Header image
La più grande community Nudista d'Italia!
Home Amici Blog eZine Luoghi Link Regolamento Facebook Instagram
Forum de iNudisti - Brutte notizie!!! Vero o falso?
Forum de iNudisti

Forum de iNudisti
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Racconti e Opinioni
 Segnalazioni, articoli, denunce, ringraziamenti
 Brutte notizie!!! Vero o falso?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

a_fenice
iNudisti Staff - Admin a_fenice@inudisti.it

nuovo

Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: città di castello


21567 Messaggi

Inserito il - 21/09/2018 : 23:34:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di a_fenice Invia a a_fenice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Croazia chiude?


https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/fr/cp0/e15/q65/41734955_330522651028644_120273725831512064_n.jpg?_nc_cat=107&efg=eyJpIjoidCJ9&oh=091d4140c766643257383670cfb73cc2&oe=5C2AECA9



Max Pg- http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=990

Libero Pensatore - Ciò che non farei non dovrà mai diventare ciò che non devono fare gli altri. - Stay hungry, stay foolish - Per aspera ad astra - Casa mia e cosa ci puoi trovare http://villafenice.blogspot.com

jarod73
ilNudistBrianzolo

LidodiDante


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Desio


2357 Messaggi

Inserito il - 22/09/2018 : 08:20:58  Mostra Profilo Invia a jarod73 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sarebbe un' occasione ghiotta x il nostro bel paese...Ma tutti quelli che andavano li'ora andranno in Francia o Spagna o cercheranno luoghi italiani?

Torna all'inizio della Pagina

trekking
iNudistamico


Regione: Liguria
Prov.: Imperia
Città: imperia


140 Messaggi

Inserito il - 22/09/2018 : 09:50:58  Mostra Profilo Invia a trekking un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
La stessa sorte è toccata ad un grande e storico campeggio naturista francese nel 2017, la Grande Cosse che a seguito dell'acquisizione da parte del colosso Capfun è stato convertito in un normale campeggio tessile. Avevamo conosciuto questo campeggio solo di recente e ne eravamo rimasti colpiti così positivamente da tornarci due volte nello stesso anno. Il cambio di destinazione sarà stato deciso per ragioni economiche e probabilmente avranno stimato un aumento dei proventi; in effetti mi sembra che il naturismo stia vivendo un momento di stanca, una stasi se non addirittura una fase di declino. Non ho idea di quali possano essere le cause: forse il ritorno al pudore (anche il semplice topless è in caduta libera negli ultimi anni) o forse semplice disinteresse e questo si nota anche da un cambio generazionale molto lento e timido.




http://www.inudisti.it/it/amici/amico.aspx?id2=8431

Modificato da - trekking in data 22/09/2018 10:15:41
Torna all'inizio della Pagina

jarod73
ilNudistBrianzolo

LidodiDante


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Desio


2357 Messaggi

Inserito il - 22/09/2018 : 10:35:04  Mostra Profilo Invia a jarod73 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sinceramente anche io ho la stessa sensazione. E se non si vede piu' nemmeno un timido topless, figuriamoci il futuro per la nudita' integrale. Si penso che le nuove generazioni abbiano ripreso un certo livello di pudore ante anni 60, anzi 68 direi..

Torna all'inizio della Pagina

jarod73
ilNudistBrianzolo

LidodiDante


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Desio


2357 Messaggi

Inserito il - 22/09/2018 : 10:36:33  Mostra Profilo Invia a jarod73 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sui numeri credo che dai teorici che ce li suoniamo e cantiamo, ai reali ci siano parecchi zeri di differenza, altrimenti se rendesse ovvero ci fossero numeri reali non chiuderebbero tutte queste strutture. No?

Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11543 Messaggi

Inserito il - 22/09/2018 : 10:51:07  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
jarod73 ha scritto:

Sui numeri credo che dai teorici che ce li suoniamo e cantiamo, ai reali ci siano parecchi zeri di differenza, altrimenti se rendesse ovvero ci fossero numeri reali non chiuderebbero tutte queste strutture. No?


La dura legge economica della domanda/offerta.
Forse è vero che il nudismo in se stesso non attrae più.
O forse sono i nudisti stessi a voler qualcosa di più al solo relax, pace e tranquillità nudista. Va a sapere.



UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

ConteMax
iNudistfedelissimo

conte


Regione: Veneto
Prov.: Venezia
Città: Mestre


2870 Messaggi

Inserito il - 22/09/2018 : 12:03:50  Mostra Profilo Invia a ConteMax un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
L'europa si sta cosmopolizzando. Usi, costumi e religioni si stanno mischiando anche se non sembra. Una esempio banale ma da notare. Le barbe talebane, così di moda per qualche anno tra i nostri giovani. Sicuramente nessuno o quasi lo ha fatto perchè ha abbracciato l'Islam, ma intato....
Poi i media, si parla e si discute dell'eliminazione di alcune abitudini per rispetto ad altre religioni/usanze. In qualche modo si sta chiudendo anche un po' il liberismo sessuale. Guardamo il nudo in TV. Dopo i vari pioneristici Odeon o Stryxs, Emilio ecc... e poi i vari nudi di Rai e Mediaset con serena tranquillità, i programmi osè delle TV private, i momenti PlayBoy e Penthouse....ora tutto è sparito. Chi lo vuole paga un abbonamento e si gurda programmi che di serena nudità hanno ben poco.
Internet poi, che sta mischiando nudità e perversione senza soluzione di continuità.

Si sta cambiando la mentalità. Non si ha più voglia di togliersi il costume, non è ben visto.
Quando ero adolescente, qualsiasi spiaggia isolata era una spiaggia nudista. Poi quando avevo 35 anni, le spiagge isolate erano diventate spiagge trasgressive. Oggi le spiagge isolate sono principalmente per trasgressivi e tossici.
Ieri qui nel trevigino una ragazza è stata aggredita perchè era da sola in bikini su un torrente. Sola, bikini, isolata = trasgressiva, logico!

Sarò pessimista......

non avere regole non è libertà. Libertà è non averne bisogno
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11543 Messaggi

Inserito il - 22/09/2018 : 19:27:02  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
ConteMax ha scritto:

L'europa si sta cosmopolizzando. Usi, costumi e religioni si stanno mischiando anche se non sembra. Una esempio banale ma da notare. Le barbe talebane, così di moda per qualche anno tra i nostri giovani. Sicuramente nessuno o quasi lo ha fatto perchè ha abbracciato l'Islam, ma intato....
Poi i media, si parla e si discute dell'eliminazione di alcune abitudini per rispetto ad altre religioni/usanze. In qualche modo si sta chiudendo anche un po' il liberismo sessuale. Guardamo il nudo in TV. Dopo i vari pioneristici Odeon o Stryxs, Emilio ecc... e poi i vari nudi di Rai e Mediaset con serena tranquillità, i programmi osè delle TV private, i momenti PlayBoy e Penthouse....ora tutto è sparito. Chi lo vuole paga un abbonamento e si gurda programmi che di serena nudità hanno ben poco.
Internet poi, che sta mischiando nudità e perversione senza soluzione di continuità.

Si sta cambiando la mentalità. Non si ha più voglia di togliersi il costume, non è ben visto.
Quando ero adolescente, qualsiasi spiaggia isolata era una spiaggia nudista. Poi quando avevo 35 anni, le spiagge isolate erano diventate spiagge trasgressive. Oggi le spiagge isolate sono principalmente per trasgressivi e tossici.
Ieri qui nel trevigino una ragazza è stata aggredita perchè era da sola in bikini su un torrente. Sola, bikini, isolata = trasgressiva, logico!

Sarò pessimista......


Forse si o forse no.

Negli anni 60 e 70 si "combatteva" per ottenere una maggiore libertà sessuale specialmente per le donne.
Ecco allora apparire le ;privocazioni" del monokini e anche dell'esposizione pubblica del nudi integrale innocente.

Ora il sesso (escludendo gli idioti che hanno un orgasmo o un moto di isteria se intravedono una coscia da uno spacco) non è più un tabù. Chi ha più o meno la mia età ricorderà senz'altro che "ai nostri tempi" ipotizzare che il ragazzo o la ragazza di una coppia, potesse trascorrere la notte a casa di uno o dell'altra con i genitori presenti nell'abitazione, apparteneva alla pura fantascienza.

A che pro, adesso che si sono raggiunti quegli obiettivi, fare delle battaglie simili?
Per la stessa ragione tra qualche anno non saranno più organizzati neppure i gay pride.



UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

Fede
iNudistfedelissimo

Bunny


Regione: Veneto
Prov.: Treviso


2822 Messaggi

Inserito il - 23/09/2018 : 15:19:54  Mostra Profilo Invia a Fede un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti! L’articolo non si legge più, purtroppo…
Io sono più ottimista di voi! Penso che per osservare il decorso di una tendenza bisogna aspettare almeno una decina d’anni prima di poter dire qualche cosa.

nosci te ipsum
Torna all'inizio della Pagina

alex65
iNudistfedelissimo

104


Regione: Veneto
Prov.: Padova


2077 Messaggi

Inserito il - 24/09/2018 : 13:42:43  Mostra Profilo Invia a alex65 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Fede ha scritto:

Ciao a tutti! L’articolo non si legge più, purtroppo…

l'ho appena letto

Alessandro Socio 3VeNat / A.N.ITA.
Torna all'inizio della Pagina

Andrea vi
iNudistfedelissimo

husky


Regione: Italy


1814 Messaggi

Inserito il - 24/09/2018 : 16:32:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Andrea vi  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Andrea vi  Rispondi Quotando
Grande Cosse a parte non mi sembra proprio che in Francia ci sia crisi anche se qualcuno ha chiuso ne restano decine di strutture naturiste, in Croazia può essere perchè ormai sono strutture dove si può anche stare nudi,non strutture per naturisti:se a forza di imbarcare tutti succede come al solaris che la gente gira vestita o in costume e forse si spoglia solo quando arriva in spiaggia e si rimette il costume quando se ne va e chi invece sta nudo tutto il tempo viene tacciato di esibizionismo certo che i naturisti non ci vanno più;non parliamo delle famiglie obbligate a far portare i costumi ai bambini perchè c'è chi vede maniaci ovunque che sicuramente non possono fare vacanze naturiste salvo essere additate come incoscienti e comunque continuamente disturbate da chi crede che basti un costume a fermare un maniaco…

Ho letto altrove che la Francia è in controtendenza e credo di sapere il perchè:anni fa ho visto buttare fuori da un campeggio UNA FAMIGLIA perchè la madre paranoica pretendeva che la figlia potesse usare il costume in piscina perchè lei aveva paura dei maniaci,ebbene facendo così sicuramente avranno perso subito qualche cliente ma in Francia nei campeggi naturisti si può ancora fare naturismo 24 su 24 e ovunque,nessuno può rompere invitando le famiglie a costumare i bambini perchè i costumi non sono ammessi o stai vestito o stai nudo ma non in costume,si vedono cose che in Croazia sarebbero impensabili tipo il giardiniere che sfalcia i prati o l'addetto alla piscina che fa le pulizie prima dell'apertura nudi come gli altri,il bagnino che come divisa ha SOLO un cappellino ed un fischietto appeso ad uno spago rosso,il cassiere del market che sta alla cassa in pareo e nelle ore di chiusura sta in piscvina ovviamente nudo come tutti...insomma in Francia le strutture per naturisti sono su misura per i naturisti e si può fare naturismo in Croazia a forza di allargare la clientela sono strutture per tutti tranne i naturisti

life is like yoyo,luck is just a given up go! go!
Torna all'inizio della Pagina

arystarko
iNudistaffezionato


Regione: Sicilia


271 Messaggi

Inserito il - 24/09/2018 : 21:32:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Non credo, francamente, che adesso ci siano meno nudisti che negli anni 70 o 80, semmai il contrario. Il problema, a mio avviso, è il turismo di massa. Un tempo, in tanti luoghi, per esempio in Iugoslavia, la massa non arrivava ed era più facile sviluppare un turismo di nicchia. Sorsero campeggi di dimensioni spropositate come il Koversada ed il Valalta, per lo più, tutti concentrati nel giro di pochi chilometri. Escludendo l'Istria, infatti, i campeggi naturisti in Croazia erano molti meno e di dimensioni più ridotte.
Quando, anche nelle spiagge più isolate, arriva la massa, diventa più difficile praticare il nudismo, perché arriva anche la maleducazione, arriva gente che fa fotografie dappertutto, che fa commenti poco delicati.
D'altra parte però, arrivando la massa, arrivano anche più soldi e quindi le grandi società che acquistano i vecchi campeggi, non hanno più alcun motivo di mantenerli naturisti e li trasformano in tessili.

Torna all'inizio della Pagina

ConteMax
iNudistfedelissimo

conte


Regione: Veneto
Prov.: Venezia
Città: Mestre


2870 Messaggi

Inserito il - 25/09/2018 : 09:54:05  Mostra Profilo Invia a ConteMax un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
siman ha scritto:



Ora il sesso (escludendo gli idioti che hanno un orgasmo o un moto di isteria se intravedono una coscia da uno spacco) non è più un tabù. Chi ha più o meno la mia età ricorderà senz'altro che "ai nostri tempi" ipotizzare che il ragazzo o la ragazza di una coppia, potesse trascorrere la notte a casa di uno o dell'altra con i genitori presenti nell'abitazione, apparteneva alla pura fantascienza.

A che pro, adesso che si sono raggiunti quegli obiettivi, fare delle battaglie simili?
Per la stessa ragione tra qualche anno non saranno più organizzati neppure i gay pride.


Non sono d'accordo. Negli anni 80 si era decisamente di pensero più libero e sereno. Il nudo in TV non scandalizzava nessuno.
Se andassimo in cerca, troveremmo moltissimi filmati del TG all'epoca che parlano di nudità, dall'esponente fermato nudo in piazza Montecitorio, all'esibizionista che invade il campo durante la partita, all'attrice/attore/cantante che se ne sta nuda in vacanza.
Oggi si alona o pixella anche il sedere.
Ricordo i balletti, anche classici trasmessi dalla Rai in cui c'erano seni nudi.

Andavo in spiaggia in Vespa 50 con gli amici anch'eesi in motorino e la maggior parte delle ragazze stava in topless. Avevamo 15 - 17 anni.

Oggi le ragazze si tolgono il reggiseno alle feste dopo il decimo bicchiere di Vodka.... ma non al mare di sicuro.

Trovo che la libertà ottenuta con tanta tenacia e coraggio sia in gran parte sparita.

non avere regole non è libertà. Libertà è non averne bisogno
Torna all'inizio della Pagina

quagliozzi
iNudistfedele

Simca

Città: Direttrice nord-est/sud-ovest


882 Messaggi

Inserito il - 25/09/2018 : 11:12:02  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ConteMax ha scritto:



Oggi si alona o pixella anche il sedere.



Tranne che nelle pubblicità. Là le chiappe sono accettate.

Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11543 Messaggi

Inserito il - 25/09/2018 : 12:41:07  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
quagliozzi ha scritto:

ConteMax ha scritto:



Oggi si alona o pixella anche il sedere.



Tranne che nelle pubblicità. Là le chiappe sono accettate.



A Quagliozzi: c'è su sky la pubblicità di un gruppo immobiliare dove si vede un nudo maschile da dietro. Negli spot giornalieri il sedere è pixellato mentre dopo una certa ora di sera lo stesso spot è privo di censura.

A ConteMax: rispetto il tuo punto di vista ma rimango del parere che attualmente ci sia molta più libertà sessuale nella vita reale rispetto ai tempi dei primissimi monokini e delle tette esposte in tv.



UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire




Modificato da - siman in data 25/09/2018 12:43:00
Torna all'inizio della Pagina

quagliozzi
iNudistfedele

Simca

Città: Direttrice nord-est/sud-ovest


882 Messaggi

Inserito il - 25/09/2018 : 17:53:12  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

A Quagliozzi: c'è su sky la pubblicità di un gruppo immobiliare dove si vede un nudo maschile da dietro. Negli spot giornalieri il sedere è pixellato mentre dopo una certa ora di sera lo stesso spot è privo di censura.



L'ho visto sia su Rai che Mediaset, senza pixel, all'ora di cena...

Torna all'inizio della Pagina

arystarko
iNudistaffezionato


Regione: Sicilia


271 Messaggi

Inserito il - 25/09/2018 : 20:59:32  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ConteMax ha scritto:

siman ha scritto:



Ora il sesso (escludendo gli idioti che hanno un orgasmo o un moto di isteria se intravedono una coscia da uno spacco) non è più un tabù. Chi ha più o meno la mia età ricorderà senz'altro che "ai nostri tempi" ipotizzare che il ragazzo o la ragazza di una coppia, potesse trascorrere la notte a casa di uno o dell'altra con i genitori presenti nell'abitazione, apparteneva alla pura fantascienza.

A che pro, adesso che si sono raggiunti quegli obiettivi, fare delle battaglie simili?
Per la stessa ragione tra qualche anno non saranno più organizzati neppure i gay pride.


Non sono d'accordo. Negli anni 80 si era decisamente di pensero più libero e sereno. Il nudo in TV non scandalizzava nessuno.
Se andassimo in cerca, troveremmo moltissimi filmati del TG all'epoca che parlano di nudità, dall'esponente fermato nudo in piazza Montecitorio, all'esibizionista che invade il campo durante la partita, all'attrice/attore/cantante che se ne sta nuda in vacanza.
Oggi si alona o pixella anche il sedere.
Ricordo i balletti, anche classici trasmessi dalla Rai in cui c'erano seni nudi.

Andavo in spiaggia in Vespa 50 con gli amici anch'eesi in motorino e la maggior parte delle ragazze stava in topless. Avevamo 15 - 17 anni.

Oggi le ragazze si tolgono il reggiseno alle feste dopo il decimo bicchiere di Vodka.... ma non al mare di sicuro.

Trovo che la libertà ottenuta con tanta tenacia e coraggio sia in gran parte sparita.


Sicuramente c'erano più topless di oggi, ma non mi sembra che la maggior parte delle ragazze fosse in topless, tranne in alcune spiagge particolari (per esempio nella Costa Azzurra francese).
Il punto è che a quei tempi il topless era di moda e adesso non lo è più.
Torna all'inizio della Pagina

AndRoma88
iNudistamico

AndRoma2



100 Messaggi

Inserito il - 25/09/2018 : 22:23:41  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Per la stessa ragione tra qualche anno non saranno più organizzati neppure i gay pride.


Purtroppo ne dubito. L'obiettivo è un mondo in cui i gay Pride non siano più necessari, ma non credo che ci si arriverà "tra qualche anno"... ci vorrà un secolo, se tutto va bene.

Tornando all'argomento del topic, dal basso della mia esperienza posso dire che non credo che il nudismo sia meno diffuso, ma sta venendo inglobato dal turismo di massa come ha già scritto qualcuno... anni fa in una spiaggia isolata, o in una destinazione poco turistica, trovavi i nudisti, ora che i turisti (purtroppo per la maggior parte tessili) sono arrivati un po' ovunque i nudisti hanno perso molti dei loro spazi. Ma a mio parere non sono diminuiti... purtroppo non sono mai stati tanti né troppo decisi a far valere le loro ragioni, in media.
Torna all'inizio della Pagina

ConteMax
iNudistfedelissimo

conte


Regione: Veneto
Prov.: Venezia
Città: Mestre


2870 Messaggi

Inserito il - 26/09/2018 : 09:51:57  Mostra Profilo Invia a ConteMax un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Però ricordo che una ventina di anni fa praticamente ogni spiaggia aveva la zona naturista, albergo o villaggio che fosse, grande o piccolina ma c'era. Io intendo più turismo di massa questo piuttosto che l'odierno "qui nudo li in costume. Qualsiasi (o quasi) struttura era aperta ad ogni turista. Il nudo era una normale parte del turismo balneare. Poi per chi voleva "vivere" nudo, c'erano i villaggi naturisti.

Cosa può cambiare nella capienza di un villaggio eliminare 50 metri di spiaggia naturista (sempre segnalata e delimitata)?
Credo sia perchè la gente si infastidisce oggi molto più di 20/25 anni fa.

non avere regole non è libertà. Libertà è non averne bisogno
Torna all'inizio della Pagina

ConteMax
iNudistfedelissimo

conte


Regione: Veneto
Prov.: Venezia
Città: Mestre


2870 Messaggi

Inserito il - 26/09/2018 : 10:02:46  Mostra Profilo Invia a ConteMax un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
arystarko ha scritto:


Sicuramente c'erano più topless di oggi, ma non mi sembra che la maggior parte delle ragazze fosse in topless, tranne in alcune spiagge particolari (per esempio nella Costa Azzurra francese).
Il punto è che a quei tempi il topless era di moda e adesso non lo è più.


Io mi riferisco alla mia compagnia. Si frequentava il faro di Bibione o i Murassi al lido di Venezia, spiagge libere. Nella nostra compagnia solamente 2 ragazze non toglievano il pezzo sopra.
@siman; e poi si dormiva spesso a casa mia o addirittura in tenda. Non era per nulla fantascienza al tempo dormire assieme. Io non la chiamo "libertà sessuale" quella che c'era negli anni 80 ma piuttosto "serenità sessuale".


non avere regole non è libertà. Libertà è non averne bisogno
Torna all'inizio della Pagina

siman
iNudistfedelissimo

siman


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Marchesato Del Carretto


11543 Messaggi

Inserito il - 26/09/2018 : 10:55:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di siman  Rispondi Quotando
ConteMax ha scritto:



@siman; e poi si dormiva spesso a casa mia o addirittura in tenda. Non era per nulla fantascienza al tempo dormire assieme. Io non la chiamo "libertà sessuale" quella che c'era negli anni 80 ma piuttosto "serenità sessuale".




Beati voi allora.
Dalle mie parti (e non parlo del profondo sud dove, volenti o nolenti si era ancora più "all'antica") nei primi anni 80 (figurarsi negli anni 70) per una coppia di ragazzi che uscivano assieme, dormire nello stesso letto a casa dei genitori di uno o dell'altra era impensabile.




UN FORUM E' COME UN'ORCHESTRA. MA FAR PARTE DI UN'ORCHESTRA NON SIGNIFICA SAPER COMPORRE UNA SINFONIA.

SII FELICE DA VIVO PERCHE' RIMARRAI MORTO PER UN BEL PEZZO

Semel in anno licet insanire



Torna all'inizio della Pagina

arystarko
iNudistaffezionato


Regione: Sicilia


271 Messaggi

Inserito il - 27/09/2018 : 14:14:26  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
siman ha scritto:

ConteMax ha scritto:



@siman; e poi si dormiva spesso a casa mia o addirittura in tenda. Non era per nulla fantascienza al tempo dormire assieme. Io non la chiamo "libertà sessuale" quella che c'era negli anni 80 ma piuttosto "serenità sessuale".




Beati voi allora.
Dalle mie parti (e non parlo del profondo sud dove, volenti o nolenti si era ancora più "all'antica") nei primi anni 80 (figurarsi negli anni 70) per una coppia di ragazzi che uscivano assieme, dormire nello stesso letto a casa dei genitori di uno o dell'altra era impensabile.




Concordo con Siman. Si cominciava ad affermare una certa libertà sessuale, ma non era una cosa così diffusa. La libertà sessuale che hanno i giovani di oggi mi sembra di gran lunga superiore a quella di allora. Le ragazze che stanno in topless sono poche non certo per pudore, secondo me, quanto piuttosto perché non è più di moda e il topless non ha più quella valenza trasgressiva che aveva negli anni '80.
Manifestazioni come la "Naked Bike Ride", che porta migliaia di persone a pedalare nude nel centro di Londra (e di molte altre città) tra cui molti giovani, erano impensabili a quei tempi.


Modificato da - arystarko in data 27/09/2018 14:19:56
Torna all'inizio della Pagina

ConteMax
iNudistfedelissimo

conte


Regione: Veneto
Prov.: Venezia
Città: Mestre


2870 Messaggi

Inserito il - 28/09/2018 : 13:33:44  Mostra Profilo Invia a ConteMax un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mah.....io vedevo la sessualità più serena negli anni 80. Oggi la vedo più trasgressiva. Vedo ragazze con vestitini senza spalline, ma con le spalline del reggiseno o la schiena nuda, ma con la fascia del reggiseno con relativo aggancio e etichetta con taglia e istruzioni. Nessuna si azzarda ad andare senza reggiseno sotto. Poi però mettono le foto in rete mezze nude...o più di mezze.
In spiaggia rigorosamente in bikini, poi in discoteca con pantaloncini praticamente disegnati e scollature inguinali.
Io vedo che quello che ai mie tempi era nudità, serena o piccante dipendeva dalla situazione, oggi è nudità solamente piccante. La parte naturale è sparita.
Si prendeva il sole nudi, si faceva il bagno a mezzanotte nudi facendo la lotta, si dormiva in 6 in una tenda canadese, ma guai entrare in camera mentre si stavano cambiando a casa, guai mettere una mano su una tetta, guai pensare di poter fare chissà cosa.

Quella che state chiamando "libertà sessuale" di oggi a me sembra tanto "trasgressione".

Poi magari io son vissuto in un ambiente a parte....

non avere regole non è libertà. Libertà è non averne bisogno
Torna all'inizio della Pagina

arystarko
iNudistaffezionato


Regione: Sicilia


271 Messaggi

Inserito il - 28/09/2018 : 21:10:28  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ConteMax ha scritto:

Mah.....io vedevo la sessualità più serena negli anni 80. Oggi la vedo più trasgressiva. Vedo ragazze con vestitini senza spalline, ma con le spalline del reggiseno o la schiena nuda, ma con la fascia del reggiseno con relativo aggancio e etichetta con taglia e istruzioni. Nessuna si azzarda ad andare senza reggiseno sotto. Poi però mettono le foto in rete mezze nude...o più di mezze.
In spiaggia rigorosamente in bikini, poi in discoteca con pantaloncini praticamente disegnati e scollature inguinali.
Io vedo che quello che ai mie tempi era nudità, serena o piccante dipendeva dalla situazione, oggi è nudità solamente piccante. La parte naturale è sparita.
Si prendeva il sole nudi, si faceva il bagno a mezzanotte nudi facendo la lotta, si dormiva in 6 in una tenda canadese, ma guai entrare in camera mentre si stavano cambiando a casa, guai mettere una mano su una tetta, guai pensare di poter fare chissà cosa.

Quella che state chiamando "libertà sessuale" di oggi a me sembra tanto "trasgressione".

Poi magari io son vissuto in un ambiente a parte....



Su questo sono d'accordo. La nudità è vista con meno innocenza e viene accostata troppo alla sessualità. Questo è anche il motivo per cui è difficile ottenere luoghi autorizzati al nudismo.

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum de iNudisti © 2006 / 2018 iNudisti Torna all'inizio della Pagina
Snitz Forums 2000