Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine VideoChat Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti - FORUM: perchè pochi scrivono il loro pensiero?
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Segnalazioni, articoli, denunce, ringraziamenti
 FORUM: perchè pochi scrivono il loro pensiero?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 8

maurobuio
iNudistfedele

Mauro Buio


Regione: Veneto
Prov.: Verona
Città: san giovanni lupatoto


942 Messaggi

Inserito il - 06/01/2018 : 22:40:01  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
A Siman, per questo ho scritto (salvo qualche eccezione).
FORSE STAVOLTA MI SON SALVATO IN TEMPO.

Raduni......ho già dato.

La porta di casa mia è sempre aperta, il telefono pure.......

Modificato da - maurobuio in data 06/01/2018 22:43:19
Torna all'inizio della Pagina

velalibera
iNudistamico

avanud

Città: milano


150 Messaggi

Inserito il - 06/01/2018 : 22:44:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ragazzi, fermate le armate e fate un ragionamento.

- Io vi dico una cosa, un mio problema, immediatamente condiviso da un neofita: punto di vista non discutibile in quanto afferente i gusti.
- voi fate quadrato dicendo che sbaglio e che agli altri piace.

Capite che significa questo?

Ignoranti quem portum petat nullus suus ventus est
Torna all'inizio della Pagina

asterix
iNudistfedelissimo

asterix


Regione: Veneto
Prov.: Venezia


2055 Messaggi

Inserito il - 06/01/2018 : 22:48:37  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di asterix  Rispondi Quotando
velalibera ha scritto:

Ragazzi, fermate le armate e fate un ragionamento.

- Io vi dico una cosa, un mio problema, immediatamente condiviso da un neofita: punto di vista non discutibile in quanto afferente i gusti.
- voi fate quadrato dicendo che sbaglio e che agli altri piace.

Capite che significa questo?


Ok, spiegaci dal tuo punto di vista, quale potrebbe essere il problema di un neofita al suo primo raduno.
E se è dettato da tue esperienze reali o solo da timori "mentali"?
Che poi neofita di cosa? Del nudismo o dei raduni?

Free your mind and find your way, the world is in your hands.
Torna all'inizio della Pagina

pieros_it
iNudisti Staff - Moderatore pieros_it@inudisti.it

limoncello


Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


7162 Messaggi

Inserito il - 06/01/2018 : 22:51:28  Mostra Profilo  Invia a pieros_it un messaggio AOL  Rispondi Quotando
velalibera ha scritto:

Ragazzi, fermate le armate e fate un ragionamento.

- Io vi dico una cosa, un mio problema, immediatamente condiviso da un neofita: punto di vista non discutibile in quanto afferente i gusti.
- voi fate quadrato dicendo che sbaglio e che agli altri piace.

Capite che significa questo?



non mi pare di aver detto che sbagli!!! ho semplicemente detto che quella è la tua opinione e ti ho riportato quelle degli altri, aggiungendo che non bisogna estremizzare in nessuno dei 2 casi....
pieros_it ha scritto:

questa sarà la tua opinione e quella di pochi altri...io per esperienza personale posso dirti che tanti sono i neofiti che sono rimasti entusiasti di Zello, per cui è sbagliato estremizzare sia in un senso che nell'altro!!!
Il raduno è semplicemente

è ovvio che leggere che a un neofita il raduno FA SCHIFO uno cerca quanto meno di far capire quale è lo spirito del raduno, poi se ti continua lo stesso a fare schifo fatti tuoi, non è che chi non partecipa ai raduni viene cacciato dal sito....per cui amici come prima...




Hai bisogno di aiuto? Scrivimi alla seguente mail: pieros_it@inudisti.it

Stare nudi crea dipendenza....una volta che provi non ne sai più fare a meno...

Torna all'inizio della Pagina

velalibera
iNudistamico

avanud

Città: milano


150 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 02:33:21  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
@ asterix
Intanto hai ragione, Asterix.
A chi, secondo me, dovrebbe far schifo l'idea di partecipare a un raduno? Perchè? e poi, chi è sto neofita?


@ piero

Se anche avessi detto che sbagliavo, dov'è il problema?
Se ritieni che sbaglio e me lo fai capire, mi hai fatto un piacere: se io ti dimostro che ho ragione io (oppure anche io) abbiamo piacevolmente argomentato e ci siamo divertiti
Oraq ti spiego come mai l'idea del raduno "fa schifo" e perchè ho detto proprio "fa schifo".

Spiegoni

Il neofita è, uomo o donna, uno che vorrebbe "provare " una esperienza nudista e non sa che pesci prendere.
Si iscrive ad un forum per provare a capire, per trovare chi lo accolga o gli dia una mano.

Vediamo un po' cosa trova.

L'impressione generale è una situazione di una comunità assediata da due cose: leggi e gentaglia.
Indubbiamente fare nudismo in pubblico comporta dei rischi.
Alla fine si riassumono nella remota possibilità di prendersi 3000 euro di multa: per chi inizia è un deterrente e per lui diventa ancora più importante avere un aiuto da chi ha esperienza.

Poi, emerge un secondo problema, prima sconosciuto al neofita: il mondo boscaiolo.

Il nostro pianeta pullula di maniaci, pervertiti e boscaioli.
Non v'è angolo di questa terra dove questi mostri non imperversino: questa è la triste realtà da apprendere.
Si nascondono anche nello stesso forum, la sezione "amici" -che sarebbe meglio non frequentare- ne è infestatata.

La situazione è veramente tragica e spesso gli utenti fanno appello ai moderatori per maggior determinazione nello stanare questi mostri.
Chi amministra il forum riconosce il problema, ma rimanda al mittente: non ci sono abbastanza delazioni che permettano di essere più incisivi.

In tutto questa inefficienza degli amministratori nella caccia al maniaco, i bannati sono a migliaia.


Se uno è singolo, può dare ogni informazione su di sé: la probabilità che sia un maniaco è un evento prossimo alla certezza.
Non so cosa sia riservato a donne e coppie, ma di certo per tutti la possibilità è una sola: ZELLO.


Se sei singolo, solo il raduno di Zello ti sdogana: extra Zello, nulla salus!
Se sei una donna, Zello ti protegge dalla legge e dai pervertiti.
Se sei una coppia, Zello sarà un toccasana per salute, amore, lavoro e prosperità.

Questo il quadro, ragazzi, visto dal di fuori.

Io credo che chiunque, se sano di mente, prendendo per buoni tutti questi avvertimenti stara ben alla larga dal naturismo e affini (e dal suo forum).

Se poi volesse provare almeno una volta a vedere com'è e se gli piace, l'ultimo posto dove vorrà andare sarà un posto dove metà della gente si conosce e tutti scruteranno lo sconosciuto per individuare i tratti nascosti del pervertito.


Questa la situazione vista dal di fuori.
Capisci ora perché ho scritto che la proposta di Zello fa schifo?
Perché ho la speranza di cambiare qualcosa nella comunicazione (e cultura) del forum.




Ignoranti quem portum petat nullus suus ventus est

Modificato da - velalibera in data 07/01/2018 02:40:45
Torna all'inizio della Pagina

Nudomark
iNudistfedelissimo


Regione: Lombardia
Prov.: Como
Città: Como


2468 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 03:02:07  Mostra Profilo Invia a Nudomark un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dopo aver letto la disamina di velalibera mi chiedo se ho davvero vissuto i miei ultimi 40 anni da naturista in un altro mondo.
O se io sono diverso da tutti i neofiti e i naturisti che ho conosciuto in Italia e all'estero...

Socio A.N.ITA. dal 1998
Naturista dal 1976
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


21020 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 08:28:23  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sono un neofita, sento parlare di nudismo, incappo nel forum, leggo di avversità e disgrazie, e mi tengo lontano da tutto.

Per me chi si tiene lontano da forum è solo quello che ha visto liti senza capirne il senso, chi è stato attaccato in malo modo, e chi aspirava al paese di bengodi e legge che si, esistono posti “libertini”, ma che la caccia è incessante da parte di molti. Questi sono quelli che ho visto scomparire negli anni.

Per le liti non so più come arginare la voglia delle stesse da parte della gente. Ormai la società è fatta di proteste, proteste per tutto. Ragionare “da Cristiano”, come si diceva una volta, è merce rara. E anche il forum risente di questo andazzo.

Sullo stesso piano l’attaccare il Novello che si approccia male. Alzi la mano chi non ha pensato al fattore sesso o sessualità in genere approcciando al nudismo. Nessuno nasce imparato, nessuno arriva allo stare nudo = libertà umana di contatto con la natura e forma di uguaglianza tra i popoli. Qualcosa può esserci, ma il primo istinto è quasi sempre, minimo, il richiamo del “vedo nudo”. Il resto viene col tempo, per chi usa la testa, gli altri rimangono segaioli.
Quindi allontanare qualcuno perché si approccia male, cosa praticamente univoca per tutti, significa solo rinunciare alla possibilità di insegnare un nudo pulito e tranquillo, al di là della sessualità di ognuno.

Incontrare gente, farsi amici. In fondo, qualunque sia la voglia originaria del nudo, alla fine il vero desiderio che scatta in tutti, singolo o accoppiati, casti e sessofondai, è avere amicizie.
Qualsiasi raduno ha sempre offerto questa possibilità, ampiamente raccolta da quasi tutti, tranne davvero pochi. Ne ho conosciuti di coloro che son venuti, e si son nascosti… sotto una pianta ad aspettare il messia. Ti dirò di più. Nemmeno a Zello proprio, ma anche alla semplice cena comunitaria, da vestito.
A saperlo se non altro uno ci provava a coinvolgere. Ci son stati un paio di anni in cui volontari han fatto servizio di accoglienza. Tutto inutile. Chi ha voglia di conoscere si è messo in gioco, pochi o tanti ma qualcuno ha avvicinato, e ha decollato come tutti gli altri. Chi è rimasto in ombra, in ombra è rimasto. Tranne uno che ci ha riprovato più volte, e che adesso attraverso il forum sta perdendo parte di questa forma di “timore”.

Quanti neofiti ai raduni? Ripeto, di “ripetenti” c’è ne sono sempre stati, ma davvero un nucleo, non c’è stato anno in cui non c’era gente nuova, che veniva speranzosa e se ne tornata soddisfatta. Negli ultimi due poi abbiamo visto una gran massa di giovani e giovanissimi, quelli sì forse più assenti in genere.

Dunque questo fattore non esiste, ma può essere migliorato, ovviamente. E se hai idee su come farlo, questo credo debba essere la discussione. Sbaglio?




Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

asterix
iNudistfedelissimo

asterix


Regione: Veneto
Prov.: Venezia


2055 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 08:36:21  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di asterix  Rispondi Quotando
velalibera ha scritto:

@ asterix
Intanto hai ragione, Asterix.
A chi, secondo me, dovrebbe far schifo l'idea di partecipare a un raduno? Perchè? e poi, chi è sto neofita?

Spiegoni

Il neofita è, uomo o donna, uno che vorrebbe "provare " una esperienza nudista e non sa che pesci prendere.
Si iscrive ad un forum per provare a capire, per trovare chi lo accolga o gli dia una mano.

Eppure bastava che rileggevi il tuo stesso post per capire chi era il neofita!!!
No, No scherzi hai ragione tu...ci mancherebbe!!!
Ma dopo tutto 'sto pappardello che hai scritto mi vien da pensare (e forse anche ad altri)...
Ma cosa ci stai a fare qua dentro???
Hai fatto un quadro del nudismo più nera di quanto non si veda in giro.
Sei stato in giro, hai visto luoghi? O la tua descrizione del nudismo è solo frutto di quello che leggi in giro sul web?
Zello è un gran bel posto, ma non c'è solo Zello.
Sei più simile ad un Troll che ad un neofita che vuole provare il mondo del nudismo, il suo forum ed i momenti di aggregazione.
Spesso in questo forum la moderazione ha accusato alcuni di essere troppo "duri" con i nuovi.
Ma con uno con pensieri così negativi come i tuoi è proprio impossibile se non forse inutile tendere la mano.

Free your mind and find your way, the world is in your hands.

Modificato da - asterix in data 07/01/2018 08:44:23
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedele

Mauro Buio


Regione: Veneto
Prov.: Verona
Città: san giovanni lupatoto


942 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 09:14:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Sicuramente Velalibera con una parola in particolare, è andata giù un po pesante(io ne avrei usata una diversa).

In questi anni di presenza in questo Forum, ho imparato una cosa, cioè quella di non usare termini troppo pesanti, magari è veramente quello che pensa la persona che la scritta, ma se dall'altra parte viene interpretata male, si scatena l'inferno, e come per magia escono i fantasmi del Forum(mi sono fatto un'idea su questa cosa) ma, me la porterò nella tomba.

Anch'io son partito con il piede sbagliato qui dentro, e ora per me affrontare un gruppo di persone che sia in un raduno o altro sarà molto difficile se non impossibile.
Torna all'inizio della Pagina

pieros_it
iNudisti Staff - Moderatore pieros_it@inudisti.it

limoncello


Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


7162 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 09:50:37  Mostra Profilo  Invia a pieros_it un messaggio AOL  Rispondi Quotando
velalibera ha scritto:


Il neofita è, uomo o donna, uno che vorrebbe "provare " una esperienza nudista e non sa che pesci prendere.
Si iscrive ad un forum per provare a capire, per trovare chi lo accolga o gli dia una mano.

mah....sinceramente io quando mi sono iscritto al forum era per cercare info su dove poter provare a fare nudismo...non conoscevo posti e rimasi sbalordito nella scoprire che a soli 30 km da dove abitavo ci fosse una spiaggia nudista....

Forse sono sbagliate le vostre aspettative, sembra che i neofiti debbano avere ognuno un tutor che lo accompagni in tutto e per tutto....il forum serve a scambiarsi opinioni, a dare informazioni e non una terapia di accompagnamento....




Hai bisogno di aiuto? Scrivimi alla seguente mail: pieros_it@inudisti.it

Stare nudi crea dipendenza....una volta che provi non ne sai più fare a meno...

Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedele

Mauro Buio


Regione: Veneto
Prov.: Verona
Città: san giovanni lupatoto


942 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 11:01:28  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
E qui torniamo sul post di Vele: perché i nuovi non scrivono?

I vecchi lo sappiamo già il perche........
Torna all'inizio della Pagina

velalibera
iNudistamico

avanud

Città: milano


150 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 11:40:31  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
asterix ha scritto:

velalibera ha scritto:

@ asterix
Intanto hai ragione, Asterix.
A chi, secondo me, dovrebbe far schifo l'idea di partecipare a un raduno? Perchè? e poi, chi è sto neofita?

Spiegoni

Il neofita è, uomo o donna, uno che vorrebbe "provare " una esperienza nudista e non sa che pesci prendere.
Si iscrive ad un forum per provare a capire, per trovare chi lo accolga o gli dia una mano.

Eppure bastava che rileggevi il tuo stesso post per capire chi era il neofita!!!
No, No scherzi hai ragione tu...ci mancherebbe!!!
Ma dopo tutto 'sto pappardello che hai scritto mi vien da pensare (e forse anche ad altri)...
Ma cosa ci stai a fare qua dentro???
Hai fatto un quadro del nudismo più nera di quanto non si veda in giro.
Sei stato in giro, hai visto luoghi? O la tua descrizione del nudismo è solo frutto di quello che leggi in giro sul web?
Zello è un gran bel posto, ma non c'è solo Zello.
Sei più simile ad un Troll che ad un neofita che vuole provare il mondo del nudismo, il suo forum ed i momenti di aggregazione.
Spesso in questo forum la moderazione ha accusato alcuni di essere troppo "duri" con i nuovi.
Ma con uno con pensieri così negativi come i tuoi è proprio impossibile se non forse inutile tendere la mano.



Asterix, non so sono riuscito a farti capire una parola di quello che ho scritto e non so come fare a spiegarti meglio.

I pensieri negativi non sono miei, sono quanto si apprende del mondo nudista leggendo il forum.

Questo il motivo per il quale sono così polemico.

Io non so come spiegartelo meglio.

Ignoranti quem portum petat nullus suus ventus est

Modificato da - velalibera in data 07/01/2018 12:01:17
Torna all'inizio della Pagina

velalibera
iNudistamico

avanud

Città: milano


150 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 11:50:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
pieros_it ha scritto:
...

Forse sono sbagliate le vostre aspettative, sembra che i neofiti debbano avere ognuno un tutor che lo accompagni in tutto e per tutto....il forum serve a scambiarsi opinioni, a dare informazioni e non una terapia di accompagnamento....


Appena iscritto ho chiesto nella chat del forum (che poi non è il forum, ma andava capito) quali sono i posti per fare nudismo sul Sesia.
Mi fu consigliato di percorrerlo dalla foce in giù.

Poi sono andato in amici, li ho selezionati per vicinanza regionale e li ho contattati.
Mi viene da ridere se penso alle risposte.

Una anima pia mi ha dato il meglio di tutti, spiegandomi poi di Zello, del forum, dei pervertiti e di tutti il resto.
Anche del fatto che -sintetizzo- io stesso potevo essere un pervertito.

Sono ancora qui perché sono testardo come un mulo e conseguentemente non mollando ho iniziato a conoscere gente straordinariamente disponibile al telefono (come siman o come fenice).


Terapia di accompagnamento? non servirebbe così tanto.
Approcci meno terroristici e piccoli gruppetti regionali o provinciali farebbero di certo la differenza.


Ignoranti quem portum petat nullus suus ventus est

Modificato da - velalibera in data 07/01/2018 12:03:06
Torna all'inizio della Pagina

velalibera
iNudistamico

avanud

Città: milano


150 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 12:14:47  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
a_fenice ha scritto:

Sono un neofita, sento parlare di nudismo, incappo nel forum, leggo di avversità e disgrazie, e mi tengo lontano da tutto.

Per me chi si tiene lontano da forum è solo quello che ha visto liti senza capirne il senso, chi è stato attaccato in malo modo, e chi aspirava al paese di bengodi e legge che si, esistono posti “libertini”, ma che la caccia è incessante da parte di molti. Questi sono quelli che ho visto scomparire negli anni.

Per le liti non so più come arginare la voglia delle stesse da parte della gente. Ormai la società è fatta di proteste, proteste per tutto. Ragionare “da Cristiano”, come si diceva una volta, è merce rara. E anche il forum risente di questo andazzo.

Sullo stesso piano l’attaccare il Novello che si approccia male. Alzi la mano chi non ha pensato al fattore sesso o sessualità in genere approcciando al nudismo. Nessuno nasce imparato, nessuno arriva allo stare nudo = libertà umana di contatto con la natura e forma di uguaglianza tra i popoli. Qualcosa può esserci, ma il primo istinto è quasi sempre, minimo, il richiamo del “vedo nudo”. Il resto viene col tempo, per chi usa la testa, gli altri rimangono segaioli.
Quindi allontanare qualcuno perché si approccia male, cosa praticamente univoca per tutti, significa solo rinunciare alla possibilità di insegnare un nudo pulito e tranquillo, al di là della sessualità di ognuno.

Incontrare gente, farsi amici. In fondo, qualunque sia la voglia originaria del nudo, alla fine il vero desiderio che scatta in tutti, singolo o accoppiati, casti e sessofondai, è avere amicizie.
Qualsiasi raduno ha sempre offerto questa possibilità, ampiamente raccolta da quasi tutti, tranne davvero pochi. Ne ho conosciuti di coloro che son venuti, e si son nascosti… sotto una pianta ad aspettare il messia. Ti dirò di più. Nemmeno a Zello proprio, ma anche alla semplice cena comunitaria, da vestito.
A saperlo se non altro uno ci provava a coinvolgere. Ci son stati un paio di anni in cui volontari han fatto servizio di accoglienza. Tutto inutile. Chi ha voglia di conoscere si è messo in gioco, pochi o tanti ma qualcuno ha avvicinato, e ha decollato come tutti gli altri. Chi è rimasto in ombra, in ombra è rimasto. Tranne uno che ci ha riprovato più volte, e che adesso attraverso il forum sta perdendo parte di questa forma di “timore”.

Quanti neofiti ai raduni? Ripeto, di “ripetenti” c’è ne sono sempre stati, ma davvero un nucleo, non c’è stato anno in cui non c’era gente nuova, che veniva speranzosa e se ne tornata soddisfatta. Negli ultimi due poi abbiamo visto una gran massa di giovani e giovanissimi, quelli sì forse più assenti in genere.

Dunque questo fattore non esiste, ma può essere migliorato, ovviamente. E se hai idee su come farlo, questo credo debba essere la discussione. Sbaglio?







Quoto tutto, e vorrei incorniciare questo post.

Salvo forse, la questione delle liti (un po' di pepe ha sempre ravvivato tutti i forum. se poi ci si vede di persona).

Ho delle idee su cosa, potendo, sarebbe bello fare.

Solo che in questo momento ho gente e vorrei esprimere compiutamente la mia proposta.
Prima di domani la scrivo.

Ciao MAX!


Ignoranti quem portum petat nullus suus ventus est
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedele

Mauro Buio


Regione: Veneto
Prov.: Verona
Città: san giovanni lupatoto


942 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 12:29:47  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Quindi si cambia argomento.........
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11165 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 13:32:43  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
velalibera ha scritto:


Angelo (siman) sei una persona che gode della mia stima piena.




Grazie. Lo sapevo da tempo e la cosa è assolutamente reciproca.
Cosa perarltro facile da dimostrare dato che pur non essendoci mai incontrati (finora), ci sentiamo spesso via mail o telefonate dirette.



velalibera ha scritto:

C'è una cosa però che non riesci a capire: ad un neofita il raduno fa schifo.

Un neofita - in ogni campo- è timido, timoroso, non sa come muoversi, vorrebbe avere qualche amico che lo aiuti.

Il raduno è la cosa più indigesta che gli si possa offrire.
Non parlo poi del clima da inquisizione che troppo spesso si respira contro chi non si conosce.

A me sta bene tutto: ho le spalle -e le palle- abbastanza grosse per selezionare le persone che mi piacciono e prima o poi incontrarle.
Sappi però che la cosa di Zello NON PIACE SE NON AI VETERANI e ai nuovi sembra un rito di iniziazione.

Proprio l'approccio con questo raduno -e le stronzate di contorno sono wquelle che fanno scappare le persone.
Ovviamente, è una mia opinione e posso anche sbagliare ma la squisita ospitalità nel forum tua, di Fenice, di Max e tanti altri sono azzerate dal fatto che non ci sia una formula di incontro diversa.





Ovvio sia una tua opinione personale e che potresti anche sbagliare.

Rispettando questa opinione...
...si, assolutamente, secondo me sbagli.
Senza contare che il ragionamento si basa tra chi c'è stato e perciò ha esperienza vissuta e chi (neofita) non c'è ancora stato e...presume.

Tu fai una disanima tra neofita e chi è "vecchio" dei raduni.
Ma un vecchio dei raduni cos'è se non un "ex neofita"?

Hemingway, prima di essere quello che è diventato, ha iniziato anche lui con le aste e le virgole.
Usain Bolt, sono sicuro che appena nato non sapeva stare in piedi....figurarsi correre i 100 mt in meno di 10".
Se si vuole diventare qualunque cosa si desideri nella vita, bisogna iniziare dalle fondamenta e non certo dal tetto.

E comunque (se ti fidi di me ovviamente) posso assicurarti che non c'è alcun rito di iniziazione ma semmai un sequenza di:
"Ciao, non ti ho mai visto. Chi sei?"
"Il mio nome è Tal dei Tali e il nickname è WWKXXY"
"Ma ciao! Finalmente ti conosco, piacere io sono...ecc ecc ecc"
Il nonnismo (se è questo il tuo timore) nei raduni non esiste assolutamente e tutti si prodigano per far conoscere ai nuovi gli altri utenti presenti.


Certo, ci sono innumerevoli modi per conoscersi de visu ma immedesimati se fossi tu un responsabile di questo sito che propone, tra l'altro e principalmente, nuove amicizie tra gli iscritti.
A parte organizzare eventi in varie zone d'Italia (e un raduno nazionale posto nel bolognese e perciò "abbastanza" comodo da raggiungere per molti)...cos'altro mai potresti fare?
Inviare un taxi a casa di ognuno in modo che questi possa farsi portare nella città dove vive quell'utente che avrebbe piacere di conoscere personalmente?

No, no. Secondo me il desiderio di conoscere qualcuno dal vero deve principalmente partire da ognuno di noi.
Come tu questa estate mi hai gentilmente offerto una giornata sulla tua barca a vela (a proposito, questa estate se l'invito è ancora valido, ne approfitterò sicuramente) per incontrare utenti, allo stesso modo possono farlo i vari utenti tra di loro.

Vero però che un utente che si rechi da solo al raduno, potrebbe avere
il timore di annoiarsi e in più, cosa forse che ho notato sarebbe utile, bisognerebbe per meglio aumentare le conoscenze/riconoscimento da utente/nickname a persona fisica, approntare tramite pennarello (o similare) con inchiostro epidermico, che all'arrivo al raduno si scrivesse su una spalla il proprio nick name.

Per il resto...boh, ribadisco che il mio primo raduno da neofita è stato così soddisfacente, appagante e entusiasmante, che attendo sempre con piacere di conoscere luogo e data del prossimo.

Come ti avevo già espresso precedentemente, ho tanti amici qui dentro che purtroppo non conosco ancora personalmente...
...meglio andare a Zello così sperare di riuscire a stringergli la mano oppure farmi mezzo tour d'Italia per andare a Bergamo dai Vele, poi scendere a Milano per Velalibera, quindi andare nel veronese a conoscere Maurobuio e proseguire fino a Mestre da Contemax e poi, con la cartina stradale in mano...vedere quanto ci vuole per andare fino a Roma a salutare Mizioeanto?
Mi hai preso per Marco Polo?


I raduni nazionali di qualunque specializzazione siano, servano proprio per radunare in un punto preciso in una data precisa più appassionati possibili di quella categoria.
Se uno è curioso di dare un volto a chi ha conosciuto solo tramite scrittura, ci và.
Certo che se, invece, tale curiosità non lo investe o non lo interessa...giusto e comprensibile che se ne stia a casa propria.







UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 07/01/2018 14:06:54
Torna all'inizio della Pagina

velalibera
iNudistamico

avanud

Città: milano


150 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 14:14:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Non è come dici perché non usi la definizione di neofita.
E' chiaro che se arriva uno iscritto da 30 anni ad una associazione nudista, che è nudista da 40 anni e ha da dire sul raduno attuale del forum non è tanto a posto col cervello.

Attieniti però alla definizione di NEOFITA: chi si approccia al mondo nudista SENZA esserlo.-

I forum sono cambiati: la realtà che tu descrivi è di oltre un decennio fa.
Chi ha creato o aderito al forum era già nudista.
Ali albori della forma di comunicazione dei forum il loro obiettivo era trovare il modo per essere a contatto con altre persone che condividessero tale forma di vita.

I forum ora sono sostituiti da altra roba, tipo FB (in calo netto).
I social moderni però non possono dare lo stesso senso di comunità di un forum.

I forum, oggi, non hanno più la mission di 10, 15 anni fa: sono diventati una altra cosa.
DA forma di aggregazione comunicativa sono diventati comunità.

Non scendo nella disamina, nota a tutti, ma è chiaro che un neofita cerca un approccio graduale in una comunità esperta.
Torno quindi a dirti: il neofita che viene messo di fronte al quadro che ho sopra descritto, se ne va.

Te lo dimostro empiricamente: quanti sono i NEOFITI del forum, nuovi iscritti e attuali frequentatori degli ultimi 12 mesi?

Ignoranti quem portum petat nullus suus ventus est
Torna all'inizio della Pagina

pieros_it
iNudisti Staff - Moderatore pieros_it@inudisti.it

limoncello


Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


7162 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 14:27:04  Mostra Profilo  Invia a pieros_it un messaggio AOL  Rispondi Quotando
velalibera ha scritto:


Ho delle idee su cosa, potendo, sarebbe bello fare.



....prima di continuare a rispondere voglio sentire queste idee




Hai bisogno di aiuto? Scrivimi alla seguente mail: pieros_it@inudisti.it

Stare nudi crea dipendenza....una volta che provi non ne sai più fare a meno...

Torna all'inizio della Pagina

velalibera
iNudistamico

avanud

Città: milano


150 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 14:52:46  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

[quote]velalibera ha scritto:
...
No, no. Secondo me il desiderio di conoscere qualcuno dal vero deve principalmente partire da ognuno di noi.
Come tu questa estate mi hai gentilmente offerto una giornata sulla tua barca a vela (a proposito, questa estate se l'invito è ancora valido, ne approfitterò sicuramente) per incontrare utenti, allo stesso modo possono farlo i vari utenti tra di loro.

...


Ascolta Angelo: tu non sei potuto venire da me per i problemi che abbiamo avuto e anche l'incontro con Max è saltato.

Il mio invito però era esteso e pubblico, anche agli amici degli amici.
Il clima di paura degli orchi boscaioli ha però fatto si che il mio invito cadesse nel vuoto.

Non solo: una anima buona del forum, sicuramente in buona fede, mi ha detto:" ma sei sicuro di quello che fai? Guarda che non sai chi ti sale a bordo.

Ti dirò (come sai): la cosa mi ha fatto preoccupare sul serio.

ECCO LA MIA RICETTA
Non so se esiste davvero tutta sta combriccola di maniaci e non so se sono così virulenti e pericolosi.

Credo che occorrerebbe una sorta di "volontariato" all'incontro in cui i pollicioni (magari con diversi gradi, divisi per anzianità\colore) creassero -dopo opportuna conoscenza- altri pollicioni che potrebbero essere invitati -o invitare- senza timore di aver di fronte un pazzo.

Se facciamo in questo modo, minimo tiriamo su almeno 30 amici all'anno che a quel punto andranno a Zello molto volentieri.

Essere messi tra quei sospesi in attesa di una conoscenza che si può fare una volta l'anno non è un modo di crescita e di apertura verso l'esterno.

Fino a prova contraria, credo che i fatti mi diano ragione.

Questa Fenice è la mia proposta di crescita al forum.

Ignoranti quem portum petat nullus suus ventus est
Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2635 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 15:28:22  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Da quanto ho letto, sembra che molte persone hanno dei problemi con le relazioni interpersonali a prescindere dal contesto nudista.
chi ha problemi a relazionarsi, ce li ha con le mutande, ma anche senza le mutande!
Anche nella mia condizione di minorazione, posso testimoniare la grande accoglienza che viene rivolta a tutti nei momenti dei raduni.
Io penso che chi non vuole aggregarsi sia nel forum che nei momenti dei raduni, lo Fa in piena coscienza, non interessando affatto mettersi in relazione con le altre persone. Posso anche capire le difficoltà iniziali, la timidezza… ma qui nessuno ha velleità antropofagiche.
bisogna considerare lo spazio virtuale e le occasioni reali come possibilità Perra fare nuove conoscenze,e mettersi anche in discussione e fare un lavoro personale di socializzazione.
Come diceva Max in un'altra discussione, molte persone chiacchierano, ma alla fine non sono disposte ad uscire allo scoperto.

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

velalibera
iNudistamico

avanud

Città: milano


150 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 15:45:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
@ Fede.
Interessante. Vorresti spiegarti meglio?
Io ho circa 900 numeri sul cellulare, di gente che conosco benissimo e che per lavoro o diletto frequento felicemente.
Qui non riesco ad ospitare una persona da me.
Certo, posso partecipare ai raduni: mancherebbe altro.
Resta però il fatto che c'è paura a conoscere "esterni"
Ora, se in un anno non si possono mettere sulla punta della mano nuovi adepti che restano, il problema sarà che tutti i neo iscritti e neofiti hanno problemi di relazione con gli altri?
Non credo proprio sai, Fede?

@pieros

Per non essere frainteso, scrivo la ricetta in bella copia.
.
Esiste, a torto o a ragione, non posso dirlo, un clima di forte sospetto verso chi non si conosce di persona: pazienza, diamolo per necessario.

L'unico posto considerato sicuro e possibile per incontri con sconosciuti è Zello, una volta all'anno.

Zello non può essere l'unico momento in cui la gente viene sdoganata per una lunga serie di motivi: tempi troppo lunghi, impatto troppo invasivo per i neofiti.
Inoltre se veramente ci sono problemi per i quali è meglio capire chi si ha davanti pochi minuti di conoscenza non possono essere sufficienti ad una valutazione esaustiva.

Se si vuol crescere, la risposta all'accreditamento di sconosciuti deve essere fatta da gente accreditata e deve esserlo dopo almeno 2 op 3 incontri.

Questi incontri di accreditamento devono essere locali, fruibili con certa frequenza e disponibilità.

Chi viene accreditato ha il suo riconoscimento e a seconda della credibilità gli accreditati hanno colori differenti.

Chiaramente uno che da anni è sul forum ed ha l'approvazione di tutti non ha la stessa credibilità di uno che si è fatto una serata in una SPA e una domenica in barca con qualcuno.

Questo il succo del mio discorso.

Ignoranti quem portum petat nullus suus ventus est

Modificato da - velalibera in data 07/01/2018 15:52:01
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11165 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 15:53:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
Fede ha scritto:

Da quanto ho letto, sembra che molte persone hanno dei problemi con le relazioni interpersonali a prescindere dal contesto nudista.
chi ha problemi a relazionarsi, ce li ha con le mutande, ma anche senza le mutande!
Anche nella mia condizione di minorazione, posso testimoniare la grande accoglienza che viene rivolta a tutti nei momenti dei raduni.
Io penso che chi non vuole aggregarsi sia nel forum che nei momenti dei raduni, lo Fa in piena coscienza, non interessando affatto mettersi in relazione con le altre persone. Posso anche capire le difficoltà iniziali, la timidezza… ma qui nessuno ha velleità antropofagiche.
bisogna considerare lo spazio virtuale e le occasioni reali come possibilità Perra fare nuove conoscenze,e mettersi anche in discussione e fare un lavoro personale di socializzazione.
Come diceva Max in un'altra discussione, molte persone chiacchierano, ma alla fine non sono disposte ad uscire allo scoperto.



Quoto in toto ogni parola.

A Velalibera:
se per neofita intendi un non ancora nudista ma interessato/incuriosito a provare l'esperienza, allora ti do ragione: un raduno teoricamente non è il massimo.
Meglio, molto meglio, scegliere un altro luogo per il proprio battesimo nudo.

Ma, attenzione al mio "teoricamente" precedente. Il raduno NUDISTA dello scorso anno nell'oasi NUDISTA di Zello, era aperto anche a non nudisti.
In questo modo utenti non nudisti e/o famigliari tessili di nudisti, potevano partecipare senza sentirsi obbligati a spogliarsi.



UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 07/01/2018 15:55:02
Torna all'inizio della Pagina

velalibera
iNudistamico

avanud

Città: milano


150 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 16:28:44  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Porta pazienza, Angelo, ma l'ho detto 30 volte cos'è un neofita: quello che cerca la via per affacciarsi al nudismo.

Ho anche spiegato che i nudisti "collaudati" non hanno bisogno di un forum: oggi ci sono altri social più adatti agli scafati.

Ho inoltre detto che ai neofiti serve il forum e se si insite con l'attuale politica di accoglienza, inadatta ai nuovi "clienti", saremo solo pieni di "meteore".

Alla mancanza di "sangue nuovo" consegue il fisiologico esaurimento degli argomenti: fatale risposta alla domanda: "perchè pochi scrivono il loro pensiero?".

Ignoranti quem portum petat nullus suus ventus est

Modificato da - velalibera in data 07/01/2018 17:52:46
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedele

Mauro Buio


Regione: Veneto
Prov.: Verona
Città: san giovanni lupatoto


942 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 19:16:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
A Velalibera,la proposta che hai scritto, dovrebbe servire ad aumentare il numero dei presenti solo ai raduni, oppure anche qui nel Forum?

Se andiamo a valutare l'ultimo raduno al Wawe, si è fatto molta fatica ad arrivare al numero dei 30 partecipanti.

Un giorno mi sono messo a cercare quanti utenti, della zona, (intendo Verona e provincia), che avrebbero potuto partecipare, sono tantissimi.

Tutti timidi e associali, non credo, saremmo messi male.
SECONDO me non c'era propio la volontà di partecipare, ne qui, ne ai raduni.

Sbaglio?

Modificato da - maurobuio in data 07/01/2018 19:44:57
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11165 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 20:09:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
A me tutta questa zuppa che i nuovi del forum scappano perché impallinati mi lascia perplesso.
Ammetto che qualcuno possa essere stato strapazzato ma provate a andare in home (del forum) e poi aprire la sezione "mi presento" e guardate i singoli post...
...son di gran lunga quelli pieni di cordiali "benvenuto", eppure i titolari sono scomparsi lo stesso.

No. Se a uno piace interagire nel forum, si ferma; se, invece, non gliene frega una beata cippa, non servirebbe neppure mettergli il tappeto rosso.




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2635 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 20:10:59  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
velalibera ha scritto:

@ Fede.
Interessante. Vorresti spiegarti meglio?
Io ho circa 900 numeri sul cellulare, di gente che conosco benissimo e che per lavoro o diletto frequento felicemente.
Qui non riesco ad ospitare una persona da me.
Certo, posso partecipare ai raduni: mancherebbe altro.
Resta però il fatto che c'è paura a conoscere "esterni"
Ora, se in un anno non si possono mettere sulla punta della mano nuovi adepti che restano, il problema sarà che tutti i neo iscritti e neofiti hanno problemi di relazione con gli altri?
Non credo proprio sai, Fede?

@pieros

Per non essere frainteso, scrivo la ricetta in bella copia.
.
Esiste, a torto o a ragione, non posso dirlo, un clima di forte sospetto verso chi non si conosce di persona: pazienza, diamolo per necessario.

L'unico posto considerato sicuro e possibile per incontri con sconosciuti è Zello, una volta all'anno.

Zello non può essere l'unico momento in cui la gente viene sdoganata per una lunga serie di motivi: tempi troppo lunghi, impatto troppo invasivo per i neofiti.
Inoltre se veramente ci sono problemi per i quali è meglio capire chi si ha davanti pochi minuti di conoscenza non possono essere sufficienti ad una valutazione esaustiva.

Se si vuol crescere, la risposta all'accreditamento di sconosciuti deve essere fatta da gente accreditata e deve esserlo dopo almeno 2 op 3 incontri.

Questi incontri di accreditamento devono essere locali, fruibili con certa frequenza e disponibilità.

Chi viene accreditato ha il suo riconoscimento e a seconda della credibilità gli accreditati hanno colori differenti.

Chiaramente uno che da anni è sul forum ed ha l'approvazione di tutti non ha la stessa credibilità di uno che si è fatto una serata in una SPA e una domenica in barca con qualcuno.

Questo il succo del mio discorso.

Probabilmente i giovani non scrivono perché sono abituati ad altre piattaforme per le comunicazioni interpersonali.
Invece i vecchi sono abituati alla vecchia dialettica della comunicazione del forum, e, si sa, cambiare e le abitudini e difficile!
Pur con la mia difficoltà di non vedente, nei raduni, mi sono sempre sentito accolto e non ci sono state difficoltà a conoscere personalmente gli utenti del forum, ma anche quelli che del forum non ne fanno parte.
certo, a parte le presentazioni, non ci si può relazionare con tutti indifferentemente. come nella vita di tutti giorni si creano le affinità e le repulsioni Per quella sensazione cosiddetta a pelle, Che ci avvicina o ci allontana da certe persone.

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

maurobuio
iNudistfedele

Mauro Buio


Regione: Veneto
Prov.: Verona
Città: san giovanni lupatoto


942 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 20:16:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
siman ha scritto:


No. Se a uno piace interagire nel forum, si ferma; se, invece, non gliene frega una beata cippa, non servirebbe neppure mettergli il tappeto rosso.



Anch'io la penso così.
Torna all'inizio della Pagina

a_fenice
iNudisti Staff - Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


21020 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 20:18:20  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Solo una piccola nota. Molti propongono Zello perché è il nazionale, perché Zello permette di vivere una giornata tranquilla sei mesi l’anno anche senza raduno, quindi chiunque ha voglia di lanciarsi e conoscere basta che va e si presenta. Vado a Zello, in vero poco causa distanza, dalla sua nascita, cioè oltre 10 anni fa, dal 2005. Ci son andato solo, con amici, coi raduni. Sempre ma sempre ho visto gente nuova arrivare, spogliarsi timorosa, e a fine giornata non c’era mai verso di mandarla a casa e chiudere.

Questo per dire che in un posto simile, e c’è ne sono anche altri, chi vuole può andare sempre, e togliere l’etichetta del neofita.
Viene consigliato il raduno in quanto se frequenti il forum conosci gente virtualmente, poi quando vai li sai con chi chiacchierare.

Inoltre.
Zello non è l’unico raduno esistente. 10 anni fa si, e non era Zello.
6 anni fa ancor meno.
Ad oggi i raduni piccoli e grandi, liberi o associativi, in Italia, si contano a decine, non c’è proprio bisogno di aspettare solo Zello.
Motivo questo che ha portato alla diminuzione dei presenti ai singoli raduni. Quando sei solo raccogli tutto, quando si è in molti si divide.
Ma che oggi un neofita non abbia la possibilità di scendere in campo non esiste.

Esiste invece, e qui hai ragione, una perdita di serenità nel forum, che non invoglia a partecipare. Troppi sospetti, spesso le iniziative private vengono marchiate subito come ricerca di sesso (pure le tue uscite a vela), e questo, assieme a ben poco calorose accoglienze, porta molti, moltissimi a dire “ma annateaffancxxxx” e festa finita.

Se smettessimo di sospettare ogni massaggio, caffè, cinema, cena, semplice incontro, anche privato, come maialeria gratuita, forse, dico forse … ma so già che è un’utopia.
Anche i miei inviti in sauna son stati marchiati di sesso… chissenefrega , chi non ha avuto timore è venuto e pure tornato più volte, da tutta Italia. Chi sospetta, stia pure a casa sua, io campo uguale.


Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.it
Torna all'inizio della Pagina

asterix
iNudistfedelissimo

asterix


Regione: Veneto
Prov.: Venezia


2055 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 20:26:21  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di asterix  Rispondi Quotando
Visto che ho sempre ragione, provo a dare un consiglio a Velalibera.
Vedo che ti fossilizzi su Zello e sul suo raduno, ma ci sono anche altri raduni "doc".
Vedo dal tuo profilo che sei di Milano.
A Milano o comunque il Lombardia, Anita (associazione naturista) organizza vari eventi, sia in sauna (in inverno) che sui fiumi (d'estate).
Probabilmente nessuno verrà a prenderti a casa, nessuno ti aiuterà a toglierti le mutande, ma sui partecipanti a questi eventi, puoi andare sul sicuro senza dubbio, dato che la stessa associazione ne garantisce la serietà.
Intanto può essere un inizio.

Free your mind and find your way, the world is in your hands.
Torna all'inizio della Pagina

Zeno
iNudistaffezionato

Zeno



324 Messaggi

Inserito il - 07/01/2018 : 22:40:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Se nelle spiagge si portasse una bandiera di iN, magari chi riconosce il simbolo si avvicina "Ciao, anch'io scrivo nel forum .."
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 8 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2018 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000