possibilità, nuove occaisoni? Chissà che alla fine, nudo di qui, nudo di la, non apriamo il sito I TESSILI, per tornare a vestirci?

Scusate scusate, ok, vado subito a confessarmi.......

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

massimo
iNudistaffezionato


Regione: Lombardia
Prov.: Brescia
Città: brescia/canarie


288 Messaggi

Inserito il - 20/07/2011 : 23:51:53  Mostra Profilo Invia a massimo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sicuramente all'estero per lo meno dove è consentito è veramente consentito,rispettato e sicuro,questo in molte spiagge,campeggi,residence e hotel,non come da noi dove si ha sempre la paura che arrivi un carabiniere o un vigile urbano che ti rompa le scatole .
Comunque per la nostra esperienza in Fuerte,sia a Coralejo che a Morrojable,nelle prime centinaia di metri più prossimi ai paesi,cioè quelli frequentati dai residenti,non è proibito l'andare nudi,però per rispetto ai frequentanti ed avendo decine di Km poi a disponibili,è sconsigliato.
Torna all'inizio della Pagina

giannige
iNudistaffezionato


Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: genova


438 Messaggi

Inserito il - 21/07/2011 : 00:12:35  Mostra Profilo Invia a giannige un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

… chi vuole lo fa (se non è circondato da divieti e mentalità ostili), chi non si sente o non ne è attratto, son sicuro possa vivere bene lo stesso (basta che lasci agli altri la libertà di fare ciò che ritengono opportuno, purchè questi non ledano la sua libertà).

Il fatto è che i posti dove poterlo fare sono pochi, esigui, il più delle volte quasi irraggiungibili, ma quello che mi brucia di più è che chi non vuole farlo non lascia neanche la libertà a me che voglio farlo. E non ho ancora capito perché molti naturisti lo ritengono giusto.

siman ha scritto:

Allo stesso tempo, e parlo da amante del nudismo, se incontrassi, mentre son con i miei nipotini a fare una escursione in montagna, uno che mi passa nudo davanti mi......"adombrerei" un casino.

Io invece sarei molto contento: primo di poter dimostrare ai nipotini che il nudo è parte integrante della persona umana, che non c’è nè da vergognarsi né da provare imbarazzo,
secondo perché vedrei che qualcun altro riesce ad assaporare (e a proporre) quella libertà che non solo i tessili ci ostinano a negare.
Come dicevo nel post iniziale, quando ci vedevano le famiglie varie, con anche i bambini, non apparivano affatto turbati, specialmente i bambini stessi, che non ci facevano neppure caso. Secondo me lo scandalo dei bambini siamo noi che lo inventiamo e glielo trasmettiamo, appunto con questo continuo nasconderci e nascondere il nudo altrui.


Modificato da - giannige in data 21/07/2011 00:21:27
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 8 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2015 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000