Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Forum de iNudisti - Cosa ne faremo?
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Aspetti e problemi del naturismo e del nudismo
 Cosa ne faremo?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 5

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo

Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 05/10/2017 : 23:21:11  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
“Qualcuno” sul suo profilo FB stasera ha scritto:

“Che ne faremo di questa FENAIT?”

Io avrei tante risposte!!!

Alcune?

Che fare di una federazione che protegge solo coppie etero e donne singole e
solo se clienti di campeggi? E non interviene presso le strutture che applicano divisioni di classe e sesso?
Che fare di una federazione che è intervenuta presso le amministrazioni comunali solo una volta in anni di presenza e attività?
Che fare di una federazione misogina e maschilista e che non si allinea al nuovo statuto INF di cui fa parte?

Etc etc

Io ne farei un bel falò, con alcuni personaggi ben fissati al suo centro.
Poi parliamo di rinnovamenti strutturali e ideologici e gestionali.

Voi che fareste?






Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


10727 Messaggi

Inserito il - 05/10/2017 : 23:54:26  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Sono un tarlucco, lo so.
Ma non capisco cosa mai potrebbe succedere:
Può essere istituita una federazione in contrapposizione oppure cambiare il cda di quella in essere?
Da quel che ho capito, l'attuale federazione/cda attualmente detiene le leve economiche del nudismo italiano.
Se è così, come diciamo in Liguria, il mugugno è libero...ma...





UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 06/10/2017 : 00:09:07  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non è un mugugno, è la speranza di un cambiamento profondo, Sostanziale e totalitario.

Grazie per quello che non avete fatto per tanti anni … e ora in pensione



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2370 Messaggi

Inserito il - 06/10/2017 : 00:15:16  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ormai leggo solo e scuoto la testa felice di essere lontano da tutto questo...


Modificato da - Nudomark in data 06/10/2017 00:17:36
Torna all'inizio della Pagina

naturistasicano
iNudistaffezionato

Sicano


Regione: Sicilia
Prov.: Palermo
Città: Palermo


231 Messaggi

Inserito il - 06/10/2017 : 08:53:42  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ho recentemente litigato con una delle colonne... ma loro sono gli unti, noi siamo i bisunti...(dovevano spiegare LORO a ME cosa si intende per naturismo!)
Da noi si dice (lo scrivo in italiano) chi è più fesso carnevale o chi ci va appresso?
Voglio dire alla fine molti si lamentano, ma moltissimi si inginocchiano!
E la revisione dello statuto che fine ha fatto? bla bla bla bla

Naturisti e basta!
Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 06/10/2017 : 16:18:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Si vede dai risultati cosa vale una assiciazione
Vedo un bel nulla.

E così ho detto quello che penso

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 06/10/2017 : 21:28:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
dingopino ha scritto:

Si vede dai risultati cosa vale una assiciazione
Vedo un bel nulla.

E così ho detto quello che penso


Beh questo lo mitigherei.

Alcune di loro, con tutti i loro bravi difetti, ne più ne meno di quelli di tutti, nostri compresi, si danno da fare, e gli va lauto riconoscimento, anche se le stimoliamo a fare sempre di più e meglio, come ce lo auguriamo per noi stessi.

Il problema è la federazione, dove inutile nasconderlo, idee vecchie, interessi commerciali, e tante altre puttanate vecchie ormai di due secoli almeno, la fanno da padrone.

La contestazione non è tanto ai principi, ma alle persone, ad alcune di loro, e a una certa tipologia di idee e comportamenti





Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

Emanuele Cinelli
iNudisti Staff - Caporedattore e-Zine

Escursione1


Regione: Lombardia
Prov.: Brescia
Città: Prevalle


7474 Messaggi

Inserito il - 07/10/2017 : 19:29:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Emanuele Cinelli  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Emanuele Cinelli Invia a Emanuele Cinelli un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Concordo con Max, come sempre il problema non sono le strutture in quanto tali, che, al contrario, sono utili per non dire indispensabili, ciò che si può e si deve valutare sono le modalità organizzative delle strutture e le persone o, per meglio dire, le idee e le azioni che le persone portano avanti. Nello specifico possiamo rilevare:
- modalità organizzative troppo burocratiche e lente (cosa che, d'altra parte, si rileva in tante altre strutture, anche professionali); ad esempio è inutile assegnare incarichi specifici se poi non esiste o è limitata la relativa libertà esecutiva e decisionale, anche a livello economico (si stabilisce un budget per ogni incarico e all'interno di questo l'incaricato deve poter operare senza ogni volta convocare il consiglio);
- idee obsolete;
- scarsa propensione al rinnovamento;
- perpetuazione di concetti dannosi alla normalizzazione del nudo;
- azioni che sembrano mascherare interessi personali; che sia vero o meno poco conta, il solo fatto di dare adito a sospetti risulta deleterio e condizionante;
- campanilismo;
- tendenza al negazionismo;
- vittimismo;
- paura, paura, paura!

Emanuele - Libero uomo, libero cittadino, libero pensatore... libero nudista!
Ideatore e gestore di "Mondo Nudo, il blog che mette a nudo il mondo!"


Torna all'inizio della Pagina

asterix
iNudistfedelissimo

asterix


Regione: Veneto
Prov.: Venezia


1962 Messaggi

Inserito il - 07/10/2017 : 23:27:12  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di asterix  Rispondi Quotando
Come non condividere il pensiero di Max!!!
Ma finchè all'associazione con cui sei tesserato da anni, chiedi di intervenire contro una legge naturista/liberticida proposta e scritta da un'altra associazione e ti senti rispondere "Non possiamo metterci in cattiva luce verso Fenait!"
Come possiamo lontanamente immaginare che Fenait possa essere "invitata" al cambiamento?

Free your mind and find your way, the world is in your hands.
Torna all'inizio della Pagina

Andrea vi
iNudistfedelissimo

husky


Regione: Italy


1687 Messaggi

Inserito il - 08/10/2017 : 12:28:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Andrea vi  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Andrea vi  Rispondi Quotando
sinceramente non vedo cosa possa fare un'associazione contro un parlamento regionale(sicuro che non ti abbiano risposto così,visto che anch'io ho sollevato la questione e mi è stata data questa risposta),il guaio l'ha fatto chi ha scritto quel caxxo di legge col solo scopo di selezionare gli aventi diritto a praticare naturismo fregandosene beatamente dello statuto INF lì è una questione di stupidità patologica di qualche individuo che pensava di poter avere quello che voleva dai democristiani e che invece ha avuto ovviamente quello che volevano i democristiani

life is like yoyo,luck is just a given up go! go!
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 08/10/2017 : 14:27:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@ andrea. Ti adoro, ma come vorrei che una volta tanto apristi gli occhi. Oggi i tuoi acerrimi nemici democristiani non esistono più, e le cose contro di te arrivano anche dai neo comuniati, alias pidiesseini. Le persone che ce l’hanno con noi non hanno più una sola bandiera, e chi è a nostro favore, lo fa anche contro i pensieri del proprio partito.

@ Asterix. Devo risottolinearlo. Diverse, molte associazioni si stanno ribellando, stanno muovendo passi contro un certo modo di agire e pensare.
Il problema fondamentale è che finché una parte associativa ancora sostiene certi vecchi, o questi non tirano le cuoia, non c’è votazione che possa andar loro contro, visto che si sono costruiti regoline apposite per fare i dittatori. Agire nella “legalità”, quando la maggioranza “falsa” è costituita su numeri inventati e tessere coercite, e queste danno potere alla dittatura, è una battaglia fraziona, inutile, e inconcludente.

Ci vorrebbe una rivoluzione basata su due punti fondamentali, per accelerare le cose;
- aumentare fortemente le iscrizioni alle associazioni che agiscono contro certe dittature
- avere il coraggio di allontanarsi da fenait, fondare una nuova federazione coi numeri giusti, e chiedere a inf il disconoscimento di una federazione che attualmente rappresenta solo 200 persone scarse, e non 5000 come pretendono di avere.


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

asterix
iNudistfedelissimo

asterix


Regione: Veneto
Prov.: Venezia


1962 Messaggi

Inserito il - 08/10/2017 : 15:21:03  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di asterix  Rispondi Quotando
Max, lo sai bene anche tu che le tessere servono a poco nel realtà naturista in cui viviamo. Associazioni federate ad una federazione dittatoriale, che fa il bello ed il cattivo tempo. Sento sempre parlare di partecipazione degli associati, ma se per votare il direttivo devo andare fino a Milano, come faccio a partecipare? Sono anni che chiedo che venga istituito il voto "telematico" e che chi si candida al direttivo faccia campagna elettorale in modo da presentarsi a tutti. Per me partecipazione é anche questo, non solo mettersi col banchetto in piazza la domenica mattina per fare proselitismo.
Ci arriveremo mai?
O forse, meno gente vota meglio é?

Free your mind and find your way, the world is in your hands.
Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2370 Messaggi

Inserito il - 08/10/2017 : 15:38:27  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sulle associazioni continuate a vedere solo quello che vi fa comodo vedere.
Quindi smettete di occuparvene.
Toglietevi le mutande e finitela qui.
Poi anzichè parlare a vanvera alcuni dovrebbero guardare con attenzione i siti e leggere i contenuti. Forse non scriverebbero le solite puttanste.

Torna all'inizio della Pagina

Andrea vi
iNudistfedelissimo

husky


Regione: Italy


1687 Messaggi

Inserito il - 08/10/2017 : 16:52:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Andrea vi  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Andrea vi  Rispondi Quotando
scusa Max io vedrò i fantasmi però sta di fatto che le pretese assurde di A e M fatte a Ravenna si sono concretizzate a Jesolo:i due personaggi volevano aree interamente recintate e con accessi controllati,proposta fatta a Jesolo secondo la geniale legge:stabilimento senza accesso al mare perchè la battigia non si può recintare...
ma a prescindere dagli ex democristiani il problema sta proprio nel fatto che chi ha proposto leggi sul naturismo ha in realtà messo dentro altri obbiettivi rispetto a dare la possibilità di praticare naturismo:chi voleva servizi in spiaggia chi voleva far accedere solo chi piaceva a lui chi voleva salvaguardare interessi commerciali...tutte le leggi ciofeca sono tali perchè non sono state concepite per dare la possibilità A TUTTI di poter fare naturismo

life is like yoyo,luck is just a given up go! go!
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 08/10/2017 : 19:39:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Si andrea, ne più ne meno di tutte le leggi in merito. Ma se guardi bene, non sono fatte da una sola parte politica. Ti sto contestando solo questo.



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 08/10/2017 : 19:41:34  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@ Asterix… queste possibilità sono già entrate in vigore e c’è discussione sull’ampliare la correttezza del voto. Ricordo ancora quando con 70 presenti si è arrivati a 1700 voti. assurdo!!!

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 08/10/2017 : 19:49:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@ marco. Non pensi che se uno ne parla, è perché alla fine ci tiene e vorrebbe che le cose siano diverse per poter partecipare di più?

Qui è come nella politica, senza però obblighi.

Nella politica posso votare il partito, ma non posso mandare a casa il candidato che non ritengo idoneo, e se non annullo il voto, questo viene addirittura spartito.

Di qua posso provare ad entrarci e lavorare da dentro, ma se anche i compagni di lotta se ne fregano, allora esco e brontolo da libero cittadino, e critico secondo mia scienza e coscienza. E chi ha dati diversi basta che li comunichi. Cosa che non sta facendo nessuno, nessuno è ancora nessuno.
Se un sistema lo agogno, ma è condotto da cani, posso solo astenermi, piuttosto che dargli ancora più forza a rappresentatività.

Certo ogni volta che capita di parlarne mi viene l’acido allo stomaco, ma non perché odi il sistema, solo le persone e la conduzione.

Posso odiare chi in decenni ha ottenuto solo regole del menga (spero tutti conoscano il proseguii di menga senza che lo scrivo)


Come vedi, a giugno abbiamo cercato di rafforzare i rapporti proprio con una associazione in particolare, e solo perché ci teniamo. Non mi farai spero (è una battuta) come la Rosita, che, invitato privatamente associazione e federazione ad un raduno, scrisse che ci servivano per far numero, quindi rifiutavano. Ca…chio, un sito con 60.000 iscritti, compresi la quasi totalità dei 5000 federati, chiede alla federazione di portare i suoi 5000 GIÀ presenti nel sito? Questo è il modo, uno dei modi di ragionare di quella gente. Uno porge occasione di pubblicità, di stringere amicizie, e quelli pensano male e che noi volevamo i loro iscritti, che, ripeto, già abbiamo.
Cosa ne faremo di questa federazione? Io mi chiedo cosa faremo di questa gente, quando lasceranno sbagliare agli altri.

E te lo stai domandando anche te, seppur te ne sei tirato fuori, perché in fondo… continui a tenerci





Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

Emanuele Cinelli
iNudisti Staff - Caporedattore e-Zine

Escursione1


Regione: Lombardia
Prov.: Brescia
Città: Prevalle


7474 Messaggi

Inserito il - 09/10/2017 : 17:12:52  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Emanuele Cinelli  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Emanuele Cinelli Invia a Emanuele Cinelli un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nudomark ha scritto:

Sulle associazioni continuate a vedere solo quello che vi fa comodo vedere.
Quindi smettete di occuparvene.
Toglietevi le mutande e finitela qui.
Poi anzichè parlare a vanvera alcuni dovrebbero guardare con attenzione i siti e leggere i contenuti. Forse non scriverebbero le solite puttanste.

Se volevi dimostrare che abbiamo ragione hai fatto centro perfetto: quando si ragiona in questo modo di è solo destinata al fallimento, la comunicazione è il perno su cui tutto si sostiene e nella comunicazione conta solo quello che gli altri recepiscono e vedono.

Emanuele - Libero uomo, libero cittadino, libero pensatore... libero nudista!
Ideatore e gestore di "Mondo Nudo, il blog che mette a nudo il mondo!"


Torna all'inizio della Pagina

dingopino
iNudistfedelissimo

con faccia

Prov.: Lucca


1340 Messaggi

Inserito il - 09/10/2017 : 20:29:24  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Non ho idea se centra il discorso. Ma leggendo sopra il post della spiaggia con recinto mi viene da raccontarvi come la vivo al momento nei miei vacanze a creta. Siamo al sud in una spiaggia non ufficiale frequentato da meta nudisti e meta tessile miste fra di loro non divisi da confini anche invisibili ma propprio misto
Ci sono anche donne nudisti da solo e anche uomini da soli ogni uno legge il suo libro o segue i proppri pensieri e sogni
Ogni tanto passa un gruppo di caminatori che fanno le foto alle rocce ma non alle persone
Un clima che le associazioni di solito non vogliano implementare in italia e se lo propongo dicono che roba anglosassoni solo mi trovo in grescia

nudo e semplicemente bello suocio A.N.ITA
Torna all'inizio della Pagina

xerse
iNudistamico

avatar2014


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


176 Messaggi

Inserito il - 09/10/2017 : 22:02:54  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di xerse  Rispondi Quotando
Questa discussione è decisamente interessante, probabilmente più di quanto si possa pensare. Devo solo cercare di esprimere certi pensieri in modo chiaro, perchè i fraintendimenti sono facili.

A scanso equivoci interpreto come è iniziata tutta la discussione, per chi non la avesse capita bene...

Sul profilo FB di una persona non presente nel forum ma molto conosciuta nell'ambiente, appare un post che semplicemente dice "Ma cosa ne faremo di questa FENAIT?"
Prendendo spunto da questa frase, Fenice ha tirato fuori un po' di incazzature arretrate, buttate li per stimolare una discussione e riflessione. Fenice, forse non abbastanza chiaramente (ma ha poi spiegato in alcune risposte successive) non è contrario alla Federazione è solo amareggiato dal modo in cui la Federazione sia stata governata fino ad oggi.

Provo a raccontare quello che so, nei limiti del possibile. Tante cose sono intuizioni o sentito dire e non sarebbe giusto quindi parlarne, di altre ne sono più consapevole.

Iniziamo dalla base. La Federazione Internazionale (INF-FNI), tanti anni fa pretese dalle associazioni Italiane che si costituisse una Federazione nazionale affinchè solo questa fosse il canale di comunicazione verso INF stessa. La cosa aveva (ed ha) un senso (anche solo organizzativo) e così nacque FENAIT.

A mio avviso l'errore mastodontico che si fece allora è di definire una metodologia di votazioni che di fatto diede ad una sola associazione (l'UNI per essere precisi) la possibilità di avere sempre la maggioranza totale dei voti. La cosa che a molti diede fastidio negli anni è che la quantità di associati (e quindi di voti) che questa associazione aveva al conteggio sulla carta è stata (ed è) fortemente incrementata dai campeggi naturisti Italiani, che per vari motivi (che non voglio sindacare!) hanno avuto la possibilità di emettere nuove tessere anche ai turisti della domenica, che però non vengono assegnate alle associazioni territoriali, ma solo ad UNI stessa.

Personale parere: Un campeggio o non deve emettere tessere oppure deve emettere tessere che vengano distribuite in base alla residenza o richiesta (meglio se successiva ed esplicita). Cioè sei veneto? Intanto la tua tessera va in carico all'associazione che hai più vicina, se invece preferisci altra associazione basta che lo comunichi a FENAIT o in qualche altro modo che abbia validità legale.

Una volta fatta la frittata, dando potere a poche persone era difficile cambiare le cose. Forse non si è fatto abbastanza, forse si è fatto quello che si poteva. Ma anche a voler fare una rivoluzione, opponendosi in massa alla FENAIT, questa cosa doveva essere voluta dalla maggior parte delle altre associazioni e portata avanti nei limiti della legge (cioè le votazioni sono tutte state svolte come previsto dallo statuto, non sono dimostrabili brogli e quindi è inutile parlarne). In ogni caso noi nudo-naturisti siamo delle grandissime teste di c...o. Siamo totalmente incapaci di dialogare e siamo più attaccati a quattro cavolate di simil-potere di quanto siano i nostri politici. Il risultato è che invece di costruire per il futuro e tendere una mano agli altri, si è lavorato per fare i piccoli imperatori del regno depilato...

Altre associazioni hanno provato a cambiare le cose lentamente e con molta fatica, talmente tanta fatica e talmente lentamente che chi ne era fuori non se ne accorgeva tanto da credere che tutte le associazioni fossero alla fine in combutta per lasciare le cose come stavano. Io personalmente non c'ero e non posso dire cosa davvero sia successo, ma credo che di persone dentro le associazioni che ci tengono davvero ce ne siano tante. In generale, credo ingiusto dire che ad altre persone non interessa il bene del nudo-naturismo italiano. Credo che la cosa più equilibrata sia dire che si è smesso di dialogare, di ascoltare e di capire cosa davvero fosse necessario.

Riguardo alle votazioni telematiche ed ad altre questioni sui voti, il problema di base è che vanno trovati metodi legali. Non abbiamo in Italia la possibilità di votare alle politiche da casa e va trovato un modo legale per farlo (cosa che non è così semplice).

Andando avanti con la storia, una associazione recentemente ha deciso di intraprendere la strada degli insulti e di uscire dalla Federazione, dedicandosi a tempo pieno a insultare tutto e tutti in modo pesante e fuori da ogni senso logico, ma visto che si pone come colei che è perfetta, non vale la pena neanche di nominarla...

Ad oggi per cambiare la dirigenza in FENAIT serve prima di tutto che tutte le associazioni smettano di sentirsi dei principati e inizino a lavorare e a parlarsi per il bene degli altri. Più associati sono partecipi e più sono da sprono perchè le cose migliorino.

Ma qui nasce l'altro problema fisiologico: Tanto quanto il raduno che organizza questo sito è atteso dalla maggior parte degli iscritti come fossero clienti di un hotel, altrettanto fanno la maggior parte dei soci. Una associazione o un gruppo e in particolar modo in ambiti come il nostro hanno un bisogno vitale di soci che diano una mano. Di gente che si vuole anche rilassare e divertire ma che si voglia anche rimboccare le maniche. Questo è il problema più grosso e avendo dedicato un po' di tempo dietro le quinte di questo mondo, posso garantirvi che è disarmante sentirsi soli.

Finisco questa parte accennando una cosa perchè ho letto alcuni commenti: Di lavoro per migliorare le cose se ne è fatto e se ne sta cercando di fare. Le cose vanno lente, ma non perchè non si voglia cambiare nulla, solo perchè è difficile farlo nel modo corretto.

A questo punto dico la mia sula questione da cui si era partiti:

Credo che FENAIT debba ritrovare lo scopo originario, di essere un punto di incontro per tutti e quando dico tutti vuol dire che deve consentire un confronto di tutte le associazioni per fare il bene anche dei gruppi, cioè di tutti i nudo-naturisti italiani e in genere del naturismo.

Credo che le associazioni debbano farsi entrare in testa che non valgono nulla da sole e che solo unendosi e dialogando e rispettando tutti potranno davvero fare quello per cui sono state costituite.

Credo anche che i nudo-naturisti debbano iniziare a darsi da fare e non pretendere che gli altri facciano le cose per loro (per altro gratuitamente, visto che non c'è uno stipendio nel fare i moderatori, i consiglieri o i presidenti, ma solo rogne). Non serve a molto fare proselitismi (non più oggi dove le comunicazioni sono globali), non è pretendendo di andare nudi in ogni dove che si migliorano o si cambiano le cose. Lo si fa collaborando ed aiutandosi a vicenda ed aiutando chi prova a fare qualche cosa.

Finisco dicendo una cosa. Molti chiedono il senso di iscriversi ad una associazione, visto che in Italia non si sta cambiando nulla. Il discorso è decisamente complesso, ma una cosa in particolare mi permetto di dirla per fare cambiare le cose e farci ascoltare dalla politica bisogna farsi vedere numerosi. E' indispensabile trasmettere l'immagine di una porzione importante della popolazione e invece noi nudo-naturisti che facciamo? Andiamo a fare le vacanze solo all'estero, non ci associamo, non partecipiamo e non aiutiamo chi ci mette la faccia. Associarsi fornisce soldi alle associazioni per poter investire sul territorio e fare manifestazioni, ma consente anche di dare numeri significativi in pasto ai politici per farli smuovere.

Di come fare le tante cose che servono, credo se ne potrebbe parlare in un nuovo argomento, per ora spero che altri contribuiscano con delle idee o manifestando cosa vorrebbe e ritiene opportuno per poter migliorare (possibilmente tralasciando astio e insulti per dedicarci a cose costruttive)

Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 09/10/2017 : 23:05:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Quando si manipolano i voti, e si concentrano su due persone, che tengono il monopolio delle decisioni, si chiama dittautura.

Quando una di esse poi raccoglie tessere =voti senza nemmeno essere una associazione, senza avere un consiglio, ma solo obbligando e ripeto obbligando tesseramenti a gente affatto interessata, solo perché entra in un campeggio, legato in moto modi, non ultimi economici, all’altro dittatore, si chiama politica fascista. Ti obbligo e se non aderisci sei fuori.

Se poi metti 4 anziani che sostengono tesi arcaiche, omofobe, maschiliste, protettori solo di coppie e affini, diventa associazione d’elite, per pochi skinheads, e a poco vale la volontà di cambiamento degli altri.

Questo non è naturismo. Questo è interesse privato, sostenuto da malati e da sani.

Si, perché se anni fa quattro associazioni erano uscite da fenait fondando una nuova federazione, ma che non aveva numeri, ne soci economici nella presidenza inf, poi una è morta, una è rimasta fuori, una a metà strada è uscita ora, l’altra è rientrata.

Per fortune delle tre uni che erano rimaste, una sola è separata, l’altra lo sta facendo, e rimangono solo un centinaio di soci che spero si tolgono alla svelta.

Cosa dico alle associazioni che rimangono nelle fila pur contestando apertamente la conduzione? La federazione vi rappresenta ancora o no?
Se non vi rappresenta, basta aver paura della mancanza del bollino inf, gli italiani non sanno che farsene. Uscite in massa, fondate una cosa nuova, veramente libera e democratica. Se poi inf darà il riconoscimento bene, se no ciccia. Inf in Italia non conta nulla, ne per gli sconti, ne per i politici. E neppure all’estero. All’estero nemmeno chiedono più la tessera.

Le strutture italiane. Tutti vogliamo sostenerle e ampliarle, ma con una gestione veramente a 360 gradi. Se vogliono continuare ad essere il club privee nudista, nessun problema ad abbandonare pure queste. Abbiamo miriadi di esempi di gestioni libere e non vincolate ne da fenait ne dallo stato di famiglia, e funzionano benissimo.

La democrazia è pericolosa, crea lungaggini, ma se ben fatta, è espressione della volontà di tutti, e non dei soliti quattro noti.



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

xerse
iNudistamico

avatar2014


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Milano


176 Messaggi

Inserito il - 09/10/2017 : 23:37:43  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di xerse  Rispondi Quotando
E menomale che cercavo di attenuare i toni ....

Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2370 Messaggi

Inserito il - 10/10/2017 : 01:28:10  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

basta aver paura della mancanza del bollino inf, gli italiani non sanno che farsene.
....
All’estero nemmeno chiedono più la tessera.




Mi spiace, falso, falso, falso...
Il 90% dei tesserati VUOLE il bollino INF.
Tutte le strutture francesi, austriache, croate e spagnole che ho visitato negli ultimi 15/20 anni vogliono la tessera.
Posso fornire il lungo elenco di luoghi dove sono stato sia da singolo che in coppia che in gruppo di amici.

Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2370 Messaggi

Inserito il - 10/10/2017 : 01:33:02  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Emanuele Cinelli ha scritto:

Nudomark ha scritto:

Sulle associazioni continuate a vedere solo quello che vi fa comodo vedere.
Quindi smettete di occuparvene.
Toglietevi le mutande e finitela qui.
Poi anzichè parlare a vanvera alcuni dovrebbero guardare con attenzione i siti e leggere i contenuti. Forse non scriverebbero le solite puttanste.

Se volevi dimostrare che abbiamo ragione hai fatto centro perfetto: quando si ragiona in questo modo di è solo destinata al fallimento, la comunicazione è il perno su cui tutto si sostiene e nella comunicazione conta solo quello che gli altri recepiscono e vedono.


Questione di opinioni...qui qualcuno scrive puttanate e lo ripeto perché parla senza conoscere. Per conoscere basterebbe che si guardasse i siti di ogni associazione per ben capire tutto.
Su votazioni, modo di operare, democraticità, attività, collaboratività, eccetera.
Poi ci sono quelli che non vogliono recepire o fingono di non aver recepito o travisano volutamente le cose per evidenziare i propri interessi...

Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2370 Messaggi

Inserito il - 10/10/2017 : 01:49:36  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ribadisco che sono intervenuto solo perché leggo molte, troppe inesattezze.
Sono naturista o nudista o come c...vi pare da 41 anni, faccio parte di un'associazione da 20 e ne ho fatto anche parte con ruoli che sapete.
Ma ora per me il naturismo è solo ed esclusivamente un fatto individuale. Niente più federazioni, associazioni, gruppi o raduni ed incontri con pranzi, cene, porchette o anche solo ritrovi in riva al fiume.
Meglio, molto ma molto meglio un asciugamano steso in solitario su una bella spiaggia su cui stendersi con un buon libro e una birra fresca.
La compagnia deve essere al massimo di una persona possibilmente la stessa con cui si va a letto, le altre in più, se naturiste, sicuramente quando volti le spalle ti pugnalano. Meglio quindi in caso frequentare Riccione o Rimini almeno si è sicuri di chi ti sta vicino!

Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 10/10/2017 : 06:42:36  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nudomark ha scritto:

a_fenice ha scritto:

basta aver paura della mancanza del bollino inf, gli italiani non sanno che farsene.
....
All’estero nemmeno chiedono più la tessera.




Mi spiace, falso, falso, falso...
Il 90% dei tesserati VUOLE il bollino INF.
Tutte le strutture francesi, austriache, croate e spagnole che ho visitato negli ultimi 15/20 anni vogliono la tessera.
Posso fornire il lungo elenco di luoghi dove sono stato sia da singolo che in coppia che in gruppo di amici.


So che sei convinto di questa cosa, come altri. Per alcuni è vero, per altri no. Son molti quelli che lo prendono per far prima fuori dai confini nazionali.
Basta leggere ciò che scrivono in questo stesso forum. Ad oggi, se hai la tessera bene, se non l’hai è uguale. Hanno pure cessato i vecchi sconti che applicavano ai tesserati.

Ma a parte queste diverse visioni, o convinzioni, di fatto, e te lo do per certo perché ci stiamo discutendo, cioè ci stiamo contrattando, dei campeggi croati sono disponibili ad accettare tessere di natura diversa, vedi conait, vedi la nostra ultima. Unica cosa che gli interessa, non è la natura inf, ma la serietà della persona.
Traducendo: se le “avversarie” di fenait, fondassero qualcosa di nuovo uscendo dalla medesima, emettendo una propria tessera, sarebbe ugualmente accettata. Ovvio che devi spiegargli i perché e i percome.
Come ho scritto, bisognerebbe solo avere il coraggio di affrontare il bailamme conseguente, senza paure. Vedi le due separatiste attuali di conait. Stanno aumentando soci, perché offrono le stesse possibilità, chiedono 4 volte meno di soldi, e i loro soci non sono trattati diversamente.

Chiaro poi che io esprimo un pensiero, chi è alla direzione la pensa diversamente? Che continui ad essere legata a fenait. Io campo uguale. Ma sono convinto del contrario e lo dico, perché sarebbe un sistema automatico per togliere metà dei soci, quelli veri, dal potere di qualcuno.

Il resto è sotto gli occhi di tutti.


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

asterix
iNudistfedelissimo

asterix


Regione: Veneto
Prov.: Venezia


1962 Messaggi

Inserito il - 10/10/2017 : 13:36:25  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di asterix  Rispondi Quotando
xerse ha scritto:
Riguardo alle votazioni telematiche ed ad altre questioni sui voti, il problema di base è che vanno trovati metodi legali. Non abbiamo in Italia la possibilità di votare alle politiche da casa e va trovato un modo legale per farlo (cosa che non è così semplice).

Visto che mi sento chiamato in causa.
Per voto telematico, non intendo il voto elettronico, ma intendo che a tutti gli associati possa venir data la possibilità di esprimere il proprio voto anche a distanza, il che può avvenire anche in maniera cartacea, dopo tutto in questo modo votano anche gli itaiani residenti all'estero.
Perchè vi ricordo che i bollini vengono ancora spediti per posta a nessuno viene chiesto di andare fino alla sede dell'associazione per ritirarli.
Ovvio prima di questo occorre che chi si candida a qualsiasi carica associativa, dabba fare campagna elettorale a proprio favore e farsi conoscere, spiegandoci perchè merita il nostro voto.

Free your mind and find your way, the world is in your hands.

Modificato da - asterix in data 10/10/2017 13:36:45
Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2370 Messaggi

Inserito il - 10/10/2017 : 15:05:25  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
asterix ha scritto:

xerse ha scritto:
Riguardo alle votazioni telematiche ed ad altre questioni sui voti, il problema di base è che vanno trovati metodi legali. Non abbiamo in Italia la possibilità di votare alle politiche da casa e va trovato un modo legale per farlo (cosa che non è così semplice).

Visto che mi sento chiamato in causa.
Per voto telematico, non intendo il voto elettronico, ma intendo che a tutti gli associati possa venir data la possibilità di esprimere il proprio voto anche a distanza, il che può avvenire anche in maniera cartacea, dopo tutto in questo modo votano anche gli itaiani residenti all'estero.
Perchè vi ricordo che i bollini vengono ancora spediti per posta a nessuno viene chiesto di andare fino alla sede dell'associazione per ritirarli.
Ovvio prima di questo occorre che chi si candida a qualsiasi carica associativa, dabba fare campagna elettorale a proprio favore e farsi conoscere, spiegandoci perchè merita il nostro voto.



Questo in Anita avviene regolarmente...
Vedi:
http://www.naturismoanita.it/nudo-news/101-appunti-per-il-futuro-di-a-n-ita
http://www.naturismoanita.it/comunicati-stampa/99-assembla-ordinaria-a-n-ita-sabato-8-aprile-2017

Torna all'inizio della Pagina

asterix
iNudistfedelissimo

asterix


Regione: Veneto
Prov.: Venezia


1962 Messaggi

Inserito il - 10/10/2017 : 19:32:15  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di asterix  Rispondi Quotando
Nudomark ha scritto:

asterix ha scritto:

xerse ha scritto:
Riguardo alle votazioni telematiche ed ad altre questioni sui voti, il problema di base è che vanno trovati metodi legali. Non abbiamo in Italia la possibilità di votare alle politiche da casa e va trovato un modo legale per farlo (cosa che non è così semplice).

Visto che mi sento chiamato in causa.
Per voto telematico, non intendo il voto elettronico, ma intendo che a tutti gli associati possa venir data la possibilità di esprimere il proprio voto anche a distanza, il che può avvenire anche in maniera cartacea, dopo tutto in questo modo votano anche gli itaiani residenti all'estero.
Perchè vi ricordo che i bollini vengono ancora spediti per posta a nessuno viene chiesto di andare fino alla sede dell'associazione per ritirarli.
Ovvio prima di questo occorre che chi si candida a qualsiasi carica associativa, dabba fare campagna elettorale a proprio favore e farsi conoscere, spiegandoci perchè merita il nostro voto.



Questo in Anita avviene regolarmente...
Vedi:
http://www.naturismoanita.it/nudo-news/101-appunti-per-il-futuro-di-a-n-ita
http://www.naturismoanita.it/comunicati-stampa/99-assembla-ordinaria-a-n-ita-sabato-8-aprile-2017


Dunque io parlo di dare ad ogni socio la possibilità di esprimere un voto personale, magari inviando via posta o via mail il proprio voto in sede, possibilmente dopo aver visto o letto la "campagna elettorale" di ogni socio che si candidi nel direttivo e tu mi rispondi con la possibilità della "solita" delega.
Ora due sono le cose, o io non mi spiego o tu hai dei problemi!

Free your mind and find your way, the world is in your hands.
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistaffezionato

Mauro Buio


Regione: Veneto
Prov.: Verona
Città: san giovanni lupatoto


575 Messaggi

Inserito il - 10/10/2017 : 23:25:32  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Provo a dire la mia senza uscire dall'argomento, sempre che abbia capito qualcosa
Le associazioni a cosa dovrebbero servire?(nel nostro caso naturiste).
Portare a casa risultati, nel nostro caso sembrerebbe quello di provare ad ottenere spazzi (ovviamente in Italia) dove praticare il nudo naturismo.
Qui faccio una domanda: quante delle spiagge autorizzate qui in Italia,( 2 o 3) le abbiamo ottenute grazie a quest'ultime?
Ho specificato autorizzate perché in tutte le altre siamo tutti a rischio.....
Se decido di Tesserarmi ad una associazione solo per poter entrare in qualche campeggio......,o partecipare a qualche cena......
Io sottoscritto Mauro Buio, nudista fino a prova contraria, dovrei avere il diritto di praticare il nudismo(in un campeggio) senza dover far parte a nessun tipo di associazione, io già pago l'ingresso, perché pagare un qualcosa in più, a chi serve? e per cosa?
Porto un esempio, Raduno al WAVE a Povegliano, si poteva partecipare senza essere Tesserati, che bisogno cera, eravamo tutti nudisti, la giornata era dedicata a chi piace vivere la nudità anche fuori casa, senza dover far parte a qualche partito.

Per concludere, le associazioni servono?
Si se riusciamo a portare a casa un qualcosina in più.
No per i motivi sopra descritti.
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Amministratore a_fenice@inudisti.

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


20561 Messaggi

Inserito il - 11/10/2017 : 08:58:26  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@ mauro.
Lasciamo da parte il partecipare attivamente ad una associazione che porta avanti degli ideali a cui tieni. Potrebbe essere le stesso spirito di avere una tessera di partito, o del circolo dei fumatori di sigaro. Il partito va avanti lo stesso, e idem ti fumi un sigaro se ti piace e va, anche se non ti tesseri. Magari i medesimi potrebbero avere forza politica dai tesseramenti in quanto rappresentanti di popolo che ha desideri, quindi pesare verso le istituzioni.

Andiamo avanti e vado per esempi, quelli che ho ripetuto più volte perché mi sembrano più assonanti.

Pensa al coni, alla figc (calcio).

Questi organi diffondono lo sport, il secondo in particolare il calcio. Chiedono e ottengono (massimalizzo) stadi così come campetti di calcio/calcetto.
Organizzano incontri (campionati) e sfide varie con tutti.
Secondo: per i tesserati (società e calciatori) ci sono i campionati, per gli altri c’è la possibilità di avere il campetto per la partitella o per il torneo parrocchiale. Ma tutto è aperto a tutti, anche se più o meno organizzato.

Se fai un parallelismo con l’organizzazione nudista, questo dovrebbe essere. Spiaggia, campeggi. Per tutti. Alcuni incontri riservati ai soci. Fastidiosi a volte, ma corretti.
Quando i vertici agiscono coi campeggi come riservati solo a categorie o a preferiti, quando le leggi proposte (federali) chiudono la libera nudista solo nei campeggi, per puro tornaconto commerciale, i due punti salienti, insieme ad altri, qualche ribellione è d’obbligo. E il primo risultato tangibile è che la gente, invece di tribolare in Italia se ne va all’estero. Tutto il resto è storia letta e riletta.


Chiari i principi generali?


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Stay hungry, stay foolish - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 5 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2015 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000