Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti - Corona: una bufala che mette il mondo in ginocchio
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Ecologia & ambiente
 Corona: una bufala che mette il mondo in ginocchio
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 23

Marcolino
iNudistfedelissimo

IO


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Muggio'


5785 Messaggi

Inserito il - 01/03/2020 : 19:04:49  Mostra Profilo Invia a Marcolino un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
bayron ha scritto:



Mi sembra di essere stato chiaro non sono pessimista, vivo la mia vita come lo facevo prima che il corona virus riempisse le pagine dei giornali. L'ansia la metterò sulla mensolina in parte al "chissà cosa c'è da ridere sulla gente che muore" visto che continuo a non trovarci un senso.



Quoto byron e soprattutto il medico di terapia intensiva che ha ben spiegato la pericolosita' della situazione, e mi stupisce come si possa ritenere eccessive le misure fino ad ora messe in atto dal Governo nelle regioni dove sono presenti i focolai.


1 - Non vi e' chiaro il motivo di queste misure?
Il motivo e' contenere la diffusione del visrus.

2 - Non vi e' chiaro perche' e' necessario contenere piu' possibile la diffusione del virus?
Perche' e' almeno 10 volte piu' contagioso della normale influenza e se ci ammaliamo tutti contemporaneamente il sistema sanitario va in tilt.

3 - Non vi e' chiaro perche' il sistema sanitario andrebbe in tilt?
Perche' il numero di posti letto e' limitato, percio' se troppe persone riscontrano sintomi gravi tali da necessitare cure ospedaliere non ci sara' posto per tutti.

4 - Non vi e' chiaro cosa accadrebbe se molti di quelli che necessitano di cure ospedaliere non trovassero posto in ospedale?
Accadrebbe che morirebbero molte piu' persone di quelle che normalmente morirebbero per una qualsiasi influenza, figuratevi per il covid19.


Ben venga la "paura" della gente se questa induce a limitare il piu' possibile le uscite di casa non necessarie, se questa induce il piu' possibile ad evitare l'assembramento di tante persone specialmente in luoghi chiusi.
Se non si capisce questo rischiamo di finire come la Cina, che questo sia ben chiaro a tutti.

Da questo a saccheggiare i supermercati o altre isterie simili ce ne passa pero'.

Saluti, Marcolino.

Volemose bene, damose de fa'.. semo nudisti.


Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - S.Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


22592 Messaggi

Inserito il - 01/03/2020 : 20:53:10  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A parte che i conti del “medico” riportano dati fasulli:

- la normale influenza invernale fa circa l’1,7/2 % di morti ogni anno e fa ammalare, solo in Italia circa 5.700.000/6.000.000 di persone
- il corona risulta ugualmente micidiale (2%), salvo che cambia il punto di attacco; cioè muori in particolare di polmonite invece di correlazioni coi propri malanni. E intendiamoci, anche la normale influenza finisce a polmoniti, soprattutto nei immunodepressi.
- tutti invocano il vaccino per il corona, quasi nessuno fa quelli già presenti per l’influenza, nemmeno i candidati a morire
- per la influenza normale nessuno ti isola, anzi si incazzano se non prendi farmaci che ti tengono in piedi e non vai a lavorare lo stesso. Classi vuote, ristoranti vuoti, cinema vuoti, ma nessuno ne determina la chiusura di sicurezza
- 200 casi di corona, 9 morti e due a letto (rivedere la differenza con le cifre sopra) e si chiude fino a mettere carabinieri ed esercito a contenere interi comuni in isolamento per non far propagare il virus. Per non parlare di mettere in ginocchio il mondo intero nella sua economia.

Giusto sbagliato?

Perché di questo invochiamo il vaccino, ma le stesse persone poi con le cazzate di composti di mercurio e squalene (che voglio vedere quanta gente è davvero un chimico per conoscere gli effetti negativi) rifiutano i vaccini già esistenti?
Perché qui isoliamo il mondo intero, e nell’altro il massimo che si sente in tv è la pubblicità di qualche antipiretico?
Perché qui chiudiamo le scuole, e nelle altre continuiamo a farli andare in classe anche se è decimata quindi stanno settimane a far disegni che avanti col programma non si può andare?

Tutto giusto per il corona, ma così eccessivo che nemmeno fosse ebola.

Tutto sbagliato per mali esattamente identici come l’influenza stagionale.

Una corretta via di mezzo no?

L’unica differenza reale tra le due sedie di malattie sono solo il ceppo virale. Corretto combattere l’una (ma con meno ansia) e perché fregarsene dell’altra?

Ma soprattutto (possino cecarli) perché fare campagne antivaccini influenzali?
Salvano i già malati, salvano gli anziani, fan si che operai e operatori sanitari siano a pieno regime invece di vedere dimezzati se non più le forze lavoro?
Gli anziani che si vaccinano non superano il 50%, e gli altri gruppi a rischio non arrivano al 20%.
Gli operatori sanitari non raggiungono il 23%, significa che quando c’è più bisogno di loro un quarto e a casa per malattia. Altro che posti letto in rianimazione!!! Quanti disagi ed errori provoca un operatore stressato, con turni doppi o senza giorni di riposo?
Vogliamo parlare di peso sociale della malattia?

Ma di questo nessuno si preoccupa, anzi si rema contro e si appoggiano anche politicamente le campagne NO VAX.

Questo non si chiama omicidio sociale? Altro che virus dell’INPS, siamo noi stessi, tutti, ogni anno, che uccidiamo i nostri anziani.

Quella è una battuta, brutta trattandosi di vite umane; ma battuta rimane.
Quest’altra e realtà pura.







Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra -

Gli schemi sono solo nelle menti di chi se li prefissa. Siate sinceri con voi stessi e ascoltate la vostra natura.
Chi sono gli altri per definire che cos’è normale e cosa diverso

Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.com

Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedelissimo



1897 Messaggi

Inserito il - 02/03/2020 : 07:24:47  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Sono d'accordo con il commento di Marcolino, dove siamo tutti, e penso d'accordo, è l' allarmismo che hanno provocato.

Sono giusti anche alcuni passaggi del commento di Max, la realtà è che si stà espandendo molto velocemente, a Verona in poche ore sono saliti a 8,vista la velocità che ha avuto prima di sera salirà ancora...... Questa è l'unica realtà dove dobbiamo preoccuparci.... La velocità che ha ad espandersi......

Danni economici sulle misure adottate, penso tutti d'accordo, cosa era meglio fare....... Girare la testa dall'altra parte, far proseguire il lavoro come prima..... E rassegnarci dei contagi e l'aumento dei morti?

Sui vaccini già esistenti dove alcune persone insistono a non usufruire :è una scelta personale, giusta,/sbagliata,chi lo sà, io non l'ho mai fatta, neppure i miei genitori ultra 70tenni,con una salute non proprio bellissima, al momento diciamo che gli è andata bene, qualche pastiglietta e son sempre guariti.

Una volta si diceva che gli anticorpi, si facevano, Stando fuori all'aria aperta, che sia questa la vera cura del Corona?

Modificato da - maurobuio in data 02/03/2020 11:27:22
Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1878 Messaggi

Inserito il - 02/03/2020 : 20:38:11  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
La velocità della scoperta dei infetti non è necessiamente anche la velocità dei contagiati se io mi amalo oggi te domani e un altro un giorno prima di me ma siamo tutti asyntomatico basta la persona x che ha febbre che io ho incontrato come voi così si viene scoperto tutti in un giorno
Poi secondo me max dice bene quando tira in ballo tutti malati di influenza normale che almeno adesso si potrebbe evitare
Infine non ha senzo di rimanere a casa a Viareggio se a Vincenzo ci sono i malati
Come non ha senzo a Roma anche se ci sono malati ma loro sono a casa

nudo e semplicemente bello
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - S.Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


22592 Messaggi

Inserito il - 02/03/2020 : 20:44:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Questo è più veloce? E chi gli ha preso i tempi? 2036 persone in un mese circa, facciamo anche meno dai.
E quando la normale raggiunge 6.000.000 di persone in tre mesi, chi è? Lauda? Fatti due conti sulla velocità di trasmissione.

Sui vaccini la dici esattamente come la penso, dopo il primo spauracchio tutto che dicono che non servono, che tanto con due pastiglie… vediamo se quando arriverà il Covid20 ci saremo abituati come con queste altre, o rimetteremo di nuovo tutti sotto chiave.

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra -

Gli schemi sono solo nelle menti di chi se li prefissa. Siate sinceri con voi stessi e ascoltate la vostra natura.
Chi sono gli altri per definire che cos’è normale e cosa diverso

Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.com

Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedelissimo



1897 Messaggi

Inserito il - 02/03/2020 : 21:55:11  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
non so attendiamo gli eventi, una cosa di cui sono preoccupati, ed è per questo che hanno preso questi provvedimenti, è perché appunto se ci saranno tutti sti casi, come sopra da te scritti, non c'è posto dove metterli, allora sì saranno cavoli Amari. tutto qui....
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - S.Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


22592 Messaggi

Inserito il - 02/03/2020 : 22:05:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Già, perché invece chi si ammala di polmonite da influenza lo lasciamo morire a casa e non fa statistica

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra -

Gli schemi sono solo nelle menti di chi se li prefissa. Siate sinceri con voi stessi e ascoltate la vostra natura.
Chi sono gli altri per definire che cos’è normale e cosa diverso

Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.com

Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1878 Messaggi

Inserito il - 02/03/2020 : 23:32:04  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Unica cosa che dice marcolino che non va bene, comprarsi delle scorte
Lo dice il governo tedesco
Ma non perché c'è rischio di non trovare nulla ma perche così se uno si amala anche della influenza abituale non deve uscire per fare la spesa e non attacca la sua influenza a altri

nudo e semplicemente bello
Torna all'inizio della Pagina

Eroe
iNudistfedelissimo

Puma 4


Regione: Abruzzo


2913 Messaggi

Inserito il - 03/03/2020 : 04:05:56  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Eroe Invia a Eroe un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Le scorte vanno benne i giusta misura altrimenti c'è chi può farsi il bagno con l'amuchina e l'acqua ossigenata oltre ad avere mascherine per 10 anni ed altri che non trovano nulla di sicuro questo di accaparrarsi tutto è un comportamento incivile e controproducente in quanto, in caso di necessità, o ci possiamo proteggere tutti o che solo alcuni si proteggano non fermerà la possibile epidemia.

Per quanto riguarda l’energia è necessario investire nella ricerca sulle fonti alternative.
Per la spazzatura 2 esempi: http://www.youtube.com/watch?v=BUeVCjVn9ds
http://www.lastampa.it/2010/10/28/cultura/opinioni/buongiorno/virtuoso-fuori-luogo-34c41OaxKdIyzlqwhUrHDP/pagina.html
Iscritto A.N.AB. https://www.abruzzonaturista.it
Torna all'inizio della Pagina

Eroe
iNudistfedelissimo

Puma 4


Regione: Abruzzo


2913 Messaggi

Inserito il - 03/03/2020 : 04:13:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Eroe Invia a Eroe un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io per tener contenta mia madre sono andato in farmacia per prendere una confezione di mascherine e vedete cosa mi hanno dato ... due mascherine sfuse prese con le stesse mani che prendono soldi e danno il resto.



Immagine:

80,28 KB

Niente non riesco a caricare l'immagine.

Modificato da - Eroe in data 03/03/2020 04:18:17
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedelissimo



1897 Messaggi

Inserito il - 03/03/2020 : 06:04:18  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Eroe ha scritto:

Le scorte vanno benne i giusta misura altrimenti c'è chi può farsi il bagno con l'amuchina e l'acqua ossigenata oltre ad avere mascherine per 10 anni ed altri che non trovano nulla di sicuro questo di accaparrarsi tutto è un comportamento incivile e controproducente in quanto, in caso di necessità, o ci possiamo proteggere tutti o che solo alcuni si proteggano non fermerà la possibile epidemia.

Esatto, queste immagini le abbiamo viste altrove, in occasioni ben più gravi, come succede appunto in questi casi, ognuno pensa per sé
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedelissimo



1897 Messaggi

Inserito il - 03/03/2020 : 06:07:29  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Già, perché invece chi si ammala di polmonite da influenza lo lasciamo morire a casa e non fa statistica

Esatto, anzi.... Solo ora saltano fuori i numeri dei decessi passati, ma il Corona, passa sopra a tutto.......
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - S.Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


22592 Messaggi

Inserito il - 03/03/2020 : 07:16:48  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Beh lo abbiamo visto ormai negli anni, che per Fabrizio le leggi non valgono

In fondo, con quel fisico può permetterselo!!!



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra -

Gli schemi sono solo nelle menti di chi se li prefissa. Siate sinceri con voi stessi e ascoltate la vostra natura.
Chi sono gli altri per definire che cos’è normale e cosa diverso

Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.com

Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedelissimo



1897 Messaggi

Inserito il - 03/03/2020 : 08:56:47  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Beh lo abbiamo visto ormai negli anni, che per Fabrizio le leggi non valgono

In fondo, con quel fisico può permetterselo!!!





Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - S.Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


22592 Messaggi

Inserito il - 03/03/2020 : 13:32:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ecco quel che vado sostenendo da giorni: morale? Facciamo ridere per non dire schifo


https://youtu.be/9LzxCUumAJc


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra -

Gli schemi sono solo nelle menti di chi se li prefissa. Siate sinceri con voi stessi e ascoltate la vostra natura.
Chi sono gli altri per definire che cos’è normale e cosa diverso

Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.com

Torna all'inizio della Pagina

Marcolino
iNudistfedelissimo

IO


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Muggio'


5785 Messaggi

Inserito il - 03/03/2020 : 15:21:11  Mostra Profilo Invia a Marcolino un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
maurobuio ha scritto:

non so attendiamo gli eventi, una cosa di cui sono preoccupati, ed è per questo che hanno preso questi provvedimenti, è perché appunto se ci saranno tutti sti casi, come sopra da te scritti, non c'è posto dove metterli, allora sì saranno cavoli Amari. tutto qui....


Gli ospedali di Lodi e Cremona sono gia' al collasso, quelli di Milano sono vicini al limite... fate voi.

Volemose bene, damose de fa'.. semo nudisti.


Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - S.Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


22592 Messaggi

Inserito il - 03/03/2020 : 16:02:10  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Marcolino ha scritto:

maurobuio ha scritto:

non so attendiamo gli eventi, una cosa di cui sono preoccupati, ed è per questo che hanno preso questi provvedimenti, è perché appunto se ci saranno tutti sti casi, come sopra da te scritti, non c'è posto dove metterli, allora sì saranno cavoli Amari. tutto qui....


Gli ospedali di Lodi e Cremona sono gia' al collasso, quelli di Milano sono vicini al limite... fate voi.

dai Marco, organizzano un reparto traslando i programati e prendendo strumenti mobili, come in tutte le emergenze del mondo. Per non intasare 1,2,3 terapie intensive gettiamo il mondo intero nel caos e nella crisi economica?
Tra i mille problemi possibili e le mille giustificazioni di porre le giuste attenzioni, questa proprio no.

Se succede un terremoto con mille utenti con ossa rotte, che si fa, li si butta al cesso? O li bruciamo che si fa prima? Tutti li ospedali hanno piani di emergenza dei più disparati, o dovrebbero averli, e invece di comprare i box esterni, le porte per isolare i pronto soccorsi, gli strumenti per eseguire esami che possono essere fatti tutti in un posto o due, senza parlare del personale aggiuntivo per farli, accentrano ad esempio il reparto medicina in un ospedale e nel primo lo trasformano al volo in rianimazione.
CHiaro che questo ha un costo organizzativo ed economico, ma mai come quello che han messo in atto su ogni specie di apparato economico esistente

Di base è ovvio che tutti preferirebbero fare le loro sei ore, non avere intasamenti, e non essere sottoposti a stress. Limitare i contagi è cosa ottima, ma è e sarà solo una limitazione di facciata. In pratica si realizzerà solo un rallentamento, e più o meno del cavolo.
Sale di aspetto pubbliche? non più di cinque persone, una a distanza di un metro una dall'altra e porte spalancate (quindi disservizio e persone soggette ai freddi intensi quindi sia al corona che all'influenza normale, dove sta la cosa sveglia?).
Posti messi in quarantena. Per chi? per le scuole, per i lavoratori, ferie regalate, che non si sa chi le pagherà e se ritroveranno la fabbrica ancora attiva e in grado di proseguire l'attività. Virus bloccato? Col cavolo. in comuni cosi piccoli mancano decine di servizi accentrati ormai solo nelle grandi città, e c'è sicuramente gente che non potra non andarci, basta pensare a chi ha bisogno di trasfusioni, di terapie oncologiche o radioterapie...non possono stare ovunque.
Si, la gente che si sposta è minore, ma....

cmq vai....



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra -

Gli schemi sono solo nelle menti di chi se li prefissa. Siate sinceri con voi stessi e ascoltate la vostra natura.
Chi sono gli altri per definire che cos’è normale e cosa diverso

Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.com

Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedelissimo



1897 Messaggi

Inserito il - 03/03/2020 : 16:33:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Marcolino ha scritto:

maurobuio ha scritto:

non so attendiamo gli eventi, una cosa di cui sono preoccupati, ed è per questo che hanno preso questi provvedimenti, è perché appunto se ci saranno tutti sti casi, come sopra da te scritti, non c'è posto dove metterli, allora sì saranno cavoli Amari. tutto qui....


Gli ospedali di Lodi e Cremona sono gia' al collasso, quelli di Milano sono vicini al limite... fate voi.

I casi (17),che ci sono stati qui a Verona, solo 2 sono stati ricoverati, quindi se la cosa viene gestita bene, l'intasamento non dovrebbe succedere, gli altri si curano a casa propria.
Non ricordo da dove viene la ragazza che hanno intervistato tramite Skype, ma si era fatta solo 2 giorni all'ospedale, ora si sta curando a casa sua, con tutte le accortezze del caso.
L'intervista l'ho vista da Giletti, domenica sera, dalle 20,30.....

Modificato da - maurobuio in data 03/03/2020 17:34:54
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - S.Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


22592 Messaggi

Inserito il - 03/03/2020 : 19:24:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
L’unico intasamento di rianimazioni risulta per ora solo a Cremona, dove han concentrato troppi pazienti tutti insieme. In Umbria per esempio c’è solo uno all’azienda ospedaliera, dove non hanno di certo 10 posti e basta.
Quelli veramente gravi da arrivare in rianimazione per fortuna non son così tanti.

Problema lavoro. Sentivo oggi degli imprenditori che lavoravano con la zona rossa. Son quasi sicuri che molte di quegli impianti produttivi, tra paura, danno economico, etc etc, avranno problemi di nuove commesse, e saranno costretti a chiudere. Quindi una nuova mandata di disoccupazione. Che riguarda non solo le zone rosse, ma a rimbalzo colpiranno un po’ tutte.

Operati a rischio di essere contaminati e di riportare a casa il malanno e magari colpire gli anziani già malati a casa. Che forse si potevano esentare solo questi, senza il blocco totale?

Comunque sia il futuro non sarà roseo per nulla

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra -

Gli schemi sono solo nelle menti di chi se li prefissa. Siate sinceri con voi stessi e ascoltate la vostra natura.
Chi sono gli altri per definire che cos’è normale e cosa diverso

Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.com

Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedelissimo



1897 Messaggi

Inserito il - 03/03/2020 : 19:49:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Dovrebbero concentrarsi sul problema lavoro, perche' anche qui a Verona è un disastro......
Se và avanti così, altro ché Virus.......ma forse per quest'anno è troppo tardi.....
Torna all'inizio della Pagina

mizioeanto
iNudistfedele

MizioeAnto


Regione: Lazio
Prov.: Latina
Città: Latina


923 Messaggi

Inserito il - 04/03/2020 : 13:00:48  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mizioeanto  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Questo è più veloce? E chi gli ha preso i tempi? 2036 persone in un mese circa, facciamo anche meno dai.

Chiedo non per polemica, ma proprio per capire.
Può essere che i "soli" 2036 contagi nel momento in cui scrivevi, erano dovuti a tutte le misure imposte (leggasi, isolamento ecc.) e alla paura (lavarsi le mani con l'amuchina, nelle normali influenze non lo fa nessuno)?

Aggiungo…
alle ore 18 di ieri, secondo il sito del ministero della salute, c'erano 2263 contagiati, di questi 79 deceduti, quindi circa il 3.5 percento, ma anche (e direi solo) 160 guariti. ciò vuol dire che attualmente ci sono 2024 persone che non si sa che fine faranno. Guariranno? Moriranno? Beh, la stragrande maggioranza guarirà, chiaramente; qualcuno non ce la farà e quel 3.5 percento aumenterà.
Così su due piedi, non mi sembra proprio una normale influenza.
E capiamoci, io non sono preoccupato del virus, non sono andato a fare scorte alimentari, non mi tolgo il piacere del ristorante (proprio sabato siamo stai a pranzo al ristorante cinese) e trovo tutte queste misure da fuori di testa. Ma che sia tutta una grande bufala, mi pare difficile.
ho una fonte di seconda mano (nel senso che tra me e questa persona ce ne è un'altra in mezzo), noto/a immunologo/a (lascio indefinito il genere per non dare info, non voglio mettere in mezzo nessuno) secondo cui questa epidemia non è equiparabile alla "normale" influenza, ma va contenuta e non sottovalutata.

il nostro profilo sul sito è:
http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=17814
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedelissimo



1897 Messaggi

Inserito il - 04/03/2020 : 14:12:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
mizioeanto ha scritto:
secondo cui questa epidemia non è equiparabile alla "normale" influenza, ma va contenuta e non sottovalutata.


Giusto..... Dov'è il problema più grosso....... Che le città si sono svuotate, perdita di lavoro..... E aziende che chiuderanno a breve se và avanti così.

Il contenimento del Virus, purtroppo farà più danni del Virus stesso....... La domanda è sempre quella....... Qual'era il sistema giusto per non creare tutto questo?
Penso che la riposta non c'è l'abbia nessuno.....

Mettiamo il caso che non si sarebbe bloccato nulla...... Tutto filava liscio...... Oppure..... Sarebbe stata una catastrofe? Mah....
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


12012 Messaggi

Inserito il - 04/03/2020 : 15:58:09  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

L’unico intasamento di rianimazioni risulta per ora solo a Cremona, dove han concentrato troppi pazienti tutti insieme. In Umbria per esempio c’è solo uno all’azienda ospedaliera, dove non hanno di certo 10 posti e basta.
Quelli veramente gravi da arrivare in rianimazione per fortuna non son così tanti.

Problema lavoro. Sentivo oggi degli imprenditori che lavoravano con la zona rossa. Son quasi sicuri che molte di quegli impianti produttivi, tra paura, danno economico, etc etc, avranno problemi di nuove commesse, e saranno costretti a chiudere. Quindi una nuova mandata di disoccupazione. Che riguarda non solo le zone rosse, ma a rimbalzo colpiranno un po’ tutte.

Operati a rischio di essere contaminati e di riportare a casa il malanno e magari colpire gli anziani già malati a casa. Che forse si potevano esentare solo questi, senza il blocco totale?

Comunque sia il futuro non sarà roseo per nulla



Non credo che il grande problema sia la mortalità in se stessa e che per fortuna non pare abbia una gran incidenza sui colpiti, ma piuttosto la lunga degenza che rischia di interrompere le già poche attività produttive del paese.
Io abito in un luogo che vive di turismo e finora le attività ricettive hanno di fatto ricevuto disdette da parte degli stranieri che avevano già prenotato.
Diciamo che il danno è notevole anche se, da una parte, per la stagione primaverile/estiva arriveranno comunque più italiani dato che, al momento, espatriare diventa un problema.
Qui da noi si è avuto un caso conclamato di coronavirus da parte di un ospite piemontese in un hotel.
Hotel che comunque dopo un paio di giorni di isolamento è stato evacuato dalle regioni di appartenenza degli ospiti (piemontesi e lombardi).

In ogni caso anche se questo coronavirus pare sia pericoloso per persone che hanno più di sessant'anni, io proseguo a vivere come al solito...dopotutto sono giovane dentro!



UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 04/03/2020 15:59:12
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedelissimo



1897 Messaggi

Inserito il - 04/03/2020 : 17:37:55  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
siman ha scritto: dopotutto sono giovane dentro!


Non ci siamo mai visti e conosciuti di persona, ma su questo punto, da come ti descrivi e racconti qui dentro, io in confronto, sembro il bisnonno

Poi con l'ultima tegola che mi è caduta addosso, non riesco più a riprendermi

Modificato da - maurobuio in data 04/03/2020 17:41:23
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


12012 Messaggi

Inserito il - 04/03/2020 : 18:22:00  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
maurobuio ha scritto:

siman ha scritto: dopotutto sono giovane dentro!


Non ci siamo mai visti e conosciuti di persona, ma su questo punto, da come ti descrivi e racconti qui dentro, io in confronto, sembro il bisnonno

Poi con l'ultima tegola che mi è caduta addosso, non riesco più a riprendermi


La vita è piena di tegole che cadono addosso...non puoi farci nulla.
Quanto a non esserci mai visti...se non ricordo male non abiti distantissimo da Vicenza e se e quando tornerò da quelle parti per trovare una cugina di Simo...sarà mia premura e piacere avvertirti.



UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedelissimo



1897 Messaggi

Inserito il - 04/03/2020 : 18:53:35  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

maurobuio ha scritto:

siman ha scritto: dopotutto sono giovane dentro!


Non ci siamo mai visti e conosciuti di persona, ma su questo punto, da come ti descrivi e racconti qui dentro, io in confronto, sembro il bisnonno

Poi con l'ultima tegola che mi è caduta addosso, non riesco più a riprendermi


La vita è piena di tegole che cadono addosso...non puoi farci nulla.
Quanto a non esserci mai visti...se non ricordo male non abiti distantissimo da Vicenza e se e quando tornerò da quelle parti per trovare una cugina di Simo...sarà mia premura e piacere avvertirti.


Se mi faranno entrare a Vicenza volentieri,se sarò in forma, devo recuperare un po' di peso
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - S.Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


22592 Messaggi

Inserito il - 04/03/2020 : 20:00:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Rispondo a mizio. Per le statistiche di diffusione basta guardare la Cina se non vuoi guardare noi. Certo che si diffonde, ed essendo aereo pure velocemente, e avendo un’incubazione molto lunga anche peggio. Dell’influenza lo vedi prima, in 3/5 giorni. Che il contenimento relativo attuato (relativo perché qualcuno che passa o fa da tramite c’è sempre e comunque) serva siamo d’accordo. Sul lavare le mani: basta salutare con la voce è già si attua una barriera non da poco, poi dovrebbe essere la normale igiene che quando torni in casa prima di fare cose ti lavi le mani, ma sempre.
Le mascherine non servono a un tubo, possono essere valide per i già ammalati, perché le goccioline di Newton rimangono intrappolate per la maggiore, ma il virus passa eccome. Ma i già ammalati stanno in casa o in ospedale, quindi…
Percentuale di morti: come ogni statistica anche questa ha una forchetta (termine elettorale), cioè luoghi dove è più alta e luoghi dove è più bassa. Il 2% è la media. A prescindere considera che se in Cina non ha raggiunto l’1,7% circa in un luogo di 15.000.000 di persone, le nostre zone rosse son più che altro piccoli paesi, dove gli anziani son per la maggiore.

Ho usato il termine bufala, non per sminuire, ma per calmare.
Prima considerazione più volte ripetuta: la normale influenza fa gli stessi morti, contagia le stesse persone, ma non solo. In si è mai presa nessuna misura contenitiva, ma nemmeno ci si preoccupa di provvedere alle vaccinazioni, anzi si fanno intere campagne contro. Spiegami (il te riflessivo è di comodo) perché per due mali praticamente identici dal punto di vista diffusione e mortalità, per uno si scatena il mondo intero, per l’altro c’è il menefrego totale.

Seconda considerazione: buono il blocco scolarlstico è quello lavorativo, sicuramente contiene, ma a che prezzo? Vite umane direte voi. Certo, vite che non verranno colpite dal corona ma che forse verranno prese dall’influenza se non si sono vaccinati (che già il vaccino salva solo il 70/80% dei vaccinati), ma nel contempo economia in crisi, scuola ridotta (come se già non ne facessero poca), posti di lavoro a forte rischio, turismo a indotto vari tutti ramenghi. Vale davvero la pena? Tra un mese ne riparliamo. Vedremo che succederà.

Terza considerazione: e su questa permettimi siamo tornati peggio che ai tempi della peste di manzoniana memoria: c’è la caccia all’untore, forme di razzismo da virus diffuso ovunque, gente che inveisce, che caccia altri, che fa a botte nei supermercati… e non ci mettiamo pure le gite fatte tornare indietro, gli aerei fermi, il mondo che sta tornando indietro di botto alle lotte feudali.

Perché bufala? Mica perché il corona non è un virus pericoloso, anzi. Bufala perché han diffuso la cosa, tutti, ma soprattutto o media, come fosse ebola.
Non bastava dire: le precauzioni igieniche son a,b,c; le attenzioni da avere son quest’altre, e così via dicendo?
Gli ospedali sono in crisi, vengono spesi milioni per strumenti e test di fatto inutili, vengono bloccate ferie e creati percorsi esterni all’ospedale per isolarli… ma tutto questo non dovrebbe essere la norma? Hanno mandato negli ultimi 15 anni la sanità in ramengo, niente assunzioni, niente strumenti, accorpamenti da urlo nelle aziende ospedaliere, spesso associate alle università (mafia bianca per chi non lo sapesse), e ora che gli ospedali si reggono su 1/10 del personale che dovrebbe esserci, si urla che le rianimazioni non bastano, che i medici e il restante personale non basta. Ma non bastava neanche due mesi fa, reparti dove dovevano essere che so, 36 infermieri per coprire o turni, tranquillamente lasciati con 10/12 persone, uno a turno a coprire tutto… e poi hanno il coraggio di parlare di malasanità, poi ci si meraviglia che a Napoli e dintorni menano a quello delle ambulanze e degli ospedali, un anno di prenotazione per esami da cui può dipendere vivere e morire.

E questa è una bufala, un tam tam mediatico che serve solo a coprire mille altri mali ben più importanti e ben più radicati.
Tra un mese che ci faranno di tutto gli strumenti comprati? Un piffero, però continueremo ad avere strumenti di 20 anni fa per la normale gestione, sistemi informatici fermi al win xp, strutture fatiscenti a mancanza di personale cronica.

Per non parlare dei politici di cui non frega una mazza dei comitati scientifici, e torneranno alla carica per dire no alle vaccinazioni, come se in Italia ancora non si morisse di meningite, come se in Italia ancora non prendono encefaliti da morbillo, o non si vedono malanni o morti in genere derivati dagli attacchi di virus che sono ancora ben vivi e presenti e attivi.

Per questo è una bufala, non tanto il male in se, ma il contorno che è stato creato intorno, mentre per ciò che già conosciamo c’è chi lotta per bloccare tutto e di più di ciò che è protezione e prevenzione, e cura dopo




Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra -

Gli schemi sono solo nelle menti di chi se li prefissa. Siate sinceri con voi stessi e ascoltate la vostra natura.
Chi sono gli altri per definire che cos’è normale e cosa diverso

Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.com

Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - S.Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


22592 Messaggi

Inserito il - 05/03/2020 : 19:09:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
E oggi ero incaxxato nero.
Hanno chiuso le scuole, tutti a casa.
I genitori che sono incavolato ma anche che sostengono la cosa, dicendo e predicando quanto sia pericoloso questo virus. Vai in giro e la gente ti tiene a distanza.
Poi giri un attimo per le strade, e nessuno in giro. Cacchio la paura dilaga.

Però se ti avvicini ad un bar, ad un circolino, ad un pub, è stracolmi di studenti urlanti e bestemmianti ben felici dell’inattesa vacanza.
Ne gestori ne polizia a cacciarli a casa. Se devono stare più che appiccicati in un bar, non potevano continuare a studiare?

E questo è un altro motivo perché il tutto è una bufala.




Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra -

Gli schemi sono solo nelle menti di chi se li prefissa. Siate sinceri con voi stessi e ascoltate la vostra natura.
Chi sono gli altri per definire che cos’è normale e cosa diverso

Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.com

Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedelissimo



1897 Messaggi

Inserito il - 05/03/2020 : 19:19:28  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Da come descrivi la tua zona....... Sembra che le limitazioni (scuole comprese), siano arrivate in ritardo
qui da me è già da giorni che c'è il cimitero in giro, turismo e quello che gira attorno al collasso, nei bar, non sò come và, sono locali che Non frequento.......

Modificato da - maurobuio in data 05/03/2020 19:29:11
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - S.Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


22592 Messaggi

Inserito il - 05/03/2020 : 19:58:51  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non sono in ritardo, a parte nella sona del perugino non ci sono malati, e i 4 che ci sono sono “turisti”.

Però le leggi o si fanno per uno scopo, o ci si porta in giro mentre si vanifica lo scopo delle quarantene

Immagine:

265,43 KB


Ho potuto mettere solo il titolo.
Chiudiamo le scuole e l’azienda che se ne è fregata fino ad ora dei bimbi cosa fa: lo raduna nel luogo di lavoro dei genitori.

Quindi altra bufala: a che è servito chiudere la scuola? Nessuno capisce che devono stare chiusi in casa?



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra -

Gli schemi sono solo nelle menti di chi se li prefissa. Siate sinceri con voi stessi e ascoltate la vostra natura.
Chi sono gli altri per definire che cos’è normale e cosa diverso

Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.com

Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 23 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2020 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000