Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine VideoChat Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti - Donne naturiste.. sempre poche.
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Aspetti e problemi del naturismo e del nudismo
 Donne naturiste.. sempre poche.
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 11

maurobuio
iNudistfedele


Regione: Veneto
Prov.: Verona


1110 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 09:51:50  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Mauro, mica avrai preso il mio intervento come qualcosa contro Vele o contro le donne, vero?



Nooo.......
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11317 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 09:53:32  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:



Ogni esperienza, ogni stato sociale nuovo, fa modificare il comportamento e l’agire delle Persone.

Sotto qualche aspetto, non tutti, nelle donne, non in tutte, noto più un’involuzione più che una evoluzione.

Hanno conquistato il voto, l’aborto, il divorzio, il diritto a vivere (delitto d’onore), la carriera… ma poi… mi sembra che si fermino qua.


Idea mia contestabilissima.








Bella disamina, complimenti.

Su ciò che ho quotato (ma che non vuole essere parte dell'oggetto del tread), ho una opinione un pochino diversa.

Tempo fa...diciamo quando io e te eravamo più giovanotti,... chi lasciava il paesello per recarsi nelle città, in cerca di lavoro, quando tornava (per vacanze o visite familiari), sfoggiava una grande e costosa (da nuova) automobile usata che di seconda o terza mano, pur se con carrozzeria ineccepibile, costava quattro soldi (rispetto al nuovo ovviamente).
Era una forma di autocompiacimento nel dimostrare che si era saliti nella qualità della vita.

Quando, finalmente, la loro vita era stabilizzata con lavoro fisso, casa ben arredata e quant'altro, la soddisfazione era di avere un'automobile più piccola e di minor cilindrata ma nuova, "tutta" loro e guidare una "portaerei" vecchia di 15 anni, non dava più alcuna soddisfazione.
Erano arrivati, consapevoli di esserli e non avevano da dimostrare (o cercare di dimostrare) nulla.
Sicuri e soddisfatti di se stessi in sostanza.

Anche le donne di oggi, secondo me e per fortuna, non devono più apparire "coraggiose e risolute" (gonne cortissime, atteggiamenti anticonformisti e altro). Ora, come giustamente osservi, hanno raggiunti i loro SACROSANTI diritti e obiettivi.
Sono sicure e rispettate, molte ricoprono ruoli manageriali che una volta (e neppure tanti anni fa) era impensabile potessero avere. Hanno spesso stipendi superiori al loro compagno di vita, partecipano a serate (yoga, gruppi di lettura, ecc ecc) uscendo tranquillamente senza tema che chi viva con loro obietti qualcosa.

Come i "nuovi abitanti metropolitani" di anni fa, non devono più dimostrare nulla. Possono vestirsi normalmente, tenere acconciature senza avere capelli ultratinti.
Non ne hanno bisogno. Hanno conquistato il rispetto e le libertà che meritavano.
Non si sono "fermate qua"...hanno solamente tagliato i traguardi che si erano prefissate.


Ora qualcuno pensa che non facciano nudismo (ma anche qui esulo dai giusti concetti del tread di Vele) perché si vergognano di farlo.
Sbagliato.
Non fanno nudismo perché non interessa loro di farlo.
Nessuna vergogna ma solo -non desiderio, o voglia o interesse- di stare in completa nudità all'aperto.






UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 10:57:41  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Nudomark ha scritto:



vele ha scritto:

Ciao Nudomark,
siccome entrambi conosciamo San Vincenzo (LI) propongo di trovarci lì quest'estate, così mi dai una mano ad invitare chi disturba ad andarsene. Ti ringrazio sin da ora dell'aiuto (è già qualcosa!!)


Vele ne sarei felicissimo. Ho molti amici e amiche in zona. Se potrò esserci dipenderá dalle condizioni di mia madre totalmente inferma e che assisto 24h. Non mi son mai fatto problemi a cantarle a chi disturba!
Credo anche che probabilmente abbiamo amici in comune...

Amici in comune in spiaggia ? Potrebbe essere
Stai a vedere che dopo tanti anni ci siamo già parlati personalmente.
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


21226 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 11:00:35  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Bene. Diciamo allora che si sentono realizzate, almeno nella massa e pur con tutte le chiose del caso singolo, quindi hanno abbandonato le armi feroci di un tempo, quindi appaiono meno battagliere di quelle della nostra gioventù. Hanno indossato i pantaloni, e adesso si rimettono le gonne perché han portato alla stessa valenza gonna e pantalone. Ci sto, può essere.

E torniamo al nudismo.

Non desiderio o voglia di stare nude.

Può essere? Dubito ma ammettiamolo.

Ma perché questo succederebbe in Italia e non ad esempio in Francia?

Struttura culturale diversa? O che altro?


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it

Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 11:06:07  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

(...)Le stesse donne poi, evidenza dei fatti, quando sono all’estero non si fanno scrupoli di nulla, vivono tranquillamente ogni situazione per quanto contorta possa essere. Da noi questo si evidenzia in qualche sito porno di incontri (in mezzo a tante fantasie e tanti fake), e in pochissimi “esemplari” veramente libere di testa e di spirito (non nel senso che sono libertine, ma libere). (...)

Dici che all'estero le donne nudiste italiane "vivono tranquillamente ogni situazione per quanto contorta possa essere". Cioè?
Quale situazione contorta ? Per cortesia, a fenice, mi spieghi?
Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 11:15:44  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
maurobuio ha scritto:

Ciao Vele, ti leggo con molto interesse, devi essere una donna tosta.
Spero un giorno di avere il piacere di conoscerti/vi.

Quel giorno se ci sarà, mi limiterò ad ascoltarti.......

PS: non fate scappare via anche VELE, dategli sempre ragione.


Ciao maurobuio,
ho sempre apprezzato le persone dotate di parola,
non credo di dover avere sempre ragione,
anzi so di avere molto ancora da imparare.
Ho accanto un uomo che stimo proprio perchè ne sa più di me.
Mi confronto in continuazione con lui
Se tu ti limitassi ad ascoltare non ci sarebbe conversazione,
non sarebbe interessante il nostro conoscersi.
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11317 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 11:23:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Bene. Diciamo allora che si sentono realizzate, almeno nella massa e pur con tutte le chiose del caso singolo, quindi hanno abbandonato le armi feroci di un tempo, quindi appaiono meno battagliere di quelle della nostra gioventù. Hanno indossato i pantaloni, e adesso si rimettono le gonne perché han portato alla stessa valenza gonna e pantalone. Ci sto, può essere.

E torniamo al nudismo.

Non desiderio o voglia di stare nude.

Può essere? Dubito ma ammettiamolo.

Ma perché questo succederebbe in Italia e non ad esempio in Francia?

Struttura culturale diversa? O che altro?




Io credo struttura culturale.
Non dico che le donne italiane siano bigotte e infatti non lo credo ma il nudismo in Francia (penso) è molto più conosciuto che in Italia e probabilmente, il discorso nudismo viene approcciato per quello che è e non come fanno tanti superficiali qui da noi.

Non affermo sia ben chiaro, riflettevo sulla tua risposta.

Poi, sempre a proposito di struttura culturale, postando un esempio personale (e mi riallaccio anche a molte tesi "meglio lontano da casa"):
Simo (che conosci personalmente e suppongo tu la ritenga nudista a tutti gli effetti) è sempre stata in monokini in spiaggia (tessile). Da quando l'hanno trasferita col lavoro dove viviamo, se ci sono molti concittadini nelle vicinanze (e ancor più clienti della...sua "ditta"), indossa il reggiseno.
C'è ancora (da noi) un retaggio bigotto e ipocrita specialmente in certi ambienti lavorativi.
Sbaglia? Forse o probabilmente si. Ma la spiaggia è relax...se non sei tranquillo e a tuo agio, che relax è?






UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 29/12/2017 11:51:07
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedele


Regione: Veneto
Prov.: Verona


1110 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 12:22:31  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
vele ha scritto:


Se tu ti limitassi ad ascoltare non ci sarebbe conversazione,
non sarebbe interessante il nostro conoscersi.


Eh, sicuramente con questa frase ho un po esagerato.

Il dialogo ci sarebbe sicuramente.....

Sulla frase di darti sempre ragione, prendila come una battuta, per questo ho messo le faccine.

Modificato da - maurobuio in data 29/12/2017 12:37:40
Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2728 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 13:31:12  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Consciamente o inconsciamente, molte donne italiane si sentono assoggettate a schemi di comportamento che riflettono le paure delle famiglie di provenienza e della società che frequentano.
Uomini e donne, siamo tutti assoggettati a un campo culturale nella quale noi ci crediamo di essere indipendenti, ma alla fine dei conti rispondiamo alle regole delle attese degli altri e della visione che le altre persone hanno di noi.
se e sufficiente una linea immaginaria per dividere la Francia dall'Italia dobbiamo riconoscere che il ruolo dell'uomo e della donna nelle diverse società, si è conformato sulla storia dell'identità nazionale.
Scusate, non voglio fare il difficile, ma la percezione che una donna ha ha di se stessa dipende dal pensiero che quella società si è fatta della donna in generale. francesi e italiani hanno identità diverse pur essendo vicini, almeno come turchi e greci.
io me ne accorgo nella mia famiglia. Ho cercato di incentivare mia moglie e mia figlia allo spirito nudista, Ma ancora oggi e dopo tanto tempo, sento fare sempre le stesse battute, e avverto sempre lo stesso atteggiamento canzonatorio nei confronti del nudismo. Conoscendo la famiglia di origine e di mia moglie, devo dire Che è già un atteggiamento positivo rispetto all'ostilità completa nei confronti del nudismo.

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2515 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 13:56:16  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
vele ha scritto:

Nudomark ha scritto:



vele ha scritto:

Ciao Nudomark,
siccome entrambi conosciamo San Vincenzo (LI) propongo di trovarci lì quest'estate, così mi dai una mano ad invitare chi disturba ad andarsene. Ti ringrazio sin da ora dell'aiuto (è già qualcosa!!)


Vele ne sarei felicissimo. Ho molti amici e amiche in zona. Se potrò esserci dipenderá dalle condizioni di mia madre totalmente inferma e che assisto 24h. Non mi son mai fatto problemi a cantarle a chi disturba!
Credo anche che probabilmente abbiamo amici in comune...

Amici in comune in spiaggia ? Potrebbe essere
Stai a vedere che dopo tanti anni ci siamo già parlati personalmente.


Più che di S.Vincenzo (dove conosco diversi toscani e frequentatori milanesi...) sono sicuro che conosci gli amici Sergio e Teresa, Marco musicman...e di conseguenza altri amici comuni.

Naturista dal 1976
Torna all'inizio della Pagina

Zeno
iNudistaffezionato

Zeno



324 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 17:09:54  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
L'ho scritto altrove e ho destato disapprovazione ma lo ripeto ancor più chiaramente perchè ne son convinto; la cultura cattolica ha riempito troppo le teste degli italiani ed è estremamente nociva al nudismo, in particolare a quello femminile essendo un'ideologia altamente misogina.
Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 17:27:05  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ti dirò la verità maurobuio : Fatico a capire chi scherza qui nel forum.

Sì, certo, Nudomark loro ci conoscono personalmente da diversi anni.




a_fenice ha scritto:

Hai fatto tutta una serie di conteggi, forse troppo di fretta, senza ragionare su un fattore: il cambiamento culturale.

Dopo la ruota hanno inventato i carri, i treni, le automobili.

Ogni esperienza, ogni stato sociale nuovo, fa modificare il comportamento e l’agire delle Persone. (...)

Non voglio dire che se non si spogliano libere non sono libere, ma le vedo più ferme di quanto non le ho conosciute dal 68 all’80 in genere.

Idea mia contestabilissima.

La scusa di base più o meno ritorna sempre quella: i maschi opprimono.

Forse, forse da qualche parte succede. Dalle mie se non comandano le donne di sicuro non son da meno dei maschi, sicuramente cosa non comune.

Però la loro libertà è una libertà, oserei dire “statica”, ferma ad alcuni obiettivi, punto.

Ps alcune domande che mi hai posto hanno già nella stessa frase la risposta, non mi pare troppo ermetica. Prova a rileggerle e semmai chiedi nello specifico che rispondo e spiego volentieri.
Ps 2: quella sopra non è una condanna alle donne, che amo e rispetto, ma un ragionare se davvero i problemi di libertà nudista siano “davvero” esclusivamente di origine “maialotto maschio”.


Ciao a fenice,
ho dovuto fare i conteggi, per parogonare gli anni che mi dicevi ('68 '70 '80 '90 2000) a donne della mia famiglia o vicino a me. Considerando poi le nudiste, è di queste che stavamo confrontandoci
Sono probabilmente un po' più giovane di alcuni forumisti e perciò non ho vissuto certi momenti storici, non ne ho memoria personale, non ho ricordi nè della prima ruota, nè dei carri, sono arrivata col treno e le automobili. Iniziavo ad aprire gli occhi negli anni '80

Se penso a mia nonna la rivedo lavorare da mattina a sera con un marito padrone che ha sempre comandato anche sui quattro figli fino a quando non l'ha preso l'alzheimer.
Se penso a mia madre la rivedo portare avanti la famiglia lavorando, forse lei ha sempre avuto un carattere più forte di mio padre, ma da sempre sostiene di non essere stata una sessantottina.

Quando scrivi:"Dove son andato io negli anni, nelle varie spiagge intendo, di donne ne ho sempre viste a bizzeffe, sole sicuramente poche." Anche ora o sono diminuite ?
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedele


Regione: Veneto
Prov.: Verona


1110 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 19:29:19  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
vele ha scritto:

Ti dirò la verità maurobuio : Fatico a capire chi scherza qui nel forum.



Non dirlo a me, sai quante volte ho chiesto a Siman, finito di scrivere il suo pensiero, di metterci sotto che scherzava......

Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11317 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 20:42:56  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
maurobuio ha scritto:

vele ha scritto:

Ti dirò la verità maurobuio : Fatico a capire chi scherza qui nel forum.



Non dirlo a me, sai quante volte ho chiesto a Siman, finito di scrivere il suo pensiero, di metterci sotto che scherzava......





Io non scherzo mai!

E ti dirò di più:
sono giovane, estremamente bello e pure miliardario!




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedele


Regione: Veneto
Prov.: Verona


1110 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 21:31:24  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

maurobuio ha scritto:

vele ha scritto:

Ti dirò la verità maurobuio : Fatico a capire chi scherza qui nel forum.



Non dirlo a me, sai quante volte ho chiesto a Siman, finito di scrivere il suo pensiero, di metterci sotto che scherzava......





Io non scherzo mai!

E ti dirò di più:
sono giovane, estremamente bello e pure miliardario!




Ti piacerebbe avere tutte queste cose e qualita
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


21226 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 21:49:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
vele ha scritto:

a_fenice ha scritto:

(...)Le stesse donne poi, evidenza dei fatti, quando sono all’estero non si fanno scrupoli di nulla, vivono tranquillamente ogni situazione per quanto contorta possa essere. Da noi questo si evidenzia in qualche sito porno di incontri (in mezzo a tante fantasie e tanti fake), e in pochissimi “esemplari” veramente libere di testa e di spirito (non nel senso che sono libertine, ma libere). (...)

Dici che all'estero le donne nudiste italiane "vivono tranquillamente ogni situazione per quanto contorta possa essere". Cioè?
Quale situazione contorta ? Per cortesia, a fenice, mi spieghi?


Parlando di nudismo e zone nudiste, il discorso varia dal semplice stare stese al sole, al vestislrsi la sera, al partecipare a situazioni più, come dire, osé, ognuna secondo il suo spirito e pensiero etc etc.

A meno che quando sono stato all’estero non abbia avuto la “sfortuna/fortuna” di veder radunate tutte donne con la stessa “cultura” (termine a caso visto che parliamo di evoluzione culturale in genere), oppure c’è davvero un comportamento diverso.

Ora non vorrei che sugli esempi che vado facendo si voglia vedere un lato negativo del discorso, spero che ci ragioniate sopra prima di mettere sentenza)

Come visualizzare la libertà della persona.

Credo che uno dei primi parametri sia l’atteggiamento globale tenuto in pubblico. Una persona timorosa, introversa, con moralità strane (nel senso di eccessive), si vedrà sempre col capo chino, le spalle introflesse, lo sguardo basso è sfuggente, le vesti coprenti e affatto … diciamo sexy?

Da una nudista uno ci si aspetta che non abbia paura di mostrare il proprio corpo, ne che abbia paura a vedere altri corpi nudi… questo credo sia il minimo sindacale.
Poi possiamo metterci che quando esce ama essere un tantino appariscente, nel senso buono che non mette maglioni informi che nascondono il corpo, ma che se lo ama, non ha paura di essere un tantino più libera, svestita, trasparente, forme che si vedono. Cioè non sarà una nonna del vecchio sud dove un buco nella calza faceva la donna una poco di buono. Spero di essermi spiegato

Cominciamo con qualche esempio

Se in Italia in spiaggia la tendenza è di stare sedute, accartocciate, gambe belle intrecciate e strette, altrove ho visto la “libertà” di prendere il sole ovunque, senza paura di pose o visioni conseguenti.
Se di sera in Italia ci può essere al massimo una camicetta e una minigonna, altrove ho visto mise, oserei dire senza timore di sbagliare, che mettono in atto tutta la potenza seducente di una donna.

Potrei continuare con altri esempi anche più “pesanti”, ma forse scateno qualche perbenista quindi evito.

************

Quanto alla seconda domanda in altro topic, non so sinceramente cosa sta succedendo nelle spiagge italiane negli ultimi anni, visto che vivo a casa mia (nudismo obbligatorio senza limiti ovunque), qualche giorno a Zello, che non fa testo perché è “un’isola che non c’è” a parte, e pochi giorni all’estero.

*******

Quanto al ragionamento culturale attuale mi domando: negli anni del femminismo, il nudo era spinto come forma di ribellione. E veniva molto vissuto praticamente ovunque. Ricordo maree di maglie fatte con fettuccia a buchi larghi, dove comparivano prepotenti i capezzoli a mazzi are i poveri maschi del tempo non abituati a tanto.
Oggi no. Oggi vedi vesti ammiccanti, ma solo in discoteca o in televisione.
Però.
Però in altri paesi mi risulta che i figli vengano tirati su con meno ipocrisie, meno moralismi, meno pudori. Non so cosa successe li dai 70 in poi, ma immagino che ci sia stato un rapporto corporeo più libero, al punto che oggi il corpo è un corpo e diventa sessuale quando è utilizzato per sesso.
Qui, al contrario, a cominciare dai genitori, a proseguire agli spogliatoi divisi e docce fatte col costume, insomma maschi e femmine son stato tirati su con la paura del nudo, con l’idea che il nudo è solo per sesso
Da qui donne col burkini e maschi assatanati per una coscia nuda.

Sbaglio?


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it

Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2728 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 22:12:53  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
no non sbagli!

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2728 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 22:15:54  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Zeno ha scritto:

L'ho scritto altrove e ho destato disapprovazione ma lo ripeto ancor più chiaramente perchè ne son convinto; la cultura cattolica ha riempito troppo le teste degli italiani ed è estremamente nociva al nudismo, in particolare a quello femminile essendo un'ideologia altamente misogina.

non per difendere i cattolici ma gli spagnoli sono cattolici forse più degli italiani. Come mai la situazione è diversa rispetto annoi?

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedele


Regione: Veneto
Prov.: Verona


1110 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 22:24:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Non so, ma dopo aver letto i papiri di MAX, subito dopo mi devo prendere una pastiglia per il mal di testa
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedele


Regione: Veneto
Prov.: Verona


1110 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 22:27:48  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Fede ha scritto:

Zeno ha scritto:

L'ho scritto altrove e ho destato disapprovazione ma lo ripeto ancor più chiaramente perchè ne son convinto; la cultura cattolica ha riempito troppo le teste degli italiani ed è estremamente nociva al nudismo, in particolare a quello femminile essendo un'ideologia altamente misogina.

non per difendere i cattolici ma gli spagnoli sono cattolici forse più degli italiani. Come mai la situazione è diversa rispetto annoi?


Bella domanda, speriamo non risponda MAX.
Vai tranquillo ho già l'antidolorifico in mano
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11317 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 22:38:14  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Fede ha scritto:

Zeno ha scritto:

L'ho scritto altrove e ho destato disapprovazione ma lo ripeto ancor più chiaramente perchè ne son convinto; la cultura cattolica ha riempito troppo le teste degli italiani ed è estremamente nociva al nudismo, in particolare a quello femminile essendo un'ideologia altamente misogina.

non per difendere i cattolici ma gli spagnoli sono cattolici forse più degli italiani. Come mai la situazione è diversa rispetto annoi?


Parlo per me ovviamente.
Probabilmente è perché io sono molto timorato.



UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2728 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 23:01:33  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
maurobuio ha scritto:

Fede ha scritto:

Zeno ha scritto:

L'ho scritto altrove e ho destato disapprovazione ma lo ripeto ancor più chiaramente perchè ne son convinto; la cultura cattolica ha riempito troppo le teste degli italiani ed è estremamente nociva al nudismo, in particolare a quello femminile essendo un'ideologia altamente misogina.

non per difendere i cattolici ma gli spagnoli sono cattolici forse più degli italiani. Come mai la situazione è diversa rispetto annoi?


Bella domanda, speriamo non risponda MAX.
Vai tranquillo ho già l'antidolorifico in mano

Prendine due!

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


21226 Messaggi

Inserito il - 29/12/2017 : 23:26:51  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Fede ha scritto:

maurobuio ha scritto:

Fede ha scritto:

Zeno ha scritto:

L'ho scritto altrove e ho destato disapprovazione ma lo ripeto ancor più chiaramente perchè ne son convinto; la cultura cattolica ha riempito troppo le teste degli italiani ed è estremamente nociva al nudismo, in particolare a quello femminile essendo un'ideologia altamente misogina.

non per difendere i cattolici ma gli spagnoli sono cattolici forse più degli italiani. Come mai la situazione è diversa rispetto annoi?


Bella domanda, speriamo non risponda MAX.
Vai tranquillo ho già l'antidolorifico in mano

Prendine due!


No questa la faccio breve!!!

Misogini? Non esageriamo, un po’ maschilista nel passato di sicuro, misogina no.

Cmq su questo argomento ho la mia idea: la colpa è sempre del governo …

Mai dei cittadini che pur fregandomene delle regole si sentono sempre dalla parte della ragione.

Si, la cultura cattolica è di tipo morigerato, poco tesa a certe forme di libertà… peccato che in chiesa son rimaste solo poche vecchiette, quindi di quali cattolici stiamo parlando?

Diamo le colpe a chi le ha, cioè a noi stessi. Ciò che non decolla non lo fa solo per colpa nostra.

Mi ripeto, ma non mi pare che aborto, divorzio, evasione fiscale, raccomandazioni, corna e chi più ne ha più ne metta, sia contemplato nelle regole cattoliche e … alzi la mano chi è senza peccato

Son stato breve?


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it

Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedele


Regione: Veneto
Prov.: Verona


1110 Messaggi

Inserito il - 30/12/2017 : 07:09:50  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Son stato breve?



Non ho capito un tubo, ma sei stato breve

PIETà.....NON RISPIEGARELO
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


21226 Messaggi

Inserito il - 30/12/2017 : 15:08:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it

Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 30/12/2017 : 15:41:05  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie a fenice per la tua chiara spiegazione.
a_fenice ha scritto:

(...)Da una nudista uno ci si aspetta che non abbia paura di mostrare il proprio corpo, ne che abbia paura a vedere altri corpi nudi… questo credo sia il minimo sindacale.

Personalmente non ho vergogna/paura a stare nuda nell'ambiente a me consono se anche gli altri sono nudi. (minimo sindacale : ok posso definirmi nudista)
Mi infastidisce se una spiaggia è autorizzata al nudismo e ci sono persone che si fermano vestite per "godersi" la nudità degli altri.
Rimango spiazzata se alla cena nudista fra tante persone nude qualcuno si tiene il pareo tutta la sera; sottolineo tutta la sera e non in alcuni momenti ad esempio per uscire a fumare o perchè ad un certo orario le è venuto freddo (che può essere comprensibile).

a_fenice ha scritto:

(...)Poi possiamo metterci che quando esce ama essere un tantino appariscente, nel senso buono che non mette maglioni informi che nascondono il corpo, ma che se lo ama, non ha paura di essere un tantino più libera, svestita, trasparente, forme che si vedono. Cioè non sarà una nonna del vecchio sud dove un buco nella calza faceva la donna una poco di buono. Spero di essermi spiegato

Meno male che non sei mio dirimpettaio a fenice, altrimenti ti cadrebbe il mito della nudista...
Quando esco generalmente mi vesto in modo di essere il più comoda possibile, spesso con jeans (talvolta dismessi da mio figlio 18enne, perciò taglio maschile), maglioni larghi e scarpe da ginnastica; in questo modo le commissioni sono più veloci. Niente trucco, niente smalto, niente taglio di capelli negli ultimi 6 mesi... una coda e via! Passo sicuramente inosservata e in realtà è quello che voglio.
Certo due cambi decenti in armadio li ho, ma credo ci sia un filo sottile che divede l'essere elegante/attraente e l'essere spudorata/di cattivo gusto.
Domani sera, per festeggiare l'ultimo, io e il mio compagno saremo ospiti a cena da un collega e da sua moglie insieme ad altre due coppie, certo mi metterò un paio di tacchi un jeans femminile e un maglioncino con una camicia magari un po' scollata, ma credo che anche le altre tre donne (non nudiste) saranno curate nell'aspetto.
Ci sono occasioni in cui, accanto al mio compagno, mi sento felice e con addosso qualcosa di carino e elegante, mi senta anche bella.
E' stato proprio Lui a comprarmi il primo sandalo col tacco e con lui vicino mi sento più sicura.

Pensa un po' direi che mia sorella, non nudista, da vestita, quotidianamente, è più appariscente di me.. sarà merito del suo splendido sorriso.

a_fenice ha scritto:

(...)Cominciamo con qualche esempio
Se in Italia in spiaggia la tendenza è di stare sedute, accartocciate, gambe belle intrecciate e strette, altrove ho visto la “libertà” di prendere il sole ovunque, senza paura di pose o visioni conseguenti.
Se di sera in Italia ci può essere al massimo una camicetta e una minigonna, altrove ho visto mise, oserei dire senza timore di sbagliare, che mettono in atto tutta la potenza seducente di una donna. (...)


Quest'estate la nostra famiglia ha trascorso i primi 15 giorni di Luglio al Solaris in Croazia, dalla mattina (dopo la corsa delle 5) alla sera alle 19 stavo nuda, poi il freddo mi obbligava a coprirmi.
Se dopo cena si voleva far due passi sul lungomare mi bastava un camicione; solo in un paio di casi ho trovato l'abbigliamento idossato da due donne eccessivo (da privè per intenderci).
Prendere il sole non era certamente un problema, nessuno disturbava, perciò stavo stesa o facevo ginnastica di fronte al mare (che splendide sensazioni!), mentre i miei figli e il mio compagno erano in tenda o a fare sub.

Certo che mi sentivo libera in Croazia, LIBERA di poter vivere la nudità serenamente. In quindici giorni non mi ha mai importunata nessuno. Due persone mi hanno rivolto educatamente la parola presentandosi, nulla di più.

a_fenice ha scritto:

(...)Qui, al contrario, a cominciare dai genitori, a proseguire agli spogliatoi divisi e docce fatte col costume, insomma maschi e femmine son stato tirati su con la paura del nudo, con l’idea che il nudo è solo per sesso
Da qui donne col burkini e maschi assatanati per una coscia nuda.
Sbaglio?

E' proprio nell'educazione dei figli che dobbiamo cambiare. Iniziamo noi nudisti ad insegnare che il nudo non è sesso.
Torna all'inizio della Pagina

vele
iNudistaffezionato



576 Messaggi

Inserito il - 30/12/2017 : 16:21:53  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Zeno ha scritto:

L'ho scritto altrove e ho destato disapprovazione ma lo ripeto ancor più chiaramente perchè ne son convinto; la cultura cattolica ha riempito troppo le teste degli italiani ed è estremamente nociva al nudismo, in particolare a quello femminile essendo un'ideologia altamente misogina.



No questa la faccio breve!!!

Misogini? Non esageriamo, un po’ maschilista nel passato di sicuro, misogina no. (...)
Si, la cultura cattolica è di tipo morigerato, poco tesa a certe forme di libertà… peccato che in chiesa son rimaste solo poche vecchiette, quindi di quali cattolici stiamo parlando?
Diamo le colpe a chi le ha, cioè a noi stessi. Ciò che non decolla non lo fa solo per colpa nostra.
Mi ripeto, ma non mi pare che aborto, divorzio, evasione fiscale, raccomandazioni, corna e chi più ne ha più ne metta, sia contemplato nelle regole cattoliche e … alzi la mano chi è senza peccato


Noi crediamo che la cultura cattolica metta dei bei freni al nudismo.
E' vero che le funzioni religiose sono seguite da pochi rispetto al passato, ma ciò non toglie che la mentalità bacchettona cattolica sul nudismo rimane.
Essendo divorziata alzo la mano, sì ho peccato!
Non è stata una scelta facile, sapevo quale dispiacere avrei dato ai miei figli e mia madre (mio padre era già morto), non sono andata in giro a sbandierare la decisione della separazione.
Per la comunione di mio figlio sono andata a confessarmi, ho detto di essere separata e il frate mi ha fatto una romanzina con i fiocchi; giustamente, probabilmente era suo dovere, ma nonostante la separazione e il divorzio non siano così' rari la Chiesa non li ha accettati.
E chi abortisce, chi evade le tasse, chi ruba, chi usa le raccomandazioni, chi tradisce lo va a raccontare in giro ? No!
No, perchè sa che qualsiasi possa essere la sua giustificazione sarà sempre giudicato e condannato.
Perciò come la decisione della mia separazione e poi del divorzio è stata penosa, così quella di una donna che abortisce potrebbe esserlo;
la Chiesa non le ammette. Oltre al fallimento personale ti senti oppresso dal giudizio degli altri. Così è difficile parlare di nudismo ai conoscenti perchè i preconcetti anche legati alla religione sono radicati e i pregiudizi troppo forti.
Ci manca solo che per molti essere nudisti significa essere scambisti e il desiderio di crescere le nuove generazioni con un concetto differente sul nudismo diventa estremamente arduo...
Comunque io non mollo.

Torna all'inizio della Pagina

Zeno
iNudistaffezionato

Zeno



324 Messaggi

Inserito il - 30/12/2017 : 16:41:33  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
@fede ; perchè noi ce l'abbiamo in casa. La pochezza dello Stato Italiano ha sempre delegato alla Chiesa molte funzioni sociali col rovescio della medaglia di tutte le ingerenze del clero nella vita politica.

@fenice ; l'imprinting di una religione è difficile a esser lavato ...devono passare generazioni
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11317 Messaggi

Inserito il - 30/12/2017 : 18:48:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:


No questa la faccio breve!!!

Misogini? Non esageriamo, un po’ maschilista nel passato di sicuro, misogina no.

Cmq su questo argomento ho la mia idea: la colpa è sempre del governo …

Mai dei cittadini che pur fregandomene delle regole si sentono sempre dalla parte della ragione.

Si, la cultura cattolica è di tipo morigerato, poco tesa a certe forme di libertà… peccato che in chiesa son rimaste solo poche vecchiette, quindi di quali cattolici stiamo parlando?

Diamo le colpe a chi le ha, cioè a noi stessi. Ciò che non decolla non lo fa solo per colpa nostra.

Mi ripeto, ma non mi pare che aborto, divorzio, evasione fiscale, raccomandazioni, corna e chi più ne ha più ne metta, sia contemplato nelle regole cattoliche e … alzi la mano chi è senza peccato

Son stato breve?






Vero che ci sono dentro ognuno di noi (chi più, chi meno, ovviamente) dei retaggi socio culturali in cui il pudore/vergogna di mostrarsi agli altri sono radicati.

Ma concordo col nocciolo della questione posto da Max:
noi italiani, più che vessati dal clero, abbiamo la pessima abitudine di addossare sempre a qualcosa/qualcuno esterno la colpa dei nostri fallimenti o insuccessi.

Non si riesce a liberalizzare il nudismo in Italia?
Colpa della Chiesa.

Oggi volevo andare a spiaggia ma viene giù che Dio la manda? Piove, governo ladro!

Da ragazzino volevo fare il calciatore di serie A (anche se non lo facevano giocare neppure nella squadra del cortile):
la colpa è dell'allenatore dei pulcini che ce l'aveva con me e ha ostacolato la mia carriera.

Sono stato bocciato con 7 materie insufficienti:
Stronzi di professori che mi hanno voluto segare perché gli ero antipatico.






UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 30/12/2017 18:50:27
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


21226 Messaggi

Inserito il - 30/12/2017 : 22:45:55  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@ zeno...io sono credente, e molto. Ciò non toglie che so distinguere bene dal male, e il nudo non è tra quest'ultimo. Nemmeno il sesso in vero, ne altro, se vissuto con amore e compartecipazione e non con tradimento.

Dietro ciò che chiamiamo Cultura Cattolica, c'è tutta una serie di misfatti propri della gente comune, che va a puttane, che vive di porno, che è divorziato, ma scende in piazza per i family day ed è contro i matrimoni gay, perchè quello tra un uomo e una donna è l'unico matrimonio.....

Intendiamoci, un certo modo di ragionare ha condizionato sicuramente, ma la gente ama ricordarsi di certi...moralismi..solo quando interessa altri.

Per questo dico che la colpa è della gente, di noi stessi, e non della chiesa.

Han tolto i crocefissi dalle scuole, han tolto le feste di Natale, e non proseguo con altri mille esempi, ma a nessuno è fregato una bella cippa. (intendi che sulla laicità dello stato io ci credo. Chi vuol pregare lo fa da se, non perchè lo obbliga lo stato; non siamo nell'islam)

Insomma guardiamoci negli occhi, e smettiamo di dare la colpa alla chiesa, come una volta si dava la colpa si demoscristiani...adesso son tutti comunisti (ops, pidiessini), e tanto le porcherie son le stesse se non peggio....almeno una volta c'era un'opposiazione, adesso è tutta una comunella. Ma noi continuiamo a dare il voto sempre a quelli.

Se la chiesa predica i suoi strali, possono farlo, ma dentro le chiese, cosi come noi strillaimo qua dentro. Non obbligherò mai mìnessuno a stare nudo, ma nemmeno nessuno dovrà mai obbligarmi a star vestito.

Se chiniamo la testa, al politico di turno, alla beghina di turno, la colpa non è sua, che porta acqua al suo mulino, è nostra che non ci si oppone ne si fa resistenza.
Come? Innanzi tutto mettendoci la faccia.

Vogliamo parlarne?

Finche facciamo i carbonari, non diamo la colpa alla chiesa...lei fa i caxxi suoi.



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it

Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 11 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2018 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000