Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Forum de iNudisti - Nudismo, nudisti, maldicenze e speranze
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 L'angolo dell'artista
 Nudismo, nudisti, maldicenze e speranze
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 7

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 03/12/2014 : 23:48:44  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
(continua) Si stava troppo bene sotto il sole, cosi biotti, dopo le lezioni della mattina.
Ma Francy ad un certo punto tornò dalla piscina dove si era tuffato per rinfrescarsi, e asciugandosi ci disse: "vagabondi, non avete voglia dei fare il secondo passaggio?"
Ci guardammo, certo che si.... il tempo di riassestarsi, stiracchiarsi, e tutti in gruppo rientrammo in "aula". Venne riabbassata la luce, riaccesi gli incensi. E rincominciammo.
Ci spiegarono che l'uomo (e la donna), hanno una concezione del sesso troppo finalizzata alla semplice penetrazione, contornata a volte di qualche giochetto, ma il tutto molto fisico e affatto spirituale. Da qui la poca soddisfazione generica, e se c'è, di poca durata. Il tantra insagna a conoscere se stessi, quindi a rispondere con ogni fibra del proprio corpo, ad ogni stimolo esterno. Se dirigerlo verso un buon sesso, o verso uno stato spirituale di soddisfazione e appagamento, stava a noi e ai momenti futuri che avremmo passato e provato. Vedere un bel fiume che scorre fragoroso, può essere una sensazione che dura un attimo, o si può farla durare indefinitivamente. Dipende da come sappiamo cogliere lo spirito della natura e della vita. Allo stesso modo potremmo poi agire con le persone. Invece di adirarci al primo contrasto, possiamo cercare di cogliere la parte buona di chi ci sta davanti, capirlo meglio, conoscerlo, e arrivare ad arrabbiarci solo quando la misura è davvero colma. Ma di norma avremmo apprezzato molto di più gli aspetti positivi, arrivando a cercarli piuttosto che accontentarci di quelli visibili e basta. Tutto ciò si sarebbe imparato col tempo, tanto tempo. Loro ci avrebbero dato per ora delle basi su cui cominciare il cammino.
E ci spiegarono il primo esercizio che avremmo fatto. Avremmo fatto pratica (spero di ricordarmi bene il nome), di come eserciatare le pratiche energetiche del Qi Gong e del kundalini Yoga, che sono basate sulla capacità di contrarre e rilassare a piacimento il pavimento pelvico e il muscolo Pubococcigeo. Questo ci avrebbe portato ad una confidenza maggiore del nostro corpo e di quello del partner, senza porre un'attenzone sessuale all'atto. Poi dissero, si sono anche tutta una serie di esercizi finalizzati ad un maggior controllo delle proprie "prestazioni", ma loro si accontentavano di farci provare come esulare sesso e sessualità dal contesto.
Che ci avessimo capito un H.
Francy e Bene fecero una dimostrazione pratica, che poi avremmo ripetuto.
(consiglio di far partire questa musica mentre leggete http://youtu.be/rfKigD3vY8A?list=PL531B1D8344D5E839 )

Si denudarono, e Francy si mise a sedere in posizione yoga sul cuscino. Bene si mise a sedere sopra di lui, faccia a faccia. Il pavimento pelvico di lei, cosi ci spiegarono, doveva aderire prefettamente all'organo sessuale di lui. Occhio, non il sesso di lei, ma solo il pavimento (la zona tra vagina e ano per lei, e tra scroto e ano per lui).
Mi venne un groppo alla gola!!! La scena era evidentemente molto sensuale, erotica e accattivante, oltre che diciamocelo chiaro, trasgressiva. Sembrava di assistere ad ua scena di un film porno.
Mi sentii la faccia diventare bollente, guardai gli altri e notai che eravamo tutti sullo stesso livello.
Dopo dovevamo farlo noi? E come? e con chi? Oh mamma qui sarebbe successo un casotto!! Guardai un attimo mia moglie, era inebetita. Di fare scambio di sesso non era proprio nel conto. E ora?

Eravamo li, e ora aspettiamo e guardiamo come va a finire.

(consiglio di far partire questa musica mentre leggete
http://youtu.be/rfKigD3vY8A?list=PL531B1D8344D5E839 )

I due si accarezzavano, si contorcevano, le mani vagavano sul corpo dell'altro/a. Ma non eravamo ciechi. L'unico punto veramente caldo (per la nostra conoscenza) interessato, era solo il contatto in zona pelvica. Le mani non toccavano nulla di normalmente sessuale. Ne un gluteo, ne un seno, ne un labbro. Solo braccia, gambe, schiena, fianchi. Eppure...ogni movimento che veniva praticato suscitava una specie di scossa elettrica su chi lo stava ricevendo. Ogni tanto uno dei due cadeva come se avesse perso i sensi, sia in avanti che all'indietro, eppure erano ben vivi e coscienti, ma.... su un altro pianeta. Una cosa davvero sconvolgente da vedere!!
Dopo un po i due smisero, e Bene fece per sollevarsi, dopo un ultimo abbraccio al Francy.
"ecco che ora ci vediamo un 20 cm duri come ferro, ma che cacchio!!!!"
Spalancammo gli occhi dall'incredulità. I due erano sudati fradici come dopo una intensissima seduta di sesso, eppure.... sesso non c'era stato, il pisolo era anche più a riposo di quando avevano cominciato, e .. insomma, la tranquillità più assoluta. Eppure a guardagli la faccia, erano come.. xxxxxxx (tre non bastano).

"ora tocca a voi. Queste le regole. Verrete bendati, girerete tra tutti i presenti, quando sfiorando l'altro l'altra, da chi vi sta davanti sentirete arrivare una scossa particolare, se corrisposta, allora fermate la ricerca e fate ciò che abbiamo fatto noi. Vi togliete il pareo, da noi serete accompagnati sui cuscini, e senza togliere le bende dagli occhi, uno/a si mette seduto, l'altro/a si mette sopra. Quando sentirete un gong, vi scambierete di posto. Ricordate, benda sugli occhi, niente mani sui sessi, solo braccia, schiena e...abbracci."
Sul momento la cosa ci ha spaventato confesso. A me poi venne un pensiero..e se mi arriva un maschio? Oh cacchio!!! Però lo stanno facendo tutti, e in fondo non c'entra nulla col sesso. Non farmi fare l'antico. E se tocca uno dei giovanotti a mia moglie..caccho io sarò strano, ma son geloso guasto....

La musica si alzò, ci bendarono, ci mischiarono tra di noi, e cominciò la ricerca della "scossa". Incredibile ma vero. Alcuni corpi non mi stavano dicendo nulla, altri mi facevano sentire un tremolio sulla punta delle dita, ma venivo abbandonato. Evidentemente non succedeva la stessa cosa con chi mi ero incontrato. Dopo un po sentii un fremito da vera scossa, e la stessa cosa evidentemente successe dall'altra parte. Mi prese per mano, e subito arrivò uno dei due maestri, che ci tolse il pareo, e ci accompagnò al cuscino. Il mio (o la mia, boh?) partner, mi spinse a sedere. Si vede che aveva deciso che dovessi cominciare io. Per cui mi accomodai, seduto, a gambe larghe e stese a terra, e il partner si mise a sedere facendo aderire il suo pavimento pelvico al mio sesso. Giuro non capivo che sesso avesse, non sentivo nulla di perticolarmente indicativo. Il partner mi mise le mani dietro la nuca, e io misi le mani ad altezza ascelle. Le poggiai lievemente come ci avevano detto, e cominciai a muoverle verso la schiena, verso i fianchi. Non capivo chi fosse colui/colei che avevo seduto sopra di me. Sentivo solo pelle morbida e calda. Ne un muscolo teso, ne una particolare morbidezza. Eppure.... quel corpo mi stava trasferendo un'energia pazzesca. Attraverso le mie mani si creava una specie di corrente, che scendeva dentro di me, arrivava al contatto pubico, e tornava alle mia mani attraverso ill partner. Man mano che sesso avese quel corpo non mi interessava più. La mia ritrosia per i pari sesso, a tutto ciò che non era una sola stretta di mano, stava scomparendo. Quel corpo poteva essere un maschio, una donna, un gay, un corpo bellissmo o uno dei bruttissimi che erano al corso.
Non m'importava.
In quel momento era solo una fonte di energia pazzesca, che aumentava ogni secondo, ogni centimetro di pelle che accarezzavo con tutta la delicatezza possibile. Anche il partner cominciò ad accarezzare. Vi giuro che cominciai a sudare come mai successo in vita mia. All'imporvviso mi assali un dubbio...ma il mio pene che starà facendo con tutta sta roba che sento? Come che starà facendo? Quello lo sento, è compresso li sotto, ma... oh mamma, dov'è scomparso? Non c'è più? No, c'è c'è, eppure... non è eccitato, non è attivo.
Ma come, con tutto ciò che sento lui sta buono buono? Ebbene si, tranquillo cosi mai avuto, nemmeno con la febbre a 40, anche se, in quel momento, pensavo di averne almeno 50, di gradi. E mi domandai pure: ma con tutto ciò che sento, com'è possibile che non ho pensato un attimo al sesso, se non alla curiosità di sapere con chi avevo a che fare? Eppure no, proprio il sesso, per me, in quel momento, poteva essere una cosa che non esisteva proprio, e invece, in qualche modo, .... stavo facendo sesso? O no?

(Continua)

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

pieros_it
iNudisti Staff - Moderatore pieros_it@inudisti.it

limoncello


Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


7070 Messaggi

Inserito il - 03/12/2014 : 23:57:14  Mostra Profilo  Invia a pieros_it un messaggio AOL  Rispondi Quotando
opinione personale: iniziato in modo leggero e frizzate sta diventando un trattato sul tantra....inizio a trovare difficoltà a seguire....




Hai bisogno di aiuto? Scrivimi alla seguente mail: pieros_it@inudisti.it

Stare nudi crea dipendenza....una volta che provi non ne sai più fare a meno...

Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 07:00:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Beh c'è una sfumatura da valutare bene, se poi non piace si può sempre abbandonare: il Tantra è una cosa che ha molti punti in comune col praticare nudismo: si sta nudi, si colgono i piaceri della natura, tutti, dall'umano allo spettacolo della natura, senza per questo vedere ogni cosa (nudita, sessi etc) come cosa destinata solo a far sesso.
Così come da nudi si apprezza meglio sole acqua umanità, senza dover passare per la fase sesso che un corpo potrebbe suscitare, così nel Tantra si può apprezzare e godere di ogni cosa che ci circonda senza doverlo "pensare" come oggetto di sesso.
Non so se sto riuscendo a farlo capire questo aspetto.
Quando da nudisti affermiamo che vedere un corpo nudo ci fa vederne la bellezza dell'umanita, ma ciò non ci coinvolge nel mero eccitamento sessuale e voglia di trombare la cosa bella che vediamo, così nel Tantra, che non solo vede, ma "tocca" ed esercita uno stimolo di tutti i sensi, rifugge le conseguenze sessuali.

Ovvio, finché è finalizzato al provare e ricevere.
Poi, come un nudista sa distinguere il "nudo da sole", dal "nudo da letto o da sesso", anche nel Tantra si distingue ciò che è stimolo dei sensi( vedere sentire odorare tatto), dal Tantra da letto, in cui stimoli per aumentare le risposte e le risultanze di un rapporto amoroso.

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

matteone
iNudistfedelissimo

Città: -


6895 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 09:13:16  Mostra Profilo Invia a matteone un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
matteone ha scritto:

Messaggio di siman
Quel che segue non vuole essere e non è un trattato pro/contro/ il nudismo ovviamente, ma solo una presa in giro ai neonudisti .....


Sorrido compiaciuto e sai perché.



Come Pieros noto che s'è perso lo "spirito" che caratterizzava l'apertura di questo topic: è diventato un'altra cosa.
Non sorrido più e come suggerito in seguito, abbandonerò la lettura.
(chissenefrega penserà qualcuno).


Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 11:05:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
matteone ha scritto:

matteone ha scritto:

Messaggio di siman
Quel che segue non vuole essere e non è un trattato pro/contro/ il nudismo ovviamente, ma solo una presa in giro ai neonudisti .....


Sorrido compiaciuto e sai perché.



Come Pieros noto che s'è perso lo "spirito" che caratterizzava l'apertura di questo topic: è diventato un'altra cosa.
Non sorrido più e come suggerito in seguito, abbandonerò la lettura.
(chissenefrega penserà qualcuno).


A Big Matteo e Piero:

vero...si è partiti da una caricatura di un'esperienza nudista verso un imponderabile.

Personalmente, al vostro contrario, ne sono compiaciuto. No, per carità, le mie parole non vogliono essere e non sono polemiche...

...solo penso di avere inteso nel proseguo del primo racconto, un'altra cosa.

Difficile spiegare senza temere di essere frainteso ma ci proverò lo stesso augurandomi di non offendere nessun lettore, dato che non c'è assolutamente l'intenzione.

Dall'inizio del primo racconto, questa volta facente parte e scritta, in modalità piece teatatrale e in soliloquio, si è sviluppata una serie di esperienze (vere o presunte) legate in un certo qual modo al nudismo.

Max stesso (forse colpevolmente indirizzato da me) ha voluto raccontare cosa è il Tantra partendo da molto lontano in modo da chiarire assolutamente che non voleva, come in effetti reputo non sia, una esternazione di pratiche sessuali ed erotiche.

Forse io sono un po' di parte essendo da tanto tempo curioso di sapere da qualcuno che l'ha vissuta, che cosa è un'esperienza tantrica.
Non raccontata da un addetto ai lavori ma da un conoscente che l'ha vissuta in prima persona.

Mi piacerebbe, non lo nego, che altri dopo il capitolo Tantra volessero condividere esperienze legate al loro essere nudista; Dingopino per esempio ha accennato al trekking nudista pur senza soffermarsi molto alle sensazioni ricevute.
Ricordo, per esempio, un tread postato da Asterix (celeberrimo distaccato del trekking nudista) dove raccontava la sua prima esperienza, dapprima tessile, di una passeggiata se non ricordo male con Emanuele Cinelli, i Mozartiani ed altri, dove si ricredeva sulle sue precedenti opinioni, narrando molto eloquentemente stati d'animo e sensazioni.

Ciò che voglio dire è che ognuno di noi, sono certo, abbia vissuto, esperienze e/o sensazioni successive ma legate al proprio essere diventato nudista.

Può essere aver constatato che ci sono coppie trasgressive e che pur senza alcuna avance hanno prodotto un successivo e privatissimo coinvolgimento in seno ad una coppia.
O la sensazione di libertà di trovarsi nudo in mezzo alla natura.

Son sicuro che, ognuno di noi, abbia qualcosa di "suo" come esperienze e stati d'animo da condividere.

Pensate che ci sia solo una pazzia di vedo/non vedo sotto una gonna, la passeggiata in montagna, un corso di Tantra?
Io dico di no.

Basta solo scrivere e fare in modo che altri ne prendano conoscenza.







UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

starless
iNudistfedelissimo

the tower


Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


1269 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 11:31:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Stiamo semplicemente andando fuori strada.
La finalità di questo tread è secondo me perfino sfuggita allo stesso siman.
Si richiede attraverso la narrazione cosa?
Una confessione di fantasie?
Il nudismo che conosco io non ha aspettative fantasiose, né viene suggestionato da discipline orientali più o meno credibili.
Punti in comune con il nudismo, nel senso di essere nudi?
Il sesso! Certamente! E allora?
Allora perché il sesso tantrico dovrebbe essere sdoganato, nell'ambiente nudista non trasgressivo, e quello "di rapina" in spiaggia deve essere avversato.
Solo perché il consesso dei partecipanti avviene in location private e a prova di denuncia?
Io non intendo affatto demonizzare il sesso, che è meravigliosamente bello quando c'è amore tra le due persone che hanno un legame.
Ma abbiamo superato i confini, almeno di quello che puo essere difeso.

Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 11:40:41  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Non mi sono spiegato ma ostinatamente ci riprovo.

Nessuna confessione o fantasia prurigginosa e comunque non mi pare che si voglia, per forza, invitare a descrivere pratiche sessuali.

Solo dire se c'è un qualcosa che è capitato o vissuto o avvertito in conseguenza o in concomitanza al nudismo.
Per esempio Starless non credo, avendoti conosciuto e letto spesso, che tu abbia ricevuto (dal nudismo) "solo" la piacevolezza dell'essere nudo.

Non sono dentro la tua testa ovviamente ma sicuramente penso di non sbagliarmi affermando che nel tuo caso ti sia sorta la voglia di combattere pro nudismo in prima persona.

A meno che tu non sia stato un attivista delle associazioni quando ancora tessile.

P.S. Itaindo (mi pare sia stata lei) una volta ha raccontato che, dopo aver scoperto e provato il nudismo, si sentiva così "semplicemente a suo agio" senza nulla addosso da essere uscita come mamma l'ha fatta sul balcone a stendere la biancheria e che non si rendeva (innocentemente) conto, di non essere in un villaggio nudista ma nel centro di Milano.


Anche questo è sesso secondo voi?






UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 04/12/2014 11:59:25
Torna all'inizio della Pagina

pieros_it
iNudisti Staff - Moderatore pieros_it@inudisti.it

limoncello


Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


7070 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 11:56:33  Mostra Profilo  Invia a pieros_it un messaggio AOL  Rispondi Quotando
siman ha scritto:


Dall'inizio del primo racconto, questa volta facente parte e scritta, in modalità piece teatatrale e in soliloquio, si è sviluppata una serie di esperienze (vere o presunte) legate in un certo qual modo al nudismo.



allora devi cambiare il titolo della discussione...si parla di nudismo e nudisti? o di esperienze di altro tipo che hanno col nudismo il solo legame di essere nudi?
perchè cosi posso inserire anche io una bella descrizione di come mi piace rilassarmi sotto la doccia!!!!

la piega che ha preso la discussione mi pare voglia essere più rivolta alle maldicenze e speranze legate al tantra che alle maldicenze e speranze legate al nudismo come invece è intitolata questa discussione!!!
è qui che non mi trovo!

per me siamo fuori tema e non condivido l'opinione che basta fare una qualunque cosa nudi per essere accostati al nudismo.....che il tantra si faccia da nudi non trovo nessuna attinenza con il nudismo!!!




Hai bisogno di aiuto? Scrivimi alla seguente mail: pieros_it@inudisti.it

Stare nudi crea dipendenza....una volta che provi non ne sai più fare a meno...

Torna all'inizio della Pagina

pieros_it
iNudisti Staff - Moderatore pieros_it@inudisti.it

limoncello


Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


7070 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 12:04:39  Mostra Profilo  Invia a pieros_it un messaggio AOL  Rispondi Quotando
siman ha scritto:
[

P.S. Itaindo (mi pare sia stata lei) una volta ha raccontato che, dopo aver scoperto e provato il nudismo, si sentiva così "semplicemente a suo agio" senza nulla addosso da essere uscita come mamma l'ha fatta sul balcone a stendere la biancheria e che non si rendeva (innocentemente) conto, di non essere in un villaggio nudista ma nel centro di Milano.


Anche questo è sesso secondo voi?





assolutamente no, anzi questo si che mi pare attinente a questa discussione, al contrario del discorso tantra che posso capire se viene accennato in un racconto in cui si parla di questo e altro, ma postare 1-2-3 o piu racconti che parlano praticamente solo di questo mi pare proprio si vada fuori tema....per capirci, per me il tantra non c'azzecca (alla Di Pietro ) nulla col nudismo, cosi come, per fare un altro esempio, non c'azzecca nulla il nudismo con le saune (la sauna va fatta nudi non perchè si è nudisti, ma perchè è cosi che va fatta), mentre l'esempio di itaindo si




Hai bisogno di aiuto? Scrivimi alla seguente mail: pieros_it@inudisti.it

Stare nudi crea dipendenza....una volta che provi non ne sai più fare a meno...


Modificato da - pieros_it in data 04/12/2014 12:15:59
Torna all'inizio della Pagina

starless
iNudistfedelissimo

the tower


Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


1269 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 12:05:02  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
siman ha scritto:




Non sono dentro la tua testa ovviamente ma sicuramente penso di non sbagliarmi affermando che nel tuo caso ti sia sorta la voglia di combattere pro nudismo in prima persona.

A meno che tu non sia stato un attivista delle associazioni quando ancora tessile.




Certamente, siman. Io mi sono trovato (a Santa Severa) dentro ad un gruppo di persone talmente gentili e felici di essere nudi tra amici, che mi sono sentito in debito con questa fortuna che mi era capitata.
Mi sono, chiesto cosa potessi fare per loro, mi sono consiltato con la mia consorte ed abbiamo deciso di iscriverci.
Da quel momento è un vortice di situazioni (molto belle), sulle quali non ho più il pieno controllo.
Mi sento coinvolto, come per un parte importante della mia vita.
Felicemente coinvolto.

Torna all'inizio della Pagina

matteone
iNudistfedelissimo

Città: -


6895 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 12:09:25  Mostra Profilo Invia a matteone un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

Non mi sono spiegato ma ostinatamente ci riprovo.



Devo aver capito male io fin dall'inizio.
Avevo inteso il tuo pezzo come una sorta di sketch teatrale dove in maniera garbatamente comica raccontavi l'esperienza nudista di una coppia e poi invitavi a proseguire, tenendo comunque vivo quello spirito umoristico che aveva caratterizzato il primo.
Non avendo trovato ciò che mi aspettavo, ne chiudo la lettura, poi potreste raccontare anche del sesso degli angeli, non mi interessa.
Buon proseguimento.


Torna all'inizio della Pagina

DieC79
iNudistfedele

Diego


Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


787 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 12:09:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di DieC79  Rispondi Quotando
starless ha scritto:
[
Allora perché il sesso tantrico dovrebbe essere sdoganato, nell'ambiente nudista non trasgressivo, e quello "di rapina" in spiaggia deve essere avversato.



Nel leggere quelle magiche paroline virgolettate, ho ricevuto un impulso di orgasmica fattura.

Mi sono riaffiorate in mente serate vissute, di emozioni ed ansie, sorrisi ed ammiccamenti..conquiste, battaglie, abbracci sfiorati, abbracci voluti..

Il mio corpo che andava oltre la mente, le gambe che accompagnavano un movimento istintivo, naturale, primordiale.

L'azione che si sviluppava lentamente, come se non si potesse presupporre nessun lieto fine..I pensieri che si affollavano, rumorosi, inconsapevoli..

I glutei stretti, un andirivieni di emozioni, flebili speranze, colpi al cuore, pugni stretti...un ansia volgare...I tanti "si" detti a caso, per compiacere, per rimanere concentrati sull'atto..

Fino al momento clou...l'attesa è finita, la voglia soddisfatta.

Ci si accende una sigaretta, l'odore di fumo è inebriante a volte..e ci si lascia andare ad un urlo liberatorio.

Gooooool... OHI OHI OHI..OHIOIHIOI PIPPO INZAGHI SEGNA PER NOIII


Immagine:

16,67 KB

"fingo d' aver capito che vivere è incontrarsi,
aver sonno, appetito, far dei figli, mangiare,
bere, leggere, amare... grattarsi!"
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 13:13:43  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
pieros_it ha scritto:

siman ha scritto:
[

P.S. Itaindo (mi pare sia stata lei) una volta ha raccontato che, dopo aver scoperto e provato il nudismo, si sentiva così "semplicemente a suo agio" senza nulla addosso da essere uscita come mamma l'ha fatta sul balcone a stendere la biancheria e che non si rendeva (innocentemente) conto, di non essere in un villaggio nudista ma nel centro di Milano.


Anche questo è sesso secondo voi?





assolutamente no, anzi questo si che mi pare attinente a questa discussione...

...non c'azzecca nulla il nudismo con le saune (la sauna va fatta nudi non perchè si è nudisti, ma perchè è cosi che va fatta), mentre l'esempio di itaindo si




starless ha scritto:

siman ha scritto:




Non sono dentro la tua testa ovviamente ma sicuramente penso di non sbagliarmi affermando che nel tuo caso ti sia sorta la voglia di combattere pro nudismo in prima persona.

A meno che tu non sia stato un attivista delle associazioni quando ancora tessile.




Certamente, siman. Io mi sono trovato (a Santa Severa) dentro ad un gruppo di persone talmente gentili e felici di essere nudi tra amici, che mi sono sentito in debito con questa fortuna che mi era capitata.
Mi sono, chiesto cosa potessi fare per loro, mi sono consiltato con la mia consorte ed abbiamo deciso di iscriverci.
Da quel momento è un vortice di situazioni (molto belle), sulle quali non ho più il pieno controllo.
Mi sento coinvolto, come per un parte importante della mia vita.
Felicemente coinvolto.




Ohhh là!!!

Su questo, quindi, concordiamo. E suppongo concorderà anche Big Matteo.

La mia domanda è:
perché nessuno di quelli che conoscevano la simpatica confidenza/esperienza di Itaindo non ha postato un racconto che descrivesse quel fatto?

Perché Starless o tanti altri che hanno avuto (presumo ogni attivista) quella presa di coscenza o ardore o perchè no? passione e soddisfazione, non raccontano qualche episodio singolare o simpatico o pur'anche tragico?

Vi ha infastidito l'argomento Tantra; non vi capisco ma ne prendo atto. Tuttavia ammettete che ci sono parecchi altri fatti-antefatti-conseguenze nel vostro (cioè di ognuno) essere diventati nudisti.

Raccontatelo!
Poi che sia in forma scherzosa come ho fatto nel primo racconto, in chiave tragicomica (esempio di Ita), seria (come l'essersi ritrovati in prima fila pro nudismo) non ha importanza.

Qui mi permetto (dato che mi reputo vostro amico) di dare una tirata di orecchie:
perché non volete far partecipi altre persone di qualcosa o alcune emozioni o stati d'animo che il nudismo ha portato a ciascuno di voi?.
Facile brontolare su un argomento che non ritenete opportuno, meno nobile rimanere seduti sul palco spettatori.

Scendete in campo! Raccontate qualcosa di voi.
Gli argomenti non mancano di sicuro.
Tu Matteone, per esempio, perché non scrivi che alla lei di "questa coppia di neonudisti" è successo come a Ita? Son sicuro che riuscirai a metterla giù in modo da....fare "scompisciare" tutti dal ridere (senza offesa a Ita che, quando e se leggerà, son sicuro sarà d'accordo)




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20560 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 13:15:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
In vero ho notato anche che nessuno, tranne dingo, abbia voluto proseguire il racconto per vie che potevano sembrare più "consone".
A me personalmente sembra di notare più una paura di un argomento, che non altro.
Come quando si parla di Cap; siccome è noto per altre cose, allora diventa pericoloso parlarne.
A onor del vero, anche a livello associativo c'è questa paura di affrontare argomenti più "ostici e pericolosi".
Curioso che i primi fautori del naturismo, la cosiddetta parte eletta dei nudisti, abbia alle sue origini il movimento hppy, che lo praticava sotto la bandiera del sesso libero, e non certo della natura (documentarsi per vedere e credere).

Ok, il racconto, con cui stavo provando a sdoganare tante credenze del menga su una pratica che al pari del nudismo ha i suoi lati belli e i suoi lati brutti, può finite qui.

Mi auguro solo che per coerenza di tutti, cessino i relativi topic sulle saune, sulle piscine, e direi anche sulle spiagge nudiste, visto che anche in queste c'è chi prende il sole e chi fa sesso senza freni.
Da ora in avanti solo sogni di mari cristallini, spiagge vuote, e nudisti… col costume!!! Nudisti dentro, non fuori, che è roba sconveniente!!!

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 13:22:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
DieC79 ha scritto:


... OHI OHI OHI..OHIOIHIOI PIPPO INZAGHI SEGNA PER NOIII






BANNATE COSTUI!!!!!!






UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 13:37:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
matteone ha scritto:

siman ha scritto:

Non mi sono spiegato ma ostinatamente ci riprovo.



Devo aver capito male io fin dall'inizio.
Avevo inteso il tuo pezzo come una sorta di sketch teatrale dove in maniera garbatamente comica raccontavi l'esperienza nudista di una coppia e poi invitavi a proseguire, tenendo comunque vivo quello spirito umoristico che aveva caratterizzato il primo.
Non avendo trovato ciò che mi aspettavo...



O.T.

Ti ringrazio per il velato riconoscimento e complimento.

In vero credo sia molto difficile narrare in forma ridicola...fosse stato qualcun altro al mio posto, son sicuro che quel pezzo sarebbe stato posto in forma molto più spassosa.

Ma, come ci ha insegnato l'esperienza del IL SOLE E' NUDO, ognuno riesce a tirar fuori dal cilindro qualcosa di bello.

Quando è iniziata l'avventura del libro nudista forse ero l'unico ad aver certezza che ne sarebbe uscito fuori un ottimo lavoro.

I fatti, pur non senza fatica e impegno da parte di tutti noi e senza timore di essere smentito, mi hanno dato ragione, no?



UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

pieros_it
iNudisti Staff - Moderatore pieros_it@inudisti.it

limoncello


Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


7070 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 13:43:20  Mostra Profilo  Invia a pieros_it un messaggio AOL  Rispondi Quotando
siman ha scritto:
[


La mia domanda è:
perché nessuno di quelli che conoscevano la simpatica confidenza/esperienza di Itaindo non ha postato un racconto che descrivesse quel fatto?



sinceramente manco mi ricordavo di averlo letto

siman ha scritto:



Vi ha infastidito l'argomento Tantra; non vi capisco ma ne prendo atto. Tuttavia ammettete che ci sono parecchi altri fatti-antefatti-conseguenze nel vostro (cioè di ognuno) essere diventati nudisti.



te l'ho spiegato, ma vedo che non mi hai compreso....a me non infastidisce il tantra, se apri un topic sul tantra per me va benissimo....mi infastidisce che sia legato al nudismo in quanto non ci trovo nulla di nudista nel tantra, cosi come non trovo nulla di nudista nel fare la sauna nudo, o la doccia nudo in palestra....

siman ha scritto:


Qui mi permetto (dato che mi reputo vostro amico) di dare una tirata di orecchie:
perché non volete far partecipi altre persone di qualcosa o alcune emozioni o stati d'animo che il nudismo ha portato a ciascuno di voi?.
Facile brontolare su un argomento che non ritenete opportuno, meno nobile rimanere seduti sul palco spettatori.

Scendete in campo! Raccontate qualcosa di voi.
Gli argomenti non mancano di sicuro.




più di una volta su questo forum ho raccontato di mie esperienze legate al nudismo, anche comiche, cosi come mi sono messo in gioco nella stesura dell'antologia Il sole è nudo....se questa volta non l'ho fatto evidentemente non sono nello spirito giusto per farlo, oppure non ho avuto tempo per farlo, o tanti altri motivi....




Hai bisogno di aiuto? Scrivimi alla seguente mail: pieros_it@inudisti.it

Stare nudi crea dipendenza....una volta che provi non ne sai più fare a meno...

Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 14:48:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
pieros_it ha scritto:


...cosi come mi sono messo in gioco nella stesura dell'antologia Il sole è nudo....se questa volta non l'ho fatto evidentemente non sono nello spirito giusto per farlo, oppure non ho avuto tempo per farlo, o tanti altri motivi....


Ah bene.
Cioè, mi correggo, mi spiace che tu non sia al momento nello spirito giusto, ma son contento e mi auguro che, prima o poi, tu ci metta al corrente di un "qualcosa" di personale, singolare e nudista su Piero.


P.S.
Appeno vedo qualcuno di voi (la trimurti) che ride (per qualsiasi cosa) sul forum...mi piacerebbe inviarvi una mail...farlo adesso temo di rischiare qualche scopaccione (seppur virtuale)




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 04/12/2014 14:49:27
Torna all'inizio della Pagina

pieros_it
iNudisti Staff - Moderatore pieros_it@inudisti.it

limoncello


Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


7070 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 15:37:21  Mostra Profilo  Invia a pieros_it un messaggio AOL  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

mi spiace che tu non sia al momento nello spirito giusto, ma son contento e mi auguro che, prima o poi, tu ci metta al corrente di un "qualcosa" di personale, singolare e nudista su Piero.



Lo farò, come l'Ho sempre fatto....ma non in questa discussione, visto che è stata portata Su temi diversi dal titolo proposto e dalla premessa fatta prima del racconto iniziale!

L'idea del racconto a più mani è bellissima, ma presuppone che ci sia in filo conduttore comune, per cui portando il discorso su temi molto specifici e non attinenti all'idea inizialmente proposta, di fatto, si esclude il 95% degli utenti a dare il loro contributo...perché più che in " continua" sarebbe un "cambiamo libro".

...e Lo dimostra il fatto che siete rimasti in 2 ad essere interessati...




Hai bisogno di aiuto? Scrivimi alla seguente mail: pieros_it@inudisti.it

Stare nudi crea dipendenza....una volta che provi non ne sai più fare a meno...

Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 16:07:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
pieros_it ha scritto:

siman ha scritto:

mi spiace che tu non sia al momento nello spirito giusto, ma son contento e mi auguro che, prima o poi, tu ci metta al corrente di un "qualcosa" di personale, singolare e nudista su Piero.



Lo farò, come l'Ho sempre fatto....ma non in questa discussione, visto che è stata portata Su temi diversi dal titolo proposto e dalla premessa fatta prima del racconto iniziale!

L'idea del racconto a più mani è bellissima, ma presuppone che ci sia in filo conduttore comune, per cui portando il discorso su temi molto specifici e non attinenti all'idea inizialmente proposta, di fatto, si esclude il 95% degli utenti a dare il loro contributo...perché più che in " continua" sarebbe un "cambiamo libro".

...e Lo dimostra il fatto che siete rimasti in 2 ad essere interessati...



Quando viaggio in auto, se mi accorgo di sbandare, correggo la direzione col volante...senza attendere di andare a sbattere.
Evidentemente tu preferisci lasciare che l'auto vada fuori strada, scendere, comprare un'altra automobile e iniziare nuovamente il viaggio.
Ti invidio ma preferisco regolarmi come ho sempre fatto e correggere, eventualmente, la direzione.


E' tutta la mattina che cerco di esprimere un concetto che mi sembrava semplice.
Nonostante mi sia parso che qualcuno convenisse con alcune mie precisazioni, noto che l'unica cosa che riecheggia continuamente nell'aria sia la parola Tantra.

Possibile che una disciplina filosofica/spirituale indiana come e parallela allo yoga, atterrisca e scandalizzi più ancora che gli argomenti "falegnami e guardoni" e "coppie che trombano davanti a tutti" di cui son pieni zeppi i treads del forum?
Di perversioni e pervertiti è lecito parlarne di altro, e che non è perversione e sesso in pubblico controlegge, no.
Addirittura si è già appurato che nessuno legge il tread.
Ovvio: se si scrive e si legge di Tantra si rischia l'hiv o l'ebola o chissà che.

Evidentemente lo strano, qui dentro, sono io.
Credo, a questo punto, che sia bene che tolga il disturbo...

...non è nelle mie corde fare Don Chisciotte contro i mulini a vento.




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

matteone
iNudistfedelissimo

Città: -


6895 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 16:13:28  Mostra Profilo Invia a matteone un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
siman ha scritto:
Vi ha infastidito l'argomento Tantra; non vi capisco ma ne prendo atto. Tuttavia ammettete che ci sono parecchi altri fatti-antefatti-conseguenze nel vostro (cioè di ognuno) essere diventati nudisti.
.................
Qui mi permetto (dato che mi reputo vostro amico) di dare una tirata di orecchie:
....................
Facile brontolare su un argomento che non ritenete opportuno, meno nobile rimanere seduti sul palco spettatori.


Apprezzo sempre le tue iniziative, tanto da sentirmi di proporre un tuo incarico come Referente per le attività culturali, però non sopporto "le tirate di orecchie" né di essere coinvolto in un'accusa generica di fare da spettatore.
Non ho fastido per l'argomento tantra, come dici tu, non ne ho paura, come dice Fenice, ma per favore concedetemi la libertà di scegliere le cose che voglio leggere e di chiedere un minimo di coerenza se non di filo logico. Lasciatemi dire se una cosa mi piace o non mi piace, perché mi potreste anche rispondere "non leggere" ma non è questo lo spirito di una discussione. Ormai stiamo arrivando alla situazione in cui se ci si permette di dissentire dal contenuto di un topic o di un commento, si viene tacciati di chiusura mentale.
Il pensiero unico non è per me, io sono quello del pensiero laterale.


Torna all'inizio della Pagina

pieros_it
iNudisti Staff - Moderatore pieros_it@inudisti.it

limoncello


Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


7070 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 16:22:17  Mostra Profilo  Invia a pieros_it un messaggio AOL  Rispondi Quotando
Hai fatto in esempio perfetto, ma il problema è che l'auto non la stavo guidando io, quindi Ho solo provato a dire che forse si stava andando fuori strada....
E come risposta Ho ottenuto un " ma che stai dicendo, non stavo andando fuoristrada"

E poi continuate voi a non capire che non è il tantra il problema, se ne sta solo parlando nella discussione sbagliata, ma visto che l'amministratore del sito la pensa come te continuate pure a parlarne....ti avevo solo invitato a cambiare il titolo, non Ho detto che è in argomento sconveniente o di cui non si può parlare.





Hai bisogno di aiuto? Scrivimi alla seguente mail: pieros_it@inudisti.it

Stare nudi crea dipendenza....una volta che provi non ne sai più fare a meno...

Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 16:37:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
risposto via mail...



UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 04/12/2014 : 18:11:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

pieros_it ha scritto:

siman ha scritto:

mi spiace che tu non sia al momento nello spirito giusto, ma son contento e mi auguro che, prima o poi, tu ci metta al corrente di un "qualcosa" di personale, singolare e nudista su Piero.



Lo farò, come l'Ho sempre fatto....ma non in questa discussione, visto che è stata portata Su temi diversi dal titolo proposto e dalla premessa fatta prima del racconto iniziale!

L'idea del racconto a più mani è bellissima, ma presuppone che ci sia in filo conduttore comune, per cui portando il discorso su temi molto specifici e non attinenti all'idea inizialmente proposta, di fatto, si esclude il 95% degli utenti a dare il loro contributo...perché più che in " continua" sarebbe un "cambiamo libro".

...e Lo dimostra il fatto che siete rimasti in 2 ad essere interessati...



Quando viaggio in auto, se mi accorgo di sbandare, correggo la direzione col volante...senza attendere di andare a sbattere.
Evidentemente tu preferisci lasciare che l'auto vada fuori strada, scendere, comprare un'altra automobile e iniziare nuovamente il viaggio.
Ti invidio ma preferisco regolarmi come ho sempre fatto e correggere, eventualmente, la direzione.


E' tutta la mattina che cerco di esprimere un concetto che mi sembrava semplice.
Nonostante mi sia parso che qualcuno convenisse con alcune mie precisazioni, noto che l'unica cosa che riecheggia continuamente nell'aria sia la parola Tantra.

Possibile che una disciplina filosofica/spirituale indiana come e parallela allo yoga, atterrisca e scandalizzi più ancora che gli argomenti "falegnami e guardoni" e "coppie che trombano davanti a tutti" di cui son pieni zeppi i treads del forum?
Di perversioni e pervertiti è lecito parlarne di altro, e che non è perversione e sesso in pubblico controlegge, no.
Addirittura si è già appurato che nessuno legge il tread.
Ovvio: se si scrive e si legge di Tantra si rischia l'hiv o l'ebola o chissà che.

Evidentemente lo strano, qui dentro, sono io.
Credo, a questo punto, che sia bene che tolga il disturbo...

...non è nelle mie corde fare Don Chisciotte contro i mulini a vento.



No siman di strano qui dentro siamo noi due e anche Max, se si può chiamare strano di parlare della vita. Scrivendo un racconto a più mani ne vengono fori tanti punti di vista, se poi a qualcuno una cosa come il tantra raccontato da fastidio, e meglio saltare questo capitolo come si fa con tutti libri che si legge. Ma raramente si mette li a scrivere una mail al autore di correggere il tiro. Dove va questa storia (ho i mie dubbi che adesso va avanti dopo che è stata distrutta e reso ineleggibile questo tema) dipende da quelli che scrivano non da quelli che leggono. Anche se sembra duro come lo dico ma nessuno qui viene pagato per quello che fa. Ma qui dentro quel forum emergano sempre più persone che dicono cosa è e cosa non è nudismo. Ma se sono cosi autorevoli perché non si mettono li e lo spiegano una volta per tutto. Cosi non si si spaglia più per scrivere qualcosa che potrebbe in qualche modo dare fastidio a qualcuno.
Ma quasi quasi penso che meglio ridiventare tessile che si fanno molto meno problemi mentali.

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA
Torna all'inizio della Pagina

84giulia
iNudistaffezionato

giuliavatar


Regione: Emilia Romagna


598 Messaggi

Inserito il - 05/12/2014 : 00:35:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
DieC79 ha scritto:
Nel leggere quelle magiche paroline virgolettate, ho ricevuto un impulso di orgasmica fattura.[...]



Splendidi e statuari corpi nudi al sole, muscoli guizzanti unti e incremati, pensieri di libertà ed accettazione ... Poi bastano due virGOLette per spazzare via ogni altro piacere, facendolo diventare di serie B.



:) i sorrisi sono gratis e fanno sempre bene :)
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 05/12/2014 : 08:39:32  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
84giulia ha scritto:

DieC79 ha scritto:
Nel leggere quelle magiche paroline virgolettate, ho ricevuto un impulso di orgasmica fattura.[...]



Splendidi e statuari corpi nudi al sole, muscoli guizzanti unti e incremati, pensieri di libertà ed accettazione ... Poi bastano due virGOLette per spazzare via ogni altro piacere, facendolo diventare di serie B.






...e quelli del milan, si sa, di serie B se ne intendono...



UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

DieC79
iNudistfedele

Diego


Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


787 Messaggi

Inserito il - 05/12/2014 : 10:27:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di DieC79  Rispondi Quotando
La direzione comunica che non prenderà in considerazione messaggi provenienti da utenti che non hanno gioito per almeno 5 coppe dei campioni. Si prega cortesemente di ripassare tra 40 anni

"fingo d' aver capito che vivere è incontrarsi,
aver sonno, appetito, far dei figli, mangiare,
bere, leggere, amare... grattarsi!"
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 05/12/2014 : 12:18:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

...O no?

(Continua)


(Continua)

Una sera, decidemmo di incontrare al bar per un caffè, un tale che aveva costruito un suo blog nudista in internet.
Dopo le molte nostre esperienze nudiste e non nudiste accaduteci, volevano ascoltare le parole di chi vive il "vero nudismo" in prima persona e 365 giorni all'anno.
Volevamo aderire ad uno scopo di vita? Francamente non lo sapevamo; pur rispettando ogni idea, eravamo del parere che il nudismo, seppur piacevole, dovesse essere solo una componente di ciò che vacanze o tempo libero potessero darci.
Ma siamo curiosi e tanto valeva ascoltare qualche parere.
Quel tipo, in verità, ci sembrava un po' logorroico e soprattutto molto fissato. Cosa da non stigmatizzare; non tutti hanno piacere di discorrere di argomenti diversi come, per esempio, quando con gli amici.
In quei momenti, si sa, i discorsi variano moltissimo: dallo sport alle donne quasi sempre anche se bisogna ammettere che, qualche volta, anche dalle donne allo sport.

Vedevo mia moglie con espressione interessata anche se, conoscendola, capivo da qualche impercettibile movimento del viso che non concordasse sempre con i concetti uditi.
Ci era piaciuta quella esperienza adamitica ma il “dover” stare nudi più spesso possibile, partecipare ad incontri sociali, iscriverci a gruppi di sostegno della causa nudista, non ci attirava molto.

Ad un certo punto ci invitò anche ad una cena nudista.
- Cena nudista? Ma siamo quasi in inverno- eccepì mia moglie.
-Il locale è riscaldato più del normale proprio per poter stare nudi- assicurò quello proseguendo:
- Il proprietario organizza questo incontro nel giorno di chiusura settimanale in modo da poterci consentire la nudità-
- Perciò è un normalissimo ristorante. Cioè, intendo, un locale come tanti dove ci si reca solitamente vestiti -

- Ovvio che si. Non esistono in Italia locali dove la nudità sia ammessa tranne pochissime saune-
- Che senso ha allora una serata simile? Cioè, comprendo il ritrovarsi assieme tra persone, conoscenti ed amici uniti da una stessa passione ma a che pro pranzare nudi? -

- La nudità è il nostro piacere più grande ed essere senza nulla addosso è la cosa che ci soddisfa maggiormente. Tra l'altro, se volete, potete scegliere anche un menù vegetariano. Molti sono anche naturisti e aborrono tutto ciò che è di derivazione animale-
- Quindi, se parteciperemo, essendo freddo in questo periodo, usciremo di casa vestiti con abiti pesanti, arriveremo al ristorante, ci spoglieremo completamente e ci siederemo a tavola mentre camerieri nudi ci serviranno le portate?-

Lui rise di gusto e rispose:
- Non credo che i camerieri serviranno nudi. Essere un cameriere non presuppone che si debba essere anche nudista. E poi ci son le leggi nazionali antinfortunistiche e non credo che essere nudi mentre si portano pietanze calde sia molto sicuro-

- Senza contare qualche pelo vagante che potrebbe posarsi su qualche pietanza- proseguì con un velo di disgusto mia moglie.
- Ok. Capito. Arriveremo vestiti come al solito al ristorante, ci spoglieremo completamente, siederemo a tavola, mangeremo e chiacchiereremo con gli altri, dopodiché e finita la cena, ci rivestiremo e torneremo a casa. Giusto?-

- Esatto. Volete che vi prenoti i posti?-
- Non possiamo dare la conferma adesso; se non ti spiace ti telefoneremo qualche giorno prima in modo di essere sicuri di avere qualcuno che ci guardi i ragazzi mentre siamo fuori a cena-

Ci salutammo dopo un po' e facemmo qualche passo in centro guardando e commentando le molte vetrine dei negozi.

Arrivò la sera della cena.
Uscimmo di casa e una volta in auto lei mi chiese:
- Allora sei proprio deciso di mangiare fuori?-
- Decisissimo- risposi mentre avviavo l'auto.
- Non starai in imbarazzo in un normale ristorante cittadino mentre camerieri ti servono i piatti mentre sei nudo?-
- E chi starà nudo? Ristorante di pesce oppure l'osteria dove servono quelle succulente costate di chianina?- proposi sorridendo.

- Credevo avessi telefonato al tizio per prenotare -
- Quale tizio?-
- Il blogger nudista-
- Difficile, avevo buttato il suo biglietto col numero di telefono prima ancora di uscire dal bar. Bello il nudismo ma se per definirmi nudista devo iscrivermi ad una associazione, fare propaganda come un testimone di Geova, uscire di casa e spogliarmi per mangiare e rivestirmi dopo il caffè...preferisco la vita di prima.-

- Ti comporti come un...come è che li chiamava?...ah, si: un tessile-
- Il tessile propone alla sua signora: questa estate? Andiamo a Rimini con la sua movida serale oppure preferisci fare il giro delle città d'arte in Toscana che volevi fare da tempo?-

Il nostro nudismo era nato e morto nel giro di un paio di mesi.

(FINE)




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 05/12/2014 12:29:36
Torna all'inizio della Pagina

nick54
iNudistaffezionato


Regione: Puglia
Prov.: Bari


453 Messaggi

Inserito il - 05/12/2014 : 12:35:40  Mostra Profilo Invia a nick54 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non so cosa sia il tantra, ma ho letto che un componente famoso dei Police riesce a fare l'amore per dodici ore di seguito ....senza alcun aiutino di colore blu...(forse sarà per questo che lo voglio approfondire?)

Detto questo....torniamo in tema...almeno ....spero.

Vi propongo la mia prima mia esperienza in materia di nudo/naturista
che è stata oggetto di blog, ma ho capito(dopo tanto tempo)che blog e
forum sono due cose diverse, pertanto ve lo propino, se ho sbagliato....pazienza!

Dopo tante peripezie ( un po' il tempo inclemente), siamo riusciti ad organizzare una giornata in mezzo ai boschi delle nostre alture (da noi come è noto non ci sono montagne...almeno degne di questo nome).Ormai il tempo sembrava dalla nostra parte(finalmente), ma un temporale mattutino ha rischiato di far saltare tutto,ma non ci è riuscito, ha solo decimato i partecipanti,riducendoli del 66%. Per fortuna tra quelli rimasti c'era la guida.
Devo premettere che per quanto mi riguarda era la primavolta che mi apprestavo a fare questa esperienza di trekking naturista.

Ci siamo recati sul posto prescelto(dalla guida e non da me) e dopo aver camminato per qualche decina di metri la guida (no, non era una discesa agli inferi , ma piuttosto al paradiso, la guida non era Virgilio ) decide che da lì in avanti si poteva proseguire tranquillamente senza vestiti ovvero nudi.
Ma.....si c'era un ma!... (sollevato da me) se incontriamo qualcuno come ci comportiamo? Da lì scaturisce un piano strategico (forse complice qualche film a sfondo bellico)....scappiamo e ci nascondiamo.

Bene dopo aver pianificato il tutto (si faper dire), ci inoltriamo nella boscaglia , e qui hanno avuto inizio tutte quelle sensazioni piacevoli, che solo un corpo nudo ed a stretto contatto con la natura ti può dare: la brezza del vento che ti accarezza; il passare tra i rami della boscaglia, con le foglie che ti accarezzano la pelle; il sole che ti bacia dappertutto. Per non parlare di quel microcosmo fatto di insetti, fiori, piante, che guardandoli da vicino e con attenzione ti accorgi che alcuni non li hai mai visti prima d'ora.

Dopo aver percorso diversi km ci siamo accorti di essere nudi (non certo dopo aver mangiato una mela, offertaci gentilmente dal serpente di turno), solo perché abbiamo sentito gente in avvicinamento, quindi fuggi fuggi generale(eravamo solo noi due) ci siamo rivestiti,in tutta fretta (anche se non trovavo più le tasche dei pantaloni, che nel frattempo erano finite dietro), tornando ad essere solo dei comuni esseri viventi.(dopo la cacciata dal paradiso).Comunque è stata una esperienza unica.....da rifare un grazie alla mia guida.





Io sono quello che sono, non quello che la gente vuole che io sia.
(Bob Marley)
Torna all'inizio della Pagina

GiuseppeA
iNudistfedele

Cala Fighera


Regione: Puglia
Prov.: Taranto


839 Messaggi

Inserito il - 06/12/2014 : 20:45:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GiuseppeA  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

...
Quel corpo poteva essere un maschio, una donna, un gay, un corpo bellissmo o uno dei bruttissimi che erano al corso.
Non m'importava.
...


Vabbé la storia è stata interrotta! Io volevo iniziare nella discussione una storia parallela del tipo:
"e intanto..."
Ho provato, ma come scrittore faccio pietà!

Ma a me è rimasta la curiosità! Di chi era questo corpo?

Meglio un nudista vestito...
...che un tessile nudo...
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 7 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2015 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000