Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Forum de iNudisti - Nudismo, nudisti, maldicenze e speranze
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 L'angolo dell'artista
 Nudismo, nudisti, maldicenze e speranze
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 7

siman
iNudistfedelissimo

siman

Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 20/11/2014 : 18:44:39  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Doverosa premessa.
Quel che segue non vuole essere e non è un trattato pro/contro/ il nudismo ovviamente, ma solo una presa in giro ai neonudisti come sono stato io o, anche se non ve lo auguro, qualcuno di voi.





(tratto dal copione di "Adesso ve le racconto io")


...Ogni tanto,....LORO...le nostre amate compagne di vita, ci coinvolgono in qualche loro “irrinunciabile” progetto.
Qualche anno fa per esempio, mentre cenavamo una sera di fine inverno, lei mi guardò con gli occhi da “prova-a-dire-di-no-a-questo-cerbiatto-indifeso” e propose:
“E se questa estate passassimo le vacanze al mare in un campo nudista?”

“Si. Certo. Perché no. Prenota pure” risposi pronto.

Mi piaceva l'idea? Penserete voi...
(Pausa mentre col dito indice si fa il gesto del no...)
Cerbiatto si ma anche astuta calcolatrice: la proposta è stata premeditatamente posta un mercoledì sera, pochi minuti prima dell'inizio della partita di champion league tra il Barcellona di Messi e l'Inter di Mourinho.
Qualunque maschio italiano (a maggior ragione se interista come, purtroppo, sono io) non avrebbe obiettato neppure ad una vacanza con suocera annessa...
...per il solo motivo che nel pre partita in tv, ogni uomo dice sempre SI a qualunque cosa per non rischiare un dibattito che potrebbe far perdere anche il solo inno pre partita...”THE CHAMPIONS......” (intonando l'aria)


Trascorso il giusto tempo occorrente per riprendermi dall'orgasmo post risultato...due o tre giorni o giù di lì...iniziai a realizzare la tragedia di quel mio si estorto con l'inganno.

Tutto nudo? Io? In mezzo ad altri fuori dal contesto doccia post tennis o post calcetto? Ma siamo matti?
Ma come, penseranno giustamente le donne qui presenti, voi uomini l'unica cosa che sapete fare bene è spogliare con gli occhi ogni donna che incontrate, e adesso che puoi vederle nude indietreggi?
Vero. Il sogno di ogni uomo...uno dei sogni per la verità...è quello di poter avere davanti agli occhi un'infinità di donne nude.
Ce ne possono essere anche di grassissime o brutte o scheletriche o che altro? Fa nulla! Nella massa noi uomini riusciamo sempre a trovare qualcosa o qualche punto...interessante e apprezzabile per un'occhiatina.

(pausa)


Ma ormai avevo detto SI alla sua proposta e voi uomini sapete bene che un SI, in quelle occasioni vale di più che un pronunciamento della Corte di Cassazione:
inutile ogni contestazione.

Iniziai così, di nascosto quasi come un ladro, a prendere informazioni su internet: luoghi? No tanto era sicuro che LEI sapesse già dove andare.
Mi volevo informare sui comportamenti: dove trovarli? Ovvio: sui siti per nudisti. Eccomi così a digitare forse il più famoso sito dal nome inequivocabile: vuvvuvu' inudisti punto it!
Una scorsa veloce ai nomi on line e relativi avatar.... che son poi le fotografiette che accompagnano l'utente quasi come la foto del passaporto, tanto per capirci...

(pausa con espressione allibita del volto)

...solo che nei documenti ci son fotografati i visi e in quegli altri, invece, il viso viso viso è raro da vederlo.
Insomma...ho visto più chiappe maschili io quella sera, che Nichi Vendola in tutta la sua vita! Meglio spostarsi dove si parla di nudismo vero e proprio pensai: il forum!

Bene; leggiamo qualche argomento. Vediamo
-Benvenuto,
-benvenuto,
-buon compleanno
-dove posso fare nudismo in paesi mussulmani?

(pausa e espressione allibita)

e dove vuoi farlo Einstein? Dovunque, mentre te lo tagliano dopo aver saputo che volevi startene nudo all'aperto.
Andiamo avanti: devo saperne di più:
-Pelo si o pelo no:
caspita, questa proprio non me l'aspettavo: per qualcuno se si è nudi ma con la peluria non è essere nudisti. Meno male che non sono glabro sennò, invece che depilarmi dovevo scuoiarmi!

Ma poi, con calma, ho appreso davvero molte nozioni utili anche se ciò che mi interessava e preoccupava di più non c'era ma, probabilmente, non l'ho trovato in centinaia e centinaia di argomenti.
Ciò che mi premeva sapere era:

il mio coso, patirà i raggi del sole? Capite bene che, avendone solo uno, anche se non è un gran che,...mi ci sono affezionato.

Per fortuna mi son venuti in aiuto, navigando in google, moltissimi blogs di carattere medico in cui si notano perfettamente le differenze tra i quesiti posti da un maschio o da una femmina.
Le donne, quando e raramente in imbarazzo, fanno le gnorri: ho/una/vaginite/chissà/perché/mi/è/venuta...

(pausa e intanto sorridendo si fa il segno interrogativo con la mano a carciofo)

ti è venuta la vaginite e non sai perché? BIRICCHINA!!!!

Il maschio, invece, pone sempre domande per interposta persona:
...“dottore un mio amico dice che ce l'ha piccolo...e si chiede se esiste un modo per farlo crescere”....

(pausa)

e prova ad andare a Lourdes ….hai visto mai che, tra un malanno grave e un altro, non ti accontentino con un miracolo ad hoc.

(pausa....se ridono ovviamente)

ma, alla fine e per fortuna, mi è venuta in soccorso la risposta di un medico sui bagni di sole senza slip:
La sua oculatissima e sicura sentenza fu:
“LE PARTI INTIME NON PATISCONO IL SOLE”

Grande! Posso andare tranquillo.


Infatti, appena arrivati in Corsica, patria dei villaggi nudisti e raggiunto quello che lei aveva prescelto per il nostro battesimo a chiappe esposte, andammo in spiaggia tra il guardingo e una falsissima nonchalange,

(con le mani si prova a nascondere le intimità e con la testa si mima il guardarsi attorno)

scegliemmo il nostro posticino proprio tra una coppia di tedeschi così abbondanti che parevano due balene spiaggiate e un gruppetto di mamme e nonne con relativi pargoletti...

(pausa facendo si con la testa)

le nonne, si, c'erano anche delle nonne!
Come faccio a saperlo? Son facili da riconoscere: sono quelle con le orecchie da cocker

(indicando con le mani i seni che scendono abbondantemente)


“Mettiti la crema” mi esorta mia moglie tutta soddisfatta per quella vacanza scelta interamente da lei.
Già fatto le rispondo; tutte le spalle e il torace.
“datti la crema anche...giù” prosegue mentre iniziava a sfogliare interessatissima le prime tre pagine della rivista di moda, prima di addormentarsi come al solito.

Tzeh, più giù...

(mimando un'espressione edotta)

...più giù non ce n'è bisogno.

L'ha detto il dottor CEPU in internet!

Essendo già stato in spiaggia qualche week end prima delle ferie, la mia pelle era già abbronzata ma ovviamente essendo stato, prima, in costume da bagno...pareva fossi nudo con un tatuaggio bianchissimo a forma di mutanda.
Dovevo a tutti costi uniformarmi agli altri nudisti presenti e così, impavido, son stato fino a sera messo strategicamente ad X

(ci si pone a gambe divaricate e le braccia in alto mimando una X e saltando da fermi si rotea di 180 gradi)

variando solo la posizione come una moneta: a testa e a croce...praticamente, come una scaloppina in padella.

Voi uomini, e mi riferisco a coloro che non hanno mai fatto nudismo, ignorano sicuramente una cosa; e ovviamente fino ad allora non lo sapevo neppure io:
….se stai a pancia in su, il davanti sta al sole e il di dietro in ombra. Se stai a pancia in sotto, tutto il dietro sta al sole e il davanti sta in....

(si invita il pubblico indicandolo, a rispondere e si attente che dica “ombra”...
dopo una brevissima pausa, si sorride facendo no col dito)

Si ritiene. Ma non è così. Le nostre...le nostre...come dire...

(si portano le mani alle orecchie)

i nostri orecchini, in quanto tali, ….basculano e anche per un ovvio motivo strutturale/fisiologico anti mal di testa, tendono a non rimanere pressati al di sotto e perciò si sottraggono dal peso uscendo....all'aria aperta.
Perciò, proni o supini che siate...i vostri gioielli rimangono sempre al sole!


Venne sera e dopo la sera...la notte...

(adesso porta le mani sulla testa e la fronte e poi mima il dolore)

...finalmente arrivò pure il mattino e con esso, seduto cautamente sull'auto, mi recai nella farmacia del vicino paese...
il mio ottimo francese, devo ammetterlo, mi aiutò molto perché il farmacista, cortese, dopo qualche minuto che parlavo, mi disse:
“Parli pure ne la linguage ittallianna penso sicuramOnte io capisce meglio”

(dopo una piccola pausa)

Gli illustrai allora prima il motivo per cui ero lì e dopo, anche la sede della scottatura e per cercare inutilmente di apparire meno idiota, anche ciò che avevo letto precedentemente nel blog in internet.
“Parbleu! Il pene oui, non patisce, ma lo scroto est beaucoup delicatissimo” mi spiegò il farmacista.
Se delicatissimo vuol dire che brucia come la Madonna, convengo: è mooolto delicatissimo! Risposi.

Mannaggia ai corsi universitari veloci e a dispense, pensai. Quando ha studiato “le parti intime” quel demente del blog, dopo il pisello, non ha studiato altro e così eccomi qui con due sfere ustionate, mentre cammino come uno che è stato a cavallo per tre mesi di seguito!

(si compiono alcuni passi con le gambe divaricate)

Fortunatamente dopo un paio di giorni di creme e linimenti la tortura passò.
Quella tortura, passò. Ma non quella del maschio accoppiato!
Non fraintendete o voi uomini singoli. Chi ha una donna accanto nella vita, sa che ogni volta che si ha un brufoletto o un puntino nero, quella diventa come Indiana Jones alla ricerca del pustolino perduto e ve la ritrovate accanto con espressione soddisfatta, la lingua stretta tra le labbra e le dita a tenaglia che cercano di portare all'estinzione qualsiasi cosa che sia schiacciabile o asportabile.

Una notte, perciò, quando la pelle iniziava a rigenerarsi feci uno strano incubo:
mi trovavo nel far west in un villaggio indiano, legato al palo della tortura e un guerriero sioux, iniziò a togliermi la pelle col suo coltello.
Il dolore e la paura mi fecero svegliare di colpo e con mia grande sorpresa scorsi mia moglie accoccolata più giù che, con gli occhiali, strappava la pelle morta dai...dai... dai...insomma: avete capito.
Alla mia garbatissima domanda su cosa ….cavolino stesse facendo, mi rispose serafica:
“Mi diverto un sacco a toglierti la pelle morta perché, alla fine e quando è ancora attaccata, fa resistenza ed è più soddisfacente strapparla via”

Cosa è successo subito dopo lo immaginate facilmente perché sicuramente siete a conoscenza della “legge universale della vita di coppia”:
se le donne non si possono picchiare neppure con fiore...
...chiamare giù dal cielo tutti i santi del paradiso è assolutamente consentito!


(continua...)



UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in Data 22/11/2014 15:44:40

dariog
iNudistospite



35 Messaggi

Inserito il - 20/11/2014 : 19:05:41  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Siman il tuo racconto è molto divertente anche interessente (almeno per me che devo ancora iniziare anche se so benissimo di cosa parli perche faccio parte della categoria) non vedo l'ora di sentire la seconda parte a proposito vedi di ripeterti per domenica sera io le ho mandato i fiori tutta la settimana cosi domenica sera niente gite fuori porta ma sono in ritiro nel mio salotto con amici,birra e pizza a proposito anch'io sono INTER..TRISTE.Un abbraccio Dario
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 20/11/2014 : 19:19:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Grazie.
Non esiste tuttavia una seconda parte (nudista): ho estrapolato solo la parte smutandata.






UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 00:10:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando



grazie per averci regalato queste righe che sembrano prese dalla "saga del cretino", ma che invece..... almeno una volta nella vita, han colpito tutti!!!!

E si, lasciamo perde la parte dell'interista sfigato che vuol assolutamente vedere come perderà a questo giro (ma una volta certi orror non veniva consigliati solo agli adulti e vieteti?), lasciamo perdere che, superato l'imbarazzo del "cacchio, cosi vedranno che ho un brufolo pronto da strizzare, e mia moglie diventerà strabica e maledirà il giorno in cui non ha.... scelto meglio", lasciamo anche perdere la parte in cui "cavolo, finalmente mi vedo una stesata di ciccia fresca, e invece finisce alla mostra del "libro antico per ogni gusto"", ma quella della bruciatura delle sfere è una cosa che molti abbiam subito... che dire, di sicuro una ceretta lì in confronto è essere sfiorati da petali di rosa....ed è tutto dire....

Mi hai fatto morir dal ridere.... peccato che questa opera...triste..... non abbia un seguito....
Verrebbe qusi voglia di rimettere gli occhiali d'autore e scriverne un pezzetto ciascuno, "avventure e disavventure di un neonudista" potrebbe essere il titolo

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

pieros_it
iNudisti Staff - Moderatore pieros_it@inudisti.it

limoncello


Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


7070 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 01:02:00  Mostra Profilo  Invia a pieros_it un messaggio AOL  Rispondi Quotando
Angelo, ancora una volta: complimenti!

ci sarebbe stata proprio bene nella nostra antologia




Hai bisogno di aiuto? Scrivimi alla seguente mail: pieros_it@inudisti.it

Stare nudi crea dipendenza....una volta che provi non ne sai più fare a meno...

Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 08:42:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
A Max e Piero:
contento vi sia piaciuto...e che bello sarebbe (sognare non costa nulla) sentire in tv qualcuno che dice "...Eccomi così a digitare forse il più famoso sito dal nome inequivocabile: vuvvuvu' inudisti punto it!"

Chi vi vieta di inforcare di nuovo "gli occhiali d'autore"? Ormai sapete bene come si fa e sicuramente avrete notato, nel corso del Il sole è nudo, come la fantasia di ognuno sia infinita.




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 10:16:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
(Continua)… e siamo giunti alla mattina. Dopo una notte d'inferno, dopo aver litigato con tua moglie coinvolgendo tutto il calendario, non potevo tenere il muso. La vita continua.
Se c'è una cosa che un neo nudista impara subito, (peccato che per farlo occorrano lezioni così cruente), è che in poche ore le sfere si riparano subito. Li la pelle fa miracoli per ricostruirsi. E infatti già stavo molto meglio, diciamo che le torture erano ormai svanite con la notte.
Una bella colazione, pace fatta con la signora per la scarnificazione, ecco che riprepariamo il borsone da mare pronti ad affrontare una nuova giornata di mare. Scendere le scale nudi, e sentire le gambe strisciare sulla pelle nuova di zecca non era il massimo. Lei mi fa "se non ti togli quel pelo da dosso, non eviterai gli sfregamenti. E poi dopo quanto ho visto ieri in spiaggia, non sopporto più i tuoi maglioncini e quel ciuffo assurdo che hai li. Dai passiamo da un'estetista, qui è pieno, in mezz'ora finisci sta solfa".
Direte voi: ti sarai rifiutato!! Alzi la mano chi è capace di dire no ad una compagna!! Già tutti bravi a dire armiamoci e partite.
Tempo 15 minuti eccomi qua, coraggioso e impavido, disteso sul lettino dell'estetista sotto casa.
Le due aguzzine stanno parlando di che sistema attuare.
Io, che avevo letto qualcosa, speravo in un rasoio elettrico, in una lametta, o meglio ancora una dolce schiuma che disgrega, una doccia ed è fatta.
Macché, le due amazzoni aguzzine si mettono a ridere. "Vuoi stare qui ogni tre giorni e avere la pelle tipo grattugia? No, si fa la ceretta. "

Voi siete mai stati in una sauna? Di quelle a 100 gradi, e vi siete fermati mezz'ora? Presente il sudore derivante? Ecco, io l'ho ottenuto in un nano secondo, con la pronuncia di una singola parola.
Ho provato ad obiettare, ma il cerbero cerbiatto è irremovibile. Se devi fare una cosa falla bene. Come contestare?
Scelgono la ceretta araba, quella fatta con pasta di zucchero, credo!!
Peccato che di zuccheroso abbia solo il nome, per me hanno sbagliato ingredienti!!
E si comincia. Prima mi imborotalca tutto, visto il sudore che ho, stende la prima passata sulla schiena, mi fa:" pronto?" e parte il primo strap!! Salto sul lettino come salta un cavallo che cerca di disarcionare il cavaliere. Ma è andata!! E devo ammettere che se anche non è piacevole, si sopporta!!

Da lì non conto più gli strap, né mi dice più "pronto". Centimetro dopo centimetro il mio vello scompare come per magia. L'estetista mi gira di continuo come un pedalino, dice che deve far tirare bene la pelle che strappa. Mi fa mettere in certe posizioni degne della miglior scuola di kamasutra. Temo che prima o poi, invece della cera mi arriva qualcos'altro!! Alza una gamba, piega il braccio, metti a pecora… ops, perché mai? "Vuoi forse essere tutto liscio col ciuffo di peli che ti escono dal … le chiappe? " Oddio no… ma!!! "Su su ". E STRAP!!

È finita!! Ormai i soli miei peli rimasti son quelli dei capelli. Mi guardo allo specchio. Mi vengono in mente alcuni commenti letti nei forum "sembri un bambino, uno implume è inconcepibile! È una perdita di virilità!"
Guardo bene il mio corpo rilesso. Sicuramente la visione dell'insieme è diversa. Però appaio pulito, i pochi muscoletti che ho non sono più nascosti, ma guizzano evidenti. E vedo mia moglie che invece guarda… guardo anch'io… ops, sembra sia stato a Casablanca a farmene dare uno nuovo! Dov'era mai stata tutta quella roba? Così libero dal pelo sembra quasi ne abbia il doppio. Cavolo, questa si che è virilità, altro che quei riccioli informi!

Mi sento un altro. Usciamo, e il contatto dell'aria fraschetta con tutto il corpo adesso si che si sente! Piccoli brividi elettrici mi percorrono ogni angolo del corpo. Una sensazione che vorrò ripetere per il resto della vita.
Ringrazio mia moglie per avermi spinto a farlo. "Grazie tesoro. Si ho sofferto un po, ma quel che provo è fantastico"
"Se ogni tanto dasti retta, invece di fare sempre il macho so tutto io!!"

Che dire, a questo giro incasso e mosca!! Raccogliamo il borsone e andiamo… la spiaggia attende la nuova coppia

(Continua)

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 13:03:30  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

(Continua)… e siamo giunti alla mattina...

(Continua)


Bella e divertente.
Forse...non ha i tempi teatrali come il primo pezzo, ma scorre molto bene. Bravo.
Ora aspettiamo di leggere chi ci vuole allietare con la prosecuzione.
Chissà dove si andrà a parare.




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 14:38:45  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Teatro devo farlo ogni giorno nella vita, non farmelo anche scrivere

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 14:41:20  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Teatro devo farlo ogni giorno nella vita, non farmelo anche scrivere






Vediamo se qualcuno porta il discorso sulle serate dei villaggi che una "certa ideuzza" (sul nudo/vestito) mi frulla già in testa.




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 15:49:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Solo che se proseguiamo con questa modalità, c'è da cambiare il titolo del topic

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 16:48:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Solo che se proseguiamo con questa modalità, c'è da cambiare il titolo del topic


O.T.

Per l'amor di Dio, non farlo.
Non si sa mai quel che può succedere!

Forse non te ne sei reso conto ma, una volta, hai cambiato il titolo di un tread "mi presento" di un (senza fare nomi che è antipatico) utente di sesso femminile nata nell'84 (e perciò anagraficamente "interessante") e ti sei perso un sacco di utenti disperat/ultimaspiagg/singoli.

No. Tranquillo. Non hanno abbandonato il forum; solo che non postano più: li trovi on line ma non presenti in nessun argomento tra i 50 che sono nell'elenco.

Essi, poverini, girano disperati nelle varie pagine dei vari argomenti in home page, cercando quel tread di presentazione in preda a quell'orgasmo cosmico di poter darle il benvenuto.
Speriamo si imbattano almeno in quello della 60enne che "forse è anche nuda"...e si accontentino di retrocedere da una soda trentenne ad una più "frollata" utente e poter così far notare la loro presenza (e prestanza).
Fine O.T.




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 21/11/2014 16:50:15
Torna all'inizio della Pagina

maro58
iNudistfedelissimo

mio


Regione: Lombardia
Città: milano


3214 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 20:54:37  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
in particolare... allo sfigato interista

vivi come pensi o finirai col pensare a come hai vissuto - vivi come puoi, perchè come vuoi non puoi - marino
Torna all'inizio della Pagina

matteone
iNudistfedelissimo

Città: -


6895 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 21:04:24  Mostra Profilo Invia a matteone un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Messaggio di siman
Quel che segue non vuole essere e non è un trattato pro/contro/ il nudismo ovviamente, ma solo una presa in giro ai neonudisti .....


Sorrido compiaciuto e sai perché.



Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 21:14:45  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
matteone ha scritto:

Messaggio di siman
Quel che segue non vuole essere e non è un trattato pro/contro/ il nudismo ovviamente, ma solo una presa in giro ai neonudisti .....


Sorrido compiaciuto e sai perché.




Ovvio che lo so

P.S. Un giorno, quando e se ti vorrò annoiare, ti invierò il mappazzone completo.




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 21:14:51  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

a_fenice ha scritto:

Solo che se proseguiamo con questa modalità, c'è da cambiare il titolo del topic


O.T.

Per l'amor di Dio, non farlo.
Non si sa mai quel che può succedere!

Forse non te ne sei reso conto ma, una volta, hai cambiato il titolo di un tread "mi presento" di un (senza fare nomi che è antipatico) utente di sesso femminile nata nell'84 (e perciò anagraficamente "interessante") e ti sei perso un sacco di utenti disperat/ultimaspiagg/singoli.

No. Tranquillo. Non hanno abbandonato il forum; solo che non postano più: li trovi on line ma non presenti in nessun argomento tra i 50 che sono nell'elenco.

Essi, poverini, girano disperati nelle varie pagine dei vari argomenti in home page, cercando quel tread di presentazione in preda a quell'orgasmo cosmico di poter darle il benvenuto.
Speriamo si imbattano almeno in quello della 60enne che "forse è anche nuda"...e si accontentino di retrocedere da una soda trentenne ad una più "frollata" utente e poter così far notare la loro presenza (e prestanza).
Fine O.T.


però il titolo parla di sole, e l'antefatto di teatro... qui stiamo proseguendo in un racconto di fantascienza (mica tanto...)... boh?

ps: degli sfigati (dal latino s privativo, figati...non traduco = senza xxga..) sai cosa interessa a me? Chi ha bisogno di queste cose per .. trovare..è bene che cambi spiaggia, indi....

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 21:16:43  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
maro58 ha scritto:

in particolare... allo sfigato interista
non fare il milanista...da quando qualcuno ha dovuto impegnare i soldi per non fare servizio agli anziani, mi dicono che di prosciutti non ne girano più, e di conseguenza, c'è chi ne sta soffrendo...

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 21:29:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

però il titolo parla di sole, e l'antefatto di teatro... qui stiamo proseguendo in un racconto di fantascienza (mica tanto...)... boh?





Puoi sempre chiamarlo come il testo che cita spesso Maro58



così è la volta buona che gli editori Umbro/Partenopei si decidono a pubblicarlo.





Immagine:

296,17 KB





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 21/11/2014 21:36:28
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 22/11/2014 : 15:35:52  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

(Continua)…

....Che dire, a questo giro incasso e mosca!! Raccogliamo il borsone e andiamo… la spiaggia attende la nuova coppia

(Continua)



(Continua)...

I giorni trascorrevano tranquilli e piacevoli in quella nostra nuova esperienza nudista.
Devo ammettere che, dopo i primi tempi, mi accorgevo che il mio sguardo non indugiava più sulle parti anatomiche delle signore...
beh lo ammetto, esclusi esemplari particolarmente interessanti.

Bisogna altresì ammettere che anche mia moglie che, come tutte le donne rispetto agli ometti è molto meno voyeur, di tanto in tanto apprezzava (visivamente) qualche esemplare mascolino degno di un'occhiata (sfuggevole) più approfondita.

Ma la cosa che constatai di più, dopo aver esaminato tempo addietro i discorsi nel sito nudista, era che la componente sessuale nel nudismo era pressoché assente.

Il “pressoché assente” è dovuto esclusivamente alla parola nudismo.
Mi rendo conto che la frase precedente rimane ostica da capire e penso sia meglio raccontare più compiutamente i fatti.

Una sera dopo aver cenato in uno dei ristoranti della struttura, andammo in quello che pomposamente veniva chiamato bar/discoteca. Eravamo ai primi di settembre e forse laggiù la stagione era terminata perché la pista da ballo era deserta e anche la musica proposta, devo ammettere, mal si prestava ad incoraggiare le poche persone presenti a scatenarsi sulla pista.
C'erano però alcuni biliardi posti su una parte rialzata del locale.
Io sono un pessimo giocatore a stecca e mia moglie era del tutto digiuna anche di regole; ma proprio per questo motivo, appena iniziato a giocare, ci divertivamo un mondo.

Accanto a noi giocava una coppia di francesi ma, a parte sorrisi di circostanza e poche parole, non interagimmo.
Quando rientrati, dissi a mia moglie che secondo me quei due (i francesi) non erano solo nudisti. Ovviamente lei rispose che io vedevo spesso ciò che non esisteva ma io, calmo, ipotizzai:
“Hanno detto che son qui da 5 giorni e non li abbiamo mai visti a spiaggia. Nel villaggio ci son due spiagge e noi siamo sempre stati in una di quelle; ovvio che loro vadano sempre nell'altra che è anche più grande. Se domani li vediamo nella nostra, vuol dire che ho ragione io.”
“Si, si, d'accordo. E vedrai che domani, infatti, non li vedremo al mare. Ora dormi.”

Ovviamente l'indomani, i due francesi non solo vennero nella “nostra” spiaggetta ma prima di lasciare l'arenile, si avvicinarono per salutarci e l'uomo ci chiese se, alla sera, saremmo andati di nuovo a giocare a biliardo.

Alla nostra risposta affermativa, sorrise e propose una gara a coppie: loro due contro di noi. Ovviamente accettammo e lui, subito prima di accomiatarsi, aggiunse:
“Le donne ovviamente senza biancheria intima sotto la gonna. Dopotutto siamo in un villaggio nudista.”

Quel che successe la sera mi lasciò sorpreso...
non shoccato,
non infastidito
e neppure compiaciuto;
solo una netta e ben precisa sensazione.

Non dal nudismo, dai nudisti, da mia moglie, da una coppia disinibita, da voyuers o che altro, ma solo la netta impressione di trovarmi davanti ad un dato di fatto.

Ma forse è meglio che prosegua nel racconto per cercare di spiegare meglio le mie sensazioni.

Per uscire a cena e successivamente al bar/sala biliardo, indossò un abitino nero tipico del periodo estivo: non eccessivamente scollato e neppure cortissimo tipo cubista. Il classico vestito corto che arriva qualche centimetro sotto la metà delle cosce; suppongo che anche chi mi legge, lo reputi non sconveniente.

Vedendola mentre lo indossava non potei fare a meno di notare che non aveva gli slip.
“Non indossi le mutandine?”
“Lo so che ti piace che io esca, ogni tanto, senza metterle e poi la gara di biliardo prevede niente intimo” mi disse scherzando e non sicuramente (dato che la conosco da parecchi anni) perché intrigata da quell'uomo.
In vacanza, nudista o non nudista che sia, si sa che ci si diverte molto a fare pur innocentemente, cose che nella vita di tutti i giorni non si fanno.

Quando fummo davanti al biliardo, il francese ci mostrò una piccola macchina fotografica elettronica e chiese ammiccando se poteva, ogni tanto fotografare.
Iniziò la partita e ogni tanto quello, tenendo la fotocamera in mano col braccio steso verso il basso scattò qualche immagine da un punto di vista molto, come dire, esplicativo.

In ogni caso quel tipo di scatti furono molti pochi, forse un paio per giocatrice e la partita, devo dire, fu molto piacevole anche per quel normale spirito di competizione che si genera in ogni sfida per quanto amichevole possa essere.

Cosa mi colpì così tanto vi chiederete?
Mia moglie che permetteva la fotografassero in modo che si vedesse la sua nudità sotto il vestito?
Si, anche, ma non solo questo.

Io che non aspettavo l'ora di ricevere via mail una copia di quelle impertinenti immagini?
Non lo nego ma anche in questo caso, non fu solo quello.
Il fatto che, una volta soli e a letto nel nostro bungalow lei fosse particolarmente eccitata per quel suo innocente gioco di passiva esibizione?
Anche ma non solo.

Che cosa allora?

La gente. O meglio, la gente nudista.
Quella stessa gente nudista che avevo appurato e notato praticare il nudismo fine a se stesso senza alcuna componente sessuale.
Cosa c'entra questo? C'entra, c'entra, un attimo di pazienza.

Sapete sicuramente come si gioca a biliardo. Ovviamente immaginerete quanto potessero accorciarsi i vestiti (di mia moglie e dell'altra francese) mentre si preparavano a colpire le bocce con la stecca.

Ecco il punto.
Se nelle serate precedenti le persone presenti al bar erano più o meno sedute qui e là, quella sera, quasi che la nostra fosse la finale mondiale di 125, erano tutti seduti nei divanetti nelle vicinanze del biliardo e tutti, più o meno, si interessavano di come andasse la sfida.
Interesse nel risultato? Farebbe ridere questa teoria.
Il fatto era, appunto, che i vestiti lasciavano intravvedere per pochi attimi e a volte per più tempo, le curve delle due donne subito sopra la fine delle cosce e quel vedo non vedo stava intrigando e coinvolgendo quasi tutti i presenti.

Ecco cosa mi ha stupito: il poter vedere parti intime o adiacenti a queste in un contesto come una qualunque serata tessile quando, di fatto, le due stesse signore si potevano vedere ben più facilmente e totalmente nude in spiaggia.

Qui, secondo me si vede la differenza tra nudismo e non nudismo e anche la assoluta non differenza tra nudisti e tessili.
Cioè: si è tutti persone e un nudista si differenzia perché non gli interessa essere in alcun modo guardone ed è rispettoso dell'altrui nudità nel contesto nudista.

Fuori da questo: liberi tutti.

(Continua)



UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 22/11/2014 15:56:20
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 22/11/2014 : 19:58:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Noooooooo!!!!
Un centro olistico anche nel forum, nooooo. Ti prego!!!!!!!!
Temo non esista nessuna "Madonnina del forum" a cui votarsi.

Scherzi a parte:
clap clap clap clap bellissima interpretazione....forse forse un pochino hot ma, trattandosi del contesto all'interno di una coppia, personalmente ritengo ci possa stare.

Ma, soprattutto:
bentornato "a casa", Robi Nood!







UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 22/11/2014 20:41:18
Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 23/11/2014 : 00:39:18  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
una bella pagina, leggo, mi diverto, e aspetto il seguito. Grazie fino qui ai scrittori.

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 23/11/2014 : 01:15:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
(continua)

Ebbene si, non sei un nudista completo, se non assaggi tutto il menu di tutto ciò che si può fare nudi.
Sole, scottature, partita a biliardo, terapia della scottatura non covenzionata dalla mutua, ma molto più piacevole dell loro Foille, e ora il nuovo step: il centro olisitico.
Ovvia la cosa. Era in programma, ma il dover rinunciare al sole per un paio di giorni onde non provocare danni maggiori, perchè non approfittare per un giro benessere?
E cosi che prese le opportune informazioni (del tutto infondate), ci presentiamo al centro. Ci accoglie un'avvenente signorina, che ci propone un'ingresso Full Open, in modo da poter fare un assaggio di tutto ciò che offre il medesimo.
Per cui si entra e si prende accappatoio e teli, e ci lanciamo.
Il primo passaggio è in doccia, obbligatorio. Le doccie da lavaggio, calde, non hanno porte, non son divise per sessi. La cosa, pur stuzzicante, mi mette un po a disagio. Vedere quelle ragazze che si insaponano i seni, il pube, insomma tutto, mi fa un'effetto strano. A parte mia moglie non avevo mai assistito ad una cosa cosi, e insomma.... per fortuna oltre all'accappatoio avevo il telo, prontamente messo sulle braccia, onde evitare..manifestazioni.
Guardai mia moglie, che appariva inebetita, con gli occhi strabuzzanti. Mi voltai a vedere dove stava guardando e.... nella doccia davanti a lei c'era un giovane di ottima prestanza, six pach, depilatissimo, muscolotti in evidenza.... e un buon naso...., che effetto della doccia, non era proprio rappreso. Le diedi una gomitata: - ehi, un altro po e rischi di bagnare il pavimento!!!
- Scusa caro, ma sai, non capita tutti i giorni di vedere il Davide di Michelangelo, passato per Casablanca, in carne ed ossa!!, Ma anche te, vedo - disse abbassando lo sguardo su di me - vedo che quella Venere del Botticelli non ti lascia indifferente del tutto!!
- normale cara mia, la bellezza del corpo umano è inconfutabile, e certe cose fanno venire gli infarti. Però sai, per quanto la visione mi sta eccitando, devo confessarti una cosa: sto vedendo un corpo ben fatto, che sta facendo cose che stuzzicano, gli effetti ci sono, ma non riesco a pensarla come a una cosa di sesso. Sarà che non è il contesto giusto, ma seppur piacevole e in fondo trasgressiva, indubbiamente arrapante, non mi fa venire voglie "strane".
- Hai ragione, magari se li ritrovassimo fuori, che so per strada, sarebbe diverso. Qui ne ammiro le fattezze, ma nulla di più.
Come tutte le belle cose, anche questo momento di imbarazzo finisce, e entriamo a nostra volta in doccia. Finita che fu, ci prepariamo, e come prima cosa iniziamo soft, da un hammam. Il calore più tenue ci avrebbe preparato a fasi più calde.
Entriamo senza nulla nel calidarium, e ci troviamo immersi in folte volute di vapore, al buio. Capiamo che è un posto rotondeggiante, con delle sedute in circolo. Ma non si vede assolutamente nulla. Delle luci maldestre illuminano il vapore, e accecano. Quando credo di aver visto un posto libero, mia moglie si siede, e subito si rialza di scatto:
- che è successo?
- ho sbagliato, era occupato.
- Si ma che balzo hai fatto!!
- E' che... non ho sentito solo delle gambe!!!

E mi guarda quasi stravolta e con un sorriso beffardo

Scoppio a ridere. Questa proprio non c'era scritta nelle istruzioni..
Cerchiamo ancora, e troviamo un paio di posti liberi. CI mettiamo a sedere, e sudiamo, sudiamo, sudiamo. Dopo un po il vapore si attenua, la visione migliora.
Attorno c'era gente di ogni fatta, come in spiaggia. Da persone sovrappeso che colavano abbondantemente, a dei giovani rilassati e abbandonati a se stessi.
E quei corpi rilassati ci han dato un'altra bella visione del nudismo: come godere di se stessi, senza tante menate.
Una coppia poco distante sta limonando un pochetto, teneri bacetti, poco di più. Nonostante il caldo al lui si smuove qualcosa.
Oddio, penso, ora scoppia un casino. E invece, anche se ormai tutti vedono, la cosa passa praticamente inosservata. Mi domando il perchè e... ma perchè è una reazione naturale, non lo sta stuzzicando, reagisce soltanto all'amore che ha per quella ragazza.
Lei ad un certo punto abbassa lo sguardo, sorride e avvisa il compagno. Lui fa un ops, e tira su una gamba, a celare un po l'evidenza della cosa.
Nessuno ne risulta sconvolto. Ritorna il vapore, è la nuova gettata. Noi due ci guardiamo e senza parlare ci rendiamo conto che siamo in un mondo dove gli eccessi non esitono, ma in cui nessuno fa finta di essere un falso moralista, cosi come nessuno diventa un licantropo per qualsiasi movimento succeda.

Usciamo dal calidarium e ci facciamo una bella doccia fredda emozionale. Luci di tutti i colori, un'essenza profumata che ci avvolge assieme all'acqua si gelida, ma tonificante. Un paradiso.
Ci riposiamo un pochetto e poi entriamo in sauna. Il nostro bel telo sotto chiappe e piedi, io mi metto a sedere e lei si stende sulla panchina alta. Che caldo!!!! Avevo paura per l'ustione alle sfere, ma ormai la pelle è quasi del tutto a posto, e non sento nulla.
Qui si che si suda. Ho quasi paura di puzzare. Mi giro un attimo per prendere un lembo di telo per asciugarmi la faccia, e vedo il vicino di panchina che sta guardando tra il fisso e l'inebetito. Seguo il suo sguardo e la traiettoria finisce proprio li, tra le gambe un po allargate della mia signora. Un po di gelosia mi sta montando addosso, poi mi rendo conto che il suo sguardo, che mi sembrava fisso, è invece vacuo. Come quando ci si lascia prendere da un'opera d'arte, in cui dapprima uno fissa tutti i particolari, poi si fa prendere dalla scena, e si immerge dentro il capolavoro; poi guardi e non guardi, ti immedesimi, ma non ne fai parte.
Lo controllo e vedo che non ha reazioni di nessun tipo. Decisamente ha visto una cosa bella, forse fantastica, ma senza agitarsi, senza sperare, senza illudersi, senza fantasticare.
Molto meglio di quando lei va al supermercato e c'è chi cerca di guardare dall'apertura della camicetta.

Finiamo anche la sauna, rifacciamo un'altra bella doccia gelida, e ci concediamo un bel frullato di frutta, mangiamo due biscotti senza zucchero, dei canditi, e andiamo in zona relax, per riposarci sulle chess longue. Più tardi ci aspetta un massaggio, ma ancora non abbiamo deciso quale fare. Ci penseremo dopo, adesso un po di relax e una pennichella, siam qui per riposarci....

(continua)

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 23/11/2014 : 12:02:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
dingopino ha scritto:

una bella pagina, leggo, mi diverto, e aspetto il seguito. Grazie fino qui ai scrittori.



Grazie dei complimenti e contento ti piaccia...
...ma qui non dovrebbero esserci lettori da una parte e scrittori dall'altra ma lettori/scrittori.






UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 23/11/2014 12:03:38
Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 23/11/2014 : 12:46:19  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Sai che sono tedesco e il mio stile di scrittura non e quello dei migliori. Non mi sento in grado ancora di fare tutto un pezzo. Ma non finisce mica qui, spero questa storia, i nostri protagonisti, prima poi si trovano a casa e la moglie vorrà andare a una cena nudista, spero. E visto che non sono mai stato aspetto il racconto del marito

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 23/11/2014 : 13:11:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

(continua)

Ebbene si, non sei un nudista completo, se non assaggi tutto il menu di tutto ciò che si può fare nudi...

(continua)


(continua)

Un cartello invitava gli eventuali interessati a oltrepassare una porta dove venivano dati i primi rudimenti di massaggio tantrico.
Mi rivolsi a mia moglie che pratica yoga fin da ragazzina, chiedendole di che si trattava.
O meglio, feci l'errore di farle parlare della sua passione dello yoga e delle discipline orientali...
“Il tantra fu inventano da monaci buddisti sia in India che in Tibet...bla bla bla...poi perfezionato nel corso dei secoli...bla,bla,bla...e si divide in tantra bianco e trantra rosso...bla, bla, bla...”
“Ok, ok, basta così; vuoi provare?” le proposi principalmente per fermare il suo improvviso e solito entusiasmo, quando le chiedo qualche informazione sulle sue passioni.

Ci accolse un uomo alto e dal fisico integro nonostante avesse sicuramente un'età più vicina ai 70 anni piuttosto che ai 60.
Aveva capelli canuti lunghi fino alle spalle.
Ci informò che quello che avremmo provato era solo un primo e piccolo rudimento all'interno del massaggio tantrico e ci chiese chi dei due avrebbe dovuto essere massaggiato e chi, invece, avrebbe seguito i suoi insegnamenti.

Voi, al mio posto vi sareste prestati a farmi mettere le mani addosso da quell'uomo? Non rispondetemi tanto, francamente non mi interessa: feci stendere mia moglie sul lettino.
Devo dire che, pur non intendendomi di massaggi in genere, esclusi quelli sportivi alle gambe ai miei tempi di calciatore in gioventù, quel massaggio era interessante.

Non sessuale e tanto meno erotico; per lo meno e perdonate la mia ignoranza, sembrava una cosa molto rilassante e infatti, pur essendo lei nuda, nessuna parte intima le venne sfiorata.
Assistetti solo ad una cosa fuori dal normale, e mentre era stesa a pancia in giù, quell'anziano massaggiatore mi insegnò.
Con i polpastrelli dell'indice e del medio, si soffermò con piccoli movimenti rotatori a metà esatta di una coscia di mia moglie e mi invitò a fare la stessa manovra sull'altra gamba.
“Come le sembra signora?” Chiese non noncuranza.
“Tutto il massaggio fin qui provato è molto rilassante e piacevole. Questa operazione che state eseguendo oltre che piacevole mi da una strana sensazione” rispose lei.
Quello mi guardò sorridendo e ci informò:
“Questa zona posta dietro le cosce è una zona molto erogena se la si massaggia così. Dato che siete una coppia, è bene lo sappiate perché può sempre tornarvi utile in altre occasioni”.
Il massaggio, quello strano massaggio continuò e lui mi insegnò ad usare anche gli avambracci e, in certi casi, anche il petto per massaggiare la sua schiena e pur non essendoci state....”reazioni evidenti” da parte di mia moglie e ancor di più mie, devo ammettere che senz'altro mi venne la curiosità, quando e se ne avrò l'occasione, di approfondire questa tecnica di massaggio.
Quella strana vacanza iniziata per provare il nudismo, e che neppure mi entusiasmava più di tanto, devo ammettere che ci stava rivelando cose che da tessili devo ammettere non sapevamo esistere.

(CONTINUA...)




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 23/11/2014 : 14:12:25  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
dingopino ha scritto:

Sai che sono tedesco e il mio stile di scrittura non e quello dei migliori. Non mi sento in grado ancora di fare tutto un pezzo. Ma non finisce mica qui, spero questa storia, i nostri protagonisti, prima poi si trovano a casa e la moglie vorrà andare a una cena nudista, spero. E visto che non sono mai stato aspetto il racconto del marito
se hai bisogno di aiuto, puoi mandare il tuo testo a uno di noi, che le mette al meglio nella lingua italiana, sperando di non travisare lo spirito.

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2337 Messaggi

Inserito il - 28/11/2014 : 15:46:50  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Bell'idea questa del "racconto a più mani".
Mi complimento con Siman, che, coma al solito si sà distinguere per idee e per stile.
Ma mi complimento anche con Max e con Robi Nood, che rientra alla grande con la sua vena satirica.
L'auditel ha già monitorato l'indice di gradimento del sito, e stà aumentando!

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 28/11/2014 : 18:39:55  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
(continua)
quando che fu, quella prima sezione/dimostrazione di massaggio finì. La cosa ci era piaciuta, ci interessava questa modalità per noi nuova del benessere. Si era stato intrigante, ma non disdicevole farlo prima di tutto da nudi. Nella norma ti lasciano addosso sempre slip, e quando proprio è più libero, un perizoma che non sai mai da che parte va. Sentire le mani che si muovono, e sentire i "graffi" degli elastici che si arrotolavano sotto di esse, non era il massimo. Ma lo accattavamo, anzi, finora lo ricercavamo, perchè difendeva una forma di pudore strano, ma che si sentiva dentro. Ci si sentiva protetti da quei lembi di stoffa. A volte poi accadeva il massimo dell'assurdo: mani che si fermavano a metà lombi, per poi staccarsi e riprendere da metà coscia. Il muscolo più importante del corpo, i glutei, quelli che sorreggono tutto, erano i perfetti sconosciuti e tralasciati. Quando si finiva il massaggio, si c'era benessere e relax, ma un terzo del corpo era rimasto legato più di quando eravamo entrati. Il fatto che ci avesse messo a nudo, facilitati di esserlo già stati in spiaggia, e provare un passaggio di mani dal collo alla punta dei piedi, senza salti, senza interruzioni, senza rotoli graffianti, era stata una bella esperienza. Per non parlare degli stimoli ricevuti, che erano molto interessanti.
Ne parlammo la sera a cena, inutile far finta: quell'esperienza andava ripetuta, e in modo più completo. Stavamo intuendo che quei movimenti, quegli approcci, ci avrebbero potuto aprire delle possibilità e delle attività nuove e interessanti.
La mattina dopo, decisi, ci presentammo alla reception, e chiedemmo se si potessero fare dei trattamenti o stage più approfonditi.
La signorina ci precisò che quello provato non era nemmeno un antipasto di tutto l'argomento, neppure una brochure pubblicitaria... era solo un "sentito dire", rispetto a tutto quello che c'era dietro. Loro stessi, data la collocazione vacanziera, quindi destinata a persone che si fermavano di media una due settimane, non eseguivano le tante possibilità che c'erano. Però si, ci poteva organizzare uno stage più serio, della durata di qualche ora.
Ore? Ecchesarà mai sta roba? Il tempo non era il massimo, io ero ancora a rischio scottatura, perchè non approfittare per capire meglio un po questa disciplina? Al massimo, se ci fosse piaciuta davvero, avremmo poi ampliato cercando nei dintorni di casa.
Per cui decisi, aderimmo.
Ci inserirono nel gruppo di tarda mattina, per il primo approccio teorico, e poi nel dopo pranzo si sarebbe arrivati ai trattamenti individuali. C'era da scegliere cosa volevamo fare di specifico, ma ci dimostrammo ignoranti. A parte lei che aveva qualche nozione, ma più da wikipedia che da altro, non sapevamo cosa preferire.
La signorina ci chiese: "volete solo sentirvi bene, o volete provare a imparare qualcosa che vi potrete portare a casa a fervelo a vicenda?"
Ovvia la risposta, vada per la seconda.
"Volete solo imparare delle cose rilassanti, o addentravi il più possibile nel lato erotico del tutto?"
Qui abbiamo avuto un dubbio.

Cosa vorrà dire questa? Che ci sta proponendo? Mica sarà una cosa zozza?

Ci guardiammo, i nostri occhi si interrogarono, e ci voltammo verso la signorina. Lei fece una bella risata e ci rassicurò "guardate che non vi sto proponendo di fare sesso con cose strane o persone estranee, ma solo di imparare come stimolare al meglio la propria sensorialità e sessualità, per poi utilizzarla tra di voi quando sarete a casa. Il tantra non è sesso, ma insegna a godere al meglio dei proprio copri e dei propri sensi.".

Ci riguardiamo... in quei giorni già ne avevamo fatte di cotte e di crude, contrarie al nostro normale modo di vita. Tutte cose tranquille, lecite, al massimo leggermente osè, ma nulla di cosi grave o fuori dalle regole. Perchè non provare anche questa? Se proprio ci saremmo trovati male o in imbarazzo, avremmo detto "basta cosi" e avremmo piantato li la cosa.

Alle 10 iniziava una lezione teorico pratica, confermammo, e andammo a fare colazione e a prendere il necessario richiesto... un telo mare e un pareo!!!!

(continua)

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 29/11/2014 : 15:23:14  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
<CONTINUA>
Anche le più belle vacanze finiscono. Una volta ritornato, la casa sembra più piccola, mancano gli spazi aperti del villaggio.
Mi rendo conto però che ho ancora tanta voglia di uscire, libero.
Non lo credete? Ma stare nudo ormai è diventata per me una normalità. Fino a qualche settimana fa, solo al pensiero di essere nudo in un contesto non consueto, con altri, mi faceva vergognare. Invece adesso vorrei provare anche il trekking nudo. Questa sensazione provata al campeggio, di stare senza indumenti, non volevo chiuderla nell'armadio assieme a tutti gli oggetti vacanzieri, per tirarla fuori solo il prossimo anno.
Chiedo alla mia adorata moglie se anche lei ha voglia di fare una bella passeggiata l'indomani per finire in bellezza questi giorni di ferie, senza lavoro e senza vestiti.
"Ma certo" è la risposta felice.
Detto fatto, la mattina del giorno dopo, all'alba, si prepara lo zaino. Come al solito uno solo, perché l'adorabile dice sempre che basta e che poi si porta un po per ciascuno, che alla fine vuol dire che lei lo porta alla macchina e io durante la passeggiata.
Gli scarponi li mettiamo in auto, tanto li useremo appena arrivati. Prendiamo anche i k-way e una maglia più calda nel caso rinfrescasse facendo brutto tempo. Una bottiglia di acqua, un po di biscotti e cioccolata.
Si parte
Una volta arrivati al sentiero, mi levo subito la maglietta e tengo solo i pantaloncini, in attesa di allontanarci un po dalla strada. Quasi subito comincia la salita e con quella il caldo e il fiato corto. Non c'è più abbastanza fiato per le solite chiacchierate fra me e la mia moglie.
Dopo un altro tornante si fa la prima pausa e li ci siamo resi conto che eravamo soli, e ci togliamo anche quel poco di vestiti che ancora abbiamo addosso. " Non siamo mica nudi", dice scherzando mia moglie e indica gli scarponi ai piedi.
Non è facile spiegare la sensazione, ma da un momento all'altro mi sento più dentro la natura, noto subito un altra visione delle cose. Sarà perché i sensi sono più acuti? Chiaro che adesso sento tutto intorno a me perché ci faccio caso, non voglio essere sorpreso da altri frequentatori delle montagne. Non siamo in un villaggio nudista, ma nel sentiero Cai35.
Anche la salita sembra più facile, si va più piano, il vento che carezza il corpo, anche li, fa piacere.
Siamo giunti in cima alla salita e con questo anche fuori dal bosco della montagna. Una visione spettacolare, un prato enorme e in fondo la cima del monte. In lontananza altre persone sul nostro percorso ma nessuno fa caso a noi. Ci mettiamo un po nel prato per riprendere fiato e mangiare la cioccolata. Sdraiato, getto gli occhi verso il cielo, seguendo con lo sguardo i nuvoloni bianchi che di tanto in tanto attraversano la visuale Lo spettacolo ci porta piano piano un piacevole sopore e ci facciamo un sonnellino.
Mi sveglia il chiacchiericcio di un gruppo di gente, sono sulla nostra via, ma sono già passati sopra di noi. Uno si gira e mi guarda con un bel sorriso come se dicesse "beato te."
Si è fatto tardi e ci rendiamo conto che non ci interessa più raggiungere la vetta, così torniamo pian piano verso la macchina.
<Continua>

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA

Modificato da - dingopino in data 29/11/2014 15:25:29
Torna all'inizio della Pagina

84giulia
iNudistaffezionato

giuliavatar


Regione: Emilia Romagna


598 Messaggi

Inserito il - 30/11/2014 : 01:04:02  Mostra Profilo  Rispondi Quotando


Bravi, bravi, bravi!!! Mi sono divertita molto a leggere le avventure ed i sogni dei "neonudisti" maschili.



robi nood ha scritto:
Diavolo d'un Siman!

... ed aggiungo Diavolo d'un robi nood!

Due fini dicitori che sanno scegliere mirabilmente dalla faretra quali "penne" intrise d'inchiostro scagliare, con sensibili polpastrelli, per centrare il bersaglio.



@ siman: la tua prosa è sempre affabile e tu non demordi nel proporre i tuoi cavalli di battaglia. Meriti certamente un plauso, anche se, come al solito, hai stanato più lettori (già oltre 1) che coautori. Mettersi a nudo sul palcoscenico, seppur virtuale, pare rivelarsi sempre più ostico ed impegnativo che smutandarsi in spiaggia, sauna, montagna o davanti ad un caffè.



Ho sedato il mio desiderio di partecipare alla stesura collettiva di questo "neotopic" (ma qual'era il titolo originario del thread?), perché non voglio trasformare queste splendide pagine di letteratura (erotica? ... in alcuni casi, a mio avviso, sì) in un libro illustrato.



Mi piacerebbe che qualche scrittrice senza gonnella contribuisse a chiazzare di rosa col proprio pennino questo romanzo d'appendice, per integrarlo naturalmente con il tocco dell'altra dolce metà della mela.



Grazie, perché mi arricchite ...



... Anche se con queste quattro parole e tre puntini, ora diventerà sempre più difficile smentire quanto ha scritto Eroe in un altra geniale e godibilissima pagina del forum (http://www.inudisti.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=14184), senza un intervento autorevole del "travestito" (ma nudissimamente depilato) in questione citato qui sotto.

Eroe ha scritto:
Ssssss dietro le quinte si mormoro che ogni tanto Fenice si veste da donna, per entrare nel personaggio, e si firma Giulia. Così è una piccola idea che ha avuto per rianimare il forum ma non dirlo a nessuno.




:) i sorrisi sono gratis e fanno sempre bene :)
Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2337 Messaggi

Inserito il - 30/11/2014 : 10:54:35  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ma io pensavo che il mitico Robi Nood scoccasse dardi con la tastiera...

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 7 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2015 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000