Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Forum de iNudisti - Cibo sano, vivere bio e dintorni
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Ecologia & ambiente
 Cibo sano, vivere bio e dintorni
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

jarod73
ilNudistBrianzolo

LidodiDante

Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Desio


2266 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 19:33:18  Mostra Profilo Invia a jarod73 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Pensavo si potesse instaurare una discussione sui suggerimenti ed esperienze personali su alcuni cibi, metodi di costruzione e abitativi ecc. o comunque tutto ciò che abbiamo provato e sperimentato sulla nostra pelle e funziona e che fa parte della sfera naturista. Chiaramente da evitare nomi specifici e pubblicità. Che ne dite?
Ovvio nulla di scientifico.

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 19:39:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Anche rimedi per la salute sono ammesso?

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA
Torna all'inizio della Pagina

jarod73
ilNudistBrianzolo

LidodiDante


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Desio


2266 Messaggi

Inserito il - 21/11/2014 : 19:48:01  Mostra Profilo Invia a jarod73 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Si certo, intendo anche quello, ho messo dintorni, per paura di tralasciare qualcosa.
Torna all'inizio della Pagina

Eroe
iNudistfedelissimo

Puma 4


Regione: Abruzzo


2372 Messaggi

Inserito il - 22/11/2014 : 04:53:56  Mostra Profilo Invia a Eroe un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Messaggio di jarod73

... Chiaramente da evitare nomi specifici e pubblicità. Che ne dite?
Ovvio nulla di scientifico.

Come si fa a discutere su questo argomento evitando "nomi specifici" e conseguente pubblicità del prodotto citato e senza mettere articoli o video di esperti (quindi di tipo "scientifico") vorrei capirlo.
In ogni caso il cibo sano al 100% non esiste più visto che le piogge acide cadono ovunque. I prodotti biologici dovrebbero essere quelli da preferire, almeno non dovrebbero contenere pesticidi e fertilizzanti chimici, e se si conosce chi li produce l'ideale sarebbe andare direttamente da lui.

Per quanto riguarda l’energia è necessario investire nella ricerca sulle fonti alternative.
Per la spazzatura 2 esempi: http://www.youtube.com/watch?v=BUeVCjVn9ds
http://www.lastampa.it/2010/10/28/cultura/opinioni/buongiorno/virtuoso-fuori-luogo-34c41OaxKdIyzlqwhUrHDP/pagina.html
Iscritto A.N.AB. http://www.abruzzonaturista.it/index.php
Torna all'inizio della Pagina

jarod73
ilNudistBrianzolo

LidodiDante


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Desio


2266 Messaggi

Inserito il - 24/11/2014 : 23:36:37  Mostra Profilo Invia a jarod73 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Beh, se parlo tipo di Aloe...ci sono diverse marche/ fornitori e si può parlare dell'aloe in se e le sue varianti magari la marca la si comunica in mp. Più che altro solo perchè penso non si possa fare pubblicità, non per altro.
Se si ritiene utile e si può fare per me nessun problema inserirle.
Torna all'inizio della Pagina

CoDa
iNudistamico

Città: Milano


58 Messaggi

Inserito il - 25/11/2014 : 02:44:30  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Potrebbe essere interessante aprire un post dove raccogliere ricette che sono sane, buone, veloci e naturali, che ne dite?
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20562 Messaggi

Inserito il - 25/11/2014 : 06:42:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Le pubblicità vietate son quelle di strutture, in riferimento a prezzi, telefoni, indirizzi, offerte, e non a chi sono o cosa fanno.
Per i prodotti alimentari anche farle è comunque limitativo, non tutte le marche son reperibili ovunque.
Per tecnologie costruttive etc, dette le modalità, le ditte che lo fanno sono pure inutili saperlo, dato che es il Campania non andrà una ditta milanese.
Parlate pure, non credo che escano dati violanti regole.
Ricette? Il mio blog sta prendendo forma, e sto aumentando giorno per giorno la descrizione di ricette fattibili, la naturalità di esse dipende dai prodotti che poi usate. Tutte (quasi tutte) ricette antiche e … slurp!!!!

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10728 Messaggi

Inserito il - 25/11/2014 : 10:42:59  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

...Tutte ricette antiche e … slurp!!!!



Essendo tue...giovani non possono esserle di certo.

(cit) blog "le ricette di nonna Fenice"




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 25/11/2014 10:44:37
Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 25/11/2014 : 13:33:45  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Allora vorrei cominciare del Aloe visto che la avete già nominato.
Nei anni sono diventato un piccolo esperto di Aloe spece di quella terapeutica la aloe arborescens. Io per me e i mie amici malati di cancro preparo la ricetta di padre zago. 300 grammi di foglie (belle sane) miele di acacia 500 gr bio e un bicchierino di grappa. Le foglie vanno preso al buio della notte e il tutto preparato in assenza di luce, anche artificiale. Solo una flevola luce di uno schermo di un pc o qualcosa paragonabile ci deve bastare.
Si leva le spine laterali e si frulla tutto il resto insieme al miele e la grappa finché non e una emulsione senza bpezzi grossi. Il tutto mettere in una bottiglia scuro e conservare in frigo.
Per rimanere in salute basta una porzione al anno preso 3 volte al giorno un cucchiaio da cucina. Preferibilmente anche quello al buio.
La procedura del buio e sopratutto importante se usato contro i tumori perche la luce ossida troppo veloce le sostanze antcarcinogena. I primi giorni puo fare una reazione lassativa che passa comunque dopo qualche giorno.

Immagine:

185,86 KB

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10728 Messaggi

Inserito il - 25/11/2014 : 13:42:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
dingopino ha scritto:

Per rimanere in salute basta una porzione al anno preso 3 volte al giorno un cucchiaio da cucina. Preferibilmente anche quello al buio.




Grande dingopino! E meno male che dicevi di non riuscire a scrivere bene in italiano, essendo straniero. Complimenti.

Avevo già sentito delle proprietà dell'aloe arborescent (per la verità mi avevano detto che era meglio fosse almeno oltre i cinque anni di età), relativamente ad un tipo ben preciso di tumore tuttavia.
Se non ricordo male, per quelli che colpiscono le ghiandole del collo.

Una cosa che però non ho capito bene (ho quotato solo quella) è se la "cura" di cui dai la posologia è anche a carattere preventivo in generale o come richiamo una volta ottenuto un miglioramento o addirittura (speriamo) la guarigione.

E anche la durata dello stesso "richiamo" o "prevenzione" non mi risulta chiara. Puoi spiegarmi meglio? Grazie.




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 25/11/2014 : 14:30:06  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

Avevo già sentito delle proprietà dell'aloe arborescent (per la verità mi avevano detto che era meglio fosse almeno oltre i cinque anni di età), relativamente ad un tipo ben preciso di tumore tuttavia.
Se non ricordo male, per quelli che colpiscono le ghiandole del collo.

i benefici sono per quasi tutti tipi di tumore come ha fatto vedere un test clinico dell australia. La eta della piant dovrebbe essere oltre 5 anni, ma come dice anche padre zago meglio una pianta rigoglioso a 3 o 4 anni con dei fogli belli sani, che una a 8 anni che e giallicia e poco sano. Va valutato con un occhio realistico si vede quando la pianta e forte e i fogli dovrebbero avere almeno 20 centimetri.

Una cosa che però non ho capito bene (ho quotato solo quella) è se la "cura" di cui dai la posologia è anche a carattere preventivo in generale o come richiamo una volta ottenuto un miglioramento o addirittura (speriamo) la guarigione.

E anche la durata dello stesso "richiamo" o "prevenzione" non mi risulta chiara. Puoi spiegarmi meglio? Grazie.

Allora durante la malattia io preferisco prendere sempre Aloe e una malattia del tipo cancro non finisce quando tu non vedi più i sintomi ma almeno 5 anni anche dopo i ultimi sintomi. E io sono convinto che questa pianta aiuta a tornare alla completa guarigione.
Per tutti altri per aumentare la autodifesa in generale basta una porzione come descritto sopra quando e finita questa e finita la cura del anno.

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA

Modificato da - dingopino in data 25/11/2014 14:32:26
Torna all'inizio della Pagina

mario
iNudistfedele

io a zello


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


801 Messaggi

Inserito il - 25/11/2014 : 15:10:26  Mostra Profilo Invia a mario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Eroe ha scritto:


In ogni caso il cibo sano al 100% non esiste più visto che le piogge acide cadono ovunque. I prodotti biologici dovrebbero essere quelli da preferire, almeno non dovrebbero contenere pesticidi e fertilizzanti chimici, e se si conosce chi li produce l'ideale sarebbe andare direttamente da lui.


Sono perfettamente d'accordo con Eroe, e' sappiamo benissimo che' la colpa di tutto cio' e' dell'uomo...

Che' i prodotti biologici, dovrebbero essere quelli piu' preferiti, e' che' siano piu' buoni dei convenzionali e' un fatto certo. Ma' che' siano piu' nutrienti, ho meglio piu' salutari, e' un argomento che' e' stato molto dibattuto negli ultimi anni. Specie che' dopo, due rassegne scientifiche sistematiche, una fatta in America e' l'altra in Inghilterra, e' ampiamente citate in quotidiani e' libri di mezzo mondo, hanno mostrato che' non ci sarebbero abbastanza studi per affermare che' il biologico sia piu' salutare. Eppure sembra, che' alcune importanti universita' italiane, che' hanno coinvolto il, Cnr e il Cra. mettono in luce il contrario: il cibo biologico e' piu' salutare del convenzionale sotto diversi aspetti. Ad esempio nello studio, Biopomnutri, stando a quello che dicono, si e' visto che' i pomodori biologici freschi e' trasformati, rispetto ha quelli convenzionali, sono piu' ricchi di antiossidanti e' polifenoli, cioè micronutrienti di cui e' stato ampiamente provato il legame con la prevenzione del cancro, delle malattie cardiovascolari e' cronico-degenerative in genere. Dunque ci fanno vivere piu' sani e' piu' ha lungo. Come ad esempio i cereali, che' non contengono piu' micotossine di quelli convenzionali. Ma' anzi, pur non avvalendosi di fungicidi, sono meno esposti a contaminazioni. Come l'eliminazione o la riduzione, dell'anidride solforosa, ad esempio nel processo di trasformazione delle albicocche biologiche essiccate. Ovviamente, poi nei prodotti da agricoltura biologica si trovano meno batteri resistenti agli antibiotici, e' soprattutto molti meno pesticidi, cioe' fitofarmaci, che sono direttamente legati a diverse malattie, anche incurabili. ho nei vini biologici, oltre a non usare Ogm, evitare fertilizzanti e diserbanti chimici di sintesi, insetticidi e anticrittogamici. Ho come salvaguardare anche l’ambiente circostante per far prosperare la fauna, in allevamenti di animali, con alimentazione da pascolo o foraggi biologici e' senza uso preventivo di antibiotici. All'incontrario del settore, vivaistico e quello sementiero, che sembrano al momento non essere interessati. Quindi il prodotto biologico e' piu' sicuro dal punto di vista igienico-sanitario? Tutto cio' porta a una riduzione di additivi nel prodotto biologico trasformato, con ulteriori effetti positivi sul benessere di tutti noi? Noi ovviamente ce' lo auguriamo



Mario... Perche' nudi e bello

Socio A.N.ITA.

Il mio profilo sul sito è:
http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=16261


Torna all'inizio della Pagina

solaureo
iNudistamico


Regione: Campania
Prov.: Napoli


106 Messaggi

Inserito il - 25/11/2014 : 17:21:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Si, l'aloe è una pianta dai tanti usi.
Il gel di Aloe Vera (Aloe Barbadensis) può essere usato per lenire le scottature (non solo dal sole), per lenire la pelle dopo la depilazione o la rasatura, come gel per acconciare i capelli, per lenire vesciche ed escoriazioni.
Anche se non la coltiviamo e trasformiamo direttamente, ma la acquisitiamo in gel, stiamo attenti a che sia senza parabeni, e sia pura al 99,9% o giù di li'.

Modificato da - solaureo in data 25/11/2014 23:00:53
Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 25/11/2014 : 21:56:36  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
solaureo ha scritto:

Si, l'aloe è una pianta dai tanti usi.
Anche se non la coltiviamo e trasformiamo direttamente, ma la acquisitiamo in gel, stiamo attenti a che sia senza parabeni, e sia pura al 99,9% o giù di li'.
Il gel può essere usato per lenire le scottature (non solo dal sole), per lenire la pelle dopo la depilazione o la rasatura, come gel per acconciare i capelli, per lenire vesciche ed escoriazioni.

Bravo ma qui parli della Aloe Vera un altro tipo di aloe, una spece che ha 200 varietà ma solo 4 sono curative. Aloe Vera il gel per la pelle allora esterno la arborescens da prendere sul stomaco vuoto. Aloe Vera invece puo essere anche tossico ingerita

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA
Torna all'inizio della Pagina

jarod73
ilNudistBrianzolo

LidodiDante


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Desio


2266 Messaggi

Inserito il - 25/11/2014 : 22:50:08  Mostra Profilo Invia a jarod73 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Quindi aloe vera gel non fa bene berlo? Ci vuole arborescens?
Torna all'inizio della Pagina

solaureo
iNudistamico


Regione: Campania
Prov.: Napoli


106 Messaggi

Inserito il - 25/11/2014 : 23:08:53  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Col nome volgare di Aloe Vera si intende la varietà di Aloe Barbadensis.

L'Aloe Vera viene preparata:
sia in gel (da usare sulla pelle) con i benefici di cui parlavo sopra;
sia in succhi (da bere) con benefici per l'apparato digerente.
Torna all'inizio della Pagina

Eroe
iNudistfedelissimo

Puma 4


Regione: Abruzzo


2372 Messaggi

Inserito il - 25/11/2014 : 23:23:02  Mostra Profilo Invia a Eroe un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
mario ha scritto:

...
Che' i prodotti biologici, dovrebbero essere quelli piu' preferiti, e' che' siano piu' buoni dei convenzionali e' un fatto certo. Ma' che' siano piu' nutrienti, ho meglio piu' salutari, e' un argomento che' e' stato molto dibattuto negli ultimi anni. Specie che' dopo, due rassegne scientifiche sistematiche, una fatta in America e' l'altra in Inghilterra, e' ampiamente citate in quotidiani e' libri di mezzo mondo, hanno mostrato che' non ci sarebbero abbastanza studi per affermare che' il biologico sia piu' salutare. ...

Mi sembra il ragionamento che fanno le multinazionali che vogliono propinarci i loro prodotti OGM ed altri che sempre più si allontanano dalla natura e noi siamo parte della natura.
...
Bisognerebbe anche sapere che a volte gli studi "scientifici" sono mirati per ottenere dei risultati a favore o contro usando ceppi di cavie geneticamente selezionate per essere più sensibili o più resistenti ad una determinata malattia. Per esempio se, a suo tempo, hanno testato l'eternit sui topi (quelli usati più spesso come modello umano ... come se fossimo dei topi di 70 KG) hanno ottenuto, ovviamente, che l'eternit è salubre e non provoca nessuna malattia solo che ora sappiamo che l'inalazione di fibre di amianto provoca tumori dopo circa 20 o 30 anni per cui un topo, che vive 2 o 3 anni, come fa a sviluppare il tumore?
In ogni caso, studi o non studi, basterebbe applicare la logica.

Per quanto riguarda l’energia è necessario investire nella ricerca sulle fonti alternative.
Per la spazzatura 2 esempi: http://www.youtube.com/watch?v=BUeVCjVn9ds
http://www.lastampa.it/2010/10/28/cultura/opinioni/buongiorno/virtuoso-fuori-luogo-34c41OaxKdIyzlqwhUrHDP/pagina.html
Iscritto A.N.AB. http://www.abruzzonaturista.it/index.php
Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 26/11/2014 : 00:16:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
jarod73 ha scritto:

Quindi aloe vera gel non fa bene berlo? Ci vuole arborescens?

Io dico di si perche se prendi solo il gel non ti succede nulla ma la parte verde della aloe veera non sono comestibile come quelli della arborecsens, che prendo da circa due anni giornalmente. Invece una volta fatto il succo eronamente con aloe vera avuto crampi per due giorni, magari solo un fatto personale ma qui si parla di esperienze personali

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA
Torna all'inizio della Pagina

solaureo
iNudistamico


Regione: Campania
Prov.: Napoli


106 Messaggi

Inserito il - 26/11/2014 : 00:33:32  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Dingopino fai bene a specificare.

Io parlo di gel e succo di Aloe Vera preparati industrialmente.
Non ho mai preparato da me un succo traendolo da una pianta di Aloe Vera.
Non vorrei che per colpa mia qualcuno si procurasse un bel mal di stomaco!
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20562 Messaggi

Inserito il - 26/11/2014 : 06:58:19  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Cercate di porre attenzione alle cose dichiarate salutari e biologiche in genere. Vi ricordate i cetrioli alla salmonella? Erano biologici. Come facevano i nostri contadini nel passato, usavano concimi da "tombino", piuttosto che i chimici. Peccato che fossero usati in tempi non idonei, è da provenienza infetta. Aggiungete che i "clienti" usavano pulizie minimali, è una verdura biologica si è trasformata in morte per diversa gente. Contemporaneità di diversi fattori, corretto, ma spesso siamo troppo fissati, noi e loro, su ciò che non dev'essere usato. Quando il prodotto chimico non contiene elementi contrari alla natura, ma ha solo gli elementi realmente utili, non deve trovare il nostro contrasto. Anche le materie naturali utilizzate normalmente nel biologico sono di fatto prodotti chimici, e se la chimica mette a disposizione gli stessi elementi in forma pulita e sana, non deve trovare opposizione, perché evita altri danni più grandi.
Diverso il discorso di veleni, anti tutto (parassiti, germinativi etc), antibiotici e via dicendo, per non parlare di ormoni. Gli estrogeni usati a valanghe negli anni 80 per ingrassare velocemente i vitelli, rimanevano nelle carni, e la conseguenza fu una generazione di adolescenti donne iper obese.
Ma a parte le grosse battaglie, da condurre cum grano salis, jarod ha lanciato un tema un po diverso: come mangiare, ma anche come vestirsi, come costruire case e quant'altro nel modo più naturale possibile, e qui ci sarebbe da discutere molto, se ne siamo a conoscenza.

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2337 Messaggi

Inserito il - 26/11/2014 : 10:06:21  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per la salute vi posso consigliare le 5 leggi biologiche del dottor Hamer.
Su internet c'è un sacco di roba.
E' uno strumento terapeutico che si può usare da se.
Non è uno strumento fisico, ma conoscitivo.

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 29/11/2014 : 14:18:03  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Riflessioni sul grano.
Spesso si sente dire che farina integrale e meglio di quella bianca, ma non e sempre vero. La farina integrale e senza dubbio meglio se si pensa ai picchi di zucchero che si creano nel corpo dopo un bel piatto di pasta. Non è la quantità di zucchero che a noi fa male se si pensa che solo il nostro cervello utilizza 150 grammi di zucchero al giorno e i globuli rossi altri 30 grammi circa. Ma distribuiti su 24 ore cosi non fa male. La farina integrale in confronto della biancha e più lento nella digestione e di conseguenza e un rilascio più piano delle zuccheri. Fin qui allora ottimo.
Pensiamo adesso ai pesticidi e schifezze varie che vengono usato per tirarli su. Anche se tante sostanze entrano nella pianta la maggior parte rimane sempre nella superficie, quella che dalla farina biancha viene scartata e dalla farina integrale arriva tutto nel nostro piatto.
Per quello ritengo utile se si usa farina integrale usarla bio.
Sulle osservazioni giusti di Max aggiungerei, che tante verdure e frutta non bio ha perso la autodifesa contro muffe, per esempio le salvestrole e con questo quando si mangia noi non li assumiamo più e si soffre sempre più di malattie legato ai funghi. Allora consiglio frutta bio ma ben lavato.

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA
Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2337 Messaggi

Inserito il - 30/11/2014 : 10:39:30  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao Dingopino,
per chi si vuole documentare sul discorso del glutine, c'è tanta roba in rete.
Il glutine provoca problemi anche a chi non soffre di celiachia.
Per la farina c'è anche il problema degli anti-micetici che si usano per non far proliferare le muffe.
In generale è meglio mangiare poca pasta, ma più granaglie in chicco tipo: grano saraceno, amaranto, chinoa, farro, orzo, segale, avena, ecc.

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20562 Messaggi

Inserito il - 13/12/2014 : 22:24:23  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
approfitto di questo topic, ma è soprattutto una sfida a Eroe..... io ce l'ho e tu?

Immagine:

105,41 KB

Immagine:

109,18 KB

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

Andrea vi
iNudistfedelissimo

husky


Regione: Italy


1687 Messaggi

Inserito il - 14/12/2014 : 00:05:21  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Andrea vi  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Andrea vi  Rispondi Quotando
io a dire il vero mi sono dato all'artigianale per tutto quello che riguarda i saponi,mi sono preso un kg di sapone di Castiglia bio un po di sapone di Marsiglia e del glicerolo,con un po' di essenze ora mi faccio quello che voglio

life is like yoyo,luck is just a given up go! go!

Modificato da - Andrea vi in data 14/12/2014 00:05:55
Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 14/12/2014 : 10:53:34  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Andrea vi ha scritto:

io a dire il vero mi sono dato all'artigianale per tutto quello che riguarda i saponi,mi sono preso un kg di sapone di Castiglia bio un po di sapone di Marsiglia e del glicerolo,con un po' di essenze ora mi faccio quello che voglio

a proposito del sapone, io da due anni uso il sapone di Marsiglia per il lavaggio dei denti.
Prima avevo sempre problemi con le gengive e con carie, da un anno da questa parte il mio dentista si è accorto che ha poco da fare

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA
Torna all'inizio della Pagina

Andrea vi
iNudistfedelissimo

husky


Regione: Italy


1687 Messaggi

Inserito il - 14/12/2014 : 12:28:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Andrea vi  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Andrea vi  Rispondi Quotando
infatti nei dentifrici c'è il triclosan che oltre che un disinfettante chirurgico è considerato un pesticida e crea delle irritazioni che a loro volta creano squarci attraverso i quali i batteri hanno la strada aperta per entrare nei tessuti.col dentrifricio artigianale basta usare essenze antibatteriche fra cui la più forte è l'olio di origano(ma per evitare il saporaccio va benissimo anche un mix di menta e thè verde)per ottenere un risultato antibatterico notevole senza irritare le mucose

life is like yoyo,luck is just a given up go! go!
Torna all'inizio della Pagina

jarod73
ilNudistBrianzolo

LidodiDante


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Desio


2266 Messaggi

Inserito il - 14/12/2014 : 16:43:17  Mostra Profilo Invia a jarod73 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per i saponi, mi risulta serva la soda caustica e quindi molto pericolosa se non si maneggia bene e in ambienti areati. Sui denti si può usare mi risulta l'argilla, col sapone di marsiglia sinceramente non oso pensare il sapore. Ma se funziona magari..
Torna all'inizio della Pagina

Andrea vi
iNudistfedelissimo

husky


Regione: Italy


1687 Messaggi

Inserito il - 14/12/2014 : 16:54:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Andrea vi  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Andrea vi  Rispondi Quotando
farsi il sapone non è semplice in effetti,appunto per quello meglio comprare il sapone base senza nulla e aggiungere quello che si vuole

life is like yoyo,luck is just a given up go! go!
Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 14/12/2014 : 16:55:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
No il sapone di Marsiglia non ha un sapore sgradevole e si sciacqua la bocca molto prima che con dentifricio. Poi il sapone e molto basico e per quello un ottimo antibatterio

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA
Torna all'inizio della Pagina

Andrea vi
iNudistfedelissimo

husky


Regione: Italy


1687 Messaggi

Inserito il - 14/12/2014 : 17:28:46  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Andrea vi  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Andrea vi  Rispondi Quotando
jarod73 ha scritto:

. Sui denti si può usare mi risulta l'argilla, col sapone di marsiglia sinceramente non oso pensare il sapore. Ma se funziona magari..

attenzione che l'argilla è abrasiva e si possono fare danni,per il dentifricio uso glicerolo 3 cucchiai 4 di bicarbonato un cucchiaino di sale e poi essenze (circa una decina di gocce,ma poi dipende dalle essenze)

life is like yoyo,luck is just a given up go! go!
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2015 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000